Cibo e foto di un gattino britannico in 3 mesi

Igiene

Amanti di splendidi rappresentanti della famiglia dei gatti, è importante conoscere le regole di cura per loro e le caratteristiche del loro sviluppo. Questa domanda è molto acuta per coloro che desiderano diventare proprietari di un gattino della razza britannica. Pertanto, scopriremo quale gattino britannico ha 3 mesi e quali sono le regole per prendersene cura.

Caratteristiche generali della razza

I rappresentanti di questa razza hanno un certo numero di caratteristiche. Tuttavia, la cosa principale che vale la pena di notare su di loro è la lana corta obbligatoria. Al momento, gli allevatori non hanno portato un solo gattino con i capelli lunghi. Per la natura dei gatti sono molto indipendenti e indipendenti, non saranno molto annoiati in assenza del proprietario. Inoltre, secondo alcune fonti, gli inglesi sono discendenti del gatto del Cheshire.

Alcune funzioni esterne

Per tutti i rappresentanti della razza, indipendentemente dal colore, dal luogo di residenza e dalle caratteristiche di cura, sono intrinseche alcune caratteristiche dell'apparenza. Da lui e tu puoi determinare l'identità di un gattino nel modulo:

  • Testa rotonda, zigomi larghi e collo corto;
  • Naso corto e dritto, orecchie piccole e rotonde arrotondate;
  • Grandi occhi;
  • Atterrato corpo massiccio;
  • Zampe corte, ma piuttosto spesse;
  • Coda spessa e media;
  • Cappotto corto, ma molto spesso.

3 mesi inglese © Shutterstock

Personaggio dei gatti britannici

I gattini britannici fin dalla tenera età diventano quasi indipendenti dal loro proprietario. Possono essere lasciati soli per molto tempo e non essere annoiati. Gli animali non hanno bisogno di aspettarsi affetto eccessivo e tenerezza, hanno un temperamento piuttosto freddo. Tuttavia, stranamente, questo non significa che non amano i loro proprietari e non sono attaccati a loro. Gli inglesi li accompagneranno sempre, mentre si sforzano di essere vicini.

Indicatore Gattino britannico in 3 mesi

All'età di tre mesi, gli indicatori sono abbastanza importanti. Riflettono la corretta cura dell'animale, la dieta appropriata di un gattino britannico e lo stato di salute a 3 mesi. Allo stesso tempo, c'è un piccolo errore riguardo all'eredità e al luogo di residenza. A volte un rappresentante di una razza può avere un certo disturbo genetico, pertanto, quando si calcola il tasso di sviluppo, è opportuno tenere conto dello sviluppo di entrambi i genitori. L'ambiente (ecologicamente inquinato) può smorzare lo sviluppo di un gattino.

Peso britannico a questa età

Quando si calcola il peso normale di un gattino a 3 mesi e il suo rapporto rispetto alla media, è importante tenere conto delle figure precedenti. In primo luogo, fornirà un quadro più ampio della corrispondenza della crescita dell'animale. In secondo luogo, se c'è una deviazione, darà l'opportunità di capire quale momento è diventato un punto di svolta e dove cercare i problemi.

Gattino britannico all'età di 3 mesi © shutterstock

Diamo il numero approssimativo di quanto deve pesare un gattino per settimane fino a tre mesi e, di conseguenza, il peso di un gattino britannico a 3 mesi (in grammi):

  • 8 settimane (2 mesi): Gatto - 1000-1700, gatto - 450-900;
  • 9 settimane: il gatto - 1150-1900, il gatto - 500-1050;
  • 10 settimane: il gatto - 1250-2100, il gatto - 550-1200;
  • 11 settimane: il gatto - 1350-2300, il gatto - 750-1350;
  • 12 settimane: (3 mesi): Gatto - 1500-2500, gatto - 1000-1500.

Una corretta alimentazione gattino britannico

Nel processo di sviluppo di un animale, la nutrizione di un gattino britannico a tre mesi è importante, perché è su questo che dipendono la corretta formazione del corpo e la corretta crescita e sviluppo. Sfortunatamente, non tutti i proprietari britannici sanno che la dieta di un felino di razza in 3 mesi dovrebbe essere molto equilibrata e contenere tutti i nutrienti e le vitamine necessari.

Tipo di cibo e sue caratteristiche

Una domanda molto importante è come nutrire un gattino britannico per 3 mesi: cibo preparato o cibo naturale. Quando si sceglie la prima opzione, è necessario sapere che un produttore deve essere mantenuto per tutto lo sviluppo del gattino, dal momento che ogni mangime ha il suo specifico insieme di valori nutrizionali e ingredienti. Quando si cambia un tale set, il corpo degli inglesi non si è ancora formato, può rifiutarsi di accettare un nuovo feed. Se scegli il cibo naturale, vale la pena notare che è importante conoscere le sfumature di ciò che è possibile e ciò che non dovrebbe essere dato al tuo animale domestico.

Inoltre, se l'opzione è stata scelta per comprare un gattino nella stanza dei bambini, allora devi chiedere che tipo di cibo è stato scelto lì per il tuo animale.

Dal momento che il cibo secco è desiderabile per continuare ad usare lo stesso, e per usare un prodotto naturale, alcune preferenze potrebbero essere già state formate.

Cibo secco in 3 mesi

Questo metodo è conveniente in quanto il proprietario può calcolare in modo indipendente in dettaglio la quantità richiesta per l'uso del prodotto. Inoltre, è comodo da utilizzare su strada e consente di risparmiare tempo. Allo stesso tempo, è importante sapere che tutti i feed sono divisi in wet and dry. È la prima categoria che è adatta nel caso di alimentazione dei gattini britannici a 3 mesi, poiché sono l'80% di acqua e quindi sono meglio assorbiti. Sono più sicuri e non feriscono l'esofago e lo stomaco inglesi.

Se si modifica il mangime sull'analogo per un animale di 3 mesi di età, può verificarsi una reazione allergica. Ecco perché dovresti dare la preferenza a un produttore e variare semplicemente tra i gusti.

Prodotto naturale

Il vantaggio di questa scelta è una grande varietà di prodotti adatti per un gattino in 3 mesi. Ma il grande svantaggio è che non dovrebbero ricevere il cibo preparato per le persone. Dopo tutto, contiene sale e spezie, che feriscono gravemente il corpo degli inglesi. Nella dieta dell'animale ogni giorno deve assolutamente dominare il pesce e la carne, che a volte possono essere sostituiti con frutti di mare. Tali prodotti forniranno proteine.

Indispensabile anche per una crescita equilibrata è il calcio, che contiene latte, panna acida e ricotta.

Per più varietà, puoi usare cereali e verdure. Ma è necessario ricordare il divieto di patate - l'amido non è quasi assorbito dal giovane corpo di un gattino britannico in 3 mesi.

Regole per la cura di un gattino in 3 mesi

Ogni proprietario britannico ha bisogno di conoscere e controllare tutti gli aspetti della cura degli animali domestici. Questi includono:

  • Lana e mantenere il suo aspetto positivo;
  • Igiene dei gattini a 3 mesi;
  • Castrazione e sterilizzazione precoce.

Cura dei capelli in 3 mesi

Una componente importante per mantenere un bell'aspetto di un gattino britannico in 3 mesi è la corretta manipolazione della sua pelliccia. Allo stesso tempo, devi prendere in considerazione alcune regole stabilite e adattarle al tuo animale domestico. Sebbene i rappresentanti di una tale razza appartengano a animali puliti e molto puliti, mentre si sporcano o prima delle mostre importanti hanno bisogno di farsi il bagno. Dovrebbe dare preferenza alla qualità, che purtroppo non è molto economica, shampoo per gatti

E quindi, oltre al bagno tempestivo, al fine di mantenere la qualità della lana britannica a 3 mesi, ha bisogno di ricevere speciali vitamine. Tali compresse o polveri possono essere trovati sugli scaffali in un normale negozio di animali, ma prima di acquistarli, è consigliabile consultare un veterinario. Importanti acquisti saranno anche pettini e pasta di lana, che saranno utili durante la muta in futuro.

Corretta igiene del gattino

Prendersi cura di un inglese in 3 mesi include anche alcune regole di igiene, necessarie per ogni membro della razza. In realtà, non è così difficile portarli fuori, perché i gattini a 3 mesi sono molto obbedienti e calmi. Già a 3 mesi, la cura di un gattino è quasi identica alla cura di un gatto adulto e include le seguenti caratteristiche:

  • occhi puliti di un gattino britannico;
  • accorciamento tempestivo delle unghie;
  • cura adeguata per le orecchie in 3 mesi.

Secrezioni insignificanti agli angoli degli occhi possono essere facilmente rimosse con un batuffolo di cotone o un panno umido. Inoltre, è possibile utilizzare lozioni speciali che possono essere utilizzate regolarmente o con scariche significative. Per il loro uso è di consultare un veterinario. La regola principale qui è: mani pulite del proprietario durante la cura di un gattino britannico in 3 mesi.

Gli esperti consigliano inoltre di tagliare gli artigli dell'animale ogni 2 settimane e acquistare un artiglio speciale per l'auto-accorciamento degli artigli da parte del gatto. La pulizia regolare è necessaria anche per le orecchie degli animali domestici in 3 mesi - circa una volta al mese. Per fare questo, utilizzare un batuffolo di cotone inumidito con perossido di idrogeno per pulire delicatamente le orecchie.

Primo gattino di castrazione e sterilizzazione

Oltre a ciò che ti serve per dare un'occhiata a una foto di un gattino di una razza britannica per 3 mesi, sono importanti anche altri elementi di uno stile di vita sano e dello sviluppo animale. Più recentemente, nessuno ha provato a sterilizzare gatti e gatti castrati in 3 mesi. Tuttavia, ora alcuni esperti scelgono questa opzione innovativa. Molti veterinari esprimono ancora preoccupazioni su questo argomento, e quindi fare la procedura per un gattino britannico in tre mesi o meno è una scelta individuale.

Tuttavia, dovresti sapere che 3 settimane prima dell'operazione devono essere somministrate tutte le vaccinazioni ed è consigliabile non dar da mangiare all'animale dodici ore prima che inizi.

La sterilizzazione avviene generalmente in anestesia generale e ha diversi metodi di somministrazione. La castrazione di solito avviene in anestesia locale e la fissazione affidabile dell'animale domestico.

Periodo postoperatorio

Ci sono anche molte sottigliezze di cura postoperatoria. Ad esempio, è necessario assicurarsi che il gatto non cerchi di leccare la ferita e utilizzare preparazioni speciali raccomandate dal medico per una rapida guarigione. Per i gatti, dopo la procedura, è possibile utilizzare mangimi speciali che prevengono l'ICD e limitano il consumo di prodotti ittici.

Sviluppo di gattini per settimana

Crescere un piccolo gatto in più fasi

  • Fatto 1: un gattino nasce completamente indifeso: è cieco, non sente nulla
  • Fatto 2: un neonato di gatto pesa solo circa 100 grammi e raggiunge una lunghezza fino a 10 centimetri.
  • Fatto 3: entro la fine del primo mese dopo la nascita, il gattino acquisisce una quantità sufficiente di denti da latte per iniziare a nutrirsi.
  • Fatto 4: entro la quinta settimana, il gatto praticamente smette di allattare i gattini, per lo più lasciando solo pasti notturni di natura simile.

Anche questo è interessante!

L'infanzia del gatto è molto più transitoria di quella di un umano, perché la durata della vita di animali domestici soffici è anche molto più breve. A volte il proprietario, che ha preso il gattino da un rifugio o dalle condizioni stradali difficili, non può determinare con precisione l'età di un piccolo membro della famiglia. Ciò crea alcuni inconvenienti, poiché un'adeguata cura, trattamento e intrattenimento di un animale domestico dipendono spesso dal grado di sviluppo naturale.

Fortunatamente, la maggior parte dei proprietari dei bambini caudati sa quando sono nati e persino ha aperto gli occhi. Gli esperti consigliano di tenere conto dell'età del gattino nell'organizzazione del cibo e delle necessarie procedure mediche e nell'addestramento degli animali domestici. Se un piccolo membro della famiglia è in ritardo rispetto alle norme di età generalmente accettate, questo può indicare varie patologie e malattie.

Considera le caratteristiche dello sviluppo dei gattini in diverse settimane della loro vita.

Prima settimana

Molti considerano questo breve periodo nella vita del bambino il più commovente. Un gattino è nato completamente indifeso: è cieco, non sente nulla ed è orientato in un nuovo mondo solo per l'odore. A proposito, studi hanno dimostrato che tra migliaia di altri profumi, un piccolo gatto o gatto può sentire l'odore di sua madre, che in quel momento della vita non è solo la creatura più vicina per un gattino, ma anche una fonte di nutrimento e cura. C'è un gattino che non sa come mangiare, quindi di solito l'animale viene allattato dalla madre insieme ai suoi fratelli e sorelle.

I piccoli non vanno ancora in bagno - il gatto li lecca. La pelliccia del gattino è sottile, quindi spesso congela e ha bisogno di riscaldarsi intorno alla madre. Le ossa non sono ancora diventate forti, quindi non è consigliabile prendere piccoli animali domestici tra le tue braccia, abbracciarli e giocare attivamente con loro. Un neonato gatto bambino pesa solo circa 100 grammi e raggiunge una lunghezza fino a 10 centimetri. Come i bambini umani, gli eredi della specie felina nella prima infanzia mangiano e dormono principalmente, in questo momento, c'è uno sviluppo attivo del loro corpo, compreso il sistema nervoso.

All'età di tre giorni, il gattino perde il cordone ombelicale, e in cinque giorni il bambino sente il mondo intorno. Gli animali molto piccoli non sono in piedi sulle zampe, ma possono già gattonare per la stanza per brevi distanze.

Seconda settimana

All'età di due settimane, il gattino ha già un peso di duecento grammi, sviluppa un buon udito, ma la fonte del suono della bestia è ancora difficile da determinare. Nello stesso periodo, gli occhi del bambino si aprono, ma vede ancora vagamente e non può navigare nello spazio in base alle informazioni ricevute dalla sua vista. Il pelo del gattino diventa più spesso, la termoregolazione migliora. Un piccolo animale domestico non è in grado di camminare, ma trascorre molto più tempo nello stato di veglia.

Terza settimana

Il gattino cresce e si riprende, le sue ossa diventano più forti, la vista migliora, anche se il bambino non vede come i gatti adulti. Stare fermamente sulle zampe è ancora difficile, ma un piccolo membro della famiglia sta facendo sempre più tentativi di muoversi nello spazio non con la scansione, ma almeno con passi brevi e timidi. A questa età, il gattino può già sopravvivere senza una madre, se la persona fornisce la cura necessaria per la bestia in crescita. Il bambino inizia ad apparire primi denti.

Quarta settimana

Entro la fine del primo mese dopo la nascita, il gattino acquisisce un numero sufficiente di denti da latte per iniziare a nutrirsi. In un primo momento, il cibo dovrebbe essere aggiunto misurato, in piccole porzioni. Inoltre, al bambino deve essere dato un accesso costante all'acqua.

Un piccolo membro della famiglia durante questo periodo di sviluppo sta già giocando attivamente con altri gattini, copia il comportamento di un gatto adulto e interagisce con la persona. L'andatura dell'animale domestico è ancora instabile, ma corre intorno all'appartamento con una vendetta e conosce il mondo. A questa età, il gattino può già essere insegnato al vassoio, è desiderabile metterlo vicino al luogo in cui il gatto vive con la sua giovane prole. A questo punto è già possibile effettuare la helminthization.

Quinta settimana

Dopo un mese, i bambini vengono spesso separati dalla madre e dati a nuovi proprietari, anche se gli esperti raccomandano di aspettare un po 'di più perché il cucciolo passi più tempo con l'adulto e formi le abitudini e le abitudini corrette. A questa età, l'animale viene di solito trasferito in cibo secco, cibo in scatola e cibo naturale. Tuttavia, nel redigere il menu, è comunque necessario tenere conto del fatto che l'animale è ancora molto giovane e che non è adatto a tutti gli animali adulti. Entro la quinta settimana, il gatto praticamente smette di allattare i gattini, principalmente lasciando solo pasti notturni di natura simile. Gli animali di piccola taglia in questo momento dormono molto rispetto alle ore di veglia, ma nel loro tempo attivo, i gattini girano intorno all'appartamento come un orologio, giocando e giocando scherzi, non conoscendo pace e riposo. I familiari devono abituarsi alla prudenza e alla prudenza, altrimenti c'è il rischio di schiacciare i giovani maliziosi.

Gli occhi di un gattino di questa età dal blu pallido si trasformano in verde, grigio o altri, ma il colore dell'iride può essere finalmente chiamato quando raggiunge un anno. Allo stesso tempo, la lana del bambino sta cambiando: acquisisce tratti riconoscibili della razza o diventa simile al genitore.

Dalla sesta all'ottava settimana

A un mese e mezzo, la piccola bestia ripete con successo le procedure quotidiane degli adulti in tutto. Il bambino si lava, va al vassoio, gioca e può anche mangiare cibo solido, se è stato introdotto gradualmente nella dieta in precedenza. Tuttavia, il gatto in crescita ha ancora qualcosa da imparare dalla madre. Ad esempio, le abilità di caccia, che in tutta l'evoluzione degli animali necessari in natura. Ahimè, questo forte istinto si manifesta in un appartamento di città, quindi non è necessario perdere la vigilanza.

È anche il momento di pensare a un tiragraffi che salverà mobili e carta da parati dagli attacchi spietati di un predatore in crescita. La visione del bambino ha raggiunto una qualità abbastanza buona da questa età, la coordinazione è anche vicina a quella dell'adulto, ma a volte appare qualche incertezza nei movimenti.

Per nutrire un cucciolo di questa età deve essere spesso - cinque volte al giorno. Il menu dovrebbe essere bilanciato e contenere componenti diversi dai quali è possibile ottenere tutte le vitamine, i minerali e altre cose utili. È già consigliabile portare un piccolo abitante della casa in una clinica veterinaria al primo esame.

Due mesi

L'animale adulto può già ricevere tutte le cose necessarie dal cibo non caseario, ma per abitudine il gattino è ancora attaccato al seno della madre. Questo calma il bambino. Può già mostrare il suo buon umore con il brontolio.

Questo periodo di vita diventa molto attivo per un gattino: penetra in qualsiasi porta aperta, gioca con ogni gingillo lasciato accidentalmente sul pavimento o sul tavolo. È necessario bloccare saldamente l'ingresso e le porte del balcone, perché il desiderio di esplorare il mondo può a volte portare a conseguenze disastrose.

Tre mesi

Il gattino di tre mesi è già un membro pienamente formato della società animale, con i suoi vantaggi e svantaggi. Gli esperti ritengono che con questa età la natura della bestia si sia sviluppata e sarà piuttosto difficile influenzare il suo comportamento e le sue abitudini.

L'animale è già libero di navigare in casa, può, se lo si desidera, trovare una madre, un vassoio, nonché un luogo di alimentazione. Molti gattini rispondono ai soprannomi. La bestia può già essere trasferita a nuovi proprietari.

Da quattro a sette mesi

Il gattino sta già crescendo più lentamente, la sua lunghezza e il suo peso possono variare a seconda della razza. Il giovane animale domestico è più un gatto adulto e un gatto, piuttosto che un bambino indifeso. I denti da latte sono sostituiti da quelli indigeni. All'età di sette mesi, l'animale raggiunge la maturità sessuale. I ragazzi segnano il territorio. Nelle ragazze può iniziare l'estro, ma a volte succede più tardi.

Da otto mesi a un anno

Un tale animale non può più essere definito un bambino - è un individuo completo, pronto per la vita adulta. Sebbene gatti e gatti di questa età abbiano già un forte impulso sessuale, l'abbinamento di questi giovani animali domestici non è auspicabile, c'è il rischio di una prole malsana.

L'attività degli animali domestici è in calo, sebbene i giochi e la consapevolezza ambientale continuino. Entro l'anno il corpo dell'animale è assolutamente pronto per il cibo per adulti.

Lo sviluppo dei gattini di settimana: l'aspetto e le caratteristiche dello sviluppo

È molto importante avere un'idea sulla formazione di un corpo in crescita di un gattino e sapere come prendersi cura adeguatamente del bambino nelle diverse fasi della crescita. Ciò contribuirà ad evitare molti dei problemi associati alla salute dell'animale.

Ci sono frequenti varianti di gattini accidentali che entrano in casa, quando la storia della sua nascita, origine ed esistenza è un mistero. La conoscenza ti aiuterà a non perdersi in una situazione: come i bambini guardano ai diversi periodi della vita, cosa mangiano e quali processi hanno luogo nel loro corpo.

Dalla nascita ai 2,5 mesi - il momento più importante nella vita di un gattino. Durante questo periodo, tutti i sistemi del corpo sono formati e viene stabilita l'immunità. Un ruolo enorme in questi processi è svolto dall'alimentazione dei vitelli da parte di madre-gatto.

Alla fine del 1 ° - l'inizio del 2 ° mese, i gattini imparano le abilità di base, studiano il mondo, socializzano, come risultato del carattere e delle abitudini che si formano. Dipende da come l'animale sarà affettuoso, educato, intelligente e sano in futuro. Pertanto, non è desiderabile somministrare i gattini all'età di 2,5 - 3 mesi a una nuova casa.

I cuccioli nascono ciechi e sordi, incapaci di controllare il trasferimento di calore. Sono assolutamente indifesi, praticamente non si muovono e dipendono completamente dalla madre. Odore e capacità di succhiare - l'unica cosa che viene data ai bambini dalla natura alla nascita. Dall'odore, percepiscono un gatto e lo raggiungono, cercando di trovare una fonte di latte. Pesare i neonati di circa 100 grammi, a seconda della razza e del numero di frutti nel gatto.

Essere vicino alla madre è estremamente importante durante questo periodo: i gattini bevono un prezioso colostro, con il quale vengono trasferiti anticorpi che aiutano nello sviluppo dell'immunità. Solo a causa dell'ingestione del latte del gatto nel corpo dei gattini nelle prime ore di vita non muoiono per le infezioni.

I cuccioli appena nati di qualsiasi razza sembrano quasi gli stessi: sono lisci, con le orecchie premute, le code sottili, sdentati e si differenziano solo per colore. Spesso, i bambini fino a tre giorni hanno un cordone ombelicale secco. Nel tempo, scompare. I bambini hanno ossa molto sottili e fragili: vale la pena ricordare questo quando c'è il desiderio di toccare il gattino o raccoglierlo.

In assenza di problemi di salute, i cuccioli appena nati dormono e succhiano la madre durante il giorno. Loro fanno capolino ad alta voce se non riescono a rilevare la fonte di cibo e calore. Un'altra ragione del loro pianto è la loro incapacità di autodifaccarsi: sentono dolore e invitano la madre a prendersi cura di se stessa. Durante il periodo neonatale, il gatto massaggia le loro pance per stimolare il movimento intestinale e la minzione.

Tutto ciò che una persona deve fare dal momento della nascita dei gattini in questo momento è quello di fornire il gatto e i gattini con il massimo comfort. La presenza di estranei o animali sconosciuti vicino al "nido", che tiene feste rumorose e mostra la prole agli estranei è indesiderabile. I gatti con una buona organizzazione nervosa possono smettere di prendersi cura dei neonati, portando alla morte di bambini e mastiti nella madre.

Non è desiderabile toccare i neonati, se non per pesare: oltre al trauma fisico che le persone possono infliggere, provoca uno stress nel gatto, che influisce negativamente sul suo benessere e sull'atteggiamento nei confronti dei gattini.

Se un gatto ha problemi con l'allattamento a causa di un parto disfunzionale, il proprietario dovrà nutrire artificialmente i bambini: per questo è necessario acquistare un sostituto del latte per gatti. Questo alimento speciale, adattato per composizione e vicino a quello materno, aiuterà i neonati ad aumentare di peso ea mantenersi in salute.

Al settimo giorno, le orecchie si raddrizzano nei bambini e l'udito appare, a circa l'età di una settimana, gli occhi cominciano a scoppiare. Sembra ridicolo: gli occhi si aprono uno per uno, il che conferisce ai cuccioli un aspetto piuttosto divertente. Questo periodo è chiamato caseificio. I gattini sono anche dipendenti da gatti madre: si nutrono esclusivamente del suo latte, non sanno come prendersi cura di se stessi e dormono per gran parte della giornata. Entro la fine della seconda settimana, il peso dei gattini raddoppia.

I giovani lo vedono ancora male e stanno male in piedi, ma stanno già cercando di esplorare il mondo che li circonda. Nel processo di studio, a volte strisciano a una distanza decente, gridano ad alta voce, invocando la madre, e lei li trascina nel "nido", sollevandoli dietro la collottola dei loro denti.

Il proprietario del gatto ha ancora bisogno di fornire a lei e alla prole condizioni di vita tranquille e di proteggerli da sguardi indiscreti. Se i cuccioli sono rimasti senza una madre, o il bambino è apparso in casa all'età di settimane, è necessario stabilire il seguente stile di vita e nutrizione:

  • L'alimentazione viene effettuata utilizzando sostituti del latte per gatti: i gattini vengono alimentati da una pipetta o da una bottiglia.
  • Prima di stabilire il lavoro indipendente dello sfintere, il proprietario dovrà eseguire i compiti del gatto: i gattini vengono massaggiati per la pancia e l'area genitale in modo che possano andare in bagno.
  • È necessario fornire calore nella tana: a questo scopo mettono un termocuscino nella scatola.

Questo stadio è caratterizzato dalla fine del periodo "da latte", sebbene una madre premurosa si prenda ancora cura della prole e le alimenti con il latte. Peso approssimativo dei bambini: 330 grammi.

In questo momento, i gattini iniziano a comprendere le basi della socializzazione, a conoscere i loro fratelli e sorelle, ricevendo le prime lezioni dalla madre. I denti da latte iniziano a scoppiare. I segni della razza sono già chiaramente visibili, così come il temperamento: i bambini felini più curiosi e coraggiosi di tanto in tanto strisciano in direzioni diverse, studiando il mondo e ricevendo un rimprovero dalla mamma. Entro la fine della terza settimana, i gattini stanno provando con tutte le loro forze per stare sulle gambe ancora deboli e giocare goffamente l'uno con l'altro. A questa età, i bambini stanno già cercando di prendersi cura di se stessi e l'un l'altro.

A questa età, i bambini sono molto carini, in particolare i rappresentanti di razze soffici. Voglio solo prendere piccoli grumi tra le mie braccia e portarli con me. E questa è una buona intenzione: il periodo degli alimenti complementari è caratterizzato per i bambini di gatto ottenendo abilità comunicative non solo con il gatto, ma anche con le persone, e l'interazione tattile con loro porterà solo benefici ai gattini.

I bambini di questa età sono già completamente indipendenti, ma è ancora troppo presto per distribuirli: il processo di imitazione della madre e il comportamento di apprendimento nel gregge è in corso. Abilità comportamentali correttamente stabilite aiuteranno la formazione di un sistema nervoso stabile e un buon carattere. Inoltre, il latte materno è ancora necessario per i bambini: aiuta la corretta digestione e fornisce tutti i nutrienti necessari per lo sviluppo e la crescita. Il peso dei bambini è di solito di 400 grammi.

In questo momento della vita c'è un rapido sviluppo di organi e sistemi, e il proprietario o allevatore di un gatto madre dovrebbe prestare attenzione ai seguenti aspetti della crescita:

  • Nei gattini termina l'azione del riflesso anogenitale e cominciano a defecare da soli. Questo è un segnale che è ora di abituarli al bagno. Il gatto si prende ancora cura di alcune delle preoccupazioni, e gli stessi gattini lo imitano con tutte le loro forze nelle situazioni quotidiane, ma sarà giusto dotare il cucciolo di un bagno indipendente - i futuri proprietari diranno "grazie".
  • Il sistema dentale è quasi formato: è ora di nutrire i bambini con cibo più duro. Il latte materno non è sufficiente per soddisfare i requisiti nutrizionali. Il gatto esce sempre più dalla tana, cercando di prendersi una pausa dalla fastidiosa prole da qualche parte fuori portata. Come primo pasto, usa patè speciale per gattini e il primo cibo secco: i piccoli granuli aiuteranno a rafforzare i denti. Se si desidera nutrire i bambini con alimenti naturali, nella dieta vengono introdotte porzioni liquide e carne macinata, e un po 'più tardi vengono introdotti anche pezzi di carne.
  • L'acqua appare nella dieta del gattino: è vitale per i gatti, soprattutto quando si nutrono di razioni secche.

A questa età, i gattini diventano finalmente piccole copie di mamme e papà. Gli occhi cessano di essere noiosi e acquisiscono il loro colore naturale. Si forma anche il cappotto: il sottopelo cresce e appare un disegno caratteristico. I bambini crescono rapidamente, giocano attivamente, ma dormono ancora molto. Il gatto nutre ancora la sua prole, ma rende tutto riluttante: i denti affilati dei piccoli glutei la feriscono. La dieta per i gattini diventa più diversificata: ogni giorno viene introdotto un nuovo cibo fino a quando il menu diventa pieno. I gattini sani stanno ingrassando bene, entro la quinta settimana supera i 500 grammi.

Sebbene i giovani siano ancora piccoli, è necessario abituarli al vassoio: fisicamente e psicologicamente sono pronti per questo. E anche i gattini stanno facendo la prima prevenzione dei vermi.

Questo periodo di vita è chiamato stadio della socializzazione. È caratterizzato dal consolidamento delle caratteristiche comportamentali e dalla formazione delle abitudini alimentari dei piccoli gatti e gatti.

Questo è un periodo di crescita attiva. I gattini hanno bisogno di un sacco di proteine ​​per riempire i loro costi energetici, e questo è preso in considerazione durante la formazione del menu. All'età di due o tre mesi, il gattino si sta già lavando, va in bagno e conduce una vita da adulto.

I bambini sono attivi, la goffaggine scivola nei loro movimenti, ma loro stanno saldamente in piedi e possono giocare instancabilmente per molto tempo. I giochi hanno un'ombra di "superiorità" - il periodo di socializzazione passa nei tentativi di dominio e formazione del regime gerarchico nel branco. Vale la pena osservare i gattini durante i giochi per scegliere un amico a quattro zampe: all'età di due o tre mesi, il personaggio si manifesta chiaramente e le caratteristiche sono chiaramente visibili.

Entro la fine della fase di socializzazione, i gattini sono indeboliti dall'immunità naturale, ed è tempo per loro di essere vaccinati.

A tre mesi, i gattini rispondono al soprannome, perfettamente orientato nello spazio (conoscono la posizione del bagno, della cucina e di altri oggetti), sanno come usare un clawboard e dormire sonni tranquilli durante la notte.

La distribuzione dei gattini è raccomandata per il quarto mese di vita: questo è il modo migliore per guadagnare gratitudine dal futuro proprietario di un animale domestico educato e sano.

Al momento dell'adattamento in una nuova casa, il gattino solitamente ha un comportamento alimentare. Entro tre mesi è finalmente il momento di decidere su quale tipo di cibo sarà l'animale domestico. I gattini abituati alla stessa dieta, non soffrono di disturbi del tratto gastrointestinale e hanno una salute migliore.

Quando si cambia la dieta usando il principio della sostituzione graduale, introducendo piccole porzioni del nuovo prodotto e aumentando il volume ogni giorno. Entro tre mesi, i cuccioli pesano circa un chilogrammo.

La crescita attiva continua A circa quattro mesi di età, i giovani gatti iniziano a cambiare i denti. Questo a volte influenza l'umore e le condizioni del corpo: vale la pena guardare più spesso nella cavità orale - a volte un cambio di denti si verifica senza successo, e potrebbe essere necessario l'aiuto di uno specialista.

In questo momento, il bambino mangia molto, si sviluppa e cresce proprio davanti ai nostri occhi. Esternamente, i gattini stanno cominciando a cambiare la forma del corpo: da questa età e al raggiungimento della maturità sessuale sembrerà che l'animale sta crescendo in modo sproporzionato. All'età di sei mesi, i denti nei gatti giovani sono completamente sostituiti. Il loro numero negli adulti è solitamente trenta.

Più di mezzo anno i gatti sono già notevolmente più dei gatti. Questa è un'età "adolescenziale" con abitudini specifiche. Il personaggio è fisso, così come lo sono le abitudini di base. Esternamente, gli animali domestici di mezz'età sembrano quasi degli adulti, con l'eccezione di un po 'di imbarazzo del corpo, espressione di infantilismo sui baffi e il desiderio di giocare tutto il giorno. La curiosità illimitata a volte porta a tristi conseguenze, quindi dovresti prenderti cura della sicurezza e proteggere il tuo animale domestico da finestre e fili aperti.

Entro l'anno, la crescita dei gatti sta rallentando. Tutti gli organi e i sistemi del corpo sono formati dall'età e dalle abitudini alimentari. Un animale domestico sembra un animale adulto, solo con abitudini che a volte ricordano che entra solo nella fase della vita adulta e, in effetti, rimane ancora un bambino grande. Gatti e gatti adulti pesano in modo diverso: da 2 a 2,5 chilogrammi. I fattori di peso sono la giusta dieta equilibrata, razza, genere, malattia e altre cause.

Un approccio competente all'istruzione porta al fatto che all'età di circa un anno l'animale ha un rapporto caldo con il proprietario, pieno di amore e rispetto reciproco. Il gatto è un animale intelligente e sicuramente contraccambierà le azioni umane.

Il tempo della maturità sessuale varia in gatti e gatti e dipende da molti fattori. In media, da sei a otto mesi. Esternamente accompagnato dalle seguenti caratteristiche:

  • Cambiamenti di umore e comportamento: gli animali domestici sono emotivi ed eccitati. Urlano giorno e notte, smettono di giocare a giochi familiari e mostrano chiari segni di desiderio sessuale.
  • Estinzione dell'appetito: durante questo periodo, gli animali sono spesso mangiati male.
  • I gatti segnano il territorio, che a volte è insopportabile per i proprietari, i gatti iniziano il primo estro.

A questo punto, è importante delineare un ulteriore corso d'azione. Se l'animale non ha intenzione di lavorare a maglia, allora è più corretto sterilizzarlo. Solo un veterinario determinerà il miglior tempo di procedura per un particolare animale domestico. La prima castrazione o sterilizzazione è pericolosa per la salute dei gatti. Altrimenti, ai gatti viene somministrata una terapia sedativa prima che sia possibile l'accoppiamento.

Questo periodo di produzione di ormoni "adulti" è anche associato alla priorità della famiglia: spesso gli animali iniziano a provare la loro forza, cercando la debolezza dell'ospite, cercando di capire i limiti di ciò che è permesso. Per il proprietario è molto importante in questo momento rimanere fermi, rendendo chiaro all'animale che è il capo. Il sistema di ricompense e punizioni è una cosa molto fragile che può sia aiutare che sconvolgere il sistema di relazioni tra il gatto e il proprietario.

Cosa dare da mangiare a un gattino in 3 mesi

Cosa può nutrire un gattino in 3 mesi e cosa non può nutrire? Come scegliere la migliore dieta. Qual è il ruolo dell'acqua nella dieta di un gattino?

Caratteristiche dello sviluppo di un gattino in 3 mesi

All'età di 3 mesi, il gattino è nella fase di crescita attiva, inoltre, migliora costantemente le sue capacità motorie. Pochi prestano attenzione a questo, ma all'età di 3 mesi, i gattini imparano ad andare a letto, e non cadere e addormentarsi ovunque siano.

Nello stesso periodo, la protezione immunitaria del gattino si indebolisce, che ha ricevuto con il latte materno, quindi, poco dopo essersi trasferito in una nuova casa, il bambino ha bisogno di essere vaccinato.

Le caratteristiche dello sviluppo di un gattino in 3 mesi richiedono una dieta equilibrata, che compensa tutte le esigenze del corpo.

Ricorda che all'età di 4-5 mesi il gattino avrà un cambio di denti da latte, che può portare ad una carenza di oligoelementi. Fino a questo periodo, il tuo compito principale è quello di assicurare che il tratto digestivo dell'animale si adatti alla digestione di nuovi alimenti.

Prima della vaccinazione, vengono prese misure preventive per eliminare i vermi. Durante questo periodo, il gattino può avere diarrea o altri disturbi del tratto digestivo, non legati al tipo di cibo. Al fine di eliminare il più possibile i rischi, durante il periodo delle misure antielmintici il cucciolo viene trasferito a una dieta da prodotti nutrienti ma facilmente digeribili.

Cosa dare da mangiare a un gattino: cibo fatto in casa, cibo secco o umido

Molti proprietari si trovano di fronte a una scelta difficile quando cercano di capire come nutrire un animale domestico: cibo fatto in casa o mangime industriale. Entrambi i tipi di alimentazione hanno pro e contro. Inoltre, la dieta industriale include cibo secco, cibo umido o la loro alternanza.

La dieta naturale di un gattino di 3 mesi è composta da:

  • Latte intero
  • Carne bollita, ripulita dalla pelle e dalle ossa.
  • Carne macinata cruda, pre-congelata per 3-4 giorni.
  • Prodotti lattiero-caseari fatti in casa
  • Tuorlo d'uovo o uova di quaglia.
  • Brodi a basso contenuto di grassi
  • Una piccola quantità di verdure
  • Integratori vitaminici
  • Verde.

I vantaggi del cibo fatto in casa:

  • Puoi controllare la freschezza e la qualità dei prodotti.
  • Il cibo naturale è più naturale per i gatti, motivo per cui la maggior parte dei produttori di mangimi industriali pubblicizza i propri prodotti il ​​più vicino possibile ai prodotti naturali.
  • Con l'aiuto di una dieta naturale, è possibile regolare il lavoro del tratto gastrointestinale di un gattino.
  • In una dieta naturale, è possibile inserire eventuali vitamine e integratori.

Svantaggi del cibo fatto in casa:

  • Devi dedicare molto tempo alla cottura, perché il gattino ha bisogno di cibo fresco e caldo.
  • La maggior parte dei prodotti di vendita non è di alta qualità, quindi i latticini devono essere preparati a casa dal latte intero.
  • Carne cruda e pesce possono diventare fonti di contaminazione da elminti.
  • Il cibo naturale non può essere lasciato a lungo nella ciotola, specialmente in una giornata calda.

Se si prevede di trasferire il cucciolo a una dieta industriale, il cambio di dieta dovrebbe avvenire gradualmente, soprattutto se il bambino ha ricevuto integratori naturali. Il feed industriale è selezionato per età e classe. Per l'alimentazione quotidiana del gattino, sono adatti alimenti premium, superpremium e di classe olistica.

I vantaggi del cibo umido per l'alimentazione di un gattino in 3 mesi:

  • Ha un odore e un sapore attraenti, una struttura morbida.
  • Contiene abbastanza acqua.
  • Conservato a lungo.
  • Non c'è bisogno di cucinare.

Svantaggi di alimentazione umida per un gattino a 3 mesi:

  • Il buon cibo in scatola è molte volte più costoso della carne.
  • Il cibo in scatola del segmento economico non è adatto per l'alimentazione quotidiana di gattini e causa gravi danni alla salute.
  • La monotonia della dieta.
  • Inclusione obbligatoria nella dieta dei sostituti del latte per gatti (latte naturale non può).

Per un gattino di tre mesi non ci sono vantaggi di nutrirsi con cibo secco. Solo pochi produttori producono alimenti secchi speciali per gattini di età inferiore ai sei mesi, ma in forma di granuli non può essere dato. Il cibo secco deve essere immerso in acqua calda 10-15 minuti prima di mangiare.

In queste condizioni, i vantaggi del cibo secco sono evidenti:

  • Alimento di qualità equilibrato, contiene vitamine e minerali.
  • Il cibo secco viene conservato a lungo ed è facile da dosare.
  • Quando i denti di un gattino cambiano, sarà più facile tradurlo in cibo secco non imbevuto.

Svantaggi del cibo secco:

  • Prezzo elevato: l'alimentazione costante di un gattino con prodotti industriali di alta qualità è molto più costosa di una dieta naturale.
  • La minaccia della disidratazione: i piccoli gattini sono riluttanti a bere acqua.

Alcuni proprietari stanno cercando di trovare una via di mezzo, facendo una dieta di prodotti naturali e industriali. In generale, una tale mossa è illogica. I prodotti industriali di qualità contengono abbastanza proteine, carboidrati, vitamine e minerali per la crescita normale e la formazione di un gattino.

L'introduzione di prodotti naturali in una dieta industriale di alta qualità porterà ad un aumento di peso e all'instabilità del tratto gastrointestinale.

Inoltre, il tratto gastrointestinale si adatta lentamente alla digestione di un nuovo cibo e, se si alterna costantemente, è più probabile che si manifestino indigestione, diarrea e costipazione.

Acqua nella dieta di un gattino di tre mesi

Indipendentemente dall'età, l'acqua svolge un ruolo cruciale nella dieta dell'animale domestico. All'età di 3 mesi, i gattini sono riluttanti a bere acqua, o meglio, sono abituati a questa procedura. Immediatamente dopo essersi trasferito in una nuova casa, il gattino non beve bene perché non è abituato. Essendo vicino alla madre, il gattino ha ricevuto abbastanza acqua dal latte.

Se hai intenzione di trasferire il tuo animale domestico in alimentazione industriale, assicurati che sappia come e volentieri beva acqua. Quasi tutti i mangimi industriali contengono conservanti che assorbono l'acqua, entrando nel tubo digerente dell'animale domestico. Questa caratteristica dell'alimentazione industriale può portare allo sviluppo della disidratazione in un gattino in poche ore, con un netto passaggio al cibo secco.

Modalità di alimentazione di un gattino in 3 mesi

Di solito, all'età di 3-4 mesi, i gattini si trasferiscono in una nuova casa. La separazione dalla madre e dall'habitat abituale porta allo sviluppo dello stress. Per evitare lo stress non funzionerà, tuttavia, è necessario fare ogni sforzo per cambiare la situazione non nuoce alla salute del gattino.

Nei primi giorni di vita in una nuova casa, il regime alimentare e il tipo di cibo non dovrebbero essere cambiati. Prima di trasferirsi in una nuova casa, chiedi all'allevatore come completa i cuccioli e quanto spesso i bambini ricevono il loro cibo. Fai scorta di prodotti necessari per diverse settimane finché non sei convinto che il gattino è abituato a una nuova casa. Mantenere il programma abituale, non imporre l'attenzione al bambino, alimentarlo su richiesta e accertarsi che svuoti l'intestino e la vescica.

È importante! Sullo sfondo di uno stress grave, il gattino svilupperà una crisi, che può portare a una leggera apatia e sonnolenza. Al fine di facilitare l'adattamento il più possibile in anticipo, equipaggiare un luogo di riposo per il gattino.

Alcune settimane dopo, quando l'animale si adatta alla nuova casa, è possibile sviluppare un regime di alimentazione conveniente. Secondo le regole generalmente accettate, i cuccioli di tre mesi vengono nutriti 4-6 volte, a seconda delle loro caratteristiche individuali. Se il bambino è rachitico o ingrassato, viene alimentato in piccole porzioni, ma più spesso. A tassi di crescita normali, la frequenza di alimentazione è ridotta a 4 volte. Se il bambino ha fame tra i pasti, gli viene offerta una merenda sotto forma di ricotta o latte.

La modalità di alimentazione stabile ti consente non solo di allenare la disciplina del tuo animale domestico, ma anche di monitorare lo stato della sua salute. La frequenza dei movimenti intestinali dipende direttamente dal regime di alimentazione. Sarete in grado di notare costipazione o altri problemi con il lavoro del tratto digestivo, se l'animale domestico non va in bagno con un programma.

Cosa non può nutrire un gattino

Quello che puoi nutrire con un gattino in 3 mesi, abbiamo scoperto sopra, ora considera ciò che non puoi nutrire. Decidi in anticipo sul tipo di cibo e non alimenti il ​​gattino allo stesso tempo prodotti industriali e naturali per evitare lo sviluppo della disbiosi.

Come parte della dieta naturale, il gattino può e deve essere dato per provare tutti i prodotti consentiti a cui è interessato, ma in quantità molto piccole.

L'elenco dei prodotti vietati deve includere:

  • Dolci e prodotti contenenti zucchero, dolcificanti, dolcificanti.
  • Prodotti di farina, compresa la pasta.
  • Qualsiasi prodotto contenente lievito (il lievito di birra nella sua forma pura viene utilizzato come additivo per mangimi).
  • Ossa, pelle, grasso.
  • Prodotti contenenti aceto, sottaceti, spezie.
  • Cibi scaduti, avanzi dal tavolo.

Esiste un elenco di prodotti naturali che possono danneggiare un animale domestico a causa dell'intolleranza individuale:

  • Uova di gallina - possono provocare allergie.
  • Il fegato grezzo in grandi quantità può causare diarrea.
  • Fegato bollito in grandi quantità - può portare a costipazione.
  • Maiale crudo (magro) - può essere una fonte di uova di elminti e il virus della rabbia falsa.
  • Pesce crudo e frutti di mare - una fonte di vermi pericolosi.
  • Latte intero - alcuni cuccioli all'età di 3-4 mesi possono sviluppare intolleranza al lattosio. Sullo sfondo dell'intolleranza al lattosio, solo il latte intero viene eliminato dalla dieta, sostituendolo con prodotti a base di latte fermentato.
  • Formaggio a pasta dura di dubbia qualità - può contenere molto sale.

Se un cucciolo viene tenuto a dieta industriale per 3 mesi, l'elenco degli alimenti proibiti include:

  • Mangime secco senza ammollo.
  • Feed classe economica.
  • Mangimi di origine sconosciuta.
  • Cibo per cani
  • Mangime per gatti adulti.
  • Qualsiasi prodotto profilattico e terapeutico, se non è nominato dal veterinario.

La regola di base della stesura di una dieta per un gattino a 3 mesi è l'orientamento ai suoi bisogni. La base della dieta dell'animale, indipendentemente dalla sua età, deve essere costituita da proteine, poiché in natura i gatti praticamente non consumano carboidrati. I cereali e altre fonti di carboidrati vengono introdotti nella dieta dell'animale, solo in caso di carenza di peso. A proposito, per controllare efficacemente lo sviluppo di un gattino, deve essere pesato regolarmente.

Cosa dare al cucciolo in 3 mesi in modo che l'animale cresca sano e forte. Cosa è incluso nella dieta del gattino in 3 mesi: cosa è impossibile

Dall'età di tre mesi, i gattini aumentano la massa muscolare, i denti da latte cambiano in quelli permanenti, il sistema digestivo e lo scheletro si formano attivamente. Di conseguenza, da ciò che alimenta il cucciolo per 3 mesi, dipende lo sviluppo completo e la salute dell'animale. Esaminiamo 3 aspetti importanti di questa domanda: quali alimenti dovrebbe essere la dieta del bambino, quali gattini non dovrebbero essere nutriti, con quale frequenza e in quali parti è necessario dare cibo.

Cosa dare da mangiare al gattino 3 mesi: cibo per una dieta equilibrata

Poiché tutte le strutture cellulari del corpo sono costruite sulla base di proteine, il piatto principale del menu dei gattini, costituito da prodotti naturali, è la carne. Questo piatto consuma fino all'80% della dieta giornaliera. Allo stesso tempo, è consentito nutrire il gattino solo filetti di carne magra - tacchino, pollo, coniglio, manzo, vitello.

La carne deve essere bollita e schiacciata: in piccoli pezzi o attorcigliata nel ripieno. In forma grezza, ai gattini può essere offerto solo un prodotto congelato e di alta qualità, che non garantisce l'assenza di elminti. I sottoprodotti della carne, in particolare un fegato sano, possono essere inclusi nel menu non più di 1 volta in 7-14 giorni.

Frutta e verdura Contengono molte vitamine, minerali e oligoelementi che sono urgentemente necessari per il corpo in crescita. I gattini, come i bambini, devono averli. Zucca, zucchine, cavoli (cavolfiore e bianco), cetrioli, barbabietole, carote, mele, angurie e verdure sono raccomandati per essere offerti ai gattini crudi (macinati) e cotti. Se il bambino rifiuta di mangiare, le verdure vengono mescolate con carne macinata o cereali cotti in brodo vegetale.

A proposito, i cereali dovrebbero anche essere presenti nella dieta di un gattino di 3 mesi. Meglio di tutto, il sistema digestivo delle fusa prende la farina d'avena, la semola e il riso. Cuocili entrambi in verdure e carne (basso contenuto di grassi), latte, acqua. Per migliorare il gusto dei cereali mescolati con carne o verdure in un rapporto di 1: 2.

Le uova sono un prodotto utile e necessario. Ma non proteine. I gattini sono autorizzati a dare esclusivamente tuorlo tritato bollito. Il tuorlo crudo può essere aggiunto al cibo non più di 1 volta in 7 giorni. Interamente, senza separare il bianco dal tuorlo, i gattini ricevono uova di quaglia - 1 pezzo 2-3 volte a settimana.

I prodotti lattiero-caseari fermentati con la percentuale più bassa di contenuto di grassi includono necessariamente nella dieta di un gattino. Ryazhenka, kefir, yogurt naturale, panna acida, cagliata liquida (per bambini), panna, latte acido - tutto può essere offerto al gattino in una forma calda.

Il gattino di 3 mesi ammesso nella dieta è il pesce. Ma in ogni caso, non acqua dolce, che può essere una fonte di infezione da elminti. Ai gattini vengono dati solo filetti di pesce marino disossato.

Per ricostituire le vitamine gli animali domestici hanno bisogno di erba. Può essere ortica giovane, scottata con acqua bollente e grano schiacciato, germinato, orzo, avena. L'erba può essere acquistata presso il negozio di animali o crescere autonomamente sul davanzale della finestra.

Supplementi minerali speciali e complessi vitaminici (compresse, capsule) sono la fonte principale di molti oligoelementi e vitamine. Se il gattino mangia solo cibo naturale, deve essere aggiunto al porridge, gallina nella carne, pesce tritato. Questo gruppo di prodotti utili include il lievito di birra. Questo prodotto viene aggiunto ai gattini di cibo a poco a poco.

Che cosa è 3 mesi per nutrire un gattino

Prima di tutto, devi dire che non devi dare da mangiare ai gattini dal tuo tavolo. Anche se è un prodotto approvato da un animale domestico. I pasti per le persone sono preparati con l'aggiunta di sale e spezie, che non sono assolutamente necessari per il corpo del fidato coda.

Inoltre, ci sono un certo numero di prodotti che sono vietati nella dieta dei piccoli gattini. Elenchiamo i principali:

1. Carne grassa (maiale, agnello) e carne con ossa (specialmente cave).

2. Latte intero. Nello stomaco del gatto, questo prodotto non è digerito. Se non c'è modo di fare a meno del latte, si consiglia di dare latte di capra invece di latte vaccino. È molto più utile e non così grasso.

3. Prodotti lattiero-caseari con un'alta percentuale di grassi.

4. Uova di pollo proteiche. Il prodotto contiene la sostanza ativin, che blocca l'azione della biotina, che è estremamente importante per il corpo in via di sviluppo di un gattino. L'albume può essere aggiunto agli alimenti per animali domestici come medicinale per la diarrea.

5. Pesce crudo di acqua dolce. Aumenta il rischio di infezione da parassiti intestinali, portando alla comparsa di urolitiasi.

6. Spezie, condimenti, zucchero.

7. Eventuali salsicce e cibo in scatola per le persone.

8. Patate Il raccolto di radice non viene assorbito in alcun modo dal tratto digestivo del gattino, quindi questo prodotto non viene mai introdotto nella dieta dell'animale.

9. Mais (grano, semole, farina), legumi (fagioli, soia, piselli). Causa gonfiore, fermentazione nell'intestino.

10. Formaggi morbidi e duri con alto contenuto di grassi.

11. Cottura, pasta, farina.

12. Eventuali dolci, pasticcini I gattini sono particolarmente dannosi per il cioccolato. Contiene teobromina - una sostanza velenosa per i gatti. Il cioccolato può causare il più forte, fino a un risultato letale, un avvelenamento.

Se il gattino ha problemi di digestione, escludere i prodotti che peggiorano la sua salute. Quindi, in caso di diarrea, non dovresti dare al tuo bambino prodotti a base di latte fermentato. Quando la stitichezza dal menu rimuove qualsiasi cibo solido, riso.

Cosa dare da mangiare al gattino 3 mesi: cibo pronto

Il cibo per gatti pronto all'uso ha 2 vantaggi significativi rispetto al cibo naturale. Non hanno bisogno di essere preparati, inoltre, non c'è bisogno di introdurre ulteriormente nella dieta complessi vitaminici, integratori minerali. La mancanza di cibo secco e cibo per gatti in scatola - aromi, riempitivi di sapore e conservanti utilizzati nella fabbricazione di tali prodotti.

Se la scelta di come nutrire il gattino per 3 mesi, è ancora caduta sul mangime finito, è necessario analizzare attentamente la composizione del prodotto. Se c'è qualche dubbio che tale cibo possa danneggiare il corpo dell'animale, vale la pena considerare le proposte di altri produttori di cibo per gatti.

Avendo deciso la scelta del cibo, è necessario studiare una serie di regole per la preparazione della dieta e della dieta:

· Il cibo in scatola (stampa) non è mai miscelato con cibo secco;

· Alimenta il cucciolo preferibilmente con mangimi pronti di una sola marca;

· Il cambiamento di un altro alimento è altamente indesiderabile;

· Il cibo in scatola in una salsa liquida (gelatina) viene dato ai gattini 4-5 volte nella quantità prescritta per un singolo pasto;

· Non è possibile lasciare il cibo umido in una ciotola per l'intera giornata.

Acquista per i cuccioli bisogno di cibo speciale con l'aggiunta di vitamine, oligoelementi, minerali. È consigliabile interrompere la scelta di prodotti contrassegnati come "professionali" da produttori rispettabili. Tali mangimi non sono economici, ma la salute dell'animale domestico universale non può essere salvata.

Cosa dare da mangiare al gattino per 3 mesi: la modalità e le regole di alimentazione

Prima di tutto devi decidere se i prodotti naturali saranno costituiti dalla dieta dell'animale o del mangime finito. In futuro, quando il bambino cresce, non è consigliabile passare da un tipo di cibo all'altro.

Tali cambiamenti possono avere gravi conseguenze per la salute di un animale domestico. È anche impossibile combinare l'alimentazione con alimenti naturali e mangimi acquistati al fine di evitare problemi di digestione, il rischio di sviluppare malattie gastrointestinali, l'ipervitaminosi.

I gattini di 3 mesi hanno bisogno di 5-6 volte al giorno. La quantità totale di cibo consumato al giorno dovrebbe essere 180-240 grammi. Porzione giornaliera di carne - almeno 40 grammi.

I nuovi prodotti devono essere introdotti nel menu gradualmente, in modo che il corpo del gattino abbia il tempo di adattarsi a loro. Si consiglia di alternare i piatti cucendoli da diversi cereali, verdure, tipi di carne e pesce.

I piccoli gattini non hanno la sensazione di pienezza. Pertanto, le briciole di cibo devono essere servite in piccole porzioni ogni - 3 ore.

I gatti non possono mangiare il ghiaccio o il cibo caldo. Tutto il cibo per gatti dovrebbe essere caldo. La consistenza dei piatti, soprattutto all'inizio dell'alimentazione, è morbida, pastosa, senza particelle solide.

Ancora più importante, il gattino deve essere dotato di un accesso costante e gratuito all'acqua. La bevanda viene versata in una ciotola pulita (calda) separata, cambiando 2 volte al giorno in modo che l'acqua non ristagni.

Infine, un'altra regola importante. Poiché da 3 mesi nella dieta del gattino sono presenti carne e prodotti a base di pesce, c'è sempre il rischio di infezione da elminti e infezioni. Pertanto, un veterinario dovrebbe essere regolarmente mostrato al veterinario, in tempo utile per vaccinare e sverminare.