Cosa succede se il gatto è molto aggressivo?

Salute

Molto spesso i gatti calmi iniziano a mostrare aggressività. Il comportamento innaturale dell'animale si manifesta per vari motivi. Se stai affrontando l'aggressività degli animali domestici, devi sapere cosa fare se il gatto è aggressivo. È molto importante identificare il problema il prima possibile.

Come si manifesta l'aggressività

Un animale domestico aggressivo può comportarsi in modo imprevedibile. Salti improvvisi, sibili, mordenti: questa è solo una piccola parte dei segni di aggressività. Se noti che il gatto è aggressivo: si trova negli angoli bui, il cappotto è fumo e gli occhi diventano pazzi, certi che qualcosa sta interferendo con la calma dell'animale.

Quasi tutti i gatti non sono naturalmente aggressivi, ma vari fattori influenzano il loro comportamento. A seconda di ciò, i veterinari distinguono diversi tipi di aggressività.

Aggressione difensiva

Se il gatto è aggressivo, allora deve essere lasciato in pace. Qualsiasi tentativo da parte del proprietario, che desiderava rassicurare il suo animale domestico, sarà considerato dal gatto come un'intrusione alla sua sicurezza. Riconoscere un gatto spaventato può essere per i seguenti motivi:

  • L'animale si aggrappa al pavimento.
  • Gli alunni si sono dilatati.
  • L'animale sibila o ringhia.
  • Le orecchie sono premute.
  • Un gatto aggressivo si guarda timidamente in giro e cerca di trovare un riparo.

In alcuni casi, un gatto aggressivo può rotolare sul dorso e piegare le zampe in modo che la sua posizione assomigli ad una posa di sottomissione. È molto importante riconoscere la condizione dell'animale, in modo da non soffrire e non aggravare la situazione.

Aggressione causata dall'irritazione

A volte l'aggressione dei gatti causa irritazione. Succede raramente e appare abbastanza inaspettatamente. Ad esempio, stai accarezzando un gatto e la sua reazione calma improvvisamente lascia il posto all'aggressione. Non ci sono ragioni visibili, ma un gatto aggressivo si sta preparando ad attaccare chiunque sia vicino.

È interessante notare che l'aggressività derivante dall'irritazione è spesso soppressa. Cioè, il gatto è aggressivo, ma non vuole danneggiare il suo proprietario. Si manifesta in questo modo: una bestia aggressiva si precipita su una persona, ma i suoi artigli sono nascosti o un gatto aggressivo morde il proprietario, ma i morsi non lasciano quasi segni sulla pelle.

Il principale segno di irritazione è un colpo alla coda. Se il gatto ha sempre trattato con calma una carezza dalla tua parte, e in un momento ha cominciato a battere la coda sul pavimento, lo sai - è infastidita. A volte il gatto percepisce un accarezzamento misurato sullo stomaco in modo diverso rispetto a prima e inizia a battere freneticamente il proprietario con le zampe posteriori. Non pensare che sia spiacevole per il tuo tesoro ricevere carezze da te. Come gli umani, gli animali hanno un cattivo umore. Lascia il tuo animale domestico per un po 'e l'aggressione svanirà.

Aggressione di gioco

A volte la causa dell'aggressione del gatto si trova in superficie: i gatti sono per natura nature giocose e l'aggressività in alcuni casi è accresciuta giocosità. Il segno principale dell'aggressione giocosa è la sorpresa.

Se un gattino aggressivo gioca attivamente con una palla o salta da un angolo su uno dei membri della famiglia, assicurati che il soffice sia solo annoiato e che voglia divertirsi. A volte i gatti eccessivamente giocosi corrono e saltano sui loro proprietari o si aggrappano alla parte superiore delle tende. Gattino particolarmente attivo e aggressivo portato lateralmente nella stanza, inarcando la schiena, rallentando bruscamente me e la direzione. In rari casi, un gatto aggressivo può provare a mordere o graffiare durante il gioco, ma tali scherzi nella maggior parte dei casi non recano alcun danno.

Non dovresti provare a rassicurare il gatto, perché può essere offeso, e la sua aggressività sarà più. È meglio mettere da parte il tempo e giocare con il tuo preferito. I gatti amano la caccia, quindi puoi giocare a catch-up o hide-and-seek.

Aggressione territoriale

L'aggressività associata alla divisione del territorio è molto pronunciata. Molto spesso, un gatto dimostra un comportamento aggressivo nei confronti di un altro gatto. Se un gatto non tipizzato, di ritorno da una passeggiata, si comporta aggressivamente in relazione a tutte le famiglie, allora forse questo è stato promosso da uno scontro con altri gatti.

Se il gatto è aggressivo, ma non sai perché, allora forse manca di camminare. Se il tuo gatto era un combattente per natura, è molto probabile che voglia combattere ancora, e la sua aggressività è causata dalla mancanza di comunicazione con i suoi compagni di cantiere.

Spesso, un gatto aggressivo diventa uno, perché un nuovo parente è apparso nel suo cortile. Tutti gli animali, inclusi i gatti, dividono il territorio. Combattimenti costanti e comportamento aggressivo in questo caso - non è raro.

Un altro tipo di aggressione territoriale: competizione all'interno della casa. Se decidi di iniziare un nuovo cane o gatto, pensa in anticipo a come reagirà il tuo animale domestico. Molto raramente, l'incontro con un nuovo inquilino viene percepito con calma. Di solito un gatto aggressivo con i diritti del proprietario prende una posizione al centro della stanza, sibila e inarca la schiena. In rari casi, la familiarità va in collisione diretta.

Aggressione "offset"

Se un gatto è diventato aggressivo, allora è possibile che ci sia qualcosa o qualcuno che influenza il suo comportamento. Se il soggetto dell'irritazione del gatto è fuori dalla portata, allora la rabbia del gatto aggressivo può portarla fuori su di te e su coloro che ti circondano.

Il tuo gatto aggressivo inizia a ringhiare quando guarda la porta, quindi, molto probabilmente, una fonte di aggressione è qualcuno dei tuoi conoscenti che spesso viene da te. Forse qualcuno disturba troppo il tuo animale domestico. Se un gatto aggressivo è nervoso e sibilante mentre siede su un davanzale, è molto probabile che un gatto o un cane vicino, con il quale ha una relazione difficile, sia arrivato nel suo campo visivo.

È molto importante notare questo tipo di aggressione nel tempo, perché chiunque si trovi sotto la mano calda di un gatto rischia di essere morso o graffiato.

Aggressività al dolore

Spesso la causa dell'aggressività è il dolore. Durante la malattia il gatto aggressivo entra in contatto con le baionette. L'animale smette di rispondere in modo adeguato e può percepire qualsiasi azione come un attacco.

Abbastanza spesso i gatti capricciosi e aggressivi diventano tali perché qualcuno li ha offesi. Proprio come gli umani, i gatti possono essere vendicativi. Cioè, se qualcuno ha ferito il gatto, poi in risposta lei cercherà anche di ferire.

A volte le persone possono ferire un gatto e non notarlo, ma l'animale lo ricorda in un altro momento, vedendo una persona arrabbiata o arrabbiata accanto a lui, attacca senza preavviso. L'animale aggressivo si prende cura per non soffrire.

Cause di aggressione

Le ragioni della comparsa dell'aggressività sono molte. I più frequenti sono:

  • Fallimento ormonale. Questo motivo si manifesta in gatti non castrati. Se fino all'età di un anno non castrare o non sterilizzare l'animale, gli ormoni saranno costantemente prodotti, molestando l'animale e il suo proprietario. Se la sterilizzazione non è un'opzione, allora devi ridurre la morbidezza con il sesso opposto. Altrimenti, un gatto aggressivo, essendo nell'appartamento, mostrerà l'aggressività in ogni modo: mordere, graffiare, miagolare forte, andare al bagno nel posto sbagliato, ecc.
  • Concorso. Il confronto di due animali è la causa più comune di gatti aggressivi. Non importa se un altro gatto o cane è apparso in casa, l'animale mostrerà comunque l'aggressività. Sibili, attacchi, salti, scontri - il risultato di ogni scontro. È necessario essere in grado di svezzare il gatto dagli attacchi contro nuovi inquilini o ospiti.
  • Pain. Una causa comune di aggressione è il dolore. Se un gatto ha un dolore, allora con qualsiasi mezzo verrà rimosso dalla comunicazione con qualcuno. Ogni tocco sarà accompagnato da autodifesa, vale a dire attacchi aggressivi. Se un animale domestico aggressivo è ferito o malato, allora è meglio non toccarlo.
  • Nutrizione impropria Se nutrite il gatto con cibo sbagliato e di bassa qualità, è probabile che resisterà all'assunzione di cibo. Lo stesso vale per il cibo che non è destinato all'alimentazione dei gatti. Se non sei indifferente alle condizioni del tuo animale domestico, consulta il tuo veterinario per aiuto con una dieta equilibrata.
  • Paure. Se il gattino non inizia a socializzare in tempo, allora in età avanzata diventerà un gatto timido. Ogni fruscio e estraneo lo spaventerà, il che si tradurrà in un comportamento aggressivo. È necessario camminare costantemente il gatto, per familiarizzarlo con i parenti e le altre persone. A volte un gatto adulto che si sviluppa correttamente in un orientamento sociale può essere molto spaventato.
  • Maternità. Non è consigliabile avvicinarsi a un gatto che recentemente è diventato una madre di ciuffi morbidi. La nuova madre cercherà in tutti i modi di proteggere i suoi figli dal mondo esterno. È meglio fornire al gatto tutto ciò di cui hai bisogno e non avvicinarlo di nuovo.

Identificare la causa ti permetterà di affrontare rapidamente l'aggressività ed evitare conseguenze inutili.

Come calmare un gatto aggressivo

Nei primi minuti dopo l'aggressione da parte del gatto, è necessario prendere le misure giuste per calmare il gatto. In ogni caso, non avvicinarti al gatto se è aggressivo.

Il primo soccorso in questa situazione consiste nelle seguenti azioni:

  • Isolamento dell'animale
  • Ridurre al minimo i fattori provocatori.
  • Evita i conflitti con il gatto.

Se le misure primarie non aiutano a calmare il gatto, allora dovresti cercare aiuto da un veterinario. Lo specialista somministrerà al vostro cane farmaci sedativi che annulleranno l'aggressività per qualche tempo.

Puoi fermare gli attacchi aggressivi del gatto con azioni cardinali. Ad esempio, puoi provare a catturare un gatto e avvolgerlo in una coperta spessa. Non è raccomandato lenire il gatto con un getto d'acqua, poiché ciò può avere un cattivo effetto sullo stato mentale dell'animale.

Se il gatto è aggressivo a causa della comparsa di un nuovo animale domestico, è necessario sistemare gli animali in stanze diverse. Nel tempo, un gatto aggressivo diventerà calmo. È inoltre necessario che il nuovo abitante prepari un vassoio e una ciotola separati.

Aggressione in gatti e gatti

Sappiamo tutti che queste creature carine, vaporose e rumorose, possono un giorno graffiare in modo che oh-oh-oh... perché l'aggressività nei gatti e come svezzare il gatto da esso? Per capire cosa fare in caso di aggressione in un gatto, devi prima capire le ragioni di questo comportamento.

motivi

Perché l'aggressività nei gatti e nei gatti?

Paura e pericolo

Molto spesso i gatti mostrano aggressività al momento dello spavento. Non capiscono la situazione, perché durante un vero pericolo può costare loro la vita. Pertanto, preferiscono attaccare per primi e poi guardare cosa succede. Un buon esempio di questa reazione è l'attacco aggressivo dei gatti sui cani. Certo, se il gatto ha visto il cane in anticipo, allora si ritira, da qualche parte lontano dal problema. Bene, nel caso di un'improvvisa apparizione di fronte a un gatto, molto probabilmente un cane molto grosso sarà graffiato.

Il gatto capisce d'istinto che la fuga in questo caso è impossibile, ma un'improvvisa manifestazione di aggressività o un attacco violento demoralizza temporaneamente il nemico e offrirà l'opportunità di scappare. Pertanto, se qualcuno dei membri della famiglia improvvisamente spaventato la figa (ad esempio, lei era addormentata, e qualcosa è stato rumorosamente lasciato cadere accanto a lei), allora rischia di essere gravemente graffiato. Non è sempre possibile evitare questa situazione, ma in questo caso è inutile sgridare e punire il gatto per aggressione. Qui, prima di tutto, funziona l'istinto di autoconservazione.

Mamma gatto di reazione

Un gatto madre, considerando che tu rappresenti una minaccia per i suoi cuccioli, può mostrare aggressività e attacchi. Ma lei non lo fa all'improvviso, ma avverte con ringhi e miagolii. È meglio non prenderla in giro in questo caso e lasciare i gattini da soli.

Proteggi il tuo territorio

Naturalmente, prima di tutto, l'aggressione territoriale è rivolta ai parenti del gatto, e sono loro che possono soffrire mentre camminano in un territorio straniero. Ma ci sono casi in cui i gatti attaccano le persone che sono entrate nel loro territorio. Certo, si precipitano per una ragione. Molto probabilmente, il gatto vede nel visitatore, una minaccia per i loro proprietari o per se stessi. Ci sono molti casi in cui i gatti mostravano aggressività e attaccavano i ladri che entravano in casa o in giardino.

La ragione più comune. perchè i gattini combattono, questo è un gioco. Qualunque cosa si possa dire, e gatti, questi sono predatori e le principali abilità nel rintracciare le prede, sgattaiolare e attaccare, i gattini acquisiscono esattamente nel gioco. Questo è il motivo per cui è consigliabile giocare con il tuo animale domestico il più possibile. Bene, e se il gattino è troppo incazzato e si comporta in modo aggressivo, allora, ovviamente, non c'è bisogno di sopportare in silenzio. Schiacciatelo sul naso (non molto), dite rigorosamente: "No!" E prendilo per il colletto in un posto dove possa stare da solo e calmarsi. I gattini sono gli stessi bambini e, di regola, non sanno come fermare il gioco all'istante.

Attività spostata

Molto interessante è la pronunciata aggressività nei gatti che molte famiglie affrontano. La linea di fondo è che qualcuno ha offeso il gatto, ma per qualche motivo, non può dare il resto, e il risentimento sta ribollendo nel suo petto. Cosa fa allora il baffo? È molto semplice - un gatto offeso sta cercando qualcuno su cui sfogare la rabbia.

Ad esempio, il gatto ha offeso il proprietario (non ha fatto un regalo, rimproverato, estromesso dalla stanza, ecc.). Per battere il proprietario, il gatto, ovviamente, non osa. Pertanto, essendo volato nel corridoio, può grattare il figlio piccolo del proprietario o una vecchia nonna. È improbabile che rischi di cambiare, e lui, per così dire, ne farà un paio.

Qui, per fermare gli attacchi aggressivi del gatto, è possibile solo in caso di un degno rifiuto della vittima. Altrimenti, debole negli occhi di un gatto, un membro della famiglia può diventare una costante pera da montare.

Una malattia

Il dolore da esperienza di un gatto può mostrare aggressività verso i suoi proprietari. In questo caso, è meglio lasciarla sola. Se necessario, procedure mediche, prendere precauzioni.

Il gatto potrebbe semplicemente non essere dell'umore giusto, e quando cerchi di accarezzarlo, potrebbe "rilasciare i suoi artigli". Per evitare un attacco così aggressivo di un gatto, devi imparare a "vedere" il suo stato d'animo. Senza questo, i conflitti sorgono di tanto in tanto.

Castrazione: la decisione del comportamento aggressivo

Una delle ragioni per il comportamento aggressivo dei gatti in relazione agli esseri umani - interruzioni ormonali nel corpo di un animale, associate alla necessità di soddisfare desideri e bisogni sessuali.

Un gatto maturo che non trova un gatto in casa inizia a "cantare serenate" ai proprietari, a segnare il territorio - tappeti, pavimenti e mobili, sfreccia intorno all'appartamento, mordere e graffiare. In questo caso, la castrazione è il modo migliore per risolvere il problema. Castrazione per gatti e sterilizzazione per gatti, vale a dire la rimozione di organi responsabili della produzione di ormoni sessuali contribuisce ad annullare la produzione di ormoni responsabili di comportamenti aggressivi rivolti a una persona.

L'operazione viene eseguita in anestesia generale, non provoca molto fastidio al gatto. Il giorno dopo l'operazione, il tuo gatto si sentirà bene e tornerà alla sua solita routine. Il gatto ha bisogno di più tempo per recuperare, da 3 a 7 giorni, e in questo momento è necessario mettere un animale domestico in modo che il gatto non possa leccare e graffiare la cicatrice. Insieme all'asportazione delle ghiandole sessuali, anche l'aggressione scomparirà: un paio di settimane dopo l'operazione, noterete che il vostro animale domestico è diventato molto più calmo, meno irritabile e ha smesso di lasciare spiacevoli tag in tutto l'appartamento.

La castrazione risolve non solo il problema del comportamento aggressivo nei gatti, ma anche molte malattie alle quali gli animali non sterilizzati sono suscettibili, inclusi tumori maligni, urolitiasi, esaurimento. La castrazione ha anche un effetto positivo sullo stato del mantello dell'animale.

Si ritiene che i gatti sterilizzati diventino apatici, inattivi, letargici, guadagnando il peso in eccesso. In realtà, questo non è altro che un mito.

Sì, un gatto sterilizzato non spreca tempo ed energie a trovare un partner, ma ha tempo per i giochi. Per mantenere il tuo gatto in buona forma fisica, assicurati di giocare con il tuo animale domestico, il beneficio ora è una vasta selezione di tutti i tipi di giocattoli per il divertimento del gatto, e una corretta alimentazione aiuterà ad evitare l'eccesso di peso.

Le principali cause del comportamento aggressivo del gatto e come eliminarlo

Secondo le statistiche, su 100 gatti, 25 mostrano aggressività in varie forme e questo comportamento è intrinseco a livello genetico. Ma il comportamento aggressivo nei gatti viene osservato non solo per questo motivo. I gatti possono correre da una persona, proteggere la prole o proteggere il territorio. Prima di maledire il tuo animale domestico per comportamento inappropriato, dovresti capire i motivi che lo hanno causato.

Tra i principali fattori che sono in grado di provocare un gatto all'aggressione, emettono:

  1. 1. Sensazione di paura. Molto spesso, gli animali diventano aggressivi al momento dello spavento. I gatti preferiscono non capire la situazione e iniziano immediatamente a difendersi attivamente in caso di pericolo. Spesso preferiscono fuggire dal nemico previsto, ma se li prende di sorpresa, l'attacco sarà immediato. Se una delle famiglie improvvisamente spaventava la famiglia cara, sarebbe immediatamente graffiato, e sarebbe inutile rimproverare il gatto per un tale comportamento, perché in quel momento il suo istinto di autoconservazione funziona.
  2. 2. Reazione di gatti madre. Le femmine proteggono i cuccioli appena nati e se considerano la persona o l'animale che si avvicina come una minaccia, attaccheranno il presunto nemico. Ma prima di attaccare, il gatto prima avviserà con un ringhio. Si consiglia di non provare a infastidire l'animale e non toccare i gattini.
  3. 3. Protezione del territorio. In questi casi, il gatto dirige la sua aggressione sui parenti che si trovano sul suo territorio, ma occasionalmente l'animale attacca uno sconosciuto. Tale aggressione non può essere definita irragionevole, poiché si precipita su uno sconosciuto solo se rappresenta una minaccia per i suoi maestri.
  4. 4. Il processo del gioco. Principalmente nel corso del gioco i cuccioli si comportano in modo aggressivo. Se il bambino tenta spesso di graffiare o mordere il proprietario, è necessario rimproverarlo.
  5. 5. Insulto. Offeso da qualcuno, l'animale sta cercando di trovare qualcuno su cui possa far fuori la rabbia accumulata. Ad esempio, se il proprietario ha rimproverato l'animale per qualsiasi errore, un gatto arrabbiato in rappresaglia avrebbe grattato qualcuno dalla casa. Molto spesso, i loro animali a quattro zampe tirano fuori il loro male da quelli che non li rimproverano in cambio.
  6. 6. Malattia. Durante la malattia, il gatto sperimenta sensazioni dolorose e, quando il proprietario tenta di accarezzarla, può graffiare o mordere. In questi casi, si consiglia di lasciare l'animale da solo e farlo prendere alla vita.

Se il gattino si precipita e morde senza motivo apparente, allora questo comportamento dovrebbe essere fermato nella prima infanzia. Per battere l'animale è severamente proibito, perché diventerà ancora più aggressivo.

Cause dell'aggressività nei gatti: cosa fare, come calmare il gatto durante l'aggressione

"Non tirarti indietro, il nostro gatto ama cacciare le gambe"

Familiare? Scopriamo le cause dell'aggressione in un gatto e combattiamo il problema.

Segni di aggressività nei gatti: come capire che il gatto si sta preparando per un attacco?

I proprietari di gatti aggressivi hanno familiarità con le manifestazioni della natura pesante dei loro preferiti. Il risultato di un comportamento aggressivo: mani morse, gambe graffiate. Sotto la zampa calda di un aggressore a quattro zampe, una persona si imbatte spesso. Scopriamo quale comportamento del gatto precede l'attacco?

Con aggressività verso un gatto animale o umano:

  • Sibilando e ringhiando
  • Battere la zampa
  • Stecca di lana (piloeertion)
  • Avvicinarsi in una posizione tesa con la schiena curva
  • Brontolando a terra

Ci sono varie ragioni dietro il comportamento aggressivo di un gatto maturo, ad esempio, la mancanza di esperienza nel trattare con i parenti o il desiderio sessuale insoddisfatto. Per capire come rimuovere l'aggressività di un gatto, devi capire perché l'animale lo dimostra.

Le principali cause di aggressione in un gatto o un gatto e una soluzione

Istinto di caccia non realizzato

L'istinto di Hunter risiedeva in ogni gatto a livello genetico. Questo è un forte istinto che ha aiutato gli antenati dei nostri animali domestici a cacciare e sopravvivere nel loro ambiente naturale. È preservato e manifestato con la stessa forza e nelle condizioni di un appartamento di città. E anche se gli antenati del gattino non hanno mai cacciato nella loro vita, il bambino sarà comunque interessato alle infradito, alle canne da pesca e alle palle.

I gatti imparano abilità sociali nella lettiera, giocando con i loro fratelli e sorelle. Vivendo per 3-4 mesi con loro, il gattino impara la necessaria "etichetta" di comportamento: se metti troppo forte tuo fratello durante il gioco, ti verrà dato un segnale sonoro o motorio per fermare questo comportamento.

Se un gattino viene svezzato precocemente da sua madre, non ha tempo per imparare le abilità utili e più spesso mostra un comportamento aggressivo nei confronti delle persone e degli animali.

Come risolvere il problema

Lascia che le quattro zampe capiscano che i giochi con il contatto diretto degli artigli e dei denti di gatto con la pelle umana sono proibiti. Se l'animale ha iniziato a giocare e ha iniziato a infrangere le regole, limitare la comunicazione con esso: smettere di toccare l'animale fino a quando non si calma.

Non giocare con il gattino con le mani o i piedi. I giochi sono consentiti solo con giocattoli, guanti, puntatore laser.

Autodifesa

Un gatto catturato in una situazione che richiede l'autodifesa cerca di evitare il conflitto e la fuga. Se ciò non è possibile, l'animale si difende attivamente, mostrando aggressività. Il gatto sibila, urla, ulula, batte la sua zampa soprattutto quando sente che le forze con l'avversario sono circa uguali.

Attaccando il nemico, il gatto lo afferra con le zampe anteriori, cerca di mordere, mentre grattando e spingendo con le zampe posteriori.

E anche se il gatto è stato attaccato da un avversario più forte, l'animale si difenderà fieramente e aggressivamente.

L'aggressività dovuta alla paura può essere incorporata geneticamente in un animale domestico, oppure può svilupparsi a causa delle circostanze della vita: destino difficile mentre si vive per strada o per il trattamento crudele dei proprietari.

Scopri cosa sta infastidendo il gatto. A volte le cause dell'ansia non sono ovvie per l'uomo, ma sono significative per il gatto. Ad esempio, trasferirsi in un nuovo posto, una nuova persona o un animale in una casa, il divieto di soggiornare in alcuni luoghi dell'appartamento.

Malattia e dolore

L'aggressione nei gatti con la malattia si verifica a causa di processi di malattia fisiologica nel corpo.

L'umore del gatto si deteriora quando è dolorante. Pertanto, se necessario, le procedure mediche in anticipo, prendere in considerazione mezzi di protezione contro l'aggressore.

Desiderio sessuale non realizzato

La ribellione ormonale nel corpo del gatto può provocare il suo comportamento aggressivo. Quando i proprietari non lavorano a maglia un gatto, per anni non gli permettono di soddisfare i suoi bisogni naturali, l'animale ha problemi comportamentali. L'animale domestico non riesce a trovare una via d'uscita dall'energia accumulata, salva insoddisfazione. Di conseguenza, dirige questa energia in direzione negativa, diventa nervosa e aggressiva.

Cosa fare se un gatto maturo mostra aggressività e nervosismo a causa della ricerca sessuale? Diciamo come calmare l'animale domestico.

Aggressione in un gatto durante il desiderio sessuale: cosa fare?

Un metodo radicale: se la castrazione di un gatto aiuterà con l'aggressività

Un metodo radicale per risolvere i problemi del desiderio sessuale in un animale è un'operazione per rimuovere le ghiandole sessuali. La castrazione aiuterà a salvare il gatto dall'aggressione? Sfortunatamente, non è sempre possibile regolare il comportamento dell'animale domestico dopo l'operazione. Il gatto mantiene un comportamento problematico, per abitudine continua ad attaccare persone e animali.

Soddisfare i bisogni naturali: chi è adatto all'accoppiamento?

Alleviare momentaneamente la tensione e l'aggressività in un gatto che è nella caccia sessuale aiuta l'accoppiamento. Tuttavia, questo modo di risolvere il problema non è adatto a tutti gli animali.

Dopo l'accoppiamento di gatti di razza, appaiono gattini inutili, che saranno difficili da attaccare in buone mani. Inoltre, qualche tempo dopo l'accoppiamento, la caccia sessuale e il comportamento aggressivo del gatto ad esso associato torneranno.

Per gli animali con valore riproduttivo e che allo stesso tempo mostrano aggressività, il percorso verso la continuazione della specie è chiuso. I gatti aggressivi vengono immediatamente respinti dagli allevatori.

Come rimuovere l'aggressività in un gatto con l'aiuto del farmaco per la regolazione della caccia sessuale

Gli allevatori esperti e i proprietari di gatti risolvono il problema della caccia sessuale e il comportamento aggressivo ad esso associato negli animali domestici con l'aiuto delle gocce di SEX BARRIER.

Per i proprietari di animali domestici, l'efficacia e la sicurezza dei farmaci che usano per i loro animali domestici sono importanti. Composizione moderna SEX BARRIER soddisfa le loro elevate esigenze.

  • SEX BARRIER tiene conto del tipo e del sesso dell'animale

Il gatto divenne aggressivo: perché e cosa fare?

Molti allevamenti spesso affrontano il fatto che l'animale diventa improvvisamente più aggressivo del solito. La maggior parte dei proprietari tende a circondarlo con cura e affetto nella speranza che il gatto inizi a comportarsi come prima. Tuttavia, questa tecnica non funziona, e il gatto mette i suoi artigli e denti nelle mani del proprietario. Una spiegazione di tale aggressività, ovviamente, è disponibile.

Vale anche la pena notare che il più delle volte l'aggressività si manifesta nei gatti bianchi. Ciò è dovuto alla presenza di sangue di angora. I loro parenti - Angora turca sono animali sordi che provano una sorta di indifesi dalle loro condizioni. Per questo motivo, sono costretti a difendersi sempre e mostrare la loro aggressività e rabbia. Anche frequenti attacchi di aggressione si verificano nei gatti blu.

Quali sono le cause dei gatti aggressivi?

Prima di analizzare le cause dell'aggressività nei gatti, si dovrebbe capire cosa si può considerare un comportamento aggressivo in generale e qual è la natura dell'aggressività. Per i gatti, il comportamento malvagio è la capacità di proteggersi, di dimostrare la propria forza fisica e, se necessario, di applicarlo. Queste abilità sono peculiari sia per strada che per animali domestici. La presenza di aggressività in un animale diventa talvolta necessaria, ad esempio, quando si desidera proteggere la prole.

È importante ricordare che ogni razza di gatto ha un suo particolare comportamento. Questo è particolarmente vero per le rocce artificialmente allevate. Il fatto è che a questi animali mancano alcuni istinti e tratti naturali, e quindi un comportamento aggressivo per un certo numero di razze è una norma assoluta. Se non sai se preoccuparti del comportamento di un animale che è anormale secondo te, dovresti contattare allevatori della stessa razza o zoopsicologo.

Di regola, l'aggressività nei felini appare all'improvviso. Il gatto può solo per nessun motivo in ogni attacco, inizia a mordere e graffiare. Comprendi che l'animale si è preparato per l'attacco, puoi tramite comportamento eccitato, pupille dilatate e tratti di coda attivi. Le cause dell'aggressione felina possono essere diverse:

  1. Pain. A volte il dolore può causare aggressività in un animale. Per questo motivo, se il gatto si comporta in modo aggressivo, è necessario mostrarlo al veterinario. Molte malattie si verificano senza sintomi chiaramente espressi, ma causano disagio e dolore nell'animale. La causa dei cambiamenti nel comportamento può essere malattie come l'epilessia, la toxoplasmosi, l'ipertiroidismo e altre malattie.
  2. Alimentazione di bassa qualità A volte il comportamento atipico dell'animale può provocare prodotti di bassa qualità. In questo caso, dovresti guardare il gatto. Se l'animale inizia a tremare e stare attento dopo aver mangiato, molto probabilmente la ragione sta nella presenza di sostanze nocive e tossiche nel cibo. Puoi risolvere il problema rivedendo il menu dell'animale domestico.
  3. Interruzione dell'equilibrio ormonale Spesso, l'aggressività nei gatti e nei gatti si verifica a causa di cambiamenti nei livelli ormonali. Un'operazione per rimuovere le gonadi può risolvere questo problema: la castrazione o la sterilizzazione nei gatti. In alcuni casi, nei gatti più anziani si osserva un comportamento aggressivo. In una situazione del genere, l'animale dovrebbe essere lasciato in pace. A causa della sua età, un animale domestico non può divertirsi e giocare come al solito, dovrebbe essere trattato con comprensione, circondando l'animale con cura e amore.
  4. La lotta per l'influenza territoriale. Gatti e gatti difendono sempre e proteggono il loro territorio. Inoltre, questi animali hanno una gerarchia particolare, che non dovrebbe essere violata. In questo caso, la rabbia nei confronti di un concorrente può facilmente diffondersi al proprietario. Dovresti prestare attenzione a tali fenomeni, specialmente se vuoi avere un secondo animale in casa.
  5. La presenza di paura interiore. In molti casi, i gatti si comportano in modo aggressivo perché temono le persone che li circondano. Questa paura è presente in quasi tutti gli animali. Un'esperienza negativa che ha ricevuto in passato spesso può influenzare il comportamento di un gatto, molto spesso un atteggiamento negativo nei confronti di un animale lo priva della fiducia nelle persone e negli altri animali domestici. Il comportamento dell'animale e la sua fiducia nel proprietario devono essere formati fin dall'infanzia. Per fare questo, devi accarezzare il gatto, accarezzarlo e prenderlo tra le tue braccia. Il bambino, che da bambino non aveva abbastanza cura e affetto, in futuro potrebbe diventare un gatto adulto aggressivo. Non è raccomandato a scopo didattico giocare con il gattino tra le mani e tenerlo tra le braccia. È necessario utilizzare giocattoli speciali in modo che il cucciolo fin dall'infanzia comprenda che è impossibile graffiare e mordere il proprietario.
  6. Mancanza di educazione Se l'animale non è stato allevato in tenera età, è probabile che il gatto o il gatto semplicemente non capisca come comportarsi in famiglia, così come esattamente quale posto occupa l'animale tra gli altri membri della famiglia. Spesso, i gatti che non sono stati allevati da nessuno, fraintendono il loro ruolo e cercano di dominare, mostrando la loro forza.
  7. Aggressione reindirizzata. Questo comportamento si verifica quando un animale non ama qualcosa o qualcuno, ma non può agire direttamente sull'argomento della rabbia.

Se sei attaccato da un animale adulto, dovresti prima scoprire le ragioni della sua aggressività e solo allora agire. Se il piccolo gattino si comporta in modo aggressivo, per placare il suo ardore, puoi spruzzarlo con l'acqua. Col tempo, capirà che è impossibile comportarsi in questo modo e rimuoverà la sua aggressività nei confronti dei proprietari.

effetti


Affinché un animale non sia costantemente aggressivo, si dovrebbe prestare attenzione alla sua educazione. È necessario farlo fin dalla tenera età, dal momento che fin dall'inizio il gatto deve capire chi è in carica a casa. Se l'animale domestico non ha questa comprensione, ci si possono aspettare le seguenti conseguenze:

  1. L'animale inizia a sperimentare un reale stress sul background psicologico, perché ritiene che sia responsabile per tutti i membri della famiglia, e in particolare, per la loro sicurezza.

Come evitare i gatti aggressivi?

L'educazione gioca un ruolo importante nel comportamento dell'animale. Gatti - animali domestici con carattere, in grado di dimostrare i loro artigli e denti a qualsiasi delinquente. Ecco perché è importante spiegare all'animale che non è obbligato a proteggere da tutti i membri della famiglia, ed è un amico che non ha motivo di competere con la famiglia.

Aggressione nei gatti: comprendiamo le cause e come eliminarle

Alcune delle storie più tristi e allo stesso tempo assurde iniziano così: "La nostra Murka era sempre un gatto tenero, e ieri ho quasi graffiato i nostri occhi". La maggior parte dei proprietari, che hanno sentito da soli quale aggressività nei gatti non ci pensa, che la questione non è in Murka. I gatti, per la maggior parte, sono creature calme e affettuose, che mostrano aggressività solo allo scopo di autodifesa. Se il tuo animale sibila, graffia, morde, non ti piace, i familiari o gli ospiti, non incolpare l'animale, è necessario cercare ragioni.

"Male" dalla natura

Faremo una prenotazione in anticipo, i gatti che mostrano un'aggressione idiopatica (inspiegabile) non sono "cattivi", vanno d'accordo con le persone, con un approccio ragionevole all'istruzione. L'elenco di "persone malvagie" include:

  • I gatti siamesi hanno un innato "culto ospite". Data l'età della razza e la storia del suo allevamento, il graffio Siamese è ancora "fiori". Si crede che gli antenati dei gatti siamesi abbiano ucciso persone che hanno cercato di mentire ai Faraoni. Molto spesso, i problemi sorgono a causa della gelosia del proprietario, cioè il gatto ama un membro della famiglia, mentre altri lo attaccano.
  • Gatti bianchi - presumibilmente, l'aggressività è associata al "sangue d'angora". La maggior parte delle Angora bianche nascono sorde, rendendole più vulnerabili. La paura e l'istinto di autoconservazione costringono il gatto a mostrare un'ostilità eccessiva "per ogni evenienza".
  • I gatti blu - l'unico assunto che giustifica il "crudele" - è il naturale sospetto, che la maggior parte dei rappresentanti del colore possiede. L'uomo mostra un'eccessiva perseveranza, ciò che spaventa il gatto.

Anche i gatti sopravvissuti agli abusi sono a rischio. Un'aggressione anomala è estremamente rara, ma è quasi impossibile fermarsi. I proprietari non sono in grado di prevedere il comportamento del reparto, ora fa le fusa e si mette su di sè, e dopo un secondo, come se fosse il colpevole di un interruttore, si infuria.

Acquistando un animale dal "gruppo a rischio", vale la pena valutare bene le sue forze, a volte, l'adattamento del comportamento non aiuta e il proprietario ha una sola opzione: sedativi per gatti durante l'aggressione. Prima di iniziare il trattamento, leggi l'articolo fino alla fine. La maggior parte dei tipi di aggressioni sono spiegabili e possono essere fermati. In generale, un animale può diventare infuriato per 3 motivi: competizione, dolore o paura.

Fai attenzione! Puoi provocare un gatto all'aggressione, senza nemmeno rendertene conto, ad esempio, per tenere gli occhi sugli occhi (minaccia, avviso di attacco). Se hai un animale con cui ti trovi di fronte, impara il linguaggio del corpo e i punti principali della psicologia felina.

Aggressione causata da dolore o paura

Un gatto, guidato in un angolo, senza vedere le uscite e il supporto, non è facilmente spaventato, teme per la vita. Tutto ciò che spaventa, deve essere distrutto - questo è l'istinto e non può essere sradicato, la domanda principale nel grado di paura:

  • Facile - nonostante lo spavento, il gatto può avvicinarsi o annusare l'oggetto spaventoso. Per esempio, conoscenza di un gatto adulto con un gattino.
  • Quello centrale - un animale domestico che ha ottenuto dal veterinario un'ispezione, si comporta con moderazione, il corpo del gatto è teso e compresso, la coda è sollevata, sembra che il reparto voglia diventare più piccolo. Basta sostenere l'animale domestico, il gatto non si farà prendere dal panico, sentendosi protetto.
  • Pesante - l'animale sta attaccando tutto nelle vicinanze. Vengono usati denti, artigli, sibili, pose minacciose, che rilasciano segreti dalle ghiandole anali. In effetti, sembra un "tifone", correndo per la stanza. Non cercare di fermare l'animale, specialmente nelle mani. Fino alla completa calma, è necessario ritirarsi dai locali, se tale opportunità esiste. Se un attacco di panico si verifica all'esterno della casa, è necessario avvolgere l'animale, chiudendo gli occhi e temporaneamente, posizionare l'aggressore in un'area stretta, chiusa - portando o scatola.
  • Molto pesante - accompagnato da movimenti involontari intestinali dell'intestino e della vescica, le pupille sono dilatate, la bocca è aperta. Stato pericoloso non solo per gli altri, ma anche per il gatto. I sintomi indicano che la dose massima di adrenalina viene rilasciata nel sangue e il muscolo cardiaco sta funzionando "al limite". Non toccare l'animale con le mani e prenditi cura della tua faccia! Si consiglia di coprire accuratamente il gatto con una scatola o un velo e lasciarlo da solo per un po ', senza muoversi.

Aggressione territoriale

Si manifesta sia nelle femmine che nei maschi, all'inizio della pubertà. Un gatto e il suo intero orgoglio (persone e altri animali domestici) hanno un certo odore e posto nella gerarchia. Se uno dei membri del gruppo supera i "confini consentiti" o ne modifica l'odore, l'ex amico si trasforma in uno "straniero" che deve lasciare il territorio.

Gli attacchi al proprietario possono essere spiegati dalla competizione per il posto del rappresentante alfa nel pacchetto. L'uomo ha una fragranza personale - l'odore del sudore, negli uomini è saturo di testosterone, e nelle donne c'è l'estrogeno. L'odore di sudore provoca l'aggressione del gatto a causa dell'azione dell'istinto sessuale, il gatto attacca l'uomo, il gatto - la donna. Se l'animale e il proprietario di diversi sessi, l'odore del sudore umano provoca un contraccolpo - l'eccitazione sessuale e il rilascio di endorfine.

La protezione del territorio è dettata dall'istinto riproduttivo e l'aggressività del gatto può essere rimossa solo sterilizzando l'animale. Considera che più vecchio diventa il reparto, più debole si considera, e la paura di rovesciare o esiliare conduce l'animale a una forte aggressione.

Aggressione interspecie

Rabbia causata dalla competizione per il territorio, il cibo o l'attenzione degli ospiti. Nel gruppo di animali (anche se ce ne sono solo 2), c'è sempre "alfa" e suoi subordinati. La gerarchia viene stabilita chiarendo le relazioni: sibili, manifestazione di potere o anche lotte. Tuttavia, di tanto in tanto il "subordinato" rivendica il posto dell '"alfa". Succede che due animali vivono "in perfetta armonia", condividono una ciotola, un letto e carezza il proprietario e all'improvviso un gatto mostra aggressività.

La rabbia è dovuta a diversi motivi:

  • Surge ormonale.
  • Concorso per cibo o territorio.
  • Lo stato indebolito dell'alfa.

Non sarai in grado di rifare la natura e le schermaglie accadranno. Uscita 2: sopportare le buffonate degli animali domestici, mettere a rischio la loro salute o sterilizzare gli animali. Dopo la sterilizzazione degli animali domestici, uno degli istinti di base è offuscato - sessuale, che "rimuove" le domande sul mantenimento del territorio o la lotta per un ipotetico diritto di continuare la gara.

Aggressione reindirizzata

L'animale domestico attacca la creatura vivente più vicina, arrabbiata con un animale o un oggetto che non è disponibile. Ad esempio, un reparto osserva un gatto da una finestra, inizia a picchiettare la coda, sibilando e sollevando lana. Se in questo momento tu o un altro animale "toccate" l'aggressore con qualcosa, tutta la rabbia verrà reindirizzata.

Anche dopo che l'animale domestico "scarica", rimane in uno stato irritato. Come se andassero in giro per casa chiedendo: "Bene, chi altro vorrebbe impigliarsi?". Ci sono poche opzioni per eliminare l'aggressività reindirizzata - isolare un animale dopo uno scoppio di rabbia (temporaneo), sterilizzare o usare sedativi.

Aggressione dovuta a sovra-stimolazione

Ti siedi di fronte alla TV, stendi il pelo dell'animale, e all'improvviso non prendi uno schiaffo in faccia con artigli e denti - la colpa è tua. Un irragionevole aggressione di un gatto a una persona è un fenomeno molto raro, il più delle volte un animale domestico ti avviserà di un attacco imminente. È possibile "razdrakonit" animale domestico, interferendo con lo spazio personale, toccando inaccettabile, dal punto di vista del gatto, parti del corpo o non intenzionalmente, causando dolore. L'animale ti avviserà con i seguenti segni:

  • Scodinzolando, sussultando o battendo la coda.
  • Spasmi, schiene.
  • Lana leggermente arricciata sul collo o tra le scapole.
  • Forte cambiamento di postura.
  • Segnali vocali - sibili, miagolii.
  • Tentativo di sbarazzarsi dello stimolo.

Il punto successivo è un'aggressione eccessiva durante i giochi. Il passatempo divertente termina con il gatto che appende l'ospite con artigli o facendo un brusco strattone, mordendo la prima cosa che "colpisce il dente" e scappa via. Ci possono essere diversi motivi:

  • Hai giocato con il gatto con le mani e l'animale percepisce il tuo corpo come un "cuscino per artigli". La via d'uscita dalla situazione sono i giocattoli interattivi: topi a orologeria, piume o bubboni fissi su un lungo manico, palle con "cracker" e così via.
  • L'animale è stato prima o scortesemente scomunicato dalla madre. Aggressione durante i giochi - "sfumatura universale" di animali domestici che sono stati buttati per strada durante l'infanzia. Per il normale sviluppo sociale, il bambino dovrebbe stare con la madre e altri gattini per un massimo di 2-3 mesi. Di solito, gli attacchi di rabbia si fermano senza molto intervento, quando l'animale si abitua alla nuova famiglia e inizia a fidarsi del proprietario.

Aggressione materna

Forse questa è l'unica opzione quando una persona non dovrebbe cercare di correggere il comportamento dell'animale. Un gatto madre arrabbiata non solo è in grado di attaccare, salvando la vita dei gattini, l'animale "resiste alla morte" e combatte fino all'ultima goccia di sangue. Prima dell'attacco, la mamma emette un odore particolare, inafferrabile per l'olfatto della persona. Se nella tua casa ci sono molti animali domestici, si allontaneranno istintivamente dal nido con i gattini, dovresti fare lo stesso, almeno fino a quando i bambini non avranno 2 settimane.

Cosa fare se il gatto appena nato attacca regolarmente i proprietari? In primo luogo, per sopportare, in secondo luogo, per rilevare ed eliminare la causa delle paure del gatto - per riorganizzare il nido in una stanza più tranquilla, oscurare la stanza, astenersi dal ricevere ospiti. Se il gatto si prepara ad attaccare - ritirati senza tornare indietro verso l'animale, mostra i palmi aperti e non cercare di dire, la priorità della madre è eliminare il "nemico" senza combattere.

Comportamento aggressivo dei gatti

Aggressività: un problema associato alla violazione del comportamento nei gatti. Alcune forme di aggressione sono associate all'adozione di pose rituali. Utilizzando un insieme specifico di segnali o linguaggio del corpo, un gatto è in grado di informare l'altro sulle sue ulteriori azioni. Inutile dire che lei, come la sua tribeswoman, interpreta meglio le informazioni che ha ricevuto.

I gatti hanno un intero arsenale di risposte comportamentali per mostrare aggressività.

Ci sono le seguenti, chiaramente indicate, le sue categorie:

  • mezhmuzhskaya
  • territoriale
  • competitivo
  • predatore
  • gioco
  • causato dalla paura
  • tardivo
  • diretto
  • irritabile
  • sessuale, materno e paterno
  • dolore e malattia (disturbi)

Tutte le forme di aggressione nei gatti possono avere gravi conseguenze, ma alcune di esse sono più facili da affrontare rispetto ad altre. Le regole generali per combattere l'aggressione nei gatti sono le seguenti: prevenirne la manifestazione sin dalla più tenera età e prevenirne ogni manifestazione in modo tempestivo, ma senza punizione fisica dando il risultato opposto, e usare anche l'apprendimento associativo con l'effetto opposto.

Si manifesta necessariamente in un rituale comportamento minaccioso di avvertimento: in uno sguardo fisso, il petto rialzato su un arco ricurvo della schiena e girato di lato, in un "ruggito" di reclutamento o in un "concerto di gatto" in un labbro superiore sollevato e un sorriso. I gatti, dopo aver allontanato i musi, si avvicinano lentamente e in silenzio in punta di piedi, mirano al collo e alla testa del nemico ed entrano nella mischia, combattendo, mordendo e graffiando. Spesso si passano l'un l'altro per girare bruscamente e iniziare un combattimento. Uno di loro potrebbe avere il tempo di eseguire un salto lampo e afferrare il colpevole nel collo. Il duello termina con la stessa rapidità con cui è iniziato, dopo di che segue l'interludio: si fissano di nuovo a vicenda con gli occhi a terra, dopo di che, estremamente lentamente, come al rallentatore, si alzano per misurare di nuovo la loro forza. A tale aggressione inter-maschile, i gatti sono incoraggiati sia dal loro istinto innato e dall'esperienza passata accumulata per tutta la vita, sia dal loro ambiente. In rari casi, si osserva un comportamento simile nei gatti sterilizzati.

Un gatto è un classico esempio di una persona indipendente e indipendente che ha bisogno del proprio territorio. Fuori dalla casa, un gatto ha bisogno di molto più del proprio spazio di un gatto, ma un animale sterilizzato o sterilizzato si accontenta di un'area molto più piccola. Ovunque vivono i gatti domestici, in casa o allo stato selvatico, e indipendentemente dal fatto che siano naturalizzati o meno, ognuno di essi richiede un territorio personale, anche se si tratta solo di un divano o di un posto soleggiato. Pertanto, la proteggono attentamente da ogni invasione dei loro compagni tribù, ricorrendo all'aggressione.

Tale comportamento si manifesta più chiaramente quando un nuovo gatto appare in casa, ei proprietari sono spesso sorpresi e rattristati dall'ostilità a lungo termine tra il veterano e il nuovo arrivato. Classicamente accade quanto segue: un gatto che vive in una casa da molto tempo conosce ogni suo angolo, ha costruito i suoi percorsi, guidato solo da esso, e conosce da molto tempo dove si trovano la sua camera da letto, la cucina, i servizi igienici, i luoghi nascosti in cui nascondersi, attraverso il quale è possibile conoscere tutti gli eventi che si svolgono dietro le mura, una morbida poltrona su cui è possibile riscaldarsi e rilassarsi, cioè - ha il proprio territorio e lo spazio adiacente a lei, per il quale combatterà quando possibile. Pertanto, un nuovo inquilino (francamente, non invitato) può sperimentare tutta la sua aggressività su se stesso, e questo nonostante il fatto che in una situazione del genere, i gatti ricorrono spesso ad esso senza alcun preavviso.

I gatti che occupano il territorio a volte attaccano un avversario che lo invade (o anche un gatto), si sistema e produce movimenti intenzionali, mentre quest'ultimo "urla" dall'indignazione e inciampa a terra, cercando di combattere a ogni costo e di fuggire dall'aggressore.

In assenza di altri gatti, i veterani a volte mostrano aggressività territoriale nei confronti delle persone. Alcuni minacciano i loro proprietari se provano a spostarli dal loro luogo di riposo preferito, in qualche altro posto, oppure si lamentano e sbuffano maliziosamente quando si avvicinano a loro durante un pasto.

Sebbene tale aggressione sia la forma più attiva di manifestazione del comportamento territoriale, può essere evitata, mitigata o inviata in una direzione diversa. Introdurre il gatto con il nuovo ambiente dell'ambiente o tribù dovrebbe essere gradualmente, passo dopo passo. Le lotte per i gatti non dovrebbero essere permesse, perché un animale spaventato può anche cadere in aggressione.

Quando un gatto si incontra su un sentiero che attraversa il suo territorio, proveniente dal lato di un avversario, lascia il posto ad esso. Nei gatti, gli eventi si sviluppano secondo il seguente scenario tipico: quando si incontrano, uno di loro è dominante e il secondo è subordinato. A volte questo è spiegato dal fatto che il primo è ben informato sul terreno, più di una volta è uscito vincitore degli scontri, o semplicemente è arrivato prima del secondo. A seconda del temperamento, il gatto dominante si avvicina al suo rivale, di regola, lentamente, aggrappato a terra, ma misurando le sue azioni con sicurezza di sé. Forse l'avversario cercherà di evitare di incontrarla. Altrimenti, il gatto dominante tenterà di annusare il rivale, il che non è così spesso possibile per il gatto, poiché il gatto sotto il suo grado cerca di schivare, fischiare e difendersi facendo oscillare la zampa. Ma è sufficiente per lei salire più in alto, ad esempio un albero, o saltare su una sedia, come fanno i gatti domestici in un caso simile, per cambiare drasticamente la situazione. In un attacco di aggressione competitiva, il gatto, che si è rivelato "all'altezza della situazione", rifiuta di riconoscere il dominio dell'altro, e il caso può assumere una svolta diversa. Il gatto predominante, se si sta avvicinando al suo ex rivale, quindi con grande cautela, ma si sente più sicura. Ora ha solo bisogno di guardare la donna della tribù per diventare dominante. Le manifestazioni di aggressione competitiva sono spesso molto più sottili di quando sono territoriali, ed è raramente diretta alle persone.

Alcuni proprietari non vogliono che i loro gatti mostrino un'aggressione predatoria nei confronti degli animali, in particolare degli uccelli. La caccia include una serie di azioni sequenziali apprese attraverso l'imitazione, l'apprendimento, l'esperienza passata e l'istinto innato.

Superare l'aggressività predatoria nei gatti domestici è estremamente difficile. A volte puoi usare l'apprendimento associativo per questo, oppure puoi metterlo un collare con delle campane o con un campanello in modo che non possa intrufolarsi silenziosamente.

L'aggressività del gioco è il componente principale di qualsiasi gioco. I gattini si avvicinano di soppiatto e si lanciano a vicenda, mettendo un "morso mortale" controllato da loro nella parte posteriore del loro collo o in qualsiasi altro posto conveniente. Grazie a lei, i gattini sviluppano e affilano i gesti necessari per una caccia di successo e il loro coordinamento. All'inizio, ogni bambino mostra questo o quel componente della caratteristica aggressiva predatoria dei gatti adulti. E ce ne sono cinque - diffidenza, furtivamente, lancio, uccisione istantanea con un morso nel collo e mangiare la vittima. I gattini fanno tutto questo in un ordine rigoroso, che imparano gradualmente, così che all'età di sei mesi i loro giochi diventano piuttosto aggressivi. Giocando con un bambino del genere, puoi ottenere un bel morso tangibile.

Potenzialmente un buon cacciatore può essere qualsiasi gatto, ma in realtà non lo è, e tutto per il fatto che una persona interferisce con il comportamento di questi predatori e li alleva senza tener conto dell'istinto di caccia. Inoltre, la maggior parte dei gatti non può usare il loro dono naturale a causa nostra, dato che milioni di loro vivono nelle nostre case. Di conseguenza, non possono realizzare l'energia che potrebbero riversare durante la caccia. Invece, attaccano violentemente tutto ciò che si muove, compresi i nostri piedi. I gatti domestici puri mostrano spesso aggressività non solo per noi, ma anche per i nostri ospiti, che saltano immediatamente da sotto il divano o da dietro la sedia per colpire e incollare i denti alla caviglia.

I gattini che mostrano una maggiore aggressività durante i giochi dovrebbero essere trattati allo stesso modo dei gatti - schiaffeggiarlo velocemente sul retro del naso. Puoi anche afferrare il burlone per la collottola, guardarlo negli occhi e rilasciare, senza prestare attenzione a lui per qualche minuto.

Paura aggressione

Paura, confusione e paura sono le solite reazioni a una situazione di conflitto nei gatti, che si manifestano come "lotta o fuga". Di fronte a una situazione pericolosa, secondo il gatto, o fugge o si difende mostrando aggressività (una reazione difensiva passiva), arriva e si ritira, pubblica un "grido di guerra", sibila, sbuffa, sorride e oscilla la zampa anteriore (o due appoggiato sul retro).

Ma i gatti possono mostrare l'insicurezza in un modo più familiare: sono schiacciati a terra e congelati, cercando di non guardare negli occhi del nemico.

Con aggressività, causata dalla paura o dallo smarrimento, il gatto può mostrare una reazione di difesa attiva, ma in questo caso attacca l'aggressore dominante tirando la testa nelle spalle per proteggere il collo dai morsi, e non usa i denti, lavorando solo con le zampe.

Il gatto protetto cerca, il più vicino possibile di tirare a terra. Abbassa le orecchie, non premendole contro la testa, come quando attaccano, ma orizzontalmente, ruotando la clip in modo da nascondere le estremità. Le sue pupille sono dilatate e la pelliccia sul suo corpo si rizza.

Se il conflitto non si risolve e lo scontro continua, non sapendo cosa fare, il gatto si tormenta imbarazzato e preme la sua testa e le scapole a terra, mentre le sue zampe posteriori sono saldamente a terra, agendo come leve. In questo caso, un gatto spaventato può galleggiare i denti e le zampe anteriori. Una tale postura spesso induce l'attaccante a tenere a bada l'attacco, poiché altrimenti riceverà uno schiaffo pesante sul naso con la zampa con gli artigli rilasciati. Se l'attacco continua, il gatto in difesa torna indietro completamente e ora usa tutti i suoi arti.

Ma in caso di un attacco improvviso da parte di un avversario forte, il gatto in difesa cambia tattica e non "piega" le zampe anteriori, ma afferra l'avversario con loro, cercando di trascinarlo più vicino al maw aperto, mentre grattandolo e spingendolo indietro. Con questa aggressione, il gatto ricorre a espressioni facciali "vocali": pubblica un "grido di battaglia", sibila, sbuffa e grugnisce minacciosamente.

La postura passiva-difensiva dei gatti non parla della loro sottomissione - non metteranno mai il nemico nello stomaco per annusare o rigare il morso. Questa posizione è presa per respingere ulteriori attacchi, e in rari casi per un contrattacco. Più il gatto si difende più attivamente, maggiori sono le possibilità di andare all'attacco. I gatti attaccanti diventano cauti di fronte a tale aggressione da parte del nemico, perché sanno che può trasformarsi in un contrattacco. Ecco perché il vincitore non insegue sempre il nemico in fuga. I gatti non sentono il desiderio di combattere con un membro della tribù, accuratamente preparati per la protezione. La persecuzione si verifica solo durante i combattimenti per il territorio, durante i giochi e il rituale del matrimonio.

In breve, i gatti imbarazzati sanno che attaccare è il modo migliore per essere cuciti e quindi attaccare avversari molto più forti quando si incontrano. Tale comportamento può sorprendere o confondere l'avversario, permettendo al gatto di scappare. Il comportamento di una madre che protegge la sua prole è un classico esempio di tale aggressione. Nella maggior parte dei casi, il nemico si gira immediatamente e fugge, inseguito da un gatto "urlante" con pupille dilatate.

Ma il gatto può imitare tale aggressività adottando una postura appropriata: stare fermi in una posizione tesa, in piedi su arti raddrizzati e girare il corpo a metà strada, inarcando la schiena sotto forma di una "U" rovesciata. Puri animali domestici e gatti selvatici di solito lo mostrano davanti alla gente, e i gattini lo mostrano quasi di fronte a tutto ciò che li sorprende o li "spinge in vernice", per esempio, prima di vederli per la prima volta visti nello specchio con il loro riflesso. Le membra raddrizzate dicono che il gatto è arrabbiato e inarcato all'indietro, a causa della paura o dell'imbarazzo. Visivamente, questa postura rende il gatto più grande, che può influenzare il comportamento del nemico, per esempio, inducendolo a dubitare delle proprie forze. Dopotutto, se la sua schiena rimane dritta o se spinge dalla paura a terra, il nemico capirà che la forza è dalla sua parte.

Un gatto spaventato spesso gira di lato verso il nemico, avendo inarcato la schiena con un arco, e sibila minacciosamente, come un serpente, poi grugnisce minacciosamente, sbuffa e "sputa". Se il nemico si avvicina a una distanza critica (dipende dalle circostanze specifiche, dal temperamento e dall'esperienza personale del gatto), il gatto può andare su un contrattacco, come se esitasse. A differenza dei gatti induriti dalla battaglia, inesperti e codardi in una situazione del genere cercano di scappare.

Questo tipo di aggressione si basa sul principio di "tentativi ed errori". Quindi, se un gatto inizia a scappare da un predatore, allora istintivamente si precipiterà dietro di lei, il che è improbabile che possa avvantaggiarla. Rimanere sul posto, un gatto spaventato non dà al nemico alcuna ragione per considerarlo semplicemente preda.

L'aggressività causata dalla paura può essere sia innata che acquisita.

Tale aggressività può essere associata non solo alla paura, all'ignoranza, al da farsi, o al presentimento del dolore, ma anche al comportamento materno. Per sbarazzarti di questa aggressione, dovresti scoprire esattamente cosa lo causa. Ciò si applica anche a stati contrastanti come: cambiamento della situazione, comparsa di nuovi animali o di un bambino in casa, eccessiva restrizione della libertà.

Quando un gatto è così agitato da essere pronto a correre su un oggetto che la infastidisce, ma non è capace o non ha la capacità di farlo, a volte tira fuori la rabbia su qualcosa o qualcun altro.

La vittima non è quella che ha provocato l'aggressione dell'animale, ma il primo che gli è venuto al braccio. Allo stesso modo, un gatto arrabbiato di un membro della famiglia, se non riesce a vendicarsi immediatamente su di esso, si precipita in un altro, che si trova nelle vicinanze. Alcuni gatti attaccano lo stesso membro della famiglia, e non a causa dell'odio nei suoi confronti, ma solo perché, dal loro punto di vista, questo è il più sicuro.

L'aggressione tardiva (attività spostata) è correlata al fatto che un gatto è contemporaneamente influenzato da due stimoli forti ma di valore opposto, ma poiché, nonostante la motivazione pronunciata, non c'è uno stimolo iniziale, l'animale è costretto a ricorrere alla solita reazione comportamentale, piuttosto che all'aggressione. A causa del fatto che la risposta non può essere diretta all'oggetto o alla situazione corrispondente, l'animale trasferisce la sua aggressività a un oggetto che non è il colpevole di irritazione, ma risulta essere il suo vice. Quindi, il gatto riduce lo stress interno. Tale aggressività è così intensamente colorata che a volte è semplicemente impossibile trattenerla.

I gatti eccitati, confusi o spaventati dovrebbero essere trattati con la massima cura e tenerezza. Si dovrebbe scoprire cosa causa loro aggressività e, se possibile, eliminare questo fattore, e non aspettare fino a quando non si calmano o si "scaricano" da soli. Con scontri aggressivi tra i gatti, spesso uno di loro trasferisce la loro doglianza contro i familiari.

Alcuni gatti sono addestrati a comportarsi in modo aggressivo per mantenere la situazione sotto controllo. Il primo incontro con il cane è spesso accompagnato dall'aggressione, causata dallo spavento, ma costringe il primo a girarsi e scappare. Quindi, scegliere il percorso per "combattere" il gatto sembra essere il vincitore di questa situazione di conflitto. Dopo un po 'di tempo, l'aggressione causata dalla paura svanisce. Quindi, il gatto inizia deliberatamente a ricorrere all'aggressività che ha imparato, indipendentemente dalla differenza di forza, altezza e classe di peso, al fine di controllare e manipolare il cane. Questo è il motivo per cui molti proprietari di animali domestici arrivano alla conclusione che "i gatti dominano sui cani".

I gatti imparano rapidamente e che al momento giusto per loro stessi, promettendo piacere e molte emozioni positive, tale aggressività può essere inviata al suo proprietario, ad esempio, quando non ha fretta di aprire una lattina di cibo.

Da questo tipo di aggressione può essere svezzato il gatto. Tutto ciò che serve per questo è creare una situazione il cui esito non sarà positivo, contrariamente alle aspettative del gatto, ma negativo.

È facile svezzare i gatti ad attaccare i loro proprietari, che non li hanno nutriti in tempo, - non prendere la loro stecca e mandarli via dalla cucina senza cibo e delicatezza, altrimenti incoraggi la loro aggressione diretta. È meglio fare un rigoroso rimprovero, scuoterlo una o due volte per la collottola, ignorare il miagolio persistente del tuo animale domestico "arrogante". Devi mostrargli che lo sarà quando lo ritieni necessario, e alle tue condizioni, e non per il suo capriccio. Non fargli credere che "l'arroganza della città prende".

Il gatto è in grembo, quasi addormentato, e lo accarezzi automaticamente. Il biocampo del gatto ha un effetto positivo su una persona: si calma e i processi di eccitazione rallentano o vengono inibiti. Ciò significa che la pressione sanguigna e la temperatura corporea diminuiscono e la frequenza della respirazione e della frequenza cardiaca si normalizzano. L'influenza psichica che ha su di te è così grande che senti felicità, il corpo si rilassa e sprofondi nell'oblio.

Ma un gatto, quando viene accarezzato, può improvvisamente mordere il suo proprietario per la mano e saltare dalle sue ginocchia. Quindi, perché si comportano in modo così traditore e ingrato? Ai gatti piacciono i tocchi gentili, quindi si toccano i piedi quando arriviamo a casa. Ma un eccesso di emozioni e sensazioni piacevoli a volte porta all'aggressione, il cui colpevole è la stessa situazione di conflitto - "combatti o fuggi". Da un lato, ama l'intimità fisica, ma dall'altro rimane un animale indipendente, che in condizioni naturali raramente entra in contatto fisico con altri animali.

Mentre il proprietario esprime il suo amore, il gatto reprime la sua crescente eccitazione, ma tutto finisce, e lei, non più in grado di nascondere la sua irritazione, improvvisamente lo morde e salta giù dalle sue ginocchia. Ma un momento fa sembrava che fosse in cima alla felicità.

L'aggressività irritabile è una forma di aggressione spaventa. Dal momento che tutti i gatti del mondo dormono in frammenti, poi durante l'accarezzamento possono essere dimenticati per qualche secondo, immergendosi in una fase profonda del sonno. Il tocco fisico successivo, che significa per loro: "Pericolo". Immediatamente li porta fuori. Risvegliati dalla paura, ricorrono alla decisione di "combattere" e mostrare aggressività: mordono la mano e saltano dalle loro ginocchia. Ma già nel salto arriva a loro che non c'è alcun pericolo nelle vicinanze, quindi riescono a calmarsi mentre volano sul pavimento, e, dopo l'atterraggio, non ripetono l'attacco ripetuto.

Il modo migliore per evitare l'irritazione aggressiva non è permettere a te stesso di accarezzare il gatto troppo a lungo. È abbastanza sufficiente un breve movimento delle dita, ma non è necessario avere un grande interesse in esso.

Aggressione sessuale, materna e paterna

L'aggressività sessuale in un gatto si manifesta solo se il gatto lo ha morso sul collo al momento della copertura.

L'aggressione materna dipende completamente dallo sfondo ormonale del gatto e la sua manifestazione dipende dalla presenza di piccoli gattini. Questo è il motivo per cui tutti i gatti affollati con prole mostrano questa aggressività, inoltre, è sufficiente che un neonato nella loro comunità emetta un cigolio preoccupato in modo da allertare e iniziare a capire cosa c'è di sbagliato. A volte una madre estranea viene in aiuto del bambino, riportandolo nella sua tana natale e proteggendolo ferocemente da tutti quelli che ostacolano il suo cammino. Tuttavia, non appena i bambini diventano poche settimane, questa forma di protezione commovente scompare.

Raramente i gatti domestici hanno un'aggressione paterna verso i gattini nati fuori da esso.

Aggressione dolorosa, aggressività in caso di malattie e malessere

Irritabile a causa della sindrome da dolore incontrollata o a causa di disturbi legati all'età, i gatti sono inclini all'aggressione. Di conseguenza, affettuoso e calmo prima che il gatto diventi sorprendentemente aggressivo. Vogliono essere soli con te e tu dovresti dare loro questa opportunità. L'aggressività dolorosa si manifesta con singoli lampi di rabbia e di solito non viola la relazione già stabilita tra il gatto e la persona che ha causato il dolore. Molti proprietari credono erroneamente che gli animali saranno offesi per sempre e si innamoreranno di loro se devono tenere il loro bambino in braccio mentre il veterinario fa un'iniezione. E se il gatto li morde, non è dovuto al fatto che sia stata tradita, ma per sbaglio, mostrando un'aggressione tardiva. Lei non associa a lui il dolore appena sofferto, il che significa che questa reazione non si ripeterà più. Per evitare che questo tipo di aggressione si manifesti, non dovrebbe essere provocato, anche se non bisogna dimenticare che è necessaria una sensazione di dolore a breve termine per la normale formazione del comportamento di un gatto.

Fonte: Bruce Vogl "Cat Behaviour"