Analisi generale delle urine dei gatti: interpretazione dei risultati

Salute

Un veterinario, non importa quanto sia professionale, non ha la visione a raggi X e le capacità extrasensoriali, pertanto, per diagnosticare una particolare malattia, ha bisogno di avere i risultati degli esami di laboratorio sulle sue mani. Uno di questi assistenti sarà un'analisi generale dell'urina del gatto, un metodo semplice che consente di valutare non solo lo stato del sistema urinario, ma anche l'organismo nel suo complesso.

Uno studio standard include una valutazione delle proprietà fisiche, della composizione chimica e della microscopia del sedimento.

Proprietà fisiche

Questi includono colore, quantità, trasparenza e gravità specifica.

La quantità di urina escreta nei gatti al giorno è determinata in ospedale. Il proprietario dell'animale può giudicare solo soggettivamente questo indicatore, a meno che l'animale non vada nel vassoio senza riempitivo, quando è possibile misurare il volume versando il contenuto in un misurino. Un animale sano "prosciuga" quella quantità di liquido, che è approssimativamente uguale al volume di acqua consumata al giorno.

  • Minzione aumentata è osservata in diabete, processi incendiari, insufficienza renale cronica.
  • La diuresi ridotta è caratteristica di shock, insufficienza renale acuta.

Il colore da giallo chiaro a giallo. Il colore dipende dal tipo di cibo e dalla quantità di acqua che bevete durante il giorno. Con l'aumento della diuresi, il liquido è molto leggero, con rare - scure.

La colorazione è influenzata da farmaci e condizioni patologiche:

  • nell'ematuria, l'urina sarà rossastra a causa dell'aggiunta di sangue;
  • con aumento del rilascio di bilirubina - molto scuro, come la birra;
  • l'emoglobinuria è una colorazione nera osservata;
  • la presenza di leucociti darà un colore lattiginoso.

Un medico esperto per il colore scuro delle urine può suggerire la presenza di ristagno, ustioni, vomito o diarrea. L'urina troppo pallida dice sul diabete.

Trasparenza. Normalmente, attraverso un liquido, puoi facilmente leggere un normale font tipografico di medie dimensioni.

La torbidità appare quando viene escreta nelle urine:

  • microbi - evidenza di infiammazione nei reni;
  • sali nello sviluppo della urolitiasi;
  • leucociti - l'indicatore indica una sorta di infiammazione nei reni stessi, nella vescica o negli ureteri.

La reazione delle urine nei gatti, come negli animali carnivori, dovrebbe essere leggermente acida (meno di 7, ma non più di 6). Sul valore del pH, il tipo di cibo gioca un ruolo significativo:

  • con carne pura sarà aspro;
  • con vegetariano (se è possibile a tutti) - alcalino.

Uno spostamento a lungo termine in una direzione o nell'altra porta all'urolitiasi a causa della formazione di calcoli di acido urico o fosfato.

È importante! È meglio controllare la reazione prima di inviarla al laboratorio usando una striscia di tornasole (è possibile acquistarla in farmacia). Il fatto è che durante l'attesa prolungata l'urina è alcalinizzata e l'indicatore può essere considerato in modo errato.

  • L'urina acida è caratteristica del coma diabetico, insufficienza renale, nefrite, ristagno nei reni.
  • La reazione alcalina si verifica con aumento delle proteine ​​urinarie, leucociti, batteri, quando la decomposizione di urea in ammoniaca.

Densità o peso specifico devono essere determinati per valutare la capacità dei reni di concentrare l'urina. La norma per i gatti è 1.020-1.035.

  • La bassa incidenza è associata al diabete insipido.
  • L'alta densità si verifica con disidratazione e glomerulonefrite acuta.
  • Le forti fluttuazioni da un lato all'altro indicano insufficienza renale.

Chimica delle urine

Proteine. Normalmente non dovrebbe essere, sebbene sia permesso un valore fino a 0,3 g per litro. L'aspetto delle proteine ​​nelle urine indica la presenza di un processo patologico, ma quale è determinato da ulteriori ricerche. Quindi, le proteine ​​possono apparire in un fluido biologico:

  • con infezione;
  • l'anemia;
  • pielonefrite;
  • urolitiasi;
  • cistite, uretrite;
  • piometra.

Il glucosio è un altro indicatore che non si trova negli animali sani nelle urine. Più spesso, l'aspetto di questo carboidrato indica il diabete. Ma può anche risaltare sotto stress o insufficienza renale acuta.

La glicosuria fisiologica si verifica quando l'assunzione eccessiva di carboidrati nel corpo, sullo sfondo dell'introduzione di farmaci (steroidi, glicosidi cardiaci, adrenalina).

Corpi chetonici (acetone) La loro rilevazione nelle urine indica chetonuria o acetonuria. Normalmente, questo fenomeno non dovrebbe essere osservato. La presenza di corpi chetonici indica:

  • sul diabete mellito con rilevazione simultanea di glucosio;
  • se non c'è glucosio, allora molto probabilmente, la ragione per l'escrezione di acetone nelle urine è il digiuno, l'alimentazione prolungata con cibi grassi, la diarrea o il vomito, l'avvelenamento;
  • sulla febbre

La bilirubina è un pigmento biliare. Rilevarlo nelle urine dice:

  • a proposito di problemi al fegato;
  • violazione del deflusso della bile dovuto al blocco dei dotti biliari;
  • sviluppo di ittero emolitico.

L'analisi dei nitriti non può essere definita obbligatoria. Di solito, questo indicatore viene valutato per sospetta infezione batterica. Il fatto è che i microbi sono in grado di tradurre i nitrati, che sono sempre nelle urine, nei nitriti.

Il sangue e l'emoglobina nelle urine sono un campanello d'allarme per una grave patologia. Il sangue si trova nella sua forma pura:

  • in caso di lesione degli ureteri o della vescica durante il passaggio dei calcoli renali;
  • nefrite;
  • tumori negli organi del sistema urinario.

La colorazione del caffè indica una miscela di emoglobina, che si verifica con avvelenamento, ustioni, alcune infezioni.

Microscopia del sedimento

Lo studio del sedimento urinario sarà il più informativo nei campioni ottenuti dalla puntura della vescica. È vero che tali manipolazioni sono utilizzate molto raramente quando assolutamente necessario. La microscopia del sedimento comporta la rilevazione di cellule epiteliali, globuli rossi, leucociti, cilindri urinari. Con questo metodo è possibile determinare la zona di danno del sistema urinario.

L'epitelio nel sedimento può essere piatto, di transizione, renale. Di interesse per il clinico sono gli ultimi due tipi:

  • la presenza di una transizione è osservata in cistite, uretrite, un tumore maligno della vescica;
  • l'epitelio renale si trova in nefrite, avvelenamento, febbre, infezioni, insufficienza renale.

Gli eritrociti nel sedimento non dovrebbero essere normali.

I leucociti parlano di infiammazione nei reni, nell'uretra e nei processi infettivi. Il tipo di leucociti e la consistenza dei sedimenti aiuta a determinare la diagnosi:

  • con la cistite, l'urina è torbida, la reazione è solitamente alcalina, il sedimento è viscoso e viscoso, è costituito da neutrofili;
  • quando il fluido biologico di giada è acido, il sedimento è allentato, costituito da cilindri leucocitari;
  • con glomerulonefrite nel sedimento più linfociti.

Cilindri urinari - educazione, costituita da proteine, cellule e sali. Normalmente, ci può essere una singola quantità. Secondo la struttura sono:

  • ialina - trovato nella malattia renale, avvelenamento, temperatura corporea elevata;
  • granulare - formato durante la nefrosi e l'intossicazione;
  • cera - un indicatore di grave malattia.

Microbi - non dovrebbero essere. Appaiono nelle urine come risultato della contaminazione dal tratto genitale, passando attraverso la parte inferiore dell'uretra o patologia:

  • pielonefrite;
  • urolitiasi;
  • frequente cateterizzazione;
  • diabete mellito.

Cristalli di sale La presenza di sali nelle urine non indica sempre una malattia. Quindi, possono comparire quando i farmaci vengono rimossi dal corpo, dalla temperatura o dalla posizione a lungo termine di un fluido biologico prima di essere esaminati. Pertanto, quando si fa una diagnosi di alto contenuto di sale, questi fattori devono essere presi in considerazione per non trarre conclusioni false.

I seguenti sali urinari hanno un valore diagnostico:

  • cristalli di ammonio sono rilevati nella cistite solo in reazioni alcaline;
  • gli ossalati si verificano nel diabete e nelle infezioni gravi o nella formazione di calcoli renali di ossalato;
  • i fosfati appaiono quando sono alcalinizzati durante il vomito o il frequente lavaggio gastrico;
  • l'acido urico è un segno di formazione di calcoli, ma può anche indicare polmonite, avvelenamento da piombo, alterata circolazione sanguigna e diatesi dell'acido urinario;
  • il numero di urati aumenta nei pazienti che ricevono salicilati, fenilbutazone, insufficienza renale cronica;
  • gli struviti sono un segno di malattia della vescica, sebbene possano comparire nell'urina stagnante;
  • Il fosfato di calcio indica artrite, reumatismi, anemia.

Il muco è un altro indicatore patologico che non si trova nelle urine di gatti sani. La comparsa di sedimenti mucosi indica uretrite, prostatite, cistite, calcoli renali, pielite (infiammazione della pelvi renale).

Grazie per l'abbonamento, controlla la tua casella di posta: dovresti ricevere una lettera che ti chiede di confermare l'abbonamento

Analisi delle urine in cani e gatti

La composizione dell'urina riflette pienamente i processi metabolici che si verificano nel corpo dell'animale. L'analisi di laboratorio consente di identificare deviazioni gravi dello stato di salute, riconoscere le malattie del sistema urogenitale, determinare la presenza di infezioni o lesioni.

L'analisi generale delle urine con esame microscopico dei sedimenti è prescritta per molte malattie di cani e gatti, essendo abbastanza istruttiva e semplice da eseguire.

A volte la raccolta di escrementi di animali per la ricerca può essere difficile: i gatti vanno spesso in vassoi con uno stucco e i cani camminano all'esterno. In questi casi, il materiale può essere preso in clinica durante la reception. Per fare questo, utilizzare un cateterismo della vescica, o prendere l'urina utilizzando la cistocentesi (perforare la vescica con un ago attraverso la cavità addominale). Quest'ultimo metodo è considerato il metodo più informativo e di alta qualità del materiale di campionamento per l'analisi.

Decifrare i risultati dei test delle urine

I risultati di studi fisici, chimici e microscopici sono riassunti in una tabella. La loro decodifica consente di fare un quadro generale dello stato del corpo dell'animale. Sulla base di essi, i dati di altri test ed esami, uno specialista esperto diagnostica e prescrive il trattamento.

Proprietà fisiche delle urine

Sono investigati con il metodo dell'analisi organolettica. La sua essenza risiede nella valutazione delle caratteristiche visive: colore, odore, consistenza, presenza di impurità visibili.

I seguenti indicatori sono annotati:

COL (colore) - il giallo e il liquido giallo chiaro sono considerati normali.

CLA (trasparenza) - negli animali sani, evidenziando la piena trasparenza.

La presenza di sedimenti può essere presente in piccole quantità.
È formato da sali insolubili, cristalli, cellule epiteliali (rene, uretra, vescica, organi genitali esterni), composti organici, microrganismi. Una grande quantità di sedimenti è osservata nei disordini metabolici, la presenza di una malattia.

Inoltre, si può notare la presenza di un odore non caratteristico, un cambiamento di consistenza.

Il proprietario dell'animale domestico deve prestare attenzione alla natura della minzione e all'aspetto dello scarico. Quando si cambia colore o odore, grumi di muco o di pus, particelle di sangue durante la minzione, è necessario mostrare il cane o il gatto a un veterinario.

Proprietà chimiche delle urine

Indagato utilizzando un analizzatore. Questo metodo viene utilizzato per analizzare la composizione del liquido selezionato per la presenza e la quantità di sostanze organiche e chimiche.

BIL (bilirubina) - normalmente nei cani questa sostanza è contenuta in piccole quantità non rilevabili. Nei gatti, questo componente non è presente nella composizione normale.

Cani - assenti (tracce).

Un aumento dell'indice (bilirubinuria) può indicare malattia epatica, ostruzione dei dotti biliari, alterazioni dei processi emolitici.

URO (urea) - formato come risultato della scomposizione delle proteine.

Cani - 3,5-9,2 mmol / l.

Gatti - 5.4-12.1 mmol / l.

Un aumento dell'indice è evidenza di insufficienza renale, nutrizione proteica, anemia emolitica acuta.

Una diminuzione del contenuto di urea può indicare un'assunzione insufficiente di proteine, malattie del fegato e malattie renali.

KET (corpi chetonici) - non vengono escreti in un corpo sano.

La presenza di chetoni è il risultato di disturbi metabolici derivanti dal diabete, esaurimento, a volte come manifestazione di pancreatite acuta o danni meccanici estesi.

PRO (proteina) - un aumento della quantità di composti proteici accompagna la maggior parte delle malattie renali.

L'aumento delle proteine ​​urinarie accompagna molte malattie renali. Può essere il risultato di una dieta a base di carne o cistite. Spesso, sono necessarie ulteriori ricerche complesse per differenziare la malattia del sistema urinario.

NIT (nitrito) - negli animali sani queste sostanze nelle urine non dovrebbero essere, ma non possono sempre giudicare in modo affidabile la presenza di microflora patogena nelle vie urinarie. L'analisi raffinata mostrerà un'immagine più accurata.

Un aumento del nitrito indica un'infezione dei tessuti del sistema urinario.

GLU (glucosio) - in un animale sano, questa sostanza è assente. L'aspetto può essere innescato da una condizione stressante, che è più comune nei gatti.

Un aumento del glucosio è un indicatore del diabete mellito, un test della glicemia viene eseguito per chiarire. Altre cause di glucosuria possono essere: malattia pancreatica, insufficienza renale acuta, ipertiroidismo, glomerulonefrite, assunzione di alcuni farmaci.

pH (acidità) - un indicatore della concentrazione di ioni di idrogeno liberi.
I cambiamenti di acidità sono uno dei fattori che portano alla formazione di calcoli nelle vie urinarie. Deviazioni dell'indicatore possono verificarsi con sovralimentazione di proteine, infezione cronica dei dotti urinari, pielite, cistite, vomito, diarrea.

Cani e gatti: da 6,5 ​​a 7,0.

S.G (densità, gravità specifica) - mostra la concentrazione dei soluti. L'analisi dell'indicatore è importante da condurre prima del trattamento, per controllare la nomina di contagocce e farmaci diuretici.

Cani - 1,015-1,025 g / ml.

Gatti - 1.020-1.025 g / ml.

Gli aumenti sopra 1.030 e diminuiscono a 1.007 indicano la compromissione funzionale dei reni.

VTC (acido ascorbico) - non viene depositato dal corpo ed è escreto con urina in eccesso.

Gatti e cani - fino a 50 mg / dL.

L'aumento è causato da un eccesso di vitamina durante l'alimentazione o l'assunzione di determinati farmaci.

La diminuzione è associata a ipovitaminosi, nutrizione squilibrata.

Microscopia del sedimento

Ti permette di determinare la presenza di alcune malattie che non hanno sintomi visibili. Oltre alle sostanze disciolte nelle urine, la sua composizione è integrata con cristalli solidi di sali, cellule di tessuto, microrganismi. La loro analisi consente di ottenere un'immagine più affidabile dello stato di salute dell'animale.

Muco: una piccola quantità è il risultato dell'attività delle ghiandole mucose appartenenti ai sistemi urinario e genitale.

L'aumento della secrezione di muco prima della formazione di un coagulo segnala la presenza di cistite (infiammazione della parete vescicale).

Grasso (goccia a goccia) - può essere contenuto in animali sani, in particolare gatti. L'importo dipende spesso dall'alimentazione.

L'aumento è associato alla sovralimentazione di cibi grassi, a volte indica una violazione dei reni. Richiede ulteriori ricerche per chiarire la diagnosi.

Leucociti - in un animale sano, singolo, fino a 3 cellule nel campo visivo sotto esame microscopico.
L'aumento del numero indica la presenza di infiammazione o infezione delle vie urinarie. Potrebbe anche essere associato a un campionamento improprio.

Eritrociti - appaiono nelle urine a causa di sanguinamento che si verifica in varie parti del sistema urogenitale.
Pertanto, è importante sapere in quale porzione di urina è apparso il sangue (all'inizio, alla fine o durante l'intera minzione).

Consentito fino a 5 celle.

Un aumento dei globuli rossi (ematuria) o dei suoi derivati ​​(emoglobina) porta alla colorazione delle urine. Ematuria o emoglobinuria nella prima fase della minzione indica danni ai dotti urinari o agli organi genitali adiacenti e, nella fase finale, danno alla vescica. Un arrossamento uniforme dell'intera porzione della scarica può rivelare lesioni a qualsiasi parte del sistema urogenitale.

Epitelio superficiale - può comparire quando l'urina di scarsa qualità è inadeguata, dove sono stati lavati dagli organi della sfera genitale.

L'epitelio di transizione non è normalmente presente, la sua presenza indica un'infiammazione delle vie urinarie.

L'epitelio renale normalmente non è presente, si trova nelle malattie dei reni.

Cristalli - sono sali insolubili che possono essere trovati in animali sani senza patologie.

Un aumento della quantità osservata negli animali inclini alla formazione di pietre. Tuttavia, questo non è il motivo per prescrivere un trattamento senza ulteriori ricerche.

Batteri - negli animali sani, l'urina è sterile. I batteri possono essere rilevati in campioni prelevati impropriamente, in cui vengono lavati da organi adiacenti del sistema riproduttivo, così come l'infezione delle vie ascendenti del sistema urogenitale.

Spermatozoi: dai genitali con urina di scarsa qualità per l'analisi.

Cilindri - in condizioni normali sono assenti. Hanno la forma di tubuli urinari, essendo tappi particolari di strutture organiche di varia origine che si accumulano in essi, bloccando gli spazi vuoti e via via eliminati dall'urina.

Fino a 2 nel campo del microscopio.

L'aumento del numero di cilindri si verifica con la malattia del sistema urinario. Secondo la loro forma e origine, vengono diagnosticati: fenomeni di stagnazione, processi infiammatori, disidratazione, pielonefrite, necrosi, lesioni del parenchima e tubuli.

L'analisi generale delle urine dell'animale con microscopia del sedimento consente al medico di effettuare una diagnosi preliminare, che deve essere confermata da ulteriori studi.

Urolitiasi nei gatti | Sintomi e trattamento Dieta con ICD

L'urolitiasi dei gatti (urolitis) è una malattia causata da disordini metabolici nel corpo. Questi disturbi portano alla formazione e alla deposizione di cristalli nel tratto urinario sotto forma di sabbia o, nei casi più gravi, di pietre (uroliti). Questi cristalli sono formati dai componenti dell'urina.

L'urolitiasi nei gatti è un problema globale nella medicina veterinaria. Il numero di animali diagnosticati con questo problema sta crescendo. L'urolitiasi non deve essere considerata come una malattia indipendente con una singola causa, ma piuttosto come un complesso di disturbi nel corpo. Ma nonostante il fatto che l'eziologia della malattia sia multifattoriale, gli studi dimostrano che la causa più comune di urolitiasi sono fattori nella dieta dell'animale. È la composizione del mangime che può influenzare la manifestazione della malattia e la sua prevenzione.

cause di

Tra le cause dello stesso si possono identificare i seguenti fattori:

  1. Predisposizione genetica
  2. obesità
  3. Stile di vita inattivo
  4. razza
  5. Castrazione | sterilizzazione
  6. Malattie sistemiche
  7. età
  8. Dieta sbagliata, come punto chiave nell'eziopatogenesi

La più comune è questa patologia tra gli animali che hanno ricevuto cibo misto - cibo secco e cibo naturale. In nessun caso non si devono mescolare due tipi di dieta: è necessario alimentare rigorosamente o cibo secco o cibo naturale.

L'urolitiasi è più comune nei gatti che nei gatti, che è associata alle caratteristiche anatomiche della struttura del tratto urinario in essi.

La struttura del sistema urinario

Il sistema urinario è essenziale per il mantenimento dell'omeostasi del corpo e svolge molte importanti funzioni:

  • Regolazione del volume del sangue e della pressione sanguigna
  • Monitoraggio delle concentrazioni ematiche di alcuni ioni (Na, K, Ca)
  • Mantenere il pH del sangue
  • Escrezione di prodotti di scarto del corpo

Il sistema urinario è costituito da organi appaiati - i reni e gli ureteri, così come la vescica e l'uretra dispari. I prodotti di scarto del corpo sono filtrati dai reni. Successivamente, alcune sostanze necessarie vengono riassorbite dall'urina primaria e tutto il resto (urina secondaria) viene escreto.

Gli uroliti (pietre nel sistema urinario) possono essere localizzati in qualsiasi parte del sistema urinario, ma molto spesso le pietre bloccano l'uretra. Come accennato in precedenza, il più delle volte questa patologia si verifica nei gatti. Ciò è dovuto al fatto che la loro uretra è lunga e stretta, a differenza dei gatti, in cui è corta e larga. Nei gatti, questa patologia è estremamente rara.

Il normale pH delle urine è leggermente acido, circa 6,0, ma il suo volume e composizione varia a seconda del metabolismo, della dieta, e il corpo ha bisogno di sintetizzare l'urina più o meno concentrata per mantenere l'omeostasi.

La descrizione della funzione dei reni e della loro struttura è più spesso raffigurata usando il nefrone, un'unità funzionale dei reni. Ogni nefrone è composto da:

  • nave
  • Un glomerulo funzionale che filtra una porzione di sangue in un ultrafiltrato
  • Tubulo renale in cui acqua, elettroliti e altre sostanze ultrafiltrate vengono riassorbite
  • Un tubo di raccolta in cui le sostanze vengono ulteriormente riassorbite o l'acqua viene escreta, il che determina la concentrazione finale di urina.

Il processo graduale della secrezione di urina è:

  1. Sintesi di glomeruli ultrafiltrati
  2. Riassorbimento e secrezione nel tubulo

Sistema escretore del gatto

Funzione renale

Nel caso del normale funzionamento dei reni, la loro funzione è di trattenere acqua, glucosio, amminoacidi, sodio, cloro, bicarbonati, calcio, magnesio e la maggior parte delle proteine ​​nel corpo ed eliminare urea, creatinina, fosfati, potassio, ioni idrogeno e ammonio., chetoni, bilirubina, emoglobina e mioglobina. Inoltre, i reni svolgono le seguenti funzioni:

  • Sintesi dell'eritropoina per stimolare la sintesi dei globuli rossi (eritrociti)
  • Regolazione del bilancio acido-base
  • Secrezione renale
  • Omeostasi del fosforo e del calcio
  • Regolazione della pressione sanguigna.

L'azoto e la creatinina delle urine sono rifiuti metabolici e vengono escreti dai reni.

Uno dei punti importanti nella formazione delle pietre è la reazione dell'urina (pH). Nelle urine con un pH nella direzione principale, si formano cristalli come gli struviti, e nelle urine con una reazione acida si formano ossati di calcio e urati di ammonio.

Il meccanismo degli uroliti

  • L'impeto per la formazione delle pietre sono lesioni dell'epitelio del tratto urinario. In queste aree c'è una deposizione attiva del sale, che funge da matrice per l'ulteriore formazione di calcoli.
  • Man mano che questa matrice cresce, un segmento dell'epitelio scompare e si forma una ferita, sulla quale si formano dei sali sotto forma di placche.
  • Le placche a contatto con l'urina iniziano ad adsorbirsi intorno a loro sali minerali e sostanze proteiche, diventando il centro di cristallizzazione del calcolo.
  • Di conseguenza, il microlitro si forma, che si allontana dalla zona interessata e può essere trasportato con il flusso di urina in qualsiasi parte del tratto urinario. Lì diventa il centro secondario della formazione di pietre.

La maggior parte dei microliti viene rimossa dal corpo senza autorizzazione, ma nelle urine con un pH modificato, il microlit cresce ulteriormente e diventa urolite. Tale calcolo non è più in grado di attraversare la stretta uretra del gatto e può causare la sua ostruzione.

Le cause della formazione di calcoli sono:

  • Cambiamento del pH delle urine
  • La presenza nell'urina di sali e sostanze proteiche che sono coinvolti nella formazione del calcolo
  • Elevata concentrazione di sali nelle urine
  • Basso livello (o assenza) nelle urine di sostanze che inibiscono (frenano) la formazione di uroliti.

Sintomi di urolitiasi

  • L'urolitiasi nei gatti ha una manifestazione piuttosto caratteristica.
  • Oltre a letargia e scarso appetito, vi è l'incapacità di alleviare il bisogno (in caso di blocco) o di urinare pesante e dolorosa con un possibile miagolio doloroso.
  • Il gatto gira intorno al vassoio, lascia, ritorna, non osando sedersi di nuovo. Alla fine, se la pervietà nell'uretra viene preservata, ma l'epitelio è danneggiato dai microliti, il gatto può inavvertitamente liberare l'urina da qualche parte nel posto sbagliato.
  • Può alleviare il bisogno proprio davanti agli occhi del proprietario, così da prestare attenzione allo stato del suo animale domestico. Potrebbe esserci una mescolanza di sangue nelle urine, e se il sangue è visto all'inizio della minzione, questo indica sanguinamento nell'uretra, alla fine - accumulo di sangue nella vescica e durante l'intero atto - nei reni.

Cosa cercare

  • Le pietre, che irritano la mucosa e, soprattutto, intasano alcune parti del sistema urinario, causano forti dolori all'animale.
  • Un gatto che sta vivendo questo tipo di dolore, cerca di nascondersi, si arrampica in nicchie che prima non erano a conoscenza dell'appartamento.
  • Durante i tentativi di urinare, la postura del gatto è curvata, innaturale. Questa postura può essenzialmente servire da indicatore delle patologie del sistema urinario.
  • In caso di blocco dell'uretra con urolite, può verificarsi una condizione grave come la ritenzione urinaria acuta.
  • Normalmente, l'animale soddisfa il bisogno più volte al giorno, se ciò non accade - questo è un motivo per contattare la clinica veterinaria.
  • Se l'animale è attento alla salute dell'animale, il gatto sarà indirizzato alla reception anche quando compaiono i primi segni della malattia e non arriverà a condizioni di emergenza.

La ritenzione urinaria acuta porta a intossicazione del corpo e complicanze del decorso della malattia.

diagnostica

  • Prima di tutto, la diagnosi consiste nel raccogliere l'anamnesi - ciò che l'animale di solito mangia, quanto a lungo mangia male, quanto beve, quanto spesso va in bagno, quanto tempo ci si sente male e simili.
  • Dopo un esame standard, l'ascolto e la palpazione, dovrebbero essere selezionati per l'analisi biochimica del sangue, la diagnostica ecografica e l'analisi delle urine.

Nell'analisi biochimica del sangue, la funzione renale viene valutata mediante "parametri renali" - creatinina, azoto, urea.

L'urolitiasi nei gatti causa cambiamenti nella vescica, che sono ben visualizzati dagli ultrasuoni. Un ultrasuono può rilevare una "sospensione" nella vescica - i "granuli" iperecogeni nella cavità della vescica.

analisi

Un esame delle urine viene effettuato dai proprietari del gatto da solo a casa o, se tale selezione è impossibile, dalla cistocentesi. Questa è una procedura abbastanza semplice, non c'è niente di terribile in esso - l'animale quasi non sente la puntura della parete addominale e della vescica. Allo stesso tempo, la vescica è adiacente alla parete addominale, che lo rende facilmente accessibile per la puntura. Ma usando questo metodo, l'urina può essere raccolta solo se la vescica è ben piena di urina.

L'analisi delle urine raccolte dalla cistocentesi fornisce un quadro più chiaro della composizione delle urine - nessuna impurità.

L'analisi delle urine in questi casi consiste nell'analisi generale e nella microscopia dei sedimenti. In generale, l'analisi delle urine più spesso esprimono il metodo determinano la presenza di eritrociti, leucociti, bilirubina, urobilinogeno, nitrati, stimano il pH dell'urina e la sua densità. Tutto ciò rende possibile valutare il lavoro dei meccanismi escretori del corpo.

La microscopia delle urine può anche determinare la presenza di globuli rossi, leucociti e il loro numero, ma l'obiettivo principale sarà quello di determinare la presenza o l'assenza di cristalli nelle urine, così come il loro aspetto.

trattamento

Se il gatto ha una ritenzione urinaria acuta, deve immediatamente subire un cateterismo della vescica. E solo dopo aver rimosso l'urina e stabilizzato il paziente, è possibile procedere alla diagnosi successiva.

Preparativi al primo stadio

  • La terapia dovrebbe essere completa.
  • Prima di tutto, il flusso regolare della vescica. Questa procedura è possibile eseguire a casa, ma se non funziona, puoi andare alla clinica più vicina.
  • Durante il giorno, è necessario aprire periodicamente il catetere, quindi è consigliabile mettere un pannolino sul gatto. Questo non deve necessariamente essere un pannolino per gli animali - puoi fare un buco per la coda nei soliti pannolini delle dimensioni più piccole, ed è perfetto per un gatto.
  • Il lavaggio della vescica deve essere effettuato con soluzione salina e alla fine introdurre il farmaco Cat Erwin (un preparato a base di erbe, che viene usato sia per via orale che per la vescica in caso di malattie associate alla vescica). Lenisce l'infiammazione. È anche possibile l'introduzione di un antibiotico, diluito con novocaina, direttamente nella cavità della vescica.

Preparativi al secondo stadio

  • Ceftriaxone è considerato l'antibiotico più adatto per il trattamento di gatti con problemi alle vie urinarie. Ridurrà l'infiammazione e impedirà l'attività dei microrganismi.
  • Inoltre, è necessario includere nel corso del trattamento uno spasmolitico per rilassare le pareti dell'uretra e un farmaco per la prevenzione del sanguinamento - etamzilat (ditsinon), che ha un effetto più approssimativo nel tempo, e vikasol, che agisce sui fattori della coagulazione e agisce più come prevenzione del sanguinamento in futuro.
  • Come risultato di intossicazione, si può osservare il vomito, che deve essere fermato. A tale scopo, può essere utilizzata la metoclopramide (Reglan), che ha un effetto centrale e periferico (direttamente sulla motilità del tratto gastrointestinale) o ondansetron (azione centrale). In caso di vomito debilitante intenso, la metoclopramide è controindicata.

Nei casi più gravi, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere le grandi pietre.

L'urolitiasi nei gatti è una patologia che spesso ha una natura ricorrente. E se le ricadute si verificano frequentemente, o la pervietà uretrale non può essere ripristinata, si raccomanda ai proprietari di sottoporsi a chirurgia plastica dell'uretra - uretrostomia. Questo non è così spaventoso come potrebbe sembrare a prima vista, e in effetti molto meno spaventoso del ricorrere alla urolitiasi ogni anno o anche a metà anno.

prevenzione

La prevenzione più appropriata è la dieta. È assegnata a qualsiasi animale che abbia problemi con le vie urinarie. Il modo migliore per bilanciare l'alimentazione degli animali domestici è il cosiddetto "mangime industriale". Tali produttori ben noti come Royal Canin, Purina ProPlan e altri hanno una linea di cibo per gatti medicinali, tra i quali vi è una storia per il gatto con urolitiasi nell'anamnesi (urinaria). Ciò faciliterà la vita del proprietario, e allo stesso tempo si può essere sicuri che il gatto non mangerà nulla in più e riceverà tutto ciò che è necessario. Allo stesso tempo, naturalmente, è esclusa qualsiasi alimentazione dal tavolo, indulgere in dolci e simili.

Dettagli sull'analisi delle urine nei gatti: trascrizione e norme

L'analisi delle urine di laboratorio è una valutazione dei parametri fisici, chimici e microscopici.

Indicatori fisici di analisi delle urine nei gatti

Per determinare la quantità giornaliera di urina si consiglia di mettere il gatto in ospedale.

Gli indicatori fisici includono:

  • quantità giornaliera di urina;
  • colore;
  • trasparenza;
  • di reazione;
  • densità.

A casa, determinare la quantità giornaliera di urina da compagnia è abbastanza problematico. Si consiglia di posizionare l'animale nell'ospedale.

norme

Il colore normale è considerato giallo.

La norma fisiologica giornaliera delle urine secrete è considerata direttamente proporzionale alla quantità di fluido consumato al giorno.

  • Un aumento del tasso può indicare diabete, infiammazione, insufficienza renale cronica.
  • La riduzione parla di stati d'urto, corso acuto di insufficienza renale.

Il colore normale è considerato giallo chiaro o tradizionalmente giallo. Il cambio di colore può anche parlare della natura del cibo consumato.

Natura del cibo

La sfumatura rossastra delle urine suggerisce l'ematuria.

  • Con poliuria, il colore è eccessivamente leggero, con oliguria - colore scuro.
  • E anche l'influenza ha condizioni mediche e patologiche.
  • La tinta rossastra è ematuria, un colore "birra" fortemente scuro - un aumento della bilirubina.
  • Colore nero - emoglobinuriya, colore di latte - la presenza di leucociti.
  • L'urea quasi incolore è un segno di diabete.

Trasparenza e torbidità delle urine nei gatti

L'urina torbida è un segno della presenza di germi.

La trasparenza nello stato normale dovrebbe essere perfetta, anche la minima torbidità non dovrebbe essere osservata.

Se è presente, può indicare la presenza di microbi e il processo infiammatorio nei reni, nel sale e nell'ICD, nei leucociti e nelle malattie del sistema genito-urinario.

PH pH

Se si alimentano solo prodotti a base di carne, ci sarà un pH acido.

L'ambiente del pH dipenderà dal tipo di cibo.

  • Se si alimentano solo prodotti a base di carne è acida.
  • Cibo per piante - ambiente alcalino.
  • Il pH dovrebbe essere sei.
  • Un ambiente acido può essere in coma diabetico, insufficienza renale, nefrite, congestione renale.
  • L'ambiente alcalino è inerente all'aumento di proteine, leucociti, batteri patogeni.

densità

Le fluttuazioni di densità parlano di insufficienza renale.

La densità è determinata per valutare le proprietà della concentrazione di urina di rene.

  • Il tasso è 1.020-1.035.
  • Livello ridotto - diabete insipido.
  • Tasso gonfiato - disidratazione, glomerulonefrite acuta.
  • Fluttuazioni - insufficienza renale.

Indicatori chimici di analisi delle urine nei gatti

La norma proteica è 0,3 g per litro.

Gli indicatori chimici sono:

  • livello proteico;
  • il glucosio;
  • corpi chetonici;
  • bilirubina;
  • nitriti;
  • sangue ed emoglobina.

La norma proteica è di 0,3 g per litro, il suo aumento indica lo sviluppo di infezione, anemia, pielonefrite, ICD, cistite, uretrite, piometra.

Presenza di glucosio

Non dovrebbe esserci glucosio nelle urine di un animale sano.

Non c'è glucosio nelle urine di un gatto sano.

Se questa sostanza è presente, indica la presenza di diabete mellito, stress, sindrome da insufficienza renale acuta. Forse un fenomeno simile è anche possibile se il corpo dell'animale riceve sistematicamente droghe - steroidi, glicosidi cardiaci, adrenalina.

Corpi chetonici

Lo stato fisiologico sano di un gatto non implica la presenza di corpi di acetone.

La presenza di corpi chetonici nelle urine indica la presenza di chetonuria, acetonuria.

La salute fisiologica non implica la presenza di corpi acetonici. Altrimenti, questo fenomeno è dovuto al digiuno, al consumo prolungato di cibi grassi, alla diarrea, al vomito, all'avvelenamento, agli stati febbrili. Se questo rivela anche il glucosio - il diabete.

Pigmento giallo

Uno studio sui nitriti viene eseguito per rilevare un'infezione batterica.

Rilevazione del pigmento giallo - bilirubina, può essere spiegata da malattia epatica, blocco delle vie biliari, ittero emolitico.

Uno studio sui nitriti viene effettuato per confermare o confutare la presenza di un'infezione batterica.

Rilevazione di sangue nelle urine

Il sangue viene rilevato dall'azione meccanica sugli ureteri, sulla vescica.

Il sangue nelle urine viene rilevato dall'azione meccanica sulla vescica.

Quando nefrite, cancro del sistema genito-urinario. Il colore del caffè indica la presenza di emoglobina, che è lì per avvelenamento, ustioni, infezioni.

Analisi microscopiche delle urine

L'analisi al microscopio include:

  • identificazione dell'epitelio;
  • rilevazione dei globuli rossi;
  • analisi dei leucociti;
  • cilindri urinari;
  • germi;
  • cristalli di sale;
  • muco.

L'analisi al microscopio prevede il rilevamento di globuli rossi.

Normalmente, l'epitelio può essere presente solo specie piatte. La presenza di un tipo transitorio indica la presenza di cistite, uretrite, oncologia della vescica. Epitelio renale - nefrite, avvelenamento, febbre, infezione, insufficienza renale.

Eritrociti e leucociti

Il sedimento urinario di eritrociti non deve contenere. I leucociti nel sedimento rappresentano il processo infiammatorio nei reni, nell'uretra.

Il sedimento urinario di eritrociti non deve contenere.

Se l'urina è torbida, alcalina, sedimento viscoso costituito da neutrofili - cistite. Mercoledì acido, sedimenti sciolti, costituito da cilindri leucocitari - giada. Alto contenuto di linfociti - glomerulonefrite.

cilindri

  • I cilindri urinari sono formati da cellule, proteine ​​e sale, lo stato fisiologico è una singola quantità.
  • La presenza di danno ialino-renale, avvelenamento, ipertermia. Granulare - nefrosi, intossicazione del corpo.
  • Cera - patologia grave.

I cilindri urinari sono formati da cellule, proteine ​​e sale.

microbi

I microbi non dovrebbero essere

I microbi non dovrebbero essere, se sono presenti, significa che in presenza della malattia: pielonefrite, ICD, uso frequente di un catetere, diabete.

Cristalli di sale

I cristalli di sale non sono una garanzia di patologia.

I cristalli di sale non garantiscono la patologia.

Può essere quando i farmaci vengono rilasciati dal corpo, dall'ipertermia o dalla sovraesposizione prima del test.

Muco nelle urine

La presenza di uretrite, prostatite, cistite, pielite indicherà la presenza di muco.

Il muco urinario indica la presenza di cistite.

Video sull'analisi delle urine nei gatti

I gatti, come qualsiasi altra creatura vivente, possono ammalarsi. E quei proprietari che li portano dal veterinario per un esame sono molto corretti. Dopotutto, anche chiunque abbia il sospetto di una grave malattia viene inviato alla resa di urina e sangue. Lo stesso vale per i gatti: testare è il modo più sicuro per determinare la presenza o l'assenza di malattie. Il gatto ti ringrazierà solo!

Test delle urine per la urolitiasi cat

ZooForum: analisi delle urine per l'urolitiasi in un gatto - ZooForum

Come fare una domanda

Inizia l'argomento con le istruzioni:
- specie, razza, età dell'animale.
- Specifica la città di residenza.
- Descrivere chiaramente i sintomi della malattia, quali sono le raccomandazioni dei veterinari.
- Menziona il contenuto, la nutrizione, se l'animale è sterilizzato, cosa ferisce prima, se è stato vaccinato.
- Se ci sono risultati di analisi e altri studi, esponili nell'argomento.
Più darai le informazioni necessarie, meno hai bisogno di chiarire le domande.
Allo stesso tempo, assicurati che i tuoi post siano concisi e brevi, rispetti il ​​tempo di qualcun altro.

E ricorda: i nostri medici consigliano qui nel loro tempo libero dal lavoro principale!
I veterinari hanno il diritto di scrivere nella sezione domande: medici, stagisti, guru del forum.
(il resto può dare consigli in una medicina, con l'indicazione che il consiglio non è dato da un veterinario, ma il forum non è responsabile di QUESTO consiglio).
CHI DESIDERA RICEVERE SUGGERIMENTI DAI PROPRIETARI ESPERTI DUBLISCE IL TUO TEMA NELLA SEZIONE COMUNICAZIONE

Pagina 1 di 1

  • Non puoi creare un nuovo argomento.
  • Non puoi rispondere all'argomento

Analisi delle urine Per l'urolitiasi Nel gatto Aiuto Aiuto Decifrare l'analisi delle urine

# 1 iv_nastya

  • Gruppo: membri
  • Messaggi: 7
  • Registrazione: 17 maggio 11
  • Città: Vitebsk

Pubblicato il 03 giugno - 22:53

Gatto una miscela di un cortile con un persiano, 4 anni, sterilizzato, malato tipo ICD struvitnogo. Dopo il recupero dei rifiuti di urina, il trattamento conservativo è stato prescritto per sei mesi: Colline s / d, bere diuretiche in cicli - due settimane da bere, due settimane di pausa, due settimane da bere, due settimane di pausa, ecc. + Cystone (ha insistito. non c'era inizio di trattamento, solo sabbia nell'urinario (hanno fatto un'ecografia)). Nel corso del trattamento, il ph può passare a 7, controllare costantemente il ph, dare il test delle urine, deve essere nutrito con succo di mirtillo per mantenere il pH a 6-6.5. stanno iniziando sabbia quando ph 7, quando 6,5 struvits su analisi, no, il gatto va bene in un bagno. Al momento nutro Royal Canin Urinari s / o, do una tariffa diuretica, a volte succo di mirtillo + Cystone. Al momento, l'analisi delle urine è la seguente:
Proteina ++
Leucociti +
Densità 1,025
pH 7
Sedimento del microscopio:
struviti 25-5 (o 2.5-5 (non scritto in razborchevo)), leucociti 30-25, epi. 10-15, batteri
Ora fa caldo, il gatto non si muove molto, è andato in bagno solo la sera, quando sono tornato a casa, prima che mi mancasse la mattina, poi la sera (come ho scritto) sono andato in bagno, in realtà ho subito questa urina per analisi. Qualcuno può scrivere qualcosa su queste analisi, il veterinario ha detto che la proteina è responsabile dell'infiammazione e l'infiammazione è in atto perché gli struviti stanno arrivando e che da quando beviamo i diuretici, gli struviti significano che sono diventati evidenti.

# 2 docent

  • Gruppo: dottore
  • Messaggi: 1 661
  • Registrazione: 09 aprile 09
  • Genere: Man
  • Città: N

Pubblicato l'11 giugno alle 20:03

Nel corso del trattamento, il ph può spostarsi fino a 7, controllando costantemente il ph, dando il test delle urine, avendo a che fare con il succo di mirtillo per mantenere il pH a 6-6.5. I problemi iniziano, ad es. sabbia quando ph 7, quando 6,5 struvits su analisi, no, il gatto va bene in un bagno.


È impossibile combinare alimenti medicinali con preparati acidificanti. Se l'alimentazione mono con una dieta terapeutica non garantisce un corretto pH delle urine, prima di tutto dovresti provare a trasferire l'animale alla lineup di un altro produttore. Hills s / d non è nominato per sei mesi, un massimo di 2-3 mesi, quindi è necessario trasferire in c / d

Qualcuno può scrivere qualcosa su queste analisi, il veterinario ha detto che la proteina è responsabile dell'infiammazione e l'infiammazione è in atto perché gli struviti stanno arrivando e che da quando beviamo i diuretici, gli struviti significano che sono diventati evidenti.


Se, come dicono gli esperti veterinari, si verifica un'infiammazione, è necessaria una terapia antibiotica per un periodo di almeno tre settimane.

Urolitiasi dei gatti

L'urolitiasi dei gatti è una delle malattie più comuni nei gatti, indipendentemente dalla razza.

Se questa malattia non viene trattata precocemente, allora può essere fatale.

Cause di urolitiasi spesso si trovano nell'eredità dell'animale, così come nella dieta e nella dieta sbagliate. Ad esempio, se c'è un eccesso di fosforo nel cibo, nell'acqua di calcio. Inoltre, questa malattia può contribuire all'obesità dei gatti.

I medici della nostra clinica, dopo aver condotto una serie di test, faranno una diagnosi esatta per il vostro animale domestico e inizieranno immediatamente il trattamento.

Urolitiasi del gatto: sintomi

I sintomi di urolitiasi nei gatti sono solitamente espressi in minzione dolorosa difficile, è possibile colorare l'urina in un colore rossastro.

Spesso i gatti si siedono nella toilette, e l'urina esce in gocce o la minzione è completamente assente.

- I gatti miagolano lamentosamente

- Può leccare attivamente i genitali.

- Possono sibilare e arrabbiarsi.

- Rifiuta di mangiare

- Al primo segno di disagio, i gatti possono iniziare a urinare in luoghi insoliti.

- L'urina può essere torbida e ha un odore pungente.

All'esame, il medico può rilevare una vescica ingrandita e una temperatura corporea aumentata.

La cosa principale nella diagnosi di urolitiasi è l'analisi delle urine. Indagato il pH delle urine, la presenza di sedimenti.

Sulla base dei risultati del test, il medico sarà in grado di diagnosticare la presenza o l'assenza di urolitiasi e prescrivere un trattamento.

La nostra clinica dispone di un proprio laboratorio veterinario, i cui specialisti eseguiranno tempestivamente le ricerche necessarie, in modo che il giorno dell'ammissione sia possibile ottenere i risultati dei test. Sulla base di questi, il medico diagnosticherà e inizierà immediatamente il trattamento.

È molto importante seguire scrupolosamente le istruzioni del medico in modo che il tuo animale possa guarire il prima possibile. Se prendi la medicina correttamente, il tuo amico a quattro zampe migliorerà molto presto.

A volte il trattamento può richiedere diverse settimane, a seconda della gravità della malattia.

Nome dei servizi veterinari

Trattamento della urolitiasi cat

Il trattamento dell'urolitiasi nei gatti inizia con lo scarico dei calcoli, per il quale viene effettuata la cateterizzazione. Viene anche prescritta la terapia antibiotica. Il veterinario può inoltre raccomandare antidolorifici, antinfiammatori, diuretici.

Tutti questi strumenti contribuiranno ad alleviare significativamente i sintomi della malattia nel gatto nei primi giorni dopo l'inizio del trattamento.

Ci vogliono circa una settimana o due prima che le condizioni del gatto si normalizzino completamente.

In alcuni casi, saranno necessari interventi chirurgici e uretrostomia.

La prevenzione della urolitiasi è una corretta dieta equilibrata. I gatti che hanno già sperimentato malattie del sistema urinario dovrebbero sottoporsi a un test delle urine ogni 3-6 mesi.

Nella nostra clinica, veterinari esperti diagnosticano tempestivamente la malattia del vostro animale e prescrivono un trattamento efficace che porterà al suo completo recupero.

Natalie, 27 luglio Ciao. Per favore, dicci quali sono le cause e i segni della urolitiasi? Il nostro gatto è diventato di recente irrequieto, marchi, ovunque.

Amministratore 27 luglio Natali, l'urolitiasi (urolitiasi) è una malattia cronica caratterizzata dalla formazione di sabbia e calcoli nei reni, nella vescica e nei dotti urinari. Con l'urina, le pietre si muovono e possono bloccare i dotti urinari. Di conseguenza, l'urina si accumula nella vescica e provoca intossicazione del corpo. Disturbi dell'alimentazione, uso di acqua di scarsa qualità per bere, eccesso di minerali nella dieta, infiammazione e gonfiore degli organi urinari e altri. I segni che indicano l'urolitiasi sono vari. Questi includono dolore durante la minzione, scolorimento delle urine, comparsa di sangue nelle urine, frequente desiderio di urinare, il gatto non urina nel solito posto, ma ovunque. Solo un veterinario può assegnare il trattamento corretto dopo un esame completo dell'animale, tenendo conto dei dati degli esami di laboratorio e delle condizioni dell'animale.
Un telefono per la consultazione e l'appuntamento è 8 (495) 989-16-05 tutto il giorno.

Visualizza l'intero listino prezzi di Bio-Vet. Vai alla pagina Indirizzo di tutte le cliniche di Bio-Vet.

Urolitiasi (urolitiasi) nei gatti

L'urolitiasi (urolitiasi) nei gatti è uno dei disturbi più comuni. A volte si trova nei gatti. Questa malattia è caratterizzata da un disturbo metabolico in un animale, che è accompagnato dalla deposizione e dalla formazione di calcoli nei reni, nell'uretra e nella vescica. Molto spesso i gatti soffrono di urolitiasi da 1 a 6 anni, il 70% dei quali sovrappeso.

I gatti domestici a pelo lungo e persiani sono i più sensibili all'urolitiasi.

Spesso l'urolitiasi è esacerbata nei gatti da gennaio a maggio o da settembre a dicembre. L'urolitiasi è attualmente una delle cause più comuni di riferimento di un ospite a un veterinario. Quindi scopriamo che cosa causa una malattia così frequente nei gatti.
Le cause della urolitiasi nei gatti possono essere identificate come segue:
1. Nutrizione scorretta dell'animale, vale a dire un aumento del contenuto di minerali nella dieta, un eccesso di fosforo e magnesio nella dieta, una carenza di vitamina A nella dieta, l'acido glutammico. L'ipovitaminosi della vitamina A negli animali ha un effetto negativo sulle cellule epiteliali del tratto urinario.
2. Enzimopatia congenita e acquisita - malattie ereditarie causate dall'assenza di qualsiasi enzima o da un cambiamento nella sua attività.
3. Processi infiammatori nei reni e nelle vie urinarie.
4. Mancanza di acqua potabile. Inoltre, la causa della urolitiasi può essere la composizione dell'acqua, cioè l'aumento del contenuto di calcio.
5. Eccessivo contenuto proteico nella dieta dei gatti (carne bovina 16,7%, pollo 19%, pesce 18,5%, fiocchi di latte 16,7%) porta allo sviluppo della urolitiasi nei gatti. Ridurre il contenuto proteico nella dieta dell'animale.
6. Squilibrio ormonale.
7. Caratteristiche anatomiche del canale uretrale nei gatti. L'urolitiasi si forma se il canale uretrale ha una forma a S stretta e lunga, in cui vi è inibizione e ristagno di urina, creando così le condizioni ideali per la deposizione di cristalli (uroliti).
8. Patologia dell'apparato digerente nei gatti e nei gatti. La disfunzione è causata da cambiamenti nell'equilibrio acido-base dovuti a gastroenterite cronica e colite, che porta ad una diminuzione dell'escrezione di calcio dall'intestino.
9. Lo stile di vita sedentario dei gatti porta anche alla formazione di urolitiasi.
Consideriamo ora i principali segni di urolitiasi nei gatti per la sua diagnosi precoce e il trattamento tempestivo per l'aiuto di specialisti.
I segni di urolitiasi nei gatti si manifestano principalmente come segue:
• Il gatto è irrequieto;
• Perso l'appetito, l'animale rifiuta anche di annaffiare;
• Il gatto va spesso in bagno e nello stesso tempo sperimenta forti dolori. Per urinare in piccole porzioni e nelle urine contiene sangue. Per 2-3 giorni di malattia, l'animale si indebolisce e può essere incontinente;
• A volte vomito, tremori e crampi.
Se noti questi segni nel tuo gatto, contatta immediatamente una clinica veterinaria.
Perché secondo le statistiche, se non si cerca aiuto da un veterinario, ogni 2 animali dopo 4 giorni di malattia muore a causa di disidratazione, dolore acuto e avvelenamento del corpo con sostanze contenute nelle urine.

È stato interessante scoprire quale studio è stato condotto dagli scienziati su come il cibo secco influenzi l'urolitiasi nei gatti. E si è scoperto che tutto questo è un mito.

Studi a lungo termine mostrano che i gatti che non consumano cibo secco sono ugualmente sensibili a questa malattia (16%) come quelli con razione che includeva cibo secco (18%). E la cosa più interessante è che la maggior parte degli animali trattati con urolitiasi hanno ricevuto cibo misto. Si scopre che la dieta di quasi tutti i gatti con urolitiasi è sbagliata.

Una volta confermata l'urolitiasi, è necessario che il veterinario curante fornisca al gatto il trattamento corretto.
Il trattamento della urolitiasi nei gatti comprende un complesso di misure terapeutiche. Il trattamento dei gatti nel periodo di esacerbazione della malattia deve essere diretto al sollievo dagli attacchi di dolore e colica renale. In questo caso, gli antispastici, gli antibiotici combinati con l'omeopatia, sono i più adatti. Se la minzione è assente, utilizzare la cateterizzazione.
Dopo aver rimosso il dolore e ripristinato la minzione, la cosa principale è la nomina di un alimento dietetico per un gatto. Dopotutto, è molto importante che non ci siano ricadute in futuro.
Il trattamento include anche la continuazione dell'uso di rimedi omeopatici come Kantaris, Apis, Kapsikum, Magnesia, Coterwin, Reni sani, ecc.
Un veterinario può anche prescrivere rimedi popolari, vale a dire preparazione di varie erbe - decotto di uva ursina, mirtillo rosso (foglie), piantaggine, ecc.
Ma tieni presente che il trattamento è assegnato a ciascun animale individualmente, tutto dipende dal tipo di pietre del tuo gatto: Struviti (fosfati trivalenti) o Ossalati (ossalato). Inoltre, il medico deve eseguire un esame delle urine e del sangue e solo successivamente prescrivere farmaci appropriati.
L'assenza di calcoli nella vescica e nei reni di un gatto è confermata dall'ecografia.
L'urolitiasi è considerata cronica dopo averla sofferta in forma acuta. In modo che non andare in una tale forma, è necessario prevenire l'urolitiasi nei gatti.
Comprende le seguenti attività:

  • Cat perdita di peso
  • È imperativo che ci sia acqua nella ciotola
  • Per proteggere dalle correnti d'aria e dal freddo, l'animale non deve essere sottoposto a supercool
  • Selezione corretta di cibo per gatti con urolitiasi. Buoni feed preventivi sono - Eukanuba (Eukanuba, Ekanuba), Hills (Hills), Royal Canin (Royal Canin) con un marchio per animali castrati o per la prevenzione della urolitiasi
  • Dieta arricchita con vitamine
  • Cerca di mantenere il tuo animale in movimento il più possibile, gioca con esso.