Gatti del Bengala in gravidanza e nascita

Allevamento

Se l'accoppiamento ha avuto successo, inizia un nuovo periodo non meno cruciale: il trasporto di gattini. I gatti del Bengala hanno una gravidanza di 65 giorni, più o meno 1-2. Puoi confermarlo in due settimane dopo l'accoppiamento ecografico e una settimana dopo i gattini vengono palpati. Ma non schiacciare lo stomaco del gatto, nella speranza di determinare il numero di frutti. È più sicuro e più efficace farlo nella clinica veterinaria ad un esame ecografico. Inoltre, la futura gestante dovrà ancora essere esaminata e consultata da un veterinario.

Preparando per il gatto del Bengala

Il compito del proprietario per questo periodo è di fornire all'animale una dieta completa, vitamine e tranquillità. Ma, a differenza di altre razze, il gatto del Bengala, anche durante la gravidanza, avrà bisogno di giochi e movimento. Pertanto, è necessario affrontarlo, ma in modo che non si ferisca accidentalmente e sia oberato di lavoro.

Durante la gravidanza, il gatto Bengala può diventare più letargico, ma l'appetito aumenta molte volte. Ma questo è normale, perché ha bisogno di portare parecchi gattini. Per i gatti gravidi, ci sono linee speciali di alimenti arricchiti con sostanze nutritive, minerali e vitamine. Durante questo periodo, non dovresti limitarlo nella dieta.

Verso la fine della gravidanza è tempo di preparare un posto per la nascita di un gatto del Bengala. La migliore vestibilità è una piccola scatola di cartone con un tombino. In fondo è necessario posare un pannolino usa e getta, altri ancora da prenotare. È importante che il gatto riconosca questo posto e non cerchi un altro, più difficile da accedere.

Le nascite nei gatti del Bengala passano tranquillamente e senza complicazioni, ma in caso di problemi dovresti avere un veterinario o un allevatore più esperto a portata di mano. Ancora meglio, invita una persona che ha già dato alla luce un gatto, almeno per la prima volta.

Razza del Bengala

Per quanto tempo la nascita di una razza di gatti del Bengala dipende dal numero di cuccioli. Di regola, non sono più di 3-4. In questo caso, il parto dura circa 4-6 ore. Normalmente, il gatto dà alla luce tutti i gattini a turno, con intervalli uguali, ma a volte parte della lettiera è nata, e il resto - dopo poche ore. Tale ritardo è un meccanismo di difesa naturale. Se il gatto si sente in pericolo, potrebbe ritardare la consegna per trovare un luogo o un orario adatto. Pertanto, durante il parto, è necessario ridurre al minimo lo stress per l'animale - per escludere la musica ad alto volume e altri suoni, se possibile - per allocare una stanza separata.

I cuccioli nascono piccoli, 90-120 grammi. Il peso esatto e le dimensioni dei cuccioli dipendono da molti fattori: l'alimentazione della madre, la durata della gravidanza e il numero di cuccioli nella cucciolata.

Di norma, subito dopo la nascita di un gattino, la madre stessa rimuove una bolla da lui, rode attraverso il cordone ombelicale e rilascia le vie aeree dal muco. Ma se per qualche motivo non è in grado o non vuole farlo, dovrai assumere le funzioni di un ostetrico. Per questo, forbicine per unghie, una piccola pera sarà utile per aspirare muco dal naso e dalla bocca e pannolini o tovaglioli.

Spesso, i gatti del Bengala dopo il parto tendono a mangiare il parto. Questo comportamento istintivo, così il gatto ha ricevuto nutrienti per riprendersi dal parto, e ha anche distrutto le tracce che possono attirare i predatori. Ora questo comportamento ha perso il suo significato e la placenta può causare indigestione, quindi è meglio rimuoverli immediatamente.

Dopo che tutti i cuccioli sono nati, è necessario cambiare il pannolino e lasciare la famiglia da solo. E 'importante che la stanza non fosse una bozza, e che i gattini fossero caldi.

Dopodiché, inizia la fase più divertente e interessante - guardando i gattini che crescono. Ma questo è un argomento per un articolo a parte.

Nascite nei gatti del Bengala.

Spesso i proprietari si chiedono se i gatti con pedigree nascono da soli o hanno bisogno di aiuto. In effetti, la percentuale di sopravvivenza dei gattini nei gatti da cortile con rads indipendenti è maggiore di quella del pedigree. La loro selezione naturale dipende direttamente dalla capacità di dare alla luce e allevare i gattini da soli. Mentre il pedigree - i proprietari zelanti fanno tutto da soli, tra cui scheggiare il cordone ombelicale, leccare i gattini e la rianimazione intensiva, a volte passando all'alimentazione. Quindi se vuoi mantenere il più possibile i tuoi cari, cerca di essere presente al parto.

Una domanda interessante è l'inizio del travaglio. quando sedersi vicino al gatto, vale la pena andare al negozio o da qualche altra parte. Di solito, la nascita normale del gatto inizia 64 giorni dopo l'accoppiamento. questo significa che il tuo gatto ha iniziato l'estro, l'hai notato, ha liberato il tempo nei prossimi giorni e l'ha spinta a sposare il gatto. Appena tutto è cominciato a succedere a loro, ne considero altri 64 da questo giorno e aspetto i gattini con il gatto.

Per 1-3 giorni a un gatto le ghiandole mammarie si gonfiano. raramente si gonfiano dopo la consegna. Questo è stato nella mia pratica solo poche volte. E la nascita non era prematura, i gattini sono pienamente maturi. Una volta mi trovavo di fronte a una situazione in cui il latte del gatto non veniva affatto.

Prima di dare alla luce un gatto, un tappo di muco si stacca, ma può leccarlo e non lo vedrai. la discarica può iniziare, o non può iniziare, l'acqua si esaurirà semplicemente e inizierà il travaglio.

Prima di dare alla luce un gatto del Bengala può camminare sui talloni, nascondersi.

Alcuni gatti stanno vivendo vigorosamente il parto. inizia a gridare il cuore, a volte, a volte per diversi giorni. anche i gatti spesso partoriscono in silenzio come i partigiani. può fare tutto questo nell'armadio o iniziare a dare alla luce proprio accanto a te. E puoi svegliarti solo quando il gattino squittisce. E se succede di notte, allora in generale puoi saltare l'intero processo. una volta che il mio gatto ha partorito nell'armadio, mi sono un po 'confuso con i termini del parto e non mi aspettavo un trucco speciale. al mattino, mentre passavo davanti all'armadio, sentii un debole cigolio. il gatto ha dato alla luce cinque cuccioli su un vecchio cappello di coniglio, non ha morso alcuna placenta, e tutta questa poltiglia semicongelata strisciava sui cordoni ombelicali. la vista non era per i deboli di cuore. Fortunatamente, ci sono pochissimi di questi casi. ma rimangono in memoria per la vita.

Al momento della giornata i gatti partoriscono più spesso la sera tardi o di notte. Il momento migliore è dopo le tre o le quattro del mattino, quando il sonno profondo abbatte completamente l'ospite più vigile.

Per il parto, di solito prendo: asciugamani, come la cucina, asciugare i gattini. pannolini usa e getta, forbici, morsetto emostatico ricurvo, bilancia da cucina, beh, un pezzo di carta, sì, tovaglioli ancora ordinari.

I cuccioli nati devono essere pesati. qualche tempo dopo il parto non è sempre chiaro se il gattino sta mangiando. se è silenzioso riguardo al gatto, perché è pieno o sta già morendo e non ha la forza di muoversi. e così pesato e tutto è chiaro. tacitamente calma lasciamo digerire, e iniziamo a prenderci cura degli affamati, mettiamoli al gatto. anche se questo non dovrebbe essere portato prima che si indebolisca completamente e vale la pena di pesare al mattino e alla sera per alcuni giorni per chiarire la crescita. se un gattino debole viene spinto via, è necessario raccogliere periodicamente alcuni gattini paffuti e lasciare quelli deboli. inoltre, questo dovrebbe essere fatto in modo impercettibile, in modo che il gatto non cominci a preoccuparsi e quanto sia furioso correre dietro a te, un ladro di bambini. e metti i gattini in un luogo caldo, si scaldano e si sopporterà che la separazione dal gatto non sia così dolorosa. il gatto non dovrebbe sentirli squittire, altrimenti si precipiterà in soccorso.

Dai, torno ancora alla nascita.

Sembrava un gattino del Bengala. Tirati su e non essere nervoso, non correre. Ricorda che un gattino è praticamente impossibile da tirare dietro al corpo, solo se non si spera in un esito felice e basta rimuoverlo. non puoi dare a un gattino di essere mezzo là a metà qui. il suo piccolo corpo è bloccato e muore. Ci sono gatti che hanno dato alla luce il pavimento di un gattino, iniziano a filosofare prima che abbiano finito. particolarmente pericoloso se il gattino è bloccato nel collo. Succede che il gattino non permette al cordone ombelicale di apparire, quindi vale la pena di tagliarlo, ma allo stesso tempo la fontana parte dal gattino, come se il sangue venisse schiacciato dal cordone ombelicale. il processo di consegna dovrebbe essere completato il prima possibile.

Ogni volta che devi provare, in modo che il gattino lascerà la placenta e non torni all'utero. Può essere difficile per un gatto dare alla luce gattini. Inceppa il canale del parto come un tappo. Le contrazioni del gatto sono stimolate, tra le altre cose, dal movimento del gattino all'interno, e la placenta è un pezzo di carne che si trasforma in un peso morto. l'ultimo non vale molto per tirare il cavo, si può danneggiare il gattino, e in generale il cordone ombelicale in questo caso si rompe rapidamente. prima di tagliare il cordone ombelicale, dovrebbe essere rotto con le unghie o con un emostatico in modo che si incastrino all'interno, se lo tagli semplicemente, il sangue dal cordone ombelicale scorrerà forte. La dimensione del cordone ombelicale deve essere di 2-3 cm. È meglio non tagliarla, quindi puoi sempre tagliarla alla dimensione desiderata.

I gattini del Bengala sono nati che avanzano le gambe, che si dirigono. entrambe le opzioni sono normali.

Meglio quando appaiono in avanti con le zampe posteriori, c'è più spazio di manovra. la testa spesso non riesce a passare a lungo, la bocca di un gattino spunta fuori dal gatto, a volte con le labbra blu.

Su questo, finita la prima parte dell'articolo, mentre scrivevo da niente da fare, il mio gatto ha dato alla luce sei gattini, uno è morto, sfortunatamente, e gli altri, senza molta disperazione fraterna, hanno schiaffeggiato il micio, spingendosi a vicenda.

Allevamento del gatto del Bengala

Come si può parlare senza ammirazione di simili ribelli, ma allo stesso tempo creature incredibilmente belle come i gatti del Bengala. Questo animale con un'andatura aggraziata, una postura orgogliosa, grandi occhi dorati, sicuri di sé e colore leopardo attira l'attenzione su se stesso come una calamita.

allevamento

Se decidi di iniziare ad allevare veri bengal purosangue, ricorda che questi animali richiedono molta attenzione. Per evitare vari problemi, dovresti esplorare alcune delle sottigliezze di questo processo. L'allevamento dei gatti del Bengala ha le sue caratteristiche e difficoltà, il più importante è il lento aumento nel reclutamento del gene. Per ottenere una nuova linea di gatti del Bengala, molti allevatori devono prendere le specie molto rare al mondo, Felis Bendalensis. Per ottenere il messaggio di F1, F2 usa solo rappresentanti della razza del Bengala. Questo metodo, utilizzato da più di un anno, aiuta ad accelerare il processo di addomesticamento di un leopardo selvatico. Secondo tutti gli standard, al fine di confermare la loro appartenenza ai gatti domestici, l'animale deve essere di quattro generazioni lontano dal suo antenato selvaggio.

Il lavoro a maglia con i gatti del Bengala non può essere fatto con animali domestici di una razza diversa. Il risultato sarà disastroso. Il tuo mezzosangue non otterrà un discreto pedigree e i discendenti potrebbero mostrare caratteristiche di altre razze.

Pubertà del gatto del Bengala

Non è possibile impegnarsi nella manutenzione e nell'allevamento dei gatti di razza Bengala senza provare alcuna simpatia per loro. I gatti del Bengala maturano di 8-9 mesi e diventano insopportabili e capricciosi, richiedendo una maggiore attenzione. Il primo abbinamento è fatto meglio con una femmina che già partorisce. Gli accoppiamenti successivi possono essere eseguiti fino a due volte alla settimana. I gatti diventano adulti molto più lentamente, ma iniziano ad essere pronti per l'accoppiamento da 5-9 mesi. La corrente dura da tre a quattordici giorni. La passività sessuale (anaestro) dura circa quattro mesi. Fino a tre giorni passa la preparazione per l'accoppiamento (proestro). Quando c'è una predisposizione per i rapporti sessuali (estro), il gatto può essere lavorato con un partner decente e preselezionato.

Gli animali si sentono come persone e pagano sempre in cambio.

maglieria

Prima di portare il tuo animale domestico all'accoppiamento, dovresti essere sicuro che abbia davvero iniziato l'estro. Per l'accoppiamento di successo dovrebbe condurre la femmina al gatto. Un gatto in una situazione sconosciuta può rifiutarsi di accoppiarsi. Il gatto dovrebbe abituarsi alla situazione aliena. Altrimenti, l'estro può fermarsi e il maschio non si avvicina nemmeno a lei.

Se il processo di accoppiamento ha avuto successo, i primi segni di gravidanza appariranno in tre settimane.

Se vuoi dei cuccioli in vendita o in mostra, ricorda:

  • come partner, scegli solo la razza bengalese,
  • il partner deve essere obbligatoriamente vaccinato,
  • il partner deve avere documenti e pedigree.

Gravidanza e parto

I bengal non sono particolarmente prolifici. Il maggior numero di gattini nella cucciolata è quattro. Pertanto, possono essere attribuiti a razze rare e i loro prezzi sono molto alti.

I gatti del Bengala possono partorire due volte l'anno.

I sintomi della gravidanza nei Bengala non differiscono da altre specie. Nella terza settimana, la femmina inizierà a sentirsi male. Sarà un po 'pigra, i suoi capezzoli cambieranno colore e forma. Nel mezzo del termine il gatto inizia ad ingrassare, e solo allora puoi sondare delicatamente i gattini con le dita. Dopo la settima settimana, la femmina diventa irrequieta e inizia a cercare un posto per il nido.

Pochi giorni prima della consegna, preparare una scatola grande (pre-tagliata attraverso il foro) e pulire i pannolini. Pensare in anticipo all'ambiente di riscaldamento aggiuntivo. È caldamente necessario affinché i bambini della tua giovane madre non si congelino. Quando il gatto cercherà un posto per il nido, prova a insegnarle a casa per il parto, in modo che in futuro si senta a suo agio con i gattini.

Se sulla lettiera apparivano delle macchie e il gatto inizia a piangere lamentosamente attirando l'attenzione su se stesso, questo indica un parto in avvicinamento. Assicurati di supportare la futura madre. I dolori del parto nei gatti del Bengala possono durare quasi un giorno. Durante il parto, la femmina stessa è impegnata nel trattamento dei suoi bambini: rompe le membrane fetali, lecca intensamente il viso del gattino, in tal modo schiarendo bocca, naso e corpo. Leccare la femmina stimola la respirazione e la circolazione sanguigna dei gattini. Dopo queste procedure, lei rode attraverso il cordone ombelicale, ma in alcuni casi ha bisogno di aiuto umano. Il tempo medio di nascita è di circa sei ore. Le consegne avvengono con alcune pause. Il gatto si riprende e si forma dopo sei mesi dalla nascita e può essere preparato per il prossimo accoppiamento.

La gravidanza del gatto del Bengala dura per quasi nove settimane.

posterità

I gattini neonati della razza del Bengala assomigliano ai cuccioli di leopardo. Dall'8a settimana al 16 ° colore dei gattini cambierà molto (fase di phasing). Il gattino diventa grigiastro e le macchie iniziano a svanire. Questa non è una patologia, ma un programma genetico di mimetismo. Da quattro mesi, il gattino inizierà a migliorare e il colore finale apparirà dopo un anno. Se i genitori hanno un colore chiaro e luminoso, la loro progenie sarà la stessa. Cerca di abbinare i soprannomi del tuo bambino in base al suo carattere, colore e aspetto. Gli allevatori professionisti danno ai loro animali domestici nomi di passaporti lunghi e originali. Ogni proprietario vorrà nominare il suo animale domestico a breve e teneramente.

Guarda attentamente il bambino e il soprannome stesso ti verrà in mente.

Allevamento di gatti del Bengala

Allevamento di gatti del Bengala è un business redditizio e la conservazione della razza. Nonostante la sua origine, la razza si distingue per la sua malleabilità.

L'intelletto è preservato dagli antenati che cacciavano nelle foreste tropicali. È più agile, veloce e intelligente dei suoi antenati.

Razza di gatti del Bengala in America. È interessante perché è una miscela di rappresentanti della famiglia felina selvaggia e addomesticata.

Il suo antenato - il gatto leopardo asiatico è stato attivamente sterminato a causa delle pelli color carne. Nel processo di selezione, sono state mescolate diverse razze, quindi ha anche ricevuto il nome di un gatto leopardo e un gatto selvatico maculato.

Come si conserva questa razza e dove si può acquisire un animale così unico?

Che aspetto ha

Foto: così il gatto del Bengala

Bengalov si distingue per una grazia speciale e un insolito splendore di lana. Combinano il carattere selvaggio dei loro antenati e la cordialità di un gatto domestico.

Grazie a questa cordialità, sono in grado di fare amicizia con altri animali domestici che vivono nell'appartamento, che vanno d'accordo con il cane.

Non sono estranei alle caratteristiche di altri membri della famiglia di gatti:

  • comunicazione e giochi con gli ospiti,
  • fiducia e reattività
  • curiosità e osservazione,
  • comunicazione nella propria lingua, la capacità di produrre suoni di tonalità diversa.

Ci sono caratteristiche distintive che contraddistinguono questa razza:

  • amore per l'acqua e il bagno: dopo aver visto un bagno con l'acqua, il bengalese vi salterà immediatamente dentro,
  • la capacità di imparare a casa,
  • desiderio di ottenere l'attenzione del maestro,
  • mancanza di aggressività.

Prendersi cura di loro è facile: devi pettinare regolarmente la pelliccia e tagliare gli artigli dell'animale. Ricambieranno sempre, questa è una razza molto dedicata.

Il bengalese proverà a costruire una relazione stretta e duratura con il suo maestro.

Come sta allevando i gatti del Bengala

Foto: caratteristiche di allevamento

Una razza insolita è allevata con due obiettivi: preservare le qualità della razza e ai fini del guadagno. Il gattino non è economico, fino a 50 mila rubli.

Il prezzo include:

  • esportazione di singole copie dall'America;
  • manutenzione, associazione e assistenza veterinaria;
  • la prole è piccola: 3-4 gattini, quindi il prezzo è più alto.

È importante sapere che le femmine maturano più tardi rispetto ai maschi: questa è una caratteristica della razza. Se porti il ​​tuo animale alla mostra, il gatto può essere mostrato già da 2 anni, ma la femmina è più tardi.

È meglio comprare un gattino in canili speciali. Questo assicura un animale di razza. Inoltre, sarà sano e cresciuto su un'alimentazione di alta qualità.

maglieria

Quando si acquista un piccolo gattino, i proprietari non pensano sempre che l'istinto della procreazione sia sviluppato negli animali. E nel tempo, affrontano un problema come l'accoppiamento e il calore.

Il gatto domestico del Bengala appartiene alle razze in ritardo: l'estro inizia a 8-9 mesi. Allo stesso tempo, il gatto inizia a mostrare interesse per il sesso opposto. Le perdite si svolgono a intervalli di 4 volte l'anno, a volte capita più spesso.

Il periodo estro passa attraverso diverse fasi:

  1. Proestrus. Il gatto rotola sul pavimento, si sfrega contro i mobili, si comporta gentilmente. Non lascerà il gatto a lei. Questo periodo passa in 2-3 giorni.
  2. Estro. il periodo più adatto per il concepimento, quando il gatto ammette a sé stesso l '"oggetto di adorazione" per l'accoppiamento. Questo periodo dura 4-8 giorni.
  3. Metestrus. Il gatto si calmò e il palcoscenico per il concepimento terminò.
  4. Anetsrus. Il divario tra gli scivoli.

È importante sapere: a differenza dei cani, i gatti non hanno quasi scariche. E se lo sono, non sono ricchi e trasparenti. Se lo scarico è sanguinoso, vale la pena di apparire al veterinario.

Non tutti i bengal di razza sono adatti all'allevamento per tribù. Alla continuazione della specie sono ammessi animali che sono adatti a tutti gli standard e hanno un aspetto luminoso e attraente.

Pertanto, la domanda qui non è nemmeno nei difetti esteriori o nella cattiva natura dell'animale. L'allevamento incontrollato rovina e degrada la razza.

Quando comprate un gattino, gli allevatori stabiliscono le condizioni per la sterilizzazione, che di solito viene eseguita in 5-8 mesi.

La castrazione aiuta ad evitare molti problemi:

  • tag in diverse angolazioni,
  • odore specifico, sgradevole,
  • comportamento aggressivo
  • usa come toilette qualsiasi angolo della casa.

Cambiare questo comportamento non avrà successo, perché è basato su istinti. L'eliminazione di questi momenti spiacevoli è la castrazione.

È importante sapere: si ritiene che il gatto debba dare alla luce almeno una volta per la salute. Ma questa versione è infondata. Oltre al fatto che il gatto diventa meno attivo dopo la sterilizzazione è infondato. In realtà, il suo comportamento rimane lo stesso.

Foto: allevamento di gatti del Bengala

La razza del Bengala non è così facile da allevare. I segni della razza si sono formati a lungo. La corretta selezione di un partner è un momento molto importante: qui esperienza e conoscenza sono necessarie.

Se non sei un professionista in questa materia, allora sarai assistito da proprietari esperti di questa razza. L'accoppiamento è consentito solo all'interno della razza e l'aspetto di gattini mezzosangue non contribuisce alla conservazione dei Bengala.

Ma non ci sono regole senza eccezioni: è possibile legare i gatti del Bengala ai loro antenati selvaggi. Ciò consente di aggiungere nuovi geni, consolidare quelli con qualità e introdurne di nuovi.

Ma è improbabile che questo attraversi: un animale selvatico è piuttosto difficile da comprare. Questo può essere fatto solo in vivai appositamente progettati.

Ci sono altre difficoltà:

  • nel corso di tre generazioni ci sono stati molti maschi incapaci di partorire,
  • piccola prole, parte della quale muore.
  • possibile aggressione dei genitori ai gattini,
  • trova un partner degno che possa identificare i punti di forza della razza.

Un compito importante è scegliere il gattino giusto. Il bambino dovrebbe essere non solo bello e sano, ma avere tutte le qualità di un determinato standard di razza.

Se ha dei difetti, allora nelle generazioni successive possono essere riparati. Un gatto di qualità ti costerà 3-5 mila dollari.

Al momento dell'acquisto:

  1. Controllo del pedigree. I genitori dovrebbero avere un titolo, partecipare a mostre, possibilmente nel lavoro di allevamento, avere premi.
  2. Ci deve essere un pacchetto completo di documenti e tutte le vaccinazioni consegnate.
  3. Prove in scena per le infezioni di gatto.

Segue la ricerca di un partner. L'incontro è organizzato sul territorio del gatto, quindi gli animali si sentono più a loro agio.

Per gli accoppiamenti ripetuti, il gatto rimane per diversi giorni. Il tempo può essere diverso: a volte i bengal si abituano l'un l'altro per un lungo periodo, a volte l'accoppiamento non richiede molto tempo.

È importante sapere: quando il gatto ha cambiato il suo comportamento, questo è probabilmente un segno di accoppiamento riuscito. Diventa più calmo, non urla e smette di sfregare contro la superficie.

Ma l'accuratezza è controllata dagli ultrasuoni dopo 2 settimane. Il gatto potrebbe non rimanere incinta in questo ciclo, quindi l'accoppiamento verrà eseguito la volta successiva.

Il personaggio del gatto del Bengala è descritto nell'articolo: Gatto del Bengala.

A proposito dell'allevamento dei gatti abissini a Mosca, leggi qui.

Gravidanza e parto

Dopo un accoppiamento riuscito, inizia una fase importante: il trasporto di gattini. La durata della gravidanza è in media 65 giorni. Dopo tre settimane, i gattini sono già palpabili.

Non cercare di schiacciare la pancia del gatto per contare il numero di gattini. Questo sarà fatto con successo da un veterinario, specialmente dal momento che la sua consultazione sarà necessaria.

Durante questo periodo, il gatto dovrebbe mangiare bene (le vitamine dovrebbero essere aggiunte al cibo), sii calmo. La futura mamma può diventare più apatica, ma ama ancora giocare e muoversi. Pertanto, è necessario comunicare con lei, l'attività non fa male.

L'appetito durante la gravidanza è eccellente. Di solito l'animale non è limitato nell'alimentazione. Per i gatti gravidi è stata creata una linea di alimentazione speciale che contiene tutto il necessario per lo sviluppo dei futuri cuccioli.

Foto: gravidanza e parto Gatto del Bengala

Il luogo di consegna deve essere preparato in anticipo. È importante che il gatto si sia abituato e non abbia cercato altri luoghi per partorire. Puoi usare una scatola di cartone o un cestino. Sul fondo giaceva un pannolino e un panno morbido.

È importante sapere: di solito passaggio di parto senza complicazioni e problemi speciali. Ma è meglio se c'è una persona esperta che ha già visto come farlo. Tieni a portata di mano un telefono veterinario.

La nascita dei gatti di razza può essere un po 'più complicata di quella del "cortile" ordinario, quindi i proprietari di questo momento importante per l'animale dovrebbero essere vicini, specialmente se è importante salvare la prole.

In 1-2 giorni alla "donna in travaglio" le ghiandole mammarie si gonfiano, può iniziare la dimissione. Quindi l'acqua si allontanerà e il gatto partorirà. Alla vigilia del parto il gatto del Bengala potrebbe essere vicino a te e potrebbe nascondersi.

Ogni casa preferita ha il suo carattere: alcuni iniziano a urlare pochi giorni prima della nascita, altri sopportano tutto in silenzio.

Se non le piaceva il posto preparato per il parto, poteva iniziare a dare alla luce accanto alla sua padrona o nascondersi in un armadio. Le nascite di solito si verificano di sera o di notte.

È importante sapere: per la ricezione dei gattini è necessario prendere gli asciugamani (come quelli da cucina) per pulire i gattini, i pannolini usa e getta, le bilance, il morsetto, i tovaglioli, una penna.

Foto: gattini del Bengala

La durata del travaglio è legata al numero di gattini. Di solito sono pochi: 3-4. Quindi la durata del travaglio da 4 a 6 ore.

I cuccioli nascono gradualmente, uno dopo l'altro. Ma è possibile e ritardare come meccanismo protettivo.

Il gatto può avvertire il pericolo e ritardare il parto, scegliendo il luogo e il momento giusto. Home tesoro ha bisogno di creare tutte le condizioni per farla sentire a suo agio.

I gattini possono nascere davanti alla testa o alle gambe. Entrambe le posizioni sono normali. Ma è meglio se il gattino si fa avanti con le gambe: questo è più spazio per il movimento.

L'importante è venire subito dopo. Altrimenti, bloccherà il passaggio, e sarà più difficile per il secondo gattino uscire nella luce. Tirarli fuori non è necessario. Questo viene fatto solo se la madre ha un'attività lavorativa debole.

I gattini devono essere pesati ogni giorno. Nascono piuttosto piccoli: 90-120 g. Il peso e le dimensioni dipendono da fattori come la nutrizione del gatto, il numero di cuccioli nella lettiera, la durata della gravidanza.

Debole, con un piccolo peso, è necessario provare più spesso per applicare al seno della madre. Più pesante (in base al peso) è determinato in un luogo caldo dove possono dormire.

Dopo il parto, crea condizioni confortevoli per i gattini. Crea un luogo accogliente senza spifferi. E guarda crescere i tuoi animali domestici.

Indirizzi della scuola materna

Ci sono asili nido in cui è possibile acquistare un albero genealogico, sano e carino con pedigree.

Quanto dura la gravidanza nei gatti e che tipo di assistenza ha bisogno l'animale?

La gravidanza è un periodo cruciale sia per il gatto che per il suo proprietario. Al fine di controllare questo processo, una persona deve sapere: per quanto tempo dura una gravidanza nei gatti e quali cure l'animale ha bisogno per tutta la durata.

I termini di gestazione nei gatti variano da 58 a 72 giorni. La durata della gravidanza è influenzata da vari fattori.

  • Razza. Gatti con i capelli corti o cuccioli di orso calvo per un paio di settimane in meno, in contrasto con i rappresentanti dai capelli lunghi.
  • Il numero di gattini Il numero è inversamente proporzionale alla durata della gravidanza. Cioè, più gattini, più breve è la gravidanza. Pertanto, se sono trascorsi 70 giorni e la nascita non si è verificata, è molto probabile che nascerà un piccolo numero di gattini.
  • Condizioni climatiche I gatti, come le donne incinte, sono profondamente sensibili al cambiamento delle condizioni meteorologiche. Le differenze di temperatura e pressione possono causare un parto prematuro.

Il gatto durante questo periodo richiede un'attenta cura e attenzione da parte del proprietario, specialmente nelle ultime settimane. Se lo stato di salute dell'animale è insoddisfacente o il periodo di gestazione è stato ritardato, devi andare immediatamente alla clinica veterinaria.

Ricorda: una gravidanza prolungata può causare gravi complicazioni durante il parto.

I sintomi della gravidanza nei gatti

Di solito, i segni possono essere visti alla settimana 3, e più vicini alla settimana 6, la gravidanza diventa evidente e visibile a tutti. Nella maggior parte dei casi, già alle 6-7 settimane, puoi sentire i movimenti dei bambini, se metti la mano sullo stomaco del gatto.

  1. Capezzoli gonfiati indicano l'arrivo del latte.
  2. Cambiare il comportamento del gatto: dalla calma e dalla sonnolenza all'irritazione.
  3. Aumentare la dimensione dell'addome.
  4. Stato depressivo: vomito, scarso appetito.

Attenzione: un giorno o due prima del parto, l'attività del gatto aumenta, diventa atipicamente irrequieta e inizia a prepararsi. Di solito diventa un angolo. Ad esempio, un armadio con vestiti o spazio sotto il letto.

Prendersi cura di un gatto durante la gravidanza

Affinché il gatto possa sopportare una prole sana, è necessario per lei creare un ambiente confortevole per la vita.

  • Prima di tutto, l'atmosfera tranquilla a casa, lo stress influisce negativamente sulla salute della futura madre.
  • Supervisione obbligatoria da parte di un veterinario. Può ottenere consigli sulla dieta di un gatto in stato di gravidanza. Dopotutto, dovrebbe contenere molte vitamine e minerali.
  • La maggior parte del giorno in cui il gatto riposerà, rispettivamente, un posto dove dormire dovrebbe essere morbido e confortevole.

Durante questo periodo, non è necessario creare condizioni soprannaturali, ma circondare il gatto con cura e affetto sotto il potere di ciascun proprietario.

Razza di razza gatto di gravidanza

Il periodo di gestazione del gattino è di circa 65 giorni. Un tempo i gatti dalle orecchie cadenti restavano molto più a lungo in stato di gravidanza. Tuttavia, questa opinione è sbagliata.

I sintomi della gravidanza sono gli stessi della maggior parte dei gatti:

  • Gonfiore delle ghiandole mammarie più vicino al giorno 24-25;
  • Aumento dell'addome dopo 30 giorni;
  • Sonnolenza aumentata;
  • Cambiamento di appetito;
  • Possibile vomito al mattino.

È severamente vietato: sentire o premere sullo stomaco, tali azioni aumentano il rischio di lesioni ai bambini.

Quali segni indicano la gravidanza sphynx?

Il proprietario attento noterà un cambiamento nelle abitudini del gatto. Può diventare aggressiva o eccessivamente tenera e meticolosa. La gravidanza dura in media 60-63 giorni. I primi sintomi, come tutti i gatti, appaiono più vicini alla settimana 3. Prima di tutto i capezzoli sono sorprendenti. Più precisamente, il cambiamento nel loro colore dal pallido al rosa, e si gonfiano, e la pelliccia circostante si assottiglia. Il parto può passare rapidamente e può essere ritardato per un giorno, il processo dipende dalle caratteristiche individuali di un particolare gatto. Di solito la nascita delle sfingi è calma e il gatto può facilmente far fronte.

La durata della gravidanza nei gatti britannici

La durata della gestazione nei gatti di questa razza varia da 62 a 70 giorni. Vale la pena suonare l'allarme solo dopo 70 giorni. Dopo tutto, alla fine di questo periodo, c'è un'alta probabilità di nascita di gattini malati, inoltre, una lunga pacificazione colpirebbe negativamente la salute del gatto.

Caratteristiche di portare un frutto nella razza del Maine Coon

I gatti di questa razza si distinguono per la buona volontà e la bellezza insolita. Loro, a differenza di altre razze, portano i cuccioli più a lungo. In media, 9-10 settimane, cioè un gatto può essere consegnato nei giorni 65 e 72.

I Maine Coon si distinguono per la loro molteplicità. Di solito, danno alla luce 4-6 gattini, vengono registrati casi di nascita di 8 cuccioli. Il processo del parto - per loro la dura prova, è auspicabile che il parto si svolgesse sotto la guida di un veterinario esperto.

Gravidanza del gatto del Bengala

L'età gestazionale media è 64-67 giorni. La principale differenza di questa razza è il desiderio immortale di giocare. Il proprietario dovrebbe prendersi cura della sicurezza: l'attività fisica dovrebbe essere moderata, è meglio escludere salti da qualsiasi altezza.

La nascita è calma e veloce, circa 5-6 ore. Nella maggior parte dei casi, nascono 3-4 cuccioli. Un gatto sano è in grado di affrontare il parto. Tuttavia, se qualcosa non funziona o lo stato di salute si è deteriorato, dovresti sempre essere vigile e venire in aiuto del tuo animale domestico preferito.

Gatti siamesi e parto

Gatti siamesi - uno dei rappresentanti più curiosi, energici e fedeli del gatto. Hanno bisogno di attenzione e cura costante del proprietario.

Appartengono alla categoria dei gatti multipli, perché 7-8 gattini possono partorire alla volta, sebbene la media sia 4-6. Il periodo di gestazione è molto più breve di quello di altre razze - 55-65 giorni.

Come prepararsi per i gatti del parto?

È desiderabile equipaggiare il letto per il parto. Una scatola regolare con i lati bassi è l'ideale, altrimenti i gattini potrebbero cadere. Puoi tagliare l'entrata per il gatto. Per comodità, il coperchio dovrebbe essere facilmente rimosso, offrirà l'opportunità di monitorare la nascita e, se necessario, di assistere. Il nido dovrebbe essere il più confortevole e spazioso possibile per accogliere liberamente la madre e tutti i bambini piccoli. Molto probabilmente, nell'ultima settimana il gatto sceglierà da sé il luogo in cui il proprietario dovrà mettere la scatola preparata. I suoi rifiuti abituali attireranno l'attenzione del gatto.

Oltre allo spazio, è necessario un kit di pronto soccorso con contenuti utili.

  • Pannolino antipioggia. Utile al momento della consegna. Alla fine, è necessario sostituire la spazzatura su un asciutto e pulito.
  • Panno sterile Aiuterà a pulire i cuccioli nati.
  • Morbido tessuto caldo Terrà i bambini nati dal freddo.

Consigli utili: devi sempre consultare un veterinario ed essere preparato per una situazione di forza maggiore. È possibile fare scorta di farmaci che stimolano il travaglio o gli antidolorifici, ma farlo sotto la guida di un medico.

Quanto dura la gravidanza nei gatti?

L'articolo ti permette di conoscere i principali problemi che i proprietari delle ragazze di gatti devono affrontare in questi giorni. Lascia le tue domande o storie interessanti nei commenti.

Quanto dura la gravidanza di un gatto per la prima volta?

La durata media della gravidanza dei gatti è di 9 settimane. La cifra specifica dipende dal numero di gattini, dalla lunghezza del mantello. I gatti a pelo corto portano i bambini da 58 a 68 giorni, il resto da 63 a 72 giorni. Più gattini, più velocemente inizia la nascita.

Periodo di gestazione nei gatti del Bengala

Nel gatto Bengala, il periodo di gestazione è di 63 - 67 giorni. Il proprietario dovrebbe concentrarsi sul numero 65. Durante la gravidanza, il gatto diventa meno attivo, ma mangia molto. Il gatto del Bengala è molto giocoso, quindi devi giocare con lei in sicurezza.

Qual è il periodo di gestazione per i gatti che si accoppiano, Maine Coon

La gravidanza mei kunov dura dai 65 ai 68 giorni. Il periodo di gestazione viene contato dalla data di accoppiamento, il comportamento del gatto cambia quasi immediatamente, e il giorno 20 puoi già vedere capezzoli gonfiati rosa. Nella quinta settimana, la pancia dell'animale aumenta. La sesta - ottava settimana è caratterizzata da agitazione dei bambini.

Quanto dura la gravidanza nei gatti a casa, nelle persone comuni nelle prime fasi

La gravidanza dei gatti normali non è molto diversa dal pedigree e dura da 60 a 72 giorni. È considerato l'inizio della gravidanza dal momento dell'accoppiamento con un gatto. Il proprietario può calcolare approssimativamente il tempo di nascita e osservare attentamente il comportamento del gatto per aiutare con il parto.

Per quanto tempo i gatti gravidi camminano nei mesi di razza Thai

I gatti thailandesi camminano 2 mesi di gravidanza (65 giorni). Questa cifra media, il parto può verificarsi come a 62 giorni, ea 67, è considerata la norma. Se il gatto ha una patologia, il parto arriva il giorno 59.

La durata della gravidanza nei gatti Devon Rex

Nella razza Devon-Rex a pelo corto, il parto inizia il giorno 65-66 dopo l'incontro con il ragazzo. La gravidanza passa tranquillamente, come il parto, senza complicazioni.

Se il gatto è in stato di gravidanza dopo quante sfingi partoriscono

Gli sfingi portano i cuccioli per 63 giorni e durante questo intero periodo il gatto ha bisogno di maggiore attenzione e cura.

La durata e il tempo della gravidanza nei gatti britannici

Gattini britannici danno alla luce gattini 63-66 giorni dopo l'accoppiamento con un gatto. Tutte le 9 settimane di gravidanza il gatto ha bisogno di cure e cure. La tossemia può iniziare a 3-4 settimane, la ragazza può sentirsi male. Nei giorni 21-26, i succhi si gonfiano e una settimana dopo la pancia diventa evidente.

Quanti gatti sono i gattini

La durata della gestazione dei cuccioli dipende dalla razza, dal numero di cuccioli e persino dalle condizioni meteorologiche. I numeri medi sono 58-72 giorni. Nei gatti a pelo corto, il parto si verifica prima rispetto a quelli a pelo lungo. Più gattini, più breve è la gravidanza.

Quanto dura la gravidanza nei gatti scozzesi dalle orecchie cadenti

Dal concepimento al parto, la piega scozzese consuma 65 giorni, più meno 1-2 giorni. Se il gatto dà alla luce 60 giorni, allora è molto probabile che i bambini non sopravvivranno.

Quanti gattini danno alla luce un gatto per la prima volta

Comprando un gatto devi capire che col tempo crescerà e produrrà spesso una prole. Questi animali sono particolarmente fertili e possono dare alla luce fino a 3 volte l'anno. Quanti gattini un gatto partorisce per la prima volta è una domanda che interessa ogni proprietario. Molto o poco, e se solo uno o sette? Certo, un sacco di gattini sono duri e per l'animale e per il proprietario, perché, alla fine, dovrà legarli in buone mani.

E non tutte le Murge pelose sono intitolate, dove la linea per i loro figli è dipinta per gli anni a venire. E se sei un avversario della sterilizzazione, allora devi imparare tutto sulla gravidanza del gatto e sul processo di consegna. Perché almeno una volta all'anno dovrai prenderli. Vorrei anche notare che gli animali domestici sono meno adatti alla vita rispetto ai loro parenti di strada, quindi spesso hanno bisogno dell'aiuto di un host e, a volte, di un veterinario. Parliamo un po 'della gravidanza dei gatti.

Quanti gattini può dare alla luce un gatto per la prima volta

La domanda più importante e logica. Tipicamente, la pubertà in un animale si verifica all'età di 8-9 mesi. E ora può rimanere incinta e generare prole, ma questo vale per i fattori di rischio, perché il corpo è ancora troppo giovane.

E se nel nostro ambiente naturale non possiamo influenzare questo fatto in alcun modo, allora si raccomanda che gli animali domestici non vengano accoppiati prima dell'età di 1 anno. È ancora meglio aspettare fino a 1,5 anni, quando l'animale sarà forte e pronto a reggere una prole piena e sana. Di solito i gatti primipari portano e danno alla luce una piccola lettiera, sono 1-3 bambini. Ciò è dovuto al fatto che il sistema riproduttivo non è ancora completamente formato. Anche i vecchi gatti danno alla luce piccoli gattini, perché la loro funzione riproduttiva sta già scomparendo. Bene, i gatti sani nel loro primo di solito portano fino a 6 gattini. La natura ha decretato che il gatto ha solo 8 capezzoli e quindi non può nutrire più di 8 bambini alla volta. Ma ci sono delle eccezioni alla regola. Quanti gattini possono dare alla luce un gatto massimo, è sconosciuto, ma ci sono casi in cui i gatti danno alla luce più di 10 e persino 12 bambini.

Gravidanza Cat

Normalmente, una gravidanza normale dura 63 giorni, + - 2-3 giorni sono consentiti entro il range normale. Entro la fine del primo mese di gravidanza, è già possibile brancolare i gattini nello stomaco del gatto. Quanti sono ci sono difficili da dire. perché le dimensioni dei bambini raggiungono a malapena i 3 cm.

Più vicino alla quinta settimana, l'addome diventa più grande, ma spesso è indesiderabile sentirlo per molto tempo, perché i gattini stanno già scendendo nella cavità addominale. Quanti bambini aspettano, se sei molto interessato a questa domanda, puoi contattare il veterinario e lui farà un'ecografia. Sì, è vero. Gli animali, come le persone, fanno l'ecografia. Questa procedura non solo confermerà la presenza della gravidanza, ma ti aiuterà anche a sapere quanti gattini un gatto può dare alla luce.

Più vicino alla sesta settimana di gravidanza, puoi osservare come la pancia cresce di dimensioni. E a partire dalla settima settimana, mettendo una mano sullo stomaco, sentirai l'attiva agitazione dei bambini. La scorsa settimana di gravidanza è noiosa per la futura mamma, lo stomaco è grosso e pesante e non ha la forza di muoversi attivamente. In questo momento, sta cercando un posto dove lei possa partorire, e questo è il momento di pensare a dove partorirà e di vivere finché i bambini non cresceranno.

Cosa determina il numero di gattini

  • Il primo fattore è l'età. Come già accennato, un piccolo numero dà alla luce giovani individui, primipari e invecchiati.
  • Fattore ereditario Se la futura mamma proviene da una numerosa cucciolata, allora le probabilità di avere molti cuccioli aumentano, e viceversa, se la cucciolata era piccola, allora è necessario aspettare piccoli gattini.
  • La salute dell'animale domestico. I gatti indeboliti, privi delle vitamine necessarie e che non hanno una buona alimentazione, non possono sopportare fisicamente e dare alla luce molti gattini, di solito danno alla luce 3 bambini.

Sano e attivo

È possibile influenzare il numero di gattini?

Una domanda interessante e logica, perché ogni proprietario di un gatto, soprattutto se è un albero genealogico, vuole ottenere una cucciolata più grande e predire il suo numero e può influire sul suo numero futuro.

Questo è normale, perché i gatti riproduttori non sono un piacere economico. E il costo per l'arrivo dello sposo può raggiungere l'importo di 10.000 rubli russi, concordare sul fatto che l'importo non è piccolo. Di solito il pagamento avviene dopo che il proprietario ha scoperto la gravidanza, ma può prendere denaro e solo per la visita del gatto. Quindi è necessario porre domande così semplici e, in base alle risposte ricevute, prendere una decisione su un accoppiamento.

  • Quante volte il gatto continua a riprodursi. La quantità e la qualità del suo sperma dipendono da questo. E in futuro, questo fatto influisce sulla nascita di una prole a pieno titolo e sulla sua quantità.
  • Se c'erano già degli accoppiamenti, quanti gattini erano nella lettiera.
  • Quanto bene mangia il gatto.
  • Ha malattie del sistema genito-urinario?
  • C'è una malattia come il criptorchidismo?

Come posso preparare un gatto per l'accoppiamento

Alcuni veterinari consigliano di aumentare il numero di prole prima di viscere per forare la loro infermiera un corso di ovariovitis di medicina omeopatica. La sua azione consiste nel ripristino della funzione ovarica, il ciclo sessuale è anche regolato e aumenta la fertilità.

Gamavit - questo farmaco ha un effetto positivo sulle uova, dà forza al corpo nel suo insieme, ha un effetto immunostimolante.

La vitamina E in generale ha un effetto positivo sul sistema riproduttivo. Non puoi prendere droghe per l'animale. È importante! In primo luogo consultare il veterinario, che selezionerà il dosaggio richiesto e la combinazione di farmaci.

Puoi anche preparare un gatto per l'accoppiamento successivo. È adatto per le vitamine del gruppo B, dopo che è stata osservata tale attività del corso e la resistenza del corpo, che influenzerà positivamente la prole futura.

Che cosa è meglio una gravidanza piccola o multipla?

Di solito gli allevatori non sono tutti benvenuti a gravidanze multiple. È irto di appropriazione indebita dal punto di vista finanziario, ma non sicuro per la salute fisica del gatto. Un gran numero di bambini si stancano la madre, hanno bisogno di essere stufi di tutti, e se c'è poco latte da comprare mix, questa è già una notevole quantità di rifiuti.

Se la gravidanza non è molto fertile, c'è il rischio di rottura durante il parto con una varietà di conseguenze. Inoltre, il gattino può rimanere bloccato durante il parto e dovrà fare un taglio cesareo d'emergenza. Il latte in eccesso può portare alla mastite.

La media aurea è buona in tutto e anche nella nascita dei gattini.

Gatto del Bengala - recensione

Miracolo di leopardo nella nostra casa Verità e miti sulla razza del Bengala, nonché sulle date con il gatto, la gravidanza e il parto (suggerimenti + foto, video).

Mia madre è una pazza catwoman, e in questo modo questo "miracolo di leopardo" è apparso nella nostra casa. Quindi, fai conoscenza: Vasilisa. E in questa recensione, verrà discusso quello dei tratti caratteriali specifici e le loro caratteristiche di questa razza sono vere, e quella finzione. Vale anche la pena ricordare che il gatto ci è apparso già adulto, con un carattere e abitudini consolidati.

I Bengalesi sono di per sé gatti molto spettacolari e interessanti che non possono essere ignorati, soprattutto perché il sangue di un leopardo selvatico vi scorre dentro: la lana è piuttosto morbida e liscia e non me ne accorgo sui miei vestiti dopo aver parlato con Vasilisa.

Nocività o intelligenza aggraziata?. Vorrei anche notare la destrezza e la grazia. Sì, questo corrisponde a molti della famiglia felina, ma è lì che Vasilisa ha saltato, ovunque lei abbia arrossito (e amiamo arrampicarci ovunque) - nulla è mai stato rovesciato dal tavolo o in alcun modo offeso. Ignorerà tutto in modo ordinato, non lascerà alcuna prova - non eliminerà affatto la plasticità

Amore per l'acqua: mito o realtà? Dicono che i gatti del Bengala amano l'acqua a tal punto che alcuni addirittura si precipitano a fare una doccia con i proprietari. Come se non fosse così! Come ogni gatto, i bengalesi hanno paura dell'acqua e si lavano molto a malincuore. L'unica cosa che ama dai posti d'acqua è il lavello della cucina. Ahimè e oh, ma non possiamo svezzarla per una cattiva abitudine - il fatto è che lei è dentro di lei. soddisfa il bisogno. E in un modo piccolo, e in grande stile: o Anche in questo caso, va al vassoio, ma sceglie il lavandino al punto che può aspettare in particolare finché tutti lasciano la cucina per fare il loro "lavoro sporco" lì. Che cosa farne - non lo saprò mai. : circa

Corporatura. Vorrei anche dire che il gatto del primo tipo dà l'impressione di essere emaciato, come se i proprietari non lo nutrissero affatto. Questo è un equivoco. La stessa costituzione di questa razza implica che sono piuttosto muscolosi, ma il loro strato di grasso è al minimo. Sì, sono abbastanza forti - quando abbiamo vaccinato Vasilisa in una delle cliniche veterinarie, è stato difficile per il kote scontento tenere in una posizione tranquilla quattro persone, incluso un uomo.

Riguardo all'alimentazione: Il Bengala ha un tratto gastrointestinale piuttosto sensibile, quindi per un gatto vale la pena selezionare accuratamente il cibo, perché potrebbe esserci un'allergia da un alimento, l'altro - semplicemente non lo mangia. Ha la diarrea dal normale latte di mucca e così via. Questo è sicuramente da prendere in considerazione se si desidera acquistare un animale domestico di questa particolare razza.

Per quanto riguarda la comunicazione con i proprietari. Non appena Vasilisa è venuta a casa nostra, si è sentita come un pesce nell'acqua - nessun vincolo, rifiuto di mangiare o altri segni di stress sono stati trovati. Inizia rapidamente a rispondere a un nuovo nome. Qui ci sono solo comportamenti affettuosi e il desiderio di chiedere le mani dei proprietari stessi è stato scoperto solo dopo un anno di alloggi congiunti. Non è amorevole, piuttosto giocosa, ma con moderazione. I bambini non si annoiano mai con lei

E ora la storia di una giovane madre

Quando il gatto voleva amare. Inizialmente, non avevamo intenzione di ridurlo con un gatto. Ma il gatto cominciò ad andare all'inferno, la spada nell'appartamento, poi i muri, poi le porte (bene, non arrivò ai mobili). In generale non volevamo darle i suoi potenti farmaci ormonali come "Contrax", in modo da non danneggiare la salute del gatto, la "Cat Bayun" sicura è praticamente inutile. E poi la domanda sorse: o per sterilizzare il gatto, o per portarlo al gatto. Mia madre è piuttosto ambigua riguardo alla prima opzione e alla fine, dopo aver consultato, hanno deciso di organizzare una data per lei con un gatto.

Qualche tempo prima dell'accoppiamento, vale la pena fare al gatto tutte le vaccinazioni, lo stesso requisito per il gatto - è importante che l'animale sia sano. E dopo la vaccinazione ci vorrà del tempo (da un mese), prima che venga il momento, "X", chiamato "già possibile".

Appuntamento con il gatto Kota ha cercato tra gli annunci su avito. Un incontro con un gatto, di cui non eravamo testimoni, ci è costato tremila rubli. Era così: sono venuti a trovare il proprietario di un gatto che vive in un appartamento di tre stanze: una stanza è per le persone, l'altra è per tre gatti e un gatto, e la terza è per la solitudine dei gatti. Il gatto viene dato per alcuni giorni, e poi, se dopo un mese o due non ci sono segni di gravidanza, il proprietario di un tale "asilo nido" organizzerà di nuovo una data per te. Questo è, ovviamente, non per te, ma per il gatto, e il riutilizzo sarà già gratuito.

Gravidanza e parto. La gravidanza, come il parto, era abbastanza facile per un gatto. Immediatamente prima di partorire, per due settimane, è necessario costruire una casetta per gatti in un luogo buio e appartato dove daranno comodamente alla luce gattini. Per questo, una normale scatola di cartone con biancheria da letto morbida e la possibilità di costruire un tetto farà. Se il luogo in cui si troverà la casa sarà un passaggio o troppo leggero, allora il gatto sceglierà il suo letto di nascita, ed è molto probabile che lei ti partorirà proprio sul divano

Il processo di concedersi era così silenzioso e inosservato che non avrei immaginato la comparsa dei gattini se non avessero squittito. Non ho notato il sangue, così come il tormento del gatto - tutto è andato liscio, bene, bene Sotto c'è una foto dei gattini subito dopo il gonfiore: un po 'di pelliccia è già presente, e hanno aperto gli occhi dopo una settimana e mezzo o giù di lì.

Quanto Abbiamo tirato fuori esattamente due gattini. Perché così poco? Posso solo supporre che forse questa è anche una caratteristica di questa razza. Non conoscendo il loro genere, entrambi si chiamavano Valera. Ed entrambi erano molto più leggeri e meno contrastanti dei loro genitori, ma col tempo i gattini cambiarono il loro colore in uno più saturo.

Raccomandazioni per la cura. Abbiamo sentito storie di gattini nati morti o bloccati nella pancia del gatto. Hanno anche sentito che i gattini non possono nascere tutti in una volta e che la nascita può avvenire entro due giorni. Ci sono abbastanza paure e ansie se il tuo gatto è in posizione. Se c'è qualche suggerimento che il gatto stesso non possa affrontare il parto - non abbiate fretta di chiamare il dottore a casa per parto artificiale o intervento chirurgico (e i medici, dopo tutto, possono andare male, chi annuirà per strappare i soldi) - meglio portarlo a Clinica veterinaria su ultrasuoni: questo è il modo più accurato per determinare quanti gattini nella pancia del gatto.

Durante la gravidanza e l'allattamento dovrebbero essere somministrate al gatto speciali vitamine (ad esempio "Radostin per gatti e gattini"), si può anche dare del latte speciale per gatti - lo abbiamo comprato per nutrire i gattini, per il gatto molto a malincuore dopo la nascita dei cuccioli.

I gattini dovrebbero essere venduti dopo i due mesi di età, quando hanno imparato autonomamente a mangiare cibo. Se solo perché lo svezzamento dei gattini dalla madre in età troppo precoce è un enorme stress per loro, e inoltre, il gatto madre in qualche modo si comporta come un educatore felino, mostrando come comportarsi. A proposito, i gattini si abituarono al vassoio piuttosto velocemente e indipendentemente, nonostante il fatto che la madre preferisse ancora andare al lavandino.

Un altro motivo per cui non dovresti separare i gattini da tua madre è la possibilità di sviluppare la mastite in un gatto. Con questa malattia, il latte in eccesso si forma nelle ghiandole mammarie del gatto, che indurisce e inizia a uscire. Un po 'di condensa nel petto del gatto è la norma durante l'allattamento e per un paio di settimane dopo, ma se noti un deterioramento delle condizioni del tuo animale, cambiando il tipo di capezzoli (i sintomi si trovano negli articoli su Internet) - consulta un medico. Il nostro gatto, bene, tutte le piaghe sono finite.

Su questo la mia recensione si è conclusa. Se hai domande, scrivi, non esitare. Proverò a rispondere a tutto in modo più dettagliato.

Grazie per la tua attenzione! Prenditi cura dei nostri fratelli minori