Gravidanza Cat - Calendario settimanale

Allevamento

Se mantieni un gatto di razza sano e lo alleverai, dovrai passare un po 'di tempo a studiare il processo prima di metterti al lavoro. Tu, in qualità di proprietario responsabile, è importante stabilire se vi sia effettivamente almeno una certa richiesta di gattini di questo tipo, al fine di evitare un aumento della popolazione di gatti già in crescita, perché non alleverai i gattini solo per per assistere al miracolo della nascita.

Anche se hai determinato che puoi facilmente trovare proprietari per i tuoi futuri cuccioli, i gatti riproduttori non sono il caso in cui dovresti fare in fretta. Come per trovare il padre giusto per i tuoi potenziali nuovi cuccioli, dovrai dedicare una notevole quantità di tempo a decidere se l'allevamento del tuo gatto sarà appropriato in termini di età, salute e stile di vita. È inoltre necessario assicurarsi di poter adeguatamente prendersi cura del proprio gatto durante la gravidanza e adattarsi alle sue mutevoli esigenze.

Il periodo di gestazione (il periodo tra concepimento e nascita) dura per i gatti, di solito circa 63 giorni, anche se in alcune razze, come il siamese, può durare anche diversi giorni. Come nel caso della nascita umana, i gatti non hanno un programma serrato, quindi dovresti essere preparato per una potenziale differenza di diversi giorni che il gatto partorirà prima o poi.

Qui troverai un calendario per la gravidanza del tuo gatto dal concepimento alla nascita, di settimana in settimana.

1 settimana: giorni 1-7

All'inizio della gravidanza del tuo gatto, dopo l'accoppiamento e la fecondazione, per un paio di settimane non puoi essere sicuro che sia davvero incinta. Tuttavia, se il tuo gatto è prolifico e ha avuto contatti con il gatto, allora è molto probabile che i gattini siano ancora concepiti. I gatti possono trasportare gattini anche da diversi maschi se entrano in contatto con più di un gatto nel momento approssimativo del concepimento! Durante la prima settimana dopo l'accoppiamento, lo sperma maschile raggiungerà e fertilizzerà le uova del gatto, che a loro volta cominceranno a muoversi nell'utero, dove si svilupperà il resto della gravidanza.

2 settimane: giorni 8-14

All'inizio della seconda settimana, le uova fecondate che si muovono nell'utero vengono impiantate (immerse) in esso e, quindi, inizierà il processo di sviluppo e crescita dei gattini.

3 e 4 settimane: giorni 15-28

Durante la terza settimana, gli embrioni impiantati iniziano a sviluppare i loro organi, il che causa un aumento degli ormoni in un gatto gravido. Durante questo periodo, potresti anche notare che i capezzoli del gatto possono scurirsi e gonfiarsi un po '.

Alla terza o quarta settimana, il tuo gatto può iniziare a soffrire di nausea, a causa della quale può rifiutare la normale alimentazione e può anche portare al vomito, e non necessariamente al mattino! Questo è perfettamente normale, ma se il vomito continua ed è difficile, è meglio consultare un veterinario. Il tuo veterinario sarà in grado di confermare la gravidanza con un'ecografia di circa 18 giorni dopo il concepimento. Alla fine della quarta settimana, il veterinario dovrebbe essere in grado di sentire la pancia e, infine, confermare la gravidanza manualmente, se a quest'ora non ha avuto un'ecografia.

Dopo la quarta settimana, non dovresti allevare il gatto in stato di gravidanza, in quanto ciò potrebbe danneggiare i gattini.

5 settimane: giorni 29-35

Nella quinta settimana, un esperto allevatore o veterinario sarà in grado di sondare i gattini attraverso la pancia, e sarà anche in grado di dirti quanto viene raccolto.

Settimana 6: giorni 36-42

La sesta settimana di gravidanza è il periodo in cui si nota un aumento significativo dell'appetito del gatto, che inizierà a mangiare "in riserva", dato che deve nutrire i cuccioli. Permetti al tuo gatto di mangiare tutto il cibo che vuole, e assicurarsi che mangi cibo di qualità e nutriente.

Inoltre, in questo momento, puoi vedere e sentire il movimento dei gattini nello stomaco del gatto.

7 settimane: giorni 43-49

Entro la settima settimana, la gravidanza del tuo gatto sarà molto ovvia, e il gatto avrà un aspetto molto arrotondato!

Gravidanza settimanale di gatto

La gravidanza è una tappa importante nella vita del tuo animale domestico. Durante questo periodo, il suo comportamento cambia drasticamente, il corpo subisce anche molte deformazioni. Affinché il processo finisca con una nascita di successo, il proprietario deve sapere come procede la gravidanza del gatto per settimane.

La gravidanza è una tappa importante nella vita del tuo animale domestico. Durante questo periodo, il suo comportamento cambia drasticamente, il corpo subisce anche molte deformazioni. Affinché il processo finisca con una nascita di successo, il proprietario deve sapere come procede la gravidanza del gatto per settimane.

Gatti della pubertà

Nella maggior parte dei casi, il proprietario scopre che il gatto è pronto per la gravidanza quando compie dai sette ai nove mesi. I tempi esatti del primo calore dipendono da molti fattori, come ereditarietà, condizioni di vita e caratteristiche individuali. Ad esempio, in un grande animale, è probabile che la pubertà avvenga non prima di un anno e mezzo. La razza non ha importanza, quindi il gatto britannico può rimanere incinta contemporaneamente ad altri rappresentanti del gatto.

Allo stesso tempo si strofina volentieri contro vari oggetti, e in alcuni casi segna addirittura il territorio. Nonostante la maturazione del vivaio, molti esperti consigliano l'accoppiamento non prima di un anno. Le gravidanze precoci spesso determinano un portamento difficile del feto, seguito da un parto fatale.

Sulla questione di quanto dura la gravidanza nei gatti, la risposta è in media di nove settimane. Ma a causa dell'influenza di alcuni fattori, il periodo può variare di una settimana in una direzione maggiore o minore. Con deviazioni significative stiamo parlando di patologie di gestazione, che vengono eliminate solo nell'ufficio veterinario.

Inizio della gravidanza

Le caratteristiche sessuali dei gatti sono che possono essere abbinati solo durante l'estro. A casa, questi periodi vengono osservati una volta ogni 15 - 25 giorni e durano circa una settimana. La presenza della gravidanza può essere trovata entro tre settimane dopo l'accoppiamento. Ma va notato che non sempre termina in modo fruttuoso.

All'inizio della gravidanza, le uova fecondate in una quantità da 3 a 7 pezzi vengono fatte avanzare nell'utero, dove sono attaccate alla sua parete. Dopo un certo tempo, nella prima settimana, viene creata la placenta, che funge da conduttore di ossigeno e sostanze nutritive tra il feto e la madre.

In questo momento, la femmina diventa leggermente meno attiva e più riflessiva. Mangia meno e dorme più del solito.

Alla terza e quarta settimana di gravidanza, il gatto inizia a mostrare la sua posizione interessante con le seguenti caratteristiche:

  • Cambiamenti negli istinti comportamentali. L'animale richiede maggiore attenzione e affetto, si blocca a lungo in una posizione, o viceversa si precipita nella stanza. Alcuni gatti diventano eccessivamente aggressivi e percepiscono qualsiasi gesto come una minaccia.
  • Cambiamenti fisiologici In rari casi, nella terza settimana di gravidanza, i gatti provano vomito dopo un pasto mattutino. Ma di solito questa caratteristica passa inosservata, poiché passa rapidamente.
  • Altri segni Di settimana in settimana il gatto assumerà peso a causa delle dimensioni crescenti dell'addome. Ma nella fase iniziale, il sintomo più evidente della gravidanza è il gonfiore dei capezzoli, che diventano rosati.

Metà gravidanza

A partire dalla terza settimana, la presenza di gattini viene diagnosticata da un veterinario dopo l'esame con la palpazione della cavità addominale. Ma già sul quarto - i quinti frutti in crescita sono facilmente rilevabili anche con una leggera pressione. Senza bisogno inutile, è meglio non eseguire tali manipolazioni, poiché i movimenti incuranti possono causare lesioni alla placenta e persino aborto.

Nella quinta settimana di gravidanza, i frutti crescono fino a sei centimetri, mostrano i segni caratteristici del felino.

Ma a causa del fatto che l'utero è pieno di liquido, è già impossibile batterli. Il comportamento del gatto cambia di nuovo. Inizia ad assorbire il cibo in porzioni più grandi.

Dalla sesta settimana di gravidanza, i cambiamenti sono chiaramente visibili a causa dell'addome arrotondato, che assume una forma a pera. Ma quando trasporta due o tre gattini, questa funzione potrebbe non apparire fino al termine stesso della nascita.

Fine della gravidanza

Entro la settima settimana, la gravidanza procede alla fase finale. Durante questo periodo, i frutti si formano finalmente, hanno una vera e propria lana e altre caratteristiche di specie. Si muovono attivamente, a volte diventando una fonte di preoccupazione per la madre.

L'approssimazione del parto può essere riconosciuta dai seguenti sintomi:

  • il gatto diventa meno appetitoso e inattivo;
  • le sue ghiandole mammarie aumentano ancora di più, il colostro viene rilasciato da loro;
  • lo scarico biancastro può apparire dall'utero.

Si manifesta e l'istinto di nidificazione, grazie al quale la femmina cammina attraverso gli angoli, cercando un posto per la consegna.

Se si stima che l'ultima settimana di gravidanza è arrivata, il gatto diventa più irrequieto e la sua temperatura scende a 37 gradi, possiamo tranquillamente dire che in tre o quattro giorni sarà alleviato dal peso.

A questo punto, non sarà superfluo effettuare una scansione ecografica addominale per determinare il numero e le dimensioni dei gattini e le possibili patologie. Questo è particolarmente importante durante la prima nascita.

Raccomandazioni per la cura di un gatto in stato di gravidanza

Tracciando lo sviluppo del feto in un gatto gravido per settimane, bisogna ricordare che non ha bisogno di cure particolari. Ma per un processo più comodo, è ancora necessario aderire a determinate regole:

  • Affinché il gatto non sia esposto alle variazioni di temperatura, non sia ferito e non sia in contatto con animali malati, la sua gravidanza dovrebbe, se possibile, svolgersi a casa.
  • Se ci sono altri animali nella casa, inclusi i gatti, la donna incinta deve essere reinsediata prima della consegna.
  • Per evitare l'associazione incrociata, il contatto sessuale tra la donna incinta e il gatto non dovrebbe essere consentito.
  • Per ragioni di sicurezza, è meglio che madri e bambini non le permettano di arrampicarsi su oggetti alti da cui è possibile cadere.
  • Tutte le procedure veterinarie regolari (vaccinazioni, pulizia dei vermi) dovrebbero essere posticipate fino al periodo postpartum, quando il gatto è abbastanza forte.
  • Non usare sostanze chimicamente attive vicino alla donna incinta.
  • Osservare le condizioni della donna incinta e con un netto peggioramento della salute, ricorrere all'aiuto di un veterinario.
  • Per mantenere il gatto pulito durante le ultime settimane di gravidanza, è necessario lavarlo con acqua tiepida, specialmente con attenzione sulla pancia e sui capezzoli.

Mangiare un gatto incinta

La nutrizione del gatto che trasporta i gattini dovrebbe essere regolata secondo le raccomandazioni dei veterinari. Se in precedenza si nutriva esclusivamente di cibo per gatti speciale, dovrebbe essere trasferito in un alimento in scatola per donne incinte della stessa marca. Contiene tutte le sostanze benefiche per le future mamme, quindi non è necessario somministrare integratori vitaminici separatamente.

Ma se un gatto ha sintomi di avitaminosi - un forte deterioramento dell'appetito, lacrimazione, perdita di capelli, è necessario consultare un veterinario per l'introduzione nella dieta di speciali complessi vitaminici e minerali. Lo stesso vale per i gatti che mangiano cibo umano.

Spesso, gli esperti prescrivono un ciclo di acido folico, che riduce il rischio di sviluppare anomalie fetali.

Nelle ultime settimane di gravidanza, le dimensioni delle porzioni devono essere aumentate della metà rispetto all'originale. Ma non dovresti sovralimentare, perché l'obesità è piena di complicazioni durante il parto.

Se segui tutte le raccomandazioni, il trasporto di gattini passa senza complicazioni e termina con un parto di successo. Ma se la gravidanza del gatto è stata ritardata per più di una settimana, la visita dal veterinario non dovrebbe essere rinviata. La connettività in questa importante materia è piena di complicazioni e lo sviluppo di condizioni patologiche.

Gravidanza gatto

Se decidi di leggere questo articolo, significa che un gatto incinta è apparso in casa tua o sta per apparire. Certamente, la gravidanza è una fase molto importante nella vita del tuo animale domestico. Per comprendere nel modo più preciso possibile i processi che si verificano nel corpo del gatto durante l'intera durata della gravidanza, abbiamo cercato di descriverli in modo coerente.

I gatti raggiungono la maturità sessuale all'età di 7-9 mesi, in questo momento l'animale inizia il primo estro e la femmina diventa capace di fecondare. Questo non è difficile da indovinare dal cambiamento caratteristico del comportamento dell'animale. I gatti di solito iniziano a camminare lentamente intorno all'appartamento con le ginocchia piegate, fanno miagolii compassionevoli e persistenti, rispondono volentieri a donnole, si sfregano contro vari oggetti o sulle gambe del proprietario, alcuni individui possono iniziare a segnare.

Tuttavia, il primo accoppiamento non è raccomandato a questa età. Accoppiare una femmina in tenera età può portare al suo parto grave e al cedimento della colonna vertebrale, e al maschio di accorciare il periodo di fertilità. Di solito la prima volta che i gatti sono lavorati a maglia all'età di 1,2 - 1,3 anni.

La durata media della gravidanza dei gatti è di 9 settimane. Questo periodo può variare in su o in giù a seconda della razza dell'animale, le sue caratteristiche fisiologiche. Tuttavia, se il gatto ha dato alla luce prima del 60 ° giorno, la probabilità che i gattini sopravvivano è bassa. Successivamente, consideriamo cambiamenti nel comportamento e nel corpo di un gatto gravido a determinati intervalli di tempo.

A differenza dei gatti, pronti a coprire la femmina in qualsiasi momento, anche se il loro comportamento più attivo si verifica all'inizio della primavera, le femmine possono accoppiarsi solo durante l'estro. Gli intervalli tra gli scivoli possono variare a seconda della razza di animale e del periodo dell'anno. Le osservazioni mostrano che i gatti randagi e vecchi hanno l'estro principalmente in primavera e in autunno. In un gatto domestico, il numero di scivoli durante l'anno può essere molto maggiore e possono verificarsi a intervalli di 15-25 giorni. La durata media dell'estro è di 6-8 giorni, ma questo periodo può essere individuale per ogni femmina in particolare.

È caratteristico che l'ovulazione del gatto si verifichi dopo l'accoppiamento (dopo 23-30 ore). In media, il numero di uova varia da 3 a 7. Durante la gravidanza, le uova fecondate passano attraverso le tube di Falloppio nell'utero. Le uova fecondate sono attaccate al muro dell'utero. Più tardi, si forma la placenta che li protegge. Attraverso la placenta, l'ossigeno e i nutrienti fluiscono dal sangue della madre ai gattini.

Se il gatto si accoppia con un gatto, questo non significa che sia rimasta incinta. I primi segni di gravidanza possono essere visti non prima di tre settimane.

Se la gravidanza del gatto non è venuta, le uova non sono state rilasciate, il muco gonfio gradualmente tornerà alla normalità e il corpo si preparerà per un altro estrus.

Nelle prime tre settimane di gravidanza, il gatto di solito diventa meno attivo, mangia meno, dorme più del solito. Inoltre, il gatto potrebbe richiedere maggiore attenzione e affetto dal proprietario.

Di solito, il primo segno di gravidanza che si verifica tre settimane dopo la gravidanza del gatto è che i capezzoli assumono un colore rosa distinto. Questo è particolarmente evidente durante la prima gravidanza del gatto.

Alla terza settimana, un gatto può provare vomito, che è associato ai cambiamenti ormonali che si stanno verificando, così come alla distensione uterina. Questa condizione dura per diversi giorni e può anche essere trascurata.

Un veterinario può palpare per rivelare una gravidanza il 20 ° giorno dopo la fecondazione.

Dopo 4-5 settimane, gli embrioni in via di sviluppo diventano abbastanza grandi e si sentono con una leggera pressione sulla cavità addominale. Nello studio dovrebbe essere molto attento a non premere troppo forte o bruscamente, può causare danni alla membrana amniotica e aborto.

Dalla quinta settimana, il gatto inizia a circondare notevolmente la pancia.

Verso la sesta settimana di gravidanza, se si formano più di uno o due gattini, lo stomaco del gatto diventa improvvisamente molto grande in una volta: la crescita dell'embrione avviene rapidamente.

Entro il 35 ° giorno di gravidanza, l'utero è pieno di liquido, di solito il numero di embrioni non può essere percepito con precisione, quindi, la palpazione non è molto istruttiva come metodo di ricerca.

Dopo la settima settimana, puoi già sentire l'agitazione dei gattini e sentire le loro teste. A questo punto, il gatto diventa irrequieto, cercando un posto in cui nidificare.

Durante l'ultima settimana, le ghiandole mammarie aumentano, i capezzoli sporgono. A volte una leggera scarica bianca appare all'uscita della vulva. Il gatto diventa distaccato e inattivo.

Ma 3-4 giorni prima dell'inizio del parto il suo comportamento cambia: il gatto cammina sui talloni del proprietario. La sua temperatura corporea scende a 37 °.

Durante questo periodo, si consiglia di effettuare una radiografia e un esame ecografico per determinare il numero, le dimensioni e la presentazione dei feti nell'utero, che faciliteranno senza dubbio il processo del parto. Dopo aver condotto questi studi, un veterinario con una certa probabilità sarà in grado di prevedere se il parto sarà patologico o meno.

Va notato che alcuni gatti possono diventare estri durante la gravidanza e se durante questo periodo si verifica la fecondazione, embrioni di età diverse appariranno nell'utero. In questo caso, tutti i gattini possono nascere nello stesso momento, mentre la seconda cucciolata sarà prematura (di regola, raramente sopravvive). In rari casi, i gattini nascono in un intervallo designato.

A causa di una manipolazione rara di un animale, alimentazione impropria, ipotermia o surriscaldamento del corpo, presenza di infezioni uterine, anomalie genetiche e anatomiche, disturbi ormonali, avvelenamento grave o esposizione ad altri fattori, in un gatto si può verificare un aborto.

La maggior parte degli aborti si verificano a 4-5 settimane di gravidanza. Tuttavia, possono verificarsi sia nella fase iniziale della gravidanza che nelle fasi successive.

Aborto nascosto è possibile anche all'inizio della gravidanza. Gli embrioni non sono decorati, i tessuti sono facilmente riassorbiti.

Con un aborto in un secondo momento della gravidanza, non vitale, grande, senza una mano, il frutto può nascere o soffermarsi nell'utero. In quest'ultimo caso, sono soggetti a mummificazione o decadimento putrefattivo, che si traduce in infiammazione dell'utero (metrite).

Quando un gatto viene abortito, è necessario fornire un'assistenza ostetrica in tempo utile per la rimozione del frutto. A seconda del grado di complessità delle condizioni di salute dell'animale, il corno dell'utero o dell'utero può essere amputato. Trattamento sintomatico successivo.

Gatti di gravidanza settimanali in foto

Il gatto di Simon. TUTTA LA SERIE DEL CONTRATTO (2008 - 2013)

Puoi calcolare la data di nascita di un gatto qui.

Quando può un gatto rimanere incinta?

La gravidanza di un gatto deriva dall'accoppiamento con un gatto. Durante l'accoppiamento, il gatto stimola l'ovulazione (il rilascio di un uovo dalle ovaie) e la fecondazione. L'ovulazione e la fecondazione sono possibili solo durante il calore del gatto.

La concezione di solito si verifica 24-50 ore dopo l'accoppiamento. 3-5 giorni di estro sono considerati più favorevoli per il concepimento, ma è possibile anche in altri giorni.

Quanti anni può un gatto rimanere incinta?

Un gatto può rimanere incinta non appena raggiunge la pubertà. A seconda della razza, si verifica in 6-18 mesi. Tuttavia, le gravidanze precoci (fino a 1 anno) possono essere estremamente pericolose per la salute del gatto e della sua prole, pertanto gli allevatori professionisti non lavorano a maglia i gatti fino a quando raggiungono l'età di 12-14 mesi.

L'attività sessuale dei gatti diminuisce dopo 6 anni, tuttavia, più "adulti" (in alcuni casi fino a 10-15 anni) i gatti possono iniziare una gravidanza e dare alla luce, ma tale nascita e gravidanza sono piene di serie complicazioni sia per il gatto che per la sua prole. Di solito, i gatti continuano ad accoppiarsi con i gatti dopo i 6 anni di età, ma la gravidanza dopo gli accoppiamenti tardivi raramente o non si verifica affatto.

Per preservare la salute dei gatti, gli allevatori sterilizzano gatti e gatti castrati in 6-7 anni.

Quanto dura la gravidanza di un gatto?

La gravidanza normale dura poco più di 9 settimane (65 giorni). La durata della gravidanza di un gatto può variare da 60 a 70 giorni.

I cuccioli nati prima di 60 giorni sono considerati prematuri e di solito muoiono rapidamente. La sostituzione della gravidanza (più di 70 giorni) è un segno della patologia del feto o della malattia del gatto stesso, questo è un motivo ovvio per contattare un veterinario.

La durata della gravidanza di un gatto dipende dal numero di gattini (1-2 cuccioli sono nati da un gatto più lungo di 5-6), dal tipo di gattino (i cuccioli dai capelli lunghi e semi-lunghi sono nati più lunghi di quelli a pelo corto e calvo), e dalla razza felina (i gatti persiani più lunghi, meno di tutti - orientali, siamesi e altri gatti con ossa leggere).

Quanto spesso i gatti partoriscono?

I gatti possono rimanere incinti e dare alla luce dopo ogni estro, quindi il numero di gravidanze dipende dal numero di perdite. E il numero di scivoli dipende interamente dal temperamento di un gatto particolare. Va notato che a causa dell'illuminazione artificiale e del riscaldamento centralizzato, i bioritmi dei gatti che vivono a casa vengono abbattuti e possono "camminare" almeno ogni settimana. Teoricamente, un gatto sano può partorire 3-4 volte l'anno, ma questo accade molto raramente.

I veterinari raccomandano di dare alla luce gatti non più di 1-2 volte l'anno; nelle regole tribali di quasi tutti i club è scritto: "un gatto può dare alla luce non più di 2 volte l'anno, in casi eccezionali sono consentite 3 nascite". La gravidanza e il parto esauriscono un gatto, ma l'estro "vuoto" non è meno pericoloso per la sua salute fisica e mentale, quindi è estremamente importante mantenere un equilibrio qui.

Segni di gravidanza nei gatti

La gravidanza di un gatto è molto simile alla gravidanza di una donna, da allora sia il gatto che l'uomo sono mammiferi. Solo un gatto in gravidanza dura un po 'meno. In modo che tutti i segni di una gravidanza precoce possano essere tranquillamente trasferiti al gatto. Poiché i proprietari sono interessati ai segni della gravidanza nel gatto, prima di tutto, nelle fasi iniziali, non parleremo di arrotondamento del ventre.

• Dopo 20 giorni di gestazione, i capezzoli dei gatti diventano nettamente rosa, iniziano a staccarsi e diventano "eretti".

(questo è il segno più brillante della gravidanza di un gatto, in particolare è facile notare se il gatto è incinta per la prima volta)

• L'estro si ferma, il gatto non è interessato ai gatti

(estro durante la gravidanza, specialmente nelle prime fasi è POSSIBILE!)

(tossicosi e nei gatti succede)

(il gatto diventa più calmo e dorme di più)

• Appetito perduto (1-3 settimane), aumenta l'appetito (4-7 settimane).

(il gatto rifiuta il solito mangime)

(il gatto diventa più affettuoso o più aggressivo)

Come determinare il gatto della gravidanza?

• Dalla presenza dei sintomi di cui sopra

(l'unica cosa che i proprietari possono fare da soli)

• A seguito di palpazione addominale e esame da parte di un veterinario dopo 21 giorni di gravidanza

(NON palpare (sentire) lo stomaco del gatto da solo! Puoi danneggiare il frutto e causare un aborto spontaneo !!)

• Di conseguenza, una procedura di ecografia / radiografia / ecogramma dopo 21 giorni di gravidanza

(Queste procedure non sono raccomandate nelle prime fasi)

ATTENZIONE !! Test rapidi che determinano la gravidanza di un gatto non esistono; e i gatti umani non sono adatti.

Come determinare la gravidanza del gatto?

Il periodo di gestazione di un gatto viene contato dal momento del concepimento: naturalmente, questo punto di riferimento è difficile da stabilire con una precisione di un giorno. Idealmente, il proprietario del gatto dovrebbe dire al proprietario del gatto la data esatta dell'accoppiamento, ma in realtà ciò accade raramente. Di solito, gli allevatori contano il periodo di gestazione di un gatto, a partire da 2-3 giorni di accoppiamento.

Se il gatto rimane incinta dove non è chiaro dove, non è chiaro quando non è chiaro da chi (questa situazione dovrebbe essere evitata), solo il veterinario può determinare la durata della gravidanza in modo più o meno preciso, i proprietari possono stimare questo periodo solo in base allo stato dell'animale (se la pancia è grande, quindi 8- 9 settimane, se l'addome non è visibile, ma i capezzoli rosa 3-5 settimane, ecc.).

Gatti in gravidanza I tempi e i segni dei gatti in gravidanza

Con l'inizio della pubertà i gatti proprietari di gatti della pubertà iniziano a pensare alla loro prole. Il momento migliore per accoppiare un gatto con un gatto è il terzo o il quarto estrus, a condizione che il gatto abbia più di 10 mesi.

La gravidanza di un gatto dura circa 59-71 giorni dall'ultimo giorno di accoppiamento.

Gravidanza di gatti con numerosa prole, in breve, se i cuccioli sono piccoli 1 o 2, il gatto li indossa più a lungo. In media, i gatti partoriscono a 65-67 giorni di gravidanza.

Sulla base dell'esperienza di dare alla luce un gatto nel nostro vivaio, si possono fornire le seguenti statistiche: - dare alla luce un gattino scozzese nel 65-66 ° giorno di gravidanza - dare alla luce un gattino abissino nel 65-66 ° giorno di gravidanza; - parto in un gatto Maine Coon a madre multipla a 60-62 giorni di gestazione, - parto in un bambino piccolo Maine Coon in 66-67 giorni di gravidanza.

Per un calcolo rapido e accurato della data di consegna, utilizzare il nostro calcolatore online per la gravidanza del gatto.

Di solito i gattini nati prima del 59 ° giorno di gravidanza sono deboli e raramente sopravvivono. La nascita di gattini dopo 71 giorni è pericolosa e se il parto non si verifica, consultare un veterinario.Il gatto mat è a due corna, simile alla lettera "Y", con lunghi spuntoni. Quando un gatto rimane incinta, dopo la fecondazione dell'uovo attraverso le tube di Falloppio passano nell'utero attaccandosi ai processi - le corna dell'utero. Per questo motivo, i gatti sono più spesso multipli.

Come si comportano i kosher gravidi?

La gravidanza dei gatti cambia spesso il loro carattere, alcuni diventano più attivi, altri sono più irritabili e altri ancora sono più affettuosi. Alcuni gatti hanno l'estro due volte l'anno, altri lo hanno più volte nel corso di diverse settimane.

Come scoprire che il gatto è rimasto incinta? (segni di gatto in gravidanza)

Il 21 ° giorno di gestazione del gatto, i suoi capezzoli crescono e diventano rosa acceso. Questo è particolarmente pronunciato durante la gravidanza per la prima volta. All'inizio della gravidanza, nel primo mese, i gatti diventano meno attivi di prima. Mangia di più e dormi di più. A causa di cambiamenti ormonali, il gatto può iniziare a vomitare. Non aver paura, questo stato passerà presto.

E a 1,5 mesi, la gravidanza è già ovvia, se il gatto ha più di due gattini.Per i 50 giorni di gravidanza il gatto, a volte prima, se il gatto è magro, puoi sentire i gattini muoversi. In questo momento, il gatto diventa irrequieto, scavando, cercando un posto appartato per il parto.

Prima del parto, negli ultimi giorni di gravidanza, le ghiandole mammarie aumentano e si gonfiano nel gattino, appare il colostro. Macchie nere e croste appaiono sui capezzoli. Non c'è bisogno di toccarli ora, massaggiando i capezzoli, si può causare un parto prematuro! Ma durante il parto, accarezzando la pancia del gatto, pulisci tranquillamente i capezzoli senza danneggiare gatto e gattini.

Cosa fare per una gravidanza di successo nei gatti?

- La gravidanza del gatto deve avvenire in casa per prevenire l'infezione da malattie infettive e parassiti - Durante la gravidanza, quando si condivide un gatto con un gatto, il gatto deve essere isolato dal gatto per proteggersi dalla doppia gravidanza (superfetazione), perché alcuni gatti scorrono durante la gravidanza. - Fornire una nutrizione adeguata al gatto in gravidanza, ricca di calcio, vitamine e proteine. Nutri un cibo speciale per gatti in gravidanza o cibo per gattini. - Non somministrare a un gatto in stato di gravidanza alcun farmaco veterinario, ad eccezione dei casi di emergenza. È impossibile inoculare, antielmintici e trattare un gatto gravido contro le pulci. - Fai di un gatto in gravidanza un nido accogliente per il parto. Lo faranno sia la scatola che la tenda espositiva, con stracci puliti o pannolini per bambini usa e getta. Il nido del gatto dovrebbe essere in un luogo caldo protetto da correnti d'aria - Prova a permettere al gattino in stato di gravidanza di salire fino all'altezza. Dal momento che il gatto durante la gravidanza è difficile mantenere l'equilibrio. - A causa della crescita dell'addome, la gravidanza del gatto rende difficile l'auto-leccatura, strofinare i punti intimi del gatto con un batuffolo di cotone bagnato.

In tal caso, durante la gravidanza, i gatti dovrebbero contattare immediatamente un veterinario?

- un gattino gravido non ha appetito per un giorno, un gattino in stato di gravidanza ha la diarrea, un gattino in stato interessante ha la febbre, un gattino in stato di gravidanza è pigro e depresso, in un gattino gravido, scarica con un odore sgradevole dalla vagina;

Chiamata urgente il veterinario ti aiuterà a salvare gattino e gattini!

Ti è piaciuto l'articolo ed è stato utile? Si prega di condividere con gli amici.

Gravidanza gatto britannico

Ma prima che nascano i gattini, devi affrontare molto bene il momento del loro trasporto, i processi che si verificano nel corpo della madre e determinare cosa deve essere fatto per assicurarne il comfort.

La gravidanza di un gatto britannico dura 62-70 giorni - questo periodo determina il numero di frutti (se i cuccioli sono piccoli, la gravidanza dura più a lungo). Ricorda che anche se un gatto ha avuto rapporti con un gatto, questo non significa che rimarrà incinta. I primi segni di gravidanza possono essere notati non prima di tre settimane.

Gravidanza settimanale britannica

1-3 settimane: l'animale comincia a dormire di più, si sposta di meno, l'appetito scompare. Una caratteristica caratteristica della gravidanza è il costante desiderio di ricevere affetto dal proprietario. Nella terza settimana, i capezzoli del gatto sono di colore rosa, un segno sicuro che la fecondazione è avvenuta. Durante questo periodo, il gatto ha un cambiamento ormonale, quindi potrebbe vomitare.

4-6 settimane: durante questo periodo, il gatto ha una pancia notevolmente arrotondata, e puoi brancolare i gattini con una palpazione pulita. La crescita dell'embrione avviene molto rapidamente, quindi se il tuo gatto è molto attivo, la sua mobilità dovrebbe essere limitata. Durante la gravidanza, il gatto britannico a causa di un aumento dell'utero, cambia il centro di gravità, e il gatto non può controllare l'equilibrio mentre salta su oggetti alti.

7-9 settimane: durante questo periodo, le ghiandole mammarie aumentano, i capezzoli sporgono. Il gatto diventa distaccato e sedentario. In questo momento, il gatto sta cercando un posto dove partorirà. L'ansia e il costante affetto per il proprietario sono il comportamento normale dei gatti britannici durante la gravidanza e il parto.

Per le prime quattro settimane, è consigliabile organizzare l'alimentazione del gatto con cibo industriale per i gattini. Questo tipo di mangime contiene una grande quantità di proteine, calcio e sostanze nutritive necessarie per un gatto in stato di gravidanza.

Per mantenere l'immunità e la salute del tuo animale durante questo periodo di vita, presta attenzione alla dieta del tuo gatto britannico. La gravidanza e il parto sono un processo difficile che richiede una grande quantità di energia.

A partire dalla quarta settimana di gravidanza, aggiungi cibi ricchi di proteine ​​alla tua dieta. L'aumento dell'apporto proteico è pari al 50% della quantità precedentemente utilizzata dal gatto.

Se non vuoi danneggiare il tuo gatto e facilitare il suo parto, allora fai attenzione al suo peso. Se il gatto ha guadagnato peso, è meglio andare al solito mangime. 1-2 settimane prima della consegna, è possibile vedere una diminuzione dell'appetito. Pertanto vale la pena dare cibo più spesso e in piccole porzioni. eliminare dalla dieta di un pesce gatto in gravidanza. Mangiare pesce può portare ad una carenza di vitamine del gruppo B. Si prega di notare che gli esperti consigliano due settimane prima del parto di eliminare completamente la carne dalla dieta del gatto, poiché è carne che può provocare un avvelenamento che causerà la diarrea e il vomito nel gatto.

Gravidanza: come determinare e come prendersi cura di un gatto in stato di gravidanza

La gravidanza di solito dura circa 60-63 giorni. La dimensione media della figliata varia da tre a cinque gattini.

Come determinare che il gatto è incinta

Nelle prime due o tre settimane di gravidanza, potresti non notare alcun cambiamento nel tuo gatto. Uno dei primi segni evidenti è l'assenza di cicli ripetuti di estro.

Esistono diversi metodi per determinare la gravidanza. L'ecografia può essere utilizzata per rilevare i feti il ​​14 ° o il 15 ° giorno di gravidanza. La gravidanza può anche essere rilevata dal veterinario con la palpazione nei giorni 17-18. Le palpitazioni sono visibili agli ultrasuoni il giorno 24. Gli scheletri della frutta sono visibili sulle radiografie dopo 43-45 giorni di gestazione. Più tardi viene eseguita la radiografia, più accurati saranno i risultati.

Intorno alla quinta settimana di gravidanza, la pancia del gatto inizia a crescere. Quindi nella foto puoi vedere un gatto nella sesta settimana di gravidanza - lo stomaco è già evidente. Con il progredire della gravidanza, un aumento dell'addome diventa più evidente. Nei gatti con un piccolo numero di gattini, questi cambiamenti sono meno evidenti rispetto ai gatti che si aspettano una grande lettiera.

Maggiori dettagli sui segni della gravidanza sono descritti qui "Segni di gravidanza nei gatti".

Prenditi cura di un gatto in gravidanza

I gatti in gravidanza devono mantenere l'attività fisica per mantenere il tono muscolare, inoltre li aiuterà a non ingrassare troppo. È necessario dare al gatto vitamine speciali e integratori minerali. Tuttavia, non dovrebbero essere autorizzati a overdose, in quanto ciò potrebbe essere dannoso per lo sviluppo di gattini. È meglio consultare un veterinario, aiuterà il gatto a scegliere una dieta completa ed equilibrata. La mancanza di nutrienti, vitamine e minerali può portare a problemi di salute nello sviluppo di embrioni e gatti.

Prima della gravidanza e nelle prime quattro settimane, l'animale domestico deve essere nutrito con prodotti per animali adulti premium. A partire dalla quarta settimana, vale la pena aggiungere cibo per gatti alla sua dieta. Ogni settimana è necessario aumentare la quantità di mangime per i gattini, in modo che entro la scorsa settimana sarà completamente trasferito al cibo per i gattini. Aumentare la frequenza dei pasti a tre a metà della gestazione del gatto o fornirle un accesso costante al cibo. Nell'ultima settimana di gravidanza, il tuo animale mangerà in piccole porzioni ogni 3-4 ore, poiché i gattini iniziano ad occupare sempre più spazio nello stomaco. Ricorda che la crescita più rapida del feto si verifica nelle ultime due settimane di gravidanza.

Nelle ultime settimane di gravidanza e nelle prime 3-4 settimane di lattazione, il gatto può mangiare da una volta e mezzo a due volte di più rispetto alla prima gravidanza.

Se devi curare un gatto per parassiti esterni, come pulci o acari dell'orecchio, o parassiti interni, come i nematodi, consulta le opzioni di trattamento con il tuo veterinario. È preferibile curarla prima che dia questi parassiti ai gattini.

Tuttavia, con alcune eccezioni, l'uso di tutti i farmaci nei gatti in gravidanza e in allattamento dovrebbe essere evitato. Ci sono casi in cui il farmaco non è raccomandato per l'uso durante la gravidanza, ma viene utilizzato per salvare la vita del gatto, anche se questo può danneggiare il feto. Consultare sempre il veterinario prima di dare qualsiasi medicina o integratore al gatto in stato di gravidanza o allattamento!

Due settimane prima della data prevista per l'aspetto dei gattini, è importante preparare un posto per il parto - il "nido" in modo che possa abituarsi e sentirsi a proprio agio e calmo nel "nido". Se aspetti troppo a lungo e non prepari un posto speciale, il gatto può dare alla luce gattini nell'armadio, sul tuo letto o nel seminterrato. Spesso i gatti scelgono di portare il cesto della biancheria. Non lasciare che il tuo amato fuori quando arriva il momento della consegna, o lei può dare alla luce gattini lì!

Puoi leggere di più sulla cura dei gatti gravidi qui "Come prendersi cura di un gatto gravido?"

tags:

  • Perché i gatti dormono molto?

La durata varia da 58 a 72 giorni. Per le razze a pelo corto e senza pelo, la gravidanza dura in media 58-68 giorni, e per quelli a pelo lungo, dura da 62 a 72 giorni. Se i cuccioli sono cinque o più, la durata della gravidanza può essere inferiore, e se solo uno o due gattini, poi di più.

Programma indicativo di gatti in gravidanza:

  • - si verifica 24-50 ore dopo il primo rapporto sessuale. Da questo momento inizia il conto alla rovescia della gravidanza.
  • - - i capezzoli del gatto si alzano, si arrotondano, diventano rosa, il peeling nero-marrone appare sui capezzoli e vicino a loro, la sonnolenza, l'appetito migliora. L'addome aumenta di 1-1,5 cm L'addome diventa tondo, forte, elastico. Gli embrioni possono essere palpati.
  • - Il diametro dell'addome aumenta di 2-2,5 cm, la dimensione del feto è di 3,5 cm.
  • - - gli embrioni scompaiono, prendono una forma cilindrica e scendono nella cavità addominale, un aumento nell'addome diventa evidente. Tuttavia, con 1-2 gattini non è possibile notare le modifiche. È impossibile palpare durante questo periodo, poiché è possibile danneggiare il feto!
  • - aumenta il volume dell'addome, che diventa a forma di pera; lati riempiti.
  • - - Il rapido sviluppo degli embrioni è un momento di crescita accelerata. Il 45 ° giorno, la dimensione del feto - 5-8 cm; la lana comincia ad apparire nel frutto. Un gatto può avere un appetito peggiore (dipende dal numero e dalla razza dei gattini).
  • - movimento della frutta.
  • La trasformazione della pelvi nel generico - il rilassamento dei legamenti uterini, la mobilità dell'osso sacrale per 12-36 ore prima della nascita.
  • La comparsa di secrezione mucosa dalla vulva, gonfiore e aumento di esso, diluizione della mucosa della cervice un giorno prima del parto.
  • La comparsa del colostro, l'accorciamento della cervice, il cambio di comportamento: il gatto cerca un "nido".
  • Periodo preparatorio - la divulgazione della cervice, l'istituzione del feto, il periodo dura da 1 a 8 ore.
  • Contrazioni - una predisposizione per rimuovere il feto dall'utero, il periodo viene ripetuto periodicamente, i muscoli lisci del contratto dell'utero. Apre la cervice.
  • Tentativi - contrazione dei muscoli della parete addominale e del diaframma. Vieni dopo la rivelazione del riflesso della cervice.
  • Contrazioni e tentativi si alternano, espellendo il frutto.
  • Dopo la nascita di un gattino, è necessario pulire le sue vie aeree (naso e bocca), rimuovere tutto il muco con i tovaglioli e tagliare il cordone ombelicale ad una distanza di 1-1,5 cm dall'addome. Al gatto può essere offerto di mangiare non più di due secondi. Questo aiuterà a supportare l'attività generica.
  • Il periodo successivo al parto è lo scarico dall'utero e la contrazione dell'utero, e il corpo luteo viene assorbito nelle ovaie. Il gatto giace rilassato e nutre i gattini.

Fonti e informazioni aggiuntive:

Gravidanza e dare gatti alla nascita

Nella vita di ogni gatto, ad eccezione degli animali domestici sterilizzati, quando raggiunge la pubertà, arriva un momento importante e cruciale sia per il gatto stesso che per il suo proprietario - la gravidanza. Durante questo periodo, il tuo animale domestico necessita di cure speciali e un'attenta cura per esso e la sua progenie futura. Il periodo di gestazione nei gatti è piuttosto breve e dura solo 60-69 giorni. Per determinare con maggiore precisione la data di comparsa di lanugine di luce, aggiungi al giorno dell'accoppiamento 2 mesi e 2 giorni - e preparati a ricostituire!

I primi segni di gravidanza nei gatti iniziano ad apparire già nella terza settimana. Il gatto diventa sonnolento, e tra un sonno e l'altro si affretta nella sua ciotola per soddisfare l'appetito migliorato associato alla sua posizione. Durante questo periodo, l'addome del gatto aumenta anche in modo marcato, diventa tondo e forte, e se lo tocchi, gli embrioni dei futuri cuccioli sono chiaramente percepiti. Entro la fine della quarta settimana, il diametro dell'addome viene aumentato di 2 - 2,5 cm, e la dimensione del feto durante questo periodo è di circa 4 cm.

A partire dalla quinta settimana di gravidanza, dovresti prestare particolare attenzione alla tua cara e non è più desiderabile palpare la sua pancia allargata. A questo punto i frutti acquisiscono una forma cilindrica e scendono direttamente nella cavità addominale. Più gattini ha un gatto, più grande è il suo ventre. In media, nella cucciolata di un gatto ci sono 4 - 5 cuccioli, ma a volte il loro numero può arrivare fino a otto!

A 6-7 settimane di gravidanza, i frutti iniziano a svilupparsi molto intensamente, assumono un aspetto "umano", hanno i capelli e vengono tratti i tratti del muso. Questo processo può influire negativamente sull'appetito del gatto - mamma. Durante questo periodo, potrebbe deteriorarsi notevolmente, quindi cerca di assicurarti che il menu della futura mamma sia vario e completo. La sua dieta deve contenere latticini, carne, verdure o mangime bilanciato pronto all'uso.

Durante la gravidanza, i gatti sono utili per muoversi e se il tuo animale domestico dopo un pranzo abbondante si affretta a ritirarsi in un luogo appartato per dormire, fallo correre un po 'dopo il tuo giocattolo preferito, ma non lasciarlo saltare su oggetti alti. Nella sua posizione, questo è indesiderabile e non sicuro.

Da due a tre settimane prima della nascita, è necessario prepararsi per la maternità del gatto. Una scatola di cartone va bene per organizzare un luogo tranquillo e appartato in cui il bambino possa dare alla luce un gatto. Coprire il fondo della scatola con un panno morbido e praticare ulteriori fori di ventilazione nelle pareti della scatola: qualsiasi reparto di maternità soddisferà qualsiasi gatto!

Molto spesso, prima di partorire, i gatti iniziano a cercare un posto appartato per loro stessi, io uso un armadio con biancheria per questo. Affinché il gatto non si debba preoccupare della sala parto, mostrale la scatola in anticipo, metti il ​​gatto sul tessuto morbido nella parte inferiore della scatola e accarezzalo, parlale gentilmente, in modo che capisca che è al sicuro.

Il giorno della nascita, il gatto è di solito visibilmente nervoso, questo può essere visto dalla mancanza di appetito e dal comportamento del gatto che ti segue letteralmente sui talloni. Il processo di parto in un gatto sano di solito non ha complicazioni, ma per la sua calma, puoi sostenerlo con la tua presenza, e allo stesso tempo prendersi cura del neonato.

Le nascite nei gatti sono accompagnate da contrazioni, durante le quali i gattini prendono una certa posizione, preparandosi ad entrare nella luce. Dopo che l'acqua del gatto si esaurisce, i gattini uno ad uno cominciano ad apparire. I gattini sono di solito nati in una vescica, da cui dovrebbero essere liberati, nel caso in cui non si è scoppiato. Non c'è nulla di difficile in questo, e puoi facilmente far fronte a questo compito.

Dovresti preparare tutto ciò di cui hai bisogno, che potrebbe essere necessario durante la nascita di un gatto, vale a dire: tovaglioli puliti e un asciugamano. Prendi il gattino in mano, strappa la bolla sul naso e scuoti delicatamente il gattino, premendo la testa con il dito indice. Il gattino inizierà a respirare, ma se durante la respirazione dalla bocca compaiono bolle, rimuovere il liquido rimanente dal tratto respiratorio, massaggiandosi intensamente ma delicatamente il viso con un asciugamano. Ora puoi mettere la mamma gattina, lei farà il resto delle cure per il neonato lei stessa.

La nascita di un gatto è un processo piuttosto lungo, l'intervallo di nascita dei gattini alla luce può essere compreso tra 30 e 60 minuti, quindi puoi usare questo tempo per nutrire il gatto, le darà forza. Quando tutti i cuccioli sono nati, è necessario fare attenzione che siano caldi e confortevoli. Per fare ciò, è possibile anche coprire dapprima la scatola con gattini con un panno spesso, ma allo stesso tempo i buchi nelle pareti della scatola non dovrebbero impedire al gatto di uscirne. Invece di una scatola di cartone, naturalmente, puoi adattare vecchi mobili come un comodino a un incubatore per cuccioli appena nati. In un rifugio così sicuro tutti si sentiranno a proprio agio e la donna e i gattini cresceranno!

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici!

Gatto di gravidanza a settimana in foto

I proprietari che hanno una donna soffice devono decidere se allevare la sua prole. Questa domanda è molto seria, perché i gatti sono creature viventi, e se i gattini si rivelano inutili a nessuno, allora i proprietari saranno responsabili delle loro vite.

E questa non è l'unica domanda difficile. Sì, prima di tutto, è necessario trovare nuovi alloggi per animali di piccola taglia, ma non è tutto. Ci sono altre domande da considerare: la tua signora pelosa è in grado di dare alla luce bambini sani? Qual è la sua età? La sua salute è appropriata? Che tipo di stile di vita conduce? Puoi prenderti cura e provvedere al tuo gatto per tutta la gravidanza e dopo il parto?

Se, tuttavia, il problema viene risolto e i proprietari dell'animale riproducono bambini affascinanti, quindi prima del crimine dell'accoppiamento, è necessario studiare attentamente la storia della gravidanza.

Di solito, la gravidanza dalla fecondazione al parto dura circa 62 giorni nei gatti. Ma dipende anche dalla razza, ad esempio, un gatto siamese che porta i bambini un po 'più a lungo. Proprio come gli umani, gli animali non hanno una data specifica di consegna. Per questo motivo, i proprietari dovrebbero aspettarsi che la nascita dei gattini possa avvenire sia prima che programmata, e successivamente. Vedi la durata esatta della gravidanza nei gatti.

cliccabile

Sotto, scoprirai cosa succede in ogni periodo di gestazione di un gatto.

Calendario per i giorni letti

Prima settimana

La prima settimana dopo l'accoppiamento della femmina con il maschio passa senza lasciare traccia. L'uovo fecondato non si produce da solo, quindi i proprietari non saranno immediatamente in grado di capire se è diventato possibile per un gatto rimanere incinta o no. Ma è questa prima settimana, se lo sperma raggiunge l'uovo, lo feconda. Inoltre, l'uovo fecondato inizia a muoversi, si trasferirà nella sua casa nel prossimo futuro - l'utero.

Sorprendentemente, se il gatto nello stesso periodo di concepimento si accoppia con gatti diversi, può trasportare bambini da gatti diversi.

Seconda settimana

Nella seconda settimana (dall'ottavo al quattordicesimo giorno), le uova in movimento raggiungono l'utero. Quindi sono immersi in esso e inizia il processo di formazione dei gattini.

Terza - quarta settimana

Le due settimane successive (dal quattordicesimo al ventisettesimo) concepiscono gli embrioni che entrano nel processo di sviluppo degli organi. Per questi motivi, i cambiamenti ormonali del gatto drammaticamente, che possono influenzare il suo umore, l'appetito e il sonno. Anche in apparenza sarà possibile riconoscere che il gatto è incinta. Come i suoi capezzoli cadono sotto (si gonfiano) e possono essere sia scuri che rosa.

È in questa terza e quarta settimana di gravidanza che il gatto può sentire i riflessi del vomito, quindi rifiuterà anche il cibo più amato. Forse vomitare, quindi devi guardare l'animale con molta attenzione, perché se è molto frequente e il gatto si sente molto male, allora devi mostrarlo al veterinario.

A circa 4 mesi di gravidanza, un medico esperto può già sentire dei bambini nel ventre di un animale domestico, tuttavia, è meglio farlo con un'ecografia. È durante questo periodo che il gatto deve essere accuratamente protetto e ben curato. Non allevare il gatto, dato che puoi bloccare i gattini. Soprattutto in questa materia devi consigliare i tuoi figli.

Quinta settimana

La quinta settimana, se non sai che il tuo gatto è incinta, è tempo di mostrarla al dottore. Con l'aiuto della palpazione o dell'ecografia, il medico ti dirà se c'è una gravidanza, come procede e quanti gattini trasporta la futura madre.

Sesto - Settima settimana

A partire dalla sesta settimana di gravidanza (da trentacinque giorni a quarantadue) puoi vedere l'agitazione dei gattini che si trovano nel grembo materno, ovviamente, se la tua femmina non è troppo soffice. È durante questo periodo che il suo stato di salute dovrebbe migliorare, quindi un buon appetito può svegliarsi. Non rifiutarti di essere incinta di nulla! Quanto lei vuole mangiare, così tanto e ricordiamoci che non nutre solo se stessa, ma anche la futura discendenza. Allo stesso tempo, il cibo dovrebbe essere di alta qualità ed equilibrato.

Nel periodo della prossima settimana anche per gli estranei sarà impossibile non notare che la tua donna è incinta. Dal momento che è improbabile che una bella pancia si nasconda.

Ottava settimana

Con l'inizio del cinquantesimo giorno dopo il concepimento (l'ottava settimana), il gatto inizia a prendersi cura di se stesso con cura. I suoi capezzoli diventano più grandi, sporgenti e rosei. Durante questo periodo, il gatto può versare male, mentre portare un cucciolo è normale. Quindi, il gatto si sta preparando per il parto. Dopo la nascita dei gattini, la lana deve crescere.

Con l'inizio di questa settimana, l'appetito del gatto può diminuire, poiché i gattini a crescita rapida oscurano tutto lo spazio nella pancia della loro mamma (e non sovralimentano il gatto, poiché i gattini possono crescere e il gatto avrà difficoltà a partorire). Più si avvicina al parto, maggiore è la probabilità che la femmina inizi a cercare un luogo per partorire. Notando qualcosa di strano nel suo comportamento, prova a mettere una scatola o un cesto in cui riponi i tessuti molli sterili.

Durante questo periodo, puoi facilmente verificare la presenza di bambini nell'utero del gatto. Così come il rilascio di latte dai capezzoli del gatto, suggerisce che il corpo si sta già preparando per la nascita di una nuova progenie. Puoi facilmente vederlo, perché molto spesso si asciuga sulla punta dei capezzoli.

La nona settimana - il precursore del parto

Inizia i momenti di responsabilità! Avvicinandosi alla nona settimana (da 56 a 62 giorni) il tuo gatto potrebbe avere perdite vaginali rossastre. Non c'è niente di sbagliato in questo. Poiché i gattini diventano sempre di più, il parto può iniziare in qualsiasi momento. Vedi anche la gravidanza e la nascita di un gatto britannico.

In linea di principio, secondo il comportamento della futura madre, si può notare l'inizio del travaglio, poiché:

  • può sentirsi ansioso;
  • non allontanarsi dai loro padroni;
  • senza motivo per miagolare;
  • sdraiarsi nel suo nido per il parto.

Tutti questi fattori sono i precursori di una nascita rapida!

Ci sono alcune razze che portano i bambini fino alla decima settimana. Se è venuta, e il gatto non ti ha fatto piacere nemmeno con i suoi gattini, allora stai attento, la nascita sta per iniziare. Ma se il tempo stringe e il parto non si verifica, è urgente rivolgersi a uno specialista!

Cerchiamo di capire se il gatto è incinta o meno: i segni e il comportamento dell'animale

Di solito, la gravidanza di un gatto dura circa 9 settimane.

Come determinare la gravidanza nei gatti?

Prova ad indovinare: sono incinta o no? Non so ancora me stesso!

I proprietari di questi animali possono già vedere cambiamenti nel comportamento dei loro animali domestici durante la prima settimana di gravidanza. Quando il proprietario del gatto saprà come determinare i segni di questa condizione, sarà in grado di indovinare se il suo gatto è incinta o meno.

Naturalmente, il metodo 100% è una visita dal veterinario.

Esame dal veterinario

Per evitare problemi con la comparsa della prole, gli esperti raccomandano di sterilizzare i gatti. Quando si tratta di gatti riproduttori professionisti, il proprietario dovrà familiarizzare con le sfumature di alcuni periodi della vita dell'animale a quattro zampe per aiutarla al momento giusto.

Video che mostra i principali segni di gravidanza nei gatti

Segni di gravidanza

  1. Hai bisogno di ispezionare i capezzoli. Dopo 2,5 settimane dopo il concepimento, i capezzoli diventeranno rosa acceso, aumenteranno di dimensioni e il liquido inizierà a distinguersi da loro. Questo non è un indicatore di gravidanza al 100%, poiché i capezzoli possono gonfiarsi durante l'estro. Negli adulti, i capezzoli non possono cambiare colore.

L'asilo potrebbe essere così

Cambiamenti nel comportamento dei gatti

La sonnolenza è caratteristica dei gatti gravidi nelle prime fasi.

Possono essere diversi. Alcuni individui mostrano un'attività eccessiva, perché i cambiamenti ormonali si verificano nei loro corpi. Altri diventano letargici e si muovono poco.

Possibile "tossicosi" nel primo mese di gravidanza. È espresso in mancanza di appetito, vomito, debolezza, aumento della sonnolenza. Questa condizione, di regola, non dura a lungo - circa una settimana.

Non appena la nausea passa, l'appetito tornerà alla femmina. Spesso chiede al proprietario del cibo, aumenta di peso. Il suo gusto può anche essere diverso: ci sarà il desiderio di provare, per esempio, un nuovo tipo di cibo.

Un gatto gravido, mentre aspetta la prole, si comporta come una donna. Forse è inerente alla natura: disordini, paure, cambiamenti nel sistema ormonale, ecc. È molto importante per il proprietario dell'animale trattare con comprensione i processi che si verificano nel corpo dell'animale, perché è molto difficile per lei. Raramente quando nasce 1 gattino. Molto spesso - due e più. E questo è il carico sul corpo.

È necessario il più possibile circondare l'animale con amore e calore, in modo tale da sentire il sostegno dei suoi proprietari durante il periodo difficile della sua vita.

Con quali segni può determinare il grado di prontezza a concepire?

Sono pronto per essere una mamma

In primo luogo, il proprietario deve determinare quanto il gatto è pronto a concepire. Se l'animale ha raggiunto la pubertà, era in calore, quindi la gravidanza potrebbe benissimo venire.

Dovrebbe sapere

  1. Un aumento dell'attività sessuale dei gatti si osserva in primavera e in estate, quando fa caldo.
  2. Il momento in cui il gatto inizia l'estro, ogni animale individualmente. Questo processo dura da 4 a 6 giorni. Ci sono casi in cui la capacità di fertilizzare (estrus) inizia in un gatto di 4 mesi. Di solito, quando un gatto ha raggiunto l'80% del suo peso durante la maturazione, si ritiene che sia pronta per la maternità.
  3. Segni di desiderio di accoppiarsi: l'animale è molto affettuoso, borbotta, chiede più cibo.
  4. Non appena il calore è arrivato, il gatto potrebbe essere a disagio per la famiglia: miagolare forte, sollevare la coda con forza verso l'alto, sfregare contro i piedi dei proprietari, chiedere di accarezzare. Dopo l'estro, l'animale, di regola, arriva un periodo di vita più tranquillo nel gatto. Un incontro con il gatto.

Non tutti i proprietari sanno che il gatto potrebbe essere già incinta.

conclusione

Vorrei augurare pazienza a tutte quelle persone per le quali il gatto non è solo un animale domestico, ma anche un vero amico.