Quali sono le malattie nei gatti?

Igiene

I gatti di tanto in tanto, come tutti gli animali domestici, sono malati. Se il problema viene identificato immediatamente, l'animale riceve una terapia tempestiva e nella maggior parte dei casi riesce a recuperare la salute. Pertanto, ogni proprietario è importante conoscere i sintomi e il trattamento delle malattie nei gatti.

Poiché tutte le malattie del gatto dovute alla loro abbondanza sono familiari solo agli specialisti, il proprietario di un animale domestico a quattro zampe avrà solo idee sufficienti sui problemi di base della salute felina per avere una buona idea del tipo di aiuto che puoi fornire e quando devi andare dal veterinario.

Sintomi di Cat Ill Health

Nonostante il fatto che senza un medico sia abbastanza difficile determinare la causa della malattia, è molto facile notare che un gatto non sta bene. I principali sintomi comuni delle malattie di gatto sono i seguenti:

  1. drammatico cambiamento nel comportamento
  2. aspetto spettinato
  3. problemi intestinali,
  4. letargia,
  5. ansia,
  6. il desiderio di nascondersi in un posto buio e silenzioso
  7. sbavando,
  8. scarico dagli occhi
  9. secrezione nasale
  10. tosse
  11. starnuti,
  12. vomito,
  13. mancanza o aumento di appetito
  14. disturbi del peso in qualsiasi direzione
  15. convulsioni convulsive.

Principali malattie infettive

Le malattie infettive spesso colpiscono gli animali randagi, ma il gatto domestico non è immune da tali avversità, poiché i batteri e i virus possono essere portati sulle persone dalle calzature.

  • La panleucopenia o la piaga dei gatti è una malattia grave il cui virus danneggia il midollo osseo, il tessuto linfoide e il tratto gastrointestinale; a causa di quest'ultimo, l'animale malato può facilmente diffondere la peste con le feci. Il periodo di incubazione della malattia richiede da 2 a 12 giorni, meno spesso fino a 2 settimane. I principali sintomi della malattia nei gatti sono disidratazione, rigetto di acqua, diarrea, febbre alta e vomito grave.
  • Leucemia virale - danneggia il sistema ematopoietico dell'animale. La malattia provoca la crescita del cancro, specialmente nei linfosarcomi. La patologia procede nascosta. Il periodo di incubazione della malattia viene allungato per un periodo da 1 mese a 4 anni. Sintomi della malattia: riduzione dell'appetito, funzione cardiaca irregolare, depressione generale e anemia.
  • Virus respiratori - sono osservati abbastanza spesso. Le mucose del tratto respiratorio superiore, i bronchi, la mucosa orale e la congiuntiva dell'occhio sono colpite dalla malattia. I sintomi per molte malattie della natura respiratoria sono gli stessi: respiro pesante, ulcerazione della mucosa orale, febbre alta, rifiuto del cibo e sbavando.
  • La malattia di Aujeszky è falsa rabbia. La malattia colpisce il sistema nervoso centrale e provoca prurito insopportabile nel gatto, che provoca gravi graffi.
  • La rabbia è una malattia che colpisce il cervello. Malattia estremamente pericolosa, incurabile, che porta alla morte di un animale malato. A causa dell'alta contagiosità e del pericolo mortale per le persone, un animale malato dovrebbe essere immediatamente eutanasia e cremato con l'osservanza di speciali norme sanitarie. Il virus viene trasmesso attraverso la saliva che è caduta sulla ferita. I sintomi principali sono aggressività, sbavando, idrofobia, fotofobia e gonfiore delle labbra. La vaccinazione è usata per prevenire la malattia.

Tutte le malattie virali sono prevenute con una vaccinazione tempestiva. Un programma di vaccinazione completo per un gatto può essere trovato presso il veterinario. La vaccinazione è necessaria non solo per i gattini, ma anche per i gatti adulti.

Patologia del sistema cardiovascolare

Le malattie del sistema cardiovascolare si riscontrano abbastanza spesso nei gatti, specialmente negli anziani.

  • Aterosclerosi delle navi - questa patologia colpisce i gatti di età superiore ai 12 anni affetti da obesità. Si presenta più spesso come una complicazione dopo malattie infettive o invasioni.
  • La miocardite è una malattia in cui si verifica l'infiammazione del muscolo cardiaco. I suoi sintomi sono depressione del gatto, aumento della temperatura corporea, mancanza di appetito e aumento della pressione. Senza trattamento, la malattia porta più spesso alla morte.
  • L'endocardite è un processo infiammatorio nel rivestimento interno del muscolo cardiaco. La causa della malattia non è stabilita con precisione. La patologia si manifesta con depressione, esaurimento, febbre e insufficienza cardiaca.
  • La pericardite è un processo infiammatorio nei tessuti del pericardio. Appare come una complicazione della malattia infettiva, così come sotto stress molto forte, grave ipotermia ed esaurimento. I sintomi sono simili all'endocardite.
  • La miocardite è una malattia che porta a disturbi del ritmo cardiaco e insufficienza circolatoria. Si manifesta con anemia, edema e bassa pressione sanguigna.

Il trattamento delle anomalie cardiache include una terapia complessa volta a migliorare le condizioni dei vasi sanguigni e del muscolo cardiaco, correggendo il polso compromesso e garantendo un sufficiente metabolismo dell'ossigeno nei tessuti. L'auto-trattamento senza ricorrere al veterinario è impossibile.

Malattie respiratorie

Questo problema più spesso, come le persone, appare nella stagione fredda. Le sue cause sono l'ipotermia del gatto e le infezioni virali. Nella stragrande maggioranza dei casi, si verificano malattie del tratto respiratorio superiore. La migliore prevenzione delle malattie è mantenere la salute generale dei vostri animali domestici.

  • La rinite o il naso che cola è un evento abbastanza frequente per i gatti randagi. Un animale malato ha muco dal naso, una violazione della respirazione nasale e starnuti. Nei casi più gravi, sono possibili febbre e perdita di appetito. Il trattamento viene effettuato con antibiotici e farmaci anti-infiammatori. Con una cura tempestiva, la malattia non è pericolosa.
  • Bronchite - come negli esseri umani, la malattia è un processo infiammatorio nei bronchi, in cui vi è una forte tosse spasmodica, respiro aspro, e in condizioni acute, e un aumento della temperatura. Molto spesso, la malattia colpisce gattini e vecchi animali, così come i gatti, il cui corpo è fortemente indebolito. Il trattamento viene effettuato da antibiotici ad ampio spettro e farmaci anti-spasmo.
  • La laringite è una malattia del sistema respiratorio che colpisce la mucosa della laringe. Un animale malato ha dolore laringeo, tosse e letargia generale. A causa del dolore, l'appetito può essere in qualche modo ridotto. L'animale inizia a preferire il cibo liquido.
  • La polmonite è la malattia più grave del sistema respiratorio. Un gatto malato ha osservato: forti fluttuazioni della temperatura corporea, gravi irregolarità nel lavoro del cuore, apatia, debolezza e disturbi respiratori. I veterinari hanno un'intera tabella di sintomi di polmonite, che aiuta a determinare l'estensione della malattia nel modo più accurato possibile.

È necessario trattare immediatamente le malattie del sistema respiratorio, immediatamente dopo la loro scoperta.

Malattie del tratto gastrointestinale

Le malattie del sistema digestivo si trovano nei gatti di qualsiasi età. Se non vengono curati, possono persino portare alla morte.

  • Ostruzione dell'esofago - la malattia si verifica a causa di cibo scarsamente masticato o deglutizione di oggetti appuntiti, che, bloccati nella gola, violano la sua permeabilità. L'animale diventa irrequieto, rifiuta di mangiare a causa del dolore al momento della deglutizione e presto sviluppa un pronunciato gonfiore dell'esofago.
  • Ulcera peptica nei gatti: si osserva patologia in caso di alimentazione disturbata e, in alcuni casi, a causa di stress cronico. Sintomi della malattia: rapida perdita di peso, vomito con sangue, dolore allo stomaco, una significativa perdita di appetito e depressione. Il trattamento viene effettuato con l'uso di vari farmaci curativi e antinfiammatori e antidolorifici.
  • Gastrite - infiammazione delle pareti dello stomaco. Non si verifica così raramente e si manifesta con un deterioramento dell'appetito, sbavando, affaticamento e disturbi digestivi. I farmaci anti-infiammatori sono utilizzati per combattere la malattia, mentre la terapia sintomatica viene eseguita.

Il trattamento delle malattie dei gatti in questa categoria è lungo e piuttosto complicato.

Malattie della pelle

La pelle di un gatto è soggetta a molte malattie che possono essere di diversa natura. Alcuni di essi sono infettivi per gli esseri umani, motivo per cui qualsiasi malattia della pelle deve essere trattata il più presto possibile.

  • Scabbia - provoca un parassita che vive nello spessore della pelle e rode in esso si muove. La malattia può diffondersi a una persona. Sintomi della malattia: forte prurito al sito della lesione, rottura della lana nel punto dolente e graffi. L'animale diventa irrequieto, perde l'appetito, si osserva esaurimento e deterioramento generale. Il trattamento viene effettuato utilizzando agenti antiparassitari.
  • La dermatite è una malattia infiammatoria della pelle, accompagnata da prurito, arrossamento, gonfiore ed eruzioni sotto forma di bolle con un liquido limpido. Le cause della malattia possono essere molto diverse. La terapia ha lo scopo di alleviare l'infiammazione e allo stesso tempo vengono somministrati farmaci anti-allergia profilattici.
  • Piodermite - infiammazione purulenta della pelle, manifestata dalla presenza di pustole di varie dimensioni. Molto spesso, non hanno una localizzazione chiara.

La terapia, a seconda della malattia, è marcatamente diversa ed è determinata dal veterinario.

Malattie muscolari

Le malattie muscolari nei gatti sono estremamente rare e spesso hanno una natura infiammatoria. Sono molto dolorosi, motivo per cui l'animale praticamente non si muove e reagisce al contatto con un miagolio insoddisfatto. In questo caso, è bene avere travmatin in casa, che viene somministrato al gatto con l'aiuto di una iniezione sottocutanea in un dosaggio corrispondente al peso dell'animale.

Malattie dei denti

Il problema principale è il tartaro, che, se non rimosso in modo tempestivo, porta alla perdita dei denti. Notare che la placca sui denti è piuttosto semplice. All'ispezione visiva, è chiaramente visibile e si presenta come un rullo grigiastro alla base del dente. La procedura per rimuovere la pietra viene eseguita in una clinica veterinaria.

Malattie articolari

La malattia di una articolazione in un gatto è l'artrite e l'artrosi. Patologie appaiono a causa di cambiamenti legati all'età, mancanza di attività fisica, peso corporeo eccessivo e indebolimento generale del corpo. Si manifestano per il dolore e la rigidità del movimento, per il desiderio di mentire di più e per l'edema nell'area dell'infiammazione. Il trattamento viene effettuato con l'uso di farmaci antinfiammatori, analgesici e condropotettivi.

Malattie degli occhi

Nei gatti, la malattia dell'occhio è un problema abbastanza comune che può essere trattato con molto successo con una diagnosi tempestiva.

  • Congiuntivite - infiammazione della congiuntiva dell'occhio, risultante dall'ingresso di sporcizia. Manifestato da secrezioni purulente e il desiderio dell'animale di coprire l'occhio. Trattato con antibiotici.
  • Ulcera corneale - è una complicanza della lesione corneale che si verifica in caso di infezione.
  • La blefarite è un processo infiammatorio nei tessuti della palpebra, in assenza di una terapia tempestiva, che si trasforma in una forma purulenta. Il posto interessato arrossisce e si squama. Trattamento antibiotico

In assenza di trattamento tempestivo, c'è un alto rischio che il gatto diventi cieco.

Malattie dell'orecchio

Una malattia dell'orecchio del gatto è prevalentemente la presenza di un segno di spunta otodectous. La sconfitta provoca un forte prurito nell'animale, grazie al quale il gatto si pettina la pelle dietro i padiglioni auricolari e spesso scuote la testa. Quando tocchi le orecchie, c'è dolore. Il miglior metodo di trattamento è la regolare pulizia delle orecchie e l'introduzione di gocce speciali su di esse.

L'autodiagnostica delle malattie negli animali è difficile, quindi è meglio contattare un veterinario. Qualsiasi ritardo in una situazione del genere può costare una vita a un animale domestico, quindi non devi aspettare, sperando che il problema passi da solo.

Le più comuni malattie dei gatti: sintomi e trattamento

I gatti, come gli umani, sono inclini alle malattie. Una varietà di infezioni e parassiti è stata studiata da esperti per molti anni per diagnosticare e curare le malattie in modo tempestivo ed efficace. Questo articolo aiuterà a comprendere le complessità della definizione, prevenzione e trattamento dei disturbi felini. Successivamente verrà presentata una lista sistematica delle malattie più frequenti con un'analisi dettagliata delle loro cause e conseguenze.

Malattie virali

Malattie, i cui agenti causali sono microrganismi ostili che colpiscono varie parti del corpo degli animali. Dal latino, la parola virus si traduce come "veleno", che la caratterizza in modo abbastanza chiaro.

panleukopenia

In un altro modo - gatto tempera. Colpisce il tratto gastrointestinale di animali, e diminuisce il numero di globuli bianchi (WBC), riducendo così la possibilità del corpo per combattere la malattia. L'infezione si verifica attraverso le feci infette dal virus del corpo. I gattini appena nati sono più sensibili alla malattia, tutte le razze, senza eccezioni. L'immunità ridotta contribuisce al disordine dell'appetito, al vomito e al rifiuto di succhiare la madre. La temperatura genera sete, a cui il corpo è impoverito.

Il trattamento si svolge in tre fasi. Per prima cosa vengono usati i farmaci antivirali: Vitafel, Globfel. L'applicazione varia da due a tre volte al giorno. Inoltre, per migliorare l'immunità, vengono utilizzati immunomodulatori prescritti da un veterinario. Per la soppressione dei sintomi (vomito, febbre, anemia), vengono utilizzate iniezioni sottocutanee (lattato, trisolo, quadrosol). Il numero e il volume delle iniezioni sono controllati da un medico. Il recupero avviene entro 5-7 giorni.

leucosi

Considera la leucemia nei gatti i cui sintomi e trattamento sono diversi da altre malattie. La malattia colpisce il sistema ematopoietico del gatto, contribuisce alla formazione di tumori maligni. L'infezione avviene attraverso mangimi, insetti, forniture veterinarie, tenendo insieme animali malati e sani.

La malattia passa in una forma nascosta. In questo caso, i sintomi non sono mostrati per un lungo periodo di tempo. Nella fase cronica, c'è un calo di appetito, ridotta funzione riproduttiva (gattini morti nati), l'anemia, la performance cardiaca compromessa e bassa mobilità (i gatti scendono in movimento). Nel caso di questa malattia, al momento esiste solo un'opportunità per ridurre la sofferenza dell'animale somministrando immunomodulatori. Un'ampia percentuale di gatti muore entro 2-4 anni dall'infezione.

Malattie respiratorie

Infezioni che colpiscono le mucose del tratto respiratorio, gli occhi, la bocca. L'infezione si verifica attraverso goccioline trasportate dall'aria. A causa delle differenze negli agenti patogeni, il periodo di incubazione dura da 2 giorni a una settimana.

Nel decorso cronico della malattia, i sintomi sono simili, ma compaiono solo dopo lo stress. La forma latente è determinata in laboratorio. Con tutti i tipi di malattia, il gatto è portatore dell'infezione.

Il trattamento è prescritto singolarmente a seconda dell'agente causale. In generale, vengono utilizzati antibiotici intramuscolari, iniezioni sottocutanee e supporto vitaminico per l'immunità.

Terza palpebra

A questo punto, consideriamo la terza palpebra in un gatto, le cause del trattamento della malattia. La terza palpebra gioca un ruolo vitale nel funzionamento della visione nei gatti. In condizioni normali, quando gli occhi del gatto sono aperti, la membrana lampeggiante non è visibile. Se riesci a vederla nel periodo di veglia, devi contattare immediatamente il veterinario. I sintomi sono gonfiore, insufficiente umidità negli occhi, ulcere e arrossamento.

L'adenoma del terzo secolo viene rimosso chirurgicamente e vengono prescritti farmaci per eliminare l'infiammazione. I prolaps del terzo secolo sono trattati a seconda dell'agente causale del prolasso. È determinato e prescritto trattamento individuale.

micoplasmosi

La malattia, l'agente eziologico di cui sono microrganismi che occupano le mucose del corpo dell'animale. Considera la micoplasmosi nei gatti per i sintomi e il trattamento degli animali.

L'infiammazione delle mucose è accompagnata da tosse e alopecia parziale dell'animale, dolore alle costole e secrezione purulenta. Se la micoplasmosi si verifica nei gatti, il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un veterinario. Prescrivere antibiotici, disinfettare le gocce, soluzioni saline per lavare e sostenere le vitamine. Il trattamento dura fino al completo recupero.

clamidia

È importante sapere come curare una malattia così grave come la clamidia nei gatti i cui sintomi sono trattati di seguito.

I sintomi della clamidia possono essere il fallimento dell'animale da cibo e acqua, congiuntivite oculare, naso che cola, respiro sibilante. Per il trattamento della mobilità degli animali è limitato. Il veterinario prescrive colliri, unguento per le mucose e anche la tetraciclina. Il trattamento può richiedere da diversi giorni a diversi mesi.

Malattie causate da parassiti

Un numero di malattie associate agli effetti parassiti degli organismi ostili. Un esempio di tali malattie è entomozy. Queste sono malattie causate da insetti che paralizzano i gatti per lunghi periodi di tempo. Una varietà di tali parassiti sono le pulci, le ciglia, le zecche. L'infezione avviene attraverso animali infetti (dall'uno all'altro).

I sintomi sono prurito e infiammazione della pelle, che è causato da morsi delle pulci. I gatti iniziano a prudere, lacerano parti del corpo nel sangue. Nel trattamento delle pulci utilizzare una varietà di collari, così come shampoo e pillole. Ad esempio, Stronghold per gatti e altri farmaci antiparassitari efficaci prescritti da un veterinario.

Malattie endocrine

Si sviluppa a causa dell'insufficiente quantità di insulina nel sangue. Considerare il diabete nei gatti per i sintomi e il trattamento durante il disturbo. Si sviluppa a causa della "fame" delle cellule del corpo. I nutrienti non possono penetrarli e gradualmente il sistema endocrino diventa inutilizzabile.

Nel diabete, sintomi come la perdita di peso, o viceversa l'obesità, la stanchezza e la depressione nei gatti, la sete e l'odore di acetone proveniente dalla bocca. Per il trattamento svolge un ruolo fondamentale nella dieta. È necessario ridurre la quantità di carboidrati per tutta la vita. Sono prescritte anche compresse che riducono lo zucchero e sono prescritte iniezioni di insulina. Questo è tutto ciò che devi sapere sul diabete nei gatti, i sintomi e il trattamento, il resto dovrebbe essere sotto lo stretto controllo di un veterinario.

Malattie neurologiche

Esaminiamo tale disturbo neurologico come l'epilessia nei gatti, i sintomi del trattamento per animali domestici. La causa della malattia è il risultato di patologie genetiche o delle conseguenze di un trauma cranico. I sintomi sono scatti convulsivi di arti, schiuma, paralisi.

A seconda delle cause della malattia, ci sono diversi modi per trattarlo. Prima di tutto, è necessario effettuare correttamente una diagnosi, contattare un neurologo esperto, che spiegherà come trattare e contenere un gatto con epilessia. Ciò riguarda principalmente le restrizioni dietetiche e la quantità di stress. Altrimenti, in una malattia come l'epilessia nei gatti, il trattamento è inutile.

Malattie del retto

La causa delle malattie del retto nei gatti può essere lesioni, tumori o infezioni. Considera i disturbi più comuni.

Prolasso del retto

Il prolasso prolasso è una malattia associata a stipsi prolungata. Con lunghi tentativi di andare in bagno, il retto è storto. Parte visivamente visibile dell'intestino, che si gonfia dall'ano dell'animale.

Il trattamento è il seguente:

  1. Se durante l'ispezione del retto non viene rilevato tessuto morto, quindi viene elaborato e impostato.
  2. Se si nota la necrosi, allora parte dell'intestino viene rimosso. Ma la domanda è: è possibile tagliare l'intestino di un gatto senza conseguenze? È possibile che tale operazione sia standard in questi casi. Dopo l'intervento, prescrivi una dieta per un periodo stabilito dal medico.

Infiammazione delle ghiandole paraane

Sintomi della malattia: l'animale ha una pronunciata infiammazione dell'ano, alopecia sulla coda. Alla palpazione viene secreto il pus bruno, che indica l'infiammazione.

Con questa malattia, ghiandole infiammazione paraanalnyh nel trattamento gatti consiste nel fatto che il veterinario effettua soluzione di lavaggio rimuove il tessuto morto e curare le ferite. Le candele vengono assegnate, i gatti Cinulox (per il recupero dopo l'intervento chirurgico) e le restrizioni dietetiche. Questo è tutto ciò che devi sapere sull'infiammazione delle ghiandole para-anali nei gatti, il cui trattamento è determinato dal veterinario.

Malattie del pancreas

Considera una malattia come la pancreatite nei gatti i cui sintomi devono essere conosciuti e non ritardati.

La pancreatite - un'infiammazione del pancreas, sintomi come ulcere sulla lingua, sonnolenza, sete, alopecia, ittero, vomito.

Condurre un trattamento completo. Produrre sollievo dal dolore e dal vomito usando il metodo della droga. Inoltre, le complicanze batteriche sono trattate e la terapia insulinica viene eseguita per il diabete causato da questa malattia. Osservare l'animale fino al suo completo recupero.

Malattie del cervello

In dettaglio esamineremo la malattia di un colpo in un gatto, i sintomi, il trattamento di conseguenze. Un ictus è una malattia del cervello causata da un forte flusso di sangue. L'animale perde l'equilibrio, la testa inclinata con un'angolazione insolita, a volte perde conoscenza e non è orientata nello spazio.

Per ridurre l'infiammazione delle cellule cerebrali, vengono prescritte le iniezioni. Richiede anche un monitoraggio costante del gatto, perché può trovarsi in uno stato paralizzato e non può prendersi cura di se stesso. Inoltre, la fisioterapia è prescritta fino al recupero delle capacità fisiche. Le conseguenze possono essere molto diverse: dalla cecità alla perdita di coordinazione.

Malattie respiratorie

Discuteremo di una tale malattia come l'asma nei gatti, i sintomi e il trattamento della mucosa del tratto respiratorio. È causato da una reazione allergica del corpo. I sintomi sono la presenza di tosse, sonnolenza, il gatto respira pesantemente e giace sulla schiena. La mucosa assume un colore blu. Per il trattamento, è prima necessario determinare un provocatore di asma, e quindi, sotto la supervisione di un medico, iniziare il trattamento anti-infiammatorio delle vie respiratorie.

osteochondrodysplasias

Vale la pena notare una malattia come l'osteocondrodisplasia dei gatti Scottish Fold e comprendere il problema del trattamento. I sintomi si manifestano nella difficoltà nel movimento di gatti, deformità degli arti e disturbi nell'apparato locomotore a causa del carico pesante sulle articolazioni. Al momento, il trattamento è inutile, ma ci sono un gran numero di condroprotettori e antidolorifici per alleviare il carico e ridurre il dolore dell'animale.

British Cat Diseases

Vale anche la pena considerare le malattie dei gatti britannici e i loro sintomi, espressi nella perdita dei capelli. Se, per esempio, il gatto britannico ha perso il suo appetito e perde molto a lungo, la causa potrebbe essere una malattia del pancreas. I gatti di questa razza sono sensibili alle malattie del tratto gastrointestinale e sono molto sensibili al cibo. Per il trattamento di casi lievi, vengono utilizzate principalmente diete e complessi vitaminici.

Questo articolo è stato scritto per informazione e nel caso di una malattia da compagnia, dovresti contattare immediatamente una clinica veterinaria.

Sintomi e trattamento delle malattie di gatto

I nostri animali domestici, come le persone, sono soggetti a molte malattie. Hanno anche difetti cardiaci, insufficienza renale e del fegato, bronchite, edema.

SOMMARIO:

Malattie degli occhi

Il gruppo di malattie oculari comprendono: l'infiammazione e danni alle palpebre, volvolo secolo, congiuntivite, cheratite (infiammazione della cornea), cataratta, glaucoma.

Disturbo di gatti accompagnati dai seguenti sintomi: ansia, reazione dolore acuto, che cambiano l'aspetto dell'occhio (torbidità, emorragia), la presenza di fronte a essudativa cornea crosta appare gonfio.

Malattie della pelle

Violazioni comuni dell'integrità e della salute della pelle nei gatti: dermatite, tigna, demodicosi (acaro sottocutaneo), cancro della pelle.

Esiste un ampio gruppo di sintomi che caratterizzano più chiaramente tutte le condizioni patologiche della pelle:

  1. Grave prurito.
  2. Perdita di cappotto
  3. Perdita di elasticità e lucentezza della pelle.
  4. La comparsa di chiazze calve, localizzate principalmente nella zona del muso, orecchie, occhi e collo o sull'addome e zona inguinale.
  5. L'aspetto sulla pelle delle scaglie bianche, simile alla forfora.
  6. La presenza di acne, brufoli, brufoli, vescicole sulla pelle.
  7. Sul corpo si possono trovare ferite sanguinanti, pettinate o aperte indipendentemente.
  8. Depressione generale dell'animale (rifiuto del cibo, diminuzione dell'attività motoria, letargia).

È meglio separare gli animali sani e infetti.

Malattie respiratorie

Presentato dalla seguente classificazione delle malattie:

  1. Malattie del tratto respiratorio superiore (rinite, laringite, faringite).
  2. Malattie della trachea, passaggi alveolari, bronchi (bronchiti, tracheobronchiti, tracheiti, microbronchiti).
  3. Malattie polmonari (edema e iperemia, polmonite (purulenta, fibrinosa, putrida, sierosa, catarrale), broncopolmonite, enfisema).
  4. Malattie della pleura (pleurite, idrotorace, pneumotorace).

I sintomi dipendono dalla localizzazione del processo infiammatorio. Segni generali di disturbo nel sistema respiratorio: secrezione nasale, tosse, mancanza di respiro, ritmo respiratorio disturbato, allungamento dell'atto di inalazione o espirazione. L'espettorato di muco espettorato viscoso, possibilmente con sangue. Spesso - l'aumento della temperatura corporea totale di 1-1,5 gradi.

Una diagnosi accurata può essere stabilita solo da un veterinario che conosce separatamente le caratteristiche specifiche della diagnosi per ciascun disturbo.


Nel trattamento delle malattie respiratorie, la terapia complessa con l'uso di anti-infiammatori, antipiretici, espettoranti e antibiotici è ben manifestata.

Malattie dei reni e del sistema urinario

Malattie renali: nefrite, nefrosi, nefrosclerosi (insufficienza renale).

Sintomi: minzione ridotta, la frequenza e la quantità di sangue nelle urine, edematosi, e sindromi dolorose, depressione generale, aumento della temperatura corporea totale di 0,5 - 1,0 gradi.

Malattie delle vie urinarie: urolitiasi (urolitiasi), cistite, urocistite.

Sintomi: minzione frequente o estremamente rara, falsi desideri, reazione dolorosa quando si va sul vassoio "in piccolo", presenza di sangue nelle urine.

Il trattamento dei reni, della vescica, del canale uretrale è prescritto esclusivamente da un veterinario.

L'automedicazione fa male solo al tuo animale domestico! Le violazioni della funzione della minzione hanno gli stessi sintomi, ma le reazioni patologiche sono diverse. Pertanto, il trattamento di sintomi simili della malattia è completamente diverso.

Il generale è la nomina di una dieta speciale con l'uso di cibo per gatti terapeutico nelle sindromi urologiche.

Malattie del fegato

Presentato da epatite, epatite, cirrosi, colecistite.

I sintomi della malattia nei gatti: ittero, tra cui il colore giallo delle mucose, ingrossamento del fegato, protrusione della sua parete addominale, colica epatica, anemia, vomito, diarrea, urine marrone o rosso scuro possono sviluppare ascite.

Il trattamento dipende dalla diagnosi. Gli animali vengono trasferiti a una dieta terapeutica e principalmente eliminano le cause della malattia. Farmaci usati per mantenere il fegato

Malattie delle orecchie nei gatti

Otodektoz (acaro dell'orecchio), otite media (primaria e secondaria), otomicosi, otosclerosi, ematoma.

Sintomi: iperemia dell'auricola, sensibilità alla palpazione. La temperatura locale è elevata, nel padiglione auricolare si può notare una forfora di colore scuro. Il trattamento è prescritto in una clinica veterinaria, a seconda delle caratteristiche del caso diagnosticato.

Malattie infettive e virali dei gatti

Malattie comuni relativi a questa categoria di malattie: rabbia, malattia di Aujeszky, panleucopenia, rinotracheite, kaltsiviroz, enterite virale, peritonite infettiva, malattia di Lyme, toxoplasmosi.

Il corso di questi processi patologici è meglio prevenire che curare - esiste un vaccino per molte delle suddette infezioni pericolose.

La vaccinazione tempestiva può salvare la vita di un animale domestico.

Altre malattie

  1. Processo patologico localizzato nell'area dei denti: tartaro, carie, placca, osteomielite, periodontite, gengivite.
  2. Malattie incurabili: leucemia virale nei gatti, immunodeficienza, leucemia virale, malattie cardiache.

Malattie di gatti trasmesse all'uomo

Per un uomo considerato pericoloso seguenti malattie: l'herpes, la rabbia, infezioni da elminti (infezione del worm), toxoplasmosi, leptospirosi, Chlamydia, Campylobacter, pseudorabbia (malattia di Aujeszky), la tubercolosi, la salmonellosi, pasteurellosi, tularemia, ersinioz.

Il rispetto delle misure di sicurezza durante la cura di un animale malato ti aiuterà a non contrarre l'infezione: lavori nei guanti, disinfezione della stanza.

Gatti e loro malattie Sintomi, cura, trattamento

Assolutamente ogni persona che è felice possessore di un animale domestico della famiglia di gatti, prima o poi affronta il problema dello strano comportamento del proprio animale domestico. In questi momenti, le persone tendono a perdersi e cominciano a pentirsi che l'animale non possa parlare. Quanto sarebbe più facile se il tuo animale fosse arrivato e avesse parlato di cosa lo preoccupava, vero? Ma ahimè, che non lo è, non lo è, e devi cercare di capire te stesso - cosa c'è di sbagliato in questa piccola palla preferita... In questo articolo parleremo con te delle principali malattie del gatto.

Cat Disease: sintomi e trattamento

Descriviamo le malattie dei gatti, i loro sintomi e le loro cure. Armati di queste informazioni, ti sentirai molto più sicuro nel caso in cui il tuo animale domestico inizi a comportarsi "in qualche modo sbagliato".

Per cominciare, evidenziamo i segni principali di ciò che sta succedendo "sbagliato" con Fuzzy:

  • - scarso appetito, completo rifiuto di mangiare;
  • - un netto aumento di peso, o viceversa, una perdita acuta;
  • - scarico dal naso e / o dagli occhi;
  • - aggressione;
  • - letargia;
  • - aumento o diminuzione della temperatura corporea;
  • - vomito, diarrea;
  • - difficoltà a urinare oa fermarlo completamente;
  • - sangue nella scarica;
  • - arrossamento, desquamazione della pelle;
  • - la comparsa di macchie calve.

Se trovi uno o più gatti, dei sintomi elencati, è un'occasione per contattare immediatamente uno specialista. Molte malattie dei gatti causano una seria minaccia alla vita del tuo animale domestico!

  • IMPORTANTE DA SAPERE! La temperatura corporea normale del gatto è 37,5-39 C. Nei gatti giovani, si avvicina al limite superiore e nei gatti più anziani si avvicina al limite inferiore. La frequenza dei respiri in un gattino è di circa 60 respiri al minuto, nei gatti giovani - 22-24 respiri / min., Negli anziani - 17-23 respiri / min. La frequenza cardiaca è 100-130 battiti al minuto.

Ora parliamo delle malattie attuali dei gatti, dei loro sintomi e trattamento. Descriviamo le malattie più comuni e pericolose.

MALATTIE INFETTIVE DI GATTI

Le malattie infettive sono classificate come: infezioni batteriche, virali e fungine.

Tra le infezioni batteriche, la salmonellosi e l'anemia infettiva sono le più comuni.

La salmonellosi è causata da batteri di tipo Salmonella. Questa è una malattia molto grave, pericolosa sia per i gatti che per gli umani. L'agente causale non ha paura né del freddo né del caldo - il virus persiste da mesi.

SINTOMI: più giovane è il gatto, più acuta si sviluppa la malattia, mentre in un individuo adulto si manifesta cronicamente, cioè quasi impercettibilmente. Nei gatti giovani, la manifestazione della malattia si verifica in 1-3 giorni. Il primo segnale è un forte aumento della temperatura a 41 C. Segue il rifiuto di mangiare, l'apatia, la diarrea, il vomito. Il sangue può essere presente nella calla. E anche loro possono provare convulsioni. Sugli occhi e sul naso - secrezione purulenta. La tosse è possibile. Con l'aiuto acuto e non fornito nel tempo - i gatti muoiono più spesso.

TRATTAMENTO DI SALMONELLA. È necessario rivolgersi con urgenza a un veterinario - solo lui sarà in grado di fare una diagnosi, dopo aver condotto uno studio di laboratorio. Un gatto malato deve essere isolato in una stanza separata, prestare molta attenzione all'igiene, non permettere il contatto con altri animali o bambini.

L'anemia infettiva è causata da microrganismi speciali appartenenti al gruppo Bartonella. Si ritiene che siano ampiamente distribuiti negli animali, ma per lo più sono in uno stato "dormiente" e vengono trasmessi attraverso morsi, graffi, ecc. Affinché la malattia si "svegli", l'immunità del gatto deve essere diminuita - in altre malattie, gravidanza, ecc.

SINTOMI: debolezza, apatia, perdita di peso, talvolta ingiallimento delle membrane mucose e gonfiore nelle parti inferiori del corpo. Per stabilire una diagnosi, è necessario contattare un veterinario - la malattia viene rilevata anche da test di laboratorio.

Infezioni causate da funghi - candidosi, istoplasmosi, criptococcosi.

Dopo ogni contatto con le spore del fungo, il gatto può ammalarsi di malattie fungine attraverso la ferita, insieme al cibo, mentre inala.

SINTOMI DI INFEZIONI TIPO CANDIDA: vomito, diarrea, perdita di appetito. Spesso ci sono lesioni delle mucose della bocca, naso e congiuntivite. La diagnosi viene fatta sulla base dell'esame clinico, dopo la ricerca di laboratorio.

Malattie infettive virali - panleucopenia infettiva, rabbia, calcivirosi.

La panleucopenia infettiva o la peste felina sono una delle malattie più pericolose di origine virale, la cui mortalità supera il 90%. Gli agenti patogeni sono piccoli parvovirus contenenti DNA, che si trovano nella saliva di animali malati, nelle secrezioni nasali, nelle urine e nelle feci. I virus sono molto resistenti, resistenti alla lavorazione, si diffondono anche con acqua, cibo, attraverso i piatti. I gatti malati acquisiscono l'immunità per tutta la vita, ma rimangono vettori di virus per un tempo molto lungo.

Sintomi di panleucopenia infettiva: è abbastanza difficile riconoscere questa pericolosa malattia. poiché colpisce quasi tutti gli organi. Con una forma di lampo, il gatto muore molto rapidamente, senza alcun sintomo. Nella forma acuta dei segni della malattia sono: letargia. Possono anche essere osservati perdita di appetito, febbre fino a 41 ° C, vomito, diarrea o costipazione. Se la malattia dura più di 9 giorni, l'animale di solito sopravvive.

TRATTAMENTO: necessità urgente di consultare uno specialista. I primi 2-3 giorni vengono solitamente iniettati Vitafel, fosprenil 0,2-0,4 mg / kg, 3-4 volte al giorno. Ulteriore trattamento prescritto dal medico, a seconda dello stato dell'animale.

La rabbia provoca un virus dalla famiglia dei Myxovirus.

SINTOMI DI RABBIE NEI GATTI: ci sono diverse forme di malattia, con una forma violenta - letargia, scarso appetito, il gatto cerca di nascondersi dalle persone, paura; con una forma paralitica, il gatto diventa molto affettuoso, ma l'ansia cresce gradualmente, c'è un abbassamento della mascella inferiore, una salivazione copiosa; con una forma atipica - vomito, esaurimento, diarrea sanguinolenta. Purtroppo, oggi non esiste alcun trattamento per la rabbia, l'animale deve essere messo a dormire e il proprietario deve sottoporsi a un ciclo di vaccinazione antirabbica.

La calcivirosi è una malattia pericolosa e grave che colpisce il tratto respiratorio e il sistema digestivo.

SINTOMI DI CALCIVIROSI NEI GATTI: il primo segno è un forte aumento della temperatura fino a 40 C. La mucosa della bocca è coperta da ulcere, a volte appaiono ulcere sul naso, perdita di appetito, depressione, salivazione. La malattia si sviluppa in modo acuto, a causa di ciò, i sintomi si manifestano immediatamente. Esitare con il trattamento non può essere - provocherà la morte di un animale domestico.

TRATTAMENTO DELLA CALCIVIROSI NEI GATTI: Le ferite nel cavo orale devono essere trattate con un tampone di cotone immerso in una soluzione medica (ad esempio, Maxidina). Seppelliscilo negli occhi e nel naso. Hai bisogno di nutrirti con cibo liquido - devi iniettarlo con la forza, dal momento che il gatto molto probabilmente rifiuterà di mangiare, a causa della perdita dell'olfatto. Un farmaco molto efficace è stato ora creato per combattere questo disturbo - "Fosprenil" - è necessario iniettarlo secondo la prescrizione del medico. Una volta al giorno per dare il farmaco "Lozeval" - contro virus e batteri.

MALATTIE DELLA PELLE E MALATTIE DELLA LANA

La maggior parte delle malattie dei gatti associati a pelle e capelli causano parassiti - pulci, zecche, pidocchi, sanguisughe.

SINTOMI: nervosismo, graffi costanti, leccate eccessive, morsi. Nel caso degli acari dell'orecchio, c'è una patina marrone scuro nei padiglioni auricolari. Per le malattie fungine, come la tigna, ad esempio, macchie di calvizie rossastre, croste grigiastre. Con allergie - prurito, arrossamento, desquamazione della pelle.

TRATTAMENTO FLEACH IN GATTI. Prima di tutto, devi comprare l'animale usando uno shampoo speciale. A volte la procedura deve essere ripetuta. Quindi devi trattare il tuo animale con un agente a lungo termine, oggi ce ne sono molti - una varietà di spray, oli, unguenti, ecc.

TRATTAMENTO DELL'ORECCHIO TICK. Prima di tutto, è necessario eliminare l'area della pelle interessata dal parassita dalle escrezioni e dalle croste: è facile farlo con un tampone di cotone imbevuto di perossido di idrogeno. Il secondo passo è quello di gocciolare l'orecchio con la medicina (di solito prescritto "Bar", "Amitrazin plus", "Tsipam") e leggermente massaggiare l'orecchio vicino alla base. Il corso del trattamento prescritto da un veterinario.

PERDITA DI STRIPPING DEL TRATTAMENTO. Prima di tutto, devi contattare uno specialista - non importa quanto semplice possa sembrare la malattia, può portare alla cecità e persino alla morte dolorosa di un animale. Il trattamento stesso avviene con l'aiuto di speciali agenti antifungini. I capelli intorno alla zona interessata devono essere rasati / rasati e il prodotto prescritto deve essere strofinato sulle aree interessate. Trattamento per tigna - il processo è lungo e di solito richiede almeno 30 giorni.

GATTI DI MALATTIA URBANA

Un'altra pericolosa malattia che porta la minaccia della vita per un animale domestico. Ha un altro nome urolitiasi. In questa malattia si formano pietre o sabbia negli organi del sistema urogenitale.

SINTOMI DEL DANNO URINARIO DEI GATTI: dipendono dalla forma della malattia - potrebbero non essere visibili fino a un certo momento; nell'altro caso, il primo sintomo più elementare è l'apparizione di una scarica sanguinolenta nelle urine di un animale domestico, la minzione avviene molto duramente - l'animale sembra teso, il gatto diventa irrequieto.

TRATTAMENTO DELL'UROLITIAZA. La diagnosi viene effettuata solo dopo test di laboratorio e ultrasuoni. Prima di tutto, assicurati di sciacquare la vescica con un catetere - il gatto è in anestesia. Questo è seguito da un periodo di recupero - gocciolamento, terapia antibatterica e antinfiammatoria. L'animale deve essere trasferito ad una dieta speciale, gli vengono dati decotti diuretici e regolarmente testati.

Abbiamo una lista delle più comuni e pericolose malattie del gatto. Certo, ce ne sono molti altri. Ricorda, notando la stranezza nel comportamento del tuo animale domestico - non esitare, chiedi aiuto qualificato! Salute a te e al tuo soffice.

Cosa sono i gatti malati?

La malattia di un animale domestico è percepita da molte persone come una malattia di un familiare, quindi se, ad esempio, un gatto è malato, non mangia nulla, diventa pigro e non reagisce praticamente a te - questo è un motivo per pensare al suo trattamento a casa. Ma come capire che l'animale ha bisogno del nostro aiuto, è possibile distinguere indipendentemente i sintomi di varie malattie? Prima di rispondere a questa domanda, ti consigliamo di leggere le informazioni di seguito.

Come capire che il gatto è malato?

I gatti sono creature volubili che si precipitano intorno alla casa in un momento, e in un altro possono sdraiarsi sul divano quasi senza movimento. Nella stessa incostanza, differiscono anche in termini di consumo di cibo, sostituendo gli scioperi della fame diurna con il solo atroce consumo di cibo durante la notte. Molto di ciò avviene per ragioni abbastanza naturali, ma in alcuni casi, al contrario, indica la presenza di alcuni problemi nel corpo dell'animale.

I sintomi più caratteristici della malattia di un gatto includono:

  • completo rifiuto del cibo o deterioramento di solito buon appetito;
  • una perdita acuta o lo stesso rapido aumento di peso;
  • aggressività, nervosismo o letargia;
  • comparsa di chiazze calve su lana;
  • arrossamento e desquamazione della pelle;
  • scarico insolito dal naso, dagli occhi o dai genitali;
  • difficoltà a urinare oa fermarlo completamente, sangue nelle urine o nelle feci;
  • vomito, diarrea;
  • zoppia.
La presenza di uno solo di questi sintomi dovrebbe già causare preoccupazione al proprietario premuroso, e la prima decisione saggia in questa situazione è un viaggio per un buon veterinario. Molte malattie sono molto pericolose per gli animali domestici e possono portare rapidamente alla sua morte.

Malattie comuni

Tutti gli animali non vaccinati rischiano di essere infettati da una malattia molto spiacevole, i gatti sono ben lungi dall'essere un'eccezione. Quasi tutti i loro disturbi sono già stati classificati e descritti dai veterinari, ma in questo articolo ci concentreremo solo sui più comuni.

infettivo

Le malattie infettive si diffondono rapidamente da gatto a gatto e in breve tempo possono colpire più di un animale domestico. Tutti sono suddivisi in diversi tipi, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche e comporta l'uso di metodi individuali di trattamento. Quindi, ad esempio, la peste (o la panleucopenia infettiva) del gatto, che può portare istantaneamente alla morte, alla calcivirosi, alla rabbia e ai coranavirus viene definita come malattia virale. I loro sintomi sono molto diversi, ma nella maggior parte dei casi l'animale malato sarà in febbre, la diarrea e il vomito non sono esclusi e un'ulcera è spesso aperta. Altri gatti vengono trasmessi da un rappresentante infetto della specie e si utilizzano sieri speciali e farmaci antivirali per liberarli dal disturbo, ma la loro efficacia dipende spesso dallo stadio della malattia e dal suo tipo.

I più comuni disturbi batterici sono la salmonellosi e l'anemia infettiva, accompagnata da febbre, letargia, rifiuto del cibo e pallore delle mucose nella bocca dell'animale. I segni della salmonellosi sono quasi identici, solo i vomiti e il naso che cola si aggiungono ai sintomi comuni. Durante il trattamento, si raccomanda di cambiare il cibo abituale, somministrare antibiotici animali, sieri iperimmuni e preparati omeopatici. Spesso la causa delle infezioni è una varietà di funghi che colpiscono gli organi interni ed esterni del gatto. A seconda della natura del patogeno, ci sono un numero enorme di varietà di tali patologie, ma la candidosi, l'istoplasmosi e la criptococcosi sono tra le più comuni. L'infezione si verifica a ogni contatto con le spore del fungo: quando si mangia, attraverso danni alla pelle o semplicemente per inalazione di aria contaminata.

Le malattie infettive hanno molte sottospecie e si manifestano in un'ampia varietà di sintomi, quindi possono essere diagnosticate con certezza e, inoltre, solo un veterinario qualificato può prescrivere un trattamento adeguato.

parassita

Chi tra noi non ha sentito i genitori "non toccarla - i vermi saranno", ma nonostante questo, i bambini si sforzano ancora di coccolare i gatti. Molti parassiti felini e la verità possono vivere nel corpo umano, sebbene la maggior parte di essi porti problemi solo all'animale stesso. Le malattie parassitarie dell'animale, prima di tutto, comprendono la presenza di vermi o vermi. Questi vermi parassiti vivono nell'intestino e causano infezioni da elminti e, a seconda delle specie di questo o quell'individuo, si distinguono trematodosi, nematodosi e cestodosi.

Oltre ai parassiti interni, le malattie parassitarie sono caratterizzate da malattie derivanti dall'attività di zecche ixodid, pulci, pidocchi o ciglia. L'animale continua a grattare, la lana può cadere su di essa e molto spesso appaiono macchie calve.

In ogni caso, il gatto deve essere trattato per i parassiti almeno due volte all'anno: in primavera e in autunno. Inoltre, i farmaci antielmintici (gocce, sospensioni o compresse) vengono somministrati all'animale e 10-14 giorni prima della vaccinazione prevista. In linea di principio, l'azione di tutti questi mezzi è la stessa: prima vengono assorbiti nel sangue e poi influenzano negativamente i parassiti nel suo corpo. Per un trattamento antiparassitario una tantum, sarà sufficiente avere gocce speciali, prodotte in una pipetta monouso. Il dosaggio di tali farmaci dipende direttamente dal peso dell'animale e viene solitamente indicato sulla confezione della pipetta. Il farmaco viene applicato al garrese (più vicino alle scapole), ruotando delicatamente la lana e assicurando il contatto con la pelle. Gli spray applicati contro la crescita della lana sono più adatti per il trattamento di massa. Allo stesso tempo è importante impedire alla composizione di raggiungere la mucosa dell'occhio del gatto.

Le principali misure preventive sono l'isolamento degli individui malati e il loro trattamento tempestivo, l'ebollizione dei prodotti a base di carne, la disinfezione regolare di tutti gli articoli per la cura degli animali domestici.

Sistema respiratorio

In verità, il sistema respiratorio del gatto è in molti modi simile all'umano. Attraversando la faringe nella laringe, l'aria si muove attraverso i bronchi e la trachea nei polmoni, dai quali, a sua volta, si diffonde attraverso tutte le cellule del corpo. In definitiva, nel processo di rilassamento del diaframma, l'aria "spesa" passa nella direzione opposta. Alcuni proprietari di gatti determinano se il loro animale domestico ha problemi con la frequenza respiratoria, ma questo indicatore non è costante e non può essere guidato da esso. Il tuo gatto può respirare più velocemente a causa di stress, rabbia o al momento dell'eccitazione, ma tutto questo è un cambiamento di un minuto, se la respirazione non si stabilizza dopo la scomparsa dello stimolo esterno, allora questa è una seria ragione per pensare alla presenza di patologia.

Questi animali non sono particolarmente sensibili alle malattie dell'apparato respiratorio, ma con la comparsa di mancanza di respiro, tosse, vomito, emottisi o difficoltà a respirare mentre si sta sdraiati, vale la pena escludere la possibilità della malattia. I più caratteristici sono:

  • Rinite (accompagnata da infiammazione della mucosa nasale, a causa della quale il vostro animale domestico può "sbuffare", continuare a respirare con la bocca e strofinare il naso con la zampa).
  • Laringite (infiammazione della mucosa della laringe e della faringe, a causa della quale il gatto ha frequenti tosse, muco bianco, perdita di appetito e letargia generale).
  • Bronchite (caratterizzata da infiammazione dei bronchi e della trachea, che si manifesta con febbre, tosse, secrezione nasale). C'è anche una variazione allergica di questa malattia, in cui l'animale può avere mancanza di respiro. In assenza di un trattamento adeguato, la malattia diventa facilmente cronica.
  • Polmonite (infiammazione dei polmoni, accompagnata da febbre, mancanza di appetito, tosse, respiro accelerato e secrezione dal naso).
  • Pleurite (caratterizzata da processi infiammatori nelle membrane delle costole e dei polmoni e si manifesta sotto forma di tosse, aumento della temperatura corporea, aumento del torace e del suo dolore.L'urina potrebbe diventare marrone e l'animale preferisce stare in piedi o sedersi ma non sdraiarsi).
In ogni caso, non dovresti perdere di vista tutti i sintomi descritti, anche se ti sembra che una piccola tosse passerà da sola. Una consulenza medica qualificata aiuterà ad eliminare o confermare le preoccupazioni che avranno un effetto positivo sulla salute dell'animale.

Sistema nervoso

Le malattie del SNC del gatto sono molto diverse e possono essere causate sia da lesioni del tessuto nervoso, sia da eventuali lesioni sistemiche (ad esempio disturbi ormonali, epatite). I seguenti problemi comuni dovrebbero essere evidenziati:

  • L'aggressività è il segno più frequente di una malattia neurologica. Se escludiamo la possibilità di un cambiamento dell'umore dovuto alla "caccia" sessuale, alla gravidanza o allattamento, allora un improvviso cambiamento nel comportamento del gatto dovrebbe avvisare il proprietario. Forse il tuo animale domestico è stato infettato dalla rabbia, quindi è necessario proteggerlo dal contatto con il resto della famiglia fino a quando non viene accertata la diagnosi esatta.
  • Stati nevrotici - disturbi reversibili che compaiono nel lavoro del sistema nervoso centrale. Di solito si sviluppano sulla base dello stress, dell'aggressività o dell'attenzione insufficiente da parte del proprietario. Molto spesso, le malattie di gatto di tale natura sono espresse in isterismi, nevrastenia e depressione, anche se i sintomi possono essere completamente diversi, il che significa che sarà molto difficile stabilire la causa esatta del loro aspetto e prescrivere un trattamento.
  • Discopatia - combina tutte le compressioni secondarie e le lesioni del midollo spinale, che si sviluppano sullo sfondo della lesione spinale. Nei piccoli gattini, tali condizioni appaiono sulla base di malattie congenite o acquisite dello scheletro e del tessuto osseo (rachitismo). In alcuni casi, la colonna vertebrale curva e la posizione innaturale delle vertebre sono visivamente notevoli.
  • La meningoencefalite è un'infiammazione delle meningi e del midollo, che è spesso il risultato di un'infezione virale o batterica. È più facile far fronte alla variante virale, dal momento che i batteri portano a una meningite purulenta.
  • Paralisi e paresi - inibizione parziale o completa della sensibilità tattile e motoria, che si sviluppa sullo sfondo di lesioni, ictus o altre malattie che limitano l'afflusso di sangue al cervello.
  • Ictus e infarto cerebrale - una violazione acuta del rifornimento di sangue cerebrale, ischemia cerebrale, la cui causa è un blocco di un vaso sanguigno da un coagulo di sangue.
Naturalmente, questa non è l'intera lista di possibili malattie, ma in molti casi i sintomi comuni sono problemi respiratori, cambiamenti nel comportamento animale, coordinazione alterata, pressione alta.

urico

Nonostante il fatto che oggi ci siano un sacco di malattie del sistema urogenitale del felino (nefrosi, pielonefrite, urocitosi, spasmo della vescica, nefrite diffusa acuta), l'urolitiasi (urolitiasi) è un vero problema oggi. Questa malattia più pericolosa è più spesso diagnosticata nei gatti, e i gatti sono molto meno suscettibili ad esso.

Un attacco di un ICD può accadere completamente all'improvviso e un animale apparentemente sano inizia improvvisamente a miagolare forte quando prova ad andare in bagno. Inoltre, piccole urine possono essere osservate nelle urine, che sono anche un sintomo comune dell'urocistite. In quest'ultimo caso, l'urina escreta ha un ricco colore scuro, a volte con una sfumatura rossastra.

digestivo

Non all'ultimo posto in termini di frequenza delle manifestazioni sono le malattie del sistema digestivo dei gatti, e le loro caratteristiche non permettono di ignorare la malattia. Ascite, enterite acuta, peritonite, stomatite, gastrite catarrale acuta e cronica, infiammazione delle vie biliari e della cistifellea e ulcera peptica sono particolarmente degne di nota tra le malattie oggi note. I sintomi tipici dei problemi dell'apparato digerente sono la diarrea (o viceversa), il vomito, la perdita di appetito, il gonfiore e il dolore, la disidratazione, il sanguinamento, il muco nello scarico, i cambiamenti di consistenza e il colore delle feci. L'animale reagisce al dolore allo stomaco con un forte miagolio o addirittura urla con l'adozione di posture insolite.

In genere, le malattie intestinali nei gatti sono infiammatorie, ma a causa del fatto che i loro sintomi sono molto simili a molti altri disturbi, solo un gastroenterologo sarà in grado di fare una diagnosi accurata basata su un esame completo dell'animale e sui risultati dei test rilevanti. Tra le misure terapeutiche obbligatorie è quello di evidenziare l'osservanza della dieta, e in alcuni casi è nominato il digiuno a breve termine.

cardiovascolare

Come con le persone, le battute con il sistema cardiovascolare dei gatti possono finire molto male, perché il trattamento tardivo e ignorare i sintomi della malattia spesso porta alla morte.

Lo spettro delle deviazioni nel lavoro del cuore è abbastanza ampio, quindi le malattie di questo sistema sono classificate in base a diversi criteri: origine (congenita o acquisita), causa dell'insorgere di disturbi (degenerativi o associati a infezioni), durata della malattia, stato clinico (ad esempio insufficienza ventricolare destra o insufficienza ventricolare sinistra), struttura fisica delle deviazioni (per esempio, difetto del setto ventricolare). La patologia più comune del cuore felino è la cardiomiopatia ipertrofica (aumento della parete ventricolare). Se si ritiene che le statistiche, quindi ogni 10 gatti affrontano questa malattia, e i sintomi della malattia (perdita di appetito, problemi respiratori, rapida stanchezza e letargia) non sono sempre visibili al suo proprietario. Tuttavia, anche un inizio tempestivo del trattamento non può garantire una lunga vita al tuo animale domestico.

Altre, più rare malattie del sistema cardiovascolare dei gatti comprendono: funzionamento anormale delle valvole cardiache (patologia valvolare), malattie del miocardio, aritmie, malattie vascolari, shunt cardiaci e persino disturbi parassitari causati dalla presenza di vermi cardiaci nel corpo. In quasi tutti questi casi, possono verificarsi svenimenti, letargia e, con una mancanza di ossigeno nel sangue, le mucose acquisiscono una tinta blu.

Occhi e orecchie

A differenza di molte altre malattie, la cui origine è nascosta ai nostri occhi all'interno del corpo dell'animale, le malattie degli occhi e le orecchie di gatto sono facili da determinare, in quanto sono chiaramente visibili da segni esterni: rossore e gonfiore delle palpebre, protuberanza del bulbo oculare, opacità del cristallino, reazioni alla luce, scarico dagli occhi.

Se almeno uno dei sintomi descritti è presente nel tuo gatto, è probabile che soffra di una delle più comuni malattie: congiuntivite, cataratta, glaucoma, ferite corneali o infiammazione. A seconda del tipo e della natura della patologia dopo l'esame, il medico prescriverà pomate e antibiotici e, in alcuni casi più gravi, è possibile anche un intervento chirurgico.

Per quanto riguarda le malattie delle orecchie, oltre alla più comune invasione dei parassiti delle orecchie (ad esempio, il segno di spunta), si trovano spesso altri: eczemi, otiti, ematomi. I più pericolosi di questa lista sono le otiti, cioè i processi infiammatori nei padiglioni auricolari, caratterizzati dalla presenza di una grande quantità di secrezioni sanguinarie e solforiche. Quando si tocca l'area malata, l'animale può reagire in modo aggressivo, che è il primo segnale per condurre un'ispezione. Le cause della malattia sono solitamente infezioni, lesioni, ipotermia o corpi estranei che entrano nelle orecchie.

La specificità del trattamento dipende dalle caratteristiche di un disturbo particolare. Per l'eczema viene prescritto un unguento, l'otite viene trattata con antibiotici e per l'ematoma è necessario rimuovere chirurgicamente il coagulo di sangue raccolto.

Problemi con denti di varia gravità sono osservati in animali di diverse età, e spesso le malattie più gravi si sviluppano nei giovani anni. La causa dei problemi è spesso malattie infettive, dieta malsana, predisposizione genetica, cambiamenti nella microflora in bocca e persino acqua dura. In ogni caso, nel trattamento della malattia, è importante identificare ed eliminare uno qualsiasi di questi fattori, poiché può nuovamente diventare la base per lo sviluppo del disturbo. I sintomi caratteristici della presenza di problemi con i denti dei gatti includono i seguenti:

  • faccia di attrito persistente (zampa o angoli sporgenti nell'appartamento);
  • odore sgradevole dalla bocca dell'animale;
  • infiammazione e arrossamento delle gengive;
  • decolorazione di uno o più denti;
  • la comparsa di aggressività in un gatto quando cerca di accarezzarle la guancia o guardare nella sua bocca;
  • rifiuto parziale o totale del cibo;
  • comportamento irrequieto con possibile aumento della salivazione.
Per quanto riguarda le malattie stesse, il più delle volte sono il tartaro, la placca, la carie, lo sviluppo anormale dei denti e il morso, l'osteomielite, la parodontite, la gengivite.

Ossa e articolazioni

Non meno comuni malattie dei gatti includono problemi alle articolazioni e alle ossa, i cui sintomi e trattamenti sono ambigui (ad esempio, in alcuni animali con artrite c'è solo un rifiuto di mangiare e una leggera claudicazione, mentre altri sono molto pigri e non si alzano affatto). Alcune malattie colpiscono solo la superficie dell'articolazione, mentre altre influenzano negativamente la condizione dei tendini, della cartilagine, del sacco sinoviale e del fluido all'interno dell'articolazione. Tutte queste malattie sono suddivise in congenite (ad esempio, spostamento della rotula) e acquisite nel corso della vita. Questi ultimi includono displasia dell'articolazione dell'anca, settica, immuno-mediata e artrite del cancro, artrosi, nonché problemi associati alla lesione (rotture legamentose, lussazioni dell'anca, lividi). "Segnalazione" al proprietario della presenza di un problema può essere sintomi caratteristici: zoppia, dolore miagolante durante la deambulazione, gonfiore delle articolazioni o anche dei tessuti molli, rigidità dei movimenti.

Spesso la temperatura corporea aumenta e il gatto si rifiuta di mangiare, il che, in combinazione con uno o più dei suddetti sintomi, è un motivo serio per consultare un medico.

tumori

I problemi oncologici si verificano quasi un quinto gatto e in quasi tutti i casi vengono diagnosticati tipi aggressivi di cancro. Come negli esseri umani, è molto difficile individuare l'oncologia nei gatti, poiché nelle prime fasi i sintomi non si manifestano quasi mai, sono facilmente confusi con i segni caratteristici di altre malattie. La ragione per andare dal medico, il più delle volte, è la perdita di peso, scarso appetito, respirazione animale travagliata, apparso da quali punti, ulcere e gonfiore sul corpo, gonfiore, capelli spenti e rifiuto del cibo.

Le neoplasie nell'area del cavo orale, delle ghiandole mammarie o in altri luoghi ben segnalati sono facili da individuare, ma anche nelle prime fasi sono perfettamente mimetizzate come lana. Se si esamina un gatto, si trova un sigillo o sporgenza insolito, consultare immediatamente un medico, poiché è semplicemente impossibile risolvere questo problema a casa. Il regime di trattamento standard prevede un ciclo di chemioterapia o addirittura un intervento chirurgico in casi particolarmente difficili.

Malattie ginecologiche

Le più comuni malattie dei gatti legate alla ginecologia includono la torsione dell'utero (l'animale perde il suo appetito e può essere sete, e quando si muove, è costretto a intuire), ernia uterina (diagnosticata solo sentendo il gatto quando esaminata), piometra la sua cavità si accumula pus), endometrite cronica, iperplasia ghiandolare-cistica dell'endometrio, vaginite (infiammazione della vagina), cisti ovarica. La maggior parte di questi disturbi sono caratterizzati dalla comparsa di scariche rossastre e brunastre dalla fessura genitale, dalla febbre e dalle sensazioni dolorose quando vengono schiacciati sul ventre di un animale.

Parlando dei problemi ginecologici dei gatti, è impossibile non menzionare l'ostetricia:

  • la detenzione della placenta dopo il parto (forse una riduzione insufficiente dell'utero o la sua chiusura tardiva);
  • prolasso dell'utero (la causa può essere frutti grandi, l'uso della forza bruta durante la loro rimozione o indebolimento dell'apparato legamentoso durante il travaglio);
  • endometrite postpartum (diagnosticata alcuni giorni dopo il parto ed è caratterizzata da secrezioni da organi genitali, febbre, rifiuto del cibo);
  • mastite (infiammazione del seno, manifestata nel sigillo di molti o tutti i seni);
  • eclampsia postpartum (si riferisce alle malattie nervose ed è accompagnata dalla comparsa di convulsioni e convulsioni, oltre che da una mancanza di coordinazione, specialmente durante l'alimentazione dei cuccioli).
La fornitura tardiva di assistenza medica in tutti i casi minaccia la morte del gatto, e la differenza è solo nella durata della malattia.

Misure preventive

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che impegnarsi nel suo ulteriore trattamento. Questo vale sia per le malattie infettive che per quelle parassitarie dei gatti, i cui sintomi e trattamenti possono essere molto diversi. Prima di tutto, organizza il tuo animale domestico in un ambiente di vita confortevole, tenendo conto di una dieta completa ed equilibrata. Pettina un gatto e ispeziona regolarmente il suo corpo, senza perdere di vista i minimi cambiamenti nella sua normale attività di vita.