Malattie della bocca nei gatti.

Razza

Basato su materiali dal sito www.merckmanuals.com

Le malattie della bocca nei gatti possono essere causate da infezioni, lesioni, tumori o malattie infiammatorie. Idealmente, un esame orale completo dovrebbe essere una parte permanente dell'esame periodico periodico di un gatto da parte di un veterinario, poiché le malattie orali sono trattate in modo più efficace nelle fasi iniziali. Altrimenti, molte malattie possono procedere di nascosto, sviluppandosi gradualmente in condizioni gravi.

Infiammazione orale e ulcere nei gatti.

Le malattie delle gengive sono il caso più comune di problemi orali nei gatti. Alcuni virus possono causare infiammazioni nella bocca del gatto, tra cui herpesvirus felino, calicivirus felino, virus della leucemia felina e virus dell'immunodeficienza felina. I sintomi dipendono molto dalla gravità e dalla diffusione dell'infiammazione, ma di regola si osserva una perdita di appetito. Quando le infiammazioni della bocca e della lingua sono spesso presenti con l'alitosi e sbavando, a volte con tracce di sangue. Sensazioni dolorose possono manifestarsi nel fatto che il gatto si strofina la bocca con una zampa e resiste ai tentativi di ispezione. I linfonodi possono essere ingranditi.

Stomatite nei gatti

Con la stomatite, il gatto sviluppa progressivamente l'infiammazione in bocca, sulle gengive e nella parte superiore della gola. Le cause non sono esattamente note, forse la stomatite è associata ad una risposta inadeguata alle sostanze con le quali la superficie del dente entra in contatto. Il sintomo più pronunciato è un forte dolore all'apertura della bocca. Un gatto può urlare e contrarsi quando sbadiglia o apre la bocca per mangiare. Un gatto può avere alito cattivo, salivazione eccessiva e difficoltà a deglutire. Nei gatti, il comportamento è spesso osservato quando, man mano che la carestia si avvicina, si avvicinano al cibo, e poi con un sibilo, scappano per evitare il dolore. Con stomatite grave o prolungata, il gatto può notevolmente perdere peso. Se il gatto mangia un cibo delicato e appetibile, la malattia può raggiungere una forma piuttosto grave prima che i segni diventino evidenti.

A causa del dolore provato dal gatto, i veterinari devono spesso ricorrere all'anestesia per esaminare la bocca. La storia medica, gli esami della bocca e l'individuazione di malattie comuni (ad es. Insufficienza renale) e le infezioni virali sono prese in considerazione quando si effettua una diagnosi. Inoltre, i campioni di tessuto possono essere prelevati per la biopsia per escludere tumori della bocca e altre malattie specifiche della bocca.

La rimozione chirurgica di tutti i premolari e molari, così come il tessuto connettivo che collega il dente all'osso mascellare, è l'unico trattamento che consente un miglioramento e un controllo a lungo termine della malattia. Se i denti vengono rimossi in tempo, fino a quando la malattia non è andata troppo oltre, le condizioni del gatto, nella maggior parte dei casi, migliorano in modo significativo o l'infiammazione si arresta completamente. Quando si individuano infezioni batteriche, vengono utilizzati antibiotici. I cambiamenti nella dieta del gatto e il collutorio antisettico riducono anche i sintomi. Ai gatti che non possono o non vogliono mangiare e bere possono essere somministrati liquidi per via endovenosa e nutrimento attraverso un tubo per prevenire la disidratazione e l'esaurimento. L'alimentazione frazionale con liquidi adatti ai gatti e cibi morbidi incoraggia il gatto a nutrirsi.

Stomatite fungina

La stomatite fungina causa un'eccessiva riproduzione del fungo Candida albicans. Questa malattia è raramente la causa dell'infiammazione in bocca nei gatti. Il sintomo principale è la comparsa di aree bianco crema (placche) sulla lingua o sulla membrana mucosa della bocca del gatto. Si ritiene che la stomatite fungina sia associata ad altre malattie del cavo orale, agli antibiotici a lungo termine o al sistema immunitario soppresso. Se possibile, la malattia principale e l'infezione fungina stessa dovrebbero essere trattate. Assegna una dieta equilibrata. Se la malattia di base non può essere curata, la prognosi è piuttosto sfavorevole.

Infiammazione della lingua nei gatti.

La glossite è un'infiammazione della lingua causata da un'infezione, irritazione, lesioni, malattie o altre cause, come ustioni elettriche o punture di insetti. Fibre, fili e altri oggetti estranei possono rimanere bloccati sotto la lingua del gatto. Un gatto può sbavare, può rifiutare il cibo, ma la ragione di ciò diventa chiara solo dopo un attento esame della bocca. In questi casi, il trattamento della glossite richiede la rimozione di oggetti estranei e di tutti i resti di denti rotti o malati.

Se la glossite è causata da un'infezione, gli antibiotici sono prescritti al gatto. In alcuni casi, il lavaggio delle ferite e i risciacqui antisettici hanno un buon effetto. Potrebbe essere necessario trasferire il gatto a una dieta di cibo umido o liquidi per via endovenosa. Se il gatto non può mangiare per un lungo periodo, ricorrere alla nutrizione attraverso un tubo.

La glossite a breve termine può causare punture di insetti e talvolta è necessario un trattamento di emergenza. Nei casi in cui la glossite è una conseguenza di altre malattie, è necessario il trattamento della malattia di base. Il tessuto della lingua di solito guarisce rapidamente dopo aver alleviato l'irritazione ed eliminato l'infezione.

Lesioni ai tessuti molli della bocca nei gatti.

Il trauma alla bocca può causare grave infiammazione nei gatti, ma di solito è ben curabile.

Morso di guancia

La ferita all'interno della guancia può essere inflitta dal gatto stesso mentre mastica il cibo. Per prevenire il peggioramento del trauma, il tessuto della guancia "in eccesso" viene rimosso chirurgicamente.

Brucia la bocca nei gatti.

Ci sono ustioni termali, chimiche ed elettriche della bocca. In caso di ustioni, il gatto deve essere esaminato per danni ad altri organi del corpo, che in alcuni casi possono essere in pericolo di vita. I gatti con ustioni in bocca mostrano "indecisione" quando cercano di mangiare o bere, forse la salivazione, il gatto resiste all'esame della bocca. Ci possono essere infiammazioni e ferite in bocca che possono facilmente infettarsi. Se la bruciatura si è verificata davanti ai tuoi occhi, informa il medico di tutti i dettagli. Se la bruciatura provoca solo arrossamento, senza danneggiare il tessuto, il trattamento sarà di prescrivere al gatto una dieta a base di cibo morbido o liquido, fino a quando la condizione non sarà normalizzata. Se i tessuti molli nella bocca del gatto sono danneggiati in modo significativo, il veterinario può sciacquarli con un antisettico e rimuovere tutte le parti morte. Gli antibiotici possono essere prescritti per ridurre il rischio di infezione.

Tumori nella bocca del gatto.

I tumori della bocca e della gola nei gatti sono meno comuni rispetto ai cani. Sfortunatamente, i tumori ancora presenti sono spesso maligni.

Tumori benigni.

Il fibroma della gomma (fibroma gengivale) è un tumore benigno (non in crescita), che di solito si verifica vicino alla linea gengivale. L'accumulo è relativamente insensibile e difficile, e ha il colore di una gomma normale, o è un po 'più pallido. Il valore può essere abbastanza grande da coprire completamente la superficie di diversi denti. Il trattamento usuale è la rimozione chirurgica del fibroma. Dopo l'intervento chirurgico, viene prescritto un risciacquo giornaliero fino a quando il gatto non è completamente guarito.

Epulis (epilus, Epulides) è un altro tipo di formazione benigna del tumore che si verifica sulle gengive del gatto. In pratica, è raro. Questo tipo di tumore di solito colpisce la regione di circa un dente di un gatto. Per una corretta diagnosi e trattamento, può essere eseguita una biopsia di campioni di tessuto.

Tumori maligni

Il carcinoma a cellule squamose (carcinoma a cellule squamose) è il più comune tumore maligno nella cavità orale dei gatti. Di solito si verifica sulle gengive e sulla lingua, quindi si diffonde rapidamente su tutta la bocca.

I sintomi dipendono dalla posizione e dalla dimensione del tumore. Di regola, l'alito cattivo, il rifiuto di mangiare e gli sbavare pesanti sono osservati. Se il tumore colpisce la parte posteriore della bocca e della gola, difficoltà a deglutire. Il tumore è spesso ulcerato e sanguinante. La faccia del gatto può gonfiarsi mentre il tumore cresce e cresce nei tessuti circostanti. I linfonodi vicino al tumore spesso crescono anche prima che il tumore stesso diventi evidente. Per la diagnosi viene solitamente eseguita una biopsia di campioni di tessuto.

Il trattamento e la prognosi dipendono dal tipo di tumore e dal suo stadio. I melanomi maligni sono altamente invasivi e crescono rapidamente, quindi la prognosi è scarsa. La rimozione chirurgica del tumore aumenta le probabilità di sopravvivenza e può persino eliminare il tumore, ma le ricadute sono comuni. Il carcinoma squamoso ha una prognosi sfavorevole, la sopravvivenza è possibile solo se viene diagnosticata precocemente e il trattamento è iniziato. La rimozione del tumore richiede spesso la rimozione della mascella inferiore.

Disturbi della salivazione nei gatti.

La saliva bagna la bocca e aiuta a iniziare la digestione. Le ghiandole salivari del gatto, come qualsiasi parte del corpo, possono avere problemi medici. Tra le violazioni possono essere distinte le cisti della ghiandola salivare (mucocele), salivazione eccessiva e tumori delle ghiandole salivari.

Eccessivo sbavando.

Eccessive sbavature (Ipersalivazione, Pitalismo o Sialosi) possono svilupparsi per due ragioni principali: se viene prodotta troppa saliva (la malattia è chiamata Pitalismo o Sialosi) o se il gatto non può ingoiare efficacemente la saliva che si forma. In ogni caso, il gatto ha sbavando. Una causa più grave di sbavare è la rabbia, quindi i veterinari controllano prima questa opzione. Per il trattamento è necessario identificare la causa principale. Se la pelle non viene mantenuta più asciutta possibile, dopo un breve periodo il gatto può iniziare a irritare le labbra e il viso. In questi casi, si raccomanda di pulire il veterinario con idonei antisettici.

Cisti della ghiandola salivare in un gatto.

Il mucocele delle ghiandole salivari (sialocele, cisti della ghiandola salivare) è una raccolta di saliva circondata da tessuti di granulazione, che si sviluppa a causa dell'integrità della ghiandola salivare stessa o del suo dotto. Quando il mucocele si accumula, la saliva si accumula sotto la pelle dopo aver danneggiato i canali o le ghiandole salivari. Anche se una qualsiasi delle ghiandole salivari può essere colpita, quelle sotto la lingua e nella mascella sono più spesso colpite. La ragione di solito rimane poco chiara. I sintomi della malattia dipendono dal luogo in cui si accumula la saliva.

Il primo segno della malattia può essere indolore, le formazioni crescenti lentamente, più spesso nel collo. Il mukotsele sotto la lingua del gatto può essere impercettibile, purché la sua integrità non sia violata e inizi il sanguinamento. Il mucocele faringeo (gola) può bloccare le vie respiratorie, creando difficoltà a respirare. Se un'infezione si verifica in un mucocele, possono verificarsi dolore o febbre. Per distinguere il mucocele da ascessi, tumori e altri tipi di cisti, i veterinari prelevano campioni di liquido dalla cisti usando un ago speciale.

Per il trattamento, si consiglia spesso di eseguire un intervento chirurgico per rimuovere le ghiandole salivari e i dotti interessati. In caso di mucocele nel collo o sotto la lingua, in caso di impossibilità dell'operazione, può essere assegnato un drenaggio periodico. Con un mucocele in gola, è spesso raccomandata la rimozione completa delle ghiandole e dei dotti per prevenire la possibilità di ostruzione pericolosa per la vita dell'aria.

Tumori delle ghiandole salivari.

I tumori delle ghiandole salivari nei gatti sono rari (ma allo stesso tempo, circa due volte più spesso che nei cani). Di regola sono interessati i gatti di età superiore ai 10 anni. Neoplasie maligne nella cavità orale nei gatti costituiscono la maggior parte dei tumori che si formano - più spesso, vari tipi di carcinoma e adenocarcinoma. I tumori di solito si diffondono ai linfonodi prossimali e ai polmoni dei gatti. I tumori rimossi chirurgicamente tendono a riformarsi, pertanto la radioterapia viene solitamente prescritta (oltre alla chirurgia o separatamente).

Bocca secca (xerostomia).

La secchezza della bocca si sviluppa a causa della ridotta produzione di saliva. Uno dei segni è il comportamento in cui il gatto è chiaramente interessato al cibo, ma si rifiuta di mangiare, come se il cibo fosse cattivo. Un altro segno è lo schiocco delle labbra e l'eccessivo movimento della lingua mentre si mangia. Le gengive e le mucose della bocca diventano secche, uno spesso strato di placca si forma di solito sui denti. Il rischio di malattia è più alto per i gatti anziani con malattia renale. Il trattamento consiste in cure di supporto - sostituti della saliva artificiale per il cibo umidificante. Di per sé, la malattia è rara.

Malattie della bocca in gatti e gatti

La natura ha fornito un sistema speciale per preservare la salute orale nei gatti. Nonostante l'assenza di spazzolatura dei denti, le caratteristiche della dieta e il comportamento degli animali aiutano a mantenerli sani e salvi. Tuttavia, lo stile di vita domestico ha influenzato significativamente lo stile di vita dei nostri animali domestici, motivo per cui le malattie orali si sviluppano con una consistenza invidiabile.

motivi

Uno dei motivi principali per lo sviluppo di complicazioni nella bocca di un gatto è una diminuzione dell'immunità. Anche la prevenzione competente delle malattie del cavo orale non è sempre in grado di prevenire la carie e le malattie infiammatorie della bocca e delle mucose. Un animale indebolito è più spesso esposto a forme più gravi di malattie e non è in grado di riprendersi da solo.

Una dieta scorretta può anche portare a denti e gengive compromessi. La presenza di soli cibi morbidi nella dieta non consente di pulire i denti della placca, che porta prima alla formazione di una pietra e quindi ad altre malattie.

La comparsa di ferite nella bocca spesso porta allo sviluppo di infiammazione della mucosa. Un altro motivo per la loro malattia può essere una mancanza di nutrizione di vitamine e minerali, lesioni fungine e batteriche.

sintomi

La prima "campana" sulla violazione del normale stato dei denti di solito si manifesta con la comparsa di una placca difficile da pulire sui denti. Può essere dal giallo chiaro al marrone scuro. Nel tempo, aumenta solo l'area di distribuzione.

Rossore e gonfiore delle gengive indica infiammazione, è possibile osservare un aumento di salivazione e sanguinamento.

Le malattie della bocca lanciate possono essere accompagnate dalla formazione di ulcere sulle membrane mucose, perdita e distruzione dei denti.

L'appetito del gatto diminuisce o si rifiuta completamente di mangiare, questo è dovuto ad un aumento del dolore durante la masticazione. La modalità di consumo è stata salvata.

trattamento

Il modo più semplice per prevenire gravi malattie della cavità orale è quello di pulire tempestivamente i denti dal veterinario - non solo aiuterà a rimuovere la placca, ma anche a liberare i denti del gatto dalla pietra, e ad applicare una soluzione speciale per rafforzare e prevenire la riformazione della pietra.

In caso di qualsiasi patologia del cavo orale, si raccomanda di trattare con speciali soluzioni antisettiche o decotti astringenti di erbe.

Durante il trattamento, si consiglia di trasferire il gatto in un alimento morbido, ritornando alla normale dieta dopo la completa guarigione.

A volte il dente distrutto non può essere salvato, in questo caso viene semplicemente rimosso. Nelle malattie croniche della bocca è possibile anche la rimozione completa di tutti i denti.

Gli antibiotici sono usati in caso di complicanze purulente, nella maggior parte dei casi l'uso di unguenti per la guarigione delle ferite è tipico.

Se le patologie orali sono associate a una complicazione nel corso della malattia di base (ad es. Diabete mellito), è necessario trattarla.

Come trattare il tumore alla bocca di un gatto?

I gatti affrontano malattie nel cavo orale non meno delle persone. Hanno carie, tartaro e gengivite, malattia parodontale. Più spesso colpisce le gengive. Il tumore alla bocca di un gatto non è una diagnosi molto comune, ma piuttosto pericolosa.

Tipi di tumori in bocca

Nella bocca di un gatto, il tumore può essere dei seguenti tipi:

  • Benigna. Tra i tumori benigni nella cavità orale nei gatti si trovano più spesso:
  • Fibroma gengive. Di solito è facile da vedere perché si trova vicino alla linea di gomma. Il colore può essere uguale al tessuto gengivale sano o leggermente più chiaro. La fibrosi commovente non causa disagio significativo. Questo tipo di tumore è spesso di grandi dimensioni e il tumore può coprire diversi denti.
  • Epulis. Questo tipo di tumore si forma sulle gengive. Non si verifica spesso. Nella maggior parte dei casi, le dimensioni non sono grandi, e la neoplasia copre l'area delle gengive solo di circa un dente (permanente o lattiginosa).
  • Maligno. Il più comune neoplasma maligno in bocca nei gatti è il carcinoma a cellule squamose. In primo luogo, il tessuto gengivale e la lingua sono colpiti, e quindi la malattia si diffonde in tutta la bocca. Un carcinoma può penetrare in tutti i tessuti e, a causa di ciò, l'intera faccia del gatto può gonfiarsi.

I principali segni di un tumore

I sospetti sulla presenza di un tumore nella bocca del gatto possono verificarsi con i seguenti sintomi:

  1. alitosi;
  2. inclusioni di sangue nella saliva;
  3. sanguinamento dalla bocca;
  4. distruzione dello smalto dei denti;
  5. abbondante salivazione;
  6. violazione della simmetria del muso;
  7. starnuti frequenti;
  8. secrezione nasale;
  9. il desiderio di grattarsi attivamente in bocca;
  10. linfonodi ingrossati;
  11. rifiuto di masticare giocattoli;
  12. perdita di peso;
  13. mancanza di appetito.

Se ci sono uno o più segni dalla lista, dovresti consultare un veterinario e condurre un esame dettagliato del gatto. Ma non fatevi prendere dal panico, se ci sono tumori in bocca. Molte delle neoplasie possono avere una natura benigna.

Diagnosi e trattamento

Nella maggior parte dei casi, la presenza di un tumore può essere determinata durante l'esame visivo iniziale. L'ispezione della bocca è obbligatoria per ogni visita al veterinario. Se il tumore si trova in luoghi visivamente inaccessibili, utilizzare tali metodi di esame come ultrasuoni o raggi x.

Se viene rilevata una neoplasia, è necessaria una biopsia. Per questo, una piccola quantità di tessuto viene raccolta per l'analisi. È necessario determinare la natura del tumore: benigno o maligno.

Una malattia come il cancro orale nei gatti comporta la chirurgia e la rimozione della neoplasia. La più grande difficoltà è nei tumori maligni. Tendono a germogliare in tutti i tessuti circostanti e si diffondono abbastanza rapidamente. Dopo la rimozione di un singolo tumore, si verificano spesso recidive. Se un tumore maligno è riuscito a colpire una vasta area di tessuto nella bocca del gatto, può essere necessaria la rimozione completa o parziale della mandibola.

Il successo del trattamento dipende in gran parte dalla tempestiva richiesta di cure mediche e dallo stadio della malattia nell'animale. Dopo il completo recupero, un gatto dovrebbe essere regolarmente ispezionato più volte all'anno ed esaminato da un veterinario al fine di tracciare l'eventuale recidiva del tumore. Sfortunatamente, al momento, il trattamento oncologico non dà sempre un risultato positivo al 100%, né negli esseri umani, né nei cani e nei gatti.

Malattie dei denti nei gatti

Le malattie dei denti nei gatti da parte di molti proprietari non vengono prese sul serio fino a quando non è troppo tardi. Abbastanza spesso la ragione di questo è che nelle fasi iniziali la maggior parte dei disturbi descritti non infastidisce gli animali domestici. I proprietari dovrebbero essere attenti a qualsiasi manifestazione di malattie orali nei gatti, poiché anche una semplice placca può essere una ragione per la perdita dei denti. Inoltre, se non trattata, aumenta la probabilità che gli organi vicini siano colpiti, il che può portare a gravi complicazioni.

Le malattie dentali comprendono non solo i problemi dello smalto, ma anche vari processi infiammatori e patologie legate alla mucosa della bocca, ghiandole salivari, ossa e nervi. Questo gruppo di malattie orali nei felini non ha limiti di età, di razza o sessuali, sebbene sia più comune negli animali vecchi o deboli.

Va ricordato che il quadro clinico di molte malattie del cavo orale nei gatti è simile e solo un veterinario esperto sarà in grado di capire se il disturbo è un sintomo indipendente o secondario che indica altre interruzioni del corpo.

Malattie della bocca nei gatti

Il gruppo di patologie descritto può essere suddiviso in diversi tipi:

cause dell'evento (trauma, virus, infezione, funghi);

natura del difetto (superficiale, profondo, neoplasma);

aree di impatto (gomme, tessuto dei denti e / o delle ossa, nervi).

Il problema è che possono esserci più motivi per volta. Ad esempio, le deviazioni nella forma dei denti nella razza del gatto persiano sono dovute a un fattore genetico, che è spesso un pretesto per lo sviluppo di vari processi infiammatori, specialmente con una cura inadeguata per la cavità orale. Di conseguenza, la natura della manifestazione spesso dipende non solo dalla razza dell'animale, ma anche dall'età, dalle malattie associate e da altre cose.

Come una classificazione delle malattie orali nei gatti, è possibile utilizzare una qualsiasi delle opzioni proposte, poiché non vi è alcuna distinzione.

Malattie dei denti nei gatti

Nonostante il gran numero di opzioni per le malattie del cavo orale nei gatti sono più comuni:

tartaro. Caratterizzato da una patina grigio-giallo-verde composta da saliva, detriti alimentari, cellule della membrana mucosa morta e microbi. L'educazione inizia dal bordo delle gengive, spostandosi gradualmente verso la corona, e quindi verso l'intero dente, praticamente senza alcun effetto sui suoi tessuti. L'impatto è solo sulle mucose;

  • carie. Manifestato sotto forma di distruzione del tessuto dentale solido con la formazione di cavità. A seconda del luogo in cui si verifica il difetto è superficiale, medio, profondo, pieno. Le cause esatte della carie non sono state stabilite. Il più probabile è la durezza insufficiente dello smalto, i denti rotti;
  • parodontite (malattia parodontale). Il più delle volte diagnosticato in gatti di razza britannica, abissina, bengala e simili, a partire da un anno. Caratterizzato dall'infiammazione delle gengive. Nei casi più gravi, può portare a malattie renali, alla diffusione dell'infezione alla laringe, alle tonsille palatine. La malattia progredisce piuttosto rapidamente e porta alla completa perdita dei denti.
  • La causa principale di quasi tutte le malattie dentali nei gatti è la mancanza di cure igieniche per la cavità orale. I seguenti fattori che influenzano lo sviluppo di batteri patogeni sono: cibo morbido, denti anormali, metabolismo, danni allo smalto. La predisposizione genetica non è rara.

    Sintomi di malattie dentali nei gatti

    I proprietari di predatori domestici dovrebbero essere consapevoli della responsabilità per i loro animali domestici e prestare attenzione ai minimi segni di indisposizione. È questo che consentirà la rilevazione tempestiva di molte delle malattie orali feline, che a loro volta ridurranno il rischio di perdita dei denti e la comparsa di altre gravi malattie o complicanze associate a processi infiammatori.

    I sintomi principali a cui prestare attenzione sono:

    odore dalla bocca dell'animale;

    perdita di appetito, rifiuto del cibo solido;

    la presenza di sangue nella saliva e / o il suo aspetto con la pressione sulla gengiva;

    eventuali cambiamenti nella cavità orale (ulcere, placca, scheggiatura del dente, infiammazione e arrossamento delle mucose).

    Ciascuno di questi indicatori può indicare un numero di disturbi che non riguardano le malattie dentali in un gatto, ma insieme aiutano a formulare una diagnosi. Inoltre, si dovrebbe prestare attenzione a un cambiamento nel comportamento di un animale domestico, specialmente se è accompagnato da tentativi compulsivi da parte dell'animale di strisciare in bocca con la zampa o regolare sfregamento del muso su qualsiasi oggetto nascosto.

    Trattamento di malattie dentali nei gatti

    Nella maggior parte dei casi, il trattamento tempestivo in una clinica veterinaria contribuisce ai migliori indicatori nel trattamento di molte malattie dentali nei gatti. Altrimenti, è probabile che la situazione peggiori (la diffusione dell'infezione negli organi vicini, la transizione verso la forma cronica), che può essere fatale (infezione del sangue).

    Va ricordato che non esiste un rimedio universale e che il trattamento delle malattie orali nei gatti dipende in gran parte dalla natura delle manifestazioni, delle cause e dei sintomi del quadro clinico. Un veterinario competente tiene conto di tutte le circostanze e adegua gli appuntamenti in tempo utile.

    I proprietari di animali dovrebbero essere preparati per il fatto che la malattia della bocca del gatto richiede spesso misure drastiche per rimuovere sia il dente malato che coloro che lo circondano. In questo caso, l'odontoiatria cosmetologica può aiutare, anche se gli animali si adattano rapidamente e con una dieta opportunamente selezionata non provano disagio.

    Come misura preventiva per quasi tutte le malattie dentali nei gatti, è possibile raccomandare una pulizia igienica regolare del cavo orale. Inoltre, si raccomanda di utilizzare mangimi specializzati, integratori vitaminici o paste con la prevenzione della formazione della placca. Un indubbio vantaggio saranno le visite regolari alla clinica veterinaria. Più velocemente reagisci alla comparsa di qualsiasi sintomo di malattia dentale nel gatto, maggiore è la possibilità di preservare i denti.

    Malattie del cavo orale e il loro trattamento nei gatti

    Ovviamente, per i predatori, la condizione dei denti e delle gengive è di particolare importanza. Nel corso di migliaia di anni di evoluzione, hanno sviluppato il proprio programma per mantenere i denti e le gengive nello stato di "lavoro" appropriato. La base di questo programma è il cibo crudo e la rottura delle ossa crude. Contrariamente alla credenza popolare, il cibo secco per animali domestici non aiuta a rafforzare le gengive e i denti, né impedisce la formazione di tartaro. Il principale fattore di salute delle gengive e dei denti è la normale funzione del sistema immunitario, facilitata dal cibo sano e dall'assenza di stress, che indebolisce la difesa del corpo - cioè l'assenza di un uso eccessivo di farmaci allopatici e l'assenza di tossine che entrano nel corpo come parte del cibo difettoso.

    Cause della malattia


    La cavità orale, in particolare lo spazio tra i denti e le gengive, è l'area di contatto del corpo con i microbi dell'ambiente esterno. Normalmente, i batteri abitano il tratto gastrointestinale per tutta la sua lunghezza, compresa la cavità orale, ma questi batteri non causano il minimo danno ad animali sani. È il sistema immunitario che impedisce ai batteri di penetrare nell'ambiente interno del corpo (in un certo senso, il tratto digestivo è anche un "sistema esterno", in quanto comunica direttamente con l'ambiente esterno). La composizione della saliva sono due componenti che hanno proprietà antibatteriche e inibiscono la crescita dei batteri. Il primo componente - gli ioni tiocianato (ioni tiocianato), che distruggono rapidamente i batteri, soprattutto quando entrano all'interno di una cellula batterica. Il secondo componente è il lisozima, che è un enzima speciale con molte proprietà utili. A causa del lisozima, piccole particelle di cibo vengono lisate, che rimangono nella bocca e costituiscono un terreno fertile per i batteri; il lisozima ha la capacità di distruggere le cellule batteriche e rallentarne la riproduzione; Infine, il lisozima rende più facili gli ioni tiocianati all'interno della cellula1. Quindi, l'opinione diffusa sulle proprietà salutari della saliva è abbastanza giustificata.
    Quando l'indebolimento per una ragione o l'altra della funzione del sistema immunitario inizia il processo di penetrazione dei batteri nel corpo e l'invasione inizia con le gengive. L'iperemia delle gengive o un bordo iperemico sulle gengive a livello dei denti indica la profondità dell'invasione batterica, poiché l'organismo avvia un processo infiammatorio nell'area di invasione per protezione. Con un ulteriore indebolimento della funzione del sistema immunitario, un processo infiammatorio delle gengive (gengivite) si sviluppa con tutti i sintomi dell'infiammazione.
    La formazione del tartaro inizia con la formazione di placca sulla superficie dei denti a causa dell'adesione di detriti alimentari. In presenza di batteri, questo processo è notevolmente accelerato. Se questa placca non viene rimossa in circa 24 ore, viene compattata e si forma il tartaro, che aumenta gradualmente di dimensioni. I predatori ossei rosicchiati sono un modo efficace per pulire i denti dalla placca prima di essere compressi in tartaro. Quando masticare cibi secchi di qualsiasi tipo semplicemente non crea una tale forza di attrito, che consentirebbe di rimuovere completamente tutti i residui di cibo dai denti. Inoltre, la composizione del cibo secco include una quantità significativa di carboidrati, contribuendo alla formazione della placca in eccesso sui denti. Il solvente naturale per placca è la saliva; inoltre, la salivazione favorisce l'irrigazione dei denti e impedisce la crescita della microflora batterica.

    Problemi di gomma

    I gatti sono particolarmente suscettibili alle malattie gengivali, la ragione principale di questo fenomeno nei gatti è il cibo povero. I sintomi di infiammazione delle gengive nei gatti sotto forma di iperemia, gonfiore e ulcerazione ricordano i sintomi dello scorbuto, che era una tipica malattia dei marinai in lunghi viaggi. Negli esseri umani, la causa dello scorbuto è solitamente considerata una carenza di vitamina C: è per questo che il corpo reagisce ad un aumento del contenuto di questa vitamina in modo così miracoloso. Tuttavia, lo scorbuto dei marinai nei lunghi viaggi non è stato solo a causa della carenza di vitamina C, ma anche perché il cibo sulle navi in ​​precedenza non poteva sopravvivere per molto tempo. In assenza di frigoriferi e congelatori, sia la carne che i cereali si sono deteriorati rapidamente. È noto che i prodotti avariati contengono un'enorme quantità di radicali liberi che causano la distruzione dei tessuti. La vitamina C è un potente antiossidante che neutralizza i radicali liberi. Pertanto, la carenza di vitamina C ha avuto un effetto diretto e indiretto sullo sviluppo di zing: nel processo evolutivo, l'organismo dei rappresentanti della famiglia felina si è adattato al consumo di prede appena uccise e allo stesso tempo ha perso la capacità di disintossicare un certo numero di sostanze nocive. È possibile che la sensibilità dei gatti al cibo sia dovuta a questo fattore. È possibile che l'infiammazione più forte delle gengive nei gatti sia una manifestazione peculiare dello scorbuto. Tuttavia, in risposta ad un aumento del contenuto di vitamina C nel corpo, i gatti non sviluppano una reazione così rapida come negli umani, probabilmente perché i processi di disintossicazione della persona sono molto più sviluppati rispetto ai gatti. Inoltre, il sistema immunitario dei gatti è indebolito dagli effetti della vaccinazione.

    Elenco delle malattie

    tonsillite

    Anche una malattia rara di gatti. Le tonsille sono una collezione di tessuto linfadenoide che assomiglia a ghiandole linfatiche situate nella parte posteriore della faringe, come negli umani. Sono invisibili finché non si infiammano.
    I sintomi della malattia sono gli stessi della faringite, ma la temperatura corporea è molto più alta - 39,4 ° C e più in alto e il gatto sembra più malato. Di regola, la base della malattia è l'infezione batterica.
    Il trattamento è lo stesso della faringite. Metti il ​​gatto in una dieta liquida e somministrale antibiotici di penicillina per dieci giorni.
    La rimozione delle tonsille è raccomandata per le tonsilliti ricorrenti e se le tonsille interferiscono con la respirazione e l'atto di deglutizione.

    L'ulcera di Jacob

    Nella maggior parte dei casi, l'ulcera appare nel mezzo del labbro superiore. Si verifica meno frequentemente sul labbro inferiore o sulla mucosa orale.
    In primo luogo, appare uno scintillio giallo o rossastro brillante, che poi si trasforma in una superficie di erosione piangente. L'animale non ha esperienza di prurito e dolore. Man mano che l'ulcerazione aumenta, un grande difetto delle labbra espone i denti e le gengive. Nel tempo, l'ulcera può trasformarsi in cancro o fibrosarcoma.
    La causa della malattia è sconosciuta. In alcuni casi, è associato all'infezione dei denti. L'ulcera è stata trovata in animali che avevano la leucemia virale nei gatti, che è molto probabilmente a causa della bassa immunità. Tuttavia, non tutti i gatti che hanno un'ulcera indolore, hanno avuto la leucemia virale. Recentemente, è stata avanzata una teoria della natura allergica di questa malattia. Inoltre, qualcosa di simile, manifestato da ulcerazione e granulazione, avviene su altre parti del corpo.
    La diagnosi si basa sull'aspetto caratteristico, sul decorso e sulla localizzazione dell'ulcera. In casi dubbi, è una biopsia. Tutti i gatti con ulcere di Jacobs devono essere controllati per la leucemia dei gatti.
    Il trattamento viene effettuato sotto la stretta supervisione di un veterinario. Poiché si tratta di una malattia precancerosa, la terapia intensiva deve essere iniziata il prima possibile.

    Ferite lacerate

    Le ferite della mucosa orale sono abbastanza comuni, principalmente dopo le lotte di gatto e morsi di altri animali. Alcuni animali provocano danni: un gatto può mordersi improvvisamente il labbro, come facciamo noi. Altre lesioni derivano dal fatto che il gatto raccoglie e lecca oggetti taglienti, come un coperchio in scatola. A volte c'è un danno alle labbra con un dente canino. Trauma della lingua estremamente raro - congelamento che si verifica quando la lingua entra in contatto con un oggetto metallico in un forte gelo. Quando viene rilasciato dal soggetto, la membrana mucosa della lingua si stacca, esponendo la superficie sanguinante della ferita.
    Trattamento. Per interrompere il sanguinamento, imporre una garza pulita o un lembo di tessuto. Un gatto che avverte dolore alla bocca deve essere aggiustato. I tagli minori, in cui l'emorragia si arresta indipendentemente, non vengono suturati. Per il momento, vengono semplicemente compressi con una garza. La cucitura viene applicata in presenza di ferite profonde e lacerate con bordi strappati e in caso di sanguinamento incessante. Per le ferite della lingua, devi aprire la bocca. Potrebbe essere necessario allungare la lingua per meglio considerare il danno. Se la ferita è causata da una posizione anormale del dente, deve essere rimossa.
    Le ferite da puntura sono solitamente infette e devono essere trattate in modo tempestivo.
    Durante la guarigione della ferita, sciacquare la bocca del gatto 2 volte al giorno con una soluzione antisettica debole. Osservare una dieta moderata - il cibo dovrebbe essere morbido. Non dare cibo secco, pellet, piccole e morbide ossa tubolari, come gli altri prodotti che un gatto dovrebbe masticare.

    Malattie gengivali

    Il calcolo dentale, l'accumulo di cibo o lana tra i denti è la causa primaria dell'infiammazione. A causa del fatto che l'infiammazione gengivale è un segno di parodontite e minaccia di "carie", non può essere ignorata.
    Con la malattia delle gengive, saranno rosse, doloranti e gonfie; sanguinare se sfregato. Più tardi, i bordi delle gengive si allontanano dai denti, appaiono tasche e crepe. Il cibo che entra in loro provoca infiammazione lungo le gengive - quando viene premuto, il pus esce da sotto di loro, che porta alla parodontite e alla carie. Quando la condizione peggiora, il gatto perde l'appetito, sembra disordinato, difficilmente cattura il cibo e talvolta si nota la salivazione.
    Il trattamento consiste nel trattamento quotidiano di denti e gengive (almeno due volte a settimana). Dopo di ciò, le gengive vengono massaggiate con le dita o con un tampone di garza, facendo movimenti circolari uniformi, premendo sulla superficie esterna delle gengive. Il corso del trattamento viene eseguito fino al completo recupero. Gli antibiotici sono prescritti per trattare l'infezione.

    Infiammazione della lingua

    L'infiammazione infettiva della lingua si chiama glossite. È spesso il caso in condizioni di immunodeficienza, come la leucemia felina, la sindrome da immunodeficienza virale felina e un complesso di malattie respiratorie virali feline.
    L'irritazione della lingua può svilupparsi quando il gatto si lecca i peli delle spine o si aggrappano ai semi delle piante. Quando si leccano le zampe degli irritanti catturati su di loro, può esserci una bruciatura alla mucosa della lingua.
    E quando lecca un oggetto di metallo nel freddo - lo congelamento. Ustioni, congelamenti, abrasioni, ferite, tagli della lingua possono essere infettati.
    Un gatto con una lingua infiammata ha un aspetto trasandato, i peli sulla parte anteriore del collo sono umidi a causa della salivazione o dello scarico schiumoso dalla bocca e si rifiuta di mangiare a causa di forti dolori. Durante la guarigione, la mucosa della lingua viene esfoliata. Allo stesso tempo scompaiono le punte della lingua. Lingua rossa, laccata. Possono verificarsi ulcere e trasudare siti di erosione.
    Trattamento. Due volte al giorno, sciacquare la bocca del gatto con una soluzione debole (1-2%) di perossido di idrogeno. Due volte al giorno somministrano antibiotici, ad esempio ampicillina. Poiché è difficile per il gatto mangiare e bere a causa della sindrome del dolore, immergere il cibo in anticipo in una consistenza liquida.

    Infiammazione delle labbra

    Questa malattia si verifica spesso a seguito di parodontite (infiammazione del periostio della radice dentale) e malattie infettive del cavo orale. Le iniezioni di erbe infestanti e boschetti possono provocare infiammazioni e screpolature delle labbra. A contatto con piante che hanno un effetto irritante, appare la desquamazione delle labbra.
    Trattamento. Risciacquare l'area interessata con 1: 5 diluito con perossido di idrogeno e lubrificare con un unguento contenente antibiotico e steroidi (neocort), 2 volte al giorno. Quando l'infiammazione si attenua, lubrificare le labbra con vaselina per rendere la pelle morbida ed elastica. Quando la parodontite, per la prevenzione di possibili complicanze, è necessario trattare i denti.

    stomatite

    Quando l'infiammazione della mucosa della bocca nei gatti, c'è un forte sbavando, lei scuote la testa, si sfrega la zampa, rifiuta di mangiare e cerca di scappare durante l'ispezione.
    La mucosa della bocca è rossa, gonfia, dolorosa, le gengive sanguinano facilmente, c'è un cattivo odore dalla bocca. Il gatto non si cura di se stesso e sembra sciatto. Questa condizione è chiamata stomatite o infiammazione della mucosa orale.
    Un tipo specifico di stomatite è il mughetto, di solito osservato nei gatti giovani dopo un trattamento a lungo termine con antibiotici ad ampio spettro o steroidi, nonché nei gatti con ridotta resistenza del corpo, a causa di una grave malattia. Noterai che la membrana mucosa è ricoperta da morbide macchie bianche, che si fondono in un film biancastro sulle gengive e sulla lingua. Con il progredire della malattia compaiono ulcere dolorose.
    Trattamento. Sotto anestesia, il veterinario esegue un risanamento della cavità orale, rimuove il tartaro o rimuove i denti cattivi. Le ulcere sono cauterizzate con una soluzione di nitrato d'argento. I fenomeni di infiammazione si sono interrotti con gli antibiotici. Nominata dieta parsimoniosa: cibi morbidi crudi - sono diluiti con acqua a consistenza liquida. Bocca irrigata quotidianamente diluita con una soluzione di perossido di idrogeno. È in corso l'igiene orale igienica.
    Durante il trattamento del tordo si raccomandano grandi dosi di vitamine del gruppo B e farmaci antifungini, come la nistatina. È estremamente importante trattare tutte le malattie associate.

    Tumori orali

    Qualsiasi tumore solido in bocca dovrebbe essere preso molto sul serio. La maggior parte dei tumori in bocca sono cancerogeni.
    Se ci sono dei tumori, il gatto dovrebbe essere immediatamente esaminato da un veterinario.

    Infiammazione della faringe (faringite)

    La faringite nei gatti è estremamente rara. Nella maggior parte dei casi, la malattia è causata da una comune infezione virale o da una malattia orale. La malattia è accompagnata da febbre, tosse, nausea, dolore durante la deglutizione e perdita di appetito.
    Un quadro simile si osserva in presenza di un corpo estraneo nella gola, così come in tonsillite, che devono essere presi in considerazione quando si effettua una diagnosi.
    Trattamento. Un bisogno urgente di contattare un veterinario. Il trattamento inizia dopo l'identificazione della causa della malattia. Gli antibiotici sono usati, come la penicillina (entro una settimana). Metti il ​​gatto su una dieta liquida.

    Corpi estranei della cavità orale e della faringe

    Più spesso nella cavità orale nei gatti ci sono frammenti di ossa, trucioli di legno, aghi per cucire e spille, ami da pesca e spine di piante. Penetrano le labbra, la lingua, le gengive e il cielo, si incastrano tra i denti. Il sospetto di un corpo estraneo può verificarsi se il gatto tossisce, soffoca, si lecca spesso le labbra o le strofina sul pavimento, non riesce a chiudere la bocca, c'è abbondante sbavando, scuote la testa e si strofina la bocca. A volte gli unici segni sono debolezza, rifiuto di mangiare, alitosi, malessere generale e difficoltà a respirare o sembrare non lavati. Piccole spighe di piante, spine e schegge possono conficcarsi nella lingua. Possono essere rimossi con una pinzetta. Più spesso il corpo estraneo si trova sulla superficie inferiore della lingua. Se c'è un gonfiore simile a un'uva o un canale, questo indica la presenza di un corpo estraneo. Alcuni gatti, specialmente i gattini, possono soffocare, giocare con una palla, uno straccio, ami da pesca, altri oggetti e giocattoli quando vengono catturati in bocca. Sono soffocati da piccole palline di gomma e altri oggetti che cadono nella parte posteriore della gola e si sovrappongono alla trachea; anche le ossa bloccate causano soffocamento e ostruzione. Un animale allo stesso tempo appare vomito, soffocato mentre deglutisce; allunga il collo e talvolta cerca di liberarsi dall'oggetto che interferisce con la sua zampa. Se il gatto tossisce vigorosamente e la respirazione è difficile, allora un corpo estraneo è caduto nella laringe.
    Trattamento. Se sospetti un corpo estraneo, apri la bocca del gatto e vedrai il motivo. È possibile rimuovere immediatamente un corpo estraneo, ma a un animale irrequieto deve prima essere somministrato un sedativo o un anestetico. Se un corpo estraneo entra nella faringe, quando il passaggio dell'aria è disturbato, è necessario contattare immediatamente un veterinario. Se il gatto è incosciente, rimuovere immediatamente il corpo estraneo per ripristinare le vie respiratorie. Apri la bocca, fissa il collo sotto il corpo estraneo, stringi la gola in modo che non si muova mentre schiacci l'oggetto con le dita. Fallo il più rapidamente possibile, quindi esegui la respirazione artificiale. I corpi estranei rimasti per un giorno o più sono infetti, pertanto si raccomanda l'uso di antibiotici ad ampio spettro, come la penicillina.
    Misure preventive. Non lasciare che il tuo gatto giochi con oggetti piccoli, particolarmente facili da strappare. Le ossa di pollo e tubolari non dovrebbero essere somministrate.

    sbavando

    Normalmente, i gatti, come la maggior parte dei cani, non salivano. Di norma, la sbavatura è associata all'assunzione di farmaci amari o prima dell'iniezione a causa di ansia, paura e ansia nervosa.
    Se un gatto ha comportamenti sbavanti e insoliti, fai attenzione alla possibilità della rabbia.
    Scialacquare con lacrimazione può essere causato da una malattia virale respiratoria dei gatti. La salivazione può essere associata a processi infiammatori dolorosi della cavità orale: stomatite, gengivite, glossite, periodontite e altri, nonché con un corpo estraneo.
    Il colpo di calore, l'avvelenamento con alcuni veleni (insetticidi, arsenico) causano un'eccessiva salivazione.
    Il trattamento dipende dall'identificazione della causa e dalla possibilità della sua eliminazione.

    Tumori e cisti delle ghiandole salivari

    Il danno alla ghiandola salivare si verifica in genere a seguito di lotte o ferite di gatto. I dotti si sovrappongono a spessi segreti, pietre o corpi estranei, come particelle di cibo o spine di piante. Il liquido si accumula e rompe il dotto, che porta alla formazione di una cisti mucosa nella ghiandola - mucocele.
    Una cisti può formarsi in qualsiasi ghiandola salivare, ma il più delle volte si verifica nella ghiandola sottomandibolare. In questo caso, la cisti è grande, liscia e rotonda, situata nella regione del pavimento della cavità orale sotto la lingua (da un lato). Meno spesso la cisti si verifica su una parete di faringe.
    Le grandi cisti mucose interferiscono con la deglutizione e la respirazione. Quando una cisti viene perforata, viene rimossa una sostanza densa, simile al muco e color miele. A volte questo è sufficiente per il completo recupero, ma più spesso richiede la completa rimozione della ghiandola.
    I tumori delle ghiandole salivari sono estremamente rari, soprattutto nei gatti più anziani. Nella maggior parte dei casi, sono cancerogene. Sembrano dossi che crescono lentamente sul collo o sulla superficie laterale del muso. Se il tumore viene rimosso prima della sua fase di metastasi, il gatto di solito recupera.

    gengivite

    Malattia locale (che spesso accompagna la malattia parodontale). Di solito accompagnato da un odore sgradevole dalla bocca del gatto.
    Ci sono gengiviti acute e croniche. Rosso, come se fosse pieno di sangue, le gengive possono essere un segno di gengivite. Inoltre, a volte appare come un bordo rosso vivo attorno ai bordi delle gengive.
    Ci sono molte cause di malattie gengivali. Da malattie infettive come il calicivirus felino e l'infezione da immunodeficienza all'irritazione chimica e al trauma della gomma. Inoltre, la predisposizione all'insorgere di tartaro e malattie orali è spesso trasmessa geneticamente.

    Malattie orali nei gatti

    I gatti sono rari casi di malattie infettive del cavo orale, questo è dovuto al debole ambiente alcalino della saliva e al contenuto di enzimi antibatterici che lo proteggono dai batteri nocivi.

    La lingua del gatto è speciale, ruvida, a causa delle escrescenze spinose che sono dirette alla faringe. È molto conveniente per loro "pettinare la lana" quando si leccano, anche se i peli caduti non riescono a scivolare giù e il gatto può solo ingoiarli. Di conseguenza, le palle per capelli - bezoar si formano nel tratto digestivo.

    Uno dei primi segni di malattia orale nei gatti è il rifiuto di mangiare. Ciò è dovuto a sensazioni dolorose durante la masticazione e la deglutizione del cibo. Il proprietario attento può notare che il gatto ha fame, può persino andare nella ciotola e prendere il cibo, ma poi buttarlo via. Esaminare la cavità orale diventa anche problematico, il gatto cerca di schivare in ogni modo possibile, e anche un animale domestico calmo e docile inizia a grattarsi.

    Pertanto, al fine di ispezionare la cavità orale come dovrebbe, hai bisogno di quattro mani.

    Alitosi, dovrebbe anche avvisare il proprietario. Questo indica problemi dentali o presenza di infezione. Il tartaro, che appare con scarsa cura per gli animali domestici, deve essere rimosso. Ora questa procedura è diventata molto più semplice grazie alla presenza di uno skyler ultrasonico. Esperti VT DobroVet fornisce servizi per la riabilitazione della cavità orale in qualsiasi animale domestico, in modo rapido, corretto e indolore.

    L'aspetto sciatto e disordinato del gatto suggerisce che ha smesso di leccare. Con la malattia della bocca nei gatti diventa impossibile da fare. Tale segno dovrebbe anche avvertire il proprietario, come salivazione, in cui i capelli sul mento, sul petto e sulle gambe anteriori diventano crudi.

    Parlare di gengivite o stomatite è un odore acuto e sgradevole della bocca, che può essere percepito anche da lontano. Questo può essere causato da un'eccessiva deposizione di tartaro. Non confondere questo con un odore specifico di cibo per gatti industriale già pronto.

    Nausea periodica, sbavando, soffocamento e difficoltà di deglutizione indicano più spesso la presenza di un corpo estraneo nella cavità orale.

    Infiammazione delle labbra

    I sintomi della malattia più spesso derivano dalla parodontite, quando il periostio della radice dentale si infiamma e in presenza di malattie infettive nel cavo orale. Iniezioni di erbe durante la deambulazione causano irritazione e desquamazione delle labbra.

    Il trattamento per l'infiammazione delle labbra consiste nel lavare l'area interessata con una soluzione antisettica e lubrificare con pomate antibiotiche, 2 volte al giorno. Quando la parodontite è necessaria per trattare i denti.

    L'ulcera di Jacob

    Si manifesta molto spesso al centro del labbro superiore, in rari casi sul labbro inferiore o in profondità nella bocca. Inizialmente, appare una piccola macchia rossastra, che col passare del tempo diventa una superficie di erosione piangente. A poco a poco emerge un difetto delle labbra che espone i denti e le gengive, il gatto non prova prurito e dolore. Molto spesso l'ulcera di Jacobs si trasforma in fibrosarcoma e cancro.

    La causa dell'ulcera di Jacobs non è stata ancora chiarita, ma il suo aspetto è più spesso associato a infezione dei denti, virus della leucemia in animali malati e con bassa immunità, e recentemente è stata avanzata la teoria della natura allergica dell'ulcera di Jacobs.

    La diagnosi viene effettuata in base a segni caratteristici della malattia, in alcuni casi viene prelevata una biopsia dal sito della lesione. Il trattamento inizia il prima possibile e viene effettuato sotto la stretta supervisione di uno specialista veterinario, poiché la lesione è una condizione precancerosa.

    Ferite lacerate

    Tali lesioni del cavo orale si trovano più spesso nei gatti di strada che amano sistemare le cose con i loro simili. I proprietari di tali bulli spesso devono andare in una clinica veterinaria per curare un gatto dopo un altro combattimento. In alcuni casi, le ferite nella bocca compaiono nei gatti domestici, quando il proprietario è a corto di esso. Un gatto può leccare un oggetto appuntito, un bordo frastagliato di un barattolo in scatola, o mordersi il labbro con una zanna. Molto raramente si verifica un infortunio alla lingua nel freddo, quando il gatto (per qualche motivo) leccano distrattamente la superficie metallica. In questo caso, la pelle si stacca dalla lingua, esponendo la ferita sanguinante.

    Il trattamento consiste nel fermare l'emorragia con una garza, mentre il gatto è fisso, i sedativi sono usati se necessario. I tagli minori, di regola, non sono suturati e le ferite profonde e lacerate richiedono una sutura, in particolare con sanguinamento continuo. Se la ferita è causata da una posizione errata del dente, allora deve essere rimosso.

    Durante la guarigione della bocca, il gatto viene lavato due volte al giorno con una debole soluzione antisettica e fornisce cibo preparato appositamente, morbido e ipercalorico.

    Malattie gengivali

    Quando la malattia gengivale si manifesta nei gatti odora dalla bocca, indicando il tartaro e la congestione tra i denti del cibo e dei detriti di lana. Questa è la causa primaria dell'infiammazione e c'è il rischio di parodontite e carie.

    Se visti dalle gengive del gatto sono infiammati, arrossati, dolorosi, a volte sanguinanti se sfregati. Successivamente, i bordi delle gengive iniziano ad allontanarsi, formando crepe e tasche, in cui il cibo si fa e si verifica un'infiammazione marcia, con la formazione di pus - parodontite e carie. L'animale si rifiuta di nutrirsi, si indebolisce, sembra disordinato, a volte inizia la salivazione.

    Durante il trattamento, sarà richiesto il trattamento quotidiano delle gengive e dei denti, utilizzando la terapia antibiotica per eliminare l'infezione.

    Infiammazione della lingua

    Glossite - o infiammazione infettiva della lingua, si trova spesso negli stati immunodeficienti, nella leucemia felina, nella sindrome da immunodeficienza virale e in un complesso di malattie respiratorie virali.

    A volte la causa dell'infiammazione della lingua nei gatti può essere la leccatura del rivestimento di sostanze irritanti che causano ustioni alla mucosa.

    Vi sono gravi sbavature e schiuma dalla bocca. Il gatto non lecca, quindi sembra trascurato. Si rifiuta di mangiare a causa di forti dolori. La graduale guarigione della superficie della lingua porta alla scomparsa di dorsali dure, diventa liscia, lacca e rossa. A volte compaiono eruzioni piangenti e ulcere.

    Il trattamento è ridotto al lavaggio della bocca con una debole soluzione antisettica, la nomina di terapia antibiotica. Il gatto deve avere una consistenza morbida del cibo, in modo che possa portarlo tranquillamente senza causare ulteriori lesioni in bocca.

    La stomatite nei gatti si manifesta nell'infiammazione della mucosa della bocca, con abbondanti sbavature. Il gatto scuote la testa, si strofina il viso con le zampe, si rifiuta di mangiare e non si lascia esaminare.

    Molto spesso devi riparare il gatto. All'esame della cavità orale si notano arrossamento, gonfiore, gengive sanguinanti e alitosi. Il gatto sembra "arruffato" e sciatto.

    Nei gatti giovani, il mughetto è un tipo specifico di stomatite, soprattutto dopo un trattamento a lungo termine con antibiotici e steroidi e in individui con ridotta immunità dopo una grave malattia. Il mughetto si presenta sulla mucosa della bocca con punti molli bianchi, che successivamente formano un film biancastro sulle gengive e sulla lingua. Con il progredire della malattia compaiono ulcere.

    Il trattamento viene sempre eseguito in ospedale in anestesia generale. Uno specialista veterinario esegue servizi igienico-sanitari in un gatto, rimuove il tartaro e, se presente, rimuove i denti cattivi. Successivamente, vengono prescritti terapia antibiotica e una dieta salva. Antisettici quotidiani irrigati a bocca.

    Durante il trattamento del tordo sono necessarie grandi dosi di vitamine del gruppo B e farmaci antifungini, nonché il trattamento di tutte le malattie associate.

    faringite

    Nei gatti, la faringite è estremamente rara, il più delle volte l'infiammazione della faringe si verifica durante un'infezione virale e in malattie associate a una malattia del cavo orale. La faringite è accompagnata da febbre, nausea, tosse e dolore durante la deglutizione. Il gatto non ha appetito.

    A affermazione della diagnosi escludono la presenza di un corpo straniero in una gola.

    Il trattamento viene effettuato solo in ospedale, con l'uso di antibiotici e con il trasferimento del gatto su una dieta liquida.

    tonsillite

    Una malattia rara nei gatti, caratterizzata da infiammazione delle tonsille. L'animale ha una temperatura elevata (sopra 39, 4), debolezza, rifiuto di nutrirsi. Di regola, la base della malattia è l'infezione batterica.

    Il trattamento è simile alla faringite e, per le tonsilliti ricorrenti, si consiglia la rimozione delle tonsille, poiché interferiscono con la normale respirazione e la deglutizione del cibo.

    Se un gatto ha un'eccessiva salivazione, è normale, di regola, associato all'assunzione di medicinali amari o con ansia, paura e ansia nervosa.

    Grave sbavare con comportamento insolito del gatto può essere un segno di rabbia.

    La salivazione, insieme allo strappo, indica quasi sempre la presenza di una malattia respiratoria virale o durante un processo infiammatorio nella cavità orale e con un corpo estraneo. Eccessivo sbavare provoca colpi di calore o avvelenamento con alcuni veleni.

    Il trattamento può essere prescritto solo dopo aver stabilito la causa alla radice.

    Tumori e cisti delle ghiandole salivari

    La ghiandola salivare è più spesso danneggiata da lotte feline o dal contatto con oggetti estranei. Allo stesso tempo, il liquido si accumula e rompe il dotto, si forma una cisti mucosa nella ghiandola - mucocele.

    Qualsiasi ghiandola salivare può essere colpita, ma il più delle volte una forma di cisti nel sottomandibolare. Allo stesso tempo, sotto la lingua da un lato, puoi brancolare una cisti grande, liscia e rotonda.

    Le cisti mucose impediscono al gatto di respirare e deglutire normalmente. Quando una puntura viene emessa sostanza simile al muco di colore del miele. A volte la puntura e il lavaggio sono sufficienti per il recupero dell'animale. Ma più spesso, è necessaria la completa rimozione della ghiandola.

    I tumori delle ghiandole salivari sono prevalentemente nei gatti anziani, di norma sono maligni e sembrano dossi, che crescono lentamente nel collo o sulla superficie laterale del muso. Se il tumore viene rimosso in tempo, anche prima dello stadio di metastasi, l'animale si riprende completamente.

    Corpi estranei nella faringe e nella cavità orale

    Molto spesso, i gatti nella bocca trovano aghi, frammenti di ossa, schegge, ami da pesca e spine dalle piante. Il proprietario del gatto può immediatamente capire che il suo animale domestico ha afferrato qualcosa con il suo comportamento. Il gatto scuote la testa, si arrampica la zampa in bocca, cerca di tirar fuori qualcosa. C'è un forte sbavare e il rifiuto dei mangimi. Le più pericolose sono le ossa dei pesci, che scavano nei tessuti molli e non causano alcun disagio ai pori. Capisci che il gatto è un problema, puoi farlo solo pochi giorni dopo, quando l'osso inizia a marcire, causando debolezza, un forte odore dalla bocca. Il gatto diventa indifferente e si rifiuta di mangiare e bere. Nei casi lievi, l'osso esce con pus, scoppiando nella forma di un ascesso.

    Se il proprietario è stato in grado di stabilire la causa, puoi provare a ispezionare la bocca e tirare fuori indipendentemente un oggetto estraneo. Nei casi più gravi, quando c'è un pericolo di soffocamento e ostruzione dell'esofago, il gatto deve essere immediatamente portato in una clinica veterinaria per rimuovere un oggetto estraneo.

    Centro veterinario "DobroVet"