Quali gatti hanno malattie dell'orecchio

Igiene

La salute degli animali domestici per il proprietario viene sempre prima di tutto. Nei gatti e nei gatti, sono le orecchie che sono una causa frequente di ansia, le loro malattie portano molti momenti spiacevoli all'animale. Se scuote la testa, si gratta le orecchie, ci sono stati scarichi, quindi è certamente necessario mostrare il vostro animale a un medico.

Molte malattie possono avere gravi conseguenze, quindi non è necessario posticipare la visita alla clinica veterinaria. Indipendentemente, puoi solo assumere e ti diremo quali sono i sintomi e il trattamento delle malattie delle orecchie nei gatti. Ma non automedicare.

Quali malattie dell'orecchio colpiscono i gatti?

La maggior parte delle malattie otiche sono il risultato della sconfitta di parassiti e zecche. Il gruppo successivo è vari processi infiammatori, accompagnati da malattie spiacevoli, come i processi infettivi e infiammatori, l'otite e altre malattie dell'orecchio. Ci sono anche problemi post-traumatici. È condizionalmente possibile dividere le malattie delle orecchie nei gatti in diversi gruppi:

  • Otodektoz. La causa è un acaro della scabbia che parassita all'interno del condotto uditivo e nella regione dell'orecchio interno. Questa è una malattia estremamente contagiosa e grave che richiede un trattamento obbligatorio;
  • Otite e altre malattie dell'orecchio esterno ed interno;
  • Eczema e dermatite;
  • Ematomi e ascessi. Sono il risultato di lesioni
  • Neoplasie di varia origine e tumori;
  • Necrosi del padiglione auricolare.

Consideriamo ogni gruppo separatamente.

otodektoz

I parassiti di vario tipo portano sempre momenti spiacevoli agli amici pelosi.

I modi e le ragioni per cui cadono nelle orecchie degli animali domestici sono abbastanza difficili da spiegare. Molto spesso questo accade durante una passeggiata o dai vestiti dei proprietari, cioè ottenere un segno di spunta dall'esterno è piuttosto semplice. Ma il trattamento, di regola, richiede impegno e cura dall'animale domestico e dal proprietario.

Alcuni giorni dopo l'infezione compaiono i primi sintomi della malattia. Fai subito attenzione al comportamento irrequieto dell'animale, che inizia a grattarsi costantemente le orecchie con le zampe, oltre a scuotere e scuotere la testa.

Il gatto sembra voler scuotere il disturbo, ma non può. Il suo orecchio è costantemente prurito e causa molti problemi.

Notando questo comportamento, è necessario condurre un esame attento e approfondito dell'orecchio, che è meglio eseguire con guanti sterili. Le zecche lasciano sempre segni e altri segni visibili che indicano la loro presenza, ad esempio, la patina marrone. Anche allertato, e le cosiddette mosse - ferite sottili.

La complicazione più comune è l'otite. Per evitare che ciò accada, mostra con urgenza il tuo animale domestico alla clinica veterinaria. Solo un medico sarà in grado di diagnosticare e prescrivere un trattamento adeguato che aiuterà il tuo gatto a sbarazzarsi rapidamente delle zecche senza conseguenze.

otite

L'otite è un processo infiammatorio che si verifica nell'orecchio interno, medio o esterno, sia nell'uomo che negli animali. Nei gatti, è spesso una complicazione di otodecosi. Il più pericoloso è il danneggiamento dell'orecchio interno. Se non si cura e si inizia la malattia, il processo infiammatorio può influenzare i tessuti interni, e quindi portare al fatto che l'animale non sente bene o perde completamente l'udito, e anche problemi con l'apparato vestibolare.

Scoprendo che l'orecchio è apparso dall'orecchio, puoi dire con precisione la presenza di otite dell'animale domestico. Questo è il sintomo principale della malattia dell'orecchio. Possono essere trasparenti o con pus. Particolarmente pericoloso quando ottengono un odore sgradevole.

Il più delle volte provoca infiammazione in un gatto:

  • condizione di disagio
  • attività diminuita
  • disturbo dell'appetito.

Raramente, l'otite passa senza secrezioni visibili, ma le secrezioni dall'orecchio sono necessariamente presenti. Come con l'iniziale infestazione di zecche, puoi vedere che il gatto vuole liberarsi dell'oggetto che interferisce con esso, scuotendo la testa e inclinando lateralmente l'orecchio del paziente.

Se nel tempo il proprietario non prende misure e non inizia il trattamento, la malattia può andare in profondità e portare alle conseguenze più difficili.

Problemi di coordinazione e aumento della temperatura corporea sono campane molto inquietanti per l'ospite e un motivo per cercare prontamente assistenza medica qualificata.

La causa della malattia può essere non solo l'infestazione da zecca, ma anche l'ipotermia. Può essere prevenuto se il gatto è protetto dalle correnti d'aria durante la stagione fredda e asciugato completamente dopo il bagno.

Assegnare il trattamento ad un animale da solo non ha senso. La diagnosi esatta verrà effettuata solo dal veterinario e selezionerà il trattamento farmacologico corretto adatto al tuo gatto individualmente.

Dermatite ed eczema

Distinguere da una malattia infettiva non è facile. La dermatite è caratterizzata dalla comparsa di eruzione cutanea, l'auricolo si arrossa. Il gatto diventa irrequieto per il forte prurito che lo tormenta. Si gratta costantemente le orecchie, il che porta ad un aumento della zona interessata, ferite e sanguinamento.

Ematomi e ascessi

Entrambi questi disturbi sono il risultato di un trauma per l'animale. In generale, i loro sintomi sono simili, così come lo sono le ragioni per cui appaiono in un gatto. Spesso senza un adeguato trattamento, l'ematoma può andare in un ascesso.

I gatti, che i proprietari producono per strada, spesso subiscono danni meccanici al padiglione auricolare. Questo può essere visto soprattutto con l'inizio della primavera, quando i gatti combattono per l'attenzione dei gatti, o semplicemente non dividono il territorio. L'animale domestico ritorna a casa con varie ferite, come ferite aperte, lividi e lividi.

Un ematoma è un infortunio chiuso, solo un livido. Come sappiamo, proviene da vari beat. Come una persona, un posto contuso fa molto male. Molto spesso, i gatti sono soggetti a orecchie da ematoma, quindi vedere il livido è abbastanza semplice, perché hanno meno peli di animali.

Se l'animale si comporta irrequieto, urla e preme l'orecchio, esaminalo attentamente. Spesso non lo tocca nemmeno. Questa è una ragione chiara per consultare un medico.

Un ascesso è una conseguenza della lesione aperta, infiammazione purulenta. Qualsiasi graffio può portare ad un ascesso. Le orecchie sono esposte a danni durante un combattimento, i gatti spesso le feriscono con le une alle altre. Poiché hanno sempre sporcizia, sabbia o polvere, cadono nella ferita. Dopo che il gatto ha visitato la strada, è necessario ispezionarlo attentamente per i graffi e trattare delicatamente le ferite sulle orecchie con disinfettanti. Se ciò non viene fatto, il sito dell'infortunio può gonfiarsi, diventare rosso e tormentare. Qui puoi farcela da solo se l'area interessata è piccola, trattata con iodio e disinfettata. Ma è meglio mostrare il dottore. Il veterinario aprirà un ascesso nell'orecchio dell'animale ed estrarrà il pus.

Tumori e neoplasie

I tumori dell'orecchio degli animali sono estremamente rari. Notarli e riconoscerli nelle fasi iniziali non è possibile. Solo i tumori abbastanza grandi possono essere notati, e quindi la consultazione di uno specialista è assolutamente necessaria per scoprire l'origine della neoplasia. I pericoli che minacciano i tumori in espansione includono:

  • perdita dell'udito
  • disturbo vestibolare.

Spesso in questi casi è richiesto l'aiuto di un chirurgo.

Necrosi auricolare

La necrosi è la morte dei tessuti. Un tale fenomeno può essere osservato come risultato della spremitura del padiglione auricolare per un lungo periodo o dell'infezione dell'ematoma. La circolazione sanguigna è disturbata e i tessuti iniziano a spegnersi gradualmente. Visivamente, sembra che l'orecchio diventi nero e marcisca.

La necrosi è impossibile da curare. Il chirurgo di solito prende la decisione di rimuovere la parte danneggiata del guscio o completare l'amputazione dell'orecchio.

I sintomi di Cat Ear Ailments

Sebbene tutte le malattie dell'orecchio nei gatti differiscano nei sintomi, ci sono alcuni segni standard. È importante sapere che qualcuno di loro è un motivo per contattare una clinica veterinaria per un aiuto qualificato.

Elenchiamo i segni tipici della malattia dell'orecchio nei gatti:

  • l'animale domestico graffia le orecchie, è causato dal disagio,
  • inclina la testa da un lato, si sfrega l'orecchio sulla superficie, cerca di scrollarsi di dosso o rimuovere qualcosa,
  • ci sono le secrezioni
  • l'animale ha un aspetto pigro, l'appetito è disturbato, non c'è umore giocoso,
  • la temperatura corporea aumenta
  • ferite visivamente visibili, formazioni purulente o tumori.

trattamento

Per prima cosa è necessario esaminare attentamente le orecchie dell'animale e cercare di capire cosa è successo e cosa lo riguarda. Fare una diagnosi corretta, identificare la causa delle malattie dell'orecchio in un gatto è un modo sicuro per una cura rapida senza conseguenze spiacevoli. Se si tratta di una piccola ferita, il proprietario può far fronte alla malattia stessa. Ma nei casi più gravi, solo un medico aiuterà.

Nelle farmacie veterinarie ci sono un certo numero di farmaci di diverso spettro d'azione, che aiutano nel trattamento di varie malattie dell'orecchio nei gatti. Ricorda un punto importante, è assolutamente proibito spazzolare le orecchie con tamponi di cotone. Tutto lo scarico e la sporcizia dal padiglione auricolare vengono rimossi solo con tamponi di cotone.

Ascessi, ematomi, necrosi, tumori devono essere mostrati al medico che deciderà sul trattamento della malattia e della chirurgia.

Se una piccola cosa, un corpo estraneo, entra nel condotto uditivo, viene rimosso anche nella clinica. Con una lunga permanenza, può causare un processo infiammatorio. Il trattamento delle orecchie nei gatti non può essere posticipato.

Prevenzione dei problemi all'orecchio

La principale misura preventiva per combattere le malattie dell'orecchio nei gatti è la loro pulizia con l'uso di droghe e lozioni acquisite su raccomandazione di un medico. Questa pulizia dovrebbe essere regolare. Ricorda che la procedura non dovrebbe dare al tuo animale domestico dolore e disagio. Altrimenti, diventerà in seguito un momento spiacevole per te e per il gatto. Per evitare che ciò accada, devi eliminare le orecchie seguendo questi passaggi:

  • Preparare strumenti, preparativi,
  • prova a calmare il gatto in modo che non ti graffi, avvolgilo in un asciugamano o in un panno spesso,
  • goccia abbastanza lozione nel padiglione auricolare,
  • serra l'orecchio e massaggia delicatamente alla base,
  • quindi rimuovere con cura con un batuffolo di cotone o una lozione di garza.

Con una profilassi corretta e regolare, le malattie dell'orecchio del tuo animale domestico non sono terribili.

Malattie dell'orecchio dei gatti

Le orecchie sono uno degli organi più importanti di un gatto. La natura ha dato furry facendo le fusa udito eccellente, che svolge un ruolo importante nella vita degli animali. I rappresentanti della famiglia dei gatti possono percepire suoni silenziosi che non sono distinguibili dagli umani. Oltre alla funzione uditiva, le orecchie aiutano a mantenere l'equilibrio, ad orientarsi nello spazio circostante e, naturalmente, sono indispensabili per la caccia di successo, perché i gatti sono naturalmente predatori per natura. Sfortunatamente, le orecchie di gatto sono organi molto vulnerabili. La medicina veterinaria diagnostica molte diverse patologie dell'orecchio che possono causare la perdita dell'udito e persino portare alla sua perdita.

Orecchie di gatti, così come tutti gli altri animali domestici, sono inclini a vari tipi di malattie, che sono classificati in infettiva (infettive, batterica) e non contagiosa, causata da vari ekzofaktorami avversa. Le malattie dell'orecchio possono colpire una o entrambe le orecchie.

Le orecchie dei gatti hanno una struttura quasi identica con le orecchie umane e consistono in: orecchio esterno, medio, interno. Il più grande pericolo per la salute degli animali domestici sono lesioni dell'orecchio medio e interno.

Le malattie dell'orecchio esterno nei gatti nei gatti includono:

  • ecchimosi;
  • neoplasie patologiche;
  • lesioni alle orecchie;
  • infiammazione dell'orecchio esterno (otite);
  • dermatite solare (fotoderma);
  • necrosi dell'auricola;
  • crosta dell'orecchio sarcoptico.

Spesso, quando si esaminano le orecchie di un animale domestico sulla superficie interna delle orecchie, si possono notare ascessi, piaghe, piaghe, patina grigia, neoplasie. Spesso, le malattie dell'orecchio possono essere innescate dalla presenza di oggetti esterni.

Da malattie del canale uditivo, in cui il processo patologico è localizzato infiammazione nel canale uditivo, nell'orecchio interno includono otodektoz, parassita (otite batterica), il cerume. polipi secondaria, l'orecchio interno possono essere colpiti, maligne, tumori benigni - sarcoma, fibromarkoma.

motivi

Le ragioni che hanno provocato lo sviluppo di malattie dell'orecchio nei gatti sono molto diverse e possono essere causate da fattori esogeni ed endogeni.

Ematomi sulle orecchie gatti sviluppano spesso a causa di infortuni pesanti, le orecchie danni fisici gatto, fattori traumatici portano alla rottura di piccoli vasi sanguigni, il sanguinamento. L'essudato patologico si accumula tra il tessuto cartilagineo e la pelle. Può essere morsi, ferite ricevute in lotte, lividi quando cade da una grande altezza. Gli ematomi auricolari sono più spesso diagnosticati in gatti, gatti, camminando liberamente lungo la strada.

La causa degli ascessi nella maggior parte dei casi sono malattie traumatiche causate da lesioni a seguito di lotte tra gatti. Lo sviluppo di questa patologia contribuisce alla flora patogena che ha penetrato ferite, graffi, microcracks.

Purulente piaghe all'interno delle orecchie nei gatti può verificarsi sotto l'influenza di endotossine prodotte da microrganismi, funghi patogeni, così come dopo fuchsiani, graffi e danni meccanici alla pelle delicata delle orecchie.

Otite - l'infiammazione dell'orecchio medio interno si sviluppa più spesso quando oggetti estranei penetrano nelle orecchie, nell'acqua, sullo sfondo di malattie croniche virali, batteriche, parassitarie croniche acute. Il processo infiammatorio può essere il risultato di un ematoma che non è guarito fino alla fine. Un'altra causa di otite nei gatti è la presenza di un parassita così pericoloso nei padiglioni auricolari come un segno di spunta. Il processo infiammatorio nell'orecchio medio che piange streptococco e stafilococco, un'altra flora patogena.

Se stiamo parlando di malattie infettive di padiglioni auricolari, l'infezione si verifica dopo la penetrazione di batteri patogeni, virus, funghi nelle orecchie. Ad esempio, gli scabbia dell'orecchio (otodectes) causano acari parassiti microscopici che abitano l'orecchio medio o il canale uditivo. L'infezione più comune di un animale domestico si verifica al contatto con individui infetti.

Le malattie dell'orecchio dei gatti possono essere scatenate da dermatiti, infezioni fungine, ectoparassiti, sostanze allergiche e ipotermia.

sintomi

I sintomi delle malattie dell'orecchio nei gatti, l'intensità, la gravità delle manifestazioni cliniche dipendono dalla forma, dallo stadio di una particolare malattia, dalle condizioni generali, dalla resistenza dell'organismo, dall'età degli animali.

I principali sintomi delle malattie dell'orecchio nei gatti:

  • deterioramento della condizione generale;
  • aumento della temperatura locale totale;
  • rifiuto del cibo, perdita di appetito;
  • forte prurito alle orecchie;
  • odore sgradevole, particolare dalle orecchie;
  • la presenza di croste, croste, ulcere sulla superficie interna delle orecchie;
  • pelle iperemica, irritata;
  • dolore alla palpazione;
  • graffi, ferite, piaghe sulla superficie esterna delle orecchie;
  • linfonodi regionali ingranditi.

I gatti possono essere ansiosi, inadeguati a rispondere agli stimoli esterni. Gli animali, che provano un forte prurito, si sfregano costantemente l'occhio danneggiato con le zampe, scuotono la testa, provano disagio, dolore. senza dare un tocco all'orecchio dolorante. Esaminando i padiglioni auricolari, è possibile osservare una grande quantità di massa fetida appiccicosa marrone scuro all'interno del canale uditivo.

Quando si manifestano ematomi sull'orecchio interessato, si può notare un gonfiore, che causa un forte dolore, disagio durante la palpazione. Di norma, i gatti colpiscono l'orecchio ferito, si sentono ansiosi. Se non prendere misure, non per trattare l'ematoma, può portare alla deformazione del padiglione auricolare, necrosi dei tessuti, ascesso.

Poiché la causa dell'otodecosi sono i parassiti microscopici, è impossibile notarli a occhio nudo. Lo sviluppo della scabbia dell'orecchio può indicare un cambiamento nel comportamento di un animale domestico, un odore sgradevole proveniente dalle orecchie, la presenza di una grande quantità di colore marrone scuro appiccicoso che si forma durante la vita di una zecca pericolosa. Forse lo sviluppo di reazioni allergiche, il deterioramento delle condizioni generali degli animali.

Con l'otite media, l'infiammazione del centro, l'orecchio interno, il pus si accumula nel condotto uditivo, dalle orecchie si sente un odore sgradevole, quando si preme sull'orecchio dolorante appare un caratteristico suono squelching.

I segni di otite includono: aumento della temperatura generale, letargia, apatia, sonnolenza. Sono possibili convulsioni di vomito, nausea, compromissione della coordinazione dei movimenti. I gatti abbassano la testa dal lato dell'orecchio colpito, non permettono di toccare il padiglione auricolare. In assenza di trattamento tempestivo, il timpano può rompersi, portando alla perdita della funzione uditiva.

trattamento

Metodi medici prescritti dai veterinari dopo una diagnosi completa. Il trattamento delle malattie dell'orecchio nei gatti può essere effettuato a casa, rispettando rigorosamente tutte le raccomandazioni del veterinario curante. Le tecniche terapeutiche vengono selezionate in base alla forma, allo stadio della malattia, all'intensità del quadro clinico, alle caratteristiche individuali degli animali.

I veterinari nel trattamento delle malattie delle orecchie prescrivono farmaci locali e effetti complessi. Nei casi gravi avanzati può essere necessario un intervento chirurgico. Le operazioni sono prescritte, se necessario, la rimozione di polipi, tumori. In caso di fibrosarcoma, il sarcoma di padiglioni auricolari, radioterapia e chemioterapia vengono utilizzati in combinazione con un trattamento chirurgico.

Ai pazienti lanuginosi vengono prescritte gocce antibatteriche, antinfiammatori, farmaci sistemici, analgesici per alleviare il dolore, antibiotici ad ampio spettro, fisioterapia. In caso di malattie infiammatorie delle orecchie, viene eseguita un'accurata pulizia del canale uditivo dal contenuto.

È obbligatorio pulire le orecchie dalla placca, l'essudato patologico. Per alleviare la condizione, la rimozione del prurito dopo la pulizia, la superficie dei padiglioni auricolari è imbrattata con unguenti curativi (Naftaderm, Finistil). Ascessi, ferite purulente aperte, attuare la loro aspirazione.

Quando gli ematomi sull'orecchio del paziente impongono impacchi freddi, fissandoli saldamente con una benda stretta. È necessario sostituire l'impacco ogni sei-otto ore. La durata del trattamento è di due settimane. nei casi più gravi, un ematoma viene perforato per rimuovere il contenuto, dopodiché viene iniettata una soluzione al 05% di novocaina con idrocortisone e un antibiotico nella zona interessata.

prevenzione

Al fine di prevenire lo sviluppo di malattie dell'orecchio nei gatti, i proprietari dovrebbero ispezionare sistematicamente le orecchie dell'animale domestico, eliminare le orecchie dallo zolfo in eccesso e la placca. Per effettuare manipolazioni igieniche, è possibile utilizzare speciali soluzioni profilattiche, il perossido di idrogeno. Non è necessario trattare le orecchie del gatto con soluzioni alcoliche e, inoltre, curare, a scopo preventivo, i preparati terapeutici e ormonali. La procedura viene eseguita solo con dischi di garza sterili, auricolari. Per ogni orecchio utilizzare un disco vuoto separato.

Non permettere l'ipotermia, lunga permanenza di animali nelle correnti d'aria. Durante il bagno di un animale domestico in modo che l'acqua non penetri nelle orecchie, è possibile acquistare speciali tamponi per le orecchie o chiudere il condotto uditivo con un batuffolo di cotone. Dopo il bagno, controlla che non ci sia acqua nell'orecchio.

Inoltre, è necessario prestare attenzione allo stato del sistema immunitario, inserire nella dieta multivitaminico, complessi minerali e integratori. Quando il deterioramento della condizione generale, notando i sintomi sopra delle malattie dell'orecchio, mostra il gatto a uno specialista veterinario.

Dettagli sulle malattie delle orecchie nei gatti: i sintomi e il trattamento a casa

Le malattie dell'orecchio dei gatti domestici hanno una loro classificazione e sono suddivise in malattie invasive, infettive e non trasmissibili.

Classificazione delle malattie dell'orecchio nei gatti

Il segno di spunta di un gatto appartiene al gruppo di malattie invasive dell'orecchio.

  1. Invasive - malattie, la cui origine è parassiti delle specie animali: insetti, zecche, vermi.
  2. Le malattie infettive sono malattie che si sono manifestate durante l'infezione da microrganismi patogeni e possono essere trasmesse ad altri organismi viventi attraverso il contatto tattile o dal tratto respiratorio.
  3. Non contagioso: il concetto generale di malattie terapeutiche, derivante dall'influenza di tutti gli altri fattori non infettivi e non invasivi sul corpo.

Sintomi visivi

Sintomi visivi caratteristici delle malattie dell'orecchio.

Va notato che i sintomi visivi per tutti i tipi di malattie dell'orecchio nei gatti sono comuni:

  • Ansia.
  • Dolore al contatto tattile con le orecchie.
  • Grattarsi costantemente delle orecchie con gli arti anteriori.
  • Scarico purulento.
  • Iperemia.
  • Odore caratteristico

Un quadro più dettagliato della malattia viene rilevato con un attento esame e un esame clinico.

Video su come pulire le orecchie di un gatto

Processi infiammatori nei gatti nell'orecchio e nei loro tipi

Esame di un gatto per le malattie dell'orecchio da un veterinario.

L'otite è un'infiammazione alle orecchie. Ci sono tre tipi: esterno, medio e interno. Tutte e tre le specie sono motivate infettive, ma possono essere provocati da fattori diversi.

Otite esterna

Caso lanciato di otite purulenta in un gatto di strada.

L'infiammazione della superficie esterna dell'orecchio è causata da diverse fonti, quindi prima di iniziare il trattamento vale la pena accertarsi che non vi sia alcuna storia invasiva - niente zecche, larve di insetti. Accompagnato da gonfiore, arrossamento, prurito, nei casi difficili - perdita di capelli e suppurazione.

Le cause dell'infezione sono le seguenti:

  • Danni meccanici - lesioni, schegge.
  • Ipotermia.
  • Infezioni di origine batterica o virale.
  • Infezione fungina
  • Stratificazione dello zolfo.
  • Allergy.

Trattamento domiciliare

È necessario pulire le orecchie nel trattamento delle malattie dell'orecchio.

Il trattamento ha lo scopo di eliminare i sintomi visivi: pulire, spalmare con un unguento antibatterico, applicare una benda di fissaggio per evitare l'infezione.

Applicare antibiotici all'interno, per via intramuscolare. Per sicurezza nell'evitare errori raccomandati l'uso di agenti acaricidi. Nei casi difficili, con lesioni traumatiche, è ricorso al trattamento chirurgico - l'eliminazione del pus aprendo e lavando le aree colpite.

Otite media

Infiammazione dell'orecchio medio - eustachitis - una malattia rara, causata dalla complicazione di otite esterna, con trattamento inadeguato, il corso grave di quest'ultimo. Meno spesso a causa di una ferita alla testa dell'animale.

Così come i patogeni agiscono da streptococco, infezioni da stafilococco. La forma del flusso è catarrale, purulenta, con gravi conseguenze, manifestata da compromissione permanente della coordinazione, perdita dell'udito.

Sintomi: mancanza di appetito, inclinazione della testa nella direzione della zona interessata, gonfiore, secrezione di essudato purulento, febbre, aspetto diffuso, andatura instabile.

Trattamento in clinica

Il trattamento di questo tipo solo in clinica. Applicare l'anestesia locale, sotto forma di blocco di novocaina, disinfettare l'area malata: lavare il condotto uditivo con una soluzione di iodio, perossido di idrogeno, una soluzione di acido borico, applicando pomate antinfiammatorie, in particolare il prednisolone.

Intramuscolare - antibiotici, antistaminici, fungicidi, antimicotici.

Otite interna

Infiammazione dell'orecchio interno - le complicate conseguenze dell'otite dell'esterno e del centro. La patologia della patologia è grave, con segni evidenti: perdita dell'udito, malfunzionamento dell'apparato vestibolare, rifiuto del cibo, dolore nella parte temporale della testa durante la palpazione.

Complicazioni - linfoadenite, accompagnata da dolore nella mandibola. La paralisi dell'area facciale è una conseguenza dello sviluppo della neurite. L'aiuto è complicato, dipende dall'eliminazione delle cause primarie della malattia.

Trattamento sotto stretto controllo medico

Nei casi più gravi, è richiesto un intervento chirurgico, drenaggio. La terapia viene eseguita da un veterinario in un ambiente ospedaliero. È necessario un rigoroso monitoraggio e supervisione di un medico.

Malasseziya - lievito nell'orecchio

Uno dei sintomi di un fungo lievito in un gatto sarà "annerire" l'orecchio.

Il fungo del lievito - Malasseziya - sceglie le condizioni di umidità nell'habitat, quindi le orecchie sono più spesso colpite. La patologia si riferisce al tipo micotico, è contagiosa. È provocata dalla presenza di spore fungine sulla superficie dell'orecchio o sulla sua mucosa.

Per determinare il tipo di fungo a casa non è realistico, dal momento che i sintomi delle lesioni fungine sono di natura molto generale: colore del mantello opaco, desquamazione della pelle, odore sgradevole, presenza di ferite pustolose, vesciche acquose. Si consiglia di consultare un veterinario, ricercare campioni in laboratorio.

Quando viene rilevato un fungo, è indicato l'uso di preparati topici: unguenti antifungini. Il corso introduce: antibiotici, probiotici, prebiotici, sinbiotici, immunostimolanti.

Ematoma nei gatti

I gatti sono cacciatori! Per ottenere un ematoma per loro non è un problema.

Si verifica a causa di effetti meccanici sulla pelle dell'orecchio, la sua membrana mucosa. Quando l'orecchio è ferito, il sangue si accumula nel lume tra la pelle e il tessuto cartilagineo, formando un sigillo insanguinato sensibile, doloroso quando premuto.

C'è iperemia, con dolore al tatto tattile. L'animale è irrequieto, cerca di grattarsi l'orecchio. In assenza di trattamento, la sindrome del dolore scompare gradualmente, ma il gonfiore rimane, compattato, il liquido viene convertito in tessuto infiammatorio, portando nel tempo alla curvatura del guscio.

Quando si prescrive la terapia, è necessario escludere le possibili cause radicali degli ematomi: malattie infettive, invasive, fungine.

L'ematoma traumatico viene trattato in base alla negligenza della malattia. La diagnosi tempestiva fornisce una terapia sintomatica - l'uso di unguenti anti-infiammatori dopo la rimozione dell'essudato dalla zona interessata, fissando la benda.

In esecuzione o forma grave comporta successivamente la pulizia chirurgica con sutura. La terapia antibatterica generale viene eseguita: per via intramuscolare, per via orale.

Necrosi, tappi per le orecchie, neoplasie

La patologia è secondaria, si verifica a causa di trattamento improprio o complicanze dopo otite, ematoma.

È caratterizzato da necrosi tissutale che, in presenza di un processo infiammatorio, si trasforma in ulcere focali. La cartilagine ha un colore scuro, un odore putrido, diventa sottile, la forma dell'orecchio è piegata.

L'aiuto è solo chirurgico: rimozione delle aree colpite o completa amputazione del guscio. Terapia riabilitativa: osservazione ospedaliera da parte di un medico, uso di antibiotici, immunostimolanti, anestesia locale.

Molto spesso, la presenza di sughero solforico non è un grosso problema per il gatto, ma in alcuni casi può portare a infiammazione, la prima è quella di monitorare da vicino l'animale domestico e di pulire le orecchie in tempo.

Neoplasie - sarcoma, fibroma. Diagnosticato solo da studi clinici. Diagnosi tardiva: sordità, morte dell'animale. Aiuto - rimozione chirurgica del tumore.

Scabbia dell'orecchio nei gatti

La crosta dell'orecchio su un gatto assomiglia a questo.

Scabbia dell'orecchio - otodektoz - invasione. Si sviluppa quando il segno di spunta infetta il lato interno del guscio, i passaggi uditivi.

Si verifica a contatto con animali malati, attraverso insetti, portatori del patogeno. Accompagnato da moderato prurito, secrezione purulenta dalle orecchie. Osservato in gattini e giovani gatti.

trattamento

È necessaria una pulizia molto accurata dell'orecchio da croste e croste.

La mancanza di trattamento comporta gravi conseguenze: otite media purulenta, infiammazione del rivestimento del cervello, accompagnata da crampi e paralisi. Il risultato: la morte dell'animale.

Raccomandato: pulizia accurata dell'orecchio da croste e croste, trattamento con acaricidi, farmaci antibatterici, antifungini. Assegna vitamine, immunostimolanti. Dovrebbe essere notato - il trattamento viene effettuato con entrambe le orecchie, anche con la sconfitta di uno.

I metodi per la prevenzione di otodektoz sono una serie di misure volte ad eliminare il contatto con animali malati, il monitoraggio delle norme sanitarie e igieniche, la vaccinazione generale, l'uso di gocce di Otodepin.

Le principali malattie delle orecchie nei gatti

Sintomi comuni

  • la superficie interna dell'orecchio è sporca, lo scarico sieroso cambia colore;
  • il gatto ha le orecchie graffiate, cerca di alleviare il prurito, torcendo costantemente le orecchie con le zampe, grattandosi con gli artigli. Alcuni gatti si sfregano la testa contro il pavimento o mobili imbottiti;
  • c'è un odore sgradevole dalle orecchie;
  • la pelle della parte interna dell'orecchio è irritata, il rossore, l'eruzione cutanea, le ferite appaiono;
  • il gatto scuote le orecchie, come se l'acqua l'avesse colpita;
  • se la malattia è iniziata, si sente un rumore stridulo quando si preme sull'orecchio.

otodektoz

ematoma

ascessi

Infiammazione dell'orecchio esterno

Infiammazione dell'orecchio medio e interno

dermatite

SFONDO DI PIÙ DALL'AUTORE

13 COMMENTI

Adoro gli animali domestici, specialmente i gatti. Mi sono imbattuto in un problema con un'ulcera all'orecchio che è successo al mio amato gatto, non avevo mai incontrato una persona simile prima, ho trovato questo sito in tempo secondo le tue raccomandazioni, è diventato più facile per la mia amata Murka.
Grazie per i suggerimenti!

Una volta ho notato che qualcosa non andava nell'orecchio di un gatto, che lo graffiava nervosamente e non gli permetteva di vederlo, pensavo che avesse un'ulcera e, dopo aver letto il tuo articolo, ho capito che avevo ragione! Grazie per una descrizione così chiara della malattia!

Ho paura di trattare me stesso cani o gatti.

Il nostro micio ha costantemente graffiato le sue orecchie in una volta, proprio prima che il sangue venisse spazzolato. Condotto dal veterinario. Risultò che lei aveva gli acari dell'orecchio. Gocce di gatto prescritte nelle orecchie, dopo un po 'tutto è andato.

il mio gatto ha una ferita nell'orecchio o un'ulcera, come una piaga, non riesco nemmeno a formulare, ma per 15 anni non posso portare un dottore dal suo medico - allora abbiamo un veterinario cattivo - mi aiutano solo per poco tempo! Aiutatemi per un breve periodo un'ulcera, è profonda, proprio dietro la partizione, in questo buco, dove di solito cadono le gocce.

può essere verde brillante o pantenolo? per favore dimmi, altrimenti questo scarico marrone, sangue, odore, orrore per tutto l'appartamento, biancheria, e lui stesso soffre di Pts! Non so cosa fare. Ho provato sia anandin che anadin + - non è stato d'aiuto!

I gatti a due zampe hanno le punte delle orecchie alterate e arrossate. Ho paura di portare in clinica; cosa succede se qualcosa di difficile da trattare. Dopo la recente esperienza di morte di un gatto domestico a causa dell'osteoartrosi dell'articolazione mandibolare, la condizione è in realtà un panico. E il cortile scusa pazzamente...

Bene, aspetta che muoiano, perché l'hanno preso. Skinner!
> (

È un peccato quando gli animali domestici hanno anche malattie a cui le persone sono esposte. Una persona può almeno parlare dei suoi sentimenti, e solo i gatti devono essere portati dal veterinario.

I miei gatti si grattavano le orecchie, ma non spesso, soprattutto al mattino. Scrub peeling neri. Erano dal veterinario. Consegnato analisi e più di una volta. La toxoplasmosi non viene rilevata, acaro neanche. Funghi trovati del genere Malassezia R b e nel lavaggio con l'occhio micoplasma. Le orecchie sono state trattate diverse volte secondo lo schema: antibiotico, ciclofone, wiferon, bifidumbacterin, gocce per le orecchie e pulizia costante delle orecchie. Tutto è inutile, subito dopo il trattamento si accumula anche tutto e i gatti si grattano di nuovo le orecchie. Apparentemente, prurito. Si prega di consigliare cos'altro si può aiutare?

Ho portato un gatto dalla strada 2 mesi fa, ho trovato vermi comprati, ancora non scompaiono, ma oggi ho notato odore e pus da 1 orecchio, lavato, il gatto non si gratta l'orecchio, non è nervoso... Che cosa può essere, sarò felice di consigliare.

L'orecchio del mio gatto fa male, è impossibile da toccare. Corre dietro a me, miagola, chiede mani, questo non è mai successo prima. L'orecchio non è colpito, cosa fare?

Il gatto ha un acaro dell'orecchio. Raschiare L'ispettore assegnato scende al garrese, le orecchie si sporcano ancora, la rotta è finita e le orecchie si sporcano. L'otoferonolo era gocciolante, il risultato è lo stesso. Fortezza gocciolata e otoferonolo gocciolato nelle orecchie, dopo quanti giorni si può iniziare a gocciolare otibovin?

Trattamento efficace dell'otite nei gatti

La malattia dell'orecchio medio nei gatti domestici si chiama otite media. Questa è una patologia diffusa degli organi dell'udito. I proprietari non sempre capiscono il pericolo della malattia, considerando che la malattia è facilmente curabile. Tale noncuranza porta spesso a ricadute, la transizione della malattia alla forma cronica, la perdita dell'udito da parte di un animale domestico.

La conoscenza delle cause della malattia, dei sintomi e dei segni di infiammazione nell'orecchio ti consentirà di cercare immediatamente un aiuto qualificato e iniziare immediatamente il trattamento.

Leggi in questo articolo.

Cause di otite nei gatti

Nella moderna medicina veterinaria, l'infiammazione dell'orecchio esterno, medio e interno è ben studiata, il che consente di identificare le seguenti cause dello sviluppo della patologia:

  • Malattie parassitarie causate da zecche del genere Otodectes, Notoedres e Demodex. I parassiti dell'orecchio, rosicchiando la pelle dei passaggi, producono prodotti di scarto. Questo porta all'infezione e allo sviluppo di una reazione infiammatoria nel padiglione auricolare. L'otite media parassitaria è caratterizzata da prurito e grave ansia dell'animale.
  • Manifestazione allergica. La reazione errata del corpo è più spesso prodotta da polline, cibo secco, polvere, prodotti chimici domestici, droghe. Allo stesso tempo vengono sintetizzate sostanze proteiche specifiche che irritano molti organi, compresa la pelle degli organi dell'udito.
Otite allergica
  • Infezioni batteriche, virali, fungine. I microrganismi non sono solo la causa dell'infiammazione locale del tessuto uditivo, ma portano anche a una reazione generale del corpo sotto forma di febbre, intossicazione.
  • Lesioni, penetrando nel condotto uditivo di corpi estranei. I gatti randagi ricevono spesso ferite mentre si arrampicano sugli alberi, nelle lotte con i loro parenti, i cani. La superficie della ferita è un mezzo eccellente per lo sviluppo di virus e batteri e, di conseguenza, l'insorgenza di una reazione infiammatoria.
Otite esterna. Seme di una pianta adiacente al timpano
  • Igiene irregolare del condotto uditivo. Alcuni animali domestici sono soggetti a una maggiore formazione di zolfo, che deve essere rimosso periodicamente. La trascuratezza di questa procedura igienica porta all'accumulo di zolfo nel condotto uditivo, all'infezione da microrganismi e allo sviluppo dell'infiammazione.
  • Spesso la causa dell'otite sono le malattie autoimmuni.

I fattori predisponenti che scatenano l'infiammazione nel canale uditivo dei gatti sono:

  • ipotermia, abbozzi;
  • l'acqua che entra nelle orecchie durante il bagno;
  • bassa immunità, ridotta resistenza alle infezioni.

I proprietari di animali domestici devono essere consapevoli del fatto che alcune razze di gatti hanno una predisposizione genetica all'otite. Il più spesso la malattia è osservata in rappresentanti della razza britannica e piega scozzese.

I sintomi di otite in un gatto

Fenomeni infiammatori nel canale uditivo hanno caratteristiche che non sono coperte dall'attenzione del proprietario osservante:

  • Infezione fungina secondaria del canale uditivo esterno

Ansia dell'animale. Il gatto spesso si sfrega l'orecchio dolorante con una zampa, cerca di graffiarlo contro oggetti (mobili, gambe della famiglia). L'animale domestico malato scuote costantemente la testa. A volte il proprietario può osservare come l'animale inclina la testa nella direzione del processo patologico, cammina con un collo attorcigliato. La pettinatura dell'orecchio con le zampe può arrivare fino al sangue a causa del forte prurito.

  • All'esame, si osserva rossore e irritazione della pelle delicata del condotto uditivo. In alcuni casi, marcata iperemia. Il tessuto interessato presenta graffi, graffi, croste essiccate e croste. Gonfiore spesso notevole del condotto uditivo.
  • L'ispezione del padiglione auricolare è accompagnata da dolore dovuto a infiammazione e aumento della pressione dell'essudato sul timpano.
  • Lo sviluppo del processo infiammatorio porta al fatto che esiste un diverso tipo di scarica: sierosa, purulenta. Nei casi avanzati, l'essudato ha un odore sgradevole, c'è squelching e gorgoglio di pus accumulato.
  • L'attività fisica dell'animale diminuisce. Il gatto si trova di più, non prende parte a giochi e divertimenti. L'apatia è associata sia al dolore che all'intossicazione generale del corpo con prodotti del processo infiammatorio.
  • L'appetito del gatto malato diminuisce. A volte c'è un rifiuto completo del feed.
  • Dal dolore, gli animali spesso miagolano e persino urlano, non permettono di accarezzare la testa e toccare le orecchie.
  • In alcuni casi, c'è un aumento della temperatura corporea a 41 C.
  • L'otite è spesso accompagnata da una lesione del nervo facciale, che si manifesta in una mascella o un labbro cascante.
  • L'intensità della manifestazione di alcuni sintomi dipende in gran parte dalla gravità dell'infezione, dalla resistenza dell'organismo dell'animale e dal tipo di infiammazione nel condotto uditivo.

    Tipi di infiammazione dell'orecchio

    Specialisti nel campo della medicina veterinaria nei gatti domestici distinguono l'infiammazione dell'orecchio esterno, medio e interno. Questa classificazione si basa sulla struttura anatomica dell'organo dell'udito e sul coinvolgimento di alcuni componenti dell'organo nel processo patologico.

    L'otite esterna è il tipo di fenomeno infiammatorio più facile e rapidamente eliminato. Allo stesso tempo, si osserva un danno tissutale nelle parti visibili dell'orecchio, non diffuse nel timpano.

    L'otite media è una forma diffusa della malattia in cui è colpito il timpano. Questo tipo di infiammazione diventa spesso cronico. Con un trattamento adeguato, l'infiammazione dell'orecchio medio ha una prognosi favorevole.

    La forma più grave e pericolosa per l'animale domestico è l'infiammazione dell'orecchio interno. La sconfitta colpisce non solo il timpano, ma anche l'apparato vestibolare. L'otite interna è spesso la causa della sordità acquisita dell'animale. Infiammazione della natura purulenta della pericolosa transizione alle meningi e allo sviluppo della sepsi.

    L'otite può anche essere unilaterale e bilaterale. Nel primo caso c'è una lesione di un orecchio, nel secondo si osserva un'infiammazione in entrambe le orecchie.

    Otite bilaterale sullo sfondo di allergie alimentari

    Secondo la natura del processo di sviluppo, gli specialisti veterinari distinguono tra otite media acuta e cronica.

    Diagnosi di otite interna

    L'infiammazione dell'orecchio interno, in contrasto con la patologia delle sezioni esterna e centrale, è caratterizzata da manifestazioni cliniche più gravi. Nelle prime fasi, i sintomi differiscono poco dall'otite esterna e media. Mentre la malattia progredisce, ci sono segni caratteristici dell'infiammazione dell'orecchio interno.

    Un animale malato si siede a capo chino. La patologia del nervo facciale si sviluppa. Un gatto malato ha blefarospasmo, torsione del muso. A causa della paralisi del nervo facciale, un animale domestico malato sviluppa spesso problemi di deglutizione e dissetazione.

    Lo sviluppo di un segno simile al nistagmo (tremore involontario del bulbo oculare) indica un danno cerebrale. Il nistagmo può essere osservato sia in orizzontale che in verticale. Il fatto che il cervello sia coinvolto nel processo infiammatorio è indicato dai sintomi nervosi: compromissione della coordinazione motoria, crisi epilettiche e inciampo di un gatto sugli oggetti.

    Lo specialista veterinario stabilisce la diagnosi sulla base di storia, sintomi caratteristici, otoscopia, diagnostica di laboratorio. In alcuni casi, il medico prescriverà un conteggio ematico biochimico e completo.

    L'otoscopia è uno studio del canale uditivo con un dispositivo speciale, di solito effettuato dopo l'anestesia. La manipolazione consente di determinare l'integrità del timpano, rilevare la presenza di corpi estranei, tumori, fenomeni infiammatori.

    Oltre alla visita endoscopica, nella diagnosi viene utilizzata la diagnosi di uno striscio per la semina batterica. Questa procedura consente anche di determinare la sensibilità della microflora patogena agli agenti antibatterici.

    Trattamento dell'otite nei gatti a seconda del tipo

    Le misure terapeutiche per qualsiasi forma di otite non devono essere eseguite in modo indipendente. Il trattamento deve essere prescritto da uno specialista veterinario, tenendo conto della forma e della gravità del processo patologico. Di norma, la terapia dell'infiammazione del canale uditivo è complessa.

    Prima di tutto, il trattamento inizia con la rimozione dello sporco e la purificazione del condotto uditivo da essudato, croste, sporcizia, ecc. Questo viene fatto usando panni di garza inumiditi con una soluzione disinfettante. Come gli antisettici di casa si adattano:

    • Acido borico al 3%;
    • soluzione di clorexidina;
    • Perossido di idrogeno al 3%;
    • soluzione di furatsilina;
    • soluzione miramistina.

    In caso di grave infiammazione purulenta nelle condizioni di una clinica specializzata, viene eseguita una pulizia chirurgica profonda del condotto uditivo da masse purulente.

    Dopo aver pulito l'orecchio colpito dalla sporcizia e dall'essudato, può essere effettuato il trattamento con farmaci prescritti da uno specialista veterinario.

    Farmaci come Sofradex, desametasone sono prescritti come gocce auricolari nel trattamento dell'otite negli animali. Dei farmaci veterinari, Aurikan, Uricin, Surolan, Anandin, Otibiovet, Tsiprovet, Tsipam, Ottedin sono usati nei gatti.

    Per informazioni su come e cosa trattare l'otite nei gatti, guarda questo video:

    Otite purulenta

    Quando una forma purulenta di otite prende in considerazione il patogeno che ha portato allo sviluppo della malattia. Se l'infiammazione è di natura batterica, la terapia antimicrobica è prescritta all'animale malato.

    Le cefalosporine, i macrolidi e gli antibiotici di penicillina sono efficaci come agenti antibatterici. Prima di usare farmaci antibatterici, è necessario condurre un test di sensibilità.

    Un buon risultato è l'uso di amoxiclav, ampicillina, amoxicillina - antibiotici del gruppo delle penicilline. Tra le cefalosporine più comunemente usate: cefazolina, ceftriaxone, cefixima.

    Dei macrolidi nell'otite nei gatti, nell'eritromicina, nella claritromicina, nell'azitromicina, la spiramicina è efficace. Il dosaggio, così come la durata del corso della terapia antibiotica, è stabilito dallo specialista veterinario in ogni caso particolare.

    In caso di sindrome da dolore grave, vengono prescritti farmaci anestetici all'animale o viene eseguito un blocco di novocaina. Il recupero si verifica più rapidamente con l'uso di immunomodulatori e complessi vitaminici. Come farmaci che migliorano le proprietà protettive del corpo, vengono utilizzati: nucleopeptide, gamapren, glicopina, salmozan.

    Infezione fungina

    Il trattamento dell'otite fungina (otomicosi), oltre alle procedure igieniche, prevede l'uso di strumenti specifici per combattere le micosi. Un buon effetto terapeutico è l'unguento antifungino a base di nistatina: Panolog, Oridermil, Clotirmazole, Nistatina. Oltre al trattamento locale, applicare gli stessi farmaci anti-fungini e antibatterici di azione generale: amfotericina, ketoconazolo, amoxicillina.

    Otomicosi nel gatto

    L'effetto migliore si ottiene quando il materiale patologico viene seminato per la sensibilità ai farmaci antifungini.

    Nel trattamento di qualsiasi forma di otite, è importante fornire all'animale malato condizioni adeguate: una stanza asciutta e calda senza correnti d'aria, la pace e l'assenza di situazioni stressanti.

    Prevenzione dell'otite

    Le seguenti raccomandazioni dei veterinari aiuteranno a prevenire lo sviluppo di otite di varie eziologie al proprietario di un animale domestico birichino:

    • per non permettere l'ipotermia, il gatto rimane in stanze umide con correnti d'aria;
    • pulire regolarmente le orecchie dallo sporco e dagli accumuli di zolfo;
    • controllare periodicamente le orecchie dell'animale per abrasioni, graffi, arrossamenti, ecc.;
    • durante il bagno non permettere all'acqua di entrare nelle orecchie;
    • limitare la portata libera dell'animale;
    • effettuare disinfezione regolare dei locali, articoli per la cura degli animali.

    L'otite nei gatti domestici è una malattia traditrice. In caso di terapie tardive per cure veterinarie, vi è il rischio non solo di sordità in un animale, ma anche di seri problemi di salute e persino una minaccia per la vita. È severamente vietato diagnosticare e trattare in modo indipendente i processi infiammatori nel canale uditivo negli animali. Il trattamento deve essere prescritto solo dopo un esame professionale.

    Per informazioni su come pulire correttamente le orecchie del gatto, guarda questo video:

    Viene diagnosticato nell'85% di tutti i ricorsi da parte di proprietari con sospetta otite media negli animali domestici. Cos'è l'acaro delle orecchie nei gatti?

    Se viene rilevata l'otite media, uno specialista veterinario prescriverà un agente antibatterico. A proposito di cosa fare se un gatto ha prurito alle orecchie, il veterinario lo sa meglio.

    L'udito di gatto è un organo altrettanto importante di cui dà un'idea. Questa procedura preverrà lo sviluppo di infiammazione, otite, orecchio.

    Malattie dell'orecchio in un gatto: sintomi e trattamento

    Le malattie delle orecchie nei gatti si verificano abbastanza spesso. Inoltre, anche i gatti che non hanno libero accesso alla strada non sono assicurati da loro. I sintomi nella maggior parte delle malattie uditive sono simili, ma si verificano per vari motivi. Alcuni di loro possono essere curati a casa con l'aiuto di medicinali raccomandati dal veterinario, ma in casi difficili è necessario un intervento chirurgico urgente.

    Se trovi i sintomi caratteristici delle malattie dell'orecchio, il tuo animale domestico deve essere portato urgentemente in una clinica veterinaria per chiarire la diagnosi, perché l'animale può diventare sordo se trattato in tempo.

    Quando si verifica una condizione dell'orecchio, il gatto inizia:

    • inclina costantemente la testa di lato;
    • scuotere la testa nervosamente;
    • orecchie bruscamente a scatti, come se cercassero di scrollarsi di dosso le gocce d'acqua;
    • gratta spesso l'orecchio con la zampa posteriore;
    • strofinare la testa sul tappeto o mobili imbottiti;
    • pettina le orecchie fino al sangue;
    • perdere l'orientamento nello spazio.

    Quando il proprietario tenta di accarezzare la testa del gatto, l'animale inizia anche a schivare e nascondersi, perché quando tocca l'orecchio fa ancora più male. Quando vengono rilevati tali sintomi, il proprietario deve esaminare attentamente i padiglioni auricolari del gatto dall'interno. Se all'interno ci sono minuscole ulcere, arrossamento, fioritura scura, gonfiore, o liquido marrone che scorre dalle orecchie e ha un cattivo odore, allora l'animale deve essere mostrato con urgenza al veterinario. Allo stesso tempo, una o entrambe le orecchie sono colpite, e quando si preme la base del padiglione auricolare, si sente un suono stridente.

    Utilizzare in modo indipendente varie gocce, unguenti e lozioni per il trattamento delle malattie dell'orecchio. I sintomi nelle malattie sono simili e solo un veterinario può fare una diagnosi accurata. Tratta il tuo animale domestico a casa solo dopo l'esame in una clinica veterinaria e i mezzi raccomandati da un tecnico qualificato.

    Le malattie dell'orecchio nei gatti sono divise in diversi tipi:

    1. 1. Otodektoz (scabbia dell'orecchio). La malattia si verifica a causa della sconfitta delle orecchie dell'animale con un piccolo acaro dell'orecchio e viene trasmessa da un animale malato a uno sano. Il parassita penetra nella pelle e inizia a nutrirsi di sangue. Nelle orecchie di un animale domestico, si forma una patina brunastra e appiccicosa, che è un prodotto di scarto delle zecche. La malattia si sviluppa dapprima sull'orecchio esterno e poi entra dentro. Senza un trattamento tempestivo, un gatto sviluppa otite.
    2. 2. Otite. La malattia è un processo infiammatorio che si verifica non solo a causa dell'otodektoz non curato, ma anche quando l'acqua o un corpo estraneo penetra nel padiglione auricolare del gatto. Le cause dell'otite possono essere brutte copie, lesioni alle orecchie e neoplasie. Quando si verifica una malattia in un gatto, la temperatura corporea aumenta e si rifiuta di mangiare.
    3. 3. Ulcere. Ulcere si formano all'interno del padiglione auricolare a causa di un'infezione fungina. Numerose piccole bolle compaiono nell'orecchio e, dopo averli pettinati, iniziano a scoppiare. Il liquido irritante fluisce da loro e l'animale comincia a graffiare ancora di più l'orecchio dolorante. Nel corso del tempo, la parte interna del padiglione auricolare è completamente coperta da una crosta piangente. Prima di andare in clinica veterinaria, il proprietario dovrebbe bagnare le piaghe con un tovagliolo sterile asciutto e cospargerle di streptocide.
    4. 4. Dermatite. Quando si verifica questa malattia, il gatto sviluppa ulcere nell'orecchio, ma appaiono a causa di una reazione allergica al cibo, ai farmaci o alle sostanze chimiche. Se viene rilevato un allergene e il gatto è protetto da esso, la dermatite passerà da sola, ma è consigliabile trattare le ulcere risultanti con la polvere di streptocide fino a quando si asciugano.
    5. 5. Ematomi Gli ematomi si formano a causa di lesioni al padiglione auricolare. Appaiono nei gatti dopo un combattimento con altri animali e visivamente sembrano un livido con un livido. La temperatura nella zona interessata aumenta e all'interno del tumore è presente un fluido sanguinante. Se dopo un trauma all'orecchio non sono trascorsi più di 2 giorni, a casa il proprietario può attaccare un impacco freddo. Dopo che il gonfiore si attenua, l'impacco freddo deve essere sostituito da uno caldo.
    6. 6. Lymphoextrazat. Nell'orecchio del cane si forma il gonfiore, come negli ematomi, ma al suo interno si accumula la linfa. È impossibile curare questa malattia a casa senza consultare un medico, e poiché è estremamente difficile distinguere visivamente un ematoma da un linfotextravazat, è meglio non ricorrere al trattamento con impacchi prima di fare una diagnosi accurata.
    7. 7. Ascesso Un altro disturbo simile all'ematoma, in cui il pus si accumula nel gonfiore. Non è consigliabile trattarlo senza consultare un veterinario.
    8. 8. Necrosi. La necrosi appare quando l'orecchio è ferito o a causa di un ematoma o ascesso non trattato. Nella parte interessata del padiglione auricolare, la circolazione sanguigna viene disturbata e il tessuto inizia a morire. La parte che si estingue deve essere rimossa durante l'operazione nella clinica.
    9. 9. Nuove crescite. Per neoplasie si intende una varietà di tumori, polipi e fibromi. Solo un veterinario è in grado di rivelare la propria presenza.

    Un oggetto estraneo può anche entrare nel padiglione auricolare di un animale domestico. Cercare di rimuoverlo a casa non vale la pena ed è necessario affidare questa procedura a un veterinario. Se non lo si rimuove con urgenza, si verificherà una forte infiammazione nell'orecchio malato.

    In un ospedale veterinario, uno specialista eseguirà un esame e, nel fare una diagnosi accurata, determinerà il metodo di trattamento. È estremamente importante scegliere il giusto trattamento farmacologico, in quanto un farmaco inappropriato può privare il gatto dell'udito.

    Se viene rilevata una otodecosi, si consiglia di pulire le orecchie del gatto con una lozione speciale per rimuovere lo scarico. Per ulteriori trattamenti, il veterinario prescriverà l'uso di gocce terapeutiche (Leopard, Dekta), che devono essere instillate nelle orecchie del gatto, dopo averle pulite. Prima di scavare, dovresti studiare le istruzioni e seguirlo. Il segno dell'orecchio morirà una settimana dopo, ei sintomi di otodecosi smetteranno di disturbare il gatto.

    Quando l'otite mostra un ciclo di antibiotici e farmaci anti-infiammatori. Nel caso di chirurgia trascurata è necessario. È vietato pulire le orecchie con tamponi di cotone per l'otite. Per eliminare l'otite, usare gocce come Serko o Anandin.

    Il trattamento di linfoestravazato, necrosi ed ematoma viene eseguito solo in una clinica veterinaria e il medico rimuove il contenuto dall'orecchio con una siringa. Nei casi avanzati, è necessario un intervento chirurgico. Durante l'operazione, il veterinario rimuove il gonfiore e pulisce l'orecchio. Per ulteriori trattamenti, è indicato un ciclo di terapia antibiotica.