Quando puoi iniziare a dare da mangiare ai gattini e cosa?

Razza

Quando le piccole briciole appaiono a casa, i proprietari si chiedono quando iniziare a dare da mangiare ai gattini e cosa. E prima ci penserai, meglio per i bambini. Quindi fino a 3 settimane non puoi preoccuparti delle loro condizioni, non dare altri alimenti complementari. Ma la componente importante sarà l'alimentazione della madre del gatto, lei dovrebbe ricevere una buona alimentazione.

Quando iniziare ad alimentare i gattini e cosa, da dove cominciare?

Ma con un'età di tre settimane, puoi pensare a cosa dovrà iniziare a nutrire le briciole. La domanda su quando puoi nutrire i gattini e cosa, è ambiguo. Ma molte persone pensano che sia a questa età che è meglio iniziare a introdurre altri prodotti nelle loro diete, dando qualcosa oltre al latte materno.

Una buona soluzione sarebbe quella di insegnare alle briciole a masticare, per questo è possibile utilizzare carne di manzo cruda. Per cominciare, una procedura sarà sufficiente, ma il secondo giorno, l'alimentazione può essere programmata per la mattina e la sera. È abbastanza importante che i bambini capiscano cosa stanno cercando di ottenere da loro.

Il quarto giorno, è possibile aumentare il numero di poppate e la dimensione della carne. La pratica mostra che se ti nutri in questo modo, il quinto giorno il gattino inizierà a lavorare sul pezzo stesso. Se riescono a suscitare l'interesse necessario, allora all'età di un mese le briciole capiranno qual è la loro felicità.

Perché carne?

La carne contiene proteine, che possono mancare nel corpo giovane. Alcuni ritengono che la briciola determinerà quando dovrebbe mangiare carne, ma questo non è vero. Fai attenzione al fatto che se il cibo speciale è dato alla pari con il latte, allora non è necessario guidare il foraggio per la carne.

Cosa cercare?

Quindi puoi dare latte e ricotta, ma devi seguire alcune sfumature:

  1. Ogni prodotto può essere introdotto solo il giorno successivo a quello precedente.
  2. È importante assicurarsi che le briciole non abbiano un'allergia a un particolare prodotto.
  3. Inoltre, le briciole possono avere intolleranza a un certo tipo di prodotto, questo è solitamente espresso in diarrea.
  4. È importante iniziare a nutrire, mentre il gatto ha il latte, perché se necessario, può eliminare qualsiasi disagio.
  5. Ricorda che non dovresti dare il trito alle briciole, perché è necessario che l'animale abbia imparato a digerire il cibo. Questo vale per la cottura industriale macinata. Se hai paura che la mollica non riesca a far fronte a un pezzo di carne, allora è necessario grattare la carne congelata, così il gattino sarà più facile mangiarlo.
  6. Gli alimenti in scatola non sono la soluzione ideale per il bambino, è meglio iniziare a darli in età avanzata.
  7. Non vale la pena iniziare un pollo con il pollo, perché è molto più facile da digerire. Si consiglia ai veterinari di entrare nel pollo solo quando il seme di poppa impara bene la carne.
  8. Insieme alla carne devono essere date le uova.
  9. Tra i prodotti a base di latte fermentato per le briciole, la soluzione ideale sarà la ricotta, che contiene molte vitamine.

Quando iniziare a dare da mangiare ai gattini - perché esattamente un mese?

Puoi iniziare a nutrire in qualsiasi momento, ma è proprio in un mese che cominciano a mancare il latte. Pertanto, vale la pena dare del cibo aggiuntivo, mentre l'alimentazione dovrebbe essere benevola. Prima di nutrirti, puoi provare a giocare con una briciola per organizzarlo da solo.

È importante È corretto determinare quando iniziare a nutrire i gattini, poiché è nel processo di introduzione di alimenti complementari che si formano le abilità di base del quadrante. Gli insegnerai a mangiare in modo indipendente, otterrà le conoscenze necessarie.

Informazioni sul prodotto principale: quando iniziare a dare da mangiare ai gattini e cosa

Puoi entrare nella dieta dei bambini e del loro solito latte, anche se non sarà ricco come quello di mamma. E gli esperti sono dell'opinione che le briciole dovrebbero essere annaffiate con una miscela creata con latte fresco e integratori vitaminici speciali. Sostituire gli integratori può essere l'albume abituale, perché contiene molte vitamine e sostanze nutritive. Consentito di utilizzare capra, latte vaccino, è considerato molto utile fresco.

Ma devi capire che per ogni mangime è meglio preparare una nuova miscela fresca, altrimenti il ​​cibo potrebbe influire negativamente sulle condizioni delle briciole. È anche importante che il bambino non sia scottato, perché il cibo non deve essere caldo, si considera la temperatura ottimale, non superiore a 38 gradi. In un negozio specializzato, puoi raccogliere miscele speciali per il mangime, ma è importante leggere le istruzioni in cui scrivono quando attirare i gattini.

Sfumature importanti

È importante organizzare correttamente il processo di alimentazione stesso, vale la pena prepararsi per la prima poppata. È necessario decidere esattamente dove il quadruplo avrà un posto dove poter mangiare. Col passare del tempo, la briciola ricorderà esattamente dove si trova la sua ciotola, dove dovrebbe mangiare. È importante che all'età di un mese il bambino si abitui a mangiare dalla ciotola. Concedi a tuo figlio l'accesso gratuito a questo posto e cerca di tenerlo pulito.

L'alimentazione dei gattini è un'occupazione responsabile, poiché il corpo dei giovani animali non è ancora adattato al cibo normale. Devi usare le regole di base.

Quando iniziare a dare da mangiare ai gattini?

Il gattino non è molto diverso da un bambino. I neonati tendono a nutrirsi di latte materno dalla madre. Gradualmente crescono e potrebbero non avere abbastanza latte. Succede quando i bambini nascono più di tre. Pertanto è necessario organizzare l'alimentazione dei gattini. Inoltre diversificherà la loro dieta.

Andare al cibo per adulti

Il giovane corpo sta crescendo rapidamente e sta guadagnando forza, ha bisogno di una serie di sostanze nutritive e vitamine. I cuccioli iniziano a nutrirsi dall'età di tre o quattro settimane. Prima dell'introduzione di alimenti complementari nel menu di piccoli animali domestici, è necessario verificare se si sentono bene e in salute.

L'esca di partenza, è importante considerare l'età dei bambini. Molti sono preoccupati per la domanda su come padroneggiare per capire che è il momento di diversificare la dieta dei gattini. Se l'animale viene raccolto per strada, un veterinario può determinare i suoi indicatori di età. Quando la madre è un gatto domestico, non ci saranno problemi con il conteggio del numero di giorni e settimane.

A che età i cuccioli iniziano a nutrirsi dal loro gatto? Di solito, la madre nutre le prime 3-4 settimane di neonati e, dopo questo periodo, porta i suoi bambini nella ciotola e chiede al proprietario di dar loro da mangiare. Ci sono casi in cui il gatto non è in grado di nutrire i bambini, quindi il proprietario dovrebbe assumere questo ruolo.

Come organizzare correttamente gli alimenti complementari, che i gattini hanno bisogno di cibo a seconda dell'età:

  • meno di un mese - è permesso dare solo latte caldo bollito per l'alimentazione;
  • 4-8 settimane - vale la pena aggiungere al menu un cibo più viscoso che abbia la consistenza del porridge;
  • più di due mesi: una transizione indolore al cibo per adulti è possibile, puoi organizzare alimenti complementari usando carne, verdure e mangimi pronti dal negozio.

All'età di un mese, i gattini dovrebbero avere la possibilità di bere acqua fresca. È meglio metterlo un po 'lontano dal luogo in cui gli animali mangiano. Si consiglia di non usare una ciotola di plastica, dovrebbe essere fatta di metallo, vetro o porcellana. Alcune casalinghe mettono diverse ciotole in posti diversi contemporaneamente. Puoi costruire una fontana speciale da bere.

Regole per l'alimentazione

È necessario sviluppare l'abitudine di mangiare sano con una grande quota di responsabilità.

Quando si implementano alimenti complementari, è importante seguire alcune linee guida:

  • Ogni giorno devi inserire nella dieta un nuovo prodotto, in modo che tu possa seguire il modo in cui l'organismo dell'animale reagisce ai diversi alimenti.
  • Se il prodotto proposto non è adatto per qualche motivo, è escluso dalla dieta.
  • E 'vietato dare trita agli animali, perché è scarsamente assorbito.
  • All'inizio si dovrebbe offrire la carne, avendo imparato a masticare il cibo, i gattini saranno in grado di mangiare pezzi di pollo.
  • La scolarizzazione per asciugare il cibo deve essere effettuata gradualmente, è desiderabile in un primo momento diluirli con acqua.
  • I gattini producono vitamine speciali, in base all'età. Possono anche essere usati.

Età: 4 settimane

L'alimentazione complementare dei gattini appena nati può iniziare dalla terza o quarta settimana. Questa procedura deve essere eseguita fino a sei volte al giorno, ogni 3-4 ore. L'inizio degli alimenti complementari viene solitamente effettuato contemporaneamente al consumo di latte materno. Il cibo è un supplemento, deve essere morbido, caldo e le porzioni sono piccole, perché i bambini non hanno ancora imparato a masticare.

Se hai intenzione di dar da mangiare al gatto con ulteriore cibo secco, allora puoi farne un impasto e darlo ai gattini. Il negozio vende cibo speciale per code di diverse razze. Alcuni assorbenti sono immersi nell'acqua e hanno accuratamente spalmato il gattino sul cielo. Poi hanno messo una ciotola davanti a lui con cibo imbevuto d'acqua. A poco a poco, deve capire cosa gli viene richiesto. La quantità di acqua aggiunta al mangime dovrebbe essere gradualmente ridotta, e entro due mesi il bambino sarà in grado di masticare i tamponi.

Cosa dovrebbe essere incluso nella dieta di un gattino quando viene effettuata la prima poppata.

Ogni giorno puoi mangiare il tuo animale domestico:

  • farina d'avena o semola, bollita nel latte;
  • ricotta media grassa;
  • carne (manzo, poi pollo);
  • verdi, tritati finemente;
  • verdure (carote, cavoli, cetrioli).

1-2 volte a settimana il gattino può mangiare:

  • tuorlo d'uovo;
  • pesce di mare (pollock, merluzzo, capelin);
  • formaggio a pasta molle, non troppo salato.

In un primo momento, i pezzi dovrebbero essere fatti di piccole dimensioni in modo che siano più facili da masticare. Se mastichi il bambino non funziona, puoi offrirgli purea di carne da pappe.

La base della dieta durante l'alimentazione dovrebbe essere carne e pesce, un po 'di verde. In secondo luogo nel set di generi alimentari sono la ricotta o il porridge. Non male per diversificare il menu con purea di verdure. Possono essere mescolati con il porridge o dati separatamente. Quindi è possibile aggiungere purea di carne con verdure.

Età 2-4 mesi

Durante questo periodo, i cuccioli dovrebbero essere gradualmente nutriti con sottoprodotti: polmoni, fegato, cuore. Le pre-frattaglie devono essere cucinate. Porzioni di mangime dovrebbero essere aumentate e la frequenza di assunzione di cibo può essere lasciata invariata. Dall'età di tre mesi puoi nutrire il tuo animale domestico meno spesso, fino a 4-5 volte al giorno. Un gattino di quattro mesi può già mangiare come un gatto adulto, solo in piccole quantità. Dovrebbe fare colazione, pranzo e cena.

Principali alimenti per l'alimentazione:

  • piccoli pezzi di carne (bolliti);
  • carne di maiale o frattaglie;
  • riso, grano saraceno, miglio, farina d'avena;
  • pesce di mare bollito;
  • ricotta gentile;
  • tuorlo d'uovo sodo;
  • verdure, tritate o grattugiate;
  • panna, yogurt;
  • erbe tritate con olio vegetale.

È possibile attirare un buon cibo secco e umido con iscrizioni per gattini fino a un anno. Latte fresco dal menu che devi escludere e andare ai latticini - kefir, yogurt. È meglio iniziare a dare da mangiare al gattino con un mangime artificiale a partire dai due mesi di età.

Se il proprietario ha intenzione di continuare a dar da mangiare al suo animale domestico con cibo naturale, il gattino deve andare al cibo per adulti in tre mesi.

I primi sei mesi nella vita dei gattini - il periodo più importante e cruciale. In questo momento, gettando le fondamenta dell'educazione e della salute. I bambini sono attivi e curiosi, hanno bisogno di molta forza per un'ulteriore crescita e sviluppo. Questo può garantire l'alimentazione corretta. Il cibo dovrebbe essere sano, gustoso, contenere le vitamine e i minerali necessari.

Questo argomento sarà utile a tutti i proprietari di gatti che desiderano crescere un animale domestico sano e allegro.

Come, cosa e a che età iniziare a dare da mangiare ai gattini?

Nelle prime tre o quattro settimane di vita, dare da mangiare ai gattini è la preoccupazione della madre. Dopodiché, i bambini continuano a mangiare latte, ma non è sufficiente per loro sviluppare correttamente, crescere sani e forti. Ora i giovani hanno bisogno di attirare gradualmente - iniziare ad abituarsi al cibo per adulti.

A partire da un mese i cuccioli devono sempre avere accesso all'acqua pulita e fresca. Una ciotola con esso dovrebbe essere ad una certa distanza dal luogo in cui gli animali mangiano. Il materiale di bicchieri è in porcellana o metallo, non in plastica in alcun modo. Alcuni esperti raccomandano di mettere diverse ciotole d'acqua in tutto l'appartamento. Una speciale fontana per bere sarà anche una buona soluzione.

Dovresti prendere sul serio le abitudini di innesto dei gattini. Le regole di base per l'alimentazione dei gattini:

  • Solo un nuovo prodotto può essere dato al giorno. Ciò consentirà di monitorare la reazione dei cuccioli a diversi alimenti e rimuovere tempestivamente dalla dieta alimenti che non sono adatti per un particolare animale.
  • In nessun caso non dare il ripieno (qualsiasi), perché il sistema digestivo del gatto non lo assorbe.
  • Per prima cosa dai la carne e solo quando i gattini imparano a masticare: pollo o tacchino.
  • L'animale si sta gradualmente abituando al cibo secco, dapprima diluendo fortemente con l'acqua.
  • Insieme con l'inizio dell'alimentazione, è necessario dare le vitamine dei gattini per l'età appropriata.

Comincio ad alimentare i gattini dall'età di tre o quattro settimane. Tuttavia, devono ancora prendere il latte materno o un sostituto. È necessario nutrire i gattini fino a sei volte al giorno, ogni tre o quattro ore. Le porzioni dovrebbero essere piccole e il cibo dovrebbe essere caldo e morbido, dato che i piccoli non possono ancora masticare.

Se il gattino continuerà a mangiare cibo secco, allora è necessario attirarli. Il cibo dovrebbe essere scelto speciale - per gattini molto giovani e tenendo conto della razza. In primo luogo, il cibo dovrebbe essere immerso in acqua tiepida e gattini spalmati nel cielo. In futuro, mettete davanti a loro ciotole con cibo inzuppato. La ripetizione della sbavatura è, fino a quando i gattini non capiscono cosa vuoi da loro. Non appena essi stessi iniziano a mangiare dalla ciotola, è necessario gradualmente, giorno dopo giorno, ridurre la quantità di acqua nel mangime. Da due mesi è già possibile nutrire senza ammollo.

La dieta di un gattino mensile, mangiando cibo naturale, è conveniente per fare il tavolo.

In primo luogo, al gattino viene insegnato a mangiare carne. Per fare questo, prendi un pezzo molto piccolo e metti il ​​cucciolo in bocca. Il primo giorno, è sufficiente farlo una volta, nel prossimo - due. Quindi continua fino a quando i giovani non imparano a masticare da soli. Successivamente, è possibile aumentare gradualmente il numero di poppate e produrre pezzi di carne più grandi.

Se il gattino non vuole masticare, puoi provare a dargli da mangiare cibo per bambini. Spalma la purea di carne nel cielo e poi mettila nella ciotola. Quando il vitello inizia a mangiare da solo, aggiungere lentamente la carne grattugiata al solito cibo, e in pochi giorni sostituire completamente il purè di patate.

Quindi ogni giorno è necessario introdurre nella dieta dei gattini un nuovo prodotto dalla tabella sopra. Invece di porridge, a volte puoi dare riso o grano saraceno. Quando i gattini si abituano a mangiare tutto quanto sopra, devono distribuire il seguente set di prodotti per una sola alimentazione (mescolando tutto):

  • carne o pesce - la base della dieta del gatto;
  • porridge o ricotta - un terzo della quantità di carne;
  • verdure e verdure - un bel po '.

Una o due volte alla settimana puoi aggiungere un po 'di formaggio o tuorlo a questa miscela.

Entro due mesi, puoi gradualmente aggiungere alle frattaglie della dieta del gattino (fegato, polmoni, cuore, reni). Possono essere dati solo bolliti. La frequenza delle poppate rimane invariata, ma le porzioni devono essere aumentate. A tre mesi, puoi nutrire il gattino meno spesso, da quattro a cinque volte al giorno.

Entro quattro mesi, il gattino dovrebbe già mangiare lo stesso degli animali adulti, solo in piccole quantità. Ora il bambino ha abbastanza poppate tre volte al giorno. Il latte dalla dieta a quest'ora dovrebbe essere completamente eliminato, perché il corpo di un gatto adulto non lo assorbe. Invece, puoi dare la crema per neonati e prodotti caseari salati - yogurt o yogurt.

I cuccioli di Maine Coon sono diversi da tutti gli altri in grandi dimensioni. Di conseguenza, il cibo e la giovane bestia hanno bisogno di più. Un Maine-Coon di due mesi dovrebbe mangiare circa centotrenta grammi di carne o pesce, fino a quaranta grammi di verdure, la stessa quantità di latte o latticini e circa quindici grammi di cereali. Per tutte le altre razze, questa è la norma per un gatto adulto!

Anche in particolare al Maine Coon, alcuni allevatori raccomandano di aggiungere un po 'di sale al cibo, sulla punta di un cucchiaino. Questa è un'idea controversa, ed è meglio non rischiare la salute dell'animale. Prima di includere eventuali supplementi o complessi vitaminici nella dieta di un gattino, dovresti consultare un veterinario.

I gattini del Sphynx canadese (così come altri membri di questo gruppo di razze) hanno un aumentato rischio di contrarre malattie del sistema cardiovascolare. Pertanto, la carne che possono essere dati solo dietetici: tacchino o pollo, coniglio, manzo, ma non lo farà maiale. L'ultimo non può essere dato a nessun gatto, tantomeno sfingi tanto più. Per iniziare a nutrire, carne di vitello senza grassi - cruda o bollita lo farà.

È necessario nutrire un gattino sfinge più spesso di un gatto normale. I veterinari raccomandano da sei a otto pasti per un massimo di due mesi, quattro per un massimo di cinque mesi. Da sei mesi puoi sfamare la sfinge tre volte al giorno e già da nove mesi per insegnare a due pasti al giorno.

3. Gattini britannici e scozzesi.

Ai gattini britannici e scozzesi è vietato dare latticini a basso contenuto di grassi. Ma anche troppo grasso è proibito. Ideale - 2-4% di grassi.

È possibile abituare i gattini di queste razze al cibo secco solo dopo due mesi, prima di quello - per nutrirli con cibo naturale. Per andare a dare da mangiare, è necessario aggiungerlo gradualmente al solito cibo, aumentando ogni giorno la quantità di mangime e riducendo - il resto.

Quando iniziare a dare da mangiare ai cuccioli appena nati

I cuccioli sono gli stessi bambini piccoli, loro, come tutti i neonati, fin dai primi giorni di vita mangiano esclusivamente latte materno della loro madre. Ma col passare del tempo, i gattini devono cambiare la loro dieta, devono passare a più cibo per adulti per imparare come servirsi da soli. Da questo articolo imparerai le seguenti informazioni sui gattini:

  • quando iniziare a nutrire;
  • cosa acqua;
  • Hai bisogno di integratori speciali per il loro cibo principale?

Alimentazione dei gattini appena nati

Indipendentemente dal modo in cui hai acquisito un piccolo animale domestico, ha bisogno della tua attenzione e cura. Se si decide di inserire il mangime nella dieta del bambino, è necessario assicurarsi che sia sano, non lo infastidisca e l'animale domestico si senta bene. Un aspetto importante nell'alimentazione dell'animale è la sua età, quindi prima è necessario assicurarsi che sia tempo di attirare. Come fare questo?

Quando iniziare l'esca?

Puoi avere un piccolo animale domestico in diversi modi:

  • da un negozio di animali, da una mostra o da un mercato di uccelli;
  • dalla strada, da amici o acquistati tramite annuncio;
  • nato dal tuo gatto

L'opzione migliore per acquistare un animale domestico è un mercato degli uccelli. Quindi avrai l'opportunità di vedere le condizioni di vita del bambino prima che entri nella tua famiglia. Capirai come dare da mangiare a un animale domestico nei primi giorni della sua permanenza nella tua casa e scoprirai anche la sua età più accuratamente.

Non è necessario acquistare un gattino, se non ha ancora 5 settimane - fino a quel momento, i bambini mangiano esclusivamente latte materno. I cuccioli di latte materno necessitano fino a 8 settimane, ma dopo 1 mese i bambini non sono più così attivamente attaccati alla madre e possono mangiare più cibo solido.

Se hai intenzione di prendere un animale domestico dai tuoi amici, il cui gatto ha recentemente acquisito prole, dagli il tempo di crescere. Non dovresti strappare il neonato dalla madre, altrimenti sarai obbligato a cercare un'infermiera oa dar da mangiare da solo con una pipetta. Lascia che il cucciolo cresca un po 'e diventi più indipendente. Pertanto, prendi un gattino che ha 2 mesi.

Ma se si decide di prendere il bambino dalla strada, solo un veterinario può determinare la sua età esatta. Porta subito il gattino in una clinica veterinaria. Ciò è necessario non solo per determinare l'età dell'animale, ma anche per verificare se ha malattie, infezioni e parassiti. Il fatto è che gli animali prelevati dalla strada possono avere malattie pericolose per l'uomo, quindi è meglio passare un po 'di tempo e proteggere se stessi e i propri cari.

Dopo che il veterinario determina l'età del bambino, è necessario risolvere la questione della sua alimentazione. Se l'animale non ha ancora un mese, deve essere nutrito con latte. Se è da 4 a 8 settimane, è necessario diluire la dieta del latte più cibo solido. Dopo 2 due mesi, il gattino può essere tranquillamente trasferito al cibo di un gatto adulto.

Quando iniziare a nutrire i bambini, se sono nati dal tuo gattino? I cuccioli iniziano a tagliare i denti all'età di 2 - 3 settimane. Pertanto, all'età di 4 settimane, è possibile aggiungere gradualmente alimenti complementari alla propria dieta. Tuttavia, ci sono situazioni in cui una madre non può nutrire i suoi bambini. Quindi il proprietario dovrà alimentarli autonomamente con mezzi artificiali.

Come nutrire artificialmente un gattino appena nato?

La migliore opzione per nutrire un infermiere di ricerca per neonati. Se hai altri gatti o anche cani a casa, prova a offrirli per nutrire il tuo piccolo animale domestico. Accade che l'animale possa avere l'allattamento, anche senza gravidanza, quindi questa opzione non dovrebbe essere esclusa.

Se non ci sono animali, dovrai nutrire il bambino da solo. Per fare questo, è necessario acquistare una speciale formula del latte adattata per i cuccioli appena nati in un negozio di animali o in una farmacia veterinaria. Alcuni credono che ai gattini sia proibito nutrire il latte di mucca. Tuttavia, molti proprietari di gatti esperti sono riusciti a dar loro da mangiare con tale latte, diluendo con acqua bollita. Per questo può essere crema adatta e diluita.

È necessario iniziare con 22 grammi di cibo al giorno, suddivisi in diverse dosi. Non dare un neonato più di 6 ml alla volta. Non si deve diluire la miscela per un lungo periodo, prima di ogni alimentazione è necessario preparare una nuova partita. L'intervallo tra le poppate dovrebbe essere di 2 ore, aumentando gradualmente il divario man mano che il cucciolo cresce. All'età di due settimane è necessario aumentare l'intervallo a 3 ore, e entro il mese per ridurre il numero di pasti fino a 6 volte al giorno.

Il latte può essere alimentato attraverso una pipetta o un capezzolo acquisito nella sezione per bambini. Assicurati che il bambino mangi in una postura naturale, ad es. sdraiato a pancia in giù.

Come introdurre i gattini di richiamo?

L'animale domestico può iniziare ad attirare all'età di 4 settimane. Per la prima poppata puoi usare la pappa di latte. Dopo aver digerito i porridge del latte, puoi far bollire la pappa nell'acqua e aggiungere un po 'di carne macinata ad esso. Nel corso del tempo, aumentare la quantità di carne, e il numero di groppa, al contrario, diminuire. A 2 mesi, il gattino dovrebbe essere in grado di mangiare carne pulita.

Diluisci la dieta del tuo bambino con purea di verdure. Possono essere combinati con il porridge di latte e possono essere aggiunti direttamente a loro. Aggiungere gradualmente prodotti a base di latte fermentato ai prodotti alimentari come fiocchi di latte, formaggio, panna acida e altri. Il veterinario ti dirà la dieta più corretta in base al peso e alle condizioni del tuo animale domestico.

Quando e come nutrire i gattini?

Quando e come nutrire i gattini?

  1. A seconda delle caratteristiche del corpo del gatto, l'alimentazione dei gattini dura dai 40 ai 60 giorni.
    All'inizio della vita, il bambino mangia solo il latte materno e nutrirlo non è un problema. Questo periodo dura diverse settimane. La prima porzione del latte di gatto è il colostro, che contiene tutte le sostanze utili per proteggere il gattino da varie malattie, principalmente infettive, cioè per la protezione antibatterica. Con il colostro, il gattino appena nato riceve anticorpi e la quantità maggiore viene assorbita durante le prime 6 ore di vita. Successivamente, la mucosa dello stomaco e dell'intestino non consente agli anticorpi di entrare nel corpo.
    Il corpo della mamma gatto inizia a produrre latte ricco di proteine, grassi, vitamine e minerali. Quindi, in 1 litro di latte di gatto contiene 70 g di proteine. Durante i primi 8 giorni di vita, il peso corporeo del gattino è raddoppiato. Per fare un confronto, il figlio di un uomo raddoppia la sua massa in 5-6 mesi, un puledro in 60 giorni e un vitello nel 47.
    Il gattino succhia la madre solo 3 ore al giorno, e il resto del tempo cresce. Per determinare se un cucciolo è pieno o meno, fai attenzione al suo comportamento: i giovani ben nutriti dormono tranquillamente o succhiano un gatto, e squittiscono affamati, strisciano intorno alla madre o succhiano il dito esteso a loro. In questo caso, devi nutrire i gattini. Anche i bambini lasciati senza madre avranno bisogno di nutrirsi.

Per sostituire il latte di gatto, puoi utilizzare una delle diverse ricette:

Ricette miscele di sostituti del latte di gatto.

0,5 litri di latte concentrato, tuorlo d'uovo e 4 cucchiaini di zucchero semolato;
50 g di latte vaccino intero, 15 g di latte intero in polvere, 2,5 g di lievito secco;
50 g di uova intere, 50 g di albume montato, 1 g di olio vegetale, 4 g di zucchero d'uva;
50 ml di latte intero, 50 g di acqua bollita, metà di tuorlo d'uovo crudo, un cucchiaino di olio di mais;
polvere di latte concentrato diluita in brodo di finocchio alla consistenza della pappa liquida, aggiungendo un po 'di panna.
A partire dall'ottavo giorno, i bambini dovrebbero ricevere vitamine liquide prescritte da un veterinario a giorni alterni. Il latte crudo vaccino non è raccomandato per i cuccioli appena nati. È possibile utilizzare latte per gatti già pronto o miscele secche di sostituti del latte per gatti, venduti in farmacie veterinarie.
In uno di questi casi, avrete bisogno di una bottiglia e un capezzolo (alcuni produttori di latte di gatto finito mettono la bottiglia e il capezzolo dentro la lattina del mix secco). Possono anche essere acquistati presso le farmacie veterinarie. È possibile utilizzare una pipetta o una siringa di plastica per occhi (senza ago). Il requisito principale per questa sterilità. È necessario pulire e bollire regolarmente bottiglie e capezzoli.
Il brodo alimentare viene preparato per non più di 24 ore e conservato in frigorifero. Il cibo ha bisogno di essere riscaldato a 38 ° C, e dandogli, è necessario osservare che il gattino succhia il latte stesso. Non iniettare il latte con la forza, poiché il bambino potrebbe soffocare. Quando un gattino si addormenta o quando le bolle di latte escono dalla bocca, significa che è già pieno. È importante che i gattini stessi succhino attraverso gli stretti buchi del capezzolo e si preparino per bere lavoro. Non dare il latte attraverso un'ampia apertura. Questo porta spesso alla penetrazione del latte nelle vie respiratorie e alla comparsa di polmonite.
Dai da mangiare ai gattini meglio raccogliendoli. Loro, come i bambini, dopo la poppata devono essere tenuti in posizione raddrizzata in modo che possano rigurgitare, liberando l'aria in eccesso.
Nei primi 2 giorni di vita, è sufficiente che i cuccioli diano ogni 2 ore 1 cucchiaino di latte. La dose dovrebbe aumentare man mano che gli animali crescono. È desiderabile pesare i gattini ogni giorno e tenere registri. Se non stanno ingrassando, questo dovrebbe essere un allarme.
Nelle prime 3 settimane di vita, a un gattino dovrebbe essere dato 1 cucchiaino di nutrizione artificiale 7-8 volte al giorno (ogni 2-3 ore, e anche di notte), con una pausa notturna di 5-6 ore. A poco a poco, il numero di poppate dovrebbe essere ridotto, aumentando il numero alimentato cibo alla volta.
All'età di 15-20 giorni iniziano a tagliare

  • Presta particolare attenzione all'alimentazione dei gattini, in quanto sono molto sensibili al cibo e richiedono un'alimentazione speciale. Il minimo errore nella dieta, o un leggero cambiamento in esso, causerà immediatamente un mal di stomaco. Se il gatto ha abbastanza latte, il gattino mangia esattamente il latte materno e inizia a mangiare dal proprietario molto più tardi. Tuttavia, se il gatto ha poco latte, allora dovresti dar da mangiare ai gattini immediatamente. Utilizzare per nutrire il vostro bambino prodotti caseari per l'infanzia, porridge dolce da cereali tritati, un decotto di farina d'avena o riso, decotti di carne, carne macinata, pesce bollito, ricotta e purea di verdure. Se il gatto ha poco latte o è completamente assente, il bambino deve essere immediatamente trasferito all'alimentazione artificiale.

    Da qualche parte il 12 ° compleanno, il gattino può già essere nutrito con carne macinata e pesce bollito sotto forma di purè di patate.

    All'età di 5-6 settimane, è possibile somministrare carne magro, carne di manzo o di pollo, fegato tritato (non più di due volte alla settimana).

    All'età di 7-8 settimane si consiglia di dare verdura e frutta.

    All'età di 8 settimane, il bambino dovrebbe ricevere una varietà di cibi quattro volte al giorno. Ad esempio, per colazione si può dare latte e porridge (o altro), per il pranzo - carne cruda tagliata a pezzetti, per il tè del pomeriggio - un uovo sbattuto con latte, per cena - pesce bollito di varietà bianche tenere.

    Alcuni esperti non raccomandano di nutrire la carne cruda fino a quando i denti non sono completamente cambiati da prodotti lattiero-caseari a indigeni. Questo è un periodo da quattro a sei mesi. Ma c'è il pericolo che in questo caso il gattino si rifiuti generalmente dalla carne cruda, essendosi abituato alla carne bollita. Ma dopo tutto, è nella carne cruda che contiene soprattutto sostanze preziose per il corretto sviluppo del corpo del gatto. Attualmente, i veterinari offrono di nutrire i cuccioli con carne fresca a partire da un mese di vita - una piccola palla viene fatta e rotolata attraverso il cielo dell'animale. I pesci devono essere cotti per evitare la contaminazione del corpo con i vermi. Inoltre, alcune varietà di pesci nel corpo del gatto possono distruggere la preziosa vitamina B1. Se arrotoli la carne con il tuorlo, il gattino sarà più desideroso di mangiarlo. Se un gattino non ha disabilità dello sviluppo, allora all'età di 6-7 mesi è possibile trasferirlo gradualmente a due pasti. È a questa età che lo stomaco è pronto per la ricezione di cibo per adulti e per il regime adulta della sua ricezione.
    Tutto sui gatti.

  • Con 4 settimane di sterminio e asciugatura per gattini Royal Canin Bebicket..
  • Se un gatto mamma ha abbastanza latte e i cuccioli sono ben nutriti, ingrassa bene e non cigolare tra le poppate, quindi non è necessario dar loro da mangiare fino a 3 settimane o un mese, ma se non completamente liscio, puoi dar loro da mangiare con una miscela speciale per i gattini. Puoi preparare tu stesso la miscela, ma devi conservarla in frigorifero e non per molto tempo: per 0,5 tazze di latte 1 tuorlo crudo, poche gocce di olio vegetale, ppm sulla punta del coltello, lievito sulla punta del coltello, per dare sotto forma di. Di solito viene alimentato da una siringa monouso senza ago. I neonati devono essere nutriti ogni due ore, un giorno di dieci può essere un po 'più breve, ma tutti uguali: è meglio avere un po', ma spesso.
    Ho stufo i gattini con il latte artificiale, ho cercato di comprare il meglio per i bambini prematuri, l'ho allevato un po 'più spesso di quanto raccomandato, poiché il latte di gatto è più nutriente. Tutti i cibi precoci sono meglio combinati con l'introduzione di gattini in bocca lacto e bifidumbatterine.

    Quando iniziare a dare da mangiare ai gattini?

    Come un bambino, un piccolo gattino con l'età ha anche bisogno di cambiare la dieta e insegnare la briciola a mangiare in modo indipendente. Pertanto, la domanda su come nutrire i cuccioli ai cuccioli è data da molti proprietari di animali domestici che fanno le fusa. Dopotutto, oltre al latte materno, i bambini felini hanno bisogno di assumere altri alimenti ricchi di vitamine e minerali utili per un organismo in crescita. Dove e quando iniziare a dare da mangiare ai gattini in modo che le briciole imparino a mangiare in modo indipendente e crescano sani e forti, te lo diremo nel nostro articolo.

    Quando iniziare a dare da mangiare ai gattini?

    Prima di iniziare l'introduzione di nuovi prodotti, è necessario assicurarsi che l'animale si senta bene, e i nuovi cambiamenti nell'alimentazione andranno a beneficio solo di lui. Gli esperti dicono che è meglio iniziare a dare da mangiare ai gattini fin dal primo mese della loro vita, quando i denti da latte scoppiano, o meglio da 3 settimane. Mentre la briciola non può masticare cibi solidi da sola, come prima innovazione, vengono usati il ​​solito mix di latticini, cagliata a basso contenuto di grassi, panna, latticini, cereali, verdure bollite, a seconda delle preferenze della razza.

    Molti sono interessati alla domanda su quando iniziare a nutrire gli inglesi, perché tutti i gatti con pedigree richiedono un approccio attento alla nutrizione. A partire da 4 settimane, quando il tuo bambino ha i denti, puoi dargli del manzo bollito, grattato e arrotolato in una palla di dimensioni di un pisello. Aumentando gradualmente le porzioni, sostituite il tutto con carne e verdure crude congelate. Da 5-6 settimane è consentito abituare lentamente l'animale al cibo per adulti.

    L'alimentazione complementare dei cuccioli scozzesi dovrebbe iniziare anche con 3 settimane. Per fare questo, montare una crema al 10%, ma in nessun caso non usare il latte di mucca. Dalla quinta settimana vengono introdotti nella dieta porridge con panna, pollo bollito e fegato. Dalla sesta settimana è consentito dare al gattino carne cruda, frattaglie bollite, uova e verdure e da 3 mesi per trasferire l'animale al cibo per adulti.

    Ma è meglio iniziare a dare da mangiare ai gattini sfingi a partire dalle 4 settimane di età e, come al solito, continuare ad entrare fino a 3 mesi.

    Come fare una dieta e dare da mangiare al gattino

    Quando iniziare l'esca

    Un piccolo gattino fino a 1 mese ottiene tutti i nutrienti dal latte materno. Il modo di nutrirsi, prima di tutto, dipende dal fatto che il gatto abbia il latte e se sia possibile nutrirlo in questo modo. Se questo non è possibile, allora sorge la domanda come nutrire un gattino senza un gatto. Per fare questo, è possibile utilizzare la speciale formula per l'infanzia, che viene venduta in un negozio veterinario o diluire il normale latte vaccino. A questa età, il gattino non sa ancora come fare il giro del latte, quindi dovrai nutrirlo con una siringa.

    A partire da circa 4 settimane di età, il latte materno non è più sufficiente per un corpo in crescita e devi iniziare a nutrire. Da questa età, il gattino può già mangiare in modo indipendente, ma solo cibo morbido e trasformato termicamente. È necessario introdurre l'esca gradualmente, iniziando con una piccola quantità di cibo.

    Come insegnare a un gattino a mangiare in modo indipendente è una domanda reale per i proprietari di tali animali domestici. Prima di tutto, devi essere preparato per il fatto che il gattino non inizierà a mangiare subito. Devi offrirgli del cibo e guardare la reazione. La quantità di cibo dovrebbe essere piccola, dal momento che una grande quantità di cibo semplicemente non può essere digerita nello stomaco e nell'intestino ancora immaturi. Ci sono due principi base che devono essere seguiti quando si inizia ad attirare il proprio animale domestico: la giusta scelta di cibo e una piccola quantità di cibo.

    È anche importante decidere il tipo di cibo: prima di iniziare a mangiare, è necessario decidere: l'animale riceverà cibo naturale o cibo secco.

    Video "Gattini di alimentazione: quando iniziare a nutrire"

    In questo video, un esperto ti dirà come nutrire correttamente i cuccioli.

    Cosa dare da mangiare a un animale domestico

    Un gattino cresce molto rapidamente e le sue esigenze nutrizionali cambiano con la crescita. La dieta di un animale domestico fino a 1 mese e con l'inizio di due mesi è un po 'diversa. Naturalmente, un piccolo gattino e un gatto, che ha un anno e mezzo, devono essere alimentati in modo diverso. Quindi, vediamo quanto cibo deve essere dato e cosa dovrebbe essere in base all'età dell'animale.

    In 1-3 mesi

    All'età di un mese, il gattino comincia ad essere nutrito, ma questo non significa che si dovrebbe smettere di dargli latte o latte formule. Quali prodotti possono essere utilizzati come cibo complementare? A casa, iniziare l'esca è meglio con una piccola quantità di carne bollita. Il gattino non sarà in grado di mangiare subito un sacco di cibo, quindi la quantità dovrebbe essere delle dimensioni di un pisello. In futuro, i volumi aumenteranno gradualmente.

    Il principio principale nella cottura degli alimenti per l'alimentazione è di tagliarli bene. Per fare questo, è possibile utilizzare un frullatore o un tritacarne convenzionale. Se viene usato cibo secco, deve essere messo a bagno in anticipo. Oltre alla carne bollita, i seguenti prodotti possono essere utilizzati per l'alimentazione complementare:

    • prodotti lattiero-caseari fermentati (ricotta a basso contenuto di grassi o kefir);
    • purea di verdure (puoi usare zucchine, cavoli, carote);
    • tuorlo d'uovo;
    • porridge (puoi immergere la farina d'avena o cucinare il porridge di riso).

    Con l'inizio di tre mesi, il gattino ha un apparato dentale e il cibo non può più essere schiacciato.

    Fino a metà anno

    A partire da 3 mesi, l'animale viene trasferito a una buona alimentazione, senza latte o latte formule. In questo periodo non sono necessari adattamenti speciali per il cibo, il gattino può mangiare da una ciotola. È necessario tener conto del fatto che il gattino ora ha bisogno di bere di più, poiché era solito ricevere più liquido con il latte.

    Se l'animale viene trasferito al cibo già pronto, allora è necessario scegliere il prodotto migliore. Ci sono mangimi speciali per gli animali domestici a questa età (divisi per mesi), ci sono anche linee separate per i bambini con pedigree. Inoltre, è possibile alternare cibo secco e cibo umido (sacchetti di gelatina o mousse in scatola o porzionati).

    Se il proprietario sceglie alimenti naturali, l'elenco dei prodotti consentiti si espande:

    1. La carne può essere utilizzata non solo bollita, ma anche cruda. Ma devi prima congelarlo per distruggere tutti i batteri.
    2. Kashi è meglio cucinare in brodo di carne.
    3. Le verdure possono essere date sia bollite che crude. Tuttavia, la loro dieta non dovrebbe essere troppo.

    Non è più necessario macinare i cibi in uno stato di purè di patate, semplicemente tagliateli a pezzetti.

    6 mesi e più vecchi

    In questo periodo di età, l'animale domestico ha già formato un apparato dentale, un tratto digerente normalmente funzionante, quindi il gattino all'età di un anno è quasi adulto. Tuttavia, esistono ancora alcune caratteristiche dei bisogni nutrizionali. Ciò, soprattutto, riguarda il fatto che l'animale domestico di mezzo anno sta ancora guadagnando peso e si sta sviluppando rapidamente. Pertanto, la sua dieta è leggermente diversa dalla dieta di un gatto adulto.

    L'animale domestico a questa età dovrebbe ricevere:

    • carne, meno frattaglie;
    • ortaggi;
    • ricotta;
    • pesce crudo (disossato);
    • le uova

    Inoltre, dovresti somministrare integratori vitaminici per gattini (se sono alimentati naturalmente).

    Alimenti indesiderati nella dieta

    L'organizzazione della dieta del gattino deve essere affrontata con particolare responsabilità, poiché in questo periodo l'animale cresce e si sviluppa molto rapidamente e il menu sbagliato può influire negativamente su questi processi naturali.

    A causa del cibo inadeguato, lo sviluppo fisico e mentale in un gattino può essere rallentato, peggiorerà di peso, le malattie di vari organi e sistemi possono svilupparsi (prima di tutto, il tratto digestivo e il sistema nervoso soffrono).

    Pertanto, il proprietario deve prestare attenzione non solo al bilanciamento della dieta, ma anche a eliminare completamente i prodotti nocivi dal menu.

    Quindi, per i piccoli gattini sono vietati i seguenti prodotti:

    • ossa tubolari (dovrebbero essere completamente escluse dal menu, poiché il loro uso è spesso causa di danno o addirittura di perforazione degli organi del tratto digerente);
    • prodotti affumicati (comprese varie salsicce e salsicce);
    • prodotti contenenti conservanti e aromi, esaltatori di sapidità;
    • sale, spezie, zucchero;
    • prodotti di farina (specialmente pane dolce);
    • pesce di fiume con molte ossa;
    • cibi grassi (carne di maiale, panna acida, ricotta grassa e latte intero).

    Cosa nutrire i cuccioli in 1 mese: caratteristiche nutrizionali dei bambini

    Succede che alcune persone iniziano un nuovo animale domestico e non sanno cosa dare da mangiare al cucciolo 1 mese dalla nascita. Il miglior cibo per un bambino in questo momento è il latte materno, che contiene tutto il necessario per la salute e il corretto sviluppo. Ma succede che il proprietario stesso deve assumere il ruolo della madre per il gattino e nutrirlo in modo indipendente a casa.

    Nel primo mese di vita, l'animale non ha il tempo di acquisire una forte immunità e abilità per la vita indipendente, quindi il cibo per il bambino deve essere molto ricco e nutriente. Pertanto, se il proprietario ha affrontato la questione di come alimentare un gattino mensile, ha bisogno di familiarizzare con tutte le sfumature al fine di allevare un gatto sano.

    Come nutrire un gattino mensile

    Non temere e preoccuparti della salute del bambino, il primo mese di vita - questo è un buon momento per insegnare al gatto ad autoalimentarsi. Può ancora bere il latte materno, mentre inizia gradualmente a provare il cibo solido. Se hai bisogno di iniziare a nutrire il gattino rimasto senza una madre, puoi usare i seguenti suggerimenti:

    • Per l'alimentazione dei gattini in 1 mese il latte di capra è adatto. È più saturo della mucca e deve essere diluito con acqua calda della metà. Si usano anche miscele secche. Possono essere acquistati presso qualsiasi clinica veterinaria o negozio di animali.
    • I prodotti a base di latte acido senza zucchero, ad esempio, panna acida o kefir, vengono gradualmente introdotti nella dieta.
    • Porridge di latte di capra bollito da semolino o riso. Prima della poppata, la grana deve essere schiacciata fino allo stato di purè di patate. La miscela è diluita con acqua. Il porridge meno denso alla fine risulta, meglio è.
    • Il tuorlo d'uovo sodo è molto utile per le ossa e i muscoli del bambino. Più efficace mescolare con una massa di cagliata a basso contenuto di grassi. Può essere cucinato a casa o acquistato presso il negozio del produttore. Una tal miscela senza sale e altri additivi è alimentata al gattino non più di 2 volte alla settimana in modo da non causare intossicazione da proteine.
    • La carne viene bollita in acqua e tritata in una grattugia o in un frullatore. Nel brodo ottenuto aggiungere le verdure, macinate allo stato di purè di patate. Questo gattino zuppa si nutriva una volta a settimana. Non mettere sale o altre spezie in esso.
    • Carni o purea di pesce in barattoli adatti per l'alimentazione di gattini mensili.
    • Nel corso del tempo, la carne ordinaria viene introdotta nella dieta. Viene bollito o ribollito, quindi accuratamente schiacciato. Perfetto per il primo filetto di pollo, manzo, carne di coniglio. Maiale non può essere usato! Contiene troppo grasso, che non viene digerito dallo stomaco debole di un piccolo gattino.
    • Pesce bollito in mare, sgombro di ossa, adatto a cibi complementari. Il pesce di fiume è troppo pericoloso per il bambino, è una fonte di uova di vermi.

    Come nutrire un gattino di un mese

    I bambini senza madre sono alimentati da un dispositivo speciale. È venduto in ogni negozio di animali ed è molto semplice da usare. Se non c'è tempo per correre al negozio, allora puoi usare una normale siringa con un ago rotto. Spesso è necessario nutrire il gattino, solo in questo modo sarà possibile eliminare la mancanza di attenzione da parte della madre. Una buona alimentazione è la base della salute del futuro gatto adulto. Pertanto, è necessario non solo scegliere il cibo per il bambino, ma anche sapere come nutrirlo.

    • Conoscenza di nuovi alimenti. Prima di dare al tuo animale domestico un nuovo prodotto, devi bagnarlo con il dito e darlo a leccare. Se il bambino resiste, puoi spalmarlo un po 'con del cibo intorno alla bocca, così proverà più velocemente.
    • Affinché il gattino non si strozzi mentre mangia, è necessario mettere una piccola quantità di cibo nella ciotola. Dovrebbe coprire leggermente il fondo. È impossibile lasciare un animale da solo durante il pasto, è necessario un monitoraggio costante.
    • Il cibo secco dovrebbe essere introdotto gradualmente nella dieta, in modo che un cambio pasto non provochi stress. Il mangime viene prima immerso in acqua, ogni volta aggiungendolo sempre meno, fino a quando l'animale stesso può rosicchiarlo.
    • Accanto al cibo dovrebbe essere sempre un piatto d'acqua. Il fluido deve essere cambiato regolarmente per mantenerlo fresco e pulito.
    • Dopo aver mangiato, il piatto deve essere lavato e asciugato in modo che non diventi una fonte di germi.
    • Non è possibile inserire immediatamente nella dieta tutti i prodotti. Ogni giorno, gradualmente, è necessario dare qualcosa di nuovo, in modo che il gattino abbia il tempo di abituarsi al cambio di dieta. Se l'animale ha un'allergia, allora questo metodo aiuterà a scoprire rapidamente a cosa serve.

    Gattini molto piccoli hanno bisogno di una sostituzione completa della madre. Non solo dà da mangiare ai bambini, ma anche le zampe di stomaco per 1-2 minuti dopo pranzo, in modo che il cibo digerisca più velocemente. Puoi farlo con il dito, i movimenti dovrebbero essere lisci e leggeri. Massaggiare la pancia dovrebbe essere 20 minuti dopo aver mangiato. Quindi il bambino sarà più facile andare in bagno.

    Il costante rifiuto del cibo è un segnale allarmante e una ragione per un appello urgente al veterinario. Se ciò accade raramente, puoi provare a dar da mangiare al cucciolo, aprendo la bocca e mettendo lì un pezzo di cibo.

    Durante il giorno, i gattini mensili mangiano in media 5-6 volte. Durante il giorno, è necessario dedicare del tempo all'allattamento ogni 4 ore in modo che i bambini non abbiano il tempo di avere fame. Mangiano spesso, quindi una grande quantità di cibo può essere consumata tutto il giorno.

    Quali prodotti non possono nutrire il gattino

    C'è una lista di alimenti che sono controindicati per nutrire i gattini mensili. Questi includono:

    • Pasto pronto dal tavolo. Quando cuciniamo per noi stessi, usiamo sale, pepe e altre spezie che i gattini non possono mangiare. Anche i gatti adulti sono difficili da tollerare l'uso di tali alimenti.
    • Medicinali per le persone I complessi vitaminici e i farmaci non dovrebbero essere somministrati senza la raccomandazione di un veterinario. Le medicine devono essere specializzate e adatte per l'animale.
    • Dolce. I gattini sono attratti dall'odore di cioccolato e gelato, spesso iniziano a chiedere l'elemosina. Ma è impossibile indulgere alle loro debolezze e alimentarle con prodotti con contenuto zuccherino - questo è dannoso per il sistema cardiovascolare degli animali.
    • Carne di maiale e agnello Dai prodotti ittici non possono essere somministrati pollock e altri pesci di fiume. Se mangi questo cibo in un gattino, aumenta il rischio di infezione.
    • Ossa. Può essere pericoloso per l'esofago. Quando si rompono i gatti possono tagliare o soffocare. I gattini sono generalmente estremamente pericolosi da dare a tali alimenti.
    • Legumi. Fagioli e piselli non vengono digeriti e causano ansia nello stomaco a causa dei processi di fermentazione. Per lo stesso motivo, i gattini non dovrebbero ricevere le patate, nemmeno sotto forma di purè di patate.
    • Classe economica di alimentazione secca e liquida. In tali prodotti non c'è carne naturale, per la loro produzione hanno usato la guarnizione della pelle, la cartilagine, le ossa e altri sottoprodotti dannosi per i bambini. Inoltre, contengono anche aromi che mascherano l'odore naturale e creano una forte dipendenza.

    Quindi, la dieta ideale di un gattino mensile si presenta così: latte di capra o formula infantile diluita con acqua tiepida, porridge di riso o semolino, tuorlo d'uovo sodo e purè di patate per pappe.

    Per la salute del tuo animale domestico abbastanza da dedicare tempo e fare un menu competente per il primo mese di vita. Ciò sicuramente avvantaggerà il bambino, crescerà forte, attivo e piacerà ai suoi proprietari per molti anni.

    Quando iniziare a dare da mangiare ai gattini e cosa?

    La cosa più importante è dare da mangiare alla mamma del gatto, poi avrà molto latte e non ci saranno problemi con l'alimentazione precoce. Una ciotola di cibo per gatti è posta accanto al luogo in cui si trova con i gattini. Il cibo dovrebbe essere speciale per i gattini (il gatto mangia lo stesso cibo mentre è incinta e quindi nutre i gattini). Vicino a una ciotola d'acqua I cuccioli inizieranno a mangiare cibo e acqua potabile.

    Ci sono casi in cui il gatto ha poco latte e quindi è necessario dare da mangiare ai gattini. Quando non c'è abbastanza latte, i gattini miagolano costantemente, dormono poco, sono rachitici. C'è un latte speciale per gattini (può essere trovato su Internet e ordine) e bottiglie con un capezzolo. I gattini più anziani ricevono cibo inzuppato o cibo in scatola per i gattini.

    Come iniziare a dare da mangiare ai gattini

    Come iniziare a nutrire gattini cresciuti sulla nutrizione naturale

    Prima di tutto, vorrei ricordare il truismo che la salute dei futuri cuccioli è determinata dalla salute dei loro genitori. Pertanto, prima di parlare dell'esca dei bambini di tre settimane, notiamo che la madre (e idealmente anche il padre) dovrebbe mangiare pienamente. Stiamo parlando di una dieta composta esclusivamente da prodotti naturali, la cui razione è descritta nel modo più dettagliato nel tema "Kunin Kashka".

    So. Durante l'intera gravidanza, la madre mangia "kunina gruel" senza restrizioni. Di norma, un gatto in gravidanza mangia 2-3 volte di più del solito. Ci rallegriamo e non limitiamo, inclusa l'ultima settimana di gravidanza.

    Alesaggio, alimentazione. Mangia la stessa cosa, sempre senza restrizioni.

    Quando i gattini raggiungono le tre settimane di età, offriamo loro carne cruda tritata o tritata con yogurt. Se non vuoi - non insistere. Abbiamo iniziato a mangiare - assicuriamoci che i compagni particolarmente avidi non accettino i timidi (per evitare la diarrea obbediente). Quasi in parallelo, offriamo la ricotta con kefir, yogurt o latte.

    Questo è tutto. Crescere i gattini cominciano quindi a interessarsi non solo a ciò che danno loro, ma anche alla ciotola dei genitori. E c'è un "Kunin Kashka" con tutti i suoi ingredienti.

    * Inizio anche con purè di patate macinate. Tre o quattro giorni. Non tutti mangiano prima, alcuni sputi. Quando iniziano a interessarsi, introducono lentamente altri ingredienti. Con molta attenzione, un po '. Cagliata, per esempio. Finemente macinato

    * Ho provato a riempire la carne nei bambini delle prime due cucciolate, e solo i miei nervi si sono increspati. La terza covata non si preoccupò specificatamente - iniziarono a mangiare allo stesso modo dei primi (cioè abbastanza tardi, dopo un mese). Il mio gatto ha poche cucciolate, c'è sempre molto latte, che è probabilmente il motivo per cui i gattini non sono stati tentati di mangiare qualcos'altro per molto tempo. Ho iniziato ad aggiungere un uovo alla cagliata non appena hanno iniziato a mangiare la cagliata.

    * Domanda in argomento. Iniziava ad attirare la carne, carne macinata prezzata da cuori, stomaci, mammella tagliata, cagliata. Il latte è sempre disponibile Diarrea aperta Dovevo andare alle pappe, alla carne, va tutto bene con lui. Oppure ho esagerato e ho mescolato immediatamente un sacco di cose, ma il cibo era simile a quello: petto di pollo tritato, cuori, stomaci di pollo, tutto tritato finemente, ricotta, cavolo di mare e macina d'avena macinata! cos'altro hai bisogno? ma... non è andato...

    Risposta Latte pulito, sostituire con crema al 10%. Invece di crema, il latte acido è meglio - kefir o yogurt. La pappa non è necessaria. Lascia solo il filetto per ora. Meglio mescolato con yogurt e quindi dai. Gattini per Vetom 1.1 ciascuno direttamente sulla lingua ogni 30-40 minuti prima dei pasti. Hercules nafig, non ha bisogno di gattini o gatti adulti. Il cavolo essiccato cominciò ad essere aggiunto presto, non è ancora necessario. Sì, e mescolare immediatamente la carne invano mescolata - è necessario iniziare con un porridge monocomponente, aggiungendo gradualmente ogni ingrediente in quantità molto piccole. Una volta anche io, attraverso i fiocchi d'avena, macinato su un macinino del caffè... dirò una cosa: rimuovi solo un fiocco di avena e lasci tutto il resto - macinano con piacere! Tutto! Probabilmente, l'odore o qualcos'altro in Ercole spaventa (beh, i gatti non mangiano la natura umana in natura).

    * Non dare il latte, mescolare la ricotta con la carne in parti uguali. Se c'è una cosa del genere, allora non puoi pensare a qualcosa di meglio. Da cagliata la diarrea non lo farà. Puoi iniziare con una piccola quantità di ricotta, quindi aumentarla fino al 40% del cibo totale.

    Anche i miei cuccioletti adulti, che dal latte generalmente hanno storato il naso, sono abituati e mangiano con piacere.

    50% - carne, cartilagine, cuore di manzo, stomaco, fegato (leggermente, se manzo, un po 'di più, se pollo) e colli di pollo rotti (o quello che è in casa al momento);

    30-35% - ricotta e formaggio macinato;

    15-20% - verdure, crusca, alghe, olio vegetale, macinato finemente da uova di quaglia. Un po 'di tutto. Crusca e verdure un po 'più del resto.

    Due volte a settimana - uova di quaglia;

    Una volta ogni 4-5 giorni - pesce di mare, oleoso.

    Ma a questa dieta, siamo andati circa 3-4 mesi.