Cibo e foto di un gattino britannico in 3 mesi

Igiene

Amanti di splendidi rappresentanti della famiglia dei gatti, è importante conoscere le regole di cura per loro e le caratteristiche del loro sviluppo. Questa domanda è molto acuta per coloro che desiderano diventare proprietari di un gattino della razza britannica. Pertanto, scopriremo quale gattino britannico ha 3 mesi e quali sono le regole per prendersene cura.

Caratteristiche generali della razza

I rappresentanti di questa razza hanno un certo numero di caratteristiche. Tuttavia, la cosa principale che vale la pena di notare su di loro è la lana corta obbligatoria. Al momento, gli allevatori non hanno portato un solo gattino con i capelli lunghi. Per la natura dei gatti sono molto indipendenti e indipendenti, non saranno molto annoiati in assenza del proprietario. Inoltre, secondo alcune fonti, gli inglesi sono discendenti del gatto del Cheshire.

Alcune funzioni esterne

Per tutti i rappresentanti della razza, indipendentemente dal colore, dal luogo di residenza e dalle caratteristiche di cura, sono intrinseche alcune caratteristiche dell'apparenza. Da lui e tu puoi determinare l'identità di un gattino nel modulo:

  • Testa rotonda, zigomi larghi e collo corto;
  • Naso corto e dritto, orecchie piccole e rotonde arrotondate;
  • Grandi occhi;
  • Atterrato corpo massiccio;
  • Zampe corte, ma piuttosto spesse;
  • Coda spessa e media;
  • Cappotto corto, ma molto spesso.

3 mesi inglese © Shutterstock

Personaggio dei gatti britannici

I gattini britannici fin dalla tenera età diventano quasi indipendenti dal loro proprietario. Possono essere lasciati soli per molto tempo e non essere annoiati. Gli animali non hanno bisogno di aspettarsi affetto eccessivo e tenerezza, hanno un temperamento piuttosto freddo. Tuttavia, stranamente, questo non significa che non amano i loro proprietari e non sono attaccati a loro. Gli inglesi li accompagneranno sempre, mentre si sforzano di essere vicini.

Indicatore Gattino britannico in 3 mesi

All'età di tre mesi, gli indicatori sono abbastanza importanti. Riflettono la corretta cura dell'animale, la dieta appropriata di un gattino britannico e lo stato di salute a 3 mesi. Allo stesso tempo, c'è un piccolo errore riguardo all'eredità e al luogo di residenza. A volte un rappresentante di una razza può avere un certo disturbo genetico, pertanto, quando si calcola il tasso di sviluppo, è opportuno tenere conto dello sviluppo di entrambi i genitori. L'ambiente (ecologicamente inquinato) può smorzare lo sviluppo di un gattino.

Peso britannico a questa età

Quando si calcola il peso normale di un gattino a 3 mesi e il suo rapporto rispetto alla media, è importante tenere conto delle figure precedenti. In primo luogo, fornirà un quadro più ampio della corrispondenza della crescita dell'animale. In secondo luogo, se c'è una deviazione, darà l'opportunità di capire quale momento è diventato un punto di svolta e dove cercare i problemi.

Gattino britannico all'età di 3 mesi © shutterstock

Diamo il numero approssimativo di quanto deve pesare un gattino per settimane fino a tre mesi e, di conseguenza, il peso di un gattino britannico a 3 mesi (in grammi):

  • 8 settimane (2 mesi): Gatto - 1000-1700, gatto - 450-900;
  • 9 settimane: il gatto - 1150-1900, il gatto - 500-1050;
  • 10 settimane: il gatto - 1250-2100, il gatto - 550-1200;
  • 11 settimane: il gatto - 1350-2300, il gatto - 750-1350;
  • 12 settimane: (3 mesi): Gatto - 1500-2500, gatto - 1000-1500.

Una corretta alimentazione gattino britannico

Nel processo di sviluppo di un animale, la nutrizione di un gattino britannico a tre mesi è importante, perché è su questo che dipendono la corretta formazione del corpo e la corretta crescita e sviluppo. Sfortunatamente, non tutti i proprietari britannici sanno che la dieta di un felino di razza in 3 mesi dovrebbe essere molto equilibrata e contenere tutti i nutrienti e le vitamine necessari.

Tipo di cibo e sue caratteristiche

Una domanda molto importante è come nutrire un gattino britannico per 3 mesi: cibo preparato o cibo naturale. Quando si sceglie la prima opzione, è necessario sapere che un produttore deve essere mantenuto per tutto lo sviluppo del gattino, dal momento che ogni mangime ha il suo specifico insieme di valori nutrizionali e ingredienti. Quando si cambia un tale set, il corpo degli inglesi non si è ancora formato, può rifiutarsi di accettare un nuovo feed. Se scegli il cibo naturale, vale la pena notare che è importante conoscere le sfumature di ciò che è possibile e ciò che non dovrebbe essere dato al tuo animale domestico.

Inoltre, se l'opzione è stata scelta per comprare un gattino nella stanza dei bambini, allora devi chiedere che tipo di cibo è stato scelto lì per il tuo animale.

Dal momento che il cibo secco è desiderabile per continuare ad usare lo stesso, e per usare un prodotto naturale, alcune preferenze potrebbero essere già state formate.

Cibo secco in 3 mesi

Questo metodo è conveniente in quanto il proprietario può calcolare in modo indipendente in dettaglio la quantità richiesta per l'uso del prodotto. Inoltre, è comodo da utilizzare su strada e consente di risparmiare tempo. Allo stesso tempo, è importante sapere che tutti i feed sono divisi in wet and dry. È la prima categoria che è adatta nel caso di alimentazione dei gattini britannici a 3 mesi, poiché sono l'80% di acqua e quindi sono meglio assorbiti. Sono più sicuri e non feriscono l'esofago e lo stomaco inglesi.

Se si modifica il mangime sull'analogo per un animale di 3 mesi di età, può verificarsi una reazione allergica. Ecco perché dovresti dare la preferenza a un produttore e variare semplicemente tra i gusti.

Prodotto naturale

Il vantaggio di questa scelta è una grande varietà di prodotti adatti per un gattino in 3 mesi. Ma il grande svantaggio è che non dovrebbero ricevere il cibo preparato per le persone. Dopo tutto, contiene sale e spezie, che feriscono gravemente il corpo degli inglesi. Nella dieta dell'animale ogni giorno deve assolutamente dominare il pesce e la carne, che a volte possono essere sostituiti con frutti di mare. Tali prodotti forniranno proteine.

Indispensabile anche per una crescita equilibrata è il calcio, che contiene latte, panna acida e ricotta.

Per più varietà, puoi usare cereali e verdure. Ma è necessario ricordare il divieto di patate - l'amido non è quasi assorbito dal giovane corpo di un gattino britannico in 3 mesi.

Regole per la cura di un gattino in 3 mesi

Ogni proprietario britannico ha bisogno di conoscere e controllare tutti gli aspetti della cura degli animali domestici. Questi includono:

  • Lana e mantenere il suo aspetto positivo;
  • Igiene dei gattini a 3 mesi;
  • Castrazione e sterilizzazione precoce.

Cura dei capelli in 3 mesi

Una componente importante per mantenere un bell'aspetto di un gattino britannico in 3 mesi è la corretta manipolazione della sua pelliccia. Allo stesso tempo, devi prendere in considerazione alcune regole stabilite e adattarle al tuo animale domestico. Sebbene i rappresentanti di una tale razza appartengano a animali puliti e molto puliti, mentre si sporcano o prima delle mostre importanti hanno bisogno di farsi il bagno. Dovrebbe dare preferenza alla qualità, che purtroppo non è molto economica, shampoo per gatti

E quindi, oltre al bagno tempestivo, al fine di mantenere la qualità della lana britannica a 3 mesi, ha bisogno di ricevere speciali vitamine. Tali compresse o polveri possono essere trovati sugli scaffali in un normale negozio di animali, ma prima di acquistarli, è consigliabile consultare un veterinario. Importanti acquisti saranno anche pettini e pasta di lana, che saranno utili durante la muta in futuro.

Corretta igiene del gattino

Prendersi cura di un inglese in 3 mesi include anche alcune regole di igiene, necessarie per ogni membro della razza. In realtà, non è così difficile portarli fuori, perché i gattini a 3 mesi sono molto obbedienti e calmi. Già a 3 mesi, la cura di un gattino è quasi identica alla cura di un gatto adulto e include le seguenti caratteristiche:

  • occhi puliti di un gattino britannico;
  • accorciamento tempestivo delle unghie;
  • cura adeguata per le orecchie in 3 mesi.

Secrezioni insignificanti agli angoli degli occhi possono essere facilmente rimosse con un batuffolo di cotone o un panno umido. Inoltre, è possibile utilizzare lozioni speciali che possono essere utilizzate regolarmente o con scariche significative. Per il loro uso è di consultare un veterinario. La regola principale qui è: mani pulite del proprietario durante la cura di un gattino britannico in 3 mesi.

Gli esperti consigliano inoltre di tagliare gli artigli dell'animale ogni 2 settimane e acquistare un artiglio speciale per l'auto-accorciamento degli artigli da parte del gatto. La pulizia regolare è necessaria anche per le orecchie degli animali domestici in 3 mesi - circa una volta al mese. Per fare questo, utilizzare un batuffolo di cotone inumidito con perossido di idrogeno per pulire delicatamente le orecchie.

Primo gattino di castrazione e sterilizzazione

Oltre a ciò che ti serve per dare un'occhiata a una foto di un gattino di una razza britannica per 3 mesi, sono importanti anche altri elementi di uno stile di vita sano e dello sviluppo animale. Più recentemente, nessuno ha provato a sterilizzare gatti e gatti castrati in 3 mesi. Tuttavia, ora alcuni esperti scelgono questa opzione innovativa. Molti veterinari esprimono ancora preoccupazioni su questo argomento, e quindi fare la procedura per un gattino britannico in tre mesi o meno è una scelta individuale.

Tuttavia, dovresti sapere che 3 settimane prima dell'operazione devono essere somministrate tutte le vaccinazioni ed è consigliabile non dar da mangiare all'animale dodici ore prima che inizi.

La sterilizzazione avviene generalmente in anestesia generale e ha diversi metodi di somministrazione. La castrazione di solito avviene in anestesia locale e la fissazione affidabile dell'animale domestico.

Periodo postoperatorio

Ci sono anche molte sottigliezze di cura postoperatoria. Ad esempio, è necessario assicurarsi che il gatto non cerchi di leccare la ferita e utilizzare preparazioni speciali raccomandate dal medico per una rapida guarigione. Per i gatti, dopo la procedura, è possibile utilizzare mangimi speciali che prevengono l'ICD e limitano il consumo di prodotti ittici.

Alimentazione adeguata di un gattino britannico in 3 mesi

Ogni proprietario di un amico peloso, vorrei che crescesse gatto sano e bello. Ma tutti sanno che le buone condizioni e la bellezza dipendono in gran parte dalla corretta alimentazione.

Di solito, i gattini a 3 mesi vengono strappati dal petto della madre, quindi a questo punto dovresti decidere cosa dare al gattino britannico. Questa domanda non è semplice, perché dovresti sapere che puoi mangiare gattini e cosa no. Pertanto, in questo articolo, consideriamo tutti gli aspetti di questo problema.

Cosa può e cosa non può mangiare un gattino?

Quando un bambino viene acquistato da un allevatore o da un vivaio, i nuovi proprietari dovrebbero chiarire che cosa ha mangiato il gattino prima di quel momento. Questo è molto importante perché un brusco cambiamento di cibo può danneggiarlo. Dovrebbe anche essere chiarito quando l'animale è stato vaccinato, perché anche dopo questo dovrebbe essere attento a questo problema.

Molte persone pensano che una volta che un gattino è stato appena strappato, dovrebbe essere dato latte vaccino. Tuttavia, questo non ne vale la pena. Tale latte è diverso dalla madre e spesso può portare a disturbi intestinali.

Pertanto, se si desidera alimentare i prodotti caseari per animali domestici, è meglio dargli la ricotta, il kefir o lo yogurt (senza additivi). Ricorda che tali cibi non dovrebbero essere troppo grassi.

Quando un animale entra in casa dalla strada, la prima cosa da fare è mostrarlo al veterinario. Che ti aiuterà a determinare l'età dell'animale e consiglierà cosa sarebbe meglio dargli da mangiare. Tuttavia, i proprietari stessi hanno il diritto di decidere se sarà cibo naturale o acquistato cibo.

Entrambe le opzioni presentano sia svantaggi che vantaggi. Ad esempio, il cibo naturale, è rapidamente e ben assorbito dal corpo giovane. E nel mangime secco acquistato sono contenuti altri micronutrienti e vitamine, che sono così necessari per il corpo in crescita.

Pertanto, quando il cucciolo si nutre di cibo di alta qualità, non ha bisogno di alcuna esca. E se usa il cibo naturale, a volte vale ancora la pena acquistare vitamine speciali e integratori alimentari nei negozi di animali.

Se parliamo dei professionisti, il feed è famoso per il fatto che:

  • avere una composizione equilibrata;
  • è conveniente memorizzarli;
  • contribuire all'eliminazione della placca;
  • Puoi scegliere cibo specifico per il tuo animale domestico (per età, razza, stile di vita).

E che dire del cibo naturale? È facilmente digeribile e non contiene alcun additivo aromatizzante o conservante. Ma se compri costosi cibi umidi o secchi, anche loro non contengono tutto questo.

Quando i proprietari hanno deciso la scelta del cibo, dovrebbero aderire a questa decisione. Ricorda che non dovresti mescolare queste due cose! Allo stesso modo, se si alimenta l'animale con il mangime, quindi selezionare il produttore e non modificarlo.

Molte persone sanno che i gatti amano banchettare con i pesci, ma questo tipo di cibo non dovrebbe essere trattato con un gattino di tre mesi. E, in generale, i gatti adulti non dovrebbero usarlo più spesso di una volta alla settimana.

I piccoli gatti, dopo sei mesi, possono ricevere un pesce, ma non più di due volte al mese. Dovresti sapere che nei pesci di fiume ci sono parassiti che possono poi moltiplicarsi nel corpo dei gattini, quindi il cibo dovrebbe essere congelato in anticipo nel freezer e poi cucinarlo.

Prima di servire, selezionare tutte le ossa e attendere fino a quando il pesce è a temperatura ambiente. Tuttavia, è preferibile dare la preferenza ai pesci marini! Ma ricorda che il pesce non dovrebbe essere incluso nella dieta regolare dell'animale domestico.

Inoltre, può influenzare lo sviluppo della urolitiasi. Puoi anche dare un po 'di gamberetti ai gatti, ma non spesso, perché il selenio, che è contenuto in questo prodotto, in grandi quantità può causare avvelenamento in un animale.

La maggior parte dei gattini ama il fegato. È, infatti, utile per la vitamina A, e supporta anche il corpo sotto forma di gattini che sono in sovrappeso (vedi il peso di un gattino britannico per mese nel tavolo). Ma poche persone sanno che il fegato è dannoso per il corpo del gatto, perché gli elementi in esso contenuti contribuiscono allo sviluppo di malattie gastriche e di altro tipo.

Cosa dare da mangiare ai gattini dopo l'avvelenamento?

Naturalmente, dopo ogni avvelenamento, la dieta dell'animale varia leggermente. Se il piccolo gattino è avvelenato, allora il cibo dovrebbe essere preparato per questo, che contribuirà al ripristino della sua condizione.

Per fare questo, far bollire il petto di pollo e tagliarlo a pezzetti, quindi far bollire il riso (non c'è bisogno di salare). Puoi far bollire qualsiasi porridge magro. Non ingrassare! L'olio non può aggiungere!

Le porzioni devono essere ridotte o divise in pasti frazionari. Se il gattino non vuole mangiare questo cibo, puoi provare a dargli del purè di pollo da una serie di pappe. Anche dopo avvelenamento è bene il tuorlo di pollo.

Se l'animale ha riscontrato diarrea, qualsiasi quantità di amido e carboidrati deve essere esclusa dalla sua dieta. E, naturalmente, non puoi dare a un gattino prodotti caseari!

E, al contrario, se l'animale ha stitichezza, allora vale la pena dargli un po 'di kefir o yogurt. E anche ben contribuire con le verdure. Possono essere cotti e tritati finemente. Se l'animale si rifiuta di mangiarli, cerca di mescolare le verdure con una piccola quantità di carne. Puoi anche provare a sostituire questo piatto con cibo vegetale per bambini.

Bambino britannico di tre mesi

Il cibo dei gattini può differire a seconda della razza di felini a cui appartengono. Ad esempio, gli animali domestici inglesi sono un po 'esigenti per il cibo naturale. Tutto questo è dovuto al fatto che hanno un tratto gastrointestinale molto sensibile.

Pertanto, tutti gli esperti raccomandano di dare da mangiare al gattino, che è stato preso dal latte materno e fino a sei mesi, sei volte al giorno. Tuttavia, questo cibo dovrebbe contenere piccole porzioni.

Tutti sanno che la razza britannica di gatti è molto famosa per la sua bella lana di peluche. Pertanto, tutti i proprietari vorrebbero preservare il suo aspetto e la salute fino alla fine della sua vita. La crescita e la bellezza dei gattini britannici è inestricabilmente legata alla corretta alimentazione.

La dieta del gatto britannico deve necessariamente includere proteine. Pertanto, la carne (pollo, manzo, pollame) dovrebbe essere il 70% della sua dieta. A volte, una o due volte alla settimana, i gattini possono essere acquistati interiora.

Tutti questi prodotti devono essere congelati e bolliti prima di essere serviti. Quindi tritare finemente o torcere in un tritacarne. Tali frattaglie possono essere mescolate con cereali o verdure cotte.

Ma ancora, ti ricordiamo che non dovresti abusare del fegato! Può ricevere un gattino una volta al mese.

Quando i nuovi proprietari prendono un gattino a se stessi, possono verificare con uno specialista cosa è meglio nutrirlo. Ma succede anche che non tutti gli allevatori conoscono la risposta a questa domanda.

Molti esperti in questo campo ritengono che l'opzione migliore sia la carne di manzo e il vitello. Tale carne può essere data agli animali domestici nel crudo, a proposito, questo è il modo in cui mantiene tutte le sostanze utili.

Tuttavia, affinché i parassiti non vengano trasmessi insieme a questo prodotto ai gattini, dovrebbe essere congelato nel congelatore per diversi giorni. Come già accennato, tale cibo può essere servito con verdure.

Le verdure devono essere accuratamente macinate o tritate finemente, mescolate con un piatto di carne e servite quando è a temperatura ambiente.

Si è anche detto che è possibile aggiungere alla dieta del porridge di gatto britannico. Pertanto, puoi far bollire la farina d'avena con il latte o fare la semola. Ma il riso è il più utile perché può normalizzare il lavoro del tratto digestivo.

  • Saltare il cibo, pepe o aggiungere alcune spezie non ne vale la pena!
  • Il cibo dovrebbe essere sempre fresco (non dovrebbe essere dagli inglesi fare un maiale che mangierà tutto ciò che è stato rovinato dal tuo tavolo). Inoltre, il cibo dovrebbe essere caldo, ma non caldo e non freddo!
  • Le patate in qualsiasi forma non dovrebbero essere usate da maschi o femmine.
  • Quando un animale domestico non vuole mangiare cibo naturale, prova a dargli del cibo in scatola, appositamente progettato per i gattini.
  • Se un inglese usa il cibo naturale, allora ha bisogno di integratori regolari che contengano minerali, vitamine e altri oligoelementi benefici. Tali integratori possono essere acquistati presso le farmacie veterinarie, ma è meglio consultare prima un veterinario.
  • Quando un animale domestico consuma solo cibo secco, tale cibo deve essere diluito inumidito. Ad esempio, utilizzare cibo in scatola destinato ai gattini britannici.
  • Il cibo acquistato nei negozi dovrebbe essere di alta qualità. Se vuoi che il tuo gatto inglese cresca sano e bello, scegli il feed della serie di classi premium, che è un prodotto costoso ma di alta qualità.

Gattino scozzese di tre mesi

Anche i gattini scozzesi hanno guadagnato popolarità tra la gente. Il loro cibo è leggermente diverso dai normali gatti. Ad esempio, gli scozzesi hanno davvero bisogno della vitamina B.

È contenuto in:

Proprio come ogni gattino strappato dal latte materno, lo scozzese ha bisogno di una graduale aggiunta di nuovo cibo. Pertanto, puoi dare un piccolo kefir o ricotta al tuo animale domestico, e solo allora puoi dargli gradualmente prodotti a base di carne, cereali e verdure.

Se decidi di alimentarlo con i mangimi acquistati, assicurati di portare cibo per i piccoli cuccioli. È meglio iniziare con cibo umido, poiché il cibo solido, per un gattino di tre mesi, è ancora troppo duro. Il mangime secco è meglio introdotto gradualmente dopo sei mesi.

Un gattino che ha un'età di tre mesi per il giorno non può mangiare più di 150 grammi di cibo.

Come nutrire un gattino britannico? Selezioniamo prodotti per l'alimentazione e compongono una dieta completa per un gattino della razza britannica.

Un gattino è come un bambino piccolo, per la sua buona crescita e il suo pieno sviluppo è necessario avere una corretta alimentazione. Come scegliere una dieta per un gattino della razza britannica, che è utile e cosa è assolutamente impossibile per questo divertente teddy kid?

Come nutrire un gattino britannico: determinare il tipo di cibo

Cibo fatto in casa o cibo preparato? Qual è il gatto britannico di razza più adatto? Non c'è consenso su questo punteggio nemmeno tra gli allevatori. Il mangime industriale di qualità premium è ben bilanciato in termini di un insieme di oligoelementi, la sua consistenza è sviluppata tenendo conto dell'età degli animali. Molti produttori producono cibo speciale per i gatti britannici.

Il cibo fatto in casa attira i proprietari con la sua naturalezza. Preparando noi stessi il gattino, siamo sicuri della freschezza dei prodotti, dell'assenza di additivi aggiuntivi. Tuttavia, va ricordato che il cibo fatto in casa per un animale non è la zuppa e le polpette che le persone mangiano. Cucinare per un animale domestico dovrà essere fatto separatamente, così come integrare la nutrizione con complessi vitaminici speciali. È molto difficile per un gattino di razza bilanciare il contenuto di vitamine e oligoelementi nel cibo fatto in casa per un gattino di razza.

Che tipo di cibo scegliere - per decidere i proprietari. Correttamente, prendendo un gattino britannico dall'asilo, chiedi di cosa hanno nutrito il bambino. Se un certo feed industriale, è necessario almeno in un primo momento per dare lo stesso.

Va ricordato che fino a tre mesi il gattino britannico ha solo cibo umido e iniziano a trasferirsi gradualmente su quello secco. A 3 mesi viene aggiunto il 10% di essiccazione, di mezzo anno - il 30%, e entro l'anno di un anno, la dieta del britannico contiene già il 70% del cibo secco. In questo caso, e l'essiccazione e il cibo in scatola umido dovrebbero provenire dallo stesso produttore.

Se preferisci il cibo pronto, concentrati sulla classe premium e super premium, i marchi economici risparmiano sulla qualità degli ingredienti e faranno più male che bene all'animale. Scegli il cibo per età e razza. Assicurati di: una ciotola con acqua potabile sempre pulita disponibile gratuitamente.

Se il proprietario della scuola materna, dove si prende il gattino, preferisce il proprio cibo cotto, scoprire quali alimenti sta già mangiando, come elaborarli correttamente e in quale proporzione dare. Un buon allevatore darà sicuramente consigli sull'alimentazione del piccolo inglese.

Cosa dare da mangiare a un gattino britannico: prodotti consentiti

I gatti allevati sono più selettivi nei cibi rispetto alle loro controparti stradali. Sì, e la loro digestione è più sensibile. Pertanto, decidendo di dare da mangiare al gattino britannico cibo fatto in casa, si avvicina responsabilmente alla scelta dei prodotti.

Tra i prodotti consentiti, principalmente carne. Il gatto è ancora un predatore, e gli inglesi non fanno eccezione. Il gattino può essere dato manzo tritato o macchiato nella sua forma grezza. Prima di conservare la carne nel congelatore per almeno 24 ore, o meglio ancora per tre giorni. Quindi sarai sicuro che la carne cruda è sicura per il bambino. Prima di dare tale carne a un gattino, scottarlo con acqua bollente. A partire da 3 mesi è possibile includere anche pollo bollito e tritato finemente nella razione, e da 4-6 giorni - tacchino, coniglio, agnello.

Oltre alla carne, il cibo del gattino britannico include i seguenti prodotti:

• latte (solo fino all'età di sei mesi, in seguito cessa di essere assorbito);

• tuorlo d'uovo bollito;

• carne in scatola per bambini (purè di patate);

• verdure (eccetto le patate);

• pesce di mare bollito.

È importante! Ogni porzione di cibo dovrebbe essere fresca, non dovresti permettere al cibo di giacere in una ciotola.

Come nutrire un gattino britannico: cibi proibiti

Categoricamente non puoi dare il pesce di fiume britannico (e nessun altro gattini). Ci sono troppe piccole ossa che possono seriamente danneggiare il bambino. Inoltre, i pesci di fiume sono spesso infettati da parassiti pericolosi. Per le fusa di razza - solo pesce di mare di alta qualità e solo in forma bollita, mentre con cura rimuovere tutte le ossa.

Anche il latte non è così semplice. Nei gatti, è normalmente assorbito solo fino a sei mesi di età. Quindi diamo la preferenza ai prodotti a base di latte fermentato.

È impossibile dare sia i gattini che i gatti adulti. Questa è una carne molto pesante, è mal digerita.

L'elenco dei prodotti vietati per un gattino britannico include anche:

• cipolle e aglio (provocano anemia nei gatti);

• sottaceti e carni affumicate;

Come nutrire un gattino britannico: creare una dieta con nutrizione naturale

Effettua immediatamente una prenotazione in cui gli asili nido dei gattini di solito vendono non prima di tre mesi. A un'età più precoce, i bambini mangiano latte materno, da circa 3-4 settimane iniziano ad attirare latte, panna e panna, quindi aggiungono ricotta, manzo raschiato o cibo speciale bagnato per i gattini. Considereremo la dieta del gattino britannico già in casa ai nuovi proprietari, cioè dai tre mesi in su.

Quindi, puoi dare un piccolo inglese:

Ogni giorno: carne cruda, congelata e scottata con acqua bollente, finemente sbriciolata o sotto forma di carne macinata. Inoltre, ogni giorno puoi includere nella dieta purea di carne per bambini.

3-4 volte a settimana: carne cruda o cotta di coniglio, tacchino, agnello. Se lo diamo crudo, assicurati di tenere in freezer per almeno un giorno, poi versaci dell'acqua bollente, taglialo finemente.

2-3 volte a settimana:

  • carne di pollo bollita, è anche possibile aggiungere brodo di pollo;
  • tuorlo d'uovo di gallina (bollito o crudo, mescolato con cagliata o kefir);
  • prodotti lattiero-caseari fermentati - naturali, senza alcun additivo.
  • 1-2 volte a settimana:
  • verdure crude o bollite: carote, cavoli, zucca, zucchine.
  • pappe - riso, grano saraceno, farina d'avena;
  • frattaglie di pollo o di manzo (fegato, stomaci, cuore, lingua, reni);
  • formaggio magro;
  • filetto di pesce di mare bollito;

Assicurati di mettere una ciotola con acqua potabile pulita per il tuo bambino, e includere anche nella dieta vitamine di alta qualità per i gattini.

Con la giusta dieta equilibrata, una piccola fusa di peluche si trasformerà in un rappresentante bello, imponente e soprattutto sano della razza britannica.

Come nutrire i gattini britannici? Cosa non può nutrire i gattini britannici?

Hai sognato a lungo di fare le fusa della felicità per riscaldare la tua casa. Scegli la razza, il colore, il sesso del futuro animale domestico e infine la scelta è fatta - hai deciso di avere un gattino dalle orecchie ripiegate britannico o britannico (più precisamente - scozzese). In generale, la "nazionalità" del fluffy non è così importante - la cosa principale è che dovrebbe essere amore a prima vista.

Vieni a conoscerci

E una pallina soffice si è sistemata in casa tua. Ricorda che un piccolo gattino è lo stesso bambino nesmyshlen: richiede un'attenzione maggiore, perché è stato portato via da sua madre, fratelli e sorelle, si è trovato in una situazione che non è familiare, e il bambino ha bisogno di aiuto per iniziare.

Molto probabilmente, hai già acquistato tutto il necessario per un gattino: un raschietto, giocattoli, un letto per dormire e un vassoio con un riempitivo per il bagno. Resta da risolvere solo una, ma forse la domanda più importante. Come nutrire i gattini britannici? Un felice proprietario di un gattino con le orecchie buffe piegato ancora più forte - ancora, un tale "esotico"! E affrontano la sfida: come nutrire un gattino dalle orecchie cadenti britannico?

Istinto predatore

Nonostante il fatto che il tuo gattino sia ancora una briciola, non dimenticare che è prima di tutto un predatore. E poi - un animale domestico gentile.

I rappresentanti della famiglia felina, che vivono in natura, sono notturni. Cioè, di notte - la caccia al "gioco", e nel pomeriggio - un sogno.
Pertanto, quei gatti che hanno la fortuna di vivere in un ambiente domestico confortevole, mantengono i loro istinti e comportamenti correlati. Procedendo da questo, la dieta del gattino dovrebbe essere il più vicino possibile al cibo che mangiano i predatori felini. E poiché nessuno ha mai visto che una tigre cucinasse per sé il porridge di grano saraceno, e il leone ha deciso di mangiare la pasta, concludiamo che è preferibile dare da mangiare ai gattini e ai gatti con la carne.

Suggerimenti per il veterinario

Sulla questione di cosa nutrire i gattini britannici, i veterinari di tutto il mondo concordano sul fatto che devi decidere immediatamente se dar da mangiare al tuo animale con cibo naturale, cibo in scatola o cibo bilanciato.

Il cibo misto (oggi è carne naturale e domani - cibo secco) è assolutamente sconsigliato! Questo può portare a uno squilibrio nel corpo del gatto e ai problemi con la salute del tratto digestivo. Inoltre, non dimenticare di chiedere all'allevatore cosa ha mangiato il gattino prima di trasferirsi a casa tua e, fin dai primi giorni di permanenza del tuo bambino nella tua famiglia, decidere una volta per tutte cosa è meglio dare da mangiare al gattino britannico.

E il latte?

Ha sostenuto che non appena il gattino è apparso in casa, ha urgente bisogno di versare il latte. E se lo è - esattamente quello che puoi nutrire con un gattino britannico.

Questo è in parte il caso. Tuttavia, i gattini possono ricevere latte solo per un massimo di tre mesi: è molto utile per la crescita delle ossa. Dopo tre mesi, è meglio escludere il latte dalla dieta del gatto, poiché lo stomaco dell'animale in crescita può reagire al disturbo delle proteine ​​del latte.

Se vuoi veramente coccolare il tuo bambino con prodotti lattiero-caseari - interrompi la tua scelta sullo yogurt scremato, ed è meglio che sia rimasto in frigorifero per alcuni giorni e "invecchiasse". Il kefir fresco può causare diarrea nelle fusa di qualsiasi età. Inoltre, i gattini possono e hanno persino bisogno di ricotta a basso contenuto di grassi. Ma se hai un gattino britannico dalle orecchie pendenti, i prodotti caseari sono assolutamente controindicati per lui! Il fatto è che i latticini contengono molto calcio, il che, molto probabilmente, influenzerà negativamente la forma delle orecchie del vostro animale domestico e possono raddrizzarsi.

Giornata di pesce

Pensi a come dare da mangiare ai gattini inglesi e comprare pesce? In realtà, il fatto che i gatti abbiano bisogno di pesce non è altro che un mito. Nel loro habitat naturale, i gatti non si nutrono di pesce e il loro corpo non è inizialmente adattato al loro assorbimento. Il pesce contiene molti sali di magnesio e fosforo e il consumo eccessivo di questo prodotto può portare a urolitiasi. Tuttavia, se hai deciso di trattare il tuo animale con un pesce, scegli un pesce di mare, ad esempio un pesce persico. E non dimenticare di rimuovere tutte le ossa dalla delicatezza, altrimenti il ​​bambino potrebbe soffocare!

Carne - tutto il gatto!

Se hai scelto solo prodotti naturali per un bambino gatto, la carne è il modo migliore per nutrire un gattino britannico. La carne ha tutto il necessario per crescere correttamente un animale domestico birichino. Inoltre, i gattini, come i bambini piccoli, stanno masticando. E "affilarli" su un pezzo di carne di manzo o di agnello è un piacere!

Ma non tutta la carne è utile per i gattini: la carne di maiale non dovrebbe essere data affatto, poiché è troppo grassa e potrebbe contenere parassiti, e il pollo e il tacchino dovrebbero essere somministrati con cautela - questa carne può causare reazioni allergiche in alcuni cuccioli. Gattini molto piccoli (1-3 mesi) dovrebbero bollire qualsiasi carne e poi tagliarla a pezzetti. I gattini più anziani possono già mangiare carne cruda, tagliata a pezzi grandi.

Si ritiene che la carne per l'alimentazione di gattini e gatti adulti debba essere pre-congelata. Non è così: in questa carne non c'è nulla di utile per l'animale domestico.

Frattaglie nella dieta per gatti

Oltre alla carne, alle frattaglie, questo è ciò che alimenta i gattini britannici non solo è possibile, ma è necessario! Il fegato, i reni, il cuore, i polmoni e i ventricoli possono benissimo sostituire la carne di gatto. Bollirli non è necessario un gattino felice di mangiarli crudi. Se hai comprato il tuo stomaco di pollo o di tacchino, è preferibile pulirli di film.

Considerare: se il tuo gattino britannico ha un colore lilla, allora è meglio astenersi dai sottoprodotti, dal momento che il loro uso è irto di oscuramento del mantello.

Cibo secco e cibo in scatola

Un'alternativa alla carne e al pesce è il cibo secco. Se non hai tempo per comprare carne o frattaglie fresche, e non sai come nutrire i gattini della razza britannica, il cibo secco sarà un alimento decente per il tuo soffice.

L'unica cosa che deve essere fatta è prendersi cura della salute del tuo animale domestico in anticipo e dare la preferenza ai mangimi premium e super premium. Nessun cibo in scatola economico e granuli secchi sono fuori questione, poiché spesso provocano l'urolitiasi.

Nel mangime buono ci sono tutti i micro e macronutrienti e vitamine necessari, inoltre, i gatti li amano molto e si divertono a mangiarli. Il cibo secco di qualità consiste nel 30-50% di pesce o carne (a seconda del tipo di mangime che può essere carne di pollame, manzo, maiale o coniglio), mais, verdura e integratori vitaminici. A proposito, alcune aziende producono cibo secco specificamente per gattini e gatti inglesi e britannici.

Regole per l'alimentazione dei gattini

Quello di cui hai bisogno per nutrire i gattini britannici, l'abbiamo già capito. Resta solo da chiarire come, quando e in quale quantità dovrebbe essere fatto.

Non dare grandi pezzi di gattini molto piccoli - possono soffocare. È meglio macinare il cibo in un frullatore o tritacarne. Una porzione di cibo secco per i gattini, è consigliabile pre-immergere in acqua.

Prendi una buona abitudine per nutrire il tuo gatto prima che tutta la famiglia si sieda al tavolo - così il gatto, avendo mangiato abbastanza, non "mendicherà".

Quindi, un gattino da 1 a 3 mesi ha bisogno di essere nutrito abbastanza spesso, dovrebbe mangiare 5-6 volte al giorno. Se si sceglie di nutrirsi con prodotti naturali, la quantità giornaliera di cibo per un grumo soffice dovrebbe essere di 150 grammi. Se decidi di alimentare cibo secco, segui le istruzioni sulla confezione.

Da 4 a 6 mesi, il bambino dovrebbe mangiare 4-5 volte al giorno, e una porzione di cibo naturale dovrebbe essere di 240 g. A partire da 6 e fino a 10 mesi - 3-4 volte al giorno, la dose giornaliera è di 280 g. le fusa avranno 10 mesi, è sufficiente nutrirlo 2 volte al giorno, al mattino e alla sera, l'animale dovrebbe mangiare 250-300 g di cibo al giorno.

E come nutrire un gattino British Fold? Lo stesso cibo degli inglesi, basta escludere gli alimenti contenenti calcio.

A proposito, come gli umani, i gatti hanno bisogno di acqua. Assicurati che sia sempre fresco e disponibile gratuitamente. È meglio dare acqua bollita o filtrata.

Tabù felini

Infine, riassumeremo e chiariremo cosa non si può nutrire con i gattini britannici. Si consiglia vivamente di non:

1. Pollo e altre ossa: un gattino può soffocare e soffocare! Inoltre, i restanti frammenti ossei possono ferire le delicate gengive feline e lo stomaco!

2. Pesce e pesci di fiume, non sgomberati dalle ossa.

3. Carne di maiale - i parassiti sono possibili in questa carne!

4. Cibo "fuori dal tavolo" - in prodotti affumicati, salsicce e altri gadget per gatti non c'è niente di utile!

6. Cibo secco economico - leggi attentamente la composizione! Mangerebbe quello che i produttori mettono nel foraggio del bilancio? Molto probabilmente - no.

Come nutrire un gattino britannico

Una corretta alimentazione è la chiave per una vita sana e lunga, ogni proprietario che ha un animale domestico capisce questo. Comprenderemo di più sulla questione di nutrire i gattini britannici. Come nutrire il bambino in caso di malattia dell'apparato digerente, quale dovrebbe essere la dieta

Nutrire gattini per mesi raccomandazioni dei veterinari

Fino a due o tre mesi, il gattino viene allattato dalla mamma gatto. Il cibo secco industriale comincia a essere dato a lui principalmente da 12 settimane di età. A questa età, un gattino non può assumere più del 10% di cibo secco dalla dieta totale.

Con l'età, la quantità di cibo secco nella dieta aumenta, portando fino al 70% a 12 mesi.

A due mesi dalla nascita, un gattino viene dato come alimento speciale per la carne in scatola per piccoli gattini da un negozio di animali, latte speciale, fiocchi di latte, cereali per il latte e manzo in scaglie. A tre mesi, alla nutrizione naturale vengono aggiunti verdura bollita, tuorlo d'uovo, frattaglie, latticini e pesce di mare bollito.

Acquista cibo speciale destinato ai gattini.

Nutrire un gattino britannico con mangimi pronti, mangimi industriali

Per un gattino, comprano cibo corrispondente alla loro età e condizione fisica. Alimenti industriali umidi e asciutti è auspicabile scegliere una marca. La quantità di mangime che devi dare al gattino è solitamente indicata sul pacco di cibo. Non comprare cibo per animali domestici di classe economica per il tuo animale domestico se vuoi che cresca grande, bello, con lana di lusso.

Come si può nutrire un gatto britannico da un pasto regolare, di un mese di età, dopo aver vomitato, se uno sgabello liquido dà consigli ai veterinari

In tre o quattro settimane, al gattino può essere dato un latte speciale per i gattini, che vengono venduti al negozio di animali, ai polpettoni di manzo e latte scottato.

Dopo aver vomitato e con le feci liquide, in modo che il bambino non muoia di disidratazione, deve essere urgentemente mostrato al veterinario. Nei prossimi giorni riceverà cibo attraverso una flebo IV. Dopo il trattamento, il gattino riceve gradualmente acqua di riso quando il medico lo consente. Gradualmente i brodi di carne vengono aggiunti al brodo e trasferiti all'alimentazione regolare.

Dieta gattino britannico al giorno e menù settimanale di giorno

Menu per un gattino britannico all'età di 6-10 mesi per una settimana:

Da tre a sei mesi, ai gattini viene data fondamentalmente la stessa cosa, aggiungono solo latte ai gattini del negozio di animali. Si nutrono 6 volte al giorno e danno il 10-20% di cibo secco dalla dieta totale.

Come nutrire un gattino britannico per un bel cappotto, aumentare di peso in modo che fossero spessi e che fosse grande e grande, non ha versato

In modo che il gattino era una bella lana, ha guadagnato peso e cresciuto, ha bisogno di acquistare cibo super premium e premium. Come prelibatezza aggiungere carne cruda e verdure bollite alla razione giornaliera. Scegli il feed dei migliori produttori: Royal Canin, Hills, Pro Plan, ecc.

Come nutrire un gattino britannico con cibo secco e quante volte al giorno

I cuccioli da 6 a 10 mesi vengono nutriti 4 volte al giorno. Non è auspicabile nutrirlo con un mangime secco. Con una razione mista, a uno o due mangimi può essere dato cibo secco e al mattino e alla sera cibi biologici. Da dieci mesi il gattino viene trasferito a tre pasti al giorno, e dopo un anno vengono nutriti due volte al giorno, fornendo, oltre al cibo secco, almeno il 30% di cibo umido al giorno.

Come nutrire un inglese con urolitiasi (μB), allergie, stitichezza, malattie articolari

Nella urolitiasi, il gatto deve essere nutrito con cibo specializzato, che mantiene un normale equilibrio acido-base nel corpo e previene la formazione di calcoli renali. Tra i feed di serie medicali premium e super premium, puoi scegliere ciò di cui ha bisogno il tuo animale domestico, che soffre di allergie, stitichezza o malattie articolari.

Ad esempio, dal feed Royal Canin:
- Il cibo secco Mobiliti è adatto per gatti con articolazioni dolenti, aumenta l'attività degli animali;
- Alimenti secchi ipoallergenici adatti a gatti con allergie alimentari;
- Gastro intestinale moderato Calorie alimenti per gatti secchi per la malattia infiammatoria intestinale acuta.

Quando scegli il cibo, consulta il tuo veterinario.

Come nutrire un gattino britannico

Cosa dare da mangiare a un gattino britannico Fold? Come creare una dieta perfetta per lui? Quale cibo gli porterà piacere e sazietà? Quale dieta garantisce che sarà un animale domestico sano e allegro? Queste e molte altre domande troveranno risposta nell'articolo.

Gatti e gatti, e ancor più i gattini della razza britannica (il cui nome completo è British Shorthair), sono particolarmente schizzinosi riguardo alla loro nutrizione, educazione e contenuto generale. L'articolo coprirà assolutamente tutto ciò che riguarda l'alimentazione di un gattino britannico dalla nascita al suo ingresso nell'età adulta. A proposito, la saggezza di nutrire un gatto adulto non è molto diversa dalle sfumature della dieta a 6-12 mesi di vita, quindi per i proprietari di animali domestici adulti di questa razza, le informazioni di seguito saranno anche estremamente utili.

Cosa dare da mangiare a un gattino britannico nel primo mese - iniziamo correttamente

Di solito, l'età più comune dei gattini di qualsiasi razza, quando vengono massicciamente smontati, acquistati e presentati, varia da 4 settimane a 2 mesi. Il 70% dei gattini entra nella casa dei loro nuovi proprietari all'età di un mese, a quest'ora hanno già rafforzato, sia moralmente che fisicamente. Non importa se il proprietario o il gatto hanno un precedente proprietario: è necessario ricominciare da zero, per non ripetere gli errori commessi con il precedente animale domestico. Il britannico non è un giocattolo acquisito, tranne che per la cura e l'attenzione quotidiana, richiede un approccio corretto e serio all'alimentazione. Il tuo nuovo animale domestico è un gattino di razza e, come tutti gli animali di razza, la sua immunità non brilla - queste sono le realtà. Ciò che viene eliminato con il gatto del cortile è estremamente pericoloso per il purosangue.

L'immunità del gattino, mentre si nutre del latte materno, è supportata dai meccanismi ausiliari dell'immunità del gatto, trasmessi attraverso questo stesso latte. Meglio nutrire un gattino britannico, o meglio, come iniziare a nutrirlo, gli allevatori, ovviamente, se non hanno la prima cucciolata, di solito lo sanno. Ma in ogni caso, anche se non alimentano correttamente il feed, il nuovo proprietario non sarà in grado di influenzare. Ma per conoscere le basi e aiutare il gattino ricostruito, deve. Infatti, più a lungo un gattino si nutre del latte materno, meglio è, ma lo svezzamento all'età di 1-2 mesi dalla madre deve essere pronto - è impossibile svezzarlo.

Per quanto riguarda l'alimentazione, i gattini britannici non sono molto diversi dai soliti. A partire dall'età di 18-20 giorni e hai bisogno di avviarlo. Il primo pasto, ad eccezione del latte materno, per i grumi della felicità è meglio scegliere il latte per i gattini dal negozio di animali. All'inizio, il gattino non vuole berlo - quello materno ha un sapore migliore e il meccanismo per preparare un simile pasto è diverso. Niente, devi dimostrare pazienza e perseveranza, dopo vari tentativi falliti, ci proverà ancora, poi gli piacerà e tra un paio di giorni lo lapiderà. A questo, di solito, si dà da mangiare all'allevatore e finisce. Poi spetta al nuovo proprietario e come nutrire correttamente il gattino britannico è ora la sua preoccupazione.

Nutrire un piccolo miracolo che è entrato in una nuova casa all'età di 1 mese non è un'occupazione così complicata e diversificata, ma estremamente responsabile. 4-5 settimane di vita - la più importante. Il gattino impara a mangiare cibo relativamente solido. Fino a questo punto, la nutrizione consisteva interamente del latte materno e del latte per i gattini acquistati presso il negozio di animali. Dalle 4-5 settimane introduciamo carne di manzo finemente grattugiata, perfettamente digeribile. È inoltre necessario iniziare a dare latte e crema porridge - tale esca 1-2 volte al giorno. È importante non esagerare con il nuovo cibo, la principale fonte di cibo per ora è di mantenere il latte del negozio per i gattini - il resto 5-4 volte al giorno. Piccoli gattini britannici ti diranno come dar loro da mangiare all'età di 1 mese. Se il corpo è già pronto per i cereali, sarà felice di mangiarli.

Ogni gattino è un organismo vivente con le sue caratteristiche individuali. Dovresti sempre guardare la reazione naturale e, guidato da questo, scegliere prodotti per il tuo animale domestico.

Una volta che è diventato chiaro che la nuova dieta è ben assorbita - il gattino non ha problemi con le feci, è possibile aumentare la proporzione di porridge di latte e raschiare la carne al 50% della dieta. Pertanto, il consumo di latte per i gattini è ridotto allo stesso 50%. All'età di 6-7 settimane è già possibile iniziare a nutrirsi con porridge di latte, panna, raschiare la carne e fette di ricotta morbida. È meglio comprare la ricotta sul mercato, i prodotti elencati possono essere somministrati fino a 4-5 volte al giorno e solo latte alcune volte per i gattini. A cosa piacciono i gattini britannici ea cosa dar loro da mangiare è una domanda importante, non tollerante agli esperimenti, è meglio seguire il consiglio provato degli esperti. Nello stesso spirito è necessario continuare fino a quando l'animale ha raggiunto con successo 2 mesi di età.

Come nutrire un gattino britannico in 2 mesi?

Quando un piccolo nodulo britannico ha già raggiunto i 2 mesi, inizia a formare un personaggio e gioca costantemente, salta, corre. Questo è normale, quindi i gattini si sviluppano. Cosa dare da mangiare a un gattino di 2 mesi britannico? Il numero di pasti, al fine di far crescere un gatto o un gatto bello, sano e allegro, è necessario aumentare fino a 7-8 volte, se, naturalmente, c'è una tale opportunità. Il latte è una parte necessaria della dieta, 2-3 pasti sono latte puro per i gattini, non è necessario mescolarlo con altri prodotti.

Per quanto riguarda il resto dei pasti, oltre a latte, porridge di latte, carne di manzo, panna e fiocchi di latte, è arrivato il momento di introdurre cibo in scatola per i gattini. Come nutrire un gattino britannico in 2 mesi? Di seguito sono riportati i prodotti consentiti e i loro rapporti nella dieta basati su 7 pasti al giorno:

  • latte per gattini - 2 pasti - 25% della dieta, migliore al mattino e nel mezzo della giornata (1 assunzione e 5);
  • crema - 1 pasto in combinazione con latte porridge - 6-7% della dieta, nel pomeriggio (4 ricevimento);
  • ricotta - 1 pasto completo - 12-13% della dieta, al mattino, ma non immediatamente dopo il latte (3 dosi);
  • porridge di latte - ricevimento - il 31-32% della dieta, di mattina, a pranzo e di sera (2, 4 e 6 ricevimenti);
  • cibo in scatola per gattini e manzo raschiato - 1 ricevimento, 50/50, ma successivamente, prima uno, poi l'altro, prima di andare a letto, per dormire bene (7 reception).

I punti salienti di come nutrire un gattino britannico a 2 mesi sono dati. Dovresti anche essere attento al tuo animale domestico, è possibile l'intolleranza individuale di un prodotto, così come le caratteristiche individuali dello sviluppo. Ad esempio, il gattino si rifiuta di mangiare ancora determinati cibi - potrebbe essere necessario spostare l'inizio dell'alimentazione secondo lo schema del secondo mese in tempo per la settimana successiva.

Come nutrire un gattino britannico in 3 mesi?

Il periodo più intenso in termini di numero di pasti e preoccupazioni associate per il proprietario è passato, l'animale domestico è cresciuto, ha iniziato a mostrare carattere e ha già imparato a camminare sul vassoio spesso (la parola spesso significa che non gli manca almeno una volta al giorno). Forse il proprietario non se ne è accorto, ma da quando ha portato un gattino in casa sua, questo miracolo è notevolmente aumentato di dimensioni ed è già due volte più grande delle sue dimensioni all'età di 1,5-2 mesi - la capitale sta crescendo! Cosa mangiano i gattini britannici all'età di 3 mesi? Ora la dieta può essere notevolmente ampliata, ed è già possibile e persino necessario introdurre cibo secco, e il numero di pasti, per il sollievo del proprietario e nonostante il desiderio dell'animale domestico, dovrebbe essere ridotto a 6 al giorno.

Quindi, elenciamo i prodotti che possono essere dati al gattino: latte, tuorlo d'uovo, pesce bollito, cibo secco inzuppato / non inzuppato, carne in scatola, verdure e frutta, fiocchi di latte dal mercato, pezzi di carne o pollo, panna, porridge di latte, cibo in scatola per gattini, frattaglie, conserve per gattini, latticini. Il gattino britannico e la sua alimentazione sono interamente nelle mani del proprietario, ma secondo le raccomandazioni dell'Associazione degli allevatori di gatti britannici è a 3 mesi di età dovrebbe iniziare a insegnare al cane per asciugare il cibo. E devi iniziare a farlo con cibo secco inzuppato che si sta gradualmente spostando verso la normalità.

È difficile creare uno schema di alimentazione settimanale dettagliato con tutti i prodotti elencati e non è necessario, molto è già permesso qui e molto resta da decidere per il proprietario. Tuttavia, ci sono prodotti e momenti in cui per capire cosa si possono nutrire i gattini britannici in 3 mesi, vale la pena scrivere:

  1. Ricevimento il primo: solo il latte per gattini - il 16-17% di una dieta;
  2. secondo metodo: tuorlo d'uovo + pesce bollito / verdura e frutta / ricotta dal mercato;
  3. il terzo metodo: cibo secco inzuppato / non inzuppato - 16-17% della dieta;
  4. quarto metodo: prodotti lattiero-caseari fermentati / crema + latte porridge / frattaglie;
  5. Ricezione 5: carne in scatola / conserve per gattini / alimenti in scatola per gattini;
  6. Ricezione sei: pezzi di manzo o pollo - 16-17% della dieta.

Cosa dare da mangiare a un gattino britannico in 4 mesi?

A 4 mesi, il gattino già quasi smette di offrire sorprese al suo proprietario in scarpe da ginnastica e sotto il letto, va regolarmente al vassoio ed è aumentato quasi 3 volte dal suo primo incontro all'età di un mese. I capelli sono belli, il personaggio è vivace - in generale, tutto ciò che volevo ottenere dal gattino è. E il proprietario è già pronto a dare da mangiare ai gattini britannici? Le caratteristiche della dieta degli inglesi all'età di 4-6 mesi sono leggermente diverse rispetto al periodo precedente. Prima di tutto, le differenze consistono nell'aumentare la proporzione di cibo secco nella dieta. Un pasto completo, preferibilmente nel mezzo della giornata, dovrebbe consistere solo di cibo secco. Entro la fine di 5 mesi, il numero di ricevimenti deve essere ridotto (aumentando contemporaneamente le porzioni) a 5 e alla fine di 6 - a 4.

Quindi, entro la fine di 6 mesi, il 25% del cibo per animali domestici sarà esattamente cibo secco - questa è già una cifra significativa. È giunto il momento di decidere sul produttore del mangime, al quale sei pronto ad affidare la salute del tuo animale domestico. Le storie sulle malattie di cani e gatti, da mangimi di scarsa qualità, hanno sentito tutto, inoltre, molte di esse sono vere. Ma la chiave di queste storie è che questo è proprio per il cibo scadente e di bassa qualità. Come nutrire un gattino britannico a 4 mesi? Quanto paghiamo, ce l'abbiamo. È possibile rovinare la salute di un cucciolo in crescita per il bene di un'economia insignificante?

Non risparmiare sulla salute! Questo vale sia per la salute umana che per la salute dei suoi animali domestici.

Questo articolo non darà un singolo marchio: non è stato scritto per la pubblicità. Una cosa è fermamente da dire, cibo costoso - è anche qualità. L'unico consiglio è di non comprare cibo nei mercati in base al peso, è meglio acquistare in negozi specializzati e confezionarli in confezioni integre, grandi e sigillate, in modo da evitare la contraffazione. La domanda "Che tipo di cibo alimentare un gattino britannico?" - Si decide in questo modo.

Gattini britannici dalle orecchie cadenti: cosa somministrare in 6-12 mesi e oltre?

All'età di 6-12 mesi, si verifica la formazione finale del personaggio dell'animale domestico e arriva la maturità sessuale. Dal punto di vista dell'istruzione - questo è il periodo più difficile. In ogni caso, devi essere calmo e indulgente. Alla fine, la corretta educazione di entrambi i bambini e gli animali domestici non sopporta i nervi. Non ultimo il grado di teppismo di un gattino durante questo periodo dipende dalla correttezza della sua nutrizione. Se c'è un gattino o gattini, i britannici, come dar loro da mangiare nel periodo di 6-12 mesi, devi capire.

Prima di tutto, con il raggiungimento di 6 mesi rimuoviamo completamente il latte dalla dieta - non è più necessario, inoltre, ora il gattino è diventato più difficile da digerire. Il resto dell'elenco dei prodotti rimane lo stesso del periodo precedente. È inoltre necessario aumentare gradualmente la proporzione di cibo secco al 40-50% per raggiungere 12 mesi e alla stessa età per trasferire l'animale a 3 pasti al giorno. Più tardi, al raggiungimento dell'anno, è possibile portarlo gradualmente a 2 pasti al giorno e al 70% di cibo secco, non si dovrebbe mai superare questa cifra.

Questo è tutto - ora sai come nutrire un gattino britannico. Il tuo animale domestico è già grande, bello ed energico. Se hai aderito e aderirai alle raccomandazioni sulla dieta riportate in questo articolo - vivrà una lunga vita felice e non sarà stanco di compiacere il suo padrone con nuove buffonate ogni giorno.