Come nutrire un gattino britannico? Selezioniamo prodotti per l'alimentazione e compongono una dieta completa per un gattino della razza britannica.

Cibo

Un gattino è come un bambino piccolo, per la sua buona crescita e il suo pieno sviluppo è necessario avere una corretta alimentazione. Come scegliere una dieta per un gattino della razza britannica, che è utile e cosa è assolutamente impossibile per questo divertente teddy kid?

Come nutrire un gattino britannico: determinare il tipo di cibo

Cibo fatto in casa o cibo preparato? Qual è il gatto britannico di razza più adatto? Non c'è consenso su questo punteggio nemmeno tra gli allevatori. Il mangime industriale di qualità premium è ben bilanciato in termini di un insieme di oligoelementi, la sua consistenza è sviluppata tenendo conto dell'età degli animali. Molti produttori producono cibo speciale per i gatti britannici.

Il cibo fatto in casa attira i proprietari con la sua naturalezza. Preparando noi stessi il gattino, siamo sicuri della freschezza dei prodotti, dell'assenza di additivi aggiuntivi. Tuttavia, va ricordato che il cibo fatto in casa per un animale non è la zuppa e le polpette che le persone mangiano. Cucinare per un animale domestico dovrà essere fatto separatamente, così come integrare la nutrizione con complessi vitaminici speciali. È molto difficile per un gattino di razza bilanciare il contenuto di vitamine e oligoelementi nel cibo fatto in casa per un gattino di razza.

Che tipo di cibo scegliere - per decidere i proprietari. Correttamente, prendendo un gattino britannico dall'asilo, chiedi di cosa hanno nutrito il bambino. Se un certo feed industriale, è necessario almeno in un primo momento per dare lo stesso.

Va ricordato che fino a tre mesi il gattino britannico ha solo cibo umido e iniziano a trasferirsi gradualmente su quello secco. A 3 mesi viene aggiunto il 10% di essiccazione, di mezzo anno - il 30%, e entro l'anno di un anno, la dieta del britannico contiene già il 70% del cibo secco. In questo caso, e l'essiccazione e il cibo in scatola umido dovrebbero provenire dallo stesso produttore.

Se preferisci il cibo pronto, concentrati sulla classe premium e super premium, i marchi economici risparmiano sulla qualità degli ingredienti e faranno più male che bene all'animale. Scegli il cibo per età e razza. Assicurati di: una ciotola con acqua potabile sempre pulita disponibile gratuitamente.

Se il proprietario della scuola materna, dove si prende il gattino, preferisce il proprio cibo cotto, scoprire quali alimenti sta già mangiando, come elaborarli correttamente e in quale proporzione dare. Un buon allevatore darà sicuramente consigli sull'alimentazione del piccolo inglese.

Cosa dare da mangiare a un gattino britannico: prodotti consentiti

I gatti allevati sono più selettivi nei cibi rispetto alle loro controparti stradali. Sì, e la loro digestione è più sensibile. Pertanto, decidendo di dare da mangiare al gattino britannico cibo fatto in casa, si avvicina responsabilmente alla scelta dei prodotti.

Tra i prodotti consentiti, principalmente carne. Il gatto è ancora un predatore, e gli inglesi non fanno eccezione. Il gattino può essere dato manzo tritato o macchiato nella sua forma grezza. Prima di conservare la carne nel congelatore per almeno 24 ore, o meglio ancora per tre giorni. Quindi sarai sicuro che la carne cruda è sicura per il bambino. Prima di dare tale carne a un gattino, scottarlo con acqua bollente. A partire da 3 mesi è possibile includere anche pollo bollito e tritato finemente nella razione, e da 4-6 giorni - tacchino, coniglio, agnello.

Oltre alla carne, il cibo del gattino britannico include i seguenti prodotti:

• latte (solo fino all'età di sei mesi, in seguito cessa di essere assorbito);

• tuorlo d'uovo bollito;

• carne in scatola per bambini (purè di patate);

• verdure (eccetto le patate);

• pesce di mare bollito.

È importante! Ogni porzione di cibo dovrebbe essere fresca, non dovresti permettere al cibo di giacere in una ciotola.

Come nutrire un gattino britannico: cibi proibiti

Categoricamente non puoi dare il pesce di fiume britannico (e nessun altro gattini). Ci sono troppe piccole ossa che possono seriamente danneggiare il bambino. Inoltre, i pesci di fiume sono spesso infettati da parassiti pericolosi. Per le fusa di razza - solo pesce di mare di alta qualità e solo in forma bollita, mentre con cura rimuovere tutte le ossa.

Anche il latte non è così semplice. Nei gatti, è normalmente assorbito solo fino a sei mesi di età. Quindi diamo la preferenza ai prodotti a base di latte fermentato.

È impossibile dare sia i gattini che i gatti adulti. Questa è una carne molto pesante, è mal digerita.

L'elenco dei prodotti vietati per un gattino britannico include anche:

• cipolle e aglio (provocano anemia nei gatti);

• sottaceti e carni affumicate;

Come nutrire un gattino britannico: creare una dieta con nutrizione naturale

Effettua immediatamente una prenotazione in cui gli asili nido dei gattini di solito vendono non prima di tre mesi. A un'età più precoce, i bambini mangiano latte materno, da circa 3-4 settimane iniziano ad attirare latte, panna e panna, quindi aggiungono ricotta, manzo raschiato o cibo speciale bagnato per i gattini. Considereremo la dieta del gattino britannico già in casa ai nuovi proprietari, cioè dai tre mesi in su.

Quindi, puoi dare un piccolo inglese:

Ogni giorno: carne cruda, congelata e scottata con acqua bollente, finemente sbriciolata o sotto forma di carne macinata. Inoltre, ogni giorno puoi includere nella dieta purea di carne per bambini.

3-4 volte a settimana: carne cruda o cotta di coniglio, tacchino, agnello. Se lo diamo crudo, assicurati di tenere in freezer per almeno un giorno, poi versaci dell'acqua bollente, taglialo finemente.

2-3 volte a settimana:

  • carne di pollo bollita, è anche possibile aggiungere brodo di pollo;
  • tuorlo d'uovo di gallina (bollito o crudo, mescolato con cagliata o kefir);
  • prodotti lattiero-caseari fermentati - naturali, senza alcun additivo.
  • 1-2 volte a settimana:
  • verdure crude o bollite: carote, cavoli, zucca, zucchine.
  • pappe - riso, grano saraceno, farina d'avena;
  • frattaglie di pollo o di manzo (fegato, stomaci, cuore, lingua, reni);
  • formaggio magro;
  • filetto di pesce di mare bollito;

Assicurati di mettere una ciotola con acqua potabile pulita per il tuo bambino, e includere anche nella dieta vitamine di alta qualità per i gattini.

Con la giusta dieta equilibrata, una piccola fusa di peluche si trasformerà in un rappresentante bello, imponente e soprattutto sano della razza britannica.

Dieta britannica per gatti

Dopo la comparsa di un soffice animale domestico nella tua casa, dovresti studiare attentamente quale dovrebbe essere la nutrizione dei gattini britannici. Dalla corretta ed equilibrata dieta quotidiana dipende dalla salute e dallo sviluppo del tuo inglese.

Suggerimenti per l'alimentazione di un gatto britannico

La dieta di un gattino britannico nel primo mese di vita, così come per altri animali, dovrebbe naturalmente consistere esclusivamente del latte materno. Contiene tutte le vitamine e gli oligoelementi necessari per la vita. Pertanto, non hanno bisogno di ulteriore nutrizione.

Quando gli inglesi saranno un mese, è possibile introdurre gradualmente feed aggiuntivi, ma in piccole quantità. Lo stomaco dei gattini è di piccole dimensioni, e per non danneggiare il mangime correttamente - in piccole porzioni.

Igiene alimentare

Gli inglesi sono animali molto puliti e quindi è necessario monitorare la pulizia della ciotola dalla quale mangiano. Si consiglia di lavarlo quotidianamente e cercare di non usare detergenti, in quanto l'animale raccoglie gli odori più piccoli e può rifiutarsi di mangiare da piatti scarsamente lavati.

La temperatura del cibo non dovrebbe essere troppo calda, ma non fredda. A partire dai due mesi di età bisognerebbe diversificare il cibo: immettere cereali, verdure, latte, cibo secco, cibo in scatola speciale.

Ma vale la pena ricordare che ci dovrebbe essere una dieta equilibrata, con abbastanza vitamine, oligoelementi, proteine ​​e grassi.

Tipi di mangimi

Il cibo per gatti britannici dovrebbe essere ricco di sostanze necessarie per la normale crescita e lo sviluppo. Dovrebbe essere preparato ogni giorno, e i resti dovrebbero essere rimossi dalla ciotola, dal momento che il loro stomaco è abbastanza sensibile e reagisce rapidamente al cibo stantio.

Ci sono tre tipi di cibo:

  • Naturale.
  • Misto.
  • Cibo secco e cibo in scatola.

Di seguito parleremo dei tipi di cibo e potrete scegliere il tipo di cibo che il gatto di razza inglese fa al caso vostro e del vostro animale domestico.

Prodotti naturali in cibo per gatti

Molti proprietari ritengono che il cibo appena preparato sia il più adatto per una buona crescita e sviluppo, ma il cibo naturale di un gattino britannico non è sempre nel modo giusto e fornisce elementi traccia essenziali. Non avere paura in anticipo: contatta il tuo veterinario e ti dirà quali vitamine e integratori comprare.

Prodotti naturali necessari ad un animale domestico:

  • Carni magre
  • Prodotti lattiero-caseari
  • Uova.
  • Pesce di mare
  • Kashi.
  • Verdure.
  • Frattaglie.

Si raccomanda di dare la carne cruda, ma prima dell'uso, metterla nel congelatore per diverse ore - questo trattamento ucciderà tutti i microrganismi dannosi e le uova di elminto. Il manzo congelato è anche il più adatto per esercitare i denti (ossa, teste di pollo e zampe per questo scopo non dovrebbero essere dati agli inglesi). La carne viene data sotto forma di carne macinata - sia separatamente che mescolata con cereali o verdure.

Prodotti lattiero-caseari

Gli allevatori di questa razza consigliano ai bambini di dare prodotti caseari (ricotta, kefir, latte, panna acida o ryazhenka), ma in piccole quantità, e anche in età avanzata possono essere completamente eliminati (anche se alcuni membri di questa razza si rifiutano a causa dell'intolleranza al lattosio).

Porridge e cibo proteico

I gatti britannici mangiano i porridge cucinati nel latte (per i bambini) o nell'acqua (per i gatti più grandi), ma preferiscono solo semolino, farina d'avena o riso.

Le uova dovrebbero essere date con cautela - se il pollo, quindi solo il tuorlo e la quaglia, anche se del tutto, ma non più di due volte a settimana.

I giovani britannici possono essere attratti dai pesci, ma solo dal pesce di mare (ci sono troppe ossa nel fiume e possono nuocere alla salute dell'animale), e ai gatti più grandi e castrati è severamente proibito mangiare qualsiasi tipo di pesce. Ma puoi gamberetti.

Ortaggi e frattaglie

Attenzione dovrebbe essere data - verdure, dovrebbero essere presenti nella dieta quotidiana in forma bollita. Carote, cavoli, qualche goccia di olio vegetale e carne macinata: un piatto utile e nutriente per il tuo animale domestico.

Ma alcune frattaglie dovrebbero essere trattate con cautela. Non si può dare fegato di maiale, perché contiene troppo grasso, ma offre manzo due volte a settimana.

Cibo secco e cibo in scatola

Mangiare un gatto con cibo o cibo in scatola è una salvezza per i proprietari che sono troppo occupati, che non hanno il tempo di rovinare in cucina. Ma, se scegli questo tipo, non dimenticare di mettere più acqua che con la nutrizione naturale. Anche prestare attenzione alla qualità del cibo, non dare la preferenza a marchi economici. Leggete sulla confezione: per quale età è previsto l'alimentazione e il tempo di produzione.

In alternativa, puoi scegliere e mescolare il cibo dei gatti britannici - un'alternanza di cibo naturale con cibo e cibo in scatola, ma in proporzioni uguali. Ad esempio, al mattino e alla sera mangimi e nel pomeriggio cibo naturale o viceversa. Questo è necessario affinché il cibo sia equilibrato e fresco.

Prodotti vietati

Il British Shorthair non è solo un gatto, ma un membro della famiglia che, a parità di diritti con le persone, ha bisogno di cure adeguate e di una dieta equilibrata.

Nutrizione e cura improprie per gli inglesi, l'uso di prodotti di bassa qualità può portare a conseguenze spiacevoli, persino fatali. Per evitare ciò, comprendiamo che gli animali non possono essere mangiati.

Cosa è assolutamente impossibile dare da mangiare ai gatti

I veterinari vietano severamente l'alimentazione di gatti britannici con prodotti come:

  • Carni grasse (maiale, agnello, anatra, oca).
  • Bianco d'uovo
  • Alimenti conditi (sale, pepe, cipolla, aglio).
  • Prodotti da forno e farina (pasta, pane bianco fresco, dolci, torte).
  • Melanzana.
  • Pesce di fiume
  • Carni affumicate
  • Frattaglie di pollo: zampe, pelle, testa, coda.
  • Fegato grezzo

Affinché il tuo animale cresca forte, vivace e allegro, il più raramente possibile subire varie malattie, hai bisogno di una corretta alimentazione del gatto britannico.

Come nutrire i gattini britannici? Cosa non può nutrire i gattini britannici?

Hai sognato a lungo di fare le fusa della felicità per riscaldare la tua casa. Scegli la razza, il colore, il sesso del futuro animale domestico e infine la scelta è fatta - hai deciso di avere un gattino dalle orecchie ripiegate britannico o britannico (più precisamente - scozzese). In generale, la "nazionalità" del fluffy non è così importante - la cosa principale è che dovrebbe essere amore a prima vista.

Vieni a conoscerci

E una pallina soffice si è sistemata in casa tua. Ricorda che un piccolo gattino è lo stesso bambino nesmyshlen: richiede un'attenzione maggiore, perché è stato portato via da sua madre, fratelli e sorelle, si è trovato in una situazione che non è familiare, e il bambino ha bisogno di aiuto per iniziare.

Molto probabilmente, hai già acquistato tutto il necessario per un gattino: un raschietto, giocattoli, un letto per dormire e un vassoio con un riempitivo per il bagno. Resta da risolvere solo una, ma forse la domanda più importante. Come nutrire i gattini britannici? Un felice proprietario di un gattino con le orecchie buffe piegato ancora più forte - ancora, un tale "esotico"! E affrontano la sfida: come nutrire un gattino dalle orecchie cadenti britannico?

Istinto predatore

Nonostante il fatto che il tuo gattino sia ancora una briciola, non dimenticare che è prima di tutto un predatore. E poi - un animale domestico gentile.

I rappresentanti della famiglia felina, che vivono in natura, sono notturni. Cioè, di notte - la caccia al "gioco", e nel pomeriggio - un sogno.
Pertanto, quei gatti che hanno la fortuna di vivere in un ambiente domestico confortevole, mantengono i loro istinti e comportamenti correlati. Procedendo da questo, la dieta del gattino dovrebbe essere il più vicino possibile al cibo che mangiano i predatori felini. E poiché nessuno ha mai visto che una tigre cucinasse per sé il porridge di grano saraceno, e il leone ha deciso di mangiare la pasta, concludiamo che è preferibile dare da mangiare ai gattini e ai gatti con la carne.

Suggerimenti per il veterinario

Sulla questione di cosa nutrire i gattini britannici, i veterinari di tutto il mondo concordano sul fatto che devi decidere immediatamente se dar da mangiare al tuo animale con cibo naturale, cibo in scatola o cibo bilanciato.

Il cibo misto (oggi è carne naturale e domani - cibo secco) è assolutamente sconsigliato! Questo può portare a uno squilibrio nel corpo del gatto e ai problemi con la salute del tratto digestivo. Inoltre, non dimenticare di chiedere all'allevatore cosa ha mangiato il gattino prima di trasferirsi a casa tua e, fin dai primi giorni di permanenza del tuo bambino nella tua famiglia, decidere una volta per tutte cosa è meglio dare da mangiare al gattino britannico.

E il latte?

Ha sostenuto che non appena il gattino è apparso in casa, ha urgente bisogno di versare il latte. E se lo è - esattamente quello che puoi nutrire con un gattino britannico.

Questo è in parte il caso. Tuttavia, i gattini possono ricevere latte solo per un massimo di tre mesi: è molto utile per la crescita delle ossa. Dopo tre mesi, è meglio escludere il latte dalla dieta del gatto, poiché lo stomaco dell'animale in crescita può reagire al disturbo delle proteine ​​del latte.

Se vuoi veramente coccolare il tuo bambino con prodotti lattiero-caseari - interrompi la tua scelta sullo yogurt scremato, ed è meglio che sia rimasto in frigorifero per alcuni giorni e "invecchiasse". Il kefir fresco può causare diarrea nelle fusa di qualsiasi età. Inoltre, i gattini possono e hanno persino bisogno di ricotta a basso contenuto di grassi. Ma se hai un gattino britannico dalle orecchie pendenti, i prodotti caseari sono assolutamente controindicati per lui! Il fatto è che i latticini contengono molto calcio, il che, molto probabilmente, influenzerà negativamente la forma delle orecchie del vostro animale domestico e possono raddrizzarsi.

Giornata di pesce

Pensi a come dare da mangiare ai gattini inglesi e comprare pesce? In realtà, il fatto che i gatti abbiano bisogno di pesce non è altro che un mito. Nel loro habitat naturale, i gatti non si nutrono di pesce e il loro corpo non è inizialmente adattato al loro assorbimento. Il pesce contiene molti sali di magnesio e fosforo e il consumo eccessivo di questo prodotto può portare a urolitiasi. Tuttavia, se hai deciso di trattare il tuo animale con un pesce, scegli un pesce di mare, ad esempio un pesce persico. E non dimenticare di rimuovere tutte le ossa dalla delicatezza, altrimenti il ​​bambino potrebbe soffocare!

Carne - tutto il gatto!

Se hai scelto solo prodotti naturali per un bambino gatto, la carne è il modo migliore per nutrire un gattino britannico. La carne ha tutto il necessario per crescere correttamente un animale domestico birichino. Inoltre, i gattini, come i bambini piccoli, stanno masticando. E "affilarli" su un pezzo di carne di manzo o di agnello è un piacere!

Ma non tutta la carne è utile per i gattini: la carne di maiale non dovrebbe essere data affatto, poiché è troppo grassa e potrebbe contenere parassiti, e il pollo e il tacchino dovrebbero essere somministrati con cautela - questa carne può causare reazioni allergiche in alcuni cuccioli. Gattini molto piccoli (1-3 mesi) dovrebbero bollire qualsiasi carne e poi tagliarla a pezzetti. I gattini più anziani possono già mangiare carne cruda, tagliata a pezzi grandi.

Si ritiene che la carne per l'alimentazione di gattini e gatti adulti debba essere pre-congelata. Non è così: in questa carne non c'è nulla di utile per l'animale domestico.

Frattaglie nella dieta per gatti

Oltre alla carne, alle frattaglie, questo è ciò che alimenta i gattini britannici non solo è possibile, ma è necessario! Il fegato, i reni, il cuore, i polmoni e i ventricoli possono benissimo sostituire la carne di gatto. Bollirli non è necessario un gattino felice di mangiarli crudi. Se hai comprato il tuo stomaco di pollo o di tacchino, è preferibile pulirli di film.

Considerare: se il tuo gattino britannico ha un colore lilla, allora è meglio astenersi dai sottoprodotti, dal momento che il loro uso è irto di oscuramento del mantello.

Cibo secco e cibo in scatola

Un'alternativa alla carne e al pesce è il cibo secco. Se non hai tempo per comprare carne o frattaglie fresche, e non sai come nutrire i gattini della razza britannica, il cibo secco sarà un alimento decente per il tuo soffice.

L'unica cosa che deve essere fatta è prendersi cura della salute del tuo animale domestico in anticipo e dare la preferenza ai mangimi premium e super premium. Nessun cibo in scatola economico e granuli secchi sono fuori questione, poiché spesso provocano l'urolitiasi.

Nel mangime buono ci sono tutti i micro e macronutrienti e vitamine necessari, inoltre, i gatti li amano molto e si divertono a mangiarli. Il cibo secco di qualità consiste nel 30-50% di pesce o carne (a seconda del tipo di mangime che può essere carne di pollame, manzo, maiale o coniglio), mais, verdura e integratori vitaminici. A proposito, alcune aziende producono cibo secco specificamente per gattini e gatti inglesi e britannici.

Regole per l'alimentazione dei gattini

Quello di cui hai bisogno per nutrire i gattini britannici, l'abbiamo già capito. Resta solo da chiarire come, quando e in quale quantità dovrebbe essere fatto.

Non dare grandi pezzi di gattini molto piccoli - possono soffocare. È meglio macinare il cibo in un frullatore o tritacarne. Una porzione di cibo secco per i gattini, è consigliabile pre-immergere in acqua.

Prendi una buona abitudine per nutrire il tuo gatto prima che tutta la famiglia si sieda al tavolo - così il gatto, avendo mangiato abbastanza, non "mendicherà".

Quindi, un gattino da 1 a 3 mesi ha bisogno di essere nutrito abbastanza spesso, dovrebbe mangiare 5-6 volte al giorno. Se si sceglie di nutrirsi con prodotti naturali, la quantità giornaliera di cibo per un grumo soffice dovrebbe essere di 150 grammi. Se decidi di alimentare cibo secco, segui le istruzioni sulla confezione.

Da 4 a 6 mesi, il bambino dovrebbe mangiare 4-5 volte al giorno, e una porzione di cibo naturale dovrebbe essere di 240 g. A partire da 6 e fino a 10 mesi - 3-4 volte al giorno, la dose giornaliera è di 280 g. le fusa avranno 10 mesi, è sufficiente nutrirlo 2 volte al giorno, al mattino e alla sera, l'animale dovrebbe mangiare 250-300 g di cibo al giorno.

E come nutrire un gattino British Fold? Lo stesso cibo degli inglesi, basta escludere gli alimenti contenenti calcio.

A proposito, come gli umani, i gatti hanno bisogno di acqua. Assicurati che sia sempre fresco e disponibile gratuitamente. È meglio dare acqua bollita o filtrata.

Tabù felini

Infine, riassumeremo e chiariremo cosa non si può nutrire con i gattini britannici. Si consiglia vivamente di non:

1. Pollo e altre ossa: un gattino può soffocare e soffocare! Inoltre, i restanti frammenti ossei possono ferire le delicate gengive feline e lo stomaco!

2. Pesce e pesci di fiume, non sgomberati dalle ossa.

3. Carne di maiale - i parassiti sono possibili in questa carne!

4. Cibo "fuori dal tavolo" - in prodotti affumicati, salsicce e altri gadget per gatti non c'è niente di utile!

6. Cibo secco economico - leggi attentamente la composizione! Mangerebbe quello che i produttori mettono nel foraggio del bilancio? Molto probabilmente - no.

Come nutrire i gatti britannici

Molti sognano di iniziare un peloso signore a quattro zampe, ma non tutti pensano a come nutrire correttamente un gatto britannico. Questi animali richiedono cure speciali, una dieta speciale, che può differire in base al sesso e all'età. Affinché i capelli del tuo gatto possano sempre brillare, non era preoccupato per i vermi, i problemi con il tratto gastrointestinale e altre malattie, è necessario fornire a un piccolo animale una dieta equilibrata, comprese le vitamine necessarie.

Cibo per gli inglesi: quale è meglio

Il cibo per gli animali domestici può essere di due tipi:

Il primo tipo riguarda i piatti master autochiudenti per il gatto. Allo stesso tempo, si dovrebbe notare immediatamente che è inaccettabile coccolare il tuo animale con cibo umano "dalla sua tavola". Una tale sfumatura è causata dalle speciali esigenze dei britannici purosangue in vitamine e minerali, dal divieto di dar loro da mangiare con certi tipi di prodotti e dall'evitare il sale e le spezie nella loro dieta. Inoltre, quando scegli questo tipo di cibo, devi essere preparato a preparare regolarmente piatti freschi e vari in alcune proporzioni.
Il secondo tipo ti consente di dedicare meno tempo alla cottura del tuo gatto e allo stesso tempo arricchire la sua dieta con tutti i nutrienti necessari. Il cibo industriale per gli animali è rappresentato da cibo secco e cibo in scatola speciale, tenendo conto dell'età degli inglesi e delle loro esigenze per determinati oligoelementi.
Quindi, che tipo di cibo alimentare un gatto britannico, decidi tu, tutto dipende da:

  • l'età e il sesso dell'animale;
  • il suo stato di salute;
  • la quantità di tempo libero in cucina per un vero membro della famiglia;
  • fondi che hai;
  • le tue preferenze personali e i tuoi gusti personali.

Cosa può nutrire un gattino britannico

Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alla creazione di una dieta per il bambino. I gattini hanno bisogno di vitamine e minerali specifici che promuovano la loro crescita attiva e lo sviluppo, tenendo conto delle peculiarità del loro corpo e garantendo la conservazione della salute. Una dieta speciale per un piccolo inglese dovrebbe essere mantenuta per almeno 6 mesi, e in alcuni casi fino a 10 mesi.
Mangiare i bambini fino a 3 mesi, di regola, è interessato solo alle persone che allevano questi animali. Puoi comprare un amico peloso solo quando raggiunge quell'età. Tali regole non dette sono giustificate:

  1. Necessità di gattini nel latte materno non inferiore a 1,5 mesi;
  2. La necessità di cibi speciali (latte speciale, panna, latte porridge, carne di manzo, ecc.);
  3. L'importanza di fornire cibo umido al 100%, che non è sempre la forza per i principianti, ma è molto necessario per la crescita di un bambino sano.

Al raggiungimento di 3 mesi, il 10% di cibo secco può essere aggiunto alla dieta del gattino, e il menu dell'animale domestico dovrebbe includere:

  • latte (a questa età, l'alimentazione con latte normale, leggermente riscaldato è già consentita);
  • porridge del latte (solo la farina d'avena è consentita in forma cotta a vapore, il resto dovrebbe essere bollito);
  • crema
  • carne di pollo (bollita) e manzo (può essere crudo);
  • latticini senza additivi e conservanti;
  • pesce di mare bollito (necessariamente disossato);
  • verdure e frutta (preferibilmente in forma bollita o ammorbidita);
  • tuorlo d'uovo sodo

Nutrire un gatto britannico - è permesso anche il cibo industriale per bambini a questa età. Tuttavia, il cibo secco deve essere immerso e il cibo in scatola deve essere selezionato in modo appropriato (per i cuccioli di 3 mesi).
Dopo 4 mesi, si raccomanda di integrare questo elenco con il formaggio e la combinazione di alimenti umidi e secchi è consentita nella proporzione di 80/20% o 70/30%.
Dopo sei mesi, il britannico può già mangiare qualsiasi tipo di carne magra, il latte dovrebbe essere completamente escluso dal cibo e la sua dieta può essere del 30-40% di cibo secco.

Nella dieta di un gattino da 3 mesi deve includere vitamine speciali, corrispondenti alla sua età. Ciò garantirà la crescita attiva di un animale sano. Inoltre, fino a sei mesi, i britannici dovrebbero essere nutriti almeno 6 volte al giorno a causa delle dimensioni ridotte dello stomaco e di 10 mesi per trasferirlo a 4 pasti al giorno.

Cosa viene nutrito dai gatti britannici

I cittadini adulti possono essere nutriti 2-3 volte al giorno, sia cibo secco che umido. In questo caso, è preferibile osservare una percentuale di almeno il 70/30% (per gatti espositivi è ammesso un rapporto del 50/50%). La dieta di un tale animale può includere:

  • carni magre (pollo, manzo, coniglio, tacchino, ecc.);
  • sottoprodotti della carne (reni, polmoni, fegato, cuori);
  • pesce bollito a basso contenuto di grassi;
  • tuorli d'uovo sodo (non è raccomandato dar loro a crudo per evitare malattie di gatto, è severamente vietato dare proteine ​​in qualsiasi forma);
  • cereali (grano saraceno, riso, farina d'avena, semola, semola di grano, ecc.);
  • germe di grano o avena;
  • l'erba

L'erba non è dalla strada, ma acquistata presso il negozio di animali o coltivata autonomamente

Gatto britannico: cosa da mangiare

Particolarmente degno di nota è la questione di come nutrire un gatto britannico. Alcune abitudini alimentari dovrebbero essere considerate dopo la castrazione del tuo animale, dal momento che tale operazione è un prerequisito per lo sviluppo di malattie del sistema genito-urinario.
A questo proposito, la regola principale: i gatti castrati devono essere nutriti con alimenti con un contenuto minimo di magnesio, fosforo e calcio, che contribuiscono alla formazione di calcoli.
Quando si alimentano gli inglesi con prodotti naturali dopo la castrazione, il pesce e il formaggio dovrebbero essere esclusi dalla sua dieta, e un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alla carne, ai suoi sottoprodotti e ai suoi derivati ​​(ricotta, kefir). Si raccomanda inoltre di fornire un equilibrio idrico nel corpo dell'animale, dandogli una quantità sufficiente di acqua (questo può essere fatto aumentando la proporzione di cibo umido).
Coccolare il tuo animale domestico con la nutrizione industriale dovrebbe concentrarsi su prodotti della stessa marca. È consigliabile acquistare alimenti speciali per castrati che contengono oligoelementi per la prevenzione di malattie del sistema urogenitale.

Nel caso di un aumento significativo del peso del tuo animale dopo la castrazione, si consiglia di trasferirlo in un alimento dietetico speciale con un contenuto di grassi minimo.

Come nutrire i gatti britannici: raccomandazioni generali

Se vuoi prenderti cura di un animale di razza chic, dovresti tenere a mente i suoi bisogni speciali e la cura adeguata, specialmente per quanto riguarda la nutrizione. Allo stesso tempo è necessario seguire le raccomandazioni principali:

  1. L'animale deve essere alimentato solo con piatti freschi e preparati al momento.
  2. Non limitare la dieta dei cereali e delle verdure del gatto. Quando decidiamo come nutrire un gatto britannico, non dobbiamo dimenticare che questo è un piccolo predatore che semplicemente non può vivere senza un consumo regolare di carne;
  3. fornire un'alimentazione equilibrata. Prevede la prevenzione della fame e il sovralimentazione dell'animale, monitoraggio costante del suo peso.
  4. nutrire un amico quadrupede con un fegato (di qualsiasi tipo) è consentito non più di 1 volta a settimana;
  5. i piatti da cui l'animale mangia devono essere sempre puliti;
  6. l'acqua dovrebbe essere sempre presente in una delle ciotole;
  7. il cibo dovrebbe essere servito solo sotto forma di calore;
  8. quando si alimenta con cibo secco, si può versare una ciotola piena, nel caso di cibo in scatola, si consiglia di versare il cibo in lotti;
  9. Pesce, pollame e tuorli devono essere cotti prima di nutrire il gatto per evitare la comparsa di vermi nell'animale e lo sviluppo di altre infezioni.

Inoltre, al momento di decidere come nutrire i gatti britannici, è necessario ricordare di pulire il pesce e la carne prima di nutrire il gatto dalle ossa, di tritare la carne macinata e di rispettare le proporzioni dei diversi alimenti consumati.

Gatti britannici: cosa è severamente proibito nutrire

Lo studio delle raccomandazioni descritte non ti consentirà di garantire pienamente la salute del tuo animale domestico, se non conosci i divieti di base: meglio non dare da mangiare al gatto britannico. Questi includono:

  • il divieto di nutrire un inglese con pesci di fiume contenenti molte piccole ossa;
  • l'inammissibilità dell'uso di alimenti industriali di marchi a basso costo (Kitty Ket, Whiskas, ecc.), poiché sono prodotti con prodotti di seconda classe che non sono adeguatamente fortificati con vitamine e minerali;
  • il divieto di aggiungere al cibo del sale britannico, zucchero, spezie (lo zucchero può essere sostituito con miele);
  • non puoi nutrire un gatto di razza patate, legumi, carne grassa. Questi prodotti non sono assorbiti dallo stomaco dell'animale e possono causarne la rottura. Una reazione simile è chiamata nel caso di nutrire gli inglesi dopo 6 mesi con il latte.
  • È severamente vietato dare a quattro zampe amici piatti dolci, salati, speziati, cibo in scatola e altro cibo per le persone.

Se hai un gatto britannico piuttosto che nutrirlo correttamente, queste raccomandazioni ti aiuteranno a scoprirlo. Ricorda, l'acquisto di un gattino britannico non è solo una grande gioia, ma anche una grande responsabilità, perché gli animali con pedigree sono debolmente immuni, quindi richiedono cure speciali e una dieta speciale.
Ama e cura i tuoi animali come piccoli bambini e ti contraccambieranno, diventeranno veri membri della tua famiglia!

Come nutrire un gatto britannico

Il gatto britannico è uno dei più importanti rappresentanti di animali domestici e una razza molto comune, sia nel nostro paese che tra gli allevatori stranieri. Al fine di preservare la salute e l'attrattiva di un animale, è necessario fornirlo con una nutrizione completa e adeguata.

Raccomandazioni generali

La dieta del gatto deve essere selezionata in base allo stato di salute e alle caratteristiche dell'età. I mangimi progettati per nutrire gli adulti e gli animali assolutamente sani non sono assolutamente adatti a gattini o animali che hanno patologie.

Regole di una sana alimentazione

Il gatto domestico non ha perso i naturali istinti predatori, che influiscono sul cibo consumato.

In condizioni naturali, le proteine ​​della carne entrano nel corpo del gatto nella sua forma grezza, e il cibo a base di carboidrati di origine vegetale viene fornito in forma semi digerita, quindi le abitudini alimentari di un animale domestico richiedono la stretta osservanza delle seguenti regole:

  • la dieta dovrebbe includere componenti di origine animale e vegetale, rappresentati da carne, cereali e verdure;
  • il pollame e la carne saranno di beneficio per il corpo del gatto e l'uso della carne di maiale nella dieta deve essere abbandonato;
  • le colture di cereali innocue per il corpo di un gatto domestico sono rappresentate da cereali di avena, grano saraceno, orzo e riso;
  • ortaggi a radici non amidacee sotto forma di barbabietole e carote, così come cavoli bianchi o cavolfiori, cetrioli e zucchine;
  • prodotti lattiero-caseari dovrebbero essere presentati prodotti a base di latte magro e non zuccherato, tra cui kefir, ryazhenka e fiocchi di latte.

Il pretrattamento del cibo non è sempre fatto. I prodotti a base di carne e di verdura sono dati in forma cruda o bollita e i cereali sono usati per cucinare i porridge.

Nutrizione naturale

Questa opzione di alimentazione "britannica" può essere utilizzata dai proprietari che hanno tempo libero per preparare cibo naturale per il proprio animale domestico. L'insieme di possibili alimenti utilizzati nella dieta del gatto è rappresentato da carne, pesce di mare, varietà a basso contenuto di grassi, latticini, nonché vari cereali e colture vegetali.

La carne sotto forma di carne di manzo, coniglio o pollame deve essere fresca. In tale carne può contenere larve di parassiti o patogeni di varie infezioni, pertanto l'opzione migliore è considerata il trattamento termico, rappresentato dal pre-congelamento. Dopo lo scongelamento, la carne viene fatta bollire con acqua bollente. Questo metodo consente di ottenere cibo il più vicino possibile in base alle caratteristiche strutturali del cibo in scatola, ma conserva tutte le sue proprietà utili.

È importante! Carne di maiale, uova crude, dolci a base di farina, qualsiasi cioccolata, caffè e bevande al caffè, qualsiasi tipo di alcol, tè, pomodori e patate, agrumi, noci e spezie sono vietati nell'alimentazione naturale.

Una buona alternativa alla carne può essere l'inclusione nella dieta di un gatto britannico a basso contenuto di grassi di pesce oceanico, sotto forma di nasello, merluzzo, merluzzo giallo e zafferano. Il pesce deve essere bollito leggermente e accuratamente rimosso dalle ossa. I latticini fermentati possono essere riempiti con crusca speciale per animali domestici, che sono ricchi di vitamine del gruppo "B", servono come fonte di fibra insostituibile e hanno un effetto benefico sullo stato dei peli del gatto.

Cibo secco e umido

Il cibo secco è l'opzione più economica e praticamente non crea problemi ai proprietari del gatto britannico. Tuttavia, molti proprietari di gatti esperti e specialisti non considerano tale alimento sufficientemente rilevante per le caratteristiche del sistema digestivo dell'animale domestico. È meglio usare cibi secchi che non contengano carboidrati di origine vegetale, così come alternarli con carne umida e foraggi vegetali.

Alimento della linea di razze

Recentemente, i proprietari dei "britannici" sono particolarmente noti per la cosiddetta linea di alimentazione. Ad esempio, il produttore Royal Canin produce il foraggio BRITISH SHORTHAIR, che si distingue per una composizione bilanciata che si adatta perfettamente a un gatto britannico.

Questo è interessante! I proprietari di animali castrati possono utilizzare tipi specifici di alimenti a basso contenuto di grassi, arricchiti con speciali microelementi e destinati alla prevenzione delle patologie del sistema urinario e riproduttivo, per l'alimentazione di un animale domestico.

Nel feed della serie Super Premium vengono utilizzati ingredienti di altissima qualità. La composizione può essere rappresentata da tacchino, agnello o carne di pollo, uova, cereali di alta qualità. Tali mangimi sono ben digeriti, sono più calorici e i componenti sono caratterizzati da un alto valore nutrizionale.

Come nutrire un gattino britannico

Una nutrizione completa e massima bilanciata di un gatto domestico britannico a qualsiasi età può garantire una vita lunga e sana a un animale domestico a quattro zampe.

Dieta nel primo mese

I gattini hanno bisogno di cibo speciale e ben scelto, a causa delle peculiarità del sistema digestivo, che non è adatto per mangiare animali adulti. Un piccolo gattino ha bisogni speciali per proteine ​​e carboidrati e si differenzia anche da un animale adulto nel suo metabolismo e motilità.

Fino all'età di due mesi, il piccolo gattino deve essere nutrito da cinque a sei volte al giorno. La dieta dovrebbe includere carne magra o pollo in un congelato o scottato, raschiato o tritato in un frullatore. Esperti e veterinari non raccomandano di essere coinvolti nella carne e si consiglia di dare la preferenza a formule speciali per il latte adattate per l'alimentazione dei giovani cuccioli.

Dieta da un mese a sei mesi

Da circa due mesi, il gattino viene trasferito a quattro pasti al giorno. Dall'età di tre mesi, devi iniziare a dare l'animale a pezzi e non a tagliare la carne. Le carni bollite dovrebbero essere trasformate in purè di patate o carne macinata.

Iniziare ad introdurre esca preferibilmente con verdure bollite che vengono mescolate con carne macinata. Quindi introdotto pesce bollito di mare, disossato. Molto utile per i gattini di questa età sono i fiocchi di latte a basso contenuto di grassi, che vengono somministrati in piccole porzioni ogni giorno. Prima di mezzo anno, la dieta deve includere latte e kefir non troppo acido, così come uova di quaglia.

Dieta da sei mesi a un anno

Un gattino britannico di sei mesi si raccomanda di trasferire gradualmente a tre pasti al giorno, e da otto mesi il cibo viene somministrato solo un paio di volte al giorno. A questa età, la quantità di latte viene gradualmente ridotta e aumenta la quantità di prodotti a base di latte fermentato.

Questo è interessante! Se necessario, l'animale domestico può essere gradualmente trasferito a un alimento o una dieta combinata, rappresentata da cibo secco e umido di produzione industriale.

Una fonte indispensabile di vitamine è un'erba speciale per gatti, che può essere acquistata in forma pronta o coltivata da sola in un vaso di fiori sul davanzale di una finestra. Va ricordato che l'animale dovrebbe sempre avere libero accesso all'acqua fresca e pulita.

Cosa dare da mangiare ad un gatto britannico adulto

Le migliori opzioni per mangimi industriali per il gatto britannico, oltre a "Royal Canin" sono offerte da produttori stranieri come "Eukanuba", "Hills" e "Pro Pac". Il feed olistico "Acana", "Chicken Soup" e "Eagle Pack" si sono dimostrati molto bene. Inoltre, un gatto adulto può essere alimentato con prodotti naturali.

Dieta dell'anno

A partire da dodici mesi, è necessario decidere la domanda su quale metodo di alimentazione verrà utilizzato un gatto britannico. Se c'è abbastanza tempo libero, l'opzione migliore sarebbe quella di preparare una dieta sulla base di prodotti naturali consentiti.

Se l'opportunità di preparare il cibo "Briton" è assente da sola, allora è necessario affrontare correttamente la questione della scelta del cibo secco o umido finito. Oltre ai costosi mangimi prodotti da noti produttori stranieri, ci sono molte recensioni positive e un'esperienza sufficiente sull'uso di allevatori di gatti britannici del mangime "Pronature", "Mastery", "Flatazor" e "Advance Affinity".

Nutrizionisti e veterinari non raccomandano di combinare mangimi industriali con nutrizione naturale, ma dobbiamo ricordare che i mangimi industriali non possono essere la base della nutrizione del gatto britannico, quindi il loro numero non dovrebbe essere superiore a un quarto della dieta di base.

Dieta per gatti anziani

Dall'età di otto a nove anni, i gatti britannici hanno bisogno di cambiare correttamente la dieta e seguire una certa dieta. Si raccomanda di prestare attenzione agli alimenti speciali creati allo scopo di ridurre l'attività fisica di un animale domestico.

Durante l'alimentazione cibo secco, è desiderabile trasferire l'animale domestico su una dieta, presentato in scatola o industriale diete speciali, prodotte da «Colline». Quando si cambia dieta naturale si consiglia di consultare il proprio veterinario e sviluppare una dieta basata sul identificato a malattie animali da compagnia di età.

Consigli e trucchi

Le basi della dieta "britannica" possono essere sia mangimi industriali che prodotti naturali, che vengono utilizzati per fare una buona nutrizione per il vostro animale domestico.

Cosa può nutrire un gatto britannico

Fare una dieta completa per un gatto britannico da solo non è affatto difficile. L'opzione migliore è verdure decozione come zucche, carote, cavolfiori, seguito aggiungendo il verde e macinazione in un frullatore.

È possibile aggiungere la polenta bollita in acqua e la carne scongelata cruda a tale miscela di vitamine. Una volta alla settimana si consiglia di integrare il cibo degli "inglesi" con speciali complessi vitaminici e minerali.

Cosa non può nutrire un gatto britannico

Completamente esclusi dalla dieta di cibi britannici cibo per gatti fritti e affumicato, nonché eventuali sottaceti, spezie e dolci vari. gatti domestici Controindicato legumi da granella come piselli, fagioli e lenticchie, e patate.

È importante! È vietato utilizzare pesce crudo e frattaglie non trattate termicamente per nutrire un animale domestico.

Calcolare la quantità ottimale di mangimi per un domestico può secondo la formula 30-60 g di cibo o 70 kcal e 10 grammi di proteine ​​per chilogrammo di peso "Brit." Il cibo deve essere somministrato al vostro animale domestico al tempo stesso, essere sicuri di un pulito e familiare piatti a quattro zampe dell'animale domestico.

Come nutrire un gattino britannico?

Chiunque sia diventato il felice proprietario di un rappresentante britannico di razza appartenente alla famiglia dei gatti domestici, si chiede cosa dare da mangiare a un gattino britannico? E questa domanda richiede un immediato processo decisionale per non danneggiare l'animale sin dall'inizio - perché una dieta mal concepita può portare a grossi problemi con la salute dell'animale, costose cure e le conseguenze più imprevedibili e tristi.

Regole generali per nutrire gli inglesi

Certo, i gatti britannici non sono tutti gli stessi sondaggi mangiano la stessa cosa. Ogni animale domestico può avere le sue preferenze di gusto. Ma le regole generali di alimentazione per gli animali di questa razza devono essere osservate. Quindi, cosa dare da mangiare a un gattino e ad un gatto britannico adulto in modo da essere sani e vivere senza problemi? E come dar loro da mangiare? Perché il ruolo importante è giocato dal numero di pasti al giorno e dal peso totale mangiato.

Regole per l'alimentazione dei gattini britannici:

  • La quantità giornaliera di cibo non dovrebbe superare i 300 grammi per gli adulti (e idealmente, quindi 200-250) e 150 grammi per i cuccioli.
  • Nessun pasto dal tavolo del maestro! Gli inglesi, anche se sono nutriti in modo naturale, cucinano separatamente.
  • Solo cibo fresco - che si tratti di cibo secco, di acqua naturale bagnata o appositamente cucinata.
  • Se la carne è solo congelata e poi scottata.
  • Pesce solo bollito e solo mare.
  • Le uova (solo bollite) o le uova di quaglia (in qualsiasi forma) vengono somministrate a un animale non più di una volta alla settimana.
  • Latte - solo i bambini, gli animali adulti della razza britannica sono solo prodotti a base di latte fermentato, e quindi non spesso.
  • Niente di affumicato, in scatola o dolce.
  • Utilizzare solo cibo secco premium.
  • Sempre nel libero accesso dell'animale deve essere esclusivamente acqua fresca in un comodo contenitore.

Regole di alimentazione, a seconda dell'età degli inglesi

Per formare la dieta corretta di un piccolo gattino della razza britannica è compito di ogni proprietario di un tale gatto o gatto. E, naturalmente, su questo tema, dovresti immediatamente consultare il proprietario del vivaio, in cui è stato acquistato il bambino. La domanda su come nutrire un gattino britannico nasce dai primissimi giorni delle morbide briciole in casa. È buono se nella scuola materna il bambino fosse già abituato a un determinato cibo. E non è un dato di fatto che gli attuali proprietari troveranno l'opportunità di dargli da mangiare solo per loro. E se il bambino è stato preso molto piccolo, allora avrebbe dovuto agire quasi a caso, guidato solo da raccomandazioni nutrizionali generali per l'età. Pertanto, è sempre meglio sapere in anticipo cosa nutrire un gattino britannico al mese, due, tre, sei mesi e altro.

1 mese

Se un piccolo inglese lanuginoso è apparso in casa, devi sapere come e cosa dare da mangiare a un gattino britannico in 1 mese? Una piccola fusa dovrebbe mangiare almeno 5 volte al giorno. E hai bisogno di nutrirlo con cereali e zuppa di pollo lucidato liquido. Solo cucinato appositamente per lui, e non lasciato con il piatto principale! E il cibo dovrebbe essere a temperatura ambiente - in nessun caso dal frigorifero, e non immediatamente dalla stufa. Aggiungete gradualmente e gradualmente cereali e verdure. Quando i proprietari sono interessati a cosa dare da mangiare a un gattino britannico a 1 mese, allora più spesso vogliono sapere se è già possibile dargli cibo industriale secco e umido? O è meglio attenersi a una dieta naturale?

Gli esperti concordano sul fatto che è meglio conoscere i gattini con mangimi già pronti in età avanzata.

2 mesi

I gattini britannici della durata di due mesi vengono nutriti, in linea di massima, anche mensilmente. Pertanto, la domanda su come nutrire un gattino britannico a 2 mesi non dovrebbe preoccupare i proprietari, che hanno già scelto la dieta per il loro animale domestico. Anche la frequenza di alimentazione cambia solo entro il 3 ° mese. Nel frattempo, dovrebbe essere ancora 4-5 volte al giorno. In generale, come nutrire un gattino britannico a 2 mesi è una questione di tempo in cui un animale appare in casa. Se ha solo 2 mesi, dovrebbe ricevere gli stessi cereali e zuppe, come se il bambino fosse stato preso nel periodo di sette mesi.

Sei mesi

Chi ha tenuto un piccolo rappresentante di una razza britannica per 6 mesi ha già bisogno di sapere cosa dare da mangiare a un gattino britannico in sei mesi? Inoltre, a partire dall'età di 3 mesi, si sono verificati cambiamenti abbastanza significativi nella sua dieta rispetto all'alimentazione infantile. A 3 mesi, il gattino inizia a dare raschiatura, carne rossa congelata e pre-scottata (carne di manzo - 30 grammi al giorno, non meno). Inoltre, i petti di pollo bolliti finemente tritati (anche circa 30 grammi). E zuppa di polenta - necessariamente. A tre mesi di età, è già possibile introdurre il bambino nei mangimi industriali bagnati scegliendo un buon cibo in scatola da un produttore rispettabile con una nota speciale "per i gattini". Belle opzioni:

  • Bozita mini (120-130 rubli per confezione da 190 grammi) di classe super premium, che ha un effetto benefico sulla qualità della lana "britannica";
  • e Royal Canin Kitten Instinctive (in salsa o gelatina, 85 g - 52-55 rubli per sacchetto) e mousse istintiva Babycat (190 grammi - circa 95 rubli per barattolo).
La scelta di mangimi industriali secchi o umidi, quando c'è una domanda, cosa dare da mangiare a un cucciolo britannico in sei mesi, dipende principalmente dalle capacità finanziarie del proprietario. I veterinari, ovviamente, raccomandano mangimi premium e super-premium, ma questo, ovviamente, è costoso. Sebbene il trattamento in caso di problemi di digestione, fegato o reni (a causa di un'alimentazione scorretta) possa costare molte volte di più e gli allevatori di gatti britannici sono ben consapevoli dei punti deboli di questi animali - solo il fegato, i reni e lo stomaco. Quindi nutrire questi orsacchiotti sani dovrebbe essere usato fin dalla loro infanzia.

Di anno in anno

Quando un gattino britannico cresce, i bisogni del suo corpo cambiano. Successivamente, parleremo di come nutrire un gatto britannico adulto da 1 anno. Tutto è semplice:

  1. O il cibo naturale (specialmente se è dell'età di un gattino su di esso), ma poi è sempre preparato al momento, equilibrato e con la giusta quantità di vitamine e oligoelementi.
  2. Oppure, selezionati dal gusto dell'animale domestico e dai mezzi del proprietario (ma necessariamente professionale, classe premium - almeno) cibo secco.
  3. O mangimi secchi + umidi. Classe Premium, un produttore, nella proporzione di 70x30. È consigliabile dopo aver consultato un veterinario.

Decidendo cosa dare da mangiare a un gatto britannico, i proprietari sono spesso interessati alla frequenza di nutrire l'animale. Gli allevatori sono fiduciosi che i cittadini adulti adulti sono sufficienti per due pasti al giorno.

Dieta corretta gattino britannico

In generale, la dieta corretta del gattino britannico - una cosa difficile. Questi felini purosangue sono molto schizzinosi riguardo al cibo. Possono prendere e rifiutare di nutrirsi, a cui, sembrerebbe, si sono abituati. E qui è necessario riuscire a "passare tra Scilla e Cariddi" - poiché un cambio di mangime può causare un disturbo digestivo dell'animale domestico. Molti veterinari e allevatori sono convinti che la dieta corretta del gattino britannico sia necessariamente cibo naturale. Chi potrebbe discutere, specialmente quando si tratta di cibo veramente di alta qualità:

  • Carne scottata di manzo scottata;
  • pesce di mare bollito in piccole quantità;
  • verdure, escluse le patate;
  • cereali;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • uova raramente, ecc.
E assicurarsi di avere vitamine e oligoelementi nel dosaggio necessario per garantire il normale funzionamento del gatto o del gatto.

Solamente la domanda su cosa nutrire correttamente gli inglesi viene solitamente richiesta da persone indaffarate che non possono permettersi di passare tutto il giorno alle scale della cucina e della cucina cercando di nutrire il proprio animale domestico. E a questo proposito, i proprietari di questi animali sperano in una consulenza professionale competente sulla scelta del cibo secco e / o umido.

Che tipo di cibo per nutrire gli inglesi

Come nutrire un gattino britannico? Asciutto o bagnato? Da quale produttore? E in che quantità di proporzioni? Questo è ciò che interessa ai proprietari di gatti e gatti della razza britannica. I 5 migliori essiccatori professionali di classe super premium, adatti per l'alimentazione di persone britanniche, assomigliano a questo:

  1. Polnoratsionny Royal Canin British Shorthair 34 (e Royal Canin Kitten British Shorthair per gattini di questa razza) - da 450 rubli per chilogrammo. >>> Link per alimentare Yandex.Market.
  2. Pro Plan (dalla Purina) con pollo, tacchino, anatra o salmone - da 250 rubli. per kg
  3. Eukanuba per gatti adulti, contenente un'alta percentuale di carne naturale e proteine ​​animali (al prezzo di 2,5 migliaia di euro per pacco da 10 chilogrammi - 250 libbre per kg).
  4. Balanced Hill's (qualsiasi linea per animali adulti che un gatto particolare amerà) - da 600 rubli. per 1,5 kg.
  5. Acana ipoallergenico - da 890 rubli per confezione da 2,5 kg.

E che tipo di cibo per alimentare gli inglesi (di cui sopra) - per decidere solo il suo proprietario. A condizione che il gatto o il gatto non abbia problemi di salute. Quindi devi prendere cibo medico, specializzato. E solo dopo una consulenza veterinaria qualificata.