Come nutrire un gattino appena nato senza un gatto a casa?

Allevamento

Sfortunatamente, ci sono situazioni in cui solo i cuccioli nati vengono lasciati senza calore materno e, di conseguenza, latte. Ci sono molte ragioni per questo - il gatto potrebbe morire di parto o semplicemente rifiutarsi di dar da mangiare ai gattini. Affinché i bambini non muoiano, è necessario sapere come nutrire un gattino senza un gatto. Certo, l'opzione migliore sarebbe trovare un'infermiera appena nata, un gatto. Questo non è spesso possibile. Tuttavia, non dovresti essere turbato, esiste una serie di raccomandazioni, in seguito alle quali puoi coltivare in modo indipendente un animale sano.

Oltre alla corretta alimentazione, i piccoli cuccioli hanno bisogno di organizzare un ambiente confortevole. Si tratta di:

  • "Nido" con riscaldamento
  • Controllo delle feci
  • Nutrizione equivalente al latte per gatti

Un nido accogliente è prima necessario ai gattini per non soffrire di ipotermia. Essendo vicini alle mamme, si riscaldano da lei - la sua temperatura è di circa 38 ° C. Pertanto, i bambini privati ​​della loro madre devono garantire la stessa temperatura del nido, questo è particolarmente importante nelle prime settimane della loro vita.

"House" equipaggia da tessuto naturale o da pannolini speciali per neonati. Il tessuto sporco è facile da lavare e i pannolini sporchi vengono semplicemente gettati via. In casa metti una piastra elettrica. In caso contrario, non è possibile rifiutare il riscaldamento, poiché è possibile utilizzare un semplice termoforo o una semplice valvola di plastica con acqua calda. La condizione principale è monitorare costantemente che l'acqua non si raffreddi e che la temperatura sia ottimale per i gattini nel nido.

Dimenticarsi di sostituire l'acqua è difficile. Dal momento che i bambini in un primo momento chiedono di mangiare molto spesso, con i loro squittii, ti ricorderanno immediatamente l'alimentazione e il riscaldamento della casa. Non dimenticare che il termoforo o la bottiglia devono essere avvolti in un panno di spugna o un asciugamano. Questo proteggerà i gattini dal bruciarsi. Dopo che tutto è stato sistemato nel nido, i gattini vengono messi lì e la casa è coperta da una sciarpa di lana, uno scialle o un maglione. Questo è necessario in modo che il calore non esca e sia tenuto all'interno della casa.

La scelta della base per il nido è preferibile per dare la preferenza al bacino. A differenza di una scatola di cartone, è più igienica e non assorbe gli odori sgradevoli. Può essere facilmente lavato e sanificato. Avendo organizzato per i bambini del luogo di residenza, procediamo alla domanda immediata di come nutrire un gattino a casa.

Alimentazione singola

In linea di principio, nutrire un gattino che ha perso una madre non è difficile da solo. Se il giusto approccio per l'alimentazione e seguire i consigli di professionisti più esperti.

Prima di tutto, va ricordato che il latte di una mucca, basato sul numero di alcuni componenti, non è assolutamente adatto per l'alimentazione di un gattino. Quindi, se il livello di acqua, lattosio, grassi e ceneri nel latte di gatto e di mucca è quasi lo stesso, se la proteina nel latte di gatto è 7,0, nel latte vaccino è solo del 3,3%.

L'opzione migliore per nutrire un gattino appena nato senza un gatto è l'acquisto di un sostituto in polvere pronto all'uso. Potrebbe essere:

  • Royal Canin BabyMilk
  • Latte al gattino

Se non hai una farmacia veterinaria vicino a te, o non hai abbastanza soldi per comprarne una, puoi preparare la formula e dar da mangiare ai gattini appena nati.

Preparazione adeguata della miscela

A casa, è completamente facile preparare una miscela per i gattini appena nati. Sarà simile nella composizione e nelle proprietà possibili con il latte di gatto-madre ed è perfetto per nutrire un gattino appena nato senza un gatto. Per prepararlo, avrai bisogno di vari ingredienti, poiché ci sono diversi modi possibili per preparare le composizioni dei pezzi per l'alimentazione. La condizione principale - tutti i prodotti devono essere freschi.

  • Mezzo litro di latte concentrato
  • 1 tuorlo
  • 4 cucchiaini. zucchero
  • 50 g di latte vaccino intero
  • 15 g di latte in polvere
  • 2,5 g di lievito (secco)
  • 50 g di latte intero
  • 50 g di latte bollito
  • 1/2 tuorli
  • 1 cucchiaino olio di mais
  • 1 tazza di latte 6%
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino miele

Il latte può essere sostituito con una crema diluita 2 volte (10%). In questo caso, l'acqua dovrebbe essere pre-bollita.

Qualunque delle opzioni di cui sopra si preferisce, si ricorda che la durata del prodotto nel frigorifero non deve superare le 24 ore. Prima di nutrire il gattino con una miscela, è necessario scaldarlo a una temperatura di 38 ° C.

Cosa dare da mangiare al gattino

Quando si acquista una miscela già pronta, nella maggior parte dei casi, i produttori attaccano una bottiglia con una tettarella. Dispositivi simili sono venduti nella maggior parte dei negozi di animali o in una farmacia veterinaria. Se non hai questa opportunità, devi usare gli strumenti disponibili:

  • Ago siringa
  • Pipetta per farmacia indossata su una bottiglia di medicinale completamente risciacquata

Piercing la pipetta, controllare che il buco non era grande, e il piccolo non soffocare. Se la formula entra regolarmente nelle vie respiratorie del bambino, c'è il rischio di contrarre polmonite.

Naturalmente, è molto meglio nutrire i gattini con il capezzolo progettato per questo, soddisfacendo il loro riflesso di suzione innata.

Come nel caso di alimentazione artificiale del bambino, nel caso di nutrire un gattino è molto importante mantenere il processo pulito. Tutti gli elettrodomestici, dopo il lavaggio, è necessario bollire (sterilizzato).

procedura

Avendo preparato la miscela, non bisogna dimenticare che la stessa procedura di alimentazione deve essere adeguatamente preparata. Effettuando l'alimentazione di un gattino appena nato, viene raccolto delicatamente. Posizionando delicatamente il capezzolo del bambino, che è stato acquisito o fatto nella propria mano, è supportato da un inclinazione di 45. Se il bambino improvvisamente tossisce, si dovrebbe capovolgerlo in modo che non soffochi.

Proprietari di gatti esperti consigliano gentilmente e gentilmente di accarezzare il gattino sulla testa mentre si nutrono e, se possibile, di imitare il calmo brontolio di un gatto che allatta. Secondo molti allevatori, tali azioni hanno un effetto molto benefico sui bambini. Quando il gattino viene lasciato senza una madre, un gatto, è più sensibile alle carezze e al calore vivo.

Un gattino completo è determinato dal latte e dalla pancia rotonda che rimangono sul muso. I "ruscelli" di latte, provenienti dalla bocca del bambino, indicano anche la saturazione. Inoltre, un gattino ben nutrito smette di succhiare il composto e si addormenta.

Dopo che la procedura di alimentazione è finita, asciuga il viso del gattino e le parti del corpo del bambino immerse in un panno caldo con un panno, evitando che si asciughi sulla pelliccia. Tale cura è obbligatoria per l'igiene.

Quantità di mix per una poppata

Determina se il gattino è pieno è facile. I bambini affamati squittiscono e strisciano sempre alla ricerca della madre. Se mettono un dito, cercano immediatamente di succhiarlo. Gattini ben nutriti e calmi. dopo aver mangiato, vai a letto.

Ci sono anche alcuni fattori fisiologici, che indicano sia l'eccesso di cibo del bambino, sia il fatto che sia denutrito. Stiamo parlando di feci di gattini:

  • Con una leggera sovralimentazione - liquido e giallo
  • Con moderata sovralimentazione - verdastro
  • Con costante sovralimentazione - grigio

Si noti che le feci grigie o bianche devono prestare particolare attenzione, quindi questi colori delle feci possono indicare malattie infettive in un gattino.

Se il gattino è denutrito, non dorme molto, trema, emette bip e differisce in letargo. Inoltre, gattini. Troppo poco cibo per i bambini non aggiunge peso.

Numero di poppate

L'alimentazione avviene secondo lo schema approssimativo:

Come e cosa dare da mangiare a un gattino senza un gatto a casa?

Quando un gattino appena nato rimane senza una madre, è piuttosto difficile lasciarlo. Il problema principale è l'alimentazione. L'apparato digerente del bambino è molto sensibile e l'organismo appena nato richiede tutti i nutrienti necessari. Se c'è un gatto appena nato da qualche parte nelle vicinanze, puoi mettere un gattino su di esso per il tempo di alimentazione. Questa è l'opzione migliore, ma questa possibilità è lontana dall'essere sempre. Pertanto, spesso le preoccupazioni per crescere un piccolo gattino cadono sulle spalle di una persona. Per nutrire un gattino senza un gatto, devi essere estremamente attento a tutte le sfumature e i consigli di un veterinario.

L'idea di nutrire il bambino con latte di mucca è meglio lasciarla. Non è in grado di sostituire la madre. Ad esempio, contiene la metà delle proteine ​​necessarie per la crescita e lo sviluppo. E il latte vaccino nella sua forma pura causa spesso reazioni allergiche e problemi nel tratto gastrointestinale. Per un neonato, tali interruzioni nel corpo possono essere fatali.

Le migliori opzioni per allevare un gattino sono mix speciali - sostituti del latte per gatti. La loro composizione è il più vicino possibile al naturale, quindi questo cibo viene facilmente assorbito dal corpo. Ci sono molti dei più famosi produttori di miscele, i cui prodotti si sono da tempo affermati nel mercato:

  • Katzenmilch;
  • Beaphar Kitty-Milk;
  • Royal Canin BabyMilk;
  • Latte di gatto Gimpet;
  • Hartz.

Il loro unico inconveniente è il prezzo, che è piuttosto alto. Ma se si considera che il volume del cibo per un neonato non è troppo grande, i costi non sembreranno eccessivi.

Inoltre, in ogni scatola di una qualsiasi delle miscele elencate c'è una bottiglia con cui viene nutrita. È difficile sostituirlo con qualcos'altro. Certo, ci sono modi per nutrire i gattini da una siringa. Puoi versare il cibo direttamente da esso direttamente nella bocca del bambino, ma questo metodo è irto del fatto che il gattino può soffocare e soffocare. Indossare un elastico forato su una siringa da una pipetta elimina questo rischio, ma il processo di alimentazione diventa molto scomodo. Pertanto, è meglio usare una bottiglia, che può anche essere acquistata presso una farmacia veterinaria.

Se il sostituto del latte per gatti pronto all'uso non è disponibile per qualche motivo, può essere sostituito con una miscela prodotta da sola. Esistono diverse ricette con composizione ottimale.

  1. 1. Mix universale. Mescolare 200 ml di acqua calda bollita, 800 ml di latte condensato senza zucchero e un cucchiaino di farina d'ossa. Mescolare bene fino a quando i grumi scompaiono completamente, è più comodo farlo con una frusta. Quindi filtrare, portare la miscela a una temperatura di 36-38 ° C e dare al gattino.
  2. 2. Mix di uova. Mescolare 200 ml di latte vaccino con due tuorli d'uovo e un cucchiaino di olio vegetale, far cadere vitamine Tetravit o Trivit nella miscela preparata.
  3. 3. Miscela nutrizionale per bambini deboli. Mescolare il tuorlo d'uovo e 100 ml di latte (contenuto di grassi del 3,2%), versare lì 20 ml di glucosio al 5%. Quindi aggiungere uno dei componenti aggiuntivi alla miscela: da 0,1 a 0,3 ml di Tetravita, Vetom sulla punta di un coltello, mezzo cucchiaino di olio non raffinato o 2 misurini di miscela secca per bambini "Nutrilon fermentato latte". La base di tuorlo, latte e glucosio può essere conservata per un giorno, e gli integratori sono fatti solo prima dell'alimentazione. Quindi la miscela deve essere drenata e riscaldata a 36-38 ° C.
  4. 4. Una miscela di Scott. Mescolare 50 grammi di latte vaccino e 15 grammi di latte in polvere, aggiungere 3 grammi di lievito secco, 50 grammi di uova di gallina e bianco d'uovo montato a neve, 4 grammi di glucosio e 1 grammo di olio vegetale. Ci dovrebbe essere una massa omogenea che deve essere riscaldata a 38 ° C. Il peso degli ingredienti è dato per 1 kg di gattino.
  5. 5. Una miscela di Taylig. È fatto mescolando accuratamente 25 g di latte vaccino, 5 g di latte in polvere, 2 g di glucosio e 1 g di integratori vitaminici. Prima di nutrirsi, la sua temperatura dovrebbe essere portata a 38 ° C.

Come ogni bambino, un gattino per lo sviluppo normale richiede una dieta rigorosa. Il numero di poppate e gli intervalli tra loro dipendono dall'età.

  • I neonati e i gattini di una settimana dovrebbero mangiare 6 volte al giorno. L'alimentazione avviene ogni 3 ore, inclusa la notte. La quantità di miscela consumata al giorno dovrebbe essere compresa tra 25 e 33 ml.
  • Con un gattino di due settimane è più facile, l'alimentazione notturna può essere rimossa, lasciando solo 4 giorni. Il dosaggio giornaliero della miscela varia da 45 a 55 ml.
  • A 3 settimane, i bambini mangiano tre volte al giorno, consumando 75-85 ml di miscela al giorno.
  • I gattini di quattro o quattro mesi si nutrono anche tre volte al giorno, ma la quantità giornaliera della miscela aumenta, ora varia da 105 a 115 ml.

Il volume giornaliero specifico della miscela deve essere determinato individualmente in ciascun caso, concentrandosi sul comportamento e sulle condizioni del cucciolo. Se il bambino ha fame dopo aver mangiato, squittirà, si preoccuperà e succhierà le sue dita protese. Il gattino ben nutrito si addormenta soddisfatto.

Dovresti anche prestare attenzione all'animale domestico della sedia:

  • sgabelli liquidi gialli significa che la quantità di cibo supera leggermente quella necessaria;
  • feci verdastre - sovralimentazione più significativa;
  • il grigio indica un'alimentazione in eccesso costante.

Se la nutrizione, al contrario, non è sufficiente, allora è facile notare a causa della letargia del gattino e della mancanza di aumento di peso. Il peso corporeo dovrebbe crescere abbastanza rapidamente. Esistono standard di peso comuni per i gattini:

  • 0-7 giorni - 110 gr;
  • 14 giorni - 200 g;
  • 21 giorni - 300 g;
  • 28-35 giorni - 370 g;
  • 42 giorni - 450 gr.

Naturalmente, questi standard sono adatti per gattini di dimensioni normali. Per i Maine Coon, ad esempio, le cifre saranno abbastanza diverse. In questi casi, è necessario concentrarsi sulle norme peculiari di una particolare razza.

All'età di quattro settimane, è possibile iniziare a inserire nella dieta dell'animale più cibo per adulti. In primo luogo, i porridge del latte, quindi la carne tritata termotrattata dovrebbe essere aggiunta gradualmente a loro. Nel tempo, una quantità crescente di porridge viene sostituita dalla carne. All'età di due mesi, il gattino passa completamente all'alimentazione indipendente, la miscela può essere scartata e le verdure possono essere aggiunte alla dieta.

Nutrirsi sarà molto più semplice e darà il massimo effetto se segui alcune regole importanti:

  • prima della procedura di alimentazione, le mani devono essere lavate accuratamente in modo da non provocare un mal di stomaco;
  • una bottiglia o un altro contenitore da cui il bambino mangerà deve essere sterilizzato prima di ogni poppata, per questo sono fatti bollire per 5-15 minuti;
  • puoi controllare la temperatura della miscela non solo con un termometro, ma semplicemente lasciandolo cadere sul polso: la pelle sensibile in questo luogo mostrerà sicuramente se non è troppo calda;
  • riscaldare il cibo per un gattino, preferibilmente non in un forno a microonde, l'opzione migliore sarebbe quella di mettere una bottiglia piena in una ciotola di acqua calda;
  • durante l'alimentazione, il bambino dovrebbe essere in posizione prona, pancia in giù, è meglio tenerlo nel palmo della mano;
  • di solito l'animale domestico stesso afferra il capezzolo, ma se succede diversamente, è necessario aprire delicatamente la bocca e inserire il capezzolo, dopo aver spremuto una goccia del composto sulla sua spugna;
  • stimolare il riflesso di suzione aiuterà a colpi di luce sulla fronte o sulla schiena;
  • nel processo di mangiare non è necessario premere sulla bottiglia, il gattino deve succhiare il composto stesso;
  • se si rifiuta di mangiare, di solito significa sazietà, ma quando questo accade regolarmente, e mentre il gattino squittisce costantemente e si preoccupa, allora è necessario cambiare la miscela o mostrarla al veterinario;
  • dopo aver mangiato il bambino, è necessario tenere la "colonna" e attendere fino a rigurgitare l'aria in più;
  • dopo ogni poppata, è necessario fare un massaggio della pancia con un tampone di garza bagnato, la pressione non dovrebbe essere troppo forte, di conseguenza il gattino dovrebbe defecare.

Sostituire l'animale preferito della madre non è facile, soprattutto nella prima settimana. Ma il risultato sarà un animale domestico sano, bello e incredibilmente in contatto.

I gatti adulti cresciuti senza una madre sono capaci di una straordinaria comprensione reciproca con il proprietario. Daranno un sacco di calore e positivo a tutta la famiglia.

Come nutrire i cuccioli appena nati senza un gatto

Nel nostro paese, gattini orfani sono annegati o nutriti. L'ultima opzione può permettersi solo le persone bonarie a cui probabilmente appartengono. I bambini fino a un mese di età hanno bisogno di cure, che il gatto madre appena creato non può sempre fornire. A causa di determinate circostanze, una persona viene coinvolta nel crescere un gattino, desiderando salvare la vita del bambino. Su come farlo, dillo oggi.

Di cosa hanno bisogno i gattini nei primi giorni di vita

I gattini hanno bisogno, la soddisfazione di cui garantisci ai bambini che cresceranno e si svilupperanno in accordo con l'età. Le ragioni per l'alimentazione possono essere molte. Tra loro ci sono:

  • la consegna è stata difficile, il gatto ha bisogno di cure o interventi chirurgici;
  • i gattini sono rimasti senza una madre;
  • nuova mamma ha perso il latte;
  • i proprietari passati irresponsabili hanno buttato fuori i gattini.

Per non condannare i bambini a morte certa, esegui una serie di manipolazioni:

  1. Se hanno i capelli bagnati, puliscili con un asciugamano o con i tovaglioli. Quindi riscalda usando il calore dei tuoi stessi palmi o una piastra elettrica.
  2. Ispezionare attentamente il gattino per danni. Presta particolare attenzione al viso, assicurati che il bambino respira attraverso il naso.
  3. Controllare se tutte le funzioni di riflesso sono in ordine. Per fare questo, accarezzare la pancia del bambino, dovrebbe cercare di sdraiarsi sulla schiena. Ora porta il palmo in faccia, il gattino cercherà un capezzolo.
  4. Ispezionare il cordone ombelicale, dovrebbe essere corto. Se questo non è il caso, una "borsa" si bloccherà alla fine. Non farti prendere dal panico, tieni i seguenti eventi:
  • gira la pancia del tuo amico peloso;
  • posizionalo su una superficie morbida o in piedi;
  • sollevare il sacco con il cordone ombelicale in modo che tutto da esso fluisca nel ventre del gattino;
  • sterilizzare le forbici;
  • misurare 1-1,5 cm dall'addome, tagliare il cordone ombelicale;
  • armatevi di un po 'di verde, lubrificate il cordone ombelicale e la zona adiacente.

Assicurati che il gattino sia sano. Se trovi che ha problemi respiratori, sarà intermittente, rauco, attraverso la bocca, vai subito dal veterinario!

I piccoli gattini non possono controllare la temperatura corporea a causa della mancanza di termoregolazione. Se i bambini diventano super raffreddati, si sviluppa la polmonite, spesso la morte si verifica immediatamente. Quindi assicurati che il tuo bambino sia caldo.

Come determinare l'età del gattino

Prima di dare da mangiare ai bambini, devi sapere quanti giorni o settimane sono. Per fare ciò, esaminare più attentamente lo stato del gattino.

  1. Nei primi tre giorni, gli occhi con gli occhi saranno ben coperti, il cordone ombelicale sembra fresco. Quando i bambini hanno fame, squittiscono molto. Il peso di ogni gattino di tre giorni varia tra 70-95 grammi.
  2. Se il bambino ha già 1-2 settimane, l'occhio vedrà una sezione, il cordone ombelicale si asciugherà in silenzio e le palpebre si solleveranno.
  3. Nella fascia di età di 2-3 settimane, gli occhi dei bambini sono completamente aperti, le orecchie lentamente ma sicuramente salgono. Tuttavia, il gattino non può ancora mangiare da solo. Può vedere i primi denti da latte.
  4. All'età di 4 settimane, il bambino quasi cammina, le sue zanne sono viste, il gattino impara a mangiare indipendentemente e cerca di giocare con oggetti interessanti.

È importante!
Lo stadio decisivo nella vita futura dei gattini è un periodo di 1-3 giorni. Se i bambini sono sopravvissuti questa volta, è necessario fare ogni sforzo per dar loro da mangiare.

Come fare un "nido" e raccogliere cibo per un gattino

  1. In questo caso, la soluzione migliore sarebbe quella di cercare un gatto che ha girato di recente e si trova nella posizione di alimentazione. Deve prendere i gattini e dar loro da mangiare. Ma se non esiste tale opzione, dovrai prenderti cura della prole da solo.
  2. Come il nido misura la scatola di cartone densa. Si dovrebbe anche fare attenzione prima della presenza di una piastra riscaldante, un tessuto sottile per coprire la casa, un panno spesso come un mahra o un racconto per riempire il nido stesso.
  3. Per quanto riguarda il cibo, i bambini vengono nutriti con un mix secco per bambini senza impurità o additivi. Un sostituto del latte per gatti lo farà, lo puoi trovare nel negozio veterinario. Anche il latte intero di capra andrà bene.
  4. Non usare latte da magazzino o latte vaccino intero, tali opzioni non sono assolutamente adatte ai bambini appena nati. È consentita solo un'alimentazione finché non si ottiene rapidamente il prodotto giusto.
  5. Compra una siringa con un pad in lattice. Questo strumento ha un colpo di pistone morbido, nel processo di alimentazione il bambino non si strozzerà. Richiede anche una pipetta o un capezzolo per l'alimentazione di cuccioli o gattini.
  6. Fai un nido fuori dalla scatola, dovrebbe essere scuro e asciutto. La temperatura nella "casa" per i bambini - almeno 26 gradi, attenersi a questo marchio. Metti un giocattolo di peluche nel nido per i gattini in modo che si sentano sostenuti.

Tecnologia che alimenta i gattini

  1. Riscalda il latte che riesci a trovare. Per una singola mucca adatta alla nutrizione. Riscaldare a 37 gradi, versando acqua bollente sulla bottiglia.
  2. Metti il ​​gattino pancia in una scatola con i lati bassi e un panno morbido all'interno. Metti il ​​palmo della tua bambina sulla schiena e con le dita a malapena schiaccia gli zigomi in modo che la bocca si apra.
  3. Inserisci il capezzolo in bocca, aspetta che il bambino inizi a succhiarlo. Il gattino mangerà e cadrà immediatamente dalla bottiglia. Di solito i bambini dormono dopo aver mangiato.
  4. In nessun caso non mettere una siringa rigida nella bocca del gattino, altrimenti si danneggeranno le gengive. Nutri il bambino in una goccia con un capezzolo morbido (pipetta) in modo che il bambino lecca il latte.
  5. Dopo la metà della poppata, metti il ​​gattino sulla sua spalla in posizione eretta in modo che rutti aria. Quindi continua a trattarlo dalla goccia, lasciandolo leccare il latte.
  6. Di solito, il gatto massaggia la pancia dei gattini, ma dopo averlo mangiato è necessario farlo. Armatevi di guanti medicali, immergete un tampone nell'acqua e muovete il gattino in senso orario attorno al ventre del gattino finché non lo evacuerà.

Quanto spesso dare da mangiare al gattino

  1. Se i cuccioli sono più vecchi un paio di giorni, devono essere nutriti ogni 1,5-2 ore. Considera, la procedura non dipende dall'ora del giorno. Il corpo dell'animale è abbastanza piccolo, ma l'energia di sviluppo è enorme. Inoltre, il sistema digestivo innesca e stimola il sistema immunitario.
  2. Dopo 1 settimana, i bambini devono essere nutriti ogni 3-4 ore. Non dimenticare di guardare il peso degli animali. Se i gattini non stanno ingrassando bene, questo è un brutto segno. L'animale domestico si sviluppa male e con un ritardo. Quindi i gattini devono prestare più attenzione. Fornire pasti frequenti se necessario.
  3. In media, i cuccioli nascono con un peso di circa 70 grammi. Dopo 1 settimana il peso dovrebbe arrivare a 125 gr. Il 14 ° giorno il peso sarà di 200 gr. L'alimentazione dovrebbe essere circa 7 volte al giorno, anche di notte. Dopo 4 settimane, gli animali domestici dovrebbero pesare una media di 275 grammi. Non è necessario nutrirsi di notte.
  4. Dopo 1 mese il peso del gattino dovrebbe variare entro 365 grammi. Nutrire gli animali hanno bisogno di 5-6 volte al giorno. Dopo di che, puoi gradualmente abituare i gattini al solito cibo. Inserisci l'esca. Consultare un veterinario in anticipo, il medico ti dirà quali vitamine è necessario aggiungere.
  5. A casa, puoi facilmente fornire ai bambini il flusso della quantità di glucosio richiesta. La sostanza accelererà significativamente la crescita e lo sviluppo del cucciolo. Mescolare fino a 2 grammi. glucosio per porzione di cibo. Non dimenticare di immunostimolanti e vitamine (gamavit e tetravit). Aggiungi 1 goccia a una porzione.
  6. Si consiglia vivamente di dare il pasto osseo ai bambini insieme al pasto. Ha un effetto positivo sullo sviluppo del sistema muscolo-scheletrico e delle articolazioni. Mescolare 1,5 gr. farina per porzione. L'olio di pesce è necessario per il rafforzamento generale del corpo dei gattini. La sostanza può essere somministrata 2 volte a settimana, 1 goccia per porzione di cibo.
  7. Puoi usare la cagliata grattugiata come primo pasto. Aggiungi vitamine in fiale D, A. 1 goccia per porzione di cibo. Diluire la ricotta con il latte, stenderla sul dito e lasciare che il gattino lecchi. Quindi gradualmente abituare l'animale a mangiare da un piattino poco profondo.

Come scegliere un sostituto del latte

  1. Dopo la nascita, il gatto nei primi giorni del colostro. Dopo ciò, inizia a formarsi il latte. Nel primo caso, la composizione aiuta i gattini a proteggere il loro corpo da ogni sorta di infezione. Il colostro è un immunostimolante.

Se ti capitasse una situazione simile, prendila sul serio. Se non sei sicuro di nulla, consulta un veterinario. Ricorda, al latte di mucca intero è vietato dare i cuccioli. Gli animali dalla mancanza di enzimi moriranno. Stai attento e attento quando allatti i bambini.

Come e cosa dare da mangiare ai gattini rimasti senza un gatto

Ti piacciono gli animali ei gatti "rubano" il tuo cuore? Non puoi passare piangendo gattini - assicurati di leggere! Anche se non hai esperienza, conoscenza: il 50% del successo nel difficile compito di nutrire i neonati. Capiremo come e cosa nutrire i gattini senza un gatto, quali problemi saranno affrontati e se l'affermazione che i bambini ciechi non sopravvivono senza una madre è rilevante.

Le fasi di crescita e le esigenze dei gattini da 0 a 30 giorni

Ci sono tre ragioni per cui devi nutrire i bambini orfani:

  • Il tuo gatto ha avuto una consegna difficile, è stata richiesta un'operazione o un trattamento.
  • La giovane madre non ha "venuto" latte.
  • Hai trovato gattini appena nati gettati a morte certa e non potevano passare.

Nell'ultima versione, senza indugio, eseguiamo le seguenti manipolazioni:

  • Pulire accuratamente i gattini se la loro lana è bagnata. Scaldiamo i bambini con una borsa dell'acqua calda o con le mani.
  • Esaminando il muso, il gattino deve respirare attraverso il suo naso.
  • Controlliamo i riflessi, il bambino dovrebbe colpire la sua faccia nel palmo in cerca del capezzolo e cercare di rotolare indietro dal accarezzare la pancia.
  • Ispezionare la pancia, il cordone ombelicale dovrebbe essere corto. Se il cordone ombelicale è lungo e c'è una "borsa" alla sua estremità - non fatevi prendere dal panico, questo è il "luogo" del gattino:
    • Metti il ​​bambino su un asciugamano a pancia in su.
    • Sollevare il cordone ombelicale per l'intero contenuto di vetro nella pancia del bambino.
    • Tagliare il cordone ombelicale con forbici sterili affilate ad una distanza di 1-1,5 cm dall'addome.
    • Elaborare il cordone ombelicale verde e l'area circostante.

È importante! Se trovi un problema di respirazione in un neonato - un affanno, bocca, respiro sibilante - contatta il veterinario. I gattini non hanno la termoregolazione, con l'ipotermia, lo sviluppo della polmonite è quasi istantaneo, il che spiega l'alto tasso di mortalità.

Per capire come nutrire piccoli cuccioli senza gatto, devi determinare la loro età e lo stato attuale:

  • 0-3 giorni - occhi e orecchie sono strettamente chiusi, il cordone ombelicale è fresco, squittisce rumorosamente quando si ha fame, peso 70-90 gr.
  • 1-2 settimane - si vede chiaramente un netto distacco degli occhi, nei gattini "precoci" inizia l'apertura delle palpebre, il cordone ombelicale si asciuga.
  • 2-3 settimane - gli occhi sono aperti, le orecchie iniziano a salire, ma il gattino continua a non mangiare da solo, i denti anteriori del latte scoppiano.
  • 4 settimane - il gattino cammina, prova a giocare, le zanne sono tagliate, può imparare a mangiare da solo.

I primi tre giorni sono decisivi nella vita degli "orfani", anche con una buona alimentazione e cura, la probabilità di mortalità è alta.

Facciamo un nido e scegliamo il cibo per i gattini appena nati

Naturalmente, l'opzione ideale è trovare urgentemente un gatto da infermiera con una prole che accetti bambini orfani. Tuttavia, tale output "semplice" non è sempre disponibile. Se sei diventato genitori adottivi, avrai bisogno di:

  • Scatola di cartone - nido, borsa dell'acqua calda, tagli di tessuto caldo naturale (bici, mahr), tessuto scuro sottile per coprire il nido.
  • Cibo per neonati - sostituto del latte per gatti, latte artificiale senza additivi, latte intero di capra. Anche il latte di mucca fatto in casa, e in particolare il latte per il negozio, non è adatto per allevare gattini - un solo alimento, finché non trovi i prodotti necessari, ma non di più.
  • Pipetta, siringa con un colpo morbido del pistone (con un pad in lattice), un capezzolo speciale per l'alimentazione di gattini e cuccioli. La bottiglia può essere fatta di mezzi improvvisati, il capezzolo è fatto di lattice medico (pipetta), il contenitore è fatto di contenitori di plastica da gocce (lavarlo accuratamente prima e risciacquare con acqua bollente).
  • Una scatola di plastica o di cartone con un lato basso per l'alimentazione, un asciugamano o un grande pezzo di stoffa morbida, che i gattini possono afferrare con i loro artigli.

Consigli: come per tutti i cuccioli, i gattini sono estremamente importanti per il contatto tattile con qualcuno grande e vivo. Se possibile, scalda i gattini nelle loro mani o prepara una giacca per l'acqua dolce per il cuscinetto di riscaldamento, questo aiuterà i bambini nel periodo più difficile della loro vita.

Il nido dei bambini deve essere caldo (almeno 25-28 ° C) asciutto e oscurato. I cuccioli che sono ciechi e aprono solo gli occhi non tollerano la luce intensa, solo per 1-1.5 mesi la sistemazione dell'allievo permette ai bambini di non sentirsi a disagio durante il giorno.

Come nutrire i cuccioli appena nati

Considera l'opzione più difficile, come nutrire un gattino appena nato senza un gatto. Hai trovato e portato a casa dei gattini congelati all'età di 1-2 ore. I tuoi prossimi passi sono i seguenti:

  • Tenendo i bambini tra le tue braccia, facciamo bollire il latte che puoi ottenere.
  • Raffreddare il latte a 36-38 ° C.
  • Mettiamo il bambino a pancia in una scatola con un lato basso, teniamo il gattino dietro la schiena e premiamo delicatamente gli zigomi, aprendo la bocca.
  • Inserire delicatamente il capezzolo in bocca e premere verso il basso la bottiglia per spremere una goccia di latte. Se il bambino non succhia, dargli una pacca sulla testa e sulla fronte - questo è ciò che fa il gatto, stimolando i gattini a succhiare più attivamente.
  • Alimentare fino a quando la pancia è "rotonda" e il gattino non "cade" dai capezzoli, il più delle volte il bambino ben nutrito si addormenta immediatamente.
  • Se non hai tempo per comprare / fare una bottiglia e usare una siringa - fai pratica in anticipo! La siringa non può essere inserita nella bocca di un animale, il gattino può ferire le gengive, il tuo compito è quello di spremere il latte un po ', dando al bambino una leccata. Sii attento! Con questo metodo di alimentazione, il gattino cattura molta aria. Dopo averlo allattato, porta il bambino con una "colonna" sulla spalla, accarezzando la schiena - farà eruttare l'aria e poi finirà il gattino.

Dopo aver mangiato, i bambini avranno bisogno del tuo aiuto. Di solito, la madre gatto si lecca completamente la pancia e l'area genitale durante l'alimentazione. Con l'alimentazione artificiale, avrete bisogno di un batuffolo di cotone o di una garza e guanti medici. Inumidire un tampone in acqua calda e delicatamente, in senso orario, massaggiare l'addome e l'area genitale del gattino, continuare fino a quando il bambino non espelle. Se la procedura viene eseguita dopo l'alimentazione, il bambino ha bisogno di essere nutrito.

Frequenza di alimentazione e aumento di peso

I cuccioli di età 0-3 giorni hanno bisogno di cibo ogni 2 ore, indipendentemente dall'ora del giorno. Gli stomachi dei bambini sono piccoli, ma hanno bisogno di molta energia, inoltre il processo digestivo inizia e stimola il sistema immunitario. Da 4 a 14 giorni, i bambini mangiano ogni 4 ore. Guarda il peso dei gattini, scarso aumento di peso - un sintomo allarmante, che significa un ritardo nello sviluppo. Dare più attenzione al "ritardo", tenere i bambini nelle loro mani, nutrire più spesso. Tassi medi per un gattino nato con un peso di 90-100 g.:

  • 1 settimana - peso 115-120 g.
  • 2 settimane - peso 190-200 g - alimentazione 6-7 volte al giorno, anche di notte.
  • Settimana 3 - peso 270-280 g - smettere di nutrire i bambini di notte se dormono.
  • 4 settimane - peso 360-370 g - alimentazione 5-6 volte al giorno.
  • Da 4-5 settimane iniziano a introdurre cibi complementari, il numero di poppate è lo stesso.

Consultare un veterinario o farmacista vetaptek - il tuo bambino ha bisogno di vitamine che compensano la magro dieta "infantile". Dai mezzi improvvisati puoi usare:

  • Glucosio - aiuta ad aumentare il peso attivo - 1-2 gr. per l'alimentazione.
  • Tetravit, gamavit - vitamine e immunostimolante - 1 goccia per alimentazione.
  • Bonemeal - utile per la formazione di ossa e articolazioni - 1-2 gr. per l'alimentazione.
  • L'olio di pesce è uno stimolante immunitario e una fonte di vitamine, aiuta con costipazione - 1-2 volte a settimana, 1 goccia per l'alimentazione.
  • Vitamina A e D in fiale - 1 goccia per l'alimentazione.

Come prima alimentazione utilizzare la ricotta macinata, diluita con il latte. All'inizio, il cibo viene dato per leccare un dito, abituandoli gradualmente a mangiare da un piattino o da una ciotola bassa. Non abbiate fretta di entrare nella dieta dei prodotti a base di carne, i bambini-artificisti si adattano a lungo al nuovo cibo.

Come e cosa nutrire un gattino settimanale: peculiarità della cura

Come nutrire un gattino appena nato - molti sono interessati a questo problema, che porta in casa piccoli gattini, buttati in strada da proprietari incuranti che non vogliono allevare i loro gatti.

Nella maggior parte dei casi in città, i proprietari di gatti uccidono la loro prole o li gettano in strada. La grande felicità per loro è di cadere nelle mani di brave persone che sono pronte a dar loro da mangiare, uscire e distribuire a coloro che desiderano. La cosa principale è avere il tempo di portare i gattini nella casa di come hanno il super-raffreddato, quindi hanno ancora la possibilità di crescere gatti sani e forti.

Il nostro articolo sarà dedicato all'alimentazione artificiale di gattini appena nati, in modo da poter sapere come nutrire correttamente un gattino di una settimana e gattini più grandi.

Come e cosa nutrire i gattini appena nati

Il miglior cibo per i gattini appena nati è una formula speciale per il latte dei gatti, è venduto in negozi specializzati di animali domestici. Ma se non c'è la possibilità di acquistarlo, puoi preparare una formula regolare per i bambini o puoi prendere il latte normale diluendo con un uovo. Non è possibile somministrare latte normale in gattini neonati non diluiti. La ricetta per questa miscela è mescolare i seguenti ingredienti:

  • 50 g di latte vaccino;
  • 15 g di latte in polvere;
  • 2,5 lievito secco;
  • 53 g di uova;
  • separatamente 50 g di tuorlo montati;
  • 1 g di olio vegetale;
  • 4 grammi di zucchero d'uva.

È molto importante nella preparazione della miscela mantenere le proporzioni, quindi non aggiungere o ridurre il peso degli ingredienti elencati.

Alcuni nutrono i gattini con latte o crema diluiti con acqua, ma per i bambini e la loro salute questo non è del tutto accettabile.

All'età di una settimana, un gattino richiede circa 38 grammi di miscela per cento grammi del suo peso. Prima di iniziare a nutrire il bambino, controlla la temperatura della miscela: gocciola sul gomito, se è calda e non calda, puoi iniziare a dar da mangiare al cucciolo.

Quando scegli il cibo per un gattino appena nato, ricorda quanto segue:

  • l'opzione più ideale è quella di cercare un gatto che allatta, puoi chiedere ai vicini;
  • in nessun caso dare ai gattini neonati latte vaccino nella sua forma pura, essi possono morire a causa di indigestione;
  • opzione - una miscela per l'alimentazione di neonati o latte di capra;
  • la miscela preparata può essere conservata in frigorifero per non più di un giorno;
  • non alimentare il gattino con una miscela del loro frigorifero, senza preriscaldarlo;
  • La temperatura ottimale del cibo preparato va da 30 a 36 gradi.

Metodi di alimentazione di piccoli gattini

Abbiamo scoperto cosa nutrire i gattini e ora scopriamo come avviene il processo di alimentazione e cosa bisogna considerare prima di iniziare a dare da mangiare al gattino:

  • i gattini vengono nutriti con una siringa con un ago rimosso, una pipetta, un catetere, un biberon con un naso stretto o una bottiglia speciale per gatti;
  • durante l'allattamento l'animale dovrebbe sdraiarsi sul tum, quindi non soffocherà;
  • controllare il processo di alimentazione della miscela durante l'alimentazione, in modo che l'animale non ingerisca aria;
  • non usare per l'alimentazione di bottiglie con un'apertura ampia, in modo che il liquido non penetri nelle vie respiratorie del gatto;
  • mantenere la bottiglia ad un angolo di 45 gradi e solo in questo modo;
  • all'età di una settimana, i cuccioli devono essere nutriti ogni 2 ore, in una settimana - ogni tre, e all'età di tre settimane il numero di poppate sarà ridotto a 5 volte;
  • il volume della miscela consumata in una volta dovrebbe essere di circa 5 mg nella prima settimana di vita, il secondo volume è raddoppiato. La dose viene misurata usando una siringa;
  • il tempo di alimentazione ottimale per un gattino è fino a 5 minuti;
  • alla saturazione, l'animale inizia a succhiare lentamente e comincia a addormentarsi;
  • se l'animale non può mangiare il volume proposto della miscela in una volta, allora il numero di poppate dovrebbe essere aumentato;
  • non nutrire il gatto con la forza;
  • dopo aver nutrito l'animale, devi accarezzarlo sulla pancia e lasciarlo ruttare;
  • assicurarsi che l'attrezzatura di alimentazione sia sterile, che la stanza sia perfettamente pulita;
  • nella stanza non dovrebbe mostrare attraverso.

Come prendersi cura dei gattini e mantenere

Se hai ospitato gattini appena nati che sono stati salvati dalla morte per strada, allora non dovrebbero essere nutriti correttamente e regolarmente, ma anche bisogno di cure adeguate. Prendere in considerazione tali regole di cura per loro:

  • controllare il peso dei bambini ogni giorno con l'aiuto delle squame, con uno sviluppo normale aggiungono giornalmente circa 15 grammi di peso;
  • Poiché il sistema digestivo nei piccoli gatti è ancora molto debole, hanno bisogno di aiuto con il bagno. A tal fine, dopo aver alimentato l'animale, massaggiare la pancia e l'ano con un batuffolo di cotone o un panno inumidito con acqua. Un gatto adulto di solito si lecca dopo aver dato da mangiare ai bambini, è necessario garantire la sostituzione di questa procedura naturale;
  • con una corretta igiene, l'animale andrà in bagno fino a 4 volte al giorno;
  • le feci dei piccoli gatti dovrebbero essere di colore marrone chiaro. Ma le feci gialle e liquide indicano che hai sovralimentato l'animale. Se le feci sono grigie, verdi e liquide, allora questo segnala una sovralimentazione sistematica in modo che l'animale non muoia, consultare un veterinario;
  • due volte al giorno, pulire la pelliccia e la faccia dell'animale con un panno umido;
  • l'addestramento del bagno inizia dal momento in cui i gattini cambiano in cibo solido.

Nell'appartamento o nella casa i bambini dovrebbero avere il proprio angolo. Dovrebbe essere equipaggiato secondo le seguenti regole e raccomandazioni:

  • la casa del gatto non dovrebbe essere collocata in una brutta copia, dovrebbe essere accogliente e silenziosa;
  • la temperatura ambiente ottimale nella prima settimana di vita dell'animale è compresa tra 27 e 30 gradi, nel secondo - 29 gradi massimo, e quindi può essere ridotta a 24 gradi;
  • alcuni acquistano speciali incubatori per mantenere i gatti appena nati, dotati di una lampada a raggi infrarossi per il riscaldamento. Se non hai la possibilità di acquistare un dispositivo del genere, puoi prendere una scatola di cartone con bordi alti;
  • il fondo della scatola dovrebbe essere rivestito con qualcosa di caldo, come la lana. Sopra hai bisogno di appoggiare un pannolino o un asciugamano e cambiare quando si sporca;
  • sotto la lettiera è possibile posizionare una piastra elettrica per scaldare gli animali;
  • Puoi mettere piccoli giocattoli morbidi nella scatola in modo che i sigilli possano accoccolarsi come se fossero una madre.

Se c'è un gatto che allatta, ma il gattino non mangia il latte

Se i gattini hanno una madre, ma si rifiutano dal suo latte, allora il problema può essere sia in lei che nei gattini. Se il problema è nel bambino, allora devi nutrirlo in modo artificiale, come descritto sopra, o spremere il latte del gatto in una bottiglia con le tue stesse mani.

E il problema del gatto potrebbe trovarsi nei suoi capezzoli: possono essere duri e affollati. Il gattino si rifiuta di succhiare e il gatto può iniziare a tormentare la mastite. Spremere il latte e attaccare ai capezzoli del gatto una foglia di cavolo, precedentemente inzuppata nel latte. Puoi aggiustarlo per un po 'con una medicazione speciale. Quindi i capezzoli della mamma-gatto diventeranno più morbidi e i gattini potranno di nuovo godersi il latte materno, che sarà senza dubbio il cibo migliore per loro.

Introduzione di mangimi per animali

Come i bambini piccoli, con un solo latte o una miscela di gatti, un bambino non sarà più sufficiente per una buona alimentazione. A partire dalla quarta settimana di vita, dovrebbero ricevere cibi complementari. Per prima cosa, offri ai gattini del porridge di latte, e poi puoi fare il porridge sui cereali con carne e verdure nell'acqua.

Il composto viene introdotto al ritmo di 200 grammi per chilogrammo. La carne dovrebbe essere più della metà della norma, anche nella dieta di un gattino deve essere cereali, verdure, nonché formaggi e latticini.

La tabella di introduzione dell'alimentazione per gatti piccoli si presenta così:

  • nel primo mese di vita vengono iniettati latte e pappe e latte bollito;
  • nel secondo è necessario inserire fiocchi di latte, carne bollita in una forma contorta e formaggio;
  • sul terzo - porridge di cereali, carne con verdure, carne bollita a fette e verdure crude contorte e crude.

Puoi continuare ad alimentare il bambino con la miscela, ma devi seguire lo schema di alimentazione e dosaggio. Si consiglia di somministrare una miscela speciale per gatti di questa età.

A partire dalle tre settimane di età, nella dieta degli animali è possibile introdurre alimenti specializzati sotto forma di pellet. La dose iniziale è di pochi granuli imbevuti di acqua. Dall'età di due mesi, i granuli possono essere dati in forma pura senza ammollo.

Se dai al bambino il cibo secco, allora accanto a lui non dimenticare di mettere una ciotola con acqua pulita, il suo contenuto dovrebbe essere cambiato ogni giorno.

Inoltre, se porti un gattino a casa o qualche gattina, ricorda che sei responsabile non solo della loro alimentazione e cura, ma anche della loro educazione. Sostituisci completamente sua madre e lui dovrebbe essere responsabile di questo animale piccolo e indifeso.

Come nutrire un gattino appena nato senza un gatto?

Come e cosa dare da mangiare a un gattino appena nato, se fosse rimasto senza una madre gatto? La soluzione migliore è trovare un gatto appena nato e posizionare i gattini su di esso (di norma non dividono i gattini in amici e nemici). Con questo rimuovi i problemi principali da te stesso e continui ad agire su ciò che è stato scritto dai libri sulla cura dei gatti.

Va tenuto presente che nei primi due giorni della madre che ha dato alla luce un gatto, il colostro viene rilasciato al posto del latte e in piccole quantità. Se i tuoi cuccioli sono un po 'più grandi degli altri, dovrebbero essere stufi, perché all'inizio potrebbero non avere abbastanza latte naturale. Tuttavia, vale la pena notare che quando si nutre di colostro nei primi giorni, i gattini sviluppano l'immunità primaria. Se non riesci a trovare un gatto appena nato, puoi chiamare la clinica veterinaria. C'è la possibilità che abbiano registrato un gatto simile. In casi estremi, dovrai spiegare come nutrire i gattini e consigliare sostituti del latte per gatti.

La modalità di alimentazione dei gattini appena nati

La cosa più difficile in questo processo è mantenere il programma, perché per alimentare un gattino appena nato, dovrai guardarlo tutto il giorno ogni due o tre ore per quattro settimane, poi inizieranno a mangiare da soli. Quanto spesso nutrire i cuccioli appena nati:

  • Dal 1 ° al 13 ° giorno ogni due o tre ore;
  • Dal 14 al 24 giorno ogni due o tre ore e un pasto notturno;
  • Dal 25 al 35 ° giorno ogni tre o quattro ore e un pasto notturno.

Regole per l'alimentazione dei gattini appena nati

Come nutrire i gattini appena nati? Nei primi due o tre giorni per l'alimentazione usando una pipetta. Ma per alimentare ulteriormente il miglior volume di siringa in plastica usa e getta di venti millilitri. Ma devi usarlo attentamente. È necessario continuare a nutrire il contenuto in modo uniforme e uniforme, poiché se si schiaccia il pistone, c'è una possibilità che il gattino si strozzerà.

Metodo di alimentazione

Sul tavolo è posto un contenitore con i lati leggermente alti. Il tessuto piegato viene inserito più volte, questo renderà le tavole ancora più alte. Il gattino è posizionato in modo tale che le zampe posteriori poggino sul fondo, mentre quelle anteriori - sui lati del contenitore.

I tuoi gomiti sono sul tavolo Appoggia la mano sinistra sul dorso del gattino e, tenendolo per il collo, poggia sul fondo del contenitore con le dita. Risulta tutto più o meno stabile. In questa posizione, quando succhiano, i gattini iniziano a "massaggiare" il muro del contenitore e, dopo un paio di giorni, cessano di mostrare dispiacere con questo metodo di alimentazione.

Cosa è incluso nella dieta dei gattini appena nati

Cosa è necessario per nutrire un gattino appena nato senza un gatto? Per l'alimentazione indipendente dei gattini neonati, deve essere selezionato un sostituto per il latte materno. Tali miscele possono essere acquistate presso il negozio di animali. Per l'auto-preparazione di una tale miscela, dovresti aggiungere l'albume nella proporzione ¼ al latte bollito e mescolare fino a ottenere una massa omogenea.

  • Dai 15 giorni di età, puoi iniziare a dar da mangiare ai gattini. Per questo si adattano una varietà di miscele, cereali nel latte. Non puoi surriscaldare la miscela di latte, dovrebbe essere calda. Per riscaldare la miscela raffreddata viene solitamente usato un bagno d'acqua. Non conservare la miscela preparata per un giorno, dovrebbe essere sempre fresca.
  • Dai 21 ai 28 giorni nel menu dei gattini è possibile aggiungere cibi proteici. A questo scopo ricotta a basso contenuto di grassi, cibo per bambini, pesce, tuorlo d'uovo, carne magra.
  • Dal 35 ° giorno, insegna lentamente il gattino a mangiare dalla ciotola.

Cosa devi preparare per primo?

Quindi, ti trovi di fronte a una domanda difficile: cosa dare da mangiare a un gattino, che è meno di un mese. Prima di mettersi al lavoro, è necessario condurre una formazione approfondita e acquistare gli strumenti e i prodotti necessari per l'alimentazione.

Kit necessario per un gattino

Il primo passo è acquistare gli accessori. Avrai bisogno di:

  • pipetta di plastica;
  • Siringa monouso da 20 ml;
  • catetere;
  • il capezzolo;
  • una piccola bottiglia con beccuccio ristretto (per bambini o destinato a cucire gattini);
  • misurino;
  • ciotola comoda.

È meglio prendere diverse pipette e un capezzolo contemporaneamente e diversi, poiché alcuni potrebbero non essere adatti a causa della scarsa qualità o non possono sopportare lavaggi frequenti. Anche le siringhe dovrebbero essere sempre disponibili.

2 opzioni di alimentazione

Per quanto riguarda l'alimentazione di piccoli gattini senza madre, è accettabile una scelta di 2 opzioni:

  1. Miscele artificiali già pronte da un negozio di animali o da latte artificiale.
  2. La miscela di latte che hai preparato.

Il primo modo di nutrire è il più conveniente, ma costoso. I pasti completamente pronti possono essere acquistati presso una farmacia veterinaria o un negozio di animali, risparmiando tempo per prepararli. Viene anche praticato con successo l'uso di latte artificiale pronto all'uso, sviluppato per l'alimentazione di gattini appena nati. Puoi fare scorta di questo cibo per molto tempo.

La seconda opzione farà risparmiare in modo significativo i tuoi soldi, ma ci vorrà più tempo per prepararti e nutrirti. Il sistema di alimentazione dei gattini mentre crescono cambierà e includerà ingredienti sempre più consentiti.

Nutrirsi con prodotti naturali

L'alimentazione naturale per neonati e giovani cuccioli di età inferiore alle 4 settimane consisterà in soluzioni di vari ingredienti. Più il gattino è giovane, più il rispetto attento delle proporzioni e delle condizioni di cottura richiederà una miscela di sostanze nutritive.

ricette

Il mix di ricette più semplice e "pigro" per un gattino appena nato è disponibile per tutti:

  1. Far bollire 4 parti di latte vaccino e versare gradualmente 1 parte di albume, mescolando continuamente fino ad ottenere un contenuto omogeneo.
  2. Un'altra ricetta "in esecuzione" richiederà di ricevere una massa omogenea da:
  3. 0,5 litri di latte, 1 tuorlo d'uovo e 4 cucchiaini. zucchero.

Allo stesso modo, puoi rendere più vitaminizzato, simile alle proprietà nutrizionali del latte di gatto, miscele che richiedono l'uso di una varietà di ingredienti. I mix raccomandati sono adatti anche per i gattini settimanali e meno di un mese. Tutti sono preparati sulla base di latte fresco o concentrato bollito. Per renderlo nutrizionalmente simile al cibo per gatti, deve essere miscelato con altri prodotti (il latte di gatto, rispetto alla mucca, è più ricco di proteine ​​quasi 10 volte). Il più popolare tra le ricette del "proprietario del gatto":

  • sul 1 ° cucchiaino. farina di ossa e latte mescolare e aggiungere alla composizione risultante 5 cucchiaini. 20% di latte condensato;
  • mescolare 50 mg di latte intero e bollito, aggiungere la metà di tuorlo crudo e 1 cucchiaino. olio di mais e battere accuratamente la miscela;
  • 1 tazza di latte selezionato mescolato con uovo crudo e un cucchiaino di miele;
  • in 200 ml di latte (si può usare la capra al posto del latte vaccino) sciogliere un cucchiaino di olio vegetale, 1 tuorlo e aggiungere alla farmacia veterinaria 0,4 ml di vitamine di gatto;
  • a 100 ml di latte aggiungere il tuorlo di pollo, mezzo cucchiaino di olio vegetale, 20 ml di glucosio al 5%, 2 cucchiaini. nutrizione artificiale per i neonati, 0,3 ml di vitamine e mescolare tutto bene.

Le ultime 2 ricette sono ideali per rafforzare un organismo esausto e indebolito, ad esempio un gattino trovato per strada o che si sta riprendendo da una precedente malattia.

Nei primi giorni, il cucciolo ha bisogno di stabilire un intervallo di due ore tra le poppate, aumentandolo gradualmente fino a tre ore. Subito, il bambino dovrebbe mangiare circa 5 mg della miscela. La dose può essere misurata con una pipetta o una siringa. A due settimane di età si consiglia di aumentare di 2 volte. Alla 2a e 3a settimana di vita, il cibo viene preso ogni 4 ore. I gattini di tre settimane dovrebbero essere abituati a gettare la miscela e il latte da una ciotola da soli 5 volte al giorno.

Cosa cercare quando si cucina?

La preparazione di miscele e la procedura di alimentazione richiedono una certa diligenza e attenzione da parte del proprietario:

  • Gli ingredienti inclusi nella composizione nutrizionale dovrebbero essere sempre freschi;
  • Mescolarle devono essere particolarmente diligenti per ottenere una massa omogenea, senza disturbare le proporzioni;
  • Durante i primi 3 giorni è meglio nutrire il neonato da una pipetta di plastica, tenendolo delicatamente ad un angolo di 45 gradi;
  • Dopo 3 giorni, sarà più comodo usare una siringa monouso senza ago o flacone;
  • Tutti gli oggetti usati nell'alimentazione dovrebbero essere lavati ogni volta e sterilizzati se necessario;
  • Avendo rintracciato quanto la miscela inghiotte la mollica alla volta, è possibile aumentare o diminuire il dosaggio del mangime;
  • Conservare la miscela in frigorifero per non più di 24 ore;
  • Prima di nutrire, riscaldare il cibo alla temperatura ottimale (30-36 gradi).

Un animale domestico che ha raggiunto l'età di 4 settimane dovrebbe iniziare ad attirare. Per nutrirsi, i cereali vengono gradualmente introdotti nella razione nel latte, quindi i cereali vengono cucinati con carne a torsione o tritata finemente (in rapporto 1: 1) e verdure in acqua. Il Prikorm viene introdotto secondo lo schema standard: vengono aggiunti 200 kg per chilogrammo di peso vivo al giorno. L'animale domestico può essere coccolato con formaggi e latticini sani.

Preparati pronti per l'alimentazione

Il vantaggio principale delle miscele specializzate per i gattini appena nati è che il loro contenuto è il più simile possibile alla composizione del latte per gatti. Inoltre, sono divisi per età e sono destinati ai cuccioli:

Non c'è bisogno di inventare e sviluppare una dieta per diverse età. Un capezzolo conveniente speciale per l'alimentazione è collegato con un bonus per ogni confezione. Inoltre, i cibi pronti non causano allergie nei bambini felini e, in caso di comparsa sul latte vaccino, sono obbligatori da usare. Se decidi di passare ad alimentare la miscela finita, l'unica domanda è quale di loro è meglio comprare.

Tra le miscele adattate per l'alimentazione dei neonati, i veterinari raccomandano spesso una miscela della famosa compagnia olandese Biafar - Beaphar Kitty-Milk e Royal Canin - Babycat Milk.

  • Kitty-Milk è una polvere di latte in polvere gialla con un attraente profumo di miele, contenente le vitamine e le proteine ​​necessarie.
  • Il latte per neonati è un eccellente sostituto del latte di gatto, arricchito con vitamine e oligoelementi, ricco di proteine ​​e oli.

Queste miscele sono vendute in confezioni, ognuna delle quali contiene 3 bustine da 100 grammi di latte in polvere istantaneo, un misurino, una bottiglia graduata e capezzoli con aperture diverse. È facile e semplice da preparare: 2 misurini di polvere vengono sciolti in 50 gr. acqua calda Nel frigorifero, la miscela viene conservata per un massimo di 8 ore, mentre l'alimentazione viene riscaldata a circa 40 gradi.

Cosa non può nutrire i cuccioli appena nati?

Ci sono diverse regole che i proprietari di piccoli animali devono osservare rigorosamente. Quindi, cosa esattamente non può nutrire un gattino appena nato.

In primo luogo, è necessario seguire costantemente il programma, il dosaggio e le regole di alimentazione.

In secondo luogo, non è raccomandato:

  • Nutrire i gattini appena nati con il latte vaccino nella sua forma pura, poiché è molto mal digerito e l'animale può morire per indigestione;
  • Nutrire il bambino con latte o crema diluita con acqua è dannoso per la salute del bambino;
  • Dai ai tuoi latticini grassi domestici;
  • Dagli da mangiare salsicce e maiale in qualsiasi forma;
  • Utilizzare nella dieta di filetti di pesce crudo di acqua dolce - possibile infezione da vermi.

Di cosa hai bisogno per crescere un gattino?

Ricevendo cibo dal glicogeno del fegato, i gattini appena nati possono fare a meno del cibo durante le prime ore, mentre c'è un sottosviluppo del riflesso di suzione e dell'inclusione incompleta delle funzioni di digestione. In media, il peso dei gattini appena nati è compreso tra ottanta e centoventi grammi.

Le seguenti dinamiche sono tipiche della crescita normale: il loro peso raddoppia dopo la prima settimana, quindi l'aumento di peso è di circa cento grammi. Il peso medio di un gattino di due mesi può raggiungere 1-1,3 chilogrammi.

Il cordone ombelicale di solito si asciuga il secondo giorno e, dopo tre o quattro, scompare. Dopo sette o quattordici giorni, i gattini hanno gli occhi acquosi, e dall'aspetto di un bordo scuro attorno alle palpebre chiuse, si può presumere che i bambini presto apriranno gli occhi. Questo di solito si verifica entro due o tre giorni. Il primo occhio si apre e poi il secondo. Se necessario, vengono lavati con un decotto diluito di camomilla. Ricorda che più tempo passi sui tuoi cuccioli nelle prime settimane della loro vita, meglio si sentiranno in futuro. Perché per il gattino adulto, fino alla fine dei tuoi giorni rimarrai l'unica e amata "madre".

Calore e comfort

La temperatura della casa per i gattini dovrebbe essere di circa 28-30 gradi C. Una scatola di cartone, che misura da 40 a 50 centimetri, è adatta a questo scopo. Fino a quando gli occhi non si aprono, circa due settimane, la scatola deve essere chiusa e tenere i gattini al buio. Allo stesso tempo, dopo aver aperto gli occhi, non metterli in luce intensa. E quando ti allatti dovresti tirare leggermente le tende e accendere la luce.

Sui quattro lati della scatola dovrebbe essere messo su una piastra elettrica. Per questo montare bottiglie di vetro con una capacità di 0,5-0,6 litri. Ogni 5-6 ore, l'acqua bollente viene versata in essi, mentre viene avvolta con un asciugamano in 5-6 strati. Non puoi usare un asciugamano lino, perché il calore e il tessuto di lana sono fortemente trasferiti attraverso di esso, perché i gattini possono impigliarsi in fili tirati da artigli. Con questo riscaldamento nel caso in cui le pareti siano calde, i gattini dormono al centro della scatola.

E viceversa, se si raccoglievano in uno degli angoli, allora l'acqua bollente dovrebbe essere versata nuovamente nei termosifoni. Questo dovrebbe essere combinato con la seguente alimentazione, perché non dovresti svegliare i gattini ancora una volta. In modo che possano muoversi facilmente, un panno liscio dovrebbe essere posato sul fondo della scatola.

igiene

Durante ogni poppata, devi esaminare attentamente i gattini. Prendete un panno robusto leggermente inumidito con acqua tiepida, per cui è necessario utilizzare un panno di lino e pulire delicatamente il gattino: orecchie, testa, schiena, lati e gambe. Questo imita il processo di lavaggio di un gatto.

Successivamente è necessario massaggiare la pancia e costringere il gattino a urinare, se si massaggia la superficie delle parti interne dei fianchi attorno all'uretra. Di regola, non ci sono difficoltà con questo. Se segui le regole per la cura e l'alimentazione una volta ogni due o tre giorni, i gattini diventano grandi.