Quanto puoi dare un gatto valeriano?

Cibo

Notando la trazione del loro animale domestico peloso alla valeriana, i proprietari si preoccupano della domanda: "Quanto valeriana puoi dare a un gatto?" Altri proprietari, conoscendo il suo effetto calmante sulle persone, chiedono se è possibile calmare un animale dandogli una pillola o una tintura. Capiamo questo importante problema.

Come funziona il farmaco negli esseri umani e negli animali?

La valeriana è ampiamente usata come sedativo per l'insonnia e le condizioni nervose per le persone. Ma negli animali, la droga ha un effetto completamente diverso. A proposito, i cani non reagiscono all'odore della valeriana. Ma la famiglia felina ha una reazione diversa all'odore:

Se dai al gatto valeriana, il gatto inizia a rotolare sul pavimento, a strofinare contro il punto in cui si trovava la tintura. E se lasci la fiala a disposizione dell'animale, allora la leccherà continuamente, morde il coperchio.

A volte il gatto cade immediatamente in un lungo sonno, che può durare un'intera giornata. Tale reazione è spesso causata dall'azione dell'alcool. Dopo tutto, il peso di un gatto è di pochi chilogrammi, quindi anche una piccola quantità di alcol agisce in modo inebriante.

Va notato che non tutti i gatti reagiscono all'odore della valeriana. Questo è particolarmente evidente nei gatti e gattini che non hanno raggiunto la pubertà.

Dopo aver consumato anche poche gocce di tintura di valeriana, i gatti possono diventare violenti. Non possono essere rassicurati, per riportare in vita, fino a quando l'effetto della medicina è finito. In questo stato, i gatti si precipitano nell'appartamento, strappano la carta da parati sui muri, si appendono alle tende. Ma il più grande pericolo è che possano, per ragioni inspiegabili, precipitare sulle persone, aggrapparsi alla faccia.

Cosa spiega la reazione alla valeriana?

Una spiegazione del perché anche una sola goccia agisca su una razza di gatto, anche l'odore di una bolla in piedi nelle vicinanze, è una dipendenza alcolica derivante da poche gocce assunte una volta.

Un'altra spiegazione per il fatto interessante che un farmaco attrae più gatti che gatti è la seguente. Si ritiene che l'odore che hanno associato agli ormoni sessuali provenienti dai gatti.

Il pericolo di valeriana per i gatti

In alcune persone, il comportamento degli animali dopo aver mangiato le cause della valeriana ridono, e offrono la valeriana ai gatti per divertimento. Il dosaggio del gatto valeriano anche in una goccia è dannoso per l'animale domestico, che amano.

I veterinari hanno a lungo chiesto di non dare gatti valeriani in nessuna forma, sotto alcun pretesto. Anche una piccola dose di valeriana per un gatto non la tranquillizzerà prima della strada, con l'eccitazione sessuale. Se al gatto veniva somministrato il farmaco più volte e, come si suol dire, non accadeva nulla, allora aveva già formato una dipendenza alcolica, che agisce distruttivamente sull'organismo dei baffi-rusatika. Le pillole di valeriana danneggiano anche gli animali perché ci sono varie sostanze aggiuntive in esso. E non si sa quale tipo di reazione allergica seguirà la pillola. Un'assistenza veterinaria potrebbe non avere il tempo di salvare un animale che è caduto dalla bocca, con convulsioni.

Importante sapere! La valeriana in generale non può essere data a gatti e gatti, in nessuna forma.

Valeriana dannosa o utile per i gatti?

La valeriana può essere acquistata presso qualsiasi farmacia. Questo farmaco è venduto in compresse o sotto forma di tinture su alcol. Questo medicinale è prescritto a una persona come sedativo. Ma sui gatti la valeriana ha un effetto completamente opposto.

Oltre al nome con cui questa pianta medicinale è familiare a tutti (valeriana medicinale), ha anche nomi popolari: la radice di gatto, l'erba di montagna, l'erba di gatto. Tutti i nomi di questa pianta sono legati ai gatti. Ciò è dovuto all'effetto della pianta su questi animali. Essi reagiscono all'istante all'odore della valeriana, che si sente da lontano. Agisce sui gatti, a differenza delle persone, estremamente eccitanti. Avendo raggiunto la pianta, gli animali cercano di danneggiarlo e leccare il succo, e quindi iniziano a rotolare per terra, saltare, rotolare, accompagnando queste azioni con un forte miagolio.

Se il gatto riceve un'annusata da un tappo di sughero da una bottiglia di valeriana, la leccerà avidamente con avidità e, nel cercare di raccoglierla, mostrerà l'aggressività. Dopodiché, comincerà a comportarsi come descritto sopra, ma dopo dieci-quindici minuti l'animale si calmerà e comincerà a comportarsi come al solito.

Il motivo di questa reazione è che l'odore della pianta è in qualche modo simile all'odore dei feromoni contenuti nell'urina di un gatto, pronto per l'accoppiamento. Pertanto, la valeriana colpisce principalmente i gatti.

Un'altra ragione è che nella radice di valeriana c'è una sostanza actinidina, che per odore ricorda l'olio essenziale nepetalacton. Nepetalacton si trova in erba gatta, un'erba che i gatti amano.

La valeriana dei gatti è controindicata perché agisce come una droga. Se nutrite il gatto con questo medicinale almeno una volta, provocherà in lui una sorta di dipendenza. L'animale domestico inizia a cercare questa droga dappertutto. Se un animale trova una fiala, può romperla. In questo caso, le tristi conseguenze sono inevitabili: in primo luogo, c'è il pericolo che il gatto si faccia male a una bottiglia rotta e, in secondo luogo, rischia di morire per overdose.

Sintomi di overdose: perdita di coordinazione, cedimento degli arti, convulsioni, schiumosità. Se il gatto arriva al contenitore con il contenuto di droga e vylakal, non puoi lasciare che la situazione faccia il suo corso: devi chiamare immediatamente il veterinario o portare l'animale alla clinica veterinaria.

La quantità di farmaci per i quali si verifica un sovradosaggio non è stabilita - dipende dalla reazione individuale dell'organismo di ciascun animale individualmente. Se dai un gatto alla valeriana spesso, diventa pigro, comincia a sentirsi male. Ciò è dovuto all'effetto dell'alcol, contenuto nella tintura. L'alcol distrugge il corpo del gatto e minaccia l'animale con l'emergere di varie malattie e può addirittura portare alla morte.

I proprietari di gatti e gatti sono spesso interessati a una domanda che riguarda le compresse di valeriana: possono essere somministrate ai gatti? È impossibile, perché le compresse di valeriana sono più potenti e, quindi, più pericolose delle gocce. Il motivo è che la composizione chimica delle compresse è molto diversa dalle gocce. Una compressa contiene solo un quarto di valeriana, gli altri componenti sono eccipienti che contengono molti prodotti chimici e pertanto possono causare forti reazioni allergiche. Nel caso in cui l'animale ha mangiato diverse pillole e si trova in uno stato assonnato, è urgente cercare assistenza veterinaria.

I gatti spesso trattano l'odore di un farmaco neutro. Ma nel periodo in cui la femmina chiede un gatto, forse l'eccitante azione della valeriana e su di lei. In questo caso, l'effetto è superiore a quello che produce la medicina sul gatto. Il gatto può diventare incontrollabile, mostrare aggressività. Pertanto, durante l'estro, un gatto non deve essere somministrato alla valeriana anche a scopo medicinale.

Valerianka per gatti

I valeriani officinalis sono spesso definiti "erba felina", "erba meana" e "radice felina". È noto che la valeriana per gatti agisce in modo speciale - contribuisce al comportamento eccessivamente eccitato.

È interessante notare che alcuni zoologi identificano l'effetto della valeriana sui gatti con gli effetti delle droghe sull'uomo. Cosa ha causato il forte amore di animali domestici soffici in questa pianta? È così dannoso dare ai gatti la valeriana o ha qualche effetto curativo?

Impatto di Valeriana

Cosa succederà se dai la valeriana al gatto? È impossibile dare una risposta univoca a questa domanda, poiché in ogni caso specifico l'effetto potrebbe essere l'esatto opposto.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i gatti raggiungono una tintura fragrante, quindi, dopo averlo provato una volta, lo inviteranno instancabilmente da un buon ospite, ancora e ancora.

Quindi, cosa si può osservare dopo aver dato il gatto valeriana?

Consideriamo diverse possibili opzioni per l'azione della valeriana sui gatti:

  1. Nella maggior parte dei casi, il gatto sta vivendo l'euforia - uno stato completamente inadeguato, durante il quale è spaventoso guardare l'animale preferito per la prima volta. È come se sotto ipnosi, potesse continuamente rosicchiare una bottiglia di tintura "giocosa" e rotolare sul pavimento.
  2. Gli animali più giovani cadono più spesso in un sogno in cui possono rimanere per diverse ore.
  3. Alcuni gatti iniziano a correre in giro per casa senza fermarsi, sollevando polvere nell'aria, e con essa coperte, tovaglie e tappeti.
  4. Altri animali domestici possono fare le fusa a squarciagola e miagolare, guardando giocosamente gli occhi del proprietario, come se chiedessero qualcosa.

Già nei primi minuti dopo che l'animale riceve l'infusione desiderata, puoi vedere chiaramente come la valeriana agisce sui gatti. Sempre un animale domestico rispettabile e obbediente con la velocità del lampo può diventare un avido turbolento.

Pertanto, sii preparato al fatto che il tuo gatto preferito urlerà rumorosamente, tende a strappo e carta da parati, rotoli sul pavimento, scrivi negli angoli. Infatti, la valeriana non è una droga comica per i quadrupedi, che può anche causare allucinazioni nello sfortunato animale: il gatto attacca un avversario inesistente o fugge da lui inorridito.

Di solito, la durata di tali stranezze non supera la mezz'ora, e poi, quando l'azione della tintura è finita, un animale stanco può addormentarsi o uscire.

Caratteristiche speciali

Gli esperti per molto tempo non sono riusciti a capire perché i gatti valeriani siano così attraenti.

Allo stato attuale, gli zoologi fanno le seguenti ipotesi:

  1. L'aroma della pianta ricorda un soffice pet dell'odore dei feromoni sessuali, contenuti nell'urina di adulti pronti per l'accoppiamento. Pertanto, per i gatti, la valeriana è una specie di afrodisiaco. Questa ipotesi è confermata dal fatto che i gattini che non hanno raggiunto la pubertà (approssimativamente fino a 5 mesi) e i gatti sterilizzati non reagiscono affatto all'erba del gatto.
  2. I gatti valeriani sono usati come farmaco per il mal di stomaco. Ecco perché gli amici a quattro zampe che vivono fuori città, in questo caso, stanno cercando di trovare erba-erba.
  3. L'actinidina è una sostanza contenuta nella radice di valeriana, che assomiglia all'odore di olio essenziale di nepetalone contenuto in un'altra erba preferita - erba gatta (catnip). L'actinidina agisce sui gatti come una vera droga, causando dipendenza.

È interessante notare che i gatti sono meno suscettibili all'odore intossicante. Un terzo dei rappresentanti adulti della famiglia dei gatti, sia maschi che femmine, sono assolutamente indifferenti all'erba del gatto.

Danno ai gatti

È possibile dare un gatto valeriano? I veterinari sostengono che è vietato dare per gioco a quattro zampe amici per divertimento. Ricordiamo che poiché l'estratto è simile all'effetto di un farmaco duro, in alcuni casi può persino causare allucinazioni.

Per alcuni animali domestici, lo spavento può essere così forte che il povero gatto si lascerà prendere dal panico per alcuni giorni, scuotendo il minimo rumore di paura.

È interessante notare che l'erba secca naturale di Valeriana non causerà alcun danno al gatto, ma altre forme di questo farmaco possono persino uccidere!

Quindi, il danno più terribile per la salute mentale e fisica del gatto può causare tintura di alcol. Il fatto è che l'organismo degli animali non è adatto per la resilienza all'alcool, quindi, dopo un singolo campione di un dato fluido, l'animale caudato diventa dipendente dall'alcool.

Può persistentemente inseguire il proprietario, chiedendo una nuova porzione della pozione, in caso di rifiuto il gatto non esita ad esprimere la sua protesta con un comportamento aggressivo. Di conseguenza, la natura dell'animale non cambia in meglio: diventa nervosa e impaurita.

Ma questo non finisce qui. Gli animali che "prendevano cura" dei proprietari di volta in volta si compiacevano dell'infusione di valeriana alcolica, successivamente soffrivano di malattie del fegato, insufficienza renale, ulcera gastrica. Quasi nessuno vorrebbe questo per il loro animale domestico?

Valeriana in compresse

Le compresse di valeriana sono molto più pericolose delle gocce.

Il fatto è che solo un quarto di questo farmaco è contenuto in una compressa e il resto del contenuto è costituito da eccipienti sintetici che possono causare una forte reazione allergica.

Se il proprietario inesperto ha dato al gatto una pillola, dopo di che l'animale è caduto in un sonno profondo, è urgente portarlo dal veterinario.

Questi fattori spiegano l'atteggiamento negativo dei veterinari a tali battute di proprietari di animali domestici pelosi. Quindi, la valeriana è cattiva per i gatti? Troppa infusione può anche uccidere lo sfortunato animale, immergendolo in uno stato di sonno, dal quale non si ha alcun risveglio!

Benefici valeriani

Indubbiamente, il danno che porta l'animale preferito di Valerian, considerevole. Tuttavia, ci sono anche casi in cui i veterinari lo prescrivono agli animali come medicina.

Estratto di valeriana tratta:

  1. Malattie della ghiandola tiroidea.
  2. Malattie cardiache
  3. Malattie del sistema nervoso.
  4. Malattie dello stomaco e dell'intestino.

In questo caso, la dose deve essere selezionata dal medico.

Importante: su Internet è possibile trovare ricette dubbie per infusi e decotti dalla radice dell'erba del gatto, che offrono per innaffiare un animale malato. In nessun caso non farlo senza prima consultare un veterinario.

I sintomi di overdose

Ci sono casi in cui il gatto ha raggiunto in modo indipendente la valeriana mangiando un intero pacchetto di pillole o bevendo una bottiglia di tintura di alcol. Di conseguenza, si verifica un sovradosaggio del farmaco, che richiede l'intervento immediato di un veterinario.

In questo caso, la vita dell'animale è a rischio.

Segni di overdose:

  • schiuma bianca viene dalla bocca;
  • convulsioni in un gatto;
  • il gatto cadde su un fianco;
  • occhi rotolano.

Pertanto, l'uso di Valerian è giustificato solo dallo scopo e sotto la supervisione di un veterinario, poiché ciascun animale tollera in modo diverso tale medicinale. Quindi, prenditi cura della salute del tuo animale birichino da stupidi esperimenti. Dopo tutto, il divertimento a breve termine può finire in modo molto tragico - fino alla morte.

Come dare un gatto valeriano

È consentito offrire molti farmaci agli animali domestici solo dopo aver consultato un veterinario, poiché non sono completamente innocui. Ai gatti possono essere somministrate compresse di valeriana e come mantenere il dosaggio raccomandato?

È possibile dare il gatto valeriana in pillole o è meglio arrendersi? Gli esperti considerano l'estratto di radice di valeriana, estratti di alcol nocivi.

I veterinari moderni non raccomandano di somministrare tali medicinali a gatti. La radice di valeriana ha un effetto calmante sulle persone, quindi è ampiamente usata per trattare i disturbi nervosi, i medici consigliano di prendere i suoi estratti durante un periodo di stress. Ma sui gatti, questa pianta ha un effetto completamente opposto. Diventano molto eccitati e persino aggressivi, iniziano a comportarsi in modo inadeguato.

Ma dopo un po 'l'animale potrebbe sentirsi un guasto e persino addormentarsi. La valeriana contiene sostanze potenti che agiscono sui gatti come una droga leggera. Se lasci che il tuo cane lecca la valeriana per tutto il tempo, la dipendenza è possibile.

È interessante notare che la valeriana non agisce su tutti i gatti. Questo non è niente di insolito. I cuccioli di età inferiore ai 5-6 mesi non sentono alcun bisogno di tali "stimolanti". Forse la ragione è che questo odore attraente è molto simile all'odore dei feromoni, attraverso il quale gli individui adulti attraggono partner sessuali. I gattini semplicemente non sono interessati a queste cose. Anche i gatti di razze diverse hanno il loro carattere e le loro esigenze.

Molti allevatori a volte danno ai loro animali domestici la valeriana per rincuorarli o, al contrario, offrono loro una dose di carico del farmaco in modo che il gatto si addormenti e sia facile da trasportare. La valeriana è mescolata con il cibo in modo che l'animale mangi tutto senza lasciare traccia. Questo metodo funziona bene, ma quanto è sicuro?

L'infusione di valeriana alcolica per dare i gatti è severamente vietata. Oltre all'estratto stesso, l'alcol in questo caso entra nel corpo dell'animale, anche se in piccole quantità. Non dimenticare che per un gatto la quantità di alcol che viene messo in un cucchiaio è equivalente a diversi bicchieri di vodka per una persona.

È severamente vietato dare un gatto valeriano solo per vedere la sua reazione, cioè per curiosità. Non esporre la salute di un animale domestico al pericolo solo per raggiungere i suoi obiettivi e non trattare l'animale.

È possibile che ai gatti venga data la valeriana durante la "baldoria" primaverile? Questo non ha senso, poiché l'animale diventerà ancora più eccitabile. Il sovradosaggio porterà a una diminuzione dell'attività, ma questo fenomeno sarà a breve termine.

È possibile che un gatto abbia la valeriana in pillole, se è necessario trasportarla da qualche parte e allo stesso tempo provvedere con relativa immobilità? Quanto è sicura la forma compressa del farmaco?

Sebbene non ci sia alcol nelle compresse, non sono considerati meno dannosi. Contengono componenti ausiliari che possono causare allergie. Per dare a un animale domestico un tablet di propria iniziativa è impossibile.

La valeriana in qualsiasi forma di rilascio è consentita per l'uso solo a scopo terapeutico come prescritto da un medico. Il suo uso dovrebbe essere corsi. In piccole dosi, sarà molto utile nel trattamento del tratto gastrointestinale e delle malattie nervose. I veterinari sostengono che le gocce di valeriana sono utili per la ghiandola tiroidea del gatto, ma questo trattamento può essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico.

Il dosaggio del farmaco è stabilito solo da uno specialista. 1 compressa contiene il principio attivo 3 volte meno che nello stesso volume di gocce. Per il trattamento di piccoli gattini, in genere si prescrivono 1/4 di compresse al giorno e si possono prescrivere 1/2 compresse o anche una compressa intera a individui adulti. Tutto dipende dalle caratteristiche del decorso della malattia, dal peso dell'animale, dalla sua età e da altri fattori.

Tipicamente, la compressa viene macinata in polvere e sciolta in un cucchiaio di acqua, aggiunto al cibo, per rendere più facile per il gatto prendere il farmaco. Ma puoi semplicemente impastare la pillola e metterla in una ciotola. I rappresentanti della famiglia dei gatti di solito non rifiutano un simile trattamento. Ma la maggior parte dei veterinari ritiene che sia impossibile aggiungere la valeriana al cibo, poiché in un secondo momento può influenzare negativamente l'appetito. Il gatto semplicemente rifiuta di mangiare, che non sarà familiare all'olfatto di valeriana.

Per rendere il gatto più attivo o, al contrario, calmo, puoi dargli delle gocce speciali, che vengono vendute nelle farmacie veterinarie. Un esempio eclatante sono gli strumenti "Cat Bayun", "Fiteks". Tali farmaci sono progettati specificamente per gli animali e sono molto più sicuri da usare.

Gli esperti non consigliano di dare gatti valeriani da soli. Per assumere il farmaco hai bisogno di indicazioni, quindi prima di dare al gatto una pillola, dovresti consultare il tuo veterinario e discutere immediatamente il dosaggio.

È possibile dare un gatto valeriano: consiglio veterinario

Praticamente ogni farmacia è possibile acquistare il farmaco "Valerian". Di solito è disponibile in due forme: tintura di alcol o compresse. Questa medicina ha sempre funzionato bene su una persona, calmandolo, ma i gatti hanno avuto una reazione completamente diversa. Quindi è possibile dare gatti valeriana?

Informazioni generali sulla droga di valeriana

A proposito di valeriana conosciuta da molto tempo, fin dai tempi antichi. Si ritiene che le parti più curative di questa pianta siano le radici che sono sempre state usate nell'antica Grecia, in Egitto, a Roma, nell'Est, in India.

Ma oltre al nome scientifico - erba valeriana, questa pianta ha diversi nomi, che ha ricevuto nelle persone - erba di gatto, radice di gatto, erba di maun. Ciò è dovuto al fatto che l'odore di questa pianta ha un effetto speciale sui gatti.

La valeriana è una pianta appartenente alla famiglia delle erbe perenni. Tale erba cresce nei bacini idrici, nelle zone umide e nelle pianure. L'impianto è composto dalle seguenti parti:

  1. Stelo spesso e alto, che può raggiungere un'altezza di due metri.
  2. Fiori rosa raccolti in un ombrello.
  3. Radice piccola, corta e sciolta, che ha molti rami.

Appena i gatti sentiranno l'odore di questa pianta, si raduneranno immediatamente vicino a questo posto. È dimostrato che i gatti sentono questo odore a una distanza molto lunga. La reazione dei gatti a questa pianta medicinale è insolita: rotolano cercando di danneggiare le piante, quindi leccano il succo.

Questo porta al fatto che iniziano a rotolare e rotolare per terra, possono ancora saltare, ma, cosa più importante, miagolano molto forte. L'effetto stimolante della valeriana agisce solo sui gatti, per le persone questa pianta medicinale viene utilizzata come sedativo.

La reazione dei gatti su valeriana

L'effetto eccitante della valeriana su un gatto è stato a lungo notato dalle persone. È necessario portare al naso dell'animale solo il coperchio del barattolo, dove c'era la medicina, quindi si aggrapperà immediatamente ad esso e leccherà, non lasciando entrare nessuno e dandolo via.

E solo dopo inizierà a comportarsi in modo strano. L'effetto del farmaco richiederà 10-15 minuti. Dopodiché, il gatto farà i suoi affari come se nulla fosse accaduto.

Perché i gatti reagiscono così tanto alla valeriana? Ci sono diversi motivi:

  • I gatti sono dipendenti da alcune piante. Questa lista include anche valeriana.
  • Valeryanka dal suo odore ricorda ai gatti l'odore degli ormoni di gatto. Questo spiega il fatto che una pianta medicinale agisce solo sui gatti.

Su questa base, è impossibile dare la valeriana ai gatti, poiché serve come una specie di droga per gli animali. E in futuro, una tale applicazione porterà anche al fatto che l'animale diventa pigro, si sente costantemente male, e appare varie malattie. Ci sono casi in cui si è verificata persino la morte di un animale.

È possibile dare un gatto valeriana, che è disponibile in compresse

È noto che le compresse di valeriana sono più potenti e pericolose rispetto alle gocce. Ciò è dovuto al fatto che la composizione del farmaco in compresse è cambiata rispetto alla composizione presente nelle gocce.

Quindi, le compresse contengono la quarta parte di valeriana e tutto il resto sono eccipienti sintetici che possono causare allergie.

Se, tuttavia, dovessi dare al gatto qualche pillola, e ora sta dormendo tutto il tempo, dovresti immediatamente consultare un medico o portarlo alla clinica il prima possibile.

Valeryanka è dannosa per i gatti?

La valeriana per gatti è una specie di droga e il farmaco non è mai utile. I veterinari credono che non si dovrebbe scherzare con la salute dei gatti e dare loro questo farmaco per divertimento.

C'è un'altra via d'uscita: è possibile acquistare uno speciale peluche progettato per gatti, che è già saturo di una sostanza chiamata catnip. Questa erba può essere trovata ovunque, la sua azione non influenza il corpo felino, e molti gatti sono semplicemente indifferenti ad esso.

Ad esempio, si ritiene che i gattini non reagiscano all'effetto di questo farmaco fino a quando non hanno sei mesi. Inoltre, esistono diverse razze di gatti, ad esempio il siamese, anch'essi immuni alla valeriana.

Se il gatto in questo momento è anche pronto per l'accoppiamento, allora non dovresti dargli la valeriana, perché lei è già in uno stato eccitato, e il rimedio dalla pianta medicinale rafforza solo questo desiderio.

E poi non si sa ancora come finirà questa avventura per un gatto. In questo momento, è meglio dare un "gatto Bayun", che sarà calmante. Ma nel caso in cui non ti aspetti dalla sua progenie.

Ma a volte la valeriana viene somministrata a un gatto per scopi medicinali. È noto che in piccole dosi sarà utile nel trattamento del tratto gastrointestinale, così come nel trattamento delle malattie nervose. I veterinari sostengono che le gocce di valeriana sono utili per la ghiandola tiroidea del gatto e normalizzano il suo lavoro, ma tale trattamento può avvenire solo quando prescritto da un medico.

Non dovresti farti coinvolgere, dare il tuo gatto alla valeriana, altrimenti le conseguenze possono essere le più deplorevoli. A proposito, il sovradosaggio può anche influire negativamente sulla salute del gatto.

I sintomi di overdose

Ci sono casi in cui il gatto è stato in grado di raggiungere la valeriana da solo, ed è persino riuscito a mangiare un pacchetto di pillole o aprire una bottiglia di tintura medicinale.

Di conseguenza, c'era una overdose del farmaco, e l'intervento immediato del veterinario era richiesto, perché la vita dell'animale era in pericolo.

I segni di overdose sono i seguenti indicatori:

  • il gatto cade dalla sua parte;
  • schiuma bianca viene dalla bocca;
  • convulsioni;
  • occhi rotolano.

È sempre necessario ricordare che i veterinari danno una risposta positiva quando viene chiesto se i gatti sono dannosi per i gatti. Pertanto, il suo uso può essere prescritto solo da un medico e sotto la sua supervisione, dal momento che ogni animale individualmente e portare il farmaco che possono in modi diversi.

Come dare un gatto valeriano

Sicuramente, molti hanno visto video divertenti in cui i normali gatti domestici si comportano, a dir poco, in modo inadeguato. Spesso questo è causato dagli effetti della valeriana. Per motivi di intrattenimento, i proprietari di fluffies decidono con i loro occhi di assicurarsi che la valeriana stia facendo con i gatti. Quindi cosa succederà se nutri il gatto con questo medicinale? Quanto è pericolosa la valeriana e come agisce sul corpo dell'animale?

Prima di offrire una tintura ad un animale, si consiglia di familiarizzare con la pianta:

1) La valeriana è una pianta erbacea perenne.

2) Gli habitat di questa pianta sono corpi idrici, pianure e terreni paludosi.

3) La pianta ha un gambo spesso e alto (circa due metri), e fiori rosa, raccolti in un ombrello.

4) In farmacologia, viene utilizzata solo una radice corta, allentata e ramificata.

È necessario tener conto del fatto che la maggior parte dei componenti che compongono la valeriana sono in grado di provocare ustioni dell'intestino o della bocca sulla mucosa.

Andremo in profondità nella domanda se sia dannoso dare la valeriana ai gatti, perché si comporta così con loro. Gli zoologi sono arrivati ​​a conclusioni sorprendenti. L'aroma della pianta è estremamente simile ai feromoni contenuti nell'urina di un gatto adulto. L'effetto stimolante della valeriana modifica lo sfondo ormonale ed emotivo dell'animale. Dato che la valeriana colpisce il sistema nervoso centrale del gatto, cambiando la percezione della realtà, in seguito diventa la causa di tale comportamento inappropriato.

Per molti decenni, l'umanità ha usato la valeriana come infusione terapeutica, non causando preoccupazione. Tinture e decotti possono calmare i nervi, migliorare la qualità del sonno di una persona, nonché alleviare il dolore alleviando gli spasmi in una persona. Tuttavia, i gatti sono diversi.

È importante ricordare che la valeriana non ha un effetto calmante su gatti o gatti! L'effetto di questo farmaco sugli uomini e sugli animali è completamente diverso! E quindi non dovresti usarlo come sedativo per il trasporto di un animale o casi simili! In alcuni casi, i veterinari usano la valeriana come farmaco per i gatti - come un aumento dell'attività vitale dell'animale (ad esempio, se il gatto mangia male, è inattivo ed è troppo passivo).

Se qualche goccia di valeriana cade nel piattino di un gatto, specialmente durante il periodo della sua eccitazione sessuale, sicuramente si precipiterà da lui, lo guarderà per brillare e poi comincerà a comportarsi in modo completamente inadeguato. Molto spesso, i gatti rotolano sul pavimento, saltano da un lato all'altro e emettono suoni miagolanti. Ciò è spiegato dall'aumento del loro desiderio sessuale e dalla rimozione del corpo da uno stato di riposo con uno stimolante. Valerianka è una vera droga per i quadrupedi, che può anche causare allucinazioni: l'animale attacca un nemico invisibile o fugge da esso.

E 'possibile innaffiare un gatto con la valeriana, una domanda retorica. Gli zoologi dicono che gli animali non sono indifferenti all'infusione di valeriana, perché si "siedono" su di esso, come i comuni alcolizzati. La radice insiste sull'alcol, e poiché i gatti non hanno resistenza all'alcol, possono "dormire" dalla prima volta. Versando la dose del tuo animale domestico, pensa ai pericoli dell'alcol sul corpo umano, disegna paralleli e capirai se la valeriana è utile per i gatti. Sotto l'influenza dell'alcol, il corpo dei gatti collassa molto rapidamente. Quando si tratta di un animale domestico per divertimento, sii pronto ad affrontare presto i problemi, come un'ulcera, un'insufficienza renale e un fegato malato.

È possibile che i gatti abbiano le compresse di valeriana? Abbastanza una domanda frequente proprietari di gatti inesperti. Le compresse di valeriana sono molto più pericolose delle gocce, se non altro per discutere l'adeguatezza della domanda se la valeriana sia pericolosa per un gatto. Ciò è dovuto al fatto che la compressa contiene solo un quarto del farmaco, mentre il resto è costituito da eccipienti sintetici che possono causare la reazione allergica più forte, rispondendo in tal modo alla domanda principale se un gatto può morire di valeriana. Se, dopo aver preso la pillola nell'animale, si nota un sonno profondo dopo alcuni minuti di euforia, portalo immediatamente in clinica.

Cosa fare se l'animale, una volta provato un infuso, si è attaccato ad esso, poi ha trovato un contenuto di fiala e vylakala, o peggio, ha mangiato un sacco di pillole? In questo caso, solo un veterinario aiuterà, poiché non tutti possono affrontare da soli un attacco epilettico. La dose limitante di valeriana per la morte è sconosciuta, che è spiegata unicamente dalla reazione individuale dell'organismo del gatto al farmaco.

Se la valeriana è così dannosa per i gatti, perché ha continuato ad essere somministrata ai gatti per decenni? Qual è la valeriana utile per i gatti? Il fatto è che in piccole quantità e esclusivamente su raccomandazione di un medico certificato, questo medicinale è prescritto per insufficienza cardiaca o spasmi del tratto gastrointestinale. Il dosaggio deve essere esclusivamente sulle istruzioni di uno specialista e solo sotto forma di gocce di infusione.

Perché non tutti i gatti sono euforici? Molti proprietari di gatti esperti non sono d'accordo con il pericolo imminente della valeriana. C'è del vero in questo, dal momento che non tutti i gatti rispondono alla valeriana. Inoltre, alcuni animali non tollerano affatto questi odori, scappando da loro, come da un cane arrabbiato. Ma anche in questo caso, non è consigliabile dare la valeriana ai gatti, perché non porterà benefici ad un animale sano, ma il pericolo di malattie è possibile.

Gli studi dimostrano: i gatti sono più suscettibili alla valeriana, circa un terzo. Gattini di entrambi i sessi non reagiscono all'odore, in casi estremi, cercando di evitarlo. Un'osservazione interessante: è la razza dei gatti siamesi che non è suscettibile alla valeriana, a differenza di altri.

Speriamo, avendo familiarizzato con il suddetto, ognuno abbia tratto la conclusione corretta, se una valeriana sia dannosa per un gatto. Non il fatto che il tuo animale domestico sia esposto a questo miracolo dell'agente patogeno. Tuttavia, non è ancora consigliato impararlo per divertimento e interesse. Le malattie del tuo animale sono trattate al meglio sotto la stretta supervisione di uno specialista, che soddisfa tutte le sue missioni. Allora tu e il tuo soffice sarete sani e felici.

B / m maledetto solo nella foto di un gatto con valeriana.

Cosa succederà se al gatto viene data la valeriana?

Praticamente ogni persona, indipendentemente dal fatto che abbia un gatto o meno, conosce la reazione insolita di questi animali domestici ai mezzi, il cui ingrediente principale è la radice di valeriana. Alcuni esperti persino confrontano gli effetti di questo farmaco sui felini con l'effetto dei farmaci sugli esseri umani.

In connessione con la reazione violenta dei gatti, la valeriana viene anche chiamata "erba di gatto". Perché gatti come la valeriana?

Valeriana medicinale

Prima di capire come la valeriana agisce sui gatti, è necessario familiarizzarsi con la sua composizione in modo più dettagliato. L'ingrediente principale del farmaco è una pianta perenne di valeriana, che cresce nelle pianure, sui terreni delle zone umide e in alcuni bacini idrici. Il suo gambo può raggiungere i due metri di altezza e le infiorescenze formano degli ombrelli con una sfumatura rosata.

Ma per scopi farmacologici, viene utilizzata la radice di valeriana, che è molto ramificata e ha una struttura sciolta. Contiene molte sostanze del tipo attivo:

  • diversi tipi di acidi;
  • valepotriates;
  • glicosidi triterpenici;
  • ammine libere.

Tra i tanti acidi contenuti è particolarmente notevole l'isovalerico. Questa sostanza non è così innocua, in quanto può causare ustioni chimiche se appare sulla mucosa o sulla bocca dell'intestino.

Azione sul gatto

È interessante notare che, nonostante la convinzione diffusa che la valeriana provoca una reazione violenta, alcuni animali potrebbero non prestare attenzione all'odore del prodotto o, al contrario, averne paura nel panico. È possibile selezionare diverse possibili opzioni di reazione:

  1. Euphoria. Uno stato squilibrato in cui i gatti cadono in una sorta di stato di trance inizia a rotolare sul pavimento o a rosicchiare vigorosamente una bottiglia da sotto il farmaco.
  2. Sonnolenza. Questo effetto è ottenuto attraverso il secondo componente della tintura - l'alcol. In questo caso, la durata dell'esposizione può raggiungere diverse ore.
  3. Iperattività. Alcuni gatti hanno una reazione opposta alla sonnolenza. L'animale può iniziare a correre per la stanza, demolendo tutto ciò che incontra sul suo cammino.

Si nota anche un altro tipo di reazione, quando i gatti sotto una valeriana cominciano a miagolare forte, sfregano contro il proprietario o guardano negli occhi. Molti considerano un comportamento come il desiderio dell'animale di giocare. Ma la reazione potrebbe non essere sempre ambigua e spesso ci sono casi in cui molti dei suoi tipi vengono identificati contemporaneamente.

Ad esempio, un gatto può iniziare a carezzare e diventare bruscamente iperattivo. Ma dopo la fine dell'esposizione (durata circa 30 minuti), l'animale vorrà certamente respirare aria fresca o fare un pisolino.

Di esche valeriana

Cercando di capire perché gatti come la valeriana, gli scienziati sono giunti a conclusioni molto interessanti. Come si è scoperto, l'odore che trasuda la valeriana utilizzata nella fabbricazione del farmaco è molto simile all'aroma dei feromoni contenuti nell'urea di animali sessualmente maturi. Pertanto, il farmaco e ha un effetto stimolante sui gatti, cambiando sia il background emotivo e ormonale.

La domanda senza risposta rimane: perché gatti come la valeriana? Il fatto è che se un gatto odora l'odore di un altro animale, molto probabilmente causerà un comportamento aggressivo, ma non euforia. Forse il tutto è che la pianta colpisce anche il sistema nervoso centrale degli animali domestici, a causa della quale cambia la visione del mondo dell'animale.

Inoltre, la presenza di euforia è spesso associata con l'actinidina presente nella composizione della pianta, che è assolutamente coinvolgente in tutti i rappresentanti del gatto, compresi i grandi predatori.

C'è qualche danno

È estremamente difficile dire con certezza se la valeriana sia dannosa per i gatti. Quindi, ad esempio, può ridurre significativamente il dolore in un animale domestico in caso di trattamento del tratto gastrointestinale.

Inoltre, la radice viene spesso aggiunta in piccole quantità a sedativi per gli animali. Il dosaggio in essi è minimo e non danneggia i gatti, e inoltre non causa loro dipendenza.

È possibile dare

Si sconsiglia di somministrare bottiglie di infusione medicinale umana agli animali domestici, in quanto possono essere pericolosi per la loro salute. Non dovresti condurre esperimenti, dopo aver guardato video divertenti, e scoprire quale sarà la reazione con l'animale domestico.

Non dovresti fare affidamento sul fatto che la medicina ha un effetto piuttosto debole sul corpo umano. I rappresentanti della famiglia felina sono disposti in modo diverso e cambiamenti nel loro comportamento o psiche dopo l'assunzione del farmaco possono essere irreversibili.

Tuttavia, c'è una valeriana speciale sotto forma di tinture per gatti. Tali tinture di solito hanno una dose inferiore della radice della pianta e sono più sicuri per gli animali domestici. Ma anche in questo caso, i farmaci dovrebbero essere eseguiti solo per raggiungere obiettivi terapeutici.

Prima di somministrare il gatto valeriano, è necessario contattare il veterinario, che sarà in grado di nominare con precisione il dosaggio, a causa del quale il medicinale avrà un effetto puramente positivo sul corpo dell'animale.

controindicazione

Gli esperti raccomandano vivamente di non dare l'infusione di valeriana ai gatti durante i periodi in cui sono pronti per l'accoppiamento. In questi momenti, gli animali hanno già un estremo grado di eccitazione e, se in tale periodo viene data una tintura, una forte esplosione di emozioni può avere un effetto dannoso sul carattere e sul comportamento dell'animale.

overdose

Spesso c'erano casi in cui gli animali viaggiavano in modo indipendente verso kit di primo soccorso, e gatti sotto una valeriana hanno subito un sovradosaggio. In questi casi è necessario un intervento urgente da parte dei veterinari, poiché la vita dell'animale può essere a rischio. Se è stato notato che il gatto ha mangiato alcune pillole di valeriana o era in grado di aprire una bottiglia di tintura, dovresti prestare attenzione ai seguenti sintomi:

  • la presenza di schiuma bianca dalla bocca;
  • il gatto cade di lato;
  • convulsioni;
  • occhi roteanti.

Se viene rilevato almeno uno dei sintomi, è necessario portare l'animale per l'esame da uno specialista il più presto possibile. Per evitare possibili conseguenze, si consiglia di nascondere la tintura di valeriana in un luogo che sarà inaccessibile al gatto. Ad esempio, nell'armadio sul lucchetto.

È interessante notare che l'effetto della tintura di valeriana sui gatti non ha sempre un effetto vigoroso. Quindi, si è notato che i gattini fino a sei mesi di età non reagiscono alla valeriana. Inoltre, alcune specie di gatti continuano ad astenersi da reazioni violente come adulti. Questi includono rappresentanti della razza siamese.

Valeriana per gatti

Devo dare la valeriana per i gatti? Dosaggio accettabile Quando può essere dato ai gatti. Perché questa recitazione. Video.

Valeriana per gatti - feromone. Gli animali domestici impazziscono dal suo unico odore, implora per questo dal proprietario. E una goccia di una droga innocua può trasformare il tuo calmo gatto domestico in una bestia infuria inadeguata. Se confrontiamo l'effetto della valeriana su un uomo e un gatto, allora la valeriana agisce sui gatti esattamente l'opposto. Nell'uomo si verifica un effetto sedativo e i gatti provano un'eccitazione incontrollabile.

Perché i gatti come la valeriana

La valeriana (erba del gatto) è composta da molti oli essenziali. Ma oltre agli oli essenziali, questa pianta contiene actinidina - un feromone naturale, simile a quello contenuto nelle urine dei gatti.

Veterinari e scienziati zoologi ritengono che questo feromone sia la causa del fatto che i gatti amano la valeriana. Quando gli animali vengono a contatto con la pianta direttamente o con farmaci a base di essa, i loro background ormonali ed emotivi cambiano.

Gli animali domestici vanno in euforia, che ricorda l'intossicazione da alcol o droghe nell'uomo. L'attinidina provoca eccitamento in gatti e gatti simili a quello che sperimentano durante una caccia sessuale.

Gli animali in questo stato diventano inadeguati, incontrollabili e persino aggressivi. Un effetto simile sui gatti ha un'erba catnip, che contiene anche actinidina.

La valeriana del gatto è dannosa?

Se parliamo dei pericoli o dei benefici della valeriana, dovresti ascoltare l'opinione degli specialisti veterinari, che in ogni caso esortano i proprietari del gatto a non dare gatti valeriani per divertimento. Un'overdose di farmaci a base di valeriana può causare:

  • aumento della salivazione;
  • convulsioni;
  • schiuma dalla bocca;
  • annebbiamento della coscienza;
  • ictus;
  • arresto respiratorio.

Alcuni animali, dopo intensa eccitazione causata dalla valeriana, cadono in un sonno lungo e duraturo. In alcuni casi, nella corteccia cerebrale si sviluppano processi irreversibili di inibizione.

Tutti questi sintomi sono la prova degli effetti avversi del farmaco sul corpo del gatto. Alcuni individui non sopportano un colpo così potente al sistema nervoso, che porta alla morte.

In quali casi si può dare la valeriana ai gatti?

Con tutti gli effetti negativi sul corpo dei gatti, la valeriana è considerata una pianta medicinale e i veterinari possono prescriverla ai gatti.

L'estratto di valeriana è usato nel trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale, delle malattie cardiache e della tiroide.

Importante: non auto-medicare, non dare per scontato le ricette sulla base dell'erba del gatto, che può essere trovata su Internet - può finire male.

Solo quella valeriana, che dai ai tuoi animali la prescrizione di un medico in presenza di indicazioni mediche, non è dannosa.

Importante: seguire rigorosamente il dosaggio.

Gatti dopo valeriana - cambiamenti nel comportamento

Tutti hanno mai visto come la valeriana agisce sui gatti. Una goccia di tintura versata sul pavimento diventa immediatamente il centro dell'attenzione di un animale domestico birichino. Gli animali cominciano a gridare a squarciagola, rotolano sul pavimento, corrono attraverso tutte le stanze, saltano sulle tende e scalano le pareti. Sembra che in questi momenti i gatti non vedano nulla e nessuno tranne il liquido amato.

Dalla sovra-stimolazione del sistema nervoso negli animali, appare una percezione inadeguata del mondo esterno. Non riconoscono e non obbediscono ai proprietari. Può comportarsi con loro in modo estremamente aggressivo o allontanarsi dalle mani del proprietario. Alcuni individui diventano timidi ed estremamente cauti. Hanno paura di qualsiasi suono, nascondendosi da oggetti e persone familiari. Il feromone, che fa parte dell'erba, introduce gli animali allo stato della caccia sessuale: i gatti iniziano a marcare il territorio, i gatti rotolano sul pavimento e attraggono mestamente.

Gli animali possono perdere la coordinazione, cadono dai piedi, non possono oltrepassare la soglia, entrare nel vassoio e trovare una ciotola di cibo - tutti questi sintomi ricordano lo stato di intossicazione dell'alcol. Nei casi più gravi, gli animali domestici possono sviluppare allucinazioni. A loro sembra che qualcuno li stia cacciando, mordono, fischiano e agitano con i loro giocattoli e i loro proprietari. Anche le persone si comportano durante il delirium tremens.

Il più delle volte, le allucinazioni si sviluppano quando si usa l'alcol valeriana, poiché l'effetto intossicante dell'alcool viene aggiunto all'effetto stimolante della pianta. L'intossicazione da alcol è un'altra ragione per cui i gatti amano la valeriana.

L'alcol valerianka per gatti - è una strada diretta all'alcolismo felino. I gatti cadono rapidamente nella dipendenza da alcol - non hanno alcuna resistenza genetica all'alcol. Una persona non danneggia la quantità di alcol, che è nella tintura, ma per i gatti, questa quantità può essere disastrosa.

È possibile dare un gatto valeriana?

Veterinari e proprietari di gatti hanno notato da tempo che alcuni farmaci completamente innocui sono in grado di provocare reazioni imprevedibili negli animali. Un lieve sedativo, una tintura di valeriana, introduce alcuni gatti in uno stato di euforia agitata. Assicurandosi che la valeriana stia facendo con i gatti, sorge la domanda: la valeriana è dannosa per i gatti?

Prima di offrire una tintura ad un animale, si consiglia di familiarizzare con la pianta:

  1. La valeriana è una pianta erbacea perenne.
  2. L'habitat di questa pianta sono corpi idrici, pianure e zone umide.
  3. La pianta ha un gambo spesso e alto (circa due metri) e fiori rosa raccolti in un ombrello.
  4. In farmacologia, viene utilizzata solo una radice corta, allentata e ramificata.

È necessario tener conto del fatto che la maggior parte dei componenti che compongono la valeriana sono in grado di provocare ustioni dell'intestino o della bocca sulla mucosa.

La reazione dei gatti su valeriana

L'effetto eccitante della valeriana su un gatto è stato a lungo notato dalle persone. È necessario portare al naso dell'animale solo il coperchio del barattolo, dove c'era la medicina, quindi si aggrapperà immediatamente ad esso e leccherà, non lasciando entrare nessuno e dandolo via. E solo dopo inizierà a comportarsi in modo strano. L'effetto del farmaco richiederà 10-15 minuti. Dopodiché, il gatto farà i suoi affari come se nulla fosse accaduto. Perché i gatti reagiscono così tanto alla valeriana? Ci sono diversi motivi: i gatti sono dipendenti da alcune piante. Questa lista include anche valeriana. Valeryanka dal suo odore ricorda ai gatti l'odore degli ormoni di gatto. Questo spiega il fatto che una pianta medicinale agisce solo sui gatti.

È possibile innaffiare un gatto con la valeriana?

Gli zoologi dicono che gli animali non sono indifferenti all'infusione di valeriana, perché si "siedono" su di esso, come i comuni alcolizzati. La radice insiste sull'alcol, e poiché i gatti non hanno resistenza all'alcol, possono "dormire" dalla prima volta. Versando la dose del tuo animale domestico, pensa ai pericoli dell'alcol sul corpo umano, disegna paralleli e capirai se la valeriana è utile per i gatti. Sotto l'influenza dell'alcol, il corpo dei gatti collassa molto rapidamente. Quando si tratta di un animale domestico per divertimento, sii pronto ad affrontare presto i problemi, come un'ulcera, un'insufficienza renale e un fegato malato.

È possibile che i gatti abbiano le compresse di valeriana?

Abbastanza una domanda frequente proprietari di gatti inesperti. Le compresse di valeriana sono molto più pericolose delle gocce, se non altro per discutere l'adeguatezza della domanda se la valeriana sia pericolosa per un gatto. Ciò è dovuto al fatto che la compressa contiene solo un quarto del farmaco, mentre il resto è costituito da eccipienti sintetici che possono causare la reazione allergica più forte, rispondendo in tal modo alla domanda principale se un gatto può morire di valeriana. Se, dopo aver preso la pillola nell'animale, si nota un sonno profondo dopo alcuni minuti di euforia, portalo immediatamente in clinica.

Cosa fare se l'animale, una volta provato un infuso, si è attaccato ad esso, poi ha trovato un contenuto di fiala e vylakala, o peggio, ha mangiato un sacco di pillole? In questo caso, solo un veterinario aiuterà, poiché non tutti possono affrontare da soli un attacco epilettico. La dose limitante di valeriana per la morte è sconosciuta, che è spiegata unicamente dalla reazione individuale dell'organismo del gatto al farmaco.

Qual è la valeriana utile per i gatti?

Il fatto è che in piccole quantità e esclusivamente su raccomandazione di un medico certificato, questo medicinale è prescritto per insufficienza cardiaca o spasmi del tratto gastrointestinale. Il dosaggio deve essere esclusivamente sulle istruzioni di uno specialista e solo sotto forma di gocce di infusione.

IMPORTANTE!

La domanda se sia pericoloso dare ai gatti valeriana può essere risolta in modo inequivocabile - sì. Se il medico prescrive questo farmaco, significa che c'è un caso in cui i benefici dell'assunzione di valeriana saranno maggiori del danno alla salute.

Ed è il medico che decide quanto valeriana può essere data al gatto. In alcune malattie del sistema nervoso e cardiovascolare, della ghiandola tiroidea, viene prescritta la radice della pianta frantumata, infusa in 250 ml di acqua bollente. Viene assunto nella quantità di 5 ge insistere per 2 ore a bagnomaria. Dai ai gatti 3,5 - 8, 5 ml. Quando il dolore nell'addome, applicare la tintura di 1,5 o 2,5 gocce.

Quando i medici prescrivono questo rimedio per gli animali domestici?

Nonostante il fatto che la valeriana per gatti e gatti sia dannosa, a volte i veterinari la prescrivono agli animali in una piccola dose come medicinale. Se un gatto è pigro, passivo, soffre di mancanza di appetito, gli viene prescritto questo medicinale per aumentare la sua vitalità.

Il trattamento della valeriana è utile nelle seguenti malattie:

  • Problemi con il sistema nervoso.
  • Malattie cardiache
  • Malattie associate alla ghiandola tiroidea.
  • Malattie del tratto gastrointestinale.

Il dosaggio in questi casi viene selezionato solo da uno specialista, il trattamento avviene sotto la sua supervisione.

overdose

Poiché la valeriana agisce in modo inebriante sui gatti, alcuni animali si abituano alla preparazione aromatica fin dalla prima "dose". Ci sono casi in cui i gatti sono riusciti a divorare la confezione di compresse e persino aprire una bottiglia di tintura. Se questo accade, solo un veterinario può salvare l'animale: il gatto cade su un lato, la schiuma esce dalla bocca, le convulsioni attraverso il corpo, gli occhi rotolano. Quanto valeriana puoi dare a un gatto per prevenire un sovradosaggio? E per niente, perché i gatti reagiscono in modo diverso al farmaco, che è dovuto a una predisposizione genetica: un gatto sensibile può morire per un ictus, un attacco cardiaco o insufficienza respiratoria a causa di eccitazione nervosa eccessiva, mangiando solo un paio di compresse.

La quantità di farmaci per i quali si verifica un sovradosaggio non è stabilita - dipende dalla reazione individuale dell'organismo di ciascun animale individualmente. Se dai un gatto alla valeriana spesso, diventa pigro, comincia a sentirsi male. Ciò è dovuto all'effetto dell'alcol, contenuto nella tintura. L'alcol distrugge il corpo del gatto e minaccia l'animale con l'emergere di varie malattie e può addirittura portare alla morte.

Tutti i gatti amano la valeriana?

"Sciocchezze! Ho dato il mio gatto valeriana molte volte e non ho osservato alcuna conseguenza ", ha detto circa un terzo dei lettori. Perché esattamente un terzo? Perché circa un terzo dei gatti è indifferente all'odore della valeriana, o ne ha più paura del cane malvagio. È possibile dare un gatto valeriana, se l'animale non cade nella pazzia dall'odore di questa pianta? E perché? Non c'è alcun beneficio da esso (per il gatto), e il potenziale pericolo esiste sempre. Non è chiaro perché i gatti amino la valeriana più dei gatti, ma questo è un dato di fatto: solo il 30% circa dei gatti reagisce all'olfatto, e tra i gatti la percentuale è due volte più alta. I gattini prima della pubertà odorano la valeriana evitati o non reagiscono ad essa. È interessante notare che i gatti siamesi sono meno suscettibili a questa droga rispetto ai rappresentanti di altre razze.

Cosa può essere sostituito?

Nonostante tutto il danno che fa la valeriana, i benefici di esso sono ancora lì. Per ridurre al minimo il danno, puoi sostituire la valeriana con una pianta simile per composizione ed effetti sul corpo. Questa pianta è chiamata "catnip" o "catnip". Non crea dipendenza e il sistema nervoso reagisce positivamente ad esso.

C'è solo un inconveniente: l'erba gatta può provocare un disturbo intestinale in un gatto, e quindi non è raccomandato darlo a giovani gatti o piccoli gattini in gran numero. Catnip è usato con successo come ricompensa quando si allena o si allena al raschietto. Se noti che l'animale reagisce in modo inadeguato alla pianta, diventa eccitabile o cade in aggressione, elimina immediatamente l'erba gatta e non provoca il gatto in ostilità. Meglio usare giocattoli provati e mezzi più sicuri - il tuo amore e affetto.