Come sapere che il gatto sta dando alla luce?

Formazione

L'estensione del tipo di gatto amato è un evento importante per ogni proprietario. L'attesa dei gattini è accompagnata da preoccupazioni ed esperienze, timori di perdere l'inizio del travaglio. Come capire che un gatto sta dando alla luce e aiuta il suo animale domestico in tempo? Per fare questo, è necessario conoscere alcune sfumature del comportamento dei gatti prima del parto.

Comportamento di un gatto prima del parto

Il gatto inizierà a prepararsi per il parto in 60-65 giorni dal momento dell'accoppiamento. Il proprietario attento noterà immediatamente i cambiamenti nel comportamento della sua cara incinta, che indicherà che i gattini presto nasceranno. Comprendi che il gatto partorirà, puoi 1-3 giorni prima della nascita per i seguenti motivi:

  1. Il gatto inizia a cercare un posto conveniente per il parto. Lei spesso indugia in luoghi appartati (sotto i letti, divani), può salire nell'armadio e seppellirsi nelle cose. L'animale è in giro per i vestiti, come se stesse preparando un nido accogliente.
  2. Il comportamento sta cambiando. Le sue caratteristiche dipendono dal personaggio: alcuni gatti diventano troppo teneri, richiedono costante attenzione a se stessi, attivamente "parlano" con il proprietario, come se gli chiedessero aiuto e protezione. Alcuni, al contrario, diventano aggressivi, evitano le persone, non permettono di toccarsi.
  3. Le ghiandole mammarie cambiano. Prima che un gatto debba partorire, le sue ghiandole mammarie si allargano, diventano dolorose.
  4. Il gatto diventa più pulito. Poco prima di aggredire il gatto comincia a leccarsi a fondo nella zona degli organi genitali esterni, rendendolo innumerevoli volte al giorno.
  5. Cambiamento di appetito Un segno che indica che il gatto partorirà oggi - rifiuto di mangiare, anche dai più amati.
  6. Temperatura ridotta Una caratteristica caratteristica che indica che il processo generico inizierà durante il giorno - una diminuzione della temperatura rettale a 37 ° C.
  7. Scarico di sughero Una o due ore prima del parto, dalla vagina appare la mucosa, ma a causa del fatto che il gatto si lecca spesso, questo segno può essere trascurato.

Cosa ti serve per prepararti al parto

Ogni proprietario il cui gatto sta per partorire dovrebbe prepararsi per questo evento. Soprattutto con attenzione è necessario preparare, se il gatto partorirà per la prima volta: non si sa quali complicazioni saranno affrontate durante il parto. Un favorito di casa può richiedere l'aiuto del suo proprietario, quindi è necessario prendersi cura dei seguenti elementi in casa:

  • pannolini usa e getta morbidi;
  • forbici;
  • soluzioni antisettiche: clorexidina, perossido di idrogeno, soluzione di permanganato di potassio, verde brillante;
  • vaselina;
  • salviette sterili di garza;
  • pezzi puliti di tessuto di cotone;
  • una piccola siringa;
  • guanti medicali sterili.

Assicurati di equipaggiare il nido, in cui il gatto deve dare alla luce, e quindi nutrire i loro cuccioli. Per fare questo, usa una scatola di cartone o una casa già pronta comprata in un negozio di animali. Nella parte inferiore della casa o scatola mettere tela cerata, poi un panno morbido, sulla parte superiore - pannolino usa e getta. La casa deve essere mostrata al gatto in anticipo in modo che si abitui ad essa. Metti il ​​futuro alloggiamento del vivaio in un luogo caldo e appartato, ma non puoi averlo vicino ai dispositivi di riscaldamento.

Se il proprietario ha visto i segni della nascita del gatto e sa per certo che sta per partorire nelle prossime 24 ore, è necessario informare il veterinario in modo che possa venire alla prima chiamata. Questo è necessario in caso di emergenza, quando l'animale può aver bisogno dell'aiuto di uno specialista. Di solito, possono sorgere difficoltà nei gatti di razza che danno alla luce per la prima volta. I gatti in outbred sono più facili da tollerare in questo processo, molto probabilmente, il proprietario non dovrà fare nulla - l'animale farà fronte perfettamente.

Come andare e venire parto

Se il proprietario ha visto segni che il suo gatto sta iniziando a partorire, non dovresti andartene da qualche parte e stare vicino al tuo animale domestico, in modo che, se necessario, tu possa venire in suo aiuto. La consegna avviene in più fasi, non è necessario intervenire nel processo di nascita senza necessità. Non è necessario controllare ogni minuto se un gatto sta partorendo, perché l'ansia e il nervosismo possono irritare un animale. Guardare l'animale domestico dovrebbe essere invisibile.

Fasi del lavoro:

  • Preparatorio. Il gatto inizia le contrazioni sotto forma di tensione e movimenti ondulati dell'addome.
  • L'inizio del travaglio. La vescica fetale scoppia, le acque si esauriscono, l'animale inizia a spingere. Dal momento della dimissione delle acque e prima della nascita del primo cucciolo, possono essere necessarie diverse ore.
  • Genera. I bambini sono nati Ogni gattino deve apparire entro 10-15 minuti, questa volta include l'aspetto della sua testa e l'uscita completa dall'utero della madre. Se c'è un ritardo che dura più di mezz'ora - è necessario chiamare con urgenza il veterinario. Il gatto rode attraverso il cordone ombelicale, mangia l'ultimo, lecca il gattino. La pausa tra le nascite dei bambini - da 15 minuti a diverse ore.

Quando il gatto ha dato alla luce tutti i gattini, inizia ad adempiere ai suoi doveri materni. Se non ci sono deviazioni nella salute dell'animale e dei gattini, i veterinari non danno raccomandazioni speciali per la cura - tutto ciò di cui il gatto ha bisogno lo farà, guidato dall'istinto materno. Il compito del proprietario è quello di fornire al suo tesoro nutrimento e pace adeguati.

Come capire che un gatto sta dando alla luce: segni di come riconoscere?

Il lavoro a maglia nei gatti, anche se pianificato con cura, non può sempre portare a una gravidanza. Pertanto, è necessario determinare in che modo è passata fruttuosamente una data con un gatto. Il proprietario di un gatto dovrebbe sapere che la gravidanza nei gatti dura nove settimane. In natura, la deviazione può verificarsi in pochi giorni. Separare i termini della gravidanza, rispettivamente, in base alla lunghezza dei loro capelli. I gatti a pelo corto hanno una gravidanza che dura non più di 58 giorni. E per le donne con i capelli lunghi può essere di circa 72 giorni. Per capire quando un gatto partorisce, vale la pena di sapere quanti gattini ha intenzione di portare alla luce.

Come capire che il gatto presto partorirà: segni e suggerimenti

Sfortunatamente, non hanno ancora trovato un esperto in gravidanza per animali domestici. Pertanto, è impossibile calcolare con precisione quando dà alla luce un gatto. Ma l'unico indicatore per una definizione approssimativa della gravidanza è il comportamento dell'animale. Se il tuo animale è in stato di gravidanza, prima di tutto lo noterai cambiando le sue abitudini alimentari. Il gatto nelle prime settimane di gravidanza si rifiuta di mangiare, o mangia più del solito. E anche un animale domestico peloso può dormire di più e bere molta acqua.

Entro la seconda settimana, molti animali potrebbero essere esposti a tossicosi. A differenza degli umani, un gatto ha tossicità per diversi giorni. La macchina ad ultrasuoni, che aiuterà a controllare le condizioni del gatto, aiuterà a determinare la gravidanza con precisione. Entro la fine della seconda settimana di gravidanza, gli embrioni possono essere visti sullo schermo del monitor.

Come capire che un gatto sta dando alla luce e quando partorirà?

Il proprietario del gatto può essere basato su varie fonti che ti aiuteranno a stabilire il giorno di nascita previsto. Su Internet, una persona sarà in grado di trovare un calendario del giorno della nascita di un animale. Ma non solo applicando la tecnologia di Internet puoi scoprire quando il gatto progetta di partorire. Puoi prevedere esattamente la giornata da solo, osservando gli animali.

  1. Durante la quarta o la sesta settimana, sarai in grado di sapere che il tuo animale domestico è incinta, puoi determinarlo in base all'apparenza. La pancia del gatto inizia a crescere costantemente e i capezzoli diventano rosa. In questo momento, puoi visitare il veterinario e con l'aiuto della palpazione scoprire quanti gattini saranno. Durante questo periodo è meglio non toccare l'animale per non danneggiarlo.
  2. Dopo la settima settimana, puoi sentire il movimento nell'addome. Durante questo periodo, l'animale dorme molto e spesso mangia e beve. Un altro segno della settima settimana di gravidanza è una visita costante al vassoio del bagno.
  3. Alcuni giorni prima della nascita prevista, la pancia dell'animale cade e ha l'aspetto di rilassamento. Quando ciò accade, scarica dal torace e dall'utero. Durante l'inizio delle contrazioni, il gatto inizia a cercare un posto conveniente per la nascita dei gattini.

Come capire che un gatto dà alla luce: processi, fasi e termini

Un animale sano può facilmente eliminare i gattini e poi partorire senza interventi veterinari. I gatti piccoli o di razza possono dare alla luce complicazioni. Nei paesi sviluppati c'è uno specialista in quest'area che aiuta un animale a dare alla luce una prole sana. Nel nostro paese, gli animali partoriscono in modo indipendente. Solo in casi eccezionali, la nascita prende un veterinario generale o il proprietario. La gravidanza è divisa in tre fasi:

  1. Viscoso: la durata totale del processo è di tre settimane. In questo periodo c'è un gonfiore del tratto genitale.
  2. Durante la gravidanza dell'animale I segni di gravidanza possono essere visti dalla terza settimana del corso. Questi includono sonnolenza, perdita di appetito e attività. Potrebbe richiedere affetto e attenzione. Il vomito può verificarsi e la pigmentazione delle ghiandole mammarie aumenta. L'animale aumenta chiaramente l'utero e l'animale è arrotondato.
  3. Entro la settima settimana, i gattini nella pancia dell'animale si muovono e i movimenti dovrebbero essere chiaramente visibili. Le ghiandole mammarie si gonfiano e appare il colostro. Alcuni gatti hanno perdite vaginali. L'ansia aumentata e l'organizzazione del luogo futuro per il parto sono anche un segno di questa fase.

Entro il cinquantesimo giorno di gestazione, i proprietari di animali domestici devono preparare un set.

  1. Scatola grande con tavola bassa. In questo caso, il gatto deve entrare o uscire liberamente dal nido e non aggrapparsi ai lati della pancia.
  2. Una serie di guanti chirurgici in lattice.
  3. Pipette mediche o di aspirazione. Potrebbe aver bisogno di pulire con forza l'apparato respiratorio dei gattini se non possono farlo da soli.
  4. Fili e forbici sterili trattati con antisettico.
  5. Antisettico liquido o in polvere.
  6. Bastoncini di cotone e poco verde per la lavorazione dei cordoni ombelicali dei gattini.
  7. Pannolini di stoffa o bici in puro cotone.
  8. Per strofinare i gattini hai bisogno di un asciugamano di spugna.
  9. Se i gattini sono bloccati nel canale del parto, avrai bisogno dell'unguento Levomekol.
  10. Pulisci una ciotola d'acqua.
  11. Formula bambino secco, nel caso in cui il gatto non abbia latte.
  12. Per stimolare le contrazioni, puoi preparare ossitocina e sulfocampocano - per stimolare il cuore. In caso di travaglio prolungato, è necessario il gluconato di potassio al 10% per l'iniezione endovenosa.

Per gli animali puliti, purosangue e soffici è necessario preparare salviettine umidificate e asciutte. È meglio coprire il luogo della futura nascita con un pannolino che assorbe l'umidità. Durante la nascita, l'animale gattonerà da un posto all'altro. Pertanto, è necessario garantire la sterilità in tutti i luoghi.

Come capire che un gatto sta dando alla luce: segni

Trovare che il gatto partorisca è abbastanza facile per questo è necessario guardare l'animale. Durante il periodo di attività generica per scoprire che il gatto dà alla luce è abbastanza semplice.

  • Per due o un giorno, la temperatura corporea dell'animale inizia a cadere.
  • Durante il giorno, l'animale domestico lecca i genitali. Sulle mucose appare una tinta rossastra.
  • Un animale potrebbe non avere sempre ghiandole mammarie. Nella zona del capezzolo, la pelle diventa calda. Spesso la donna in travaglio diventa inattiva.
  • 8 ore prima della nascita, l'utero dell'animale domestico inizia a contrarsi. Per vederlo è abbastanza semplice, perché il gatto comincerà ad intuire. Nello stesso periodo, l'animale inizia a comportarsi irrequiabilmente, nascondersi e chiedere aiuto. Inoltre, una forte diminuzione dell'appetito. L'animale consuma liquidi nello stesso volume.

Suggerimento: aiutare l'animale ad alleviare le sue sofferenze durante il parto. Nel caso in cui il gatto stia cercando di nascondersi nell'armadio, è meglio darle un posto. Nel caso in cui cada sulle tue cose, non rimproverarle. Credimi, l'animale in questo periodo non è facile.

Precursori della nascita di un gatto

L'attività vitale di un gatto in gravidanza cambia con l'esordio dell'ultimo giorno prima del parto. Le caratteristiche anatomiche includono la forma dell'utero dell'animale, appare sotto forma di corna, dove la punta è i gattini, e il fondo è la cervice. Non appena iniziano le contrazioni, l'animale avverte disagio e dolore. Nel caso in cui un aborto spontaneo o la nascita spontanea del vostro animale domestico, vale la pena notare che tutti i segni del travaglio si verificano più volte più velocemente.

Se noti che il tuo animale è ansioso, dovresti prestare la massima attenzione ai seguenti aspetti del travaglio.

  1. Prima dell'inizio del travaglio, una spina di muco dovrebbe uscire dalla cervice. Può essere trasparente, giallo o verde. È possibile non essere guidati da questo segno di attività lavorativa, dal momento che non può essere notato. Il gatto può andare nel vassoio, dove otterrà il tappo.
  2. I gattini si trovano nello stomaco del gatto in modo compatto. Per nascere correttamente, devono essere capovolti. I grandi cuccioli potrebbero non avere il tempo di farlo prima della loro nascita. Durante il turn-over, i bambini danno alla madre un sacco di disagi.
  3. Le prime contrazioni sono quasi impossibili da notare. Ma puoi sentirlo se metti la mano sulla pancia del gatto. L'apertura dell'utero può verificarsi fino a otto ore.
  4. Non appena l'animale inizia a giacere su un fianco, accucciati, il primo bambino può apparire entro un'ora.

Processo di nascita: problemi e fasi

Il processo di uscita gattini si verifica solo dopo che l'utero del gatto è completamente aperto. Durante questo periodo, il gatto non è facile. L'animale sperimenta l'eccitazione e il gatto fa davvero male. Durante questo periodo, ha perso molta forza ed è preoccupata. Durante questo periodo è importante seguire alcune regole.

  1. Il riposo è necessario per un animale. Si raccomanda al proprietario di tenersi in mano e capire chiaramente cosa sta succedendo.
  2. Il gatto dovrebbe sentirsi bene e non provare confusione a causa del proprietario.
  3. Il proprietario del gatto deve isolare la stanza in cui il gatto partorisce da occhi indiscreti. È necessario in questo luogo non far uscire bambini e altri animali.
  4. La finestra della "sala parto" dovrebbe essere messa in onda, ma non lasciare che si tiri.
  5. Rimane costantemente con l'animale, perché chiederà di bere costantemente. Durante il parto, puoi offrire l'acqua del gatto a temperatura ambiente o latte caldo.
  6. Durante il parto possono essere due persone. Ma qualcuno dovrebbe essere vicino all'animale. Ad esempio, il proprietario o il veterinario. Nel caso in cui la nascita sarà difficile, la seconda persona ti aiuterà.
  7. Dopo che l'animale partorirà, mangerà il "posto" del gattino. Nelle donne, ostetrici e ginecologi puliscono il posto. Mangiare un posto è un normale processo fisiologico in un animale che aiuta a recuperare.

In tal caso, se noti che il gatto non può partorire da solo, e non c'è un veterinario accanto, allora vale la pena fare la prossima fase di lavoro.

  • Completato quattro tentativi forti, ma la testa del gattino non è apparsa. Quindi è necessario lubrificare l'estremità rotonda della pipetta con Levomekol e inserire delicatamente nella vagina. Così, le pareti della vagina si espandono. Il proprietario dell'animale in questo momento può accarezzare la pancia del gatto e spingere delicatamente i gattini. Presto nasceranno.
  • Se l'animale produce indipendentemente un gattino, ma è nato in una bolla. Quindi devi aprire delicatamente la bolla. Con un gattino è necessario rimuovere il muco dalla bocca e dal naso. Affinché il gatto inizi a leccare il gattino, è necessario eseguire questa procedura davanti ai suoi occhi.
  • Nel caso in cui il gattino sia nato, ma non abbia iniziato a respirare, dovrebbe essere massaggiato attivamente con un asciugamano. Devi agire nella parte posteriore e al petto. Strofinare i gattini per quattro minuti. Se non ci sono risultati, allora dovresti prendere i gattini per le zampe posteriori e delicatamente scuoterli a testa in giù e picchiettare sul petto. In questo modo, rilasci le vie aeree dell'animale in ogni modo possibile. Nel caso in cui dopo mezz'ora nessuno dei metodi ha lasciato risultati. Quindi puoi diagnosticare la morte di un gattino.

Sebbene il gatto partorisca da solo e fondamentalmente non richiede la partecipazione umana in questo processo, il veterinario può essere coinvolto se il gatto non partorisce sette giorni dopo la data stabilita. Se il gattino è nel canale del parto per circa trenta minuti e non esce - solo un veterinario può gestire questo caso. Ma anche se i gattini non escono dopo cinque tentativi e sono bloccati nel canale del parto.

Se il gatto ha la febbre e fa anche fuoriuscire perdite vaginali. Oppure se dopo dieci minuti di forti contrazioni il feto non esce, ma entra nel canale del parto, è imperativo chiamare il veterinario!

Come capire che il gatto presto partorirà?

Come capire che il gatto presto partorirà? Questa domanda viene posta da qualsiasi proprietario di un gatto in stato di gravidanza. Anzi, è importante sapere che il gatto sta partorendo per avere il tempo di venire in soccorso e chiamare il veterinario in tempo utile in caso di complicanze o di un percorso patologico della nascita.

Inoltre, è importante la presenza di una persona accanto al primo gatto di nascita. A causa dell'inesperienza, le giovani madri spesso non aiutano i gattini a respirare e non li leccano. Quindi il compito del proprietario è quello di liberare il tratto respiratorio del giovane dalla membrana amniotica e pulirli con un panno umido da muco e sangue.

Segni del parto imminente

Il proprietario stabilirà facilmente che la nascita di un gatto si sta avvicinando e sta per agnello da sola.

  1. Rilassamento e allungamento dei legamenti pelvici - l'animale ha un'andatura leggermente oscillante, salta a malapena sui mobili, è inattivo, lo stomaco si blocca pesantemente e sembra essere spostato sulle zampe posteriori.
  2. Retrazione del sacro - la spina dorsale inferiore, la zona posteriore vicino alla coda.
  3. L'aumento e il gonfiore della fessura genitale, a volte c'è arrossamento.
  4. Lo scarico del tappo del muco - un grumo di muco trasparente. Rassegnare i gatti alla nascita spesso lecca prima del parto, quindi lo scarico del tappo è impercettibile. La prima volta che partorirà un proprietario di animali vedrà un muco sotto la coda.
  5. Ghiandole mammarie ingrandite, il rilascio di colostro - un liquido denso giallastro (non sempre).
  6. Scarica dal liquido della fenditura genitale senza colore e odore - liquido amniotico.
  7. Diminuzione della temperatura corporea - le orecchie e le punte delle zampe diventano fredde circa un giorno prima dell'inizio delle contrazioni.
  1. Cambiamento del comportamento. L'animale attivo diventa calmo e calmo, al contrario - nervoso. Il gatto inizia a cercare un posto dove possa partorire. Si precipita per casa, a volte urla e sibila. Il posto non sempre trovato da lei è un nido preparato dall'uomo. È in grado di nascondersi dietro un armadio, sotto un divano, uscire in strada, nascondersi in un edificio economico. Questo è altamente indesiderabile, perché in questo caso sarà difficile per lei aiutare se necessario. Pertanto, notando i segni di una gravidanza in via di sviluppo, il proprietario deve abituare il gatto al luogo che diventerà il suo nido durante e dopo il parto.
  2. Rifiuto da cibo e bevande. Si verifica da qualche parte un giorno prima che l'animale stia per partorire.

Come calcolare il termine di consegna?

Per comodità, il proprietario del gatto deve segnare la data dell'accoppiamento del gatto e contare 55 giorni da lei. Da questo giorno, si dovrebbe guardare attentamente l'animale e notare il minimo cambiamento nel suo comportamento o aspetto.

La gravidanza di un gatto domestico dura in media 58 giorni, ma è normale estendere la gravidanza a 65 giorni. Gatti Golosherstnye (canadesi e don sfingi, peterbaldy) recanti prole fino a 72 giorni, e questa è anche una variante della norma. Nello stesso momento i rappresentanti di razze dai capelli corti partoriscono prima di capelli lunghi.

Più gattini sono nell'utero, prima avverrà la nascita, quindi se i risultati dell'ecografia dei feti sono più di 5, sicuramente nasceranno nei giorni 55-57 e, se meno di tre, saranno nel grembo della madre fino a 63-65 giorni.

Gli allevatori professionisti tengono un calendario di gravidanza per i loro animali domestici, segnando l'inizio della caccia, le date dell'allevamento principale e di controllo, la fine della caccia, l'apparizione dei primi segni di gravidanza, le date e i risultati dell'ecografia veterinaria.

Se il gatto è ruspante e la data dell'accoppiamento è sconosciuta, allora dovrebbe essere ricordata quando l'animale è andato a caccia di sesso, come si dice, "baldoria" o ha iniziato a "chiedere al gatto".

Il lavoro a maglia di solito avviene 2-3 giorni di caccia. Da questa data dovrebbe essere calcolato. A proposito, se un gatto non è tribale, cioè non è un membro del club, non è un partecipante di mostre e non ha ammissione all'allevamento, quindi la sua progenie è considerata inafferrabile e sarà difficile da allegare.

Si raccomanda che tali gatti vengano castrati per evitare l'esaurimento del corpo durante il parto e per controllare il numero di animali in stato di abbandono e di abbandono. La gravidanza non è una controindicazione per la castrazione. L'animale tollera facilmente la chirurgia veterinaria, anche nelle ultime settimane di gravidanza.

Perché il proprietario dovrebbe conoscere la data di nascita del gatto?

Molti proprietari, ignoranti in materia di felinologia - la scienza del mantenimento e dell'allevamento dei gatti, sono convinti che il parto sia un processo naturale in cui è meglio non interferire e l'animale capirà istintivamente.

Il parto è infatti un fenomeno naturale, ma non sempre gli animali giovani nascono facilmente e senza problemi.

I gatti domestici sono lontani dai tratti morfologici e genetici del loro antico antenato, dai rappresentanti selvaggi della famiglia dei gatti. Lei conduce uno stile di vita misurato, ben nutrito e calmo, quindi i suoi istinti innati sono offuscati.

Molti gatti, in particolare i rappresentanti di razze allevate artificialmente, hanno bisogno di aiuto per la nascita dei gattini e nel prendersi cura di loro.

Pertanto, gli animali domestici hanno bisogno di aiuto nel processo di dare alla luce i bambini, e alcuni hanno anche bisogno di aiuto nell'accoppiamento, poiché i loro istinti sono ridotti.

Come cucinare un nido per un gatto?

Il nido è il luogo in cui il gatto partorisce e nutre i cuccioli. I cuccioli sono lì per 1-1,5 mesi. È meglio usare una scatola di cartone senza odori. Le scatole dall'odore forte, la vernice e la vernice, i prodotti di profumeria provocheranno il rifiuto in un animale.

Scatole di cibo profumato - salsicce, formaggi, pesce - non sono adatti. Il cartone non dovrebbe sentire alcun odore.

Nella parte inferiore della scatola è necessario mettere alcuni pannolini impermeabili - veterinari, pediatrici o chirurgici. Durante il parto, uno o due di loro saranno bagnati e spalmati di liquido amniotico, muco e sangue.

I pannolini sporchi e bagnati dovranno essere rimossi e lasciati puliti e asciutti. È auspicabile che quei pannolini che erano già sul fondo della scatola al momento del parto restino, poiché avranno l'odore di un gatto e lei non sarà nervosa nel cambiare i rifiuti.

Le case del gatto come nido non sono adatte. Saranno difficili da lavare via muco e sangue. Inoltre, in casa è difficile osservare l'animale da compagnia e aiutarlo.

Se non c'è un nido, il gattino può sedersi nell'armadio sui vestiti, sul divano sul letto o sul tavolo della cucina. Poi là porterà la progenie nata, rischiando di distruggere la spazzatura.

Quando dovrei andare dal veterinario?

Come determinare che la nascita è stata ritardata, ha assunto una forma patologica e l'animale ha bisogno di aiuto?

È necessario chiamare un medico a casa o consegnargli un animale da lavoro, se:

  1. Più di 24 ore sono trascorse dall'inizio della nascita, e non tutti i gattini sono nati in questo periodo.
  2. I tentativi sono forti e frequenti e il gattino non lascia il canale del parto per più di mezz'ora.
  3. Il secondo periodo di lavoro dura più di 12 ore.
  4. C'è abbondante sanguinamento, scarico di fiori verdi, marroni, gialli con un odore sgradevole.
  5. Non tutte le placente sono nate.
  6. Gatto incosciente.

In nessun caso non è possibile seguire il consiglio di chi non ha un'istruzione veterinaria o almeno zootecnica, o non è un allevatore professionista di gatti.

A volte le persone ignoranti danno consigli, mostruoso nella loro stupidità, e i proprietari, perdendo la testa dall'eccitazione per il loro amore, li seguono:

  1. Non è possibile iniettare l'ormone ossitocina per stimolare il travaglio. Le forti contrazioni dopo un'iniezione spesso portano alla rottura dell'utero e alla morte di un gatto da sanguinamento.
  2. Non inserire no-shpu per rilassare la cervice. Spesso porta alla paresi degli arti posteriori, cioè a una violazione della loro funzione motoria: la paralisi. La natura di questa patologia è neurologica, difficile da rimuovere. L'animale può rimanere permanentemente disabile o ci vorrà molto tempo per curare il veterinario.
  3. Non puoi dare a un gatto vodka un'anestesia o altro. L'alcol è la tossina più forte, il veleno per gli animali!
  4. Non puoi premere sullo stomaco, tirare il gattino per la testa o le zampe, espandere la vagina del gatto con le dita o gli strumenti. Tutte queste manipolazioni possono portare alla rottura del canale del parto, prolasso dell'utero, morte della figliata e della madre a causa di sanguinamento e danni agli organi interni.

Solo un veterinario può fornire un aiuto concreto alla madre e ai rifiuti. Pertanto, invece di esperimenti sugli animali, è necessario cercare assistenza qualificata.

Nascite di gatti: segni di insorgenza, come aiutare nel processo e quando iniziare a preoccuparsi

Parto - il processo naturale dell'apparizione della prole. I proprietari della madre del gatto devono sapere come dare alla luce i gatti, per aiutare a risolvere la carenza di inesperti. La conoscenza e la prontezza per le difficoltà manterranno la salute dell'animale e delle cellule nervose dell'ospite.

I gatti istintivamente "sanno" cosa fare, soprattutto se partoriscono non per la prima volta e hanno esperienza. Possono sorgere problemi con i primordiani, che sono malati di ciò che sta accadendo a loro. Una nuova mamma non può rodere il cordone ombelicale o dall'orrore e dal dolore stringersi sotto il divano e iniziare a partorire lì. Parto - stress per l'animale, e il proprietario deve fare tutto il possibile in modo che il suo animale domestico si senta cura e sostegno.

Cosa preparare

La prima nascita di un gatto è eccitante, non solo per il gatto, ma anche per l'ospite inesperto. Prima di tutto, devi preparare un posto accogliente per la mamma e i futuri cuccioli. Di solito gli "appartamenti" sono fatti di una scatola coperta di giornali. Anche una stufa o un vassoio. Un buon posto ha tre segni di qualità.

  1. Disponibilità. Il gatto non deve prendere un'alta barriera, strisciare all'interno del "nido". È meglio tagliare la quarta parete, fornendo un passaggio libero. Questo darà anche al proprietario l'accesso all'animale domestico.
  2. Capacità. Va tenuto presente che gli animali "vivranno" in una scatola insieme per un altro da due a due mesi dopo il parto. Pertanto, il "nido" dovrebbe essere spazioso, ma chiuso.
  3. Silenzio. Installare "l'ospedale di maternità" nel bel mezzo di una stanza rumorosa non vale la pena. I proprietari esperti assegnano una "stanza" privata per l'animale domestico - un bagno, un bagno, un angolo tra il divano e il muro e un ripostiglio. Se il gatto si annida in un armadio chiuso, ignorando la posizione proposta, manca il silenzio e la sicurezza.

Oltre al posto per il parto, devi preparare:

  • guanti chirurgici;
  • forbici affilate;
  • tamponi di cotone;
  • pannolino o tessuto di cotone pulito;
  • salviettine umidificate;
  • asciugamani di spugna puliti;
  • tamponi di cotone o garza;
  • filo bollito;
  • ciotola per gatti per bere;
  • latte per animali da compagnia;
  • bulbo o pipetta di gomma;
  • siringa;
  • una tazza o una ciotola per smaltire i materiali consumati;
  • antisettico liquido per animali;
  • ossitocina;
  • "Levomekol" o unguento simile;
  • gluconato di potassio.

Come i gatti partoriscono

I proprietari inesperti immaginano vagamente come nascono esattamente i gatti. Questo è un processo piuttosto lungo, che inizia con la preoccupazione della futura madre e termina con l'alimentazione dei bambini. Tra questi eventi passano alcune ore. In ogni fase del travaglio, si raccomanda di essere vicino alla donna che vive, o almeno di seguire le sue condizioni. Ricorda sempre che il gatto potrebbe morire durante il parto.

Comportamento dell'animale domestico

Circa due o tre giorni prima del travaglio, la temperatura corporea del gatto scende a 37 ° C. Le ghiandole mammarie stanno aumentando, diventando più calde. Nonostante le caratteristiche fisiologiche, i proprietari prima notano come si comporta il gatto prima del parto. Di solito un evento tanto atteso prefigura quattro caratteristiche di comportamento.

  1. Lavare Circa due giorni prima dell'inizio del travaglio, i genitali si gonfiano e diventano rosa. Il gatto inizia a leccare attivamente. Non ci dovrebbe essere scarico.
  2. Attività. Se il gatto improvvisamente si annoia, diventa distaccato e apatico, significa che molto presto sarà risolto. Non disturbare l'animale durante questo periodo.
  3. Appetite. Spesso c'è una diminuzione dell'appetito. I preferiti non possono mangiare nulla il giorno prima del parto. Fornitela con un drink nel solito modo.
  4. Arching. Poche ore prima dei combattimenti, si svolge una "sessione di allenamento". Non ci sono ancora tagli tangibili, ma l'animale è già arcuato (gobbo), come durante i combattimenti. Questo è causato da contrazioni a breve termine dell'utero. Il gatto diventa attivo, irrequieto, rumoroso, spaventato. Può essere martellato in punti difficili da raggiungere, pertanto si consiglia di limitare lo spazio personale. D'ora in poi, rimani con il tuo animale domestico accanto a te, in attesa della nascita.

Inizio del processo

I segni principali dell'inizio del travaglio in un gatto sono le contrazioni. Le contrazioni dell'utero iniziano poche ore prima del parto e aumentano gradualmente. Se gli spasmi possono essere catturati con il palmo posizionato sulla pancia, significa che il gatto presto partorirà. Porta l'animale al reparto maternità, calma e prepara tutto ciò di cui hai bisogno.

Sono iniziati cinque segni di lavoro:

  • lo stomaco scende - diventa una forma a forma di pera;
  • minzione frequente - il gatto spesso va in bagno in modo atipico;
  • il muco è secreto - la spina di nascita nelle foglie dei gatti in circa 24-48 ore;
  • acque reflue - il proprietario potrebbe non accorgersene, dato che il gatto succhia rapidamente;
  • la respirazione diventa più frequente - il gatto apre la bocca e spesso respira con mancanza di respiro.

Se la gravidanza, le contrazioni e il benessere della donna in travaglio sono in ordine, allora non è necessario nascere direttamente dal gatto a casa. Tuttavia, dovresti stare vicino per controllare il processo. Il gatto Primipara può andare nel panico, diventare distratto. Il processo di nascita di un gattino può essere suddiviso in cinque fasi.

  1. Passa attraverso il canale del parto. Il gatto è teso, tagliando i muscoli dell'addome e dei fianchi. Di solito per l'aspetto del bambino bastano quattro o cinque tentativi.
  2. Esci. Il gattino nasce nel sacco amniotico o nei suoi resti. La bolla può scoppiare durante i tentativi, quindi un liquido giallastro viene rilasciato dalla vulva. Alcune ore prima del parto (si vede il movimento dell'addome), i gattini di solito si "allineano" con le corna uterine con le facce verso il canale del parto. Ma non tutti i frutti hanno il tempo di farlo. Pertanto, i gattini possono essere nati e la testa e le zampe posteriori in avanti.
  3. Stimolazione della respirazione La madre rompe la bolla, lecca il gattino, liberando il tratto respiratorio dal muco. Un bambino spazzino è un buon segno, il che significa che respira.
  4. Rottura del cavo La mamma rosicchia il cordone ombelicale e mangia l'ultimo. Assicurati che tutta la placenta per il numero di gattini. Per sicurezza nei calcoli scrivere su un pezzo di carta. Rimanendo nel grembo materno, la placenta può portare a malattie infettive. Se ci sono molti gattini, lascia che il gatto mangi due o tre placche, non di più. La placenta contiene ormoni, che sono buoni per mobilizzare e allattare, ma possono provocare vomito o causare diarrea.
  5. Allattamento. Immediatamente dopo la nascita, il gattino si attacca al capezzolo della madre. Il gatto dovrebbe prendere il suo bambino, iniziare a leccare. Con più parti continuano.

Accade che un gatto che è nel dolore e occupato con se stesso preme il gattino appena nato o lascia il bambino nel sacco amniotico. Azioni che la madre non ha fatto, il proprietario deve fare per lei.

Fase finale

Un gatto finisce il travaglio con una mancanza di contrazioni per due ore. Il gatto si calma, i tentativi si fermano, lo stomaco cade e diventa morbido. I bambini iniziano a succhiare attivamente il latte. Il comportamento e le condizioni fisiche della madre dopo il parto sono caratterizzati dalle seguenti caratteristiche:

  • prendersi cura dei bambini, leccare, nutrire;
  • respira in modo uniforme;
  • vuole mangiare e bere;
  • vuole usare il bagno;
  • cambia la posizione nel luogo di nascita.

Inizia subito a nutrire il gatto dopo aver dato alla luce non dovrebbe essere. Offri acqua o latte ai tuoi animali domestici. Se la placenta è stata mangiata, la madre può rimanere nel "nido" per un massimo di sei ore e non mangiare nulla. Metti una ciotola vicino all'ospedale di maternità e dai da mangiare a tua madre da quattro a cinque volte al giorno con del cibo regolare. Aggiungi nella dieta di latte, cereali, olio di pesce. Posiziona un vassoio accanto ad esso in modo che la mamma non lasci i cuccioli a lungo.

Intervento del proprietario

Capire che il gatto sta dando alla luce, può anche un proprietario inesperto, guardando attentamente l'allevamento. Tuttavia, determinare l'inizio del travaglio non è abbastanza. È necessario conoscere tutti i possibili rischi per aiutare il gatto durante il parto, se qualcosa va storto.

Fare affidamento solo sull'istinto è sbagliato. La natura agisce sempre dalla parte di individui forti e sani, il resto muore. Non tutti i gatti domestici hanno un'eccellente immunità e buona salute. È improbabile che il proprietario accetti di separarsi dall'allevamento solo per motivi di selezione naturale. Pertanto, è nelle forze dell'ospite facilitare il parto il più possibile, per preservare la salute e la vita degli amati e dei rifiuti. La tabella descrive le azioni di una persona in situazioni critiche.

Tabella - Come aiutare con il parto

Sintomi fastidiosi

Il proprietario senza qualifiche non può sempre aiutare un tesoro birichino. Ecco perché a portata di mano durante il parto dovrebbe essere il numero di telefono del veterinario in visita, e preferibilmente due o tre numeri. Quattro sintomi sono una seria ragione per consultare uno specialista.

  1. Prima della scadenza Molto spesso, un parto prematuro si verifica in un gatto a causa di un aborto mancato, la non vitalità della prole, la rottura della placenta, il trauma. Le fasi di attività lavorativa sono più veloci già a 50-55 giorni, a volte prima. Il più delle volte, il gatto dà alla luce gattini morti. La prole prematura vive muore nei prossimi giorni. Succede che un gatto partorisca prematuramente solo un bambino morto. Il resto appare nel tempo vivo e in salute. Se il gatto ha partorito prematuramente, esaminalo con uno specialista per comprendere ulteriori azioni.
  2. Mancanza di parto Se l'animale non dà alla luce più di 70 giorni e se non è un falso "parto" a causa di una gravidanza immaginaria in un gatto, la gravidanza probabilmente si è interrotta. È probabile che i giovani siano morti, quindi un bisogno urgente di salvare l'animale da possibili infezioni e danni all'utero.
  3. Parto congelato È importante determinare quando la nascita è davvero finita. Se i tentativi si sono fermati e il gatto è a riposo, non garantisce l'uscita di tutti i gattini. Dovrebbe osservare il comportamento della madre. Fino alla fine, il gatto non nato si prende a malincuore i cuccioli, non esce dal "nido" e non cambia la posizione, si rifiuta di bere, periodicamente aumenta di peso. Per essere sicuri di poter sentire lo stomaco tre o quattro ore dopo il parto. L'elasticità e la tensione muscolare indicano che c'è ancora un gattino nell'utero.
  4. Allocazione. Qualsiasi scarica colorata maleodorante durante la gravidanza e il parto è una deviazione dalla norma. Con forti contrazioni lunghe (più di un'ora), il sangue può fluire copiosamente senza successivo parto. In questo caso, è anche necessario mostrare il gatto a uno specialista.

Anche supportato da istinti, il processo di dare alla luce un gatto non sempre procede agevolmente. Dovrebbe prepararsi mentalmente per qualsiasi risultato. Tuttavia, non andare in panico prima del tempo e non interferire senza una ragione. Il nervosismo sarà trasferito all'animale e durante il parto si sentirà confusa. Assicurati che tutto vada bene e che il gatto possa fare affidamento sul suo proprietario.

Recensioni dei proprietari

Ho un gatto di razza Scottish Fold. Ha dato alla luce già sei volte! Ma una volta partorì cinque giorni prima. I gatti possono andare in gravidanza - questo è normale, ma non raggiungere il termine - molto male. Sono nati cinque cuccioli e tutti sono morti. Sembra essere normale e lei giace accanto a loro, ma non prende un seno. L'alimentazione dalla bottiglia è anche inutile, sputata. Quindi uno dopo l'altro e morì. Era un vero peccato per un gatto, li ha cercati per un'intera settimana nell'appartamento e ha chiamato.

E non dipende dalla razza. Una donna britannica partorisce da sola, e VUOLE NASCERE DA NOI. Lasciala stare. Il secondo non partorirà senza di me. Assorbire però. Nelle recenti nascite, voleva partorire in generale sulla mia testa e con ostinazione trascinava la pancia nel letto. Questo nonostante il fatto che Kitika in generale sia venuto da me da adulto, e Lelka, la prima, è nata per me.

Anche i canadesi sono diversi. Paloma chiede aiuto, ma se necessario, partorirà senza problemi. Kasya sta aspettando. Con pazienza. Da tutti i viaggi che mi aspettano. Alla vigilia della sua nascita, le dico: "Tesoro, verrò 28 (per esempio), assicurati di aspettarmi". Vengo, lei mi trascina nella scatola dalla porta e mi dà una mitragliatrice

La fanciulla dai corni ricurvi ha francamente paura di partorire. E tre giorni prima della nascita, occhi impauriti e un sorriso imbarazzato sporgono dalla scatola.

A proposito delle placente. Ce ne sono 2, massimo tre. È vzhno che il gatto mangiò il primo. Lì, i generi ormone ossitocina saranno più armoniosi e più naturali. Ho tagliato da solo il cordone ombelicale, l'ho tagliato peggio, il sangue più a lungo. Strappare così. Il cordone ombelicale viene avvolto su un dito e strappato.

I miei gatti mangiano così tanto la placenta, quanti ne vogliono (una volta che il gatto ha portato otto gattini e tutte le conseguenze sono state mangiate), nessun mal di stomaco. E poi non dobbiamo dimenticare che nella placenta, oltre a una grande quantità di sostanze nutritive, ci sono ormoni che contribuiscono alla normale riduzione dell'utero e della produzione di latte!

Margaret K, http://forum.mau.ru/viewtopic.php?t=18129start=0postdays=0postorder=aschighlight=sid=cedcfb5ab5e732443cf2ced07405a292print=1

Ho esperienza con un solo gatto. Ma la sua nascita è durata 3 volte. Non c'erano i precursori, ma sapevo esattamente quando stavo indossando un gatto, quindi conoscevo la data di nascita (più o meno un giorno). Ho attrezzato una grande scatola per un gatto, c'è una porta per il passaggio in modo che non salti sopra. Lì ho fatto stracci morbidi e inutili e sopra le lenzuola bollite (poi ho buttato via tutto). Il gatto ha insegnato a inscatolare in anticipo. Ma lei è ancora venuta a letto sul mio letto. Ma molti gatti, al contrario, cercano di allontanarsi dalle persone, dipende dal gatto, è impossibile prevederlo.

Ha dato alla luce durante la notte. 2 gattini camminavano a intervalli di 15 minuti, durante questo periodo il gatto è riuscito a leccare il gattino e a mangiare l'ultimo. Non ho aiutato, si è adattata. Ho appena visto tutto a posto. Dopo il secondo gattino ci fu un intervallo di mezz'ora. Ho deciso che era tutto. E da allora anche lei desiderava terribilmente dormire, mettendola con i gattini nella scatola (era in piedi vicino al divano). Al mattino, quando mi sono svegliato, c'erano 4 gattini e lenzuola sporche nella scatola. Versato fresco.

La mamma si rivelò molto premurosa, non lasciò i gattini, si nutrì e leccò all'infinito. Di tanto in tanto, trascinava il mio collare sul mio letto. Con la stessa perseveranza, li ho spostati indietro. Un piacere ammirare questa famiglia.

Le seconde nascite erano le stesse, solo tre gattini erano.

Ma il terzo è durato a lungo, c'erano solo 2 cuccioli con una differenza di un'ora. Il gatto non aveva latte, ma ho capito che era tardi, perché i gattini succhiavano, e i capezzoli erano bagnati, come la prima volta. Il primo micetto è morto il giorno dopo 3. Il secondo mi sono nutrito con pappe da una pipetta, ma non è sopravvissuto, è morto il giorno in cui i suoi occhi si sono aperti. Immagine Penso che il gatto fosse già vecchio per parto (aveva 8 anni). Più gattini che non abbiamo

Ho avuto gatti. Preannunci di parto - un paio di giorni prima che il parto inizi a camminare negli angoli, a cercare un posto appartato, il mio gatto è salito in una credenza e vi ha sistemato un nido con la biancheria pulita. Il giorno prima della nascita inizia a miagolare, come se il luogo stesso non lo trovasse davvero. Ho appena accarezzato il gatto, rassicurato. Dentro la scatola c'erano delle ciabattine morbide, solo un panno morbido, mia nonna le infilò la garza in modo che ogni garza che usciva con le nascite potesse assorbire. Ha portato il gatto nella scatola, ha mostrato che è necessario giacere lì. Certo, la scatola dovrebbe essere collocata in un posto tranquillo dove non c'è il sole diretto, nessuno è disturbato, che è più chiuso, il gatto è più felice.

Durante il parto, non abbiamo interferito con lei, ho solo guardato come andavano le cose, più la guardi e la tocchi - eccola più nervosa. Come ha dato alla luce, non abbiamo tagliato il cordone ombelicale ai gattini, penso che non ce ne sia bisogno, il gatto si morde al momento giusto e poi quello che rimane si stacca dopo un paio di giorni (non c'è niente di terribile). Abbiamo pulito la garza, abbiamo messo cibo e acqua vicino alla scatola in modo che il gatto fosse più calmo e troncato.

Come capire che il gatto presto partorirà

Quando c'è un gatto incinta nell'appartamento, il suo proprietario sta aspettando il rifornimento della prole. Nel processo di attesa del proprietario dell'animale, può sorgere una domanda naturale - quando arriverà il momento della nascita stessa e in che modo l'animale può essere aiutato e facilitare questo processo. In effetti, in questa materia serve un po 'di pratica.

La risposta a questa domanda è nota a qualsiasi allevatore esperto di gatti o veterinario e può fornire una risposta dettagliata. Ma il nuovo arrivato può far fronte a questo compito, è solo necessario studiare le caratteristiche intrinseche dei gatti all'attività generica.

Per iniziare, rispondiamo alla domanda: quanto dura la gravidanza nei gatti? Il periodo di gestazione per un gatto sano è di circa 65 giorni. Dopo di ciò, il gatto deve dare alla luce gattini. Pertanto, ogni proprietario di animali deve conoscere il tempo approssimativo di comparsa delle nascite di gatto.

Per quanto riguarda i segni che indicano che il gatto inizierà presto a partorire, poi in alcuni individui compaiono due giorni prima della nascita, mentre altri letteralmente due ore prima del momento cruciale.

La maturazione di ciascun gatto è un momento individuale. Anche individualmente e durante la gravidanza. Ci sono gatti che si preoccupano e cercano un luogo accogliente e appartato in anticipo, e ci sono quelli che iniziano a capire cosa succede loro solo quando inizia la nascita stessa.

Sette giorni prima dell'inizio del parto, il proprietario dell'animale dovrebbe aumentare l'attenzione e guardare di più sul gatto. Quindi il momento X non sarà assolutamente perso.

Come capire che un gatto sta dando alla luce: segni

  1. La futura madre di gattini inizia a cercare attivamente un posto per il parto, a lei piacciono solitamente armadi scuri, scatole con oggetti o angoli caldi vicino alla batteria. Tale confusione deve necessariamente attirare la tua attenzione, ma non ha bisogno di interferire con il gatto.
  2. Il gatto o cerca di trovare la solitudine da tutti, o, al contrario, non si allontana dal suo proprietario e costantemente mette in attesa. Inoltre, si preoccupa e si lecca costantemente.
  3. L'aspetto del colostro gatto. Inoltre, è visivamente evidente che le sue ghiandole mammarie sono aumentate.
  4. La temperatura corporea può scendere fino a 37 gradi.
  5. Immediatamente prima di dare alla luce, l'appetito potrebbe scomparire.
  6. Quando un animale gravido è a riposo, semplicemente giace o dorme e la sua pancia inizia a muoversi. Ciò è dovuto al fatto che i gattini iniziano a muoversi all'interno dell'addome. Ciò suggerisce che non siano trascorsi più di tre giorni prima della nascita.
  7. Tubo generico di rifiuti. È vero, si può notare molto raramente. Dopo tutto, il gatto stesso può leccare questo tappo o seppellirlo nel suo vassoio. Ma se incappi ancora in un grumo bianco-rosa sul pavimento, simile a un cucchiaino di panna acida, assicurati che sia finita e prima che la nascita inizi letteralmente a 24-48 ore dalla fine.
  8. Il gatto spreca acqua. Anche questo non è un segno evidente e non è sempre possibile notare. In ogni caso, ciò indicherà che rimangono solo poche ore prima dell'inizio del travaglio.

Come si preparano i gatti per il parto?

Cerca di essere a casa al momento del presunto inizio delle contrazioni. Se sei il proprietario di un gatto di razza britannico, allora si può notare che si distinguono per la buona salute e di solito non causano problemi durante il parto. Ma per tutti i rappresentanti del pedigree l'istinto si abbassa, a differenza di quelli del cortile, quindi loro e i loro cuccioli potrebbero aver bisogno dell'aiuto del proprietario.

Se hai bambini piccoli, non lasciarli andare all'animale gravido, perché ha bisogno di riposare e acquisire forza prima della nascita imminente.

Scatola conveniente

Meglio di tutto, una scatola conveniente si adatta alla futura mamma. Trova un'opzione adatta e presentalo al gatto. La scatola deve necessariamente avere un open top e non dovrebbe essere troppo grande. È necessario che il gatto fosse a suo agio per appoggiare le zampe sul muro al momento del parto, e il proprietario deve avere pieno accesso all'animale per aiutare la donna nel processo di ciò che sta accadendo.

Pannolino usa e getta, asciugamano di carta e forbici

È necessario acquistare pannolini usa e getta e metterne uno in una scatola e nel processo di consegna mentre cambiano, cambiano. Quando l'animale ha finito di dare alla luce, sarà necessario cambiare il pannolino per l'ultima volta.

Un rotolo di carta assorbente è utile per pulire i gattini appena nati.

Le forbici saranno necessarie se la donna stessa non rosicherà il cordone ombelicale. Se devi usarli, quindi maneggiare le forbici con acqua bollente.

Iniezioni di calcio gluconato e siringhe per 2 e 5 ml

Recentemente, i casi di eclampsia, o in altre parole, la febbre puerperale, sono diventati frequenti, quindi è meglio preparare una medicina in anticipo. È possibile ottenere gluconato di calcio e siringhe in qualsiasi farmacia per le persone.

L'iniezione viene eseguita solo per via intramuscolare!

È utile perché:

  • intensifica le contrazioni, per cui è più facile e veloce per lei dare alla luce gattini;
  • migliora la produzione di latte;
  • ripristina l'equilibrio del calcio, che cambia radicalmente nel dare alla luce gli animali in fase di allattamento.

Come fare scatti per dare alla luce un gatto che allatta?

Con contrazioni regolari, è possibile eseguire intramuscolarmente in 3-4 punti diversi del corpo con 1 ml di gluconato di calcio e dopo il parto in 1-2 ml di v / m. Ma è meglio contattare un veterinario prima di dare alla luce e ottenere ulteriori consigli su questo argomento.

Nei giorni successivi, è necessario guardare al benessere generale del gatto. Se è preoccupata, respirando a intermittenza, inizia a trascinare i gattini fuori dalla sua scatola, in generale, si comporta come se fosse in preda al panico, quindi questi sono i veri segni dell'inizio dell'eclampsia. In questo caso, dovresti continuare a iniettare il farmaco per via intramuscolare come terapia di mantenimento: 1 ml al giorno o 1 ml al mattino e alla sera. Ciò dipenderà dalla forza dei sintomi. La terapia continua per diversi giorni.

Olio di vaselina

A volte un problema si verifica durante il parto a causa di un gattino, perché è troppo grande. In questi casi, il feto si muove appena attraverso il canale del parto. In questo caso, la vaselina potrebbe aiutare. L'olio dovrebbe essere a temperatura ambiente e iniettato nella vagina del gatto con una siringa (senza ago).

Contatta il veterinario

Sarà meglio se hai il numero di telefono di un veterinario o di una persona esperta che sia ben informata in queste materie. In caso di difficoltà, saranno in grado di chiamare e consultare.

Quando il gatto dà alla luce tutti i gattini, copri la scatola a metà in modo che il rumore esterno e la luce intensa non disturbino. Se la nascita è avvenuta in inverno e l'appartamento è fresco, puoi stendere una coperta piegata sotto il pannolino e mettere qualcosa di caldo sopra la scatola. Per evitare la diffusione indesiderata di piccoli gattini, è necessario che i lati della scatola fossero alti. Allo stesso tempo, la donna in travaglio dovrebbe essere comoda per saltare e saltare fuori da esso.

Affinché un gatto possa nutrire pienamente i suoi cuccioli, è necessario fornire una dieta equilibrata. Metti il ​​vassoio e il cibo vicino alla scatola in modo che non debba lasciare la sua covata per molto tempo.

E l'ultima cosa che si può dire sul parto, per molti proprietari è già diventato normale che un gatto partorisca in un appartamento. Ma se hai dubbi su questo, puoi contattare uno specialista e chiamarlo a casa.

Quanto tempo dovrebbe passare tra la nascita di un gatto?

Questa è una questione controversa. I veterinari consigliano di fare l'accoppiamento non più che attraverso l'estrusione - 1 - 2 volte l'anno.

Alcune persone credono che il parto troppo frequente esaurisca il corpo dell'animale, apparentemente paragonandolo con il parto delle donne. Ma questo è sbagliato. Dopotutto, la fisiologia degli animali e degli umani è molto diversa l'una dall'altra. I gatti non hanno un meccanismo di "giorni critici" e l'estro vuoto non è un "riposo" per questo. Soffre, urla, perde il suo appetito, perde peso e diventa persino calva. Inoltre, il calore vuoto può provocare malattie. Alcuni allevatori russi danno alla luce gatti 3-4 volte l'anno. Questi proprietari devono assolutamente frequentare un veterinario, controllare lo stato di salute attuale dell'animale, effettuare diagnosi, fornire una buona alimentazione, ripristinare il corpo del gatto dopo il parto e vitaminizzarlo.

In ogni caso, il fattore determinante è lo stato di salute del gatto. L'opzione migliore è una o due volte l'anno, cioè attraverso l'estro. Per ridurre il desiderio sessuale, è meglio usare solo rimedi erboristici non ormonali (!), Come "Ivory Bayun", "Viscous-minus", "Stop-stress". Non è raccomandato l'uso di "Sex-barrier", "Contrasex" e altri farmaci simili.

Se il gatto non può partorire?

Per i gatti, l'evento normale è in travaglio fino a 12-18 ore. Se il parto dura più a lungo di questo tempo, significa che il parto ha assunto un carattere patologico. Ciò implica il tempo che separa la nascita di un cucciolo da un altro, e non la durata dei generi stessi.

Le ragioni di questo possono essere molte, dalla morte prenatale dei gattini, che termina con la loro presentazione scorretta. Gli animali hanno anche più feti, poiché l'utero dei gatti è disposto in modo leggermente diverso rispetto alle donne. Il loro utero ha due corna e tutti possono essere incinti. In questo caso, i gattini di 2 corni possono entrare subito nel corpo dell'utero e rimanere bloccati in questa biforcazione (il luogo in cui l'utero è diviso in 2 corni). Ciò impedirà loro di entrare nella cavità pelvica per il parto.

Se è trascorso più di un giorno dall'inizio del travaglio, allora le probabilità che i cuccioli siano vivi sono piccole. In questo caso, il gatto deve essere operato urgentemente.

Se noti che il gatto sta partorendo duramente e non si sente molto bene nel periodo postpartum, ei gattini sono deboli o con patologia, allora forse la soluzione migliore sarà la sterilizzazione.