Scegli il cibo naturale per il gatto. Home Menu Predator

Formazione

Avendo deciso di dar da mangiare al gatto con cibo naturale, sii pronto per il fatto che devi fare un menu separato che tenga conto di tutte le esigenze dell'animale domestico. In teoria, tutto è più complicato che nella pratica, è sufficiente conoscere i prodotti consentiti ed essere in grado di combinarli.

Informazioni generali sui gatti con alimentazione naturale

I gatti sono predatori, quindi nutrirsi con cibo naturale è più naturale per loro. Molti proprietari trasferiscono gli animali domestici a mangimi industriali e ci sono una serie di ragioni ragionevoli per questo.

Dovrebbe essere capito che il cibo industriale è un'alternativa degna di naturalka se:

  • Non hai tempo per cucinare per un gatto, cioè un cibo secco migliore degli avanzi dal tavolo.
  • Un gatto ha bisogno di nutrizione terapeutica, ad esempio, nelle allergie acute o nella urolitiasi.
  • Non hai la possibilità di acquistare prodotti (naturali) di alta qualità.
  • Né tu né il veterinario puoi scegliere la dieta ottimale per il gatto, cioè l'animale soffre costantemente di beri-beri o disordini metabolici.

Fai attenzione! Gatto sterilizzato Dopo l'operazione, è ragionevole trasferire a una dieta a basso contenuto di sale, ma non alimentare, influenzando il metabolismo.

I gatti hanno bisogno di una dieta equilibrata, ma ci sono alcuni punti importanti. Per la vita normale, una persona ha bisogno di consumare proteine, grassi, carboidrati, vitamine, microelementi e aminoacidi. Il gatto è lo stesso ad eccezione dei carboidrati. I carboidrati lenti sono sintetizzati nel corpo del vostro animale domestico, di cui ricaviamo abbastanza energia per nutrire il cervello. In poche parole, un gatto non ha bisogno di carboidrati aggiuntivi se non ci sono ragioni specifiche per il loro consumo. Il porridge viene solitamente utilizzato come supplemento, ma dovrebbe essere la base. Idealmente, la dieta di un gatto sano non dovrebbe contenere più del 10% di alimenti a base di carboidrati.

Dieta naturale per gatti

Nutrire correttamente un gatto con naturalk significa osservare il più possibile i principi naturali della nutrizione per animali domestici. Al centro della dieta dovrebbe essere la carne cruda, perché un gatto selvatico non prepara un topo prima di mangiare. Tuttavia, la carne cruda può essere una fonte di parassiti pericolosi, quindi il prodotto deve essere profondamente congelato prima di nutrirsi.

Fai attenzione! Il surgelamento comporta la conservazione del prodotto in uno stato congelato per 2-5 giorni.

Per il normale funzionamento del tratto digestivo, il gatto deve ricevere il cibo nella sua forma naturale, cioè a pezzi. Non ha senso e trarrebbe beneficio dal fatto che taglierete la carne allo stato di carne macinata (se non stiamo parlando di dare da mangiare al gattino). L'alimentazione di carne macinata o paté di carne è importante se il gatto non ha denti o ha problemi con le gengive.

I gatti non cucinano il gioco pescato e non lo puliscono, cioè lo mangiano insieme alla lana, allo stomaco e al suo contenuto. Conoscendo questo fatto, possiamo concludere che la carne pulita non è una dieta completamente naturale per un gatto. L'animale domestico ha bisogno di frattaglie, che dovrebbero essere dal 15 al 30% di alimenti proteici (a seconda delle esigenze del gatto). Allo stesso tempo, le frattaglie non dovrebbero sostituire completamente la carne. In tutta onestà, notiamo che molti proprietari alimentano il gatto principalmente sottoprodotti della carne perché è molto più economico. In questo caso, la priorità dovrebbe essere data al cuore e allo stomaco.

È importante! Nella dieta del gatto deve essere il cuore di un uccello o di un manzo, perché questo prodotto contiene l'aminoacido taurina. Un gatto è l'unico animale domestico che ha bisogno di taurina, ma non può sintetizzarlo.

Il principio generale di alimentazione per tutti i gatti, indipendentemente dall'età e dallo stile di vita, è la separazione di diversi tipi di alimenti. Cioè, se il gatto mangia carne, il latte può essere dato nella prossima alimentazione. Un gatto adulto dovrebbe mangiare cibo 2 volte al giorno e, in caso di problemi di salute, la quantità giornaliera di cibo è divisa in 3-4 parti. Ogni giorno, ad eccezione di altri prodotti, un gatto adulto dovrebbe ricevere 300-400 grammi. a base di carne.

Se decidi di nutrire il gatto con naturalka, la razione si basa su:

Una questione controversa è l'inclusione di carne di maiale nella dieta del gatto. Se si tiene conto del fatto che il contenuto calorico di maiale magro è inferiore a quello della carne di coniglio, il divieto sulla base del contenuto di grassi non è del tutto pertinente. Un argomento davvero pesante è un falso virus della rabbia, la cui fonte può essere il maiale fresco. È noto che il virus sopravvive a basse temperature, ma muore a temperature elevate. Dovrebbe essere compreso che l'acquisto di carne dopo il controllo veterinario non garantisce la sicurezza. Il virus di Aujeszky non è pericoloso per le persone, quindi la carne non viene esaminata per la sua presenza.

Fai attenzione! Gli allevatori consigliano di dare ai gatti crudi di pollo o collo di quaglia una fonte di calcio.

Ogni carne, in particolare il pollame, viene data a un gatto in una forma purificata, cioè senza pelle, grasso o ossa. Puoi dare la tua cartilagine ai tuoi animali, ma non alle ossa. La cartilagine aiuta un gatto a lavarsi i denti, ma le ossa, specialmente quelle tubolari, sono inadeguate nella dieta di un gatto. Le ossa tubolari si dividono in frammenti taglienti, che non solo possono ferire, ma anche lacerare l'intestino dell'animale.

L'alimentazione regolare delle ossa porterà al fatto che i resti di "ossequi" si accumuleranno nei cappi dell'intestino. Ovviamente, sotto l'azione degli enzimi, le ossa diventeranno leggermente più morbide, ma i loro angoli rimarranno nitidi. Non c'è niente di utile nelle ossa, puoi anche dar da mangiare a un gatto con la gomma. L'unica eccezione è il collo di pollo e il pollo dovrebbe essere di fabbrica (giovane) e non fatto in casa.

Latte e prodotti lattiero-caseari

Un gatto ha bisogno di una ciotola di latte e un pesce per la felicità - una dichiarazione stabile che ci è arrivata da bambina. In effetti, nel suo habitat naturale, un gatto difficilmente può prendere latte o pesce. Tuttavia, stiamo parlando di gatti domestici, che con tutto il desiderio del proprietario non possono ottenere cibo assolutamente naturale. Il latte è una fonte di oligoelementi, proteine, zucchero del latte (lattosio), batteri benefici e grassi facilmente digeribili.

Senza restrizioni, il gatto può essere dato:

  • Ricotta naturale, e se acquistato, non è grasso. La ricotta può macinare con verdure, uova e integratori vitaminici. Gli allevatori addirittura inventano le proprie ricette per cucinare piatti gustosi e salutari.
  • Prodotti di latte fermentato.
  • Yogurt senza additivi - è meglio non comprare lo yogurt, ma farlo a casa.
  • Latte acido
  • Kefir naturale.

Su tutto il latte e la sua rilevanza nella dieta del gatto, le opinioni divergono.

Ci sono due versioni:

  • Il latte è utile per i gatti.
  • Il latte è pericoloso per i gatti adulti perché non viene digerito.

Tutti conoscono i vantaggi e l'unicità del latte, ma fermiamoci al divieto in modo più dettagliato. Un gatto selvatico adulto non usa davvero il latte. Come argomento per il divieto, il fatto è che un gattino può assorbire il latte e un gatto adulto perde questa capacità.

I fautori del divieto non specificano (o semplicemente non sanno) solo uno, l'argomento di cui sopra non è un fatto, ma solo un'ipotesi. Non è stata condotta alcuna ricerca nel campo dell'assimilazione del latte da parte di animali adulti. L'unica cosa che sappiamo per certo sono dati statistici, secondo cui circa il 40% dei gatti adulti non assorbe o non tollera il lattosio. Un animale con intolleranza allo zucchero del latte dopo aver mangiato latte intero sviluppa diarrea.

Pesce e frutti di mare

Il secondo prodotto "preferito" del gatto è il pesce. In natura, ci sono solo poche specie di gatti che possono, più precisamente, avere una tendenza a pescare. La maggior parte delle fusa, sia selvagge che domestiche, preferisce bypassare il lato acqua. La conclusione è semplice: il pesce non è un prodotto naturale per la dieta di un gatto.

Sul retro della moneta è l'uso di pesce e frutti di mare, che è difficile da sfidare. Il pesce è giustamente considerato la fonte più ricca di oligoelementi e acidi grassi (Omega 6 e Omega 3). Inoltre, il rapporto degli oligoelementi nel pesce è ottimale, cioè i nutrienti sono ben assorbiti dal corpo del gatto. Quindi cosa fare? Dare pesce o no? Ogni proprietario dovrà fare questa scelta in modo indipendente, ipoteticamente, i frutti di mare possono essere sostituiti con olio di pesce e additivi per mangimi. Se si decide che la dieta del vostro animale domestico sarà pesce e altri frutti di mare, è necessario chiarire alcune sottigliezze.

I gatti non dovrebbero ricevere pesci di fiume e ci sono una serie di ragioni per questo:

  • L'acqua stagnante è un terreno fertile per i batteri, le uova di elminto, cioè il pesce proveniente da un bacino arrogante non è sicuro.
  • Il pesce di fiume è una fonte di infezione da vermi pericolosi (tenie, pidocchi), che devono attraversare un ciclo vitale difficile per raggiungere il vettore finale.
  • Ossa: la maggior parte delle varietà di pesci di fiume sono molto ossute. Non si tratta delle costole o della colonna vertebrale, si tratta delle piccole ossa che hanno la schiena girata. Pulire il filetto di pesce di fiume da tutte le piccole ossa è molto difficile.

Tutti i suddetti motivi possono essere eliminati estinguendo bene il pesce, ma sorge la domanda successiva: quanto sarà utile il pesce che ha subito un trattamento termico così lungo?

Ai gatti non dovrebbe essere dato il pesce e il motivo è lo stesso. Le varietà di erbe sono progettate per cucinare lo stufato, cioè hanno un sacco di ossa, poca carne e buone. Inoltre, il "caro" tutto spratto, con uso regolare, può portare il gatto alla rottura del cervello. I gobidi, sia crudi che cotti, non sono utili e, se usati regolarmente, contribuiscono allo sviluppo della urolitiasi.

I gatti possono essere varietà a basso contenuto di grassi, ma non spesso. Il pre-pesce deve essere profondamente congelato. I filetti disossati sbucciati vengono tagliati a pezzi grandi e alimentati crudi. Il pesce trattato termicamente non è così utile, ma può essere usato come regalo.

È importante! Prima di nutrire il pesce deve essere congelato, pulito di squame e ossa, lavare bene e tritare.

Crostacei e molluschi sono di diritto il prodotto più pericoloso, poiché il rischio di essere infettati da pericolosi elminti è molto alto. La maggior parte degli esperti consiglia di astenersi dall'introdurre un gatto crostaceo nella dieta. Come una prelibatezza, i calamari e gamberetti bolliti sono ammessi, ovviamente, devono essere ripuliti dai gusci e dalle scaglie.

Uova - un altro prodotto controverso nella dieta del gatto, inoltre, le opinioni degli esperti sulla corretta alimentazione (persone) sono in costante cambiamento. Dare le uova ai gatti o no dovrebbe essere deciso da ciascun proprietario sulla base delle osservazioni dell'animale. Per prendere una decisione fiduciosa dovresti conoscere i principali argomenti a favore e contro.

Forse uova, questo è l'unico prodotto che può essere definito il migliore in termini di contenuto proteico e facilità di assimilazione da parte dell'organismo. Oltre alla carne, le uova sono l'unico prodotto che contiene una gamma completa di amminoacidi essenziali, sono più piccoli che nella carne, ma esistono. Dovrebbe essere capito che l'eccesso di proteine ​​porta all'avvelenamento, e ben lontano dall'essere comico. L'uovo di una gallina contiene il 15% dell'apporto proteico giornaliero per un adulto, cioè per un gatto, questo tasso è esorbitante. Il tuorlo non è ricco di proteine, ma contiene grassi, che nella dieta del gatto non dovrebbero essere molto.

Inoltre, il tuorlo è una fonte molto ricca di vitamine, è particolarmente utile per gli animali giovani e deboli, ma contiene anche colesterolo, che non è molto buono. La leucina è un amminoacido necessario da cui molti animali e persone soffrono di carenza. La leucina è responsabile della digeribilità delle proteine, cioè, se non è sufficiente, tutto il tuo lavoro sulla costruzione di una dieta ricca di proteine ​​è inutile.

Fai attenzione! Si ritiene che la leucina neutralizzi il colesterolo, cioè è del tutto possibile che il divieto di somministrare i tuorli a un gatto non abbia motivo.

Le uova contengono minerali e vitamine - questo è un fatto indiscutibile. Oltre allo spettro A, E, D e al gruppo B, l'uovo contiene acido folico, magnesio, potassio, fosforo e calcio. È noto che il calcio non viene assorbito meglio nella sua forma pura, quindi le uniche fonti di questo oligoelemento sono i prodotti del contenuto del trio: calcio, magnesio, fosforo. Le uova non hanno tutte le proteine ​​che vorremmo, quindi si consiglia di macinare con la ricotta e nutrire gli animali domestici.

Ora per i contro:

  • Allergia: le uova sono davvero un prodotto allergenico, è noto che anche se una persona non è allergica, può avere uno shock quando contemporaneamente o a lungo termine l'uso di un gran numero di uova.
  • La salmonellosi è una malattia grave che colpisce l'intestino. Chiamato Salmonella.
  • Colesterolo - sopra, abbiamo già chiarito che il colesterolo parzialmente viene neutralizzato dalla leucina.
  • Antibiotici, nitrati, ormoni - purtroppo, si può dire molto sugli standard e sulla qualità dei prodotti, e tutto ciò che sarà detto sarà un solido "pugalka". I moderni allevamenti di pollame non alimentano gli uccelli con alimenti naturali, li alimentano con additivi e medicinali per un rapido aumento di peso e una macellazione precoce. Questo è il prezzo del business e il modo per ridurre il costo delle merci. Inoltre, un ruolo significativo è giocato dalla mancanza di controllo sulla qualità dei prodotti forniti ai negozi, anche secondo le norme, carcasse di pollo e uova possono contenere nitrati (da mangimi) e antibiotici, l'uso di ormoni è vietato, ma solo in teoria.

Gli allevatori raccomandano di sostituire le uova di pollo con la quaglia (fatta in casa), perché sono considerate più "pulite" e utili. Considera che quando si tratta di uova crude c'è sempre la minaccia della salmonellosi, ma il prodotto bollito è completamente sicuro. I gatti non sono consigliati a dare più di 1 pollo o 2 uova di quaglia a settimana.

cereali

Quali grani sono possibili per i gatti e quali non possono essere risolti di seguito:

  • Riso - puoi, ma non molto. Krupa è utile ed è raramente allergico ad esso. In alcune razze di gatti, il riso provoca la diarrea.
  • Grano saraceno - cereale con una composizione molto ricca, che può essere considerata una porzione di ripieno, ma non il cibo principale.
  • Cereali di frumento - contiene un sacco di carboidrati e glutine, non il miglior prodotto per un gatto.
  • Le grane di orzo sono quasi inutili per i gatti.
  • La farina di mais è inutile per gli animali carnivori, semplicemente non è digeribile.
  • Orzo - i cereali più ipercalorici, a volte usati come porzioni dietetiche di riempimento.
  • Munk - pericoloso per i gatti, l'uso regolare può innescare lo sviluppo del diabete.

I gatti, a differenza dei cani, non possono essere nutriti con il porridge. I cereali vengono introdotti nella dieta solo per le fibre, meno spesso come fonte di carboidrati. Un gatto non dovrebbe ingrassare, e se ciò accadesse, il "grasso" dovrebbe essere preso come fonte di malattia. Più un gatto è sovrappeso, maggiore è il grado di stress su tutti gli organi e le articolazioni.

Verdure, frutta e fibre vegetali

In natura, i gatti mangiano le loro prede insieme ai contenuti intestinali. Considerando che i gatti preferiscono gli erbivori come cibo, in caso di una caccia di successo, ricevono cibo a base di carne semi-digerito. Non dovresti essere coinvolto nel cibo vegetale, perché dovrebbe essere considerato come:

  • Integratore vitaminico - in frutta e verdura un sacco di vitamine e acqua.
  • La fonte di fibre grezze, che sono necessarie per il normale funzionamento del sistema digestivo.
  • Delicatezza: alcuni gatti amano la frutta.
  • Mezzi per regolare il lavoro degli intestini, per esempio, le barbabietole con burro aiutano la stitichezza.

Il gatto della frutta può essere carote, barbabietole, peperoni dolci, pomodori, cetrioli, patate crude, cavolo cotto, cavolfiore, broccoli. Dalla frutta puoi fare tutto, ma gradualmente e non spesso.

Soffermiamoci sul fatto che è impossibile:

  • I fagioli - non vengono assorbiti dal corpo del gatto, provocano indigestione e aumento della formazione di gas.
  • Soia - inutile anche per i gatti, può contenere additivi nocivi.
  • Patate bollite - una fonte molto ricca di amido, che non ha bisogno di un gatto.
  • Cavolo crudo: conduce all'indigestione e alla flatulenza.

Fai attenzione! Fagioli e soia sono la base di mangimi industriali a basso costo.

Il bisogno di un gatto per le verdure nasce quando non ha accesso alla vegetazione. Se il gatto ottiene un po 'di fibre grossolane, viene portato a mangiare piante domestiche. Se non si dispone di piante domestiche, il gatto soffre di problemi digestivi e beriberi, che possono portare alle più diverse (cattive) conseguenze. Tutti i rischi di cui sopra possono essere evitati in modo molto semplice - erba vegetale. Mangiando l'erba, l'animale pulisce i denti e lo stomaco, stimola il sistema digestivo, ottiene le fibre grossolane. Considera che dopo aver mangiato l'erba un gatto potrebbe strapparsi - questa è una situazione normale.

Molti proprietari di gatti discutono sui vantaggi della frutta secca. Da un lato, le noci sono una ricca fonte di vitamine e oligoelementi, d'altra parte, il loro effetto sul corpo del gatto non è stato studiato. Sicuramente vale la pena astenersi dal mangiare noci, qui è possibile aggiungere semi di girasole crudi come fonte di vitamine. In tutta onestà, notiamo che i gatti non amano molto noci e semi, e se l'interesse per loro si è risvegliato, il punto è molto probabilmente nella carenza di vitamine o nella mancanza di oli.

Fai attenzione! È bene dare un po 'di olio di semi di lino o olio di pesce con il cibo.

Come nutrire un gatto con il cibo naturale?

Quanto è equilibrata e varia la nutrizione del gatto, il suo aspetto, la salute, l'umore. Come una persona, un animale ha bisogno di una gamma completa di sostanze nutritive. Nella dieta dovrebbe essere necessario per gli elementi del corpo: proteine, carboidrati, grassi animali e vegetali, vitamine, minerali.

Nel loro habitat naturale, i gatti si nutrono principalmente di carne. A seconda delle dimensioni e del peso, cacciano animali di grandi dimensioni - zebre, antilopi, cervi o si accontentano di conigli, roditori, rettili, uccelli, insetti. La base del loro cibo sono le proteine ​​animali, quindi a casa la dieta dovrebbe essere fatta in modo che il gatto la ricevesse in quantità sufficiente. La fonte di proteine ​​è carne, frattaglie, ricotta. Oltre alle proteine, gli animali hanno bisogno di micro e macroelementi e vitamine, che forniscono verdura, frutta, cereali, complessi vitaminici già pronti. Quando si introducono frutta e verdura nella dieta del gatto, va ricordato che non tutti sono adatti per l'alimentazione degli animali, alcuni hanno sostanze tossiche nella loro composizione, possono causare un netto deterioramento della salute e persino la morte.

Preferendo il cibo naturale fatto in casa, è necessario sapere quali prodotti sono consentiti per l'alimentazione dell'animale, perché una dieta scorretta porterà a malattie e cambiamenti nel comportamento.

Il cibo secco e gli alimenti in scatola pronti contengono un complesso equilibrato, che garantisce la fornitura ottimale del corpo con tutte le sostanze necessarie. Quando prepari da solo il cibo per un animale domestico, non è sempre possibile creare un menu in modo che i componenti necessari siano presenti nella dieta. Avendo preso la decisione di nutrire l'animale con cibo naturale, vale la pena integrare la dieta con complessi vitaminici e minerali progettati specificamente per i gatti.

L'elenco di prodotti accettabili per la dieta per gatti:

  • pollo, coniglio, tacchino, vitello, manzo - la base della nutrizione;
  • frattaglie, polmoni, fegato, cuore, reni possono essere usati al posto della carne più volte alla settimana;
  • verdure (cavolfiore e cavolo bianco, lattuga, zucchine, zucca) vengono aggiunte alla carne ad ogni poppata o 1 volta al giorno;
  • porridge (grano saraceno, farina d'avena, riso), dare insieme a carne o prodotti lattiero-caseari;
  • latticini - ricotta, panna acida, ryazhenka, kefir - possono essere usati con cereali o come mangime indipendente;
  • olio vegetale 2 - 4 volte a settimana viene aggiunto al porridge o alla carne da mezzo cucchiaino per un migliore funzionamento dell'intestino;
  • uova di gallina (tuorlo bollito), quaglia (cruda, bollita);
  • frutta, se il gatto ama, puoi dare, ma assicurati che l'animale non mangi ossa e semi;
  • vitamine, che comprendono acido arachidonico, glucosamina, taurina, arginina.

Devi cucinare in piatti puliti, senza aggiungere sale, zucchero, spezie. È inaccettabile nutrire un animale dai piatti con i resti del cibo di ieri, i batteri che si moltiplicano causeranno indigestione e vomito.

Un gatto adulto ha bisogno di essere nutrito spesso e poco a poco, le porzioni abbondanti sono scarsamente digerite, il cibo che ristagna nello stomaco provoca disagio all'animale. Il regime ottimale è 3-4 volte al giorno in porzioni da 30 a 70 grammi per 1 kg di peso animale. Guardando l'animale, il proprietario determina la quantità di cibo di cui ha bisogno. Se il gatto ha mangiato un bel po ', non forzarlo a mangiare. È meglio rendere la porzione più piccola la prossima volta.

Esistono alcune regole per la lavorazione dei prodotti da cui viene preparato il cibo per gatti. Carne e frattaglie possono essere infettate da parassiti, quindi prima di usarli devi bollire o congelare bene. Verdure, frutta e verdura, che vengono date in forma grezza, vengono lavate e cosparse con acqua bollente. Porridge cotto a medio spessore, aggiungendo burro o olio vegetale. Si sconsiglia di somministrare il latte di mucca a un gatto adulto, è consentito capre e pecore dopo il trattamento termico.

Spesso, un gatto che si prepara a diventare madre rifiuta di mangiare o mangia molto meno di prima della gravidanza. Non c'è bisogno di costringerla. L'appetito scompare nel primo periodo, non appena l'animale si abitua alla sua posizione, è possibile tornare al normale regime di alimentazione, aumentando gradualmente le porzioni. La futura mamma ha bisogno di molte verdure, verdure, cereali, vitamine A e B. Aumentare la quantità di prodotti caseari ricchi di calcio, il siero è particolarmente utile. Nel menu, viene introdotta la cartilagine di manzo bollente, in cui è necessaria molta vitamina D per i gattini.

Spesso un gatto indebolito dal parto rifiuta di mangiare. Non c'è bisogno di preoccuparsi e cercare di darle da mangiare, non appena lo stress postpartum passa, l'appetito tornerà alla normalità. Nella dieta delle madri che allattano introdurre una quantità aggiuntiva di ricotta, yogurt, panna acida. Per migliorare l'allattamento, l'animale ha bisogno di bere molti liquidi, acqua pulita o siero di latte.

Durante la gravidanza e il parto, il gatto spende molte risorse interne per prendersi cura di sé, dando alla luce gattini e gattini, quindi il suo corpo ha bisogno di vitamine e minerali supplementari. In vetaptekakh sono disponibili farmaci complessi, progettati specificamente per i gatti in gravidanza e in allattamento, il loro uso faciliterà il compito del proprietario di bilanciare in modo ottimale la dieta dell'animale in un periodo difficile per l'animale.

Un gatto che non succede è soggetto a molte malattie, persino al cancro. Animale domestico, non destinato all'allevamento, è meglio sterilizzare, sbarazzarsi degli istinti naturali. Il corpo di un animale sterilizzato non produce ormoni responsabili dell'istinto riproduttivo, tollera l'assenza di accoppiamento senza gravi conseguenze.

I gatti sterilizzati aumentano di peso, sono più pigri, calmi, inattivi. Gli alimenti per gatti sterilizzati sono costosi, è necessario scegliere cibo secco o cibo in scatola premium. Per gli animali sovrappeso, sono disponibili cibi a basso contenuto di grassi e a basso contenuto di grassi. A casa, il cibo è limitato riducendo le porzioni, il numero delle poppate rimane invariato, il contenuto calorico si riduce, dando meno carboidrati (porridge) e grassi (panna, burro).

Esistono numerosi alimenti che limitano o escludono dal menu dei gatti. Alcuni di essi contengono sostanze che sono sicure per gli esseri umani, ma tossiche per i gatti.

Non puoi mai dare cibo per gatti dal tavolo di casa. Contiene molto sale, zucchero, spezie, additivi chimici, conservanti, coloranti, aromi. Anche se i membri della famiglia si attengono a uno stile di vita sano e mangiano alimenti rispettosi dell'ambiente, danneggiano gli animali domestici.

I gatti sono limitati a bere latte, è utile per i gattini per diversi mesi dopo la nascita, gli animali adulti non tollerano il lattosio. Non utile e patate, nella sua forma grezza è tossico, bollito non ha valore nutritivo. Non è necessario dare pomodori freschi, per esempio, salsa di pomodoro in cibo in scatola, dal momento che il trattamento termico neutralizza le sostanze pericolose. Molto raramente, si può dare pesce, meglio il mare, nell'acqua dolce spesso sono presenti parassiti.

Molti prodotti sono vietati a dare il gatto in qualsiasi quantità:

  1. 1. Cipolle e aglio in qualsiasi forma causano anemia emolitica.
  2. 2. I legumi (lenticchie, fagioli, piselli, fagioli) non vengono assorbiti dal corpo, causano fermentazione.
  3. 3. Avocado - la sua struttura oleosa attira i gatti, ma persina contenuta nelle verdure è tossica per loro, provoca irritazione del tratto gastrointestinale, vomito, diarrea.
  4. 4. Il rabarbaro è pericoloso con l'avvelenamento da acido ossalico, che può portare a insufficienza renale.
  5. 5. Semi e semi di frutta.
  6. 6. I funghi in qualsiasi forma causano shock tossici.
  7. 7. Le uova di pollo crudo causano una mancanza di vitamina B nel corpo, che influisce negativamente sulla condizione della pelle e del pelo.
  8. 8. Carne d'anatra, oca, maiale, strutto.
  9. 9. Le ossa tubolari del coniglio e del pollame possono danneggiare l'esofago, lo stomaco, l'intestino.
  10. 10. Pasta lievitata, muffin, pane, torte fatte in casa, prodotti dolciari - causa flatulenza, coliche intestinali.
  11. 11. Il cibo per cani, specialmente per le razze di grandi dimensioni, è pericoloso per l'alta concentrazione di sostanze benefiche che provoca ipervitaminosi.
  12. 12. Complesso di vitamine progettato per le persone.
  13. 13. Salsiccia, salsicce, carni affumicate, formaggi a pasta dura, colazioni asciutte, patatine.

Non c'è bisogno di preoccuparsi se l'animale accidentalmente mangia qualcosa dalla lista bandita, un singolo uso non farà male, ma l'alimentazione regolare con cibo inappropriato porterà inevitabilmente a problemi di salute e persino alla morte del tuo amato gatto.

Particolarmente pericoloso per i gatti sono la birra e gli alcolici, il cioccolato, il cacao, il caffè, il tè forte. Anche una singola grande dose di questi prodotti può portare alla morte dell'animale.

Alimentazione corretta per gatti alimenti naturali: come e cosa nutrire

Molte persone non vogliono nutrire i propri animali con mangimi già pronti, ma preferiscono fare una dieta per gatti con prodotti naturali.

Ma questo non significa affatto che devi dare ai tuoi animali gli avanzi della loro tavola, il cibo deve essere scelto con cura, essere nutriente, equilibrato e completo, saturare il corpo con tutte le vitamine necessarie, micro, macroelementi.
La base della nutrizione del gatto dovrebbe essere il cibo proteico. Il normale funzionamento dell'intero corpo dell'animale dipende dalle proteine, in particolare dalla rigenerazione cellulare, dalla produzione di enzimi e ormoni necessari e dal sostegno all'equilibrio idrico. È anche molto importante che la proteina non sia una pianta, cioè un animale, perché i gatti assimilano più facilmente le proteine ​​animali, che, inoltre, sono una fonte di proteine, contengono aminoacidi essenziali.

Il cibo per gatti dovrebbe contenere la quantità di grasso necessaria. Danno energia agli animali, arricchiscono il corpo con acidi grassi come Omega-3, Omega-6, che sono necessari per la crescita delle cellule cerebrali, buon udito, vista, olfatto.

È auspicabile che la dieta fosse a basso contenuto di carboidrati. La fisiologia dei gatti non prevede l'assimilazione dei carboidrati, perché nella loro dieta naturale i carboidrati sono rari e nella forma già digerita.

Nel cibo non dovrebbe essere troppo fosforo e calcio. Se si consumano grandi quantità di calcio, questo come risultato può portare a un significativo ritardo di crescita, lo sviluppo di articolazioni e ossa, a sua volta, un eccesso di fosforo, può influire negativamente sui reni.

I gatti sono predatori per natura, e quindi la base della dieta del gatto è la carne, e tra il volume totale del suo cibo dovrebbe essere più della metà. Questo può essere carne di coniglio, carne di tacchino, pollo, manzo, agnello, tutti i tipi di frattaglie. Puoi dare al gatto sia carne cruda che bollita. Crudo prima di servire scottato con acqua bollente. È molto indesiderabile nutrire i fan dei baleen con le ossa, che possono causare lesioni al tratto digestivo. Naturalmente, è preferibile evitare le carni grasse, come il maiale, così come la carne acquistata, ma ha anche troppo grasso. La carne cruda deve essere congelata per diversi giorni nel congelatore.

Stai attento a dare il fegato. In esso, le vitamine A, D sono in eccesso, a seguito della quale può svilupparsi l'iper-vitaminizzazione. Nella sua forma grezza, il fegato causa spesso mal di stomaco e, nel cibo digerito, costipazione.

Per capire che cosa è esattamente raccomandato per nutrire il gatto, puoi considerare il processo di mangiare la vittima come un predatore. Quando ha catturato un uccello (o un topo), le interiora (cuore, fegato, polmoni) sono state mangiate prima, poi carne, verdure, che la vittima è riuscita a mangiare (schiacciato), il gatto divorare le ossa e la pelle. Quindi, è necessario dare in grandi quantità carne, frattaglie, verdure bollite tritate e se nutrirsi con le ossa, poi gradualmente e raramente.

È generalmente accettato che il pesce sia un prodotto necessario per i gatti. Infatti, porta ad un aumento del carico sui reni, una violazione dell'equilibrio minerale, che può portare allo sviluppo della urolitiasi.

Con l'alimentazione prolungata di prodotti ittici negli animali, l'avitaminosi inizia a svilupparsi, appaiono allergie, problemi con la lana e altre conseguenze.

Inoltre, il pesce crudo spesso diventa una fonte di infezione da elminti. Se il gatto ha problemi con il sistema urogenitale, il pesce deve essere completamente escluso dalla dieta.
Dare tali prodotti può essere esclusivamente bollito, e non più spesso di una volta ogni due settimane. Quando si sceglie tra pesce di fiume e di mare, si dovrebbe dare la preferenza a quest'ultimo, è meno probabile trovare parassiti. È auspicabile scegliere varietà a basso contenuto di grassi. Le specie ittiche più utili sono la trota, il coregone del lago, il salmone, l'aringa, il lucioperca, la bottatrice.

Tali frutti di mare come calamari, gamberetti, cozze, per dare il gatto è severamente proibito.

verdure

  • Nutrire i gatti con cibo naturale
  • Nutrire i gatti con cibo naturale
  • Nutrire i gatti con cibo naturale

I preferiti non necessariamente fatti in casa apprezzeranno una varietà di verdure, ma vale la pena provare a darli a loro. Le preferenze di ogni individuo, in modo che il gatto possa apprezzare una carota, cavolo, zucchine o cetriolo.

Le patate e i frutti per i gatti sono controindicati.

Prodotti lattiero-caseari

Kefir, yogurt senza conservanti e additivi può essere dato quotidianamente al gatto. È anche auspicabile che la ricotta, la ryazhenka e la panna acida a basso contenuto di grassi siano presenti nella dieta. Ma il latte non è quasi digerito. Il corpo di un gatto adulto non contiene l'enzima lattosio, che è necessario per l'assorbimento del latte.

Il gatto può essere dato grano saraceno, porridge di riso. Non dovresti essere coinvolto in questi prodotti, perché il porridge non può essere il cibo principale di un predatore.

Principi di nutrizione

Non dovresti sperimentare con la salute del tuo animale domestico e darle cibo in scatola, salsicce, carne affumicata, salinità, piselli o mais. La maggior parte di loro trasporta facilmente tali alimenti, ma alcuni soffriranno di coliche intestinali. Inoltre, un eccesso di sale, spezie, vari conservanti può portare a gravi malattie gastriche e cardiache, disturbi digestivi e problemi al fegato.

Tutte le carni e le frattaglie che sono state acquistate per l'animale domestico, è necessario prima tagliarle a pezzi, disporre in porzioni e inviare tutto a magazzino nel congelatore. Prima di alimentarlo sarà sufficiente scongelare una porzione e dare al gatto.
Se la carne è cotta, non richiede il congelamento. È meglio metterlo in un piatto chiuso, e poi mettere in frigorifero. Tutti i prodotti che entrano nella piastra del gatto devono essere riscaldati a temperatura ambiente.

Un gatto alimentato con alimenti naturali è soggetto a carenza di vitamine, quindi necessita di un complesso di vitamine. Sono selezionati in base alla condizione e all'età dell'animale e il dosaggio è calcolato in base al suo peso. Tra le vitamine, deve essere presente taurina, che i gatti non possono produrre da soli, ma sono completamente preparati con il cibo.
L'accesso sempre gratuito per un gatto dovrebbe essere acqua potabile pulita.
Si ritiene che sia impossibile miscelare il cibo naturale con il cibo secco. Il corpo del gatto produce enzimi per digerire mangimi o prodotti naturali. Pertanto, scegliendo prodotti naturali per il tuo animale domestico, a volte non dovresti "coccolarlo" con il cibo. Questo può portare a cattive conseguenze (malattie del sistema urogenitale, del tratto gastrointestinale).

Vai alla sezione profilo del nostro forum Feeding cats o lascia il tuo feedback nei commenti qui sotto. Altre opinioni - informazioni utili, qualcuno tornerà utile. Se ci sono video buoni e interessanti sull'argomento dell'articolo, scrivi - incolla in questa pubblicazione.

Suggerimenti veterinari come nutrire un gatto

L'assistenza competente per un animale domestico a casa soffice include una serie di problemi, di cui è importante soprattutto una dieta equilibrata. Sia i principianti che i proprietari esperti non hanno sempre un'idea competente su come nutrire correttamente un gatto. Ci sono diverse opinioni e opinioni riguardo al cibo secco, alla nutrizione naturale, al regime alimentare.

Leggi in questo articolo.

Caratteristiche che alimentano i gattini

Di regola, l'animale entra in casa con un piccolo gattino all'età di 2 - 3 mesi. L'allevatore responsabile lo aveva già addestrato a consumare cibo a quest'ora.

La dieta di un gattino dovrebbe contenere una grande quantità di proteine ​​di alta qualità e vitamine. Il bambino può già dare pollo, carne magra. La fonte delle vitamine sono verdure crude e bollite, cereali. La formazione della spina dorsale di un organismo in crescita richiede la presenza di sostanze minerali nella dieta dei gattini. È utile somministrare ricotta a basso contenuto di grassi, kefir.

Durante questo periodo, la molteplicità di alimentazione è di almeno 5 volte al giorno. Nutrire i piccoli gattini dovrebbe essere cibo caldo. Gli alimenti freddi inibiscono la digestione e gli alimenti caldi possono causare ustioni alle mucose. Occorre prestare particolare attenzione alla pulizia dei piatti, alla freschezza e alla qualità del cibo, nonché alla presenza di acqua pulita.

Età in cui è possibile trasferire al feed regolare

Se i proprietari hanno un'idea su come nutrire un gatto adulto, non tutti sanno come nutrire in modo competente un giovane animale. All'età di 4 mesi, il gattino può essere trasferito al cibo per adulti. Pollo e frattaglie di manzo (fegato, reni, cicatrice) vengono introdotti nella dieta. La parte principale della dieta dovrebbe essere costituita da prodotti proteici che forniscono una crescita intensiva della massa muscolare. Quando si alimenta un gattino, la carne di pollo deve essere rigorosamente seguita, in modo che non ci siano ossa.

La fonte di vitamine per il corpo giovane sono le verdure. Possono essere dati sia crudi che bolliti. Utile per cavolfiori, carote, rape. Da prodotti a base di latte fermentato, il gattino ha bisogno di ricotta come fonte di calcio. Nella dieta, è possibile inserire yogurt magro.

Famosi produttori di mangimi secchi producono serie speciali per gattini. Tali alimenti consentono di fornire una nutrizione equilibrata per proteine, grassi e carboidrati, forniscono all'organismo vitamine e minerali.

Scelta del cibo per un adulto

Ci sono opinioni diverse tra allevatori esperti, specialisti veterinari e semplici intenditori di creature pelose su come nutrire gatti e gatti. Alcuni sostenitori sostengono il principio dell'alimentazione naturale, altri considerano la nutrizione degli animali domestici come il mangime industriale pronto all'uso.

Pro e contro del cibo umano

Tuttavia, sia gli specialisti veterinari che i proprietari competenti non raccomandano categoricamente di dare da mangiare ai pelosi animali con il cibo in tavola. Borscht, zuppe, pasta, patate fritte, cetrioli sottaceto, pasticcini non dovrebbero in nessun caso essere presenti nella dieta del gatto. Il cibo grasso, fritto e in scatola irrita la mucosa del tratto gastrointestinale, causando gastroenteriti e disturbi digestivi negli animali domestici. L'alimentazione costante di cibo dal tavolo umano porta spesso allo sviluppo di malattie del fegato e pancreatite.

E 'vietato dare salsicce, salsicce, prodotti a base di carne affumicati a un animale adulto. Questo cibo ha un sacco di sale, che influisce negativamente sulla salute dell'animale domestico. Un eccesso di sodio può portare allo sviluppo di patologie cardiache e renali.

Regole nutrizionali equilibrate

Conoscendo l'elenco degli alimenti proibiti, il proprietario deve sapere e come nutrire correttamente il gatto. Ci sono le seguenti regole di una dieta equilibrata raccomandata da allevatori esperti e specialisti veterinari:

  • Prima di tutto, il proprietario deve decidere quale tipo di cibo sceglie per l'animale. Un gatto domestico può essere alimentato con solo cibo secco o solo con cibo naturale. Trascurare questa regola porta a disturbi cronici dell'apparato digerente, gastroenterite, lo sviluppo di ipovitaminosi a causa della cattiva digestione del cibo. Ciò è dovuto al fatto che cibo secco e prodotti naturali vengono digeriti contemporaneamente. Pertanto, il proprietario deve fare una scelta che alimentare il gatto a casa: cibi pronti o prodotti naturali.
  • Quando si decide in favore di asciutto, si dovrebbe dare la preferenza a noti produttori di mangimi per animali, producendo classi premium e super premium. Oltre all'alta qualità, alla ricchezza e all'equilibrio, questi alimenti si distinguono favorevolmente dalla presenza di diete preventive e di linee veterinarie.
  • Nutrire il gatto dovrebbe corrispondere al suo stato fisiologico. Durante la gravidanza e l'alimentazione, la dieta deve essere bilanciata in proteine ​​e calcio. Dovresti monitorare attentamente il contenuto di taurina. Gli animali castrati e sterilizzati dovrebbero consumare meno calorie per prevenire l'obesità. Su come nutrire il gatto durante lo sviluppo di questa o quella patologia, il proprietario dovrebbe chiedere allo specialista veterinario.
  • Dai da mangiare ad un animale adulto nello stesso posto. Un animale domestico dovrebbe avere piatti separati per cibo e acqua. Alimento o cibi in scatola preparati non devono essere somministrati a freddo, preferibilmente preferibilmente a temperatura ambiente. I prodotti dovrebbero essere forniti solo di qualità e freschi.

Il rispetto delle regole dell'alimentazione razionale eviterà molti problemi di digestione, contribuirà a prevenire un numero di malattie associate alla malnutrizione.

Su quali principi nella nutrizione dei gatti dovrebbero essere seguiti, guarda in questo video:

Modalità acqua

Oltre all'osservazione delle regole e dei principi per nutrire l'animale, il regime acquatico è importante anche per la normale digestione. Nel caso in cui il gatto mangia cibo naturale o cibo in scatola umido, riceve anche parzialmente acqua dal cibo. Ad esempio, il cibo in scatola industriale contiene circa l'80% di acqua.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al consumo di animali da parte del proprietario quando si alimenta con cibo secco. I prodotti disidratati richiedono un maggiore consumo di acqua da parte degli animali. Il cibo secco nello stomaco dovrebbe essere ben inumidito per un'ulteriore digestione normale. Altrimenti, c'è il rischio di enterocolite, costipazione. Pertanto, la condizione principale per l'alimentazione di gatti domestici con cibo secco è l'accesso gratuito all'acqua pulita.

Cibo per gatti naturale

Avendo fatto una scelta a favore di nutrirsi di piante e prodotti animali, il proprietario spesso si chiede come nutrire il gatto con il cibo naturale senza causare danni. Perché una dieta di un animale sia completa, prima di tutto dev'essere varia e contenere le proteine, i grassi e i carboidrati necessari.

La parte proteica della dieta è rappresentata più spesso sotto forma di carne e pesce. È preferibile dare al gatto carne magra: pollo, manzo, tacchino, coniglio. È utile somministrare carne di manzo e frattaglie di pollo. Il maiale e l'agnello grassi non sono raccomandati. Di pesce dovrebbe essere preferito come varietà a basso contenuto di grassi: merluzzo, nasello, halibut. Per evitare l'infezione da elminti, il pesce deve essere dato in forma bollita e la carne può essere versata con acqua bollente. Un'ottima fonte di proteine ​​sono le uova di pollo e di quaglia.

Cosa può nutrire un gatto per fornire al suo corpo vitamine e minerali? Per questi scopi, la dieta dovrebbe includere verdure crude e cotte. La preferenza è data a zucca, rapa, zucchine, carote. Dei cereali, fiocchi d'avena, grano saraceno e riso saranno utili.

I prodotti a base di latte acido sono una fonte di proteine ​​e minerali per i gatti domestici. Per una normale digestione, mantenendo il sistema osseo in uno stato sano, si raccomanda ai gatti di somministrare regolarmente ricotta a basso contenuto di grassi, yogurt, ryazhenka e yogurt.

Alimenti secchi comuni e loro caratteristiche

Molti proprietari rispondono alla domanda su quale sia il modo migliore per nutrire un gatto, a cui viene sicuramente risposto con feed industriali pronti all'uso. Esperti veterinari ritengono che tale alimento possa mantenere un equilibrio di energia e minerali. Il cibo secco è facile da usare, non richiede tempo per la preparazione, non si deteriora.

Quando si scelgono i mangimi industriali, si dovrebbe dare la preferenza ai mangimi di noti produttori premium e super-premium. È meglio rifiutare l'alimentazione di massa.

Cosa può nutrire un gatto diverso dai mangimi per incoraggiarlo? A tal fine, i produttori di alimenti secchi producono dolcetti speciali sotto forma di pastiglie e salsicce. Molti di loro sono usati per rimuovere il tartaro, rimuovendo i capelli dallo stomaco.

Un'alimentazione completa e razionale di animali domestici è la chiave per un corretto sviluppo, buona salute e attività fisica per molti anni. Un approccio competente alle questioni nutrizionali di un gatto domestico eviterà non solo i disturbi alimentari, ma preverrà anche lo sviluppo di molte malattie.

Come nutrire un gatto: meglio dare.. Gatto dopo avvelenamento: cosa nutrire, le regole del trattamento. Quanti gatti nutrono i gattini con il latte.

Il fatto che le opzioni di alimentazione con urolitiasi in un gatto, dipende in gran parte dal tipo formato nei reni o. Sarà più corretto correggerlo nel corso del trattamento. Per fare questo, devi passare regolarmente.

Corretta alimentazione Un recupero precoce dell'animale dopo l'intossicazione è impossibile senza seguire una dieta appropriata. Ciò che alimenta il gatto dopo avvelenamento preoccupa ogni proprietario responsabile.

Cibo per gatti naturale

Quando un gatto appare in casa, allo stesso tempo un proprietario premuroso ha delle domande: che cosa è darle da mangiare, che tipo di cibo per gatti è più utile? Nella maggior parte dei casi, i proprietari danno il cibo per animali domestici dal loro tavolo, ma questo non è sempre corretto.

La nutrizione squilibrata dell'animale è gravida dallo sviluppo di seri problemi con la salute dell'animale domestico. Al fine di garantire al tuo animale domestico una lunga vita e una salute eccellente, è necessario pre-formare una dieta di cibo naturale per i gatti.

Elementi nutrizionali

I gatti sono parenti stretti dei leoni. Come sappiamo, la base della dieta del re
L'animale è una preda di proteine ​​animali e il suo stomaco costituente.

Nonostante il fatto che la preda dei gatti sia un po 'più modesta, vale la pena ricordare che i gatti sono piccoli predatori. In natura si nutrono di alcuni mammiferi (topi), attaccano lucertole, uccelli e rane e raramente mangiano pesce.

Completamente mangiando la preda, i gatti con esso ricevono tutti gli elementi benefici necessari, tra cui minerali e vitamine. Tuttavia, la dieta dei gatti domestici dovrebbe essere strutturata in modo tale da non differire significativamente dal menu dei loro parenti che vivono in generale.

Di conseguenza, il cibo della tavola di casa - pesce fritto, salsicce o patate piccole, non è adatto per un piccolo predatore domestico.

Considera quali prodotti devono essere inclusi per una dieta equilibrata di baffi:

proteina

Questo è un elemento importante della costruzione, che dovrebbe essere necessariamente incluso nel menu del gatto. Vari alimenti servono come fonte, ma la carne dovrebbe essere la base della dieta dell'animale.

I medici consigliano di nutrire i gatti con i seguenti prodotti a base di carne:

  • tacchino e pollo;
  • carne di vitello e manzo;
  • carne di coniglio;
  • purea di carne con verdure;
  • pesce di mare magro;

La carne deve essere bollita e tirare fuori le ossa. L'alimentazione del pesce è consentita non più di 1 volta a settimana. La purea baby già pronta può essere utilizzata nell'alimentazione di piccoli gattini, così come per gli adulti che hanno problemi di stomaco.

Inoltre, i seguenti prodotti caseari sono molto utili per il lavoro dello stomaco di gatto:

  • ryazhenka, kefir;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • formaggio a pasta dura;
  • yogurt;
  • farina d'avena, semola.

Non tutti i gatti amano la ricotta, quindi è meglio mescolarli con kefir o ryazhenka e aggiungere un tuorlo d'uovo. Il formaggio a pasta dura può essere somministrato agli animali domestici non più di 1 volta a settimana.

carboidrati

Per rifornire i carboidrati nel corpo del gatto, ha bisogno di dare regolarmente verdure, mele, carote, cavoli. Tutti questi prodotti sono ben assorbiti in forma grezza.

Se il gatto si rifiuta di mangiare verdure, possono essere bollite, quindi aggiungere un po 'di olio vegetale. Nel caso in cui non voglia mangiarlo, aggiungere gradualmente verdure alla carne.

Tra le verdure più utili per i gatti si possono distinguere:

  • cavolfiore e insalata;
  • carote, barbabietole;
  • zucchine, zucca.

Melanzane e pomodori non dovrebbero essere inclusi nella dieta del gatto, in quanto contengono sostanze pericolose per la salute del vostro animale domestico.

vitamine

Il cibo per gatti deve necessariamente includere alimenti ad alto contenuto di vitamine.

Per fare questo, l'animale deve essere dato:

  1. Erba e migliore avena
  2. Lievito (in modo selettivo).
  3. Cibo speciale con una grande quantità di vitamine. Non dovrebbe esagerare, perché un eccesso di vitamine può essere dannoso per la salute del gatto.

L'acqua è uno degli elementi principali di cui un gatto ha bisogno per il normale funzionamento del suo stomaco. In questo caso, l'acqua nella ciotola dovrebbe essere sempre pulita, quindi è importante non dimenticare di cambiarla quando si sporca.

Quando nutrirsi?

Il cibo naturale per gatti dovrebbe essere non solo equilibrato, ma anche regolare.

Pertanto, questi animali maledetti dovrebbero essere nutriti più di una volta, e già diverse volte al giorno:

  1. I gattini fino a tre mesi dovrebbero ricevere cibo sei volte al giorno.
  2. I cuccioli da tre mesi e fino a quattro mesi dovranno essere nutriti cinque volte.
  3. Da 4 a 5 mesi: devi nutrire quattro volte al giorno.
  4. Da cinque mesi a sei mesi, il gatto deve essere nutrito tre volte al giorno.

Dare cibo domestico per gatti adulti è anche necessario più volte al giorno. Quando si dà da mangiare al proprietario, è importante cercare di rispettare il regime, cioè nutrire sempre allo stesso tempo.

Prima di dare da mangiare, si raccomanda di scaldare un po 'il cibo e darlo al gatto in un posto dove nessuno la disturba. Se ci sono diversi gatti in casa, cerca di dare loro del cibo in ciotole separate. Ma il cane con un gatto dovrà essere nutrito in stanze diverse.

Cibo proibito

Il cibo abituale per una persona non sarà sempre gustoso, e ancora di più, e utile per il gatto. Il fatto è che una persona non può mai indovinare quanto mangia cibo malsano.

Se può danneggiare la salute umana, allora tali "prelibatezze" avranno necessariamente un effetto dannoso sulla salute del gatto.

Quindi, per il cibo per gatti vietato sono inclusi i seguenti prodotti:

  • cibi fritti;
  • pescare in grandi quantità;
  • salato e marinato;
  • grasso, grasso;
  • carne cruda;
  • dolce;
  • cavolo bianco, patate;
  • cotto e farina;
  • ossa;
  • latte;
  • cipolle e aglio;
  • cibo contenente varie spezie e condimenti.

Menu utile per un gatto per tutti i giorni

La questione dell'alimentazione di ogni singolo gatto deve essere affrontata individualmente, date le sue preferenze di gusto e le sue caratteristiche. Pertanto, il proprietario può modificare regolarmente il menu, adattandosi agli interessi dell'animale domestico.

Considera un esempio di cibo naturale per gatti: il menu per la settimana:

  1. Mattina. Dopo il risveglio, il gatto mangia qualcosa di leggero con piacere. Ad esempio, ricotta con tuorlo, porridge di latte liquido o yogurt con cereali.
  2. Pranzo. Come spuntino, ryazhenka o vitamina dal negozio di animali è perfetto.
  3. Serata. Prima di andare a dormire, un gatto ha bisogno di avere un buon pasto. Per questa carne perfetta con l'aggiunta di verdure bollite o porridge di carne. Una versione semplificata della cena per il gatto è la carne tritata bollita.

Alcuni proprietari hanno trovato utile preparare il cibo per il gatto per un paio di giorni prima e metterlo in frigorifero per la conservazione. Ciò è particolarmente utile se torni a casa tardi dopo il lavoro.

Al tuo ritorno a casa, devi solo ottenere cibo per gatti cotto, riscaldarlo fino a uno stato caldo e dar da mangiare al tuo animale domestico.

Ricette cibo gustoso e sano per i gatti

Prendersi cura di proprietari di prodotti naturali che preparano deliziosi piatti originali per i loro animali domestici.

Di seguito sono alcune semplici ricette per fare cibo per gatti naturale:

  1. Palle deliziose Aggiungere purea di carote, farina d'avena cotta e tuorlo crudo in carne macinata. Formare delle palline con le mani, adagiarle su un tagliere e congelare. Scongelare se necessario.
  2. Carne con cavolo Scottare la carne scongelata con acqua bollente e tritarla finemente. Purè di broccoli crudi o cavolfiore. Mescolare bene tutti gli ingredienti e aggiungere un po 'di olio vegetale.
  3. Fegato di pollo "Moore Meow". Prendi 100 grammi di fegato di pollo, un pezzetto di formaggio, una fetta di banana, una piccola purea di carote e un ercule macinato. Tutti gli ingredienti sono finemente tritati e cotti. Alla fine aggiungere un cucchiaio di panna e portare a ebollizione, togliere dal fuoco.
  4. Carne con fiocchi d'avena e verdure. Prendi 1 kg di carne, 2 cucchiai di farina d'avena e una miscela di verdure diverse, ad esempio mezzo chilo di gelato. Lessare la carne, quindi nel brodo ottenuto, far bollire le verdure fino a metà cottura. Versare il brodo di farina d'avena, coprire e lasciare per dieci minuti. Dopo di ciò, macinare i fiocchi e le verdure con un frullatore e tagliare la carne a pezzetti, aggiungere 300 grammi di brodo. Mescolare bene tutti gli ingredienti, quindi dividerli in porzioni e inviarli al congelatore.

Quando è necessaria una dieta speciale?

Certamente, l'alimentazione dei gatti con alimenti naturali è l'opzione migliore, a differenza dell'alimentazione con diversi conservanti, ma anche con una dieta equilibrata, vale la pena considerare lo stato di salute dell'animale.

Ad esempio, considera quanto segue:

  1. Se il gatto è pedigree, quindi aggiungere la quantità massima di vitamina E e proteine ​​alla sua dieta.
  2. Se il gatto sta aspettando la comparsa della prole, allora dovrebbe essere nutrito più spesso, ma le porzioni dovrebbero essere aumentate.
  3. Gli animali più vecchi devono essere nutriti con cibo leggero digerito rapidamente. In questo caso, le porzioni devono essere leggermente ridotte.
  4. Poiché un gatto malato necessita di cure speciali, è necessario consultare uno specialista per quanto riguarda gli aggiustamenti nutrizionali.
  5. È necessario monitorare in modo particolare il peso del gatto castrato, poiché ha una tendenza all'obesità.
  6. I veterinari raccomandano di nutrire il gattino con cibo naturale, ma si astiene dal nutrire il pesce fino a sei mesi. È necessario nutrire un gattino più spesso di un animale domestico adulto, ma la porzione giornaliera deve essere significativamente ridotta.

Cosa dovresti sapere sul cibo secco?

Alcuni proprietari di gatti li convertono in cibo secco. È necessario riconoscere che alcuni alimenti per gatti sono equilibrati, conservati a lungo, non contengono additivi dannosi e la loro scelta è molto varia.

Allo stesso tempo, scegliere il cibo giusto non è facile, poiché il corpo di ogni singolo gatto è diverso. Per assicurarti che il cibo per gatti che hai acquistato si adatti, cerca di osservare la salute dell'animale nei primi giorni dopo il primo pasto.

È importante! Non comprare mai cibo a buon mercato, perché contiene un gran numero di additivi diversi che attirano il gatto, ma allo stesso tempo portano un forte danno alla sua salute.

Se l'animale è già abituato a nutrirsi con cibo secco, allora puoi darlo anche cibo in scatola. Tuttavia, non è consigliabile combinare il cibo con il cibo naturale. Come risultato del fatto che molti non lo sanno, l'animale inizia ad avere seri problemi di digestione.

Quindi, se decidi di usare cibo per gatti naturale, allora cerca di seguire rigorosamente tutti i punti precedenti. Osserva il benessere e il comportamento del tuo animale, poiché un determinato prodotto potrebbe non essere adatto per il gatto e dovrà essere sostituito con qualcos'altro.

Per favore il tuo animale domestico con cibo sano e gustoso che hai preparato con le tue mani e ti ringrazierà!