Perché il gatto è pigro, dorme tutto il tempo e mangia poco?

Salute

Succede che un animale domestico da un attivo e divertente si trasforma in un pigro e assonnato. Il gatto inizia a nascondersi negli angoli bui, si rifiuta di mangiare e respira pesantemente. Le cause di questa condizione possono essere molte: dalla fatica ordinaria alla malattia grave.

Quando un animale si ammala, diventa immediatamente chiaro. L'attenzione dovrebbe essere pagata ai seguenti segni:

  • l'animale non beve e mangia male;
  • nascondendosi negli angoli bui;
  • sonno interrotto;
  • il comportamento cambia drammaticamente;
  • temperatura corporea oltre 40 gradi;
  • ha difficoltà a respirare;
  • si verificano diarrea e vomito;
  • la lana diventa opaca;
  • naso secco e caldo;
  • occhi infiammati, lacrimazione abbondante.

Nel caso della scoperta di uno o più sintomi contemporaneamente, è necessario contattare immediatamente il veterinario. Se l'animale ha 2-3 sintomi contemporaneamente, questo indica una malattia acuta o cronica.

I motivi per cui un animale si sente male sono molto diversi, eccone alcuni:

Molti parassiti: zecche, pulci e altri spesso causano malessere del gatto. L'animale mangia male e dorme costantemente. Questi insetti infettano un animale domestico con infezioni e bevono il suo sangue. Pertanto, dopo essere uscito dal gatto deve essere attentamente esaminato per la presenza di parassiti nella pelliccia. Uno dei mezzi di protezione in questa situazione sarà un collare speciale.

All'inizio della malattia il gatto si comporta attivamente, mangia bene, ma nonostante questo perde peso. Pertanto, nella fase iniziale, l'infezione da vermi può essere assunta solo riducendo il peso corporeo dell'animale. In futuro, l'animale inizia a perdere appetito, ci sono problemi con le feci. Il trattamento viene effettuato con speciali farmaci antihelminthic.

In forma lieve, è ben curabile: il gatto deve essere abbondantemente annaffiato con acqua. Un'altra cosa: grave avvelenamento. Si manifesta con difficoltà di respirazione, diarrea e vomito, naso secco e febbre, l'animale dorme tutto il tempo. In questo caso, è pericoloso auto-medicare, si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

L'avvelenamento grave può essere causato da:

  • piante velenose;
  • prodotti chimici domestici;
  • corpi estranei inghiottiti da un gatto;
  • topi e ratti avvelenati.

I segni di questa malattia sono difficoltà a respirare, raucedine, tosse. Gatto pigro. È impossibile curare questa malattia da solo, è richiesto l'aiuto di un veterinario. Più spesso, gli antibiotici sono prescritti per l'asma.

5. Cattivo movimento intestinale.

I gatti di età superiore ai 10-12 anni con i capelli lunghi soffrono di questa malattia più spesso di altri. Scarsa permeabilità a causa della grande quantità di lana e peli che si è accumulata nell'intestino dell'animale. I gatti si leccano la lingua, con il risultato che la lana entra nel corpo dell'animale. Gli indicatori di questa malattia sono sgabelli assenti o difficili, un marcato aumento dell'addome. Inoltre, il gatto non mangia bene e dorme costantemente.

Per il trattamento della scarsa pervietà intestinale, un veterinario prescrive farmaci lassativi che possono essere integrati con un contagocce. Nei casi più gravi, vengono eseguite operazioni per rimuovere un corpo estraneo dal corpo dell'animale.

6. Malattia renale.

Se l'animale raramente urina e il processo è accompagnato da dolore, si può presumere che il gatto abbia urolitiasi. L'animale inizia a miagolare rumorosamente al momento di svuotare la vescica, indicando che fa male. Le cause principali di queste malattie sono le infezioni, la comparsa di calcoli renali e l'ipotermia.

Frattura, lussazione o lividi sono una delle cause più comuni di letargia cat. Per escludere questa opzione, è necessario effettuare una radiografia.

8. Cause non correlate:

  • Fatica. Se la letargia e l'apatia non sono durate a lungo e il naso dell'animale è bagnato, significa che l'animale è solo stanco. Aveva bisogno di riposo.
  • Noia. Il gatto è un animale molto curioso e attivo, quindi, con monotonia e senza avventure, l'animale comincia a annoiarsi.
  • Alta temperatura all'esterno Il calore ha un effetto dannoso non solo sulle persone, ma anche sugli animali. I gatti con questo tempo mangiano poco e bevono molto, dormono in posti freddi.
  • Pet's age. Lo stile di vita degli animali più vecchi non è più la stessa attività ed energia.

Se il gatto ha perso peso, non mangia o beve nulla, si nasconde, evita le comunicazioni - dovresti aspettare un po ', è probabile che tutto passerà da solo. Se il problema persiste, contattare il veterinario. Dietro i sintomi innocui sono spesso nascoste malattie gravi. Non c'è bisogno di auto-medicare, solo il medico farà la diagnosi corretta.

Affinché l'animale non si ammali, è necessario prendersene cura, giocare e nutrirlo correttamente. È uno stile di vita sano - una garanzia che i suddetti sintomi non disturbino il cucciolo.

Cosa fare se il gatto non mangia o beve

Hai notato che il tuo gatto non mangia o beve per diversi giorni? Forse il tuo animale domestico è molto pigro e giace solo in un posto? Non sai perché il gatto si comporta in questo modo? Quindi affrettati a scoprire la ragione di tali cambiamenti, in quanto questo può essere un caso serio che richiede un trattamento immediato.

Perché coccolare l'appetito perso

Ci sono molte ragioni per cui un gatto non mangia e non beve solo il sonno. Molto spesso, un animale rifiuta il cibo e l'acqua quando si verificano cambiamenti patologici nel corpo. Un gatto perde il suo appetito, diventa letargico, vuole costantemente dormire se ha malattie degli organi dell'apparato digerente o altri organi vitali. Il rifiuto di mangiare è una risposta al dolore.

L'animale sperimenta semplicemente paura e ansia di fronte a un nuovo periodo della vita. I cambiamenti fisici nel corpo di un gatto, la portano alla confusione, che puoi prendere per una malattia. Di solito, un tale stato passa in pochi giorni e l'animale ritorna alla sua solita vita.

Un gatto può rifiutarsi di mangiare e bere se ha un'invasione di vermi nel suo corpo. In modo che il tuo animale domestico abbia sempre un buon appetito, somministragli un trattamento periodicamente preventivo di un'infezione parassitaria.

Qual è la causa della cattiva salute del gatto?

Vediamo perché il gatto non mangia per diversi giorni e giace costantemente in una posizione. Le seguenti malattie possono essere causa di cattiva salute e comportamento insolito:

  • Se il gatto non mangia nulla e allo stesso tempo è molto magro, allora molto probabilmente soffre di malattie del tratto gastrointestinale. Queste condizioni sono spesso accompagnate da sintomi come nausea e diarrea. Solo un veterinario può diagnosticare una malattia.
  • Anche i cambiamenti patologici nel fegato sono caratterizzati da cambiamenti simili nel comportamento dell'animale.
  • Il gattino può rifiutarsi di mangiare a causa di problemi con il pancreas, a seguito del quale viene disturbata la produzione di enzimi coinvolti nel processo di digestione del cibo.
  • Violazioni nel sistema urogenitale.
  • Malattie del sistema ematopoietico.
  • Danni alle mucose del cavo orale e del tratto respiratorio superiore.
  • Insufficienza renale cronica.
  • Processi infettivi nel corpo.
  • Il diabete mellito.
  • Infezioni parassitarie
  • Tumori nello stomaco o nell'esofago.

Lo scarso appetito di un gatto non è sempre un segno di una grave malattia. È possibile che la causa di questa condizione sia:

  • Introduzione al menu del nuovo prodotto. In questo caso, è sufficiente rivedere la dieta del gatto.
  • Trasferirsi. Per adattarsi il più rapidamente possibile, è possibile acquistare preparati speciali nella farmacia veterinaria, progettati per abituarsi al nuovo habitat.
  • Situazioni stressanti Avendo identificato un irritante, puoi aiutare il tuo animale domestico.

Il gatto non mangia durante il giorno - questo non è il motivo di preoccupazione più serio. Un motivo obbligatorio per andare da un medico è un lungo rifiuto di mangiare (una settimana o più). Per valutare correttamente le condizioni del gatto e in tempo per cercare un aiuto qualificato, è necessario conoscere alcune caratteristiche del corpo del gatto:

  • Un gatto giovane e completamente sano non può mangiare per circa cinque giorni, senza alcun danno alla sua salute. Dopo questo periodo, a condizione che l'animale cominci a nutrirsi completamente, il necessario equilibrio di vitamine e minerali nel corpo sarà completamente ripristinato.
  • Il gatto più anziano può vivere senza nutrirsi per circa 3 giorni. Se la causa del rifiuto del cibo non è una malattia, la sua salute non si deteriora.
  • Se un piccolo gattino non mangia nulla per molto tempo, allora questo è un motivo per dare l'allarme, dato che potrebbe morire. Il corpo fragile del bambino, in rari casi, può resistere alla giornata senza cibo. Pertanto, l'aiuto dovrebbe essere cercato, anche se l'animale domestico non mangia mezza giornata.
  • Astinenza prolungata inaccettabile dal cibo per gatti affetti da malattie croniche. Indipendentemente dal tipo e dallo stadio della malattia, lo sciopero della fame non dovrebbe durare più di due giorni.

Cosa fare se un gatto si rifiuta di mangiare

Nel caso in cui l'animale si rifiuti di mangiare, prova, per cominciare, a cambiare la sua dieta abituale. Forse gli hai dato un nuovo prodotto a cui non era abituato. Puoi provare a risolvere il problema nel modo seguente: aggiungi una piccola quantità di vecchio a un nuovo feed, riducendone gradualmente il dosaggio.

È probabile che al gatto semplicemente non piacciano i prodotti che tu offri. Cerca di dare qualcos'altro e osserva come il suo comportamento e il suo benessere cambiano in generale.

Un gatto non può bere o mangiare tutto il giorno a causa di piatti sporchi, che contiene il suo cibo. Tieni la ciotola pulita, lavala ogni giorno, e poi il gatto non smetterà di bere e mangiare. Inoltre, il tuo animale domestico potrebbe non organizzare la posizione dei suoi piatti. Muovi la ciotola in un altro posto e guarda come si comporta il tuo gattino.

Sospetti che la salute del tuo gatto sia minacciata dai parassiti? Puoi facilmente controllarlo acquistando uno speciale farmaco antielmintico in farmacia. Si consiglia di darlo nella sua forma pura, ma se necessario, aggiungerlo al cibo o all'acqua.

A volte è difficile dare una droga, perché l'animale è graffiato e tirato fuori. Prova ad aprire la bocca del gatto e metti la pillola sulla lingua. Assicurati che lo ingoia, altrimenti non ci sarà alcun effetto appropriato. Dopo che il gatto ha risolto il suo bisogno naturale, ispeziona le sue feci. Se il tuo animale domestico ha parassiti, li vedrai nella lettiera dei gatti.

Come affrontare la malattia

Il tuo gatto rifiuta qualsiasi cibo per un lungo periodo? Non si alza, non vuole camminare o giocare? Cosa succede se nessun consiglio è d'aiuto? La risposta a queste domande è semplice: dovresti visitare immediatamente il veterinario. L'automedicazione può non solo aggravare la situazione, ma anche mettere in pericolo la vita del tuo gatto. Solo uno specialista esperto sarà in grado di valutare le condizioni del tuo animale domestico, fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento adeguato. Se non lo fai tempestivamente, puoi semplicemente causare gravi danni alla salute dell'animale.

Lo specialista condurrà un complesso di tali misure diagnostiche:

  • Ispezione visiva dell'animale, che comprende lo studio della cavità orale, la sensazione dell'animale, l'ascolto della respirazione, la misurazione della temperatura corporea.
  • Esami clinici del sangue e delle urine per l'individuazione di processi infiammatori nascosti.
  • Analisi delle feci per infezioni parassitarie.
  • Esame radiografico del torace e dell'addome.

Perché il gatto non mangia - cosa fare?

Foto da www.biocontrol.ru

Chiunque si trovi di fronte al cattivo stato di salute dei propri animali domestici non può farsi da parte: un amico intimo non è buono, ha sicuramente bisogno di aiuto. Come si fa? Una creatura pelosa non può parlare delle sue condizioni. Ciò che è sbagliato può essere riconosciuto solo dal comportamento: se il gatto è pigro, non mangia, allora ci sono sicuramente problemi di salute. Come aiutare il tuo preferito fluffy e da cosa smette di mangiare? Questo sarà discusso in questo articolo.

Perché il gatto non mangia: le ragioni

Ci possono essere ragioni abbastanza diverse. Considereremo ciascuno di loro nel modo più dettagliato possibile per determinare esattamente se è possibile gestire la situazione da soli o è meglio contattare uno specialista.

Nuovo cibo

Un improvviso passaggio a una nuova dieta può provocare la mancanza di appetito di un gatto. È importante capire che gli animali hanno anche i loro gusti, che sfortunatamente non puoi controllare. Pertanto, una brusca transizione verso un altro feed, anche di qualità migliore rispetto alla precedente, causerà una reazione che non soddisfa le tue aspettative. Ricorda che è meglio conoscere in anticipo la composizione del feed e i consigli del venditore. L'unica cosa che devi sapere qui è il trasferimento a un nuovo mangime gradualmente, in piccole porzioni, mescolandolo al solito cibo.

Gli animali domestici hanno anche le loro preferenze di gusto, che il proprietario può difficilmente regolare.

Ciò accade anche quando la casalinga vuole trasferire il cibo del suo animale domestico in "sano": invece di cibo secco con additivi, cerca di insegnare al gatto, ad esempio, a conservare la carne. Non aspettarti un cambiamento radicale nel comportamento alimentare. Pertanto, se l'animale è solo cattivo - il gatto non mangia, beve solo acqua e allo stesso tempo sembra in buona salute, quindi non affrettarti a preoccuparti, ma pensa di nuovo come meglio organizzare la nutrizione del tuo animale domestico.

stress

Lo stress può influenzare il corpo, non solo la persona: il tuo soffice può anche provare queste sensazioni spiacevoli. Sappi che il gatto è di per sé una creatura abbastanza sensibile, capisce e vede qualsiasi cambiamento nell'umore della sua padrona. Forse il tuo animale preferito sta vivendo stress: è per questo che il gatto si rifiuta di mangiare, ha un umore piuttosto apatico e non vuole giocare con te. In questa situazione, il rifiuto del cibo per un paio di giorni è normale.

Foto dal sito 2.bp.blogspot.com

La soluzione corretta a questo problema sarebbe quella di eliminare la causa che ha causato questa condizione. Se succede qualcosa che non può essere cambiato (la morte di una persona vicino ad un animale domestico, per esempio), allora non essere troppo pigro per prestare maggiore attenzione al tuo amato. Se la situazione è ritardata, contattare il veterinario. Forse il gatto verrà dimesso da alcuni sedativi.

Se il tempo per la strada è piuttosto estivo - fino a oltre 35 gradi, e il gatto non mangia nulla e giace solo stanco all'ombra, allora non dovresti allarmarti presto - è solo caldo e lei non mangia perché non vuoi. Non pensare che costringerla a mangiare sia la via d'uscita. Niente affatto. È meglio lasciare l'animale da solo e dargli l'uso dell'acqua. Per l'ultimo, il soffice farà le fusa un grande "grazie".

Foto da www.kotomania.com

Ciotola sporca

Uno degli animali più puliti del pianeta è... giusto, gatto. Controlla attentamente la sua igiene, così può persino disgustare i piatti non lavati. È improbabile che il cattivo odore di detriti in decomposizione o una piccola folla di formiche possa causare un grande appetito del tuo animale domestico. In questo caso, non essere sorpreso perché il gatto non mangia nulla. Ricorda questo e lava sempre la ciotola del tuo animale domestico almeno una volta al giorno. Questo aiuterà anche ad evitare certe malattie.

Foto da vashipitomcy.ru

ormoni

La primavera è un periodo di impennata ormonale e anche i gatti di marzo appartengono a questa categoria. Durante la pubertà, il corpo viene ricostruito, quindi non sorprenderti se durante questo periodo il gatto non mangia per diversi giorni. Molti proprietari sottolineano che non appena gli ormoni dell'animale domestico stanno migliorando, l'appetito riappare. Pertanto, non correre al panico, ma guarda più attentamente al comportamento dell'animale. Il problema deve essere risolto nel tempo. Tuttavia, è lungi dall'essere dannoso visitare un medico se si è ancora preoccupati per questa condizione. Il gatto può prescrivere vitamine utili.

Foto dal sito 1.bp.blogspot.com

parassiti

Pulci e vermi non danno una piacevole sensazione ai loro proprietari, e questo può influenzare molto seriamente il comportamento dell'animale. Gli organismi parassiti si moltiplicano in grandi quantità in un breve periodo di tempo, si nutrono del loro "ospite" e gli causano un notevole disagio.

Tu, come il proprietario responsabile di un animale venerato dagli egiziani, dovresti prenderti cura della prevenzione e mantenere la tua casa pulita. I vermi di solito non solo causano una perdita di appetito, ma hanno anche vomito e diarrea in un animale. In alternativa, spiegando perché il gatto ha smesso di mangiare, ci possono essere delle pulci: in generale, le condizioni dell'animale peggiorano, i blocchi si arrampicano, compare il prurito. Non permettere il trattamento dei parassiti sulla gravità!

Non permettere il trattamento dei parassiti sulla gravità!

Lana nello stomaco

I gatti amano leccare la loro pelliccia, e questo è abbastanza naturale per un animale pulito. Tuttavia, azioni attive troppo accurate a questo riguardo possono causare l'accumulo di boli di pelo nello stomaco dell'animale. Quando si risponde alla domanda perché il gatto mangia male, in questo caso possono essere elencati sintomi aggiuntivi: vomito, feci alterate. Per evitare questo fenomeno, è necessario acquistare fondi che non consentano la formazione di grumi di lana, vengono venduti in speciali farmacie veterinarie.

infezione

Lascia che sia il tuo preferito e non esca, stando costantemente in casa, ma non sarà in grado di evitare l'infezione se non per attuare misure preventive. Vomito e diarrea possono anche essere tra i sintomi che indicano una malattia. Lo stato del gatto dovrebbe allarmarsi: sembra costantemente letargico, stanco, rifiuta il cibo. Pertanto, quando un gatto non mangia nulla, cosa fare è una domanda completamente naturale. Contatta uno specialista, prescriverà dei test e, in base ai risultati, determinerà il trattamento corretto che aiuterà il tuo gatto a riacquistare forza.

Foto da ng86.ru

anoressia

È importante capire cosa si intende per veterinario con la parola "anoressia" nei gatti. Si ritiene che la causa di questa malattia possa essere la perdita della capacità di annusare, e talvolta anche il tatto. Il gatto è pigro, non mangia, non beve, ha la saliva - tutti questi sono segni di anoressia. Nei casi più gravi, veterinari esperti possono applicare la nutrizione artificiale. Ricorda che in una situazione del genere è meglio andare prima da un dottore - la conversazione riguarda la vita dell'animale domestico.

Malattie degli organi interni

Il motivo per cui il gatto non mangia e non beve, dorme, può essere varie malattie, incluso il danno agli organi interni. Si va dal diabete alle malattie associate al sistema muscolo-scheletrico. Se la tua intuizione ti dice: succede qualcosa di brutto all'animale, contatta immediatamente il tuo veterinario. Determina accuratamente la causa in base ai risultati delle analisi. Il consiglio di uno specialista esperto non ti farà mai male e nemmeno ti rassicurerà.

Foto da catgallery.ru

Di solito si può conoscere la malattia dal suo stato terribile: l'animale cessa di comportarsi come al solito, il suo intero aspetto letteralmente grida che ha bisogno di aiuto. Disturbi dell'intestino, vomito, apatia, miagolio lamentoso, naso secco, temperatura non sono rari. Tutti questi sintomi possono essere segni di malattie molto gravi. Una visita tempestiva al medico ti aiuterà a curare il tuo animale domestico. Pertanto, quando si risponde alla domanda cosa fare se il gatto non mangia, dal momento che ha perso l'appetito, la prima cosa è andare dal veterinario.

Il gatto non mangia dopo la sterilizzazione

Di solito, l'appetito soffice appare pochi giorni dopo la sterilizzazione. E sì, questo è possibile solo attraverso l'uso di antidolorifici. Se l'animale continua a morire di fame, allora forse la procedura è tollerata dall'animale non con la stessa facilità con cui vorremmo. In questo caso, vai immediatamente alla clinica veterinaria, dato che di solito prende un animale un po 'di tempo dopo la sterilizzazione per la sete e il desiderio di mangiare di nuovo.

Minzione ridotta può essere dovuta al fatto che il gatto è pigro, non mangia, non beve. Soprattutto le prime 6-8 ore dopo la sterilizzazione. Ricorda che se l'animale non va in bagno o lo fa molto spesso, allora questo comportamento, ovviamente, richiede il parere di un medico.

Foto da nashsovetik.ru

A volte, dopo la sterilizzazione, un gatto può essere tormentato dalla stitichezza: la situazione non è piacevole e può avere un effetto negativo sullo stato di salute del tuo animale. Se dopo 3-4 giorni il gatto non è stato in grado di andare in bagno, allora puoi usare la vaselina. Quando acquisti in una farmacia veterinaria, ti verranno fornite istruzioni precise.

Il gatto non mangia né beve, mente

Tu, come proprietario responsabile, devi essere avvisato dal rifiuto totale del tuo animale di acqua o cibo. La disidratazione porta a gravi conseguenze per il corpo dell'animale, quindi influenza fortemente il funzionamento degli organi interni, in particolare il sistema urinario.

Il sintomo principale - l'assenza di sete e appetito può verificarsi sullo sfondo di altri sintomi spiacevoli, che simboleggiano la presenza della malattia. Vale a dire: una condizione apatica, riluttanza ad alzarsi da un luogo, una debole reazione a stimoli esterni, alta temperatura, respiro rapido, riflessi vomitatori o vomito da solo, diarrea o costipazione - tutto ciò richiede un appello immediato a uno specialista in grado di diagnosticare la malattia in tempo e alleviare un animale dalla sofferenza.

Una grave disidratazione può portare alla morte di un animale domestico.

Ricorda che la lunga assenza di acqua che entra nel corpo può portare alla morte del tuo animale domestico. Hai bisogno in questo caso il prima possibile per scoprire le cause della disidratazione e agire. Dovrebbe allertare l'effetto opposto, in cui aumenta la sete del gatto. Può indicare malattie gravi come il diabete, lo squilibrio ormonale, la febbre quando il virus entra nel corpo.

Il gatto non mangia un paio di giorni, pigro: pronto soccorso

  • La prima cosa che devi sapere perché un animale domestico soffice rifiuta il cibo. Ci sono molte opzioni, la più pericolosa - semplicemente non mi piace il cibo. Sì, può essere molto schizzinosa, ma essere indulgente, perché è tua amica.
  • Se i sintomi sono molto più gravi, è meglio contattare un veterinario il prima possibile per ricerche e test. Questo aiuterà non solo a determinare perché il gatto non vuole mangiare, ma anche a salvarla dalla sofferenza. Dopotutto, un amico birichino non può dirsi quanto sia cattivo.
  • Puoi provare a sostituire il feed. Scalda del cibo. Guarda la reazione del gatto: deve in qualche modo reagire al cibo. Anche se il cambio di cibo per il più caro non ha aiutato, allora dovresti comunque cercare aiuto qualificato. Soprattutto se dura più di 2 giorni.

Foto da kotodom.ru

  • Probabilmente il tuo animale domestico potrebbe ricevere cibo da altre fonti, se non lo segui da vicino o se il gatto rimane nel paese. Forse lei stessa trova il cibo o qualcuno la nutre. Non è l'opzione migliore: non si sa mai quale tipo di infezione può essere rilevata da un animale domestico, e i passanti che nutrono gli animali per strada non sempre lo fanno per la bontà della loro anima.
  • Anche altri comportamenti possono essere peculiari del tuo animale domestico: può avvicinarsi alla ciotola, annusare e andarsene. Forse il gatto ha mangiato. Non forzare il tuo animale a mangiare con la forza. Tuttavia, se questo comportamento continua per lungo tempo, è meglio prendersi cura e andare dal medico.

Sii estremamente attento ai tuoi amici pelosi e saranno sicuramente in salute.

I motivi principali per cui il gatto non mangia e soluzioni

Proprietari di animali domestici soffici tendono a prestare molta attenzione alla nutrizione. Pertanto, un tale fenomeno come una diminuzione dell'appetito o un rifiuto totale dell'animale di nutrire, proprietari responsabili allarmanti. I motivi per cui il gatto non mangia sono molti: dal banale capriccio di un animale rispetto a un particolare prodotto ai sintomi di una malattia grave. Pertanto, è necessario stabilire il prima possibile una ragione per una diminuzione o completa mancanza di appetito in un animale domestico.

Leggi in questo articolo.

Motivi per non mangiare

Rifiutarsi di nutrirsi, molti proprietari spesso percepiscono come un formidabile sintomo dello sviluppo di una grave malattia in un animale. Questo non è sempre il caso. Ci sono ragioni abbastanza innocue per cui l'appetito di un gatto diminuisce:

  • Cambiamento nella dieta I gatti sono creature molto conservatrici e il minimo cambiamento nelle condizioni di detenzione causa loro stress. Cambiare la marca di cibo quando si alimenta con cibo secco o in scatola, compresi i nuovi prodotti nella dieta può essere percepito dall'animale con le baionette, e non vuole mangiare cibo non familiare.

All'inizio, con un cambiamento nella dieta, un animale domestico può fare uno sciopero della fame completo. Pertanto, i proprietari esperti, se necessario, apportano modifiche al cibo farlo gradualmente, aggiungendo gradualmente componenti non familiari ai prodotti familiari al gatto.

  • Alcuni gatti organizzano i loro giorni di digiuno, per esempio, dopo aver mangiato troppo il giorno prima. Di norma, è sufficiente che un animale non mangi un giorno per riportare il suo stomaco alla normalità.
  • Lo stress. I pigri nostrani, nonostante vivano in condizioni confortevoli, sono comunque soggetti a stress. Una varietà di fattori può provocare stress: una persona nuova in una casa, un nuovo arredamento, l'aspetto di un altro animale, ecc. La risposta allo stress è spesso un rifiuto del cibo o uno scarso appetito.
  • Stagione calda o alta temperatura nella stanza. Rifiutando un'ulteriore fonte di energia sotto forma di cibo, l'animale impedisce lo sviluppo del surriscaldamento del suo corpo. Allo stesso tempo, l'animale ha sete.
  • Il periodo della caccia sessuale è spesso accompagnato dall'abbandono dei cibi preferiti. Ciò è dovuto al fatto che l'impulso ormonale attiva tutte le forze dell'animale per trovare un partner e continuare la corsa. Il cibo in questo momento si sposta in secondo piano. Se il gatto ha smesso di mangiare, il proprietario deve osservare la presenza di segni di estro nel gatto.
  • Gravidanza e periodo postpartum. Non sempre il momento di portare i gatti per i gatti è accompagnato da un aumento dell'appetito. La tossicosi nelle prime fasi è spesso la causa del rifiuto del cibo e del basso appetito della futura madre. Spesso i proprietari osservano l'abbandono del cibo nel periodo postpartum, quando l'animale è indebolito dall'attività generica o è troppo immerso nella cura della prole.
  • Il periodo postoperatorio. La chirurgia è associata non solo all'azione dell'anestesia, allo stress, ma anche alla manifestazione di sensazioni dolorose. In un animale dopo l'intervento chirurgico, viene osservata un'inibizione temporanea delle principali funzioni del corpo, quindi il rifiuto del cibo entro 2 o 3 giorni dopo l'operazione è del tutto normale.
  • Disease. La ragione del rifiuto del mangime è spesso una malattia o lo sviluppo di un processo patologico. Nel caso in cui un gatto non mangi per più di 2 giorni e siano escluse tutte le inoffensive ragioni per uno sciopero della fame, è necessario mostrare l'animale a uno specialista veterinario. Spesso la causa di scarso appetito nei gatti adulti e anziani è l'infiammazione del cavo orale, la formazione di tartaro, carie e altri problemi dentali.
  • La ragione per ridurre l'appetito sono spesso le malattie parassitarie dell'animale: pulci, zecche e parassiti interni - vermi. Avvelenando il corpo del gatto con prodotti di scarto, gli elminti portano all'intossicazione del corpo e riducono l'appetito.

Se il gatto ha smesso di mangiare e bere, allora questa condizione indica una grave malattia, ed è impossibile ritardare la fornitura di cure veterinarie. Rifiuto del cibo, perdita di appetito è accompagnato da quasi tutte le malattie negli animali. Il proprietario dovrebbe prestare attenzione al comportamento dell'animale domestico, misurare la temperatura, seguire le feci e la minzione.

E qui puoi imparare di più su come nutrire un gatto con la urolitiasi.

Cosa fare o aiutare a casa

Quando un animale domestico si rifiuta di nutrirsi, dovrebbe essere compreso quando la morte per fame rappresenta una vera minaccia per la vita:

  • periodo di digiuno innocuo di un gatto adulto e sano - fino a 5 giorni;
  • un animale domestico di età pari o superiore a 7 anni può morire di fame per non più di 3 giorni senza danni alla salute;
  • in presenza di una malattia cronica in un animale, il rifiuto del cibo dovrebbe durare non più di 2 giorni;
  • Un piccolo gattino invecchiato da 2 a 6 mesi può astenersi dal cibo per non più di un giorno.

I termini indicati sono validi nel caso in cui l'animale non rifiuti l'acqua e la riceva in quantità sufficienti. La presenza di sintomi come febbre, vomito, diarrea, letargia, apatia, reazione dolorosa quando viene toccata sono causa di preoccupazione e misure per fornire assistenza qualificata per l'animale domestico.

Nel caso in cui non siano presenti segni di accompagnamento nell'animale domestico, è allegro e giocherellone, a casa il proprietario può adottare le seguenti misure:

  • rivedere la dieta dell'animale per la comparsa di un nuovo componente;
  • ispezionare il contenuto della ciotola, forse c'erano prodotti viziati;
  • se viene acquistata una nuova ciotola o è cambiato un luogo di alimentazione, in caso di rifiuto categorico dell'animale, tutto deve essere restituito al luogo;
  • quando ti muovi, stress, devi prestare attenzione al gatto, in modo che l'adattamento sia più veloce.

Accade spesso che oltre al fatto che il gatto mangia poco, il proprietario osserva la voglia di vomitare. La lana si trova spesso nel vomito. L'ottusità, il mantello opaco e lo scarso appetito possono indicare un'infezione da elminti dell'animale. In questo caso, a casa, puoi seguire i seguenti passi:

  • processare animali domestici contro i vermi;
  • rimuovere la lana dallo stomaco con una pasta speciale.

Video utile

Come usare la pasta di malto per rimuovere la lana dallo stomaco di un gatto:

Se il gatto non mangia il terzo giorno, è lento, c'è una temperatura, lacrimazione, diarrea, vomito, disturbi della minzione, quindi questa condizione richiede la fornitura di cure veterinarie. Per far fronte a una grave malattia a casa è impossibile.

Quali test devono passare

Quando si maneggia un animale domestico in un istituto specializzato, uno specialista veterinario, oltre a un esame clinico generale dell'animale, prescriverà una diagnosi di laboratorio. L'urina e le feci possono essere portate già alla prima visita in clinica, questo accelererà la diagnosi.

Con l'analisi delle urine, è possibile identificare l'urolitiasi, l'infiammazione nel sistema urinario, per riconoscere alcune malattie sistemiche, come il diabete.

In base ai risultati di uno studio coprologico, è possibile rilevare elminti e protozoi. L'analisi delle feci per il sangue occulto aiuterà a rilevare la patologia dell'intestino, a diagnosticare i processi del tumore.

Nell'istituto, un animale verrà sottoposto ad un esame del sangue per la ricerca generale e biochimica. I risultati aiuteranno a identificare le malattie del pancreas, del fegato, dei processi infiammatori.

Se il gatto è malato e non mangia nulla, per escludere la natura infettiva della malattia, lo specialista veterinario prescriverà uno studio batteriologico o virologico.

Trattamento ospedaliero

Spesso, il rifiuto del cibo o la mancanza di appetito sono associati a una malattia grave, che richiede tempo per guarire. In questo caso, l'animale domestico viene prescritto, oltre al trattamento della patologia principale, terapia di supporto. Di norma, si tratta di un'infusione endovenosa di soluzioni nutritive, ad esempio glucosio. Se un gatto non mangia nulla durante una lunga malattia o periodo di recupero, cosa si deve fare per mantenere le funzioni vitali del corpo? In questo caso, oltre alle iniezioni endovenose e sottocutanee, viene utilizzato l'alimentazione forzata dell'animale da una siringa. Questo ti permetterà di recuperare e sostenere il corpo per il periodo di trattamento.

Il proprietario dovrebbe monitorare attentamente l'appetito del tuo animale domestico. Lasciarsi prendere dal panico immediatamente quando un animale rifiuta di nutrirsi non vale la pena, poiché spesso la ragione di uno scarso appetito può essere una natura sciocca, uno stato fisiologico o uno stress. Tuttavia, quando compaiono ulteriori sintomi insieme al rifiuto del cibo, non si dovrebbe esitare a visitare il medico.

E qui di più sui motivi principali per la mancanza di appetito in un gatto, un completo rifiuto del cibo. Diagnosi. I sintomi di avvelenamento nei gatti domestici dipendono in gran parte dalla sostanza velenosa.

Mancanza di appetito o debolezza - il risultato naturale dell'avvelenamento.. Per lo stesso motivo, non dare da mangiare all'animale con il latte.. Cosa fare se un gatto ha costipazione? Come nutrire un gatto: meglio dare.

I motivi per cui il gatto è magro, possono essere coperti, ad esempio, dai vermi. Ma questo è a condizione che il gatto mangi bene e non. Il proprietario osserva spesso l'immagine che il gatto ha un buon appetito, ma il peso non si guadagna, l'animale è esausto.

Perché il gatto è pigro, dorme tutto il tempo e mangia poco: diagnosi e cura della malattia

Ogni proprietario è allarmato dal cattivo appetito di un gatto e dal suo letargo. Molti non sanno cosa fare se non beve, non dorme e mangia poco. Questi sintomi possono essere in un gruppo o uno alla volta. In ogni caso, è necessario prendere questa situazione con la massima serietà, dal momento che è assolutamente possibile contattare un veterinario.

Gatto pigro: sintomi comuni

Il proprietario dovrebbe notare immediatamente che il gatto è diventato letargico.

Il fatto che il gatto sia lento e malato può essere visto immediatamente. L'host dovrebbe avvisare i seguenti sintomi:

  1. scarso appetito o mancanza di esso;
  2. mancanza di sete;
  3. il bordo superiore dell'orecchio è caldo o caldo al tatto;
  4. naso secco e caldo;
  5. temperature superiori a 40 gradi (la norma va da 38 a 39 gradi nella maggior parte delle razze, gli indicatori sopra sono osservati e sono considerati la norma nei gattini, così come le sfingi);
  6. impulso rapido ad una velocità di 110-150 battiti al minuto;
  7. mancanza di respiro;
  8. diarrea;
  9. vomito;
  10. la presenza di impurità patologiche nelle urine o nelle feci (sangue, muco, sabbia);
  11. apatia, cattivo umore;
  12. ipereccitabilità, frequenti miagolii di un animale dovrebbero anche allertare i proprietari;
  13. colore del mantello opaco (idealmente dovrebbe brillare a vari gradi);
  14. forte placca sulla lingua;
  15. alitosi;
  16. gengive pallide;
  17. aumento della lacrimazione, infiammazione degli occhi;
  18. linfonodi sottomandibolari ingrossati;
  19. sete eccessiva;
  20. l'animale prude spesso;
  21. l'animale domestico è zoppo.

Se noti almeno un sintomo, dovresti essere avvisato, se ce ne sono diversi, allora è meglio contattare un veterinario.

La presenza di due o più segni può essere un precursore di una malattia acuta o cronica. Nella maggior parte dei casi, l'animale può aiutare e sconfiggere la malattia.

Provoca quando un gatto mangia poco e ha sonno

Considera le ragioni principali.

vermi

Questo è ciò che assomiglia ai nematodi - il tipo più comune di vermi nei gatti.

Le persone semplicemente worm. L'esordio della malattia è difficile da notare. L'animale, di regola, mangia normalmente, ma perde rapidamente peso.

Se la malattia è iniziata, l'appetito scompare, ci sono problemi con le feci, l'animale domestico si sente male.

I vermi vermi sono trattati solo con farmaci appropriati e prevenzione.

tenaglie

Primo piano svasato del gatto.

Nella stagione calda, zecche, mangiatori, pulci e altri parassiti sono una causa comune di cattivo umore, cattiva salute e umore di un animale domestico. Le zecche sono particolarmente pericolose, quindi dopo la strada il gatto deve essere attentamente controllato.

Se hai un animale che cammina, indossa un collare speciale o trattalo con mezzi speciali.

avvelenamento

Un gatto può avvelenarsi se mangia un topo che è stato avvelenato con veleno per topi prima.

Può essere facile, non pericoloso o difficile. Se un animale può mangiare qualcosa scaduto, l'avvelenamento è del tutto possibile. Di regola, non è forte, dura fino a due giorni e passa in modo indipendente.

Se si osservano sintomi come palpitazioni e respirazione, orecchie calde e naso asciutto, capelli spenti, febbre, contattare il veterinario.

  • corpi estranei intrappolati nel tratto gastrointestinale dell'animale, componenti;
  • componenti pericolosi per la salute di un gatto che costituiscono detergenti e prodotti chimici domestici;
  • piante pericolose;
  • carne cruda, pesce, pollame, se fossero infetti;
  • roditori avvelenati.

L'auto-trattamento in questo caso è inutile e pericoloso. Dovresti immediatamente andare da un veterinario che fornirà assistenza professionale. Solo in questo caso, l'animale può essere salvato e curato.

Intestino invalicabile

Difficoltà sugli ultrasuoni.

Questo problema interessa gli individui con i capelli lunghi, gli animali dopo 10 anni e spesso spargimento di gatti.

Lana, capelli e corpi estranei possono penetrare nell'intestino.

Se l'animale non può andare in bagno per più di 3-4 giorni, mentre il suo stomaco è notevolmente aumentato, lo stomaco è stretto durante la palpazione, quindi contattare immediatamente il veterinario.

Nella maggior parte dei casi vengono prescritte medicine speciali, vengono installati i contagocce. In alcuni casi, viene eseguita un'operazione per rimuovere un corpo estraneo e l'animale si sta riprendendo.

asma

Infiammazione o enfisema, asma. Le malattie sono accompagnate da tosse, raucedine, respiro pesante. Una visita al veterinario con successiva terapia antibiotica aiuterà.

malattia di pietra urinaria

Su questa ecografia, è possibile vedere l'urolitiasi nel gatto. Anche se i gatti hanno meno probabilità di soffrire di questa malattia rispetto ai gatti.

In questo caso, il gatto non fa pipì o lo fa raramente e in piccole porzioni. L'animale domestico può emettere suoni, dimostrando che fa male. I problemi renali e della vescica si verificano in gatti e gatti, sia normali che sterilizzati.

Cause - infezione, ipotermia, formazione di calcoli. Il veterinario prescrive i farmaci appropriati e, con le malattie che provocano la formazione di calcoli, mette i contagocce per una rapida pulizia delle vie urinarie.

contusioni

Se il gatto è pigro e si muove un po ', quindi ispezionare le sue membra per lesioni e lividi.

Lividi, distorsioni, fratture. Un animale può semplicemente danneggiare la zampa, il bordo, il collo. Per escludere una frattura, è necessario effettuare una radiografia se il gatto è zoppo.

La combinazione di sintomi può parlare dello sviluppo di neoplasie, malattie croniche. Naturalmente, questi casi sono rari, ma è comunque meglio non ignorarli e sottoporsi alla loro diagnostica, in modo che se qualcosa aiuta l'animale domestico.

Video su come nutrire un gatto se non vuole mangiare nulla

risultati

Se un gatto conduce uno "stile di vita pigro" per diversi giorni e non mangia nulla, allora dovresti cercare l'aiuto di un veterinario.

I proprietari devono avere il tempo di notare i cambiamenti nel comportamento dell'animale. Se ha la febbre, problemi con l'andare in bagno, un aspetto malsano, dovrebbe immediatamente consultare uno specialista.

In modo che il tuo gatto non ferisca, tienilo pulito, alimentalo correttamente e in modo equilibrato, gioca con esso. Uno stile di vita sano e la prevenzione di varie malattie in un gatto sono la pace per te e una garanzia di una lunga vita per il tuo animale domestico.

Se un gatto non mangia e non beve, cosa fare?

Spesso, il rifiuto di mangiare di un animale domestico può spaventare il proprietario. Quando un gatto è pigro e passa la maggior parte del tempo nella stessa posizione, non è indubbiamente un buon segno. Se il gatto non mangia e non beve - dorme solo, è necessario capire le ragioni di questo comportamento, perché è del tutto possibile che il tuo gatto sia malato e debba essere curato.

Cosa significa rifiuto per cibo e bevande per animali domestici?

Ci sono situazioni in cui un gatto non mangia o beve per diversi giorni, ma dorme solo senza motivo. Se il gatto non mangia, rispettivamente, perde l'appetito, può essere chiamato anoressia. Tuttavia, l'appetito dell'animale è determinato da fattori psicologici, in contrasto con la fame, che è un fenomeno fisiologico.

Ci sono molte ragioni per cui un gatto non mangia per diversi giorni, ma dorme solo. Spesso, un gattino non mangia a causa del fatto che nel suo corpo sono iniziati processi dannosi, cioè una malattia nasce. Di norma, se un gatto è pigro, per lungo tempo non beve acqua e la maggior parte del giorno giace in un posto, quindi questo indica malattie dello stomaco o altri organi importanti. Dopotutto, quando si verifica un forte dolore, l'animale non sarà in grado di mangiare.

Nota, se l'animale domestico è molto pigro durante il giorno e non beve nemmeno acqua, questo potrebbe indicare il primo estro. I proprietari pensano che il loro animale domestico sia malato, ma non lo è. In questo caso, l'animale inizia a conoscere i nuovi desideri naturali e questo può portarlo alla confusione. Questo comportamento e il rifiuto dell'acqua e del cibo possono aver luogo per diversi giorni, per poi tornare alla normalità.

Se un gattino non mangia molto e non beve acqua durante il giorno, è pigro e non vuole fare nulla, quindi sicuramente il tuo animale domestico è malato. Spesso, le malattie infettive come i vermi causano una mancanza di appetito. In modo che l'animale domestico non perda peso e non sia lento, è necessario di tanto in tanto dargli farmaci profilattici per i parassiti.

Di seguito è riportato un elenco di malattie comuni tra gatti domestici. Se il gatto non mangia nulla durante il giorno o per diversi giorni, è molto pigro e giace in un posto solo, inoltre ha perso peso, quindi l'animale è malato. Ma quale infezione sta causando questo? Cercheremo di capirlo.

  1. Se il gatto ha perso peso, allora è probabile che manifesti malattie del tratto gastrointestinale. Una malattia comune è accompagnata da diarrea e altre secrezioni non convenzionali. Una diagnosi più approfondita può essere fatta solo da un veterinario.
  2. Può anche indicare una malattia del fegato. Se il gatto è malato, allora devi andare dal medico e, per il futuro, fare una dieta per pulire il corpo.
  3. Malattie del pancreas. A volte il gatto non lo mangia per le ragioni di questa malattia.
  4. Malattie del sistema riproduttivo.
  5. Disturbi del sangue
  6. Inoltre, la causa di ciò può essere una varietà di malattie del sistema mucoso, cioè gola, naso, bocca e così via.

Ma se il gatto non mangia, non significa che lei abbia una di queste malattie. Se l'animale ha perso peso, ciò potrebbe essere dovuto al fatto che:

  • Non mi piace il nuovo cibo (la dieta deve essere cambiata);
  • Un nuovo luogo di residenza (col tempo, il gatto si adatta, puoi aiutarlo con questo: nei negozi veterinari vendono spesso i preparati appropriati che aiutano gli animali quando si muovono);
  • altre cause di stress (è necessario identificare quali sono esattamente le cause dello stress).

Se il gatto non mangia durante il giorno, non è spaventoso. Ma se questa tendenza continua per molto tempo, l'animale deve essere portato da un medico. È necessario prendere in considerazione alcune delle sfumature. Se sei preoccupato per la salute del tuo animale e non sai quanto può fare senza cibo, considera quanto segue:

  1. Un gatto giovane e sano può fare a meno del cibo per almeno cinque giorni, e non gli fa male. Dopo questo periodo, il corpo sarà rifornito con vitamine e carboidrati necessari e il gatto si sentirà di nuovo normale.
  2. Se il gatto è già in età avanzata e ha smesso di mangiare, quindi senza danni alla salute può rimanere senza cibo per circa tre giorni. Come nel caso precedente, dopo che il suo corpo sarà pieno di vitamine. Se la causa di una tale dieta non è una malattia.
  3. Se il cucciolo è piccolo e non ha mangiato tutto il giorno, allora potrebbe morire di fame. Un organismo piccolo e fragile può durare circa un giorno senza cibo, in rari casi - un po 'di più. Pertanto, i proprietari dei cuccioli hanno bisogno di suonare immediatamente l'allarme se il loro animale domestico non mangia almeno una mezza giornata.
  4. Se sai che il gatto soffre di malattie croniche, allora non le si dovrebbe dare molto tempo per morire di fame. Indipendentemente dallo stadio di manifestazione e dal grado della malattia, l'animale malato non dovrebbe soffrire la fame per più di due giorni.

Cosa fare

Come comportarsi e cosa fare in questi casi, puoi scoprirlo qui sotto.

Se il gatto è pigro

Se il gatto non mangia ed è molto magro, devi provare a cambiare la dieta del tuo animale domestico. Dopotutto, se l'animale domestico non mangia durante il giorno e gli hai appena dato un nuovo cibo o mangime, allora forse il problema sta nel cibo. In questo caso, è necessario farlo: nel nuovo cibo, aggiungere non troppo cibo, che ha mangiato prima, riducendo gradualmente il suo livello al minimo.

Forse il gattino è pigro e non mangia per tutto il giorno a causa della ciotola sporca in cui si trova il suo cibo. Le ciotole devono essere pulite, quindi devono essere lavate ogni giorno. Probabilmente, l'animale domestico non ama la posizione delle sue ciotole. Prova a mettere la ciotola in un altro posto e guarda il gatto.

Se il gattino non mangia molto tempo ed è molto pigro durante il giorno, o anche diversi giorni, e i suggerimenti di cui sopra non hanno aiutato, allora c'è solo una via d'uscita. Cosa fare Trasportare un animale domestico dal veterinario poiché questi sintomi indicano l'insorgenza della malattia. Solo un medico sarà in grado di determinare la vera causa.

Se non mangi, non bere e ruttare?

La ragione di questa condizione di un animale domestico è spesso il cibo, vale a dire:

  • assunzione di fast food;
  • il gatto mangiava molto a cena;
  • il cibo che nutre un animale è difficile da digerire;
  • troppo bruscamente e non sistematicamente cominciò ad abituarlo a un altro pasto;
  • cibo di scarsa qualità e si è già deteriorato;
  • forse l'animale domestico ha avvelenato scavando nella spazzatura o mangiando qualcosa di velenoso.
Siamo spiacenti, al momento non ci sono sondaggi disponibili.

Cerca di dare da mangiare al tuo animale domestico con un altro pasto e osserva il suo comportamento e le sue condizioni. Le probabili cause di questa condizione possono essere certi problemi di salute degli animali. Potrebbe essere:

  • cancro del sistema digestivo;
  • insufficienza renale del corpo;
  • diabete;
  • la presenza di un'infezione nello stomaco;
  • la presenza di parassiti nell'esofago.

Se pensi che i parassiti, ad esempio i vermi, siano avvolti nello stomaco di un gatto, puoi controllarlo tu stesso. Come si fa? Molto semplice Vai al negozio veterinario e compra il farmaco antielmintico per gatti domestici. A volte può essere miscelato con acqua o aggiunto al mangime. Più spesso è necessario darlo a un animale domestico nella sua forma pura.

Questo non è facile da fare, specialmente quando l'animale si libera. Con una mano è necessario aprire la bocca del gatto e l'altra inserire una pillola. Assicurati che lo ingoia, altrimenti non avrebbe senso. Quando il gatto ha mangiato la droga, aspetta finché non va in bagno.

Dopo che l'animale ha lasciato gli escrementi nel vassoio, è necessario valutarli visivamente. Se i parassiti sono presenti nel corpo dell'animale, saranno visibili nelle feci del gatto. In caso contrario, porta il tuo animale al dottore.

Se il soffice non mangia o non beve, il naso è asciutto

Si ritiene che il naso secco del gatto sia il segno iniziale della malattia. Questo è vero, ma non sempre. Dopo il sonno, il naso dell'animale sarà asciutto, come se non volessero il contrario. Ma se la mancanza di appetito è accompagnata da questo fattore per diversi giorni, allora l'unica via d'uscita è portare l'animale dal veterinario.

L'auto-trattamento in questo caso non è un'opzione, e i metodi folk non possono sempre aiutare.

Senti il ​​tuo animale domestico: potrebbe avere la febbre. Se è così, porta immediatamente l'animale dal medico.

Come far fronte alla malattia?

Una diagnosi accurata può essere fatta solo da un medico specializzato, poiché possono esserci molte ragioni per la mancanza di appetito. La diagnosi delle condizioni di salute di un animale domestico è ridotta alle seguenti misure.

  1. Ispezione completa e completa. Il veterinario controllerà la cavità orale, ascolterà il respiro del gatto, sonderà la sua pancia per rilevare le malattie dello stomaco, stimare il peso del gatto e misurare la temperatura corporea.
  2. Avrai bisogno di passare esami delle urine e del sangue. Aiuteranno a identificare le malattie nascoste degli organi del tuo animale domestico.
  3. Se ci sono determinati segni, il veterinario invierà una radiografia del torace e dell'addome.
  4. Può anche ordinare un test delle feci per rilevare i parassiti nello stomaco dell'animale.

Quando cerchi di spiegare a una persona che sei affamato

Al momento della diagnosi, il veterinario prescriverà un trattamento specifico mirato al recupero del gatto. Può essere sia un trattamento specifico che di supporto.

Un trattamento specifico è quello di eliminare i motivi per cui il gatto ha smesso di mangiare e bere. Questi possono essere iniezioni con antibiotici che possono aiutare a combattere la malattia. Potrebbe anche essere un'operazione chirurgica se corpi estranei sono presenti nel corpo del tuo animale domestico.

Per quanto riguarda il trattamento di mantenimento, è inteso a mantenere lo stato dell'organismo debole dell'animale quando il gattino non mangia nulla. Questa può essere una terapia mirata a stimolare l'appetito.

Segni di un gatto malato

I gatti stessi non possono lamentarsi della loro salute, quindi la loro salute è nelle tue mani. Dovresti monitorare attentamente i tuoi animali e al primo segno di malattia, cambiamenti nell'aspetto o nel comportamento controllare se il gatto è malato.

Qualsiasi deviazione dal comportamento normale è motivo di preoccupazione.

Se in condizioni normali il tuo gatto continua a essere indipendente, e poi cerca improvvisamente la tua società e non ti lascia un solo passo o, al contrario, non lascia il suo posto tutto il giorno, quindi cerca di scoprire cosa è successo. Non pensare che fare le fusa per un gatto sia un segno di salute. Fare le fusa a volte può significare dolore o disagio. L'aggressività inaspettata è sempre calma e il gatto docile può essere causato da dolore, temperatura, commozione cerebrale, infezione, trauma cranico, convulsioni, crisi diabetica, che richiede un intervento medico.

  • Gatto malato
  • Segni di un gatto malato
  • Segni di un gatto malato

Segni di un gatto sano

Qualche parola su come appare un animale sano. Un gatto sano ha un appetito eccellente, un pelo liscio e lucido, un naso freddo e umido (può essere secco e caldo durante il sonno), le mucose sono rosa e moderatamente umide. I segni di salute dell'animale sono anche vivacità e mobilità. Criteri importanti per la valutazione dello stato di salute sono la temperatura, il polso e la frequenza respiratoria.

Segni di insorgenza

Con la malattia, il comportamento del gatto cambia. Diventa letargica, giace più del solito, sembra triste, cerca di nascondersi in un posto tranquillo e buio, risponde a malincuore alla chiamata o, al contrario, è troppo eccitata, si muove continuamente nell'appartamento, miagola tristemente o mostra aggressività. I movimenti possono diventare scomodi, la loro coordinazione è disturbata. I sintomi di insorgenza della malattia sono anche stanchezza rapida, anoressia, forse il gatto non mangia nulla, insonnia o viceversa - aumento della sonnolenza.

La temperatura normale va da 38 a 39 gradi (per i piccoli gattini - fino a 39.6 gradi e per le sfingi - fino a 41.5 gradi).

Un aumento della temperatura superiore a 40 può indicare l'insorgenza della malattia. Ma non bisogna dimenticare che la temperatura corporea dell'animale si alza durante l'agitazione e lo spavento, dopo lo sforzo fisico, così come nella stagione calda, se avvelenata, dopo un elettroshock o per l'iperfunzione della tiroide.

Ricorda o scrivi meglio la temperatura corporea normale del tuo gatto a riposo.

L'impulso riflette la frequenza e il ritmo del battito cardiaco, così come la forza del muscolo cardiaco.

A riposo, la frequenza cardiaca in un gatto sano varia da 110 a 150 battiti al minuto.

Nei grandi gatti e animali che conducono uno stile di vita più rilassato, il battito cardiaco è lento. L'impulso rapido si verifica quando la temperatura aumenta, con processi infiammatori, sforzo fisico, sovreccitazione, paura e caldo. Nei gattini e nei gatti di piccola razze, la frequenza del polso può raggiungere i 200 battiti al minuto, nei gatti, il polso è meno frequente rispetto ai gatti.
Conta e registra la frequenza cardiaca del tuo gatto a riposo: questo ti aiuterà in futuro a determinare se la sua frequenza è cambiata in una determinata situazione. È sufficiente calcolare il numero di shock in 15 secondi e quindi moltiplicare il valore risultante per 4.

È conveniente determinare il ritmo respiratorio di un gatto con i movimenti del torace, della parete addominale o delle ali del naso.

Normalmente, varia da 20 a 30 movimenti respiratori al minuto.

Gattini e giovani animali, il cui metabolismo è più attivo che negli adulti, respirano più spesso dei gatti adulti e le femmine respirano più spesso dei maschi. Inoltre, i gatti in gravidanza o in allattamento respirano con maggiore frequenza del normale. Le dimensioni e i fattori genetici influenzano anche la frequenza respiratoria: i piccoli gatti respirano più spesso di quelli grandi, il che è spiegato da un più alto livello di metabolismo e, di conseguenza, da una maggiore perdita di calore. I cambiamenti nella frequenza respiratoria del gatto possono essere causati da paura, dolore, shock e problemi respiratori. Va anche tenuto presente che la respirazione diventa più frequente quando fa caldo, durante lo sforzo fisico, quando un gatto è eccitato. La respirazione di un animale sano dopo l'esercizio viene ripristinata in pochi minuti. La difficoltà di respirazione può essere causata da un colpo di calore o, in rari casi, da una carenza di calcio nel sangue durante l'allattamento nelle femmine. L'animale può soffocare con insufficienza cardiaca, con infiammazione del sistema urinario, così come con l'ingestione di un oggetto estraneo.

Il pelo diventa arruffato, opaco, si può verificare un aumento del distacco, scolorimento (giallo) o elasticità della pelle.
Un gatto malato ha secrezione (purulenta, mucosa, ecc.) Da naso, occhi, bocca e altri organi. Lo scarico incolore può essere la prova di anemia, giallastra - parlando di danni al fegato, la scarica sanguinante indica gravi infezioni o avvelenamenti, bluastro - insufficienza cardiaca o interruzione del sistema circolatorio.

Lo specchio nasale (lobo nasale) è secco, costantemente caldo (un segno di temperatura elevata), la pelle con crepe, scarico mucopurulento dalle narici, la formazione di croste secche, un orecchio sbiancato (un segno di anemia) sono veri segni di malattia di gatto.

Un gatto malato può sperimentare varie scariche dagli occhi (trasparenti, purulente, mucose, ecc.), Strizzando gli occhi e lacrimando può riflettere il dolore negli occhi, con un numero di malattie si nota il giallo mucoso e l'infiammazione delle palpebre. Quando congiuntivite, avvelenamento e altri casi, gli occhi sono a volte socchiusi dal terzo secolo.

Per quanto riguarda la cavità orale, con la malattia, ci può essere un aumento della salivazione, c'è un odore sgradevole della bocca, delle gengive e della lingua ricoperti di pelo o di piaghe. Le mucose della bocca e le palpebre sono pallide, bluastre o itteriche.

Segni di problemi digestivi

La digestione può anche essere compromessa. L'attività del tratto gastrointestinale è cambiata: si osservano vomito, diarrea, stitichezza, defecazione dolorosa e accumulo di gas nell'intestino. Nelle masse fecali appaiono oggetti estranei (lana, vermi, ecc.). Le gocce di sangue nelle feci (normalmente dovrebbero essere marroni) indicano anche una grave patologia interna - di solito il sanguinamento nell'intestino crasso. Sul sanguinamento gastrico, o sanguinamento nella sezione anteriore dell'intestino, mostra le feci simili a catrame di un colore scuro, quasi nero. Le feci chiarite sono un segno di malattia del fegato (mancanza di bile, ecc.). Feci spumose - un indicatore di infezione batterica.

Segni di problemi con il sistema genito-urinario

Da parte del sistema urogenitale si possono notare le seguenti anomalie: aumento della minzione, incontinenza urinaria, assenza di urina, dolore durante lo svuotamento della vescica, scolorimento (l'urina normale è gialla) e quantità di urina, odore sgradevole, scarico mucopurulento dai genitali, schiena piegata, andatura rigida, tenerezza nella regione lombare. Il fatto che il gatto abbia problemi con i reni, può anche indicare un odore dolce dalla bocca. Le malattie che impediscono la minzione e il passaggio del cibo possono essere un tumore, ipertrofia della prostata, emorroidi, cistite, urolitiasi.

  • Segni di un gatto malato
  • Segni di un gatto malato
  • Segni di un gatto malato

Altri segni

La respirazione diventa frequente o, al contrario, rara e cauta (con dolore), respiro sibilante, fiuto, tosse, mancanza di respiro. La dispnea in un gatto può essere causata da un aumento dello sforzo fisico, dall'asma, dall'infiammazione o dall'enfisema dei polmoni, che a sua volta è una conseguenza dell'avvelenamento. La respirazione ostruita si osserva con la pleurite, l'insufficienza cardiaca, l'anemia e i vermi. I gatti più anziani possono avere un sintomo di tosse di insufficienza cardiaca.

Sistema linfatico. I linfonodi ingranditi, di regola, indicano la presenza di un processo infiammatorio. I linfonodi sottomandibolari sono spesso coinvolti in questo processo, quindi dovresti imparare a trovarli e sentirli.

L'aumento della sete può essere associato a raffreddore, diabete, idropisia, insufficienza renale o malattia renale, e se viene aggiunta debolezza fisica e odore dalla bocca, allora questa è probabilmente una prova di uremia.

Il vomito si sviluppa in risposta alle erbe velenose che entrano nello stomaco e, in generale, durante l'avvelenamento, durante l'infestazione da vermi, durante i viaggi di trasporto. Vomito e aumento della debolezza fisica in combinazione con costipazione indicano l'ostruzione intestinale e la presenza di un corpo estraneo nell'intestino.

Le mucose gialle possono essere un segno di epatite, avvelenamento, leptospirosi.

L'aumento della salivazione si verifica quando la lingua e la cavità orale sono danneggiate, quando un corpo estraneo entra nell'esofago, durante il caldo e il colpo di sole, in caso di avvelenamento e alcune malattie del fegato. Può anche essere un sintomo di una malattia così terribile come la rabbia.

Ma i segni indicati di malattie, di regola, non appaiono tutti allo stesso tempo: di solito un segno è solitamente più pronunciato, e il resto lo accompagna (in una o in un'altra combinazione). È possibile giudicare il miglioramento dello stato di salute e il recupero di un gatto dopo la scomparsa di tutte le manifestazioni dolorose caratteristiche di una particolare malattia.

A proposito di molti possono dire e posizionare i gatti. Un animale sano riposa o dorme in una postura rilassata, raddrizzando il busto e allungando gli arti. Il gatto malato assume una postura forzata che aiuta a ridurre il dolore o il disagio. In particolare, con una malattia cardiaca, il gatto è in piedi con le zampe anteriori ben distanziate - ciò facilita la respirazione; il gatto mantiene l'arto danneggiato in peso; con urolitiasi, claudicatio intermittente sulle zampe posteriori è possibile sulla sinistra o sulla destra, rispettivamente, di un rene malato, ecc.

I sintomi di cui sopra appaiono a vari livelli, anche la loro combinazione varia ampiamente. Se qualcosa nella condizione fisica o nel comportamento del gatto ti dà paura, chiama il tuo veterinario o la clinica veterinaria più vicina (prova a tenere questi telefoni a portata di mano o in un posto visibile). Forse una consulenza telefonica sarà sufficiente per aiutare il tuo animale domestico.

Vieni nella sezione profilo del nostro forum Visita medica o lascia il tuo feedback nei commenti qui sotto. Altre opinioni - informazioni utili, qualcuno tornerà utile. Se ci sono materiali buoni e interessanti sull'argomento dell'articolo, scrivi - inseriscilo in questa pubblicazione.