Cosa fare se il gatto non va in bagno in grande?

Igiene

La situazione in cui il gatto non va in bagno da molto tempo è abbastanza comune. Le ragioni di tale deviazione possono essere molte - dal più innocente al molto serio. I proprietari devono ricordare che un gatto sano defeca circa una volta ogni 1-2 giorni. Negli animali più anziani, il periodo tra i movimenti intestinali può allungarsi fino a tre giorni, mentre i piccoli gattini di solito fanno la cacca più volte al giorno.

La frequenza dei viaggi in bagno dipende in gran parte dalle caratteristiche della dieta dell'animale. Tuttavia, se sono passati 3 o più giorni o anche un'intera settimana dall'ultima visita al vassoio, dovresti essere cauto. La stitichezza può indicare seri problemi di salute. È necessario scoprire la causa della deviazione e aiutare il gatto.

Perché non un po 'di cacca gattino?

I gattini, che sono ancora sotto l'ala della loro mamma, sono completamente dipendenti da una questione delicata da lei. I bambini di età inferiore a un mese possono normalmente cacca solo dopo che il gatto si massaggia la pancia.

Se una tale mollica non va in bagno per molto tempo, significa che la madre non affronta bene i suoi doveri. Questo non accade raramente con i giovani, inesperti gatti, "allevando" i loro primi cucciolata. Le cause della stitichezza nei gattini più anziani possono essere:

  • grave stress dovuto allo svezzamento dalla madre e al trasferimento in un nuovo luogo di residenza;
  • una brusca transizione verso un nuovo tipo di dieta (dal latte ai cibi solidi);
  • alimentazione impropria;
  • malattia intestinale congenita.

Se è passato un bel po 'di tempo dopo il trasferimento in una nuova casa, e il bambino non è mai andato in bagno, e l'aggiustamento della dieta non dà nulla, molto probabilmente l'ultimo degli oggetti elencati ha luogo. Il gattino deve essere mostrato al veterinario. Può richiedere un trattamento serio - fino alla chirurgia.

Le ragioni della mancanza di feci nei gatti adulti

Cause di problemi con il bagno nel gatto adulto ancora di più. Il più comune:

  1. Dieta squilibrata, in cui vi sono poche fibre e proteine. Inoltre, l'abbondanza di cibo troppo duro (ad esempio le ossa) o la mancanza di liquidi può provocare un problema. Non sovralimentare il pollo di carne animale. Può causare stitichezza.
  2. L'accumulo di lana nello stomaco e nell'intestino. Una ragione estremamente comune per cui i gatti raramente vanno in bagno è grande. È particolarmente rilevante per le razze a pelo lungo. Dure zollette di peluria negli organi interni del gatto interferiscono non solo con il rilascio di masse fecali, ma anche con la loro formazione. Questo è un problema serio che potrebbe persino mettere in pericolo la vita.
  3. Età senile quando la peristalsi gastrointestinale è lenta. L'intestino non è in grado di spingere correttamente le feci e il gatto smette di andare in bagno normalmente.
  4. Stile di vita sedentario Spesso peculiare ai gatti sterilizzati. Causa non solo problemi con il bagno, ma anche l'obesità, così come altri problemi di salute.
  5. Il periodo di eccitazione sessuale nei maschi e negli estrogeni - nelle femmine. Quando un animale vuole "camminare", tutti i suoi "pensieri" sono solo su di esso. Un gatto in questo momento non è in grado di dormire e non mangiare. Quindi, semplicemente non ha nulla da schifo.
  6. Ha subito un intervento chirurgico con anestesia. Dopo l'anestesia, il gatto non può andare in bagno per diversi giorni. Ciò è dovuto allo stress che l'animale ha sofferto. Per recuperare, un animale domestico ha bisogno di tempo. Non appena tutti i processi vengono ripristinati, anche il WC torna alla normalità.
  7. Utilizzare un catetere. A volte prima dell'intervento, viene usato per pulire l'intestino di un animale. Il fatto che dopo il cateterismo il gatto non vada in bagno più a lungo del solito è del tutto naturale. Solo negli intestini devastati per la sterilità non hanno ancora avuto il tempo di accumulare masse fecali.
  8. Lo stress in connessione con la mossa, l'arrivo degli ospiti in casa e altri eventi. I gatti sono grandi conservatori e ogni cambiamento è percepito in modo molto doloroso.
  9. Il periodo postpartum nelle femmine. L'assenza di una sedia durante questo è spiegata dal fatto che, nella preparazione al parto, il gatto spesso andava in bagno più spesso del solito, e finora non ha nulla da imbrogliare. Di solito la sedia viene normalizzata pochi giorni dopo l'aggiunta alla famiglia.
  10. Malattie del tubo digerente. Purtroppo, anche una possibile ragione. Può essere patologie quali ostruzione intestinale, tumori maligni o benigni, aderenze, ulcere, gastrite, ecc.

Non è sempre possibile determinare la causa dei problemi con il bagno. Se c'è anche il minimo sospetto di problemi di salute, è necessario mostrare l'animale al veterinario. Senza una diagnosi professionale, è impossibile identificare una malattia e curare un animale domestico.

Come aiutare il gatto da solo

Fortunatamente, il gatto più spesso non va sul vassoio per un lungo periodo di tempo per ragioni non legate alla malattia. Cosa fare in questo caso? Come aiutare l'animale? Tutto dipende dalla situazione. Succede che tu aspetti e basta. Ad esempio, se un gatto "dimentica" di un vassoio a causa di un forte stress. Non appena l'animale spaventato "striscia fuori da sotto il divano" e riappresce, il problema del "gabinetto" sarà risolto da solo.

Lo stesso vale per il periodo postpartum nei gatti. Qui puoi provare ad accelerare il recupero offrendo i tuoi piatti liquidi preferiti. Se la ragione della lunga assenza di defecazione è l'eccitazione sessuale, puoi anche solo aspettare, e puoi aiutare l'animale dandogli pillole o riducendo la libido. L'ultima opzione funzionerà, ma non per molto. La migliore soluzione e la garanzia di eliminare le fitte è la sterilizzazione.

Se si sospetta l'accumulo di lana nel tratto gastrointestinale, i gatti somministrano olio di vaselina. Per volontà, naturalmente, l'animale non lo mangerà. Tuttavia, devi cercare di versare una piccola somma di denaro nella sua bocca, tenendo l'ultimo con le mani, in modo che l'animale ingerisca l'olio. Letteralmente un giorno dopo, l'infermiera sentirà l'impulso di defecare e visitare il vassoio.

Se il gatto non va in bagno per 5 giorni, e allo stesso tempo non ha rivelato alcuna seria deviazione di salute, allora la stitichezza è un fenomeno situazionale. Può causare seri danni al corpo, quindi non puoi tirare. È permesso dare al gatto un lassativo come "Duphalac" o fare un clistere purificante.

È consigliabile sia per il primo che per il secondo consultare un medico. Spesso la causa della stitichezza sono errori nella dieta. A proposito di cosa e come nutrire il gatto in modo che normalmente andasse in bagno, descritto di seguito.

Menu "Anti-lock"

Quando un gatto va male, la sua dieta viene rivista per prima. Qui devi tenere in considerazione le raccomandazioni degli esperti:

  • Non dare da mangiare all'animale dal tuo tavolo. Non tutto il cibo umano si adatta a un gatto. Lushe può scegliere un cibo adatto, e solo occasionalmente concedersi dei dolcetti sotto forma di un pesce o di un pezzo di carne.
  • Il gatto dovrebbe mangiare abbastanza. Farlo morire di fame anche a scopo educativo, in ogni caso impossibile. Il numero minimo di pasti al giorno per un animale adulto è due.
  • Uova, pollo, brodo di carne, riso per la stitichezza sono controindicati.
  • Al solito cibo per gatti dovresti mescolare periodicamente le verdure bollite (zucca, zucchine, cavoli). La fibra migliora la motilità intestinale e riduce le interruzioni tra le visite al bagno.
  • Il latte congestionato, diluito con acqua in un rapporto di uno a uno, aiuta bene contro la stitichezza persistente.
  • Nella dieta di un gatto che ha problemi con la defecazione, ci dovrebbe essere meno cibo secco e più cibo liquido. Ideale per la stitichezza adatta kefir, latte, yogurt con batteri buoni.
  • Provocare un viaggio in bagno è in gran parte capace di fegato crudo. Può essere somministrato al gatto in quantità limitata.
  • Una ciotola di acqua pulita dovrebbe essere sempre sul "tavolo" di un gatto.

Per evitare la stitichezza, è sempre necessario attenersi ai principi di una corretta alimentazione. Inoltre, prendere altre misure preventive. Quindi, i gatti a pelo lungo dovrebbero essere regolarmente spazzolati in modo che i peli caduti non migrino nello stomaco quando il gatto esegue le procedure igieniche. Non fa male a dare periodicamente a queste bellezze una pappa di petrolio.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta agli animali domestici castrati. I gatti dopo la sterilizzazione, di regola, diventano pigri e sedentari. Ciò porta a processi stagnanti nel corpo. Affinché l'animale possa andare in bagno in orario, è necessario stimolare la sua attività fisica: giocare con lei, farla correre, saltare, ecc.

Se il problema si è già manifestato e non puoi gestirlo per diversi giorni da solo, devi mostrare il gatto al veterinario. Quanto prima è fatto, tanto meglio. L'aiuto tempestivo di un esperto salverà l'animale da sofferenze inutili e ridurrà al minimo i rischi per la salute.

Dopo aver spostato il gatto non va affatto in bagno: (

Dopo aver spostato il gatto non va affatto in bagno: ( 24/06/11 8:28

Aiuto, per favore, consiglio! Cosa fare

ri: Dopo aver spostato il gatto non va affatto in bagno: ( 24/06/11 16:02

STRESS IMHO! Tutto funzionerà. Un vassoio riempito con un bagno invece di provare?

ri: Dopo aver spostato il gatto non va affatto in bagno: ( 24/06/11 16.14

Benvenuto!
Abbiamo avuto una situazione simile. Ho preso il gattino quando aveva 2 mesi, ora ha 5 mesi e non appena lo ha portato, si è immediatamente nascosto, aveva paura di tutto, ma poi, a poco a poco, ha cominciato ad uscire ed esaminare tutto.All'inizio non mangiava, non beveva, non andava in bagno, Ho quasi corso verso lo shkf e mi sono seduto lì, sono venuto a dormire solo sul mio letto e più abbiamo ancora un cane: Mi piace (7 anni). Abbiamo anche alzato l'allarme, poiché non beve, non mangia, non va in bagno, ecc. ma poi, dopo 4 giorni, ha iniziato a mangiare un po ', è andato in bagno per 3 giorni per la prima volta e gradualmente ha iniziato ad adattarsi al nuovo habitat! E ora va tutto bene, il cane può anche dormire insieme, giocare, leccarsi l'un l'altro, anche se all'inizio ha sbuffato contro di lei, si è precipitato.
Quindi non andare in panico prima del tempo, tutto deve essere ripristinato!
Buona fortuna a te! =)

Gatto e vassoio, il primo giorno insieme in un nuovo posto

Amici, in questo articolo voglio fare appello a coloro che vogliono avere un gatto / gattino / gatto (d'ora in avanti indicato come un gatto) e dargli una casa. Le persone hanno sempre la sensazione di paura che il gatto inizi a cagare e ci saranno problemi con gli affari del "gabinetto" del gatto in un posto nuovo. Dobbiamo capire che un gatto, colpendo una nuova casa, si perde nello spazio, ha bisogno del tuo aiuto più che mai per navigare e fare affari nel suo bagno, e non trasformare un appartamento in un bagno! Alcuni semplici consigli che aiuteranno il gatto e ti capirai meglio nei primi giorni di vita insieme:

1. Quando ti fermi su una coda particolare, controlla con il curatore in quale vassoio e con quale riempimento il gatto cammina sulla sovraesposizione. Spesso dipende molto da questo. Alcuni gatti non vanno allo stucco di legno, altri non riconoscono l'argilla o altri riempitivi. Se fate tutto bene e comprate il vassoio e il vassoio familiari (ci sono diversi vassoi, più dettagli verranno scritti qui sotto), il problema verrà risolto da solo.

2. Hanno portato a casa il gatto, non appena è diventato un po 'a suo agio, mostra il vassoio. Puoi portarlo a lui, puoi mettere un vassoio. Se è con un riempitivo, sarà interessante per il gatto e può odorare, colpire, continuare ad esplorare l'appartamento. Ma il fatto che rappresenti già dove c'è un vassoio in questa casa è grandioso.

3. Non nascondere il vassoio dal gatto nella toilette o nel bagno il primo giorno, per la prima volta, mettilo in un posto prominente, ad esempio, nel corridoio. Ed è meglio mettere il gatto in viaggio dalla stanza alla cucina, dove si trova la sua ciotola, se il vassoio si trova su quel percorso, il gatto passerà almeno un paio di volte quando vuole andare in bagno, si orienta e ricorda dove ha trovato il vassoio.

4. Quando prendi un gatto, aspettati di rimanere a casa con esso almeno un giorno, in modo che tu possa guardarla e conoscerla meglio. Durante il giorno il gatto non può andare in bagno: è normale. Alcuni gatti trovano un vassoio nella prima ora, ma qualcuno ha bisogno di più tempo per abituarsi a un nuovo posto e trovare un vassoio - tutto dipende dalla natura e dalle condizioni del gatto (ci sono delle fighe spaventate che hanno paura di fare movimenti inutili). Di solito, quando i gatti vogliono andare in bagno, iniziano a fare storie e cercano un vassoio, questo è evidente dal loro comportamento, a questo punto non dovresti spaventare il gatto e aiutarla a raggiungere il vassoio: o porti il ​​vassoio al suo posto dove sta "andando" per fare affari, o porti gatto al vassoio. Questo dovrebbe essere fatto con attenzione in modo da non spaventare il gatto.

5. Non appena il gatto si orienta e va 2-3 volte nel vassoio, puoi spostarlo lentamente nel punto desiderato (bagno / toilette), ma di nuovo se il vassoio fosse lontano da questi luoghi, non mescolare immediatamente, ma gradualmente. Se la distanza dal luogo in cui si trovava il vassoio al bagno o al gabinetto è piccola, puoi metterla dove preferisci, quindi ricordiamo anche di mostrare al gatto il vassoio.

Questi sono i punti principali nei primi giorni del gatto in un posto nuovo, non ignorare queste regole, funzionano. Sii comprensivo e ricorda che se fai tutto bene nei primi momenti di convivenza con un gatto, ti libererai da un sacco di problemi dopo!

Ora più sui vassoi, anche questo non è un momento non importante. Oggi sono diversi: profondi con i lati, con o senza griglie, con i lati bassi, grandi e piccoli. I gatti si abituano al "loro" comodo vassoio, qualcuno non apprezza la griglia, qualcuno cammina solo con la griglia, ma qualcuno non capisce che un vassoio alto con i lati è un vassoio, cioè un luogo di cose da "gabinetto" cat.

Anche i riempitivi sono vari e i gatti si abituano a qualcuno. Ci sono gatti che possono camminare in qualsiasi riempitivo, ma non tutti lo sono. Scegli e acquista uno stucco conveniente per il gatto, almeno per la prima volta, poi gradualmente puoi trasferirlo al riempitivo che ti piace di più.

Voglio attirare la vostra attenzione su:
* I nostri reparti sono a casa e vanno nei vassoi. Con chi sorgono problemi, ci rieduciamo o insegniamo, iniziamo a sperimentare e capire il gatto che non gli piace;
* Tutti i gatti sono abituati al vassoio, MA in diversi riempitivi e diversi vassoi (anche questo è importante);
* Se ci sono stati problemi con i gatti con i casi di "servizi igienici", il curatore avvisa e te ne parla. Se il curatore ti dà consigli, un'enorme richiesta di seguirli!

Non complicare la tua vita con le attività amatoriali, pensando che conosci bene i gatti e che a loro non importa in quale lotto e in quale posto andare al vassoio, non è così. Prendi le informazioni dal Curatore, siamo interessati al fatto che non ci sono problemi con il vassoio nel nuovo posto e sono sempre pronti a consigliarti e dare consigli. Tutto non è così spaventoso, la cosa principale è essere in grado di ascoltare le persone e capire il comportamento del gatto!

Spero davvero che questo articolo ti aiuti a non commettere quegli errori che potrebbero portare al tuo rifiuto dal gatto a causa della tua irresponsabilità.

Come insegnare un gattino al vassoio dopo essersi trasferito in un nuovo appartamento?

Il gattino era abituato al vassoio, andava solo da lui. Dopo essersi mosso in modo persistente nel vassoio non va. Già e impostare il vassoio, dove ha scelto un posto per se stesso e punito. Un giorno nel vassoio che fa i suoi affari, e poi di nuovo il prossimo. Già un mese non può farcela.

Prova ad usare un buon riempitivo. Mi piace il gel di silice - né odore, né fastidio (solo per mescolare e molto raramente cambiare), e al gatto piace davvero scavare dentro (quindi ti consiglio di acquistare un vassoio con i lati curvi all'interno, in modo da non calpestare le briciole). Allenarti e non sarà necessario - lo mostrerai e sarai pronto. Forse non hai tempo di lavare il vassoio, dopo ogni "uso", e gli animali sono molto esigenti a questo riguardo. Ecco il tuo gatto e attira la tua attenzione sulla pulizia e l'igiene. :)

Se i cani si abituano alle persone, i gatti hanno questa caratteristica, si abituano al posto.

I nuovi locali causeranno sempre eccitazione e ansia nei gatti.

Pertanto, dovevi stendere gli stracci e le cose intorno al perimetro dell'appartamento nella nuova stanza, o semplicemente strofinare i pavimenti negli angoli in modo che il gatto non si preoccupasse, ma riconosce gli odori familiari.

Ora il tuo gatto segna questo territorio da solo, indicando che è il proprietario, ed è molto difficile affrontarlo. Soprattutto se l'appartamento non è nuovo, ma qualcuno ci ha vissuto prima di te. E se quei proprietari avevano un gatto o un gatto, allora è una cosa seria, perché per anni possono sentire vecchi odori.

Il gatto non può andare in bagno in grande: cosa fare, problemi dopo l'intervento, più di 3 giorni

A volte i proprietari di gatti si trovano ad affrontare un problema così delicato come la stitichezza in un animale. Normale è considerata una sedia almeno una volta al giorno. Se è meno comune, o il gatto è costantemente fortemente defecato, allora questo è il primo segno di stitichezza.

Stitichezza in un gatto

Se il gatto non va in bagno per un lungo periodo di tempo, miagola vicino al vassoio: questa è la sua costipazione. Hai bisogno di fare qualcosa! Leggi sotto.

La stitichezza è un problema comune nel corpo di un animale ed è associata a una violazione del sistema digestivo.

Se noti che il gatto è seduto sul vassoio più a lungo del solito, grattando lo stucco con le sue zampe, e talvolta anche urlando a voce alta - questo significa che il tuo animale ha problemi con il movimento intestinale.

Un gatto sano dovrebbe camminare alla grande almeno una volta al giorno!

In un gatto sano, il movimento intestinale intestinale si verifica una o due volte al giorno. Le deviazioni rimanenti da questa norma indicheranno una stitichezza iniziale.

Sintomi di stitichezza

La distensione addominale può portare a stitichezza e complicazioni più gravi.

Quando un gatto non può andare sul vassoio per un lungo periodo, il suo comportamento e il suo umore cambiano. I sintomi della stitichezza si manifestano come segue:

  • La pancia dell'animale domestico è gonfia e difficile da toccare.
  • Perdita di appetito
  • Lungo e senza successo rimanere sul vassoio.
  • Scavando nel riempitivo, grida forti.
  • Feci rare e secche.
  • Mancanza di umore giocoso

Se noti tali sintomi nel tuo animale domestico, non dovresti cercare di aiutarlo da solo, poiché si tratta di un problema molto serio. Dovresti consultare immediatamente un medico in modo che possa aiutare il tuo animale. Anche con questo, non vale la pena, dato che ci sono casi noti di morti.

Perché il gatto non va in bagno per un sacco (ragioni)

La lana potrebbe entrare nello stomaco durante il lavaggio. Questo è serio e può causare il blocco.

Qualsiasi proprietario, ovviamente, vuole sapere quali sono le cause stitichezza in un gatto, al fine di evitare questo in futuro. Le cause più comuni sono:

  • Cibo senza proteine.
  • La lana affettata si accumulava nello stomaco.
  • La disidratazione.
  • Infiammazione o cisti nell'intestino.
  • Corpo estraneo nello stomaco.
  • La conseguenza dell'assunzione di droghe.
  • L'obesità.
  • Vecchi animali che si muovono poco
  • Lo stress.

Cosa fare

I gattini fanno fronte alla stitichezza aiutano mamma gatto. E come aiutare un gatto adulto?

Mamma-gatti aiutano i piccoli gattini con costipazione. Li lecchiano, rilassando così la pancia e si verifica un movimento intestinale.

Se porti a casa un piccolo animale, molto probabilmente, sarà difficile per lui affrontare da solo questo problema, quindi puoi aiutarlo da solo. Metti il ​​gattino in ginocchio a pancia in su.

Esecuzione di un massaggio pancia per un gattino.

Stroke the belly in senso orario e dall'alto verso il basso. In questo modo, puoi spostare i gas accumulati e questo dovrebbe aiutare il tuo animale domestico.

Quanti giorni non riesci a camminare su un grosso gattino (stress quando ti muovi)

Con lo stress associato al trasferimento di una piccola creatura in una nuova casa, la sedia non può uscire per 3-5 giorni, e questa è la norma, ma solo per i piccoli cuccioli.

Aiuto per gatti adulti

Mescolare acqua corrente con latte condensato e dare al gatto. Ciò aiuterà con problemi minori con la sedia.

Gli animali adulti possono essere aiutati aggiungendo un po 'di paraffina vegetale o liquida al cibo. Puoi usare lassativi che agiscono facilmente. C'è anche il consiglio di pulizia intestinale della gente. Mescoli l'acqua bollita o corrente con latte condensato e innaffi l'animale. Questa miscela dovrebbe aiutare l'animale domestico, se la stitichezza è ancora nelle sue fasi iniziali.

Se tutto quanto sopra non aiuta, si dovrebbe contattare immediatamente il veterinario.

Aiuto con costipazione in ospedale

Al momento del ricovero nell'ospedale veterinario, l'animale viene attentamente esaminato. Il medico esaminerà visivamente il tuo animale e pianificherà i test appropriati. Molto spesso, un esame del sangue è sufficiente per rilevare l'infiammazione nel corpo.

Se si sospetta un corpo estraneo o una lana, è prescritta un'ecografia o una radiografia.

Enema di scopo

È necessario somministrare un clistere a un gatto con grande cura, poiché può danneggiare il retto dall'interno.

Dopo aver identificato la causa, un clistere può aiutare l'animale. Molti proprietari cercano di farlo da soli a casa, ma questo è pericoloso, in quanto si può danneggiare il retto dall'interno. Pertanto, si raccomanda di eseguire un clistere solo sotto la supervisione di un veterinario. Così come il medico può prescrivere lassativi per l'animale e prescrivere una dieta sotto forma di una dieta sana.

Se vengono identificate cause più gravi di stitichezza, può essere necessario un ciclo di trattamento con farmaci. Nei casi più avanzati, può essere necessario un intervento chirurgico per eliminare le feci.

Spesso, la costipazione è un precursore di gravi malattie come il diabete, l'ostruzione intestinale, l'ernia e la tireotossicosi.

Il gatto non va in bagno in gran parte dopo la sterilizzazione

La stitichezza dopo la sterilizzazione è abbastanza comune. Dopo l'anestesia, il corpo prende vita per molto tempo.

Dopo tali operazioni, i gatti hanno maggiori probabilità di soffrire di stitichezza rispetto ai gatti: le cause fisiologiche di ciascun sesso sono da biasimare. In generale, l'animale domestico tollera bene l'operazione, ma gli effetti possono essere lasciati dall'anestesia. Quando è esposto, gli organi dell'animale rallentano. Gli organi si stanno gradualmente allontanando dall'anestesia.

Dopo l'anestesia, un gatto può chiedere acqua o cibo, ma lo stomaco e l'intestino non hanno ancora ripreso il loro lavoro in piena forza, il che può causare stitichezza.

Per evitare che ciò accada, non puoi nutrire il gatto 12 ore prima della sterilizzazione.

Costipazione dopo l'intervento chirurgico

Non raramente in questi casi, il medico prescrive il veterinario Dufallak.

Dopo l'operazione stessa, è meglio astenersi dal mangiare un po 'fino a quando l'animale non si riprende completamente, è meglio limitarsi a bere. La stitichezza dopo la sterilizzazione è pericolosa in quanto l'animale durante i tentativi può danneggiare la ferita dall'operazione. Può verificarsi un sanguinamento o la dispersione delle cuciture.

Pertanto, dopo la sterilizzazione, mentre le cuciture non sono ancora guarite, è meglio monitorare la nutrizione del gatto.

Non puoi darle nulla che fissa la sedia, è meglio dar da mangiare al suo cibo liquido in piccole porzioni. Se, tuttavia, la costipazione è apparsa, allora è meglio dare al vostro animale domestico un "Duphalac" lassativo o una paraffina liquida. Puoi comprarlo in farmacia. L'olio di vaselina non viene assorbito dal corpo del gatto, rende elastiche le pareti dell'intestino e ammorbidisce le feci.

Dopo la castrazione

Come rimedio per costipazione dopo la castrazione o la sterilizzazione, l'animale non deve essere somministrato olio vegetale o di ricino. Gli oli vegetali vengono assorbiti rapidamente nel corpo e questo metodo sarà inutile. L'olio di ricino, d'altra parte, può causare una grave alterazione del tratto digestivo in un gatto.

Dopo il parto

Dopo aver dato alla luce un gatto, la stitichezza è possibile. Aiuterà il suo olio di vaselina. Ma se durante il giorno la sedia non ha ripreso, allora dovresti consultare un medico, poiché sono possibili complicazioni dopo il parto.

Prevenire la stitichezza nei gatti

Il cibo umano può causare problemi a un gatto con una grande escursione.

Affinché il gatto non abbia mai avuto problemi con la sedia, è necessario monitorare le condizioni e il comportamento dell'animale. Dovresti grattare il gatto regolarmente, specialmente se è lanuginoso. Cerca di tenere tra le zampe dei gatti oggetti immangiabili: perline, nastri, lacci, ossa e altro ancora.

La base per combattere la stitichezza - è un alimento sano ed equilibrato per l'animale. Per quanto riguarda il cibo, devi seguire le seguenti regole:

  • Non dare da mangiare al tuo animale domestico come mangi tu stesso. Il cibo umano non è sempre adatto ai gatti.
  • Il cibo che nutri al gatto non dovrebbe essere troppo freddo o caldo. Il cibo liquido e caldo è più adatto per la normale funzione intestinale.
  • A volte con costipazione, il veterinario prescrive un cibo speciale che ti permette di liberarti di questo delicato problema. Dovresti sapere che questo feed non dovrebbe diventare il cibo principale del tuo animale domestico. Dovrebbe essere incluso nella dieta, come additivo alla sua dieta quotidiana.

Cibo per la corretta funzione intestinale

Per il normale funzionamento dell'intestino, è necessario un alimento arricchito con proteine ​​e fibre. Escludere dalla dieta di formaggi per gatti, riso, uova e prodotti a base di farina. L'animale deve avere accesso costante a una ciotola d'acqua per prevenire la disidratazione. L'esercizio fisico è utile. Se il gatto è pigro e gli piace dormire tutto il giorno. Portalo a fare una passeggiata, gioca con lui una piuma o una palla.

Video con consigli veterinari su come aiutare un gatto se non può andare in bagno per un sacco

conclusione

C'è un'espressione che dice che siamo responsabili per colui che è stato domato. È solo necessario prestare la dovuta attenzione all'animale domestico, controllarne le condizioni, il comportamento, prestare attenzione all'allarme del gatto. È il proprietario come nessun altro in grado di assicurare al suo animale domestico una vita lunga, sana e lunga.

Il gatto non va sul vassoio dopo essersi mosso

Kitty circa un anno. Quando la portarono un po 'in bagno, lei andò immediatamente, usando segatura come riempitivo. Non molto tempo fa ha dovuto muoversi. Nel nuovo posto c'erano 2 gatti (gatto e gatto). Hanno messo il suo vassoio, lei è andata da lei come dovrebbe essere. Dopo 1,5 mesi ho dovuto spostarmi di nuovo. Nel nuovo appartamento lei è l'unico animale domestico. Metti il ​​suo vassoio, lo stesso stucco. Ma lei non ci entra. E generalmente non riusciamo a trovare dove va. (E se lei cammina affatto) una volta è scesa molto nel bagno sul tappeto. (Negli appartamenti precedenti, il bagno era combinato con il bagno e il bagno era nel bagno). Metti nel vassoio del bagno. Ma lei ancora non cammina. Per 5 giorni, solo per 1 volta si è notato che è andata in bagno (nella vasca da bagno). Lui mangia bene. È giocato. Tutto è come al solito. Ma il bagno non va.

Sul servizio Ask-Doctor c'è una consultazione online di un veterinario su qualsiasi problema che ti riguarda. Gli esperti medici forniscono consulenza 24 ore su 24 e gratuitamente. Fai la tua domanda e ottieni subito una risposta!

forum.zoohelp33.ru

Protezione degli animali e assistenza agli animali senzatetto a Vladimir

Come sfigurare il gatto dopo lo spostamento!

Come sfigurare il gatto dopo lo spostamento!

Post Catherine2193 »14 dicembre 2017 17:54

Ri: Come svezzare merda gatto dopo lo spostamento!

Messaggio SLAVA 33+ »14 dicembre 2017, 9:36

Ri: Come svezzare merda gatto dopo lo spostamento!

Il messaggio Elena K »14 dicembre 2017, 21:51

Ri: Come svezzare merda gatto dopo lo spostamento!

Messaggio Lavr »14 dicembre 2017, 10:18

Ri: Come svezzare merda gatto dopo lo spostamento!

Post Catherine2193 »15 dicembre 2017 10:37

Ri: Come svezzare merda gatto dopo lo spostamento!

Messaggio SLAVA 33+ »15 dicembre 2017 11:31

Ri: Come svezzare merda gatto dopo lo spostamento!

Messaggio Lavr »15 dicembre 2017 11:43

Ri: Come svezzare merda gatto dopo lo spostamento!

Messaggio Lavr »15 dicembre 2017 11:50

Ri: Come svezzare merda gatto dopo lo spostamento!

Messaggio Lavr »15 dicembre 2017 11:58

Perché il gatto non va in bagno

Quando i proprietari di animali incontrano difficoltà nell'amministrare i loro bisogni, rivolgersi al veterinario, che deve scoprire i dettagli del perché il gatto non può andare in bagno. Se è l'assenza di minzione o defecazione, quanto dura, le cause, il benessere generale dell'animale. Qualunque sia la causa del disturbo, se il gatto non va in bagno per poco più di un giorno, i disturbi elettrolitici del sangue si sviluppano, gli indicatori di insufficienza renale aumentano, l'autointossicazione aumenta ad ogni ora che passa. Questa situazione richiede un intervento di emergenza da parte dei medici. Sarebbe utile conoscere i motivi principali per cui un gatto potrebbe non andare in bagno.

Se il gattino non va in bagno in grande.

In media, un gattino mensile può andare molto da 3 a 6 volte al giorno.

  • La cura dei bisogni naturali del gattino appena nato giace interamente sul gatto madre. Se per qualche motivo il gatto non sa cosa fare quando si prende cura del bambino, non sarà in grado di fare molto.
  • Problemi con la somministrazione dei bisogni possono essere associati a anomalie congenite, in questo caso, si dovrebbe contattare immediatamente un veterinario.
  • Il gattino non dovrebbe passare al cibo per adulti troppo bruscamente. Il cibo del gattino avviene gradualmente, con la presenza di latte materno e cibo adatto ai cuccioli.
  • Con un drammatico cambiamento della situazione, il gattino potrebbe essere sotto stress per un lungo periodo (2-3 giorni), non andando in bagno per molto. Le misure devono essere prese se il gattino si è adattato, ma non va in bagno su larga scala entro 5 giorni.

Se un gatto adulto non va in bagno in grande.

In media, un gatto adulto va in bagno con una grande 1 volta ogni 24 ore. Se un gatto adulto mangia, ma non va in bagno per un grande bisogno per alcuni giorni (più di 4 giorni), dovrebbero essere prese misure.

I motivi più frequenti per la mancanza di defecazione in un gatto adulto includono:

  • Nutrizione impropria La dieta di un gatto senza sufficiente contenuto di fibre, mangiare le ossa, non bere abbastanza liquidi può causare ritardi nelle feci.
  • Spesso il gatto non va in bagno per diversi giorni dopo il trasloco, a causa dell'arrivo degli ospiti, della comparsa di un altro animale e di altre situazioni simili.
  • Problemi con la defecazione provocano la presenza nel tratto gastrointestinale di noduli di lana (Trichobezoar). La lana entra nello stomaco del gatto nel processo di pulizia dei propri capelli con la lingua.
  • I gatti castrati a causa di uno stile di vita sedentario sono inclini all'obesità e a movimenti intestinali difficili.
  • L'intestino nei gatti in età avanzata peggio affrontare il movimento delle feci nei loro dipartimenti.
  • La defecazione difficile può essere un sintomo di una malattia degli organi interni.

Se il gatto non va in bagno per un po '.

Una situazione in cui un gatto non va in bagno a causa di una piccola è abbastanza facile da riconoscere. Un gatto può miagolare forte, gemere, agitarsi, calpestare vicino al vassoio. Se il gatto e riesce ad andare al vassoio, è molto piccolo. Lo stomaco del gatto è gonfio come un tamburo e doloroso al tatto, l'animale domestico non può sdraiarsi su di esso. Ci possono essere tracce di pus e sangue nel vassoio.

I motivi più frequenti per cui un gatto non può andare in bagno su una piccola base includono:

  • Uno dei motivi per cui un gatto non va in bagno un po 'è l'inadeguato consumo di liquidi. La concentrazione di sali in una piccola quantità di urina provoca la formazione di calcoli.
  • Se ci sono problemi con la minzione nel genere di un gatto, può ereditarli.
  • Una dieta scorretta può causare problemi con la minzione. Prodotti come: carne cruda, pesce, prodotti minerali possono causare problemi con il passaggio dell'urina.
  • Il problema con lo scarico delle urine può avere gatti con eccesso di peso e uno stile di vita sedentario.
  • Il gatto va in bagno un po 'a causa dello stress trasferito, dei traslochi, dei nuovi proprietari.
  • Patologia congenita delle vie urinarie. In questa situazione, è necessaria un'assistenza veterinaria urgente, spesso un intervento chirurgico.
  • Il cibo secco, essendo una dieta equilibrata, richiede anche un'assunzione equilibrata di liquidi. Per ridurre il rischio di urolitiasi, è necessario fornire al proprio animale domestico un accesso costante all'acqua potabile pulita.

In ogni caso, se il gatto non può urinare, è necessario portarla dal veterinario il prima possibile. È assolutamente impossibile massaggiare l'addome del gatto, poiché questo potrebbe peggiorarne le condizioni. Puoi ottenere ulteriori informazioni sui segni di ritenzione acuta di urina nei gatti da questo video:

Il gatto dopo la sterilizzazione non va in bagno.

Nel periodo postoperatorio, è necessario monitorare attentamente l'animale domestico, gestire le cuciture, per garantire una rimozione corretta delle suture. Se il gatto non va in bagno dopo l'operazione, controlla se ha avuto stitichezza o diarrea, poiché la sedia influisce sui punti.

Normale può essere movimenti intestinali fino a 3 giorni. Un gatto può andare in bagno inosservato, espellendo leggermente l'urina. Durante il periodo postoperatorio, l'animale richiede una dieta delicata e leggera, che non affatica la parete addominale, il che consente di proteggere le cuciture.

Alcuni animali hanno difficoltà ad usare il bagno dopo l'anestesia, come la stitichezza o la diarrea, che è accompagnata dal dolore. I sintomi sono tipici della stitichezza: il gatto non mangia, non va al vassoio, non fa la cacca, miagola, geme, la coda scuote, ci possono essere danni ai punti. In caso di stitichezza, vengono presi i farmaci prescritti dal veterinario e l'aggiustamento della dieta. Con l'aiuto di 1 cucchiaio da minestra di vaselina è possibile alleviare la costipazione in modo indipendente in un animale domestico.

Spesso i gatti ritardano la minzione dovuta allo stress e al disagio causato dalle coperte. In questo caso, è necessario consultare il proprio medico su come rimuovere temporaneamente la coperta, guardare il gatto e non permettergli di leccare le cuciture.

Il gatto dopo la nascita non va in bagno.

Molti gatti prima del parto vanno spesso in bagno, non mangiano molto o smettono di mangiare. Quindi il gatto "pulisce" istintivamente il corpo e si prepara per il parto. Dopo aver partorito, in media, un gatto non può camminare un giorno per uno piccolo e 3 giorni per uno grande. Durante l'alimentazione, il gatto perde molto liquido. Se un gatto ha la stitichezza dopo il parto, devi somministrarlo vaselina o olio d'oliva. Contattare un medico dovrebbe, se la sedia non appare entro 24 ore.

Cerco aiuto dagli specialisti.

Anche l'orinazione e la defecazione sono importanti per il funzionamento del corpo, come mangiare cibo e acqua, quindi non si può ignorare la situazione in cui l'animale non va in bagno. Se l'animale non cammina un piccolo giorno per un secondo giorno, non è possibile aiutarlo a casa, un bisogno urgente di contattare specialisti. Quando contatti un veterinario, dovresti preparare le risposte alle domande sul fatto che un animale urini, per quanto tempo non ha avuto feci, la composizione della sua dieta e il regime di consumo.

Il gatto ha una stitichezza dopo essersi trasferito.

Applicazione mobile "Happy Mama" 4.7 Comunicare nell'applicazione è molto più conveniente!

Puoi dare un po 'di latte condensato. il mio sempre prokakivalo))))

un po ', dai 5-10 ml di Vazel.masla. Niente prokakatsya, capisco la tua eccitazione, per i gatti pericolosi intossicazione da costipazione del corpo.

le persone hanno problemi))

lei ha lo stress... prendi più spesso tra le sue braccia... il nostro gatto si è appiattito sul pavimento dopo lo spostamento... nulla si è mosso

fai esattamente il klyzmu

Se non vuoi fare un clistere, metti una candela alla glicerina. Aiuta le persone e i gatti ad aiutare))

Un gatto entra nel suo vassoio dopo essersi mosso

Kitty circa un anno. Quando la portarono un po 'in bagno, lei andò immediatamente, usando segatura come riempitivo. Non molto tempo fa ha dovuto muoversi. Nel nuovo posto c'erano 2 gatti (gatto e gatto). Hanno messo il suo vassoio, lei è andata da lei come dovrebbe essere. Dopo 1,5 mesi ho dovuto spostarmi di nuovo. Nel nuovo appartamento lei è l'unico animale domestico. Metti il ​​suo vassoio, lo stesso stucco. Ma lei non ci entra. E generalmente non riusciamo a trovare dove va. (E se lei cammina affatto) una volta è scesa molto nel bagno sul tappeto. (Negli appartamenti precedenti, il bagno era combinato con il bagno e il bagno era nel bagno). Metti nel vassoio del bagno. Ma lei ancora non cammina. Per 5 giorni, solo per 1 volta si è notato che è andata in bagno (nella vasca da bagno). Lui mangia bene. È giocato. Tutto è come al solito. Ma il bagno non va.

Benvenuto! L'animale non può andare in bagno per 5 giorni e si sente ancora bene! Hai solo bisogno di cercare o guardarla dove va. Non puoi ancora andare nel tuo vassoio a causa della situazione stressante associata alla mossa.