Perché il gatto può rifiutarsi di mangiare

Salute

Ogni gatto ha le sue preferenze alimentari e l'appetito individuale, qualcuno mangia raramente, ma in grandi porzioni, e al contrario, altri spesso, ma in piccole porzioni. Un buon proprietario conosce l'appetito del suo animale domestico, perché non sarà difficile per lui notare che l'animale non mangia bene. Ma capire i motivi per cui un gatto si rifiuta di mangiare non è così facile. E potrebbero essercene molti.

Cause di perdita di appetito

Un gatto o un gatto può rifiutarsi di mangiare per motivi naturali, nonché a causa di malattia. I più comuni includono perdita di appetito perché:

  1. l'animale è stato offeso dal proprietario o da altri residenti dell'appartamento e quindi ha deciso di protestare;
  2. se un gatto cammina spesso e per lungo tempo in strada, può mangiare ai vicini o cacciare uccelli o roditori;
  3. nel caso in cui l'animale domestico vive in un appartamento e conduca uno stile di vita sedentario, affronta l'obesità, a causa della quale potrebbe perdere l'appetito di conseguenza.
  4. il gatto può anche mangiare male se ha problemi di stomaco temporanei;
  5. nel caso in cui un animale domestico abbia mangiato o consumato cibo difficile per lui, può anche organizzare giorni di digiuno in termini di assunzione di cibo e reagire a tutto con un rifiuto;
  6. forse il gatto non mangia, perché ha i vermi;
  7. la perdita di appetito può verificarsi anche una settimana prima o durante l'estro;
  8. a volte l'animale si rifiuta di mangiare dopo l'intervento con l'uso dell'anestesia, che inibisce tutti i processi fisiologici;
  9. nello stomaco o nella bocca dell'animale domestico è un corpo estraneo;
  10. Murka può soffrire la fame a causa dello stress provato. I gatti sono molto sensibili al cambiamento. Se cambi il tuo luogo di residenza, fai riparazioni o anche semplicemente sposta la sua ciotola in un posto che non le piace, lei non mangerà.

Siate particolarmente attenti alla Murka incinta

Soprattutto è necessario fare l'attenzione al tesoro incinto. Se un gatto in stato di gravidanza rifiuta di mangiare a causa della tossicosi o un paio d'ore prima del parto, questo è abbastanza normale e non dovresti preoccuparti se il digiuno non dura più di un giorno.

Inoltre, se durante la stessa ora, il gatto dopo il parto rifiuta di mangiare e allo stesso tempo si sente bene, allora non dovresti nemmeno preoccuparti.

In questo caso, il rifiuto del cibo può essere spiegato dai seguenti motivi:

  • la nuova madre ha paura di allontanarsi dai suoi cuccioli appena nati;
  • ha mangiato più di due mesi dopo;
  • il gatto sta vivendo stress postpartum;
  • il processo del parto era tutt'altro che facile e Murka ha bisogno di recuperare le forze.

Se il gatto è pigro e si rifiuta di mangiare per più di un giorno e allo stesso tempo ha la febbre e si osserva uno stomaco duro, allora è urgentemente necessario contattare uno specialista.

Perdita di appetito pericolosa piccolo animale domestico

Bene, quando hai un animale molto piccolo, che ha solo da una a sei settimane, e si rifiuta di mangiare, non c'è bisogno di esitare. Un tale animale domestico dovrebbe essere dato a bere latte vaccino, perché è molto nutriente e porterà più benefici al corpo giovane della zuppa salata. Anche se il bambino rifiuta categoricamente il latte, dovresti stare da solo, perché per un organismo così giovane la fame può essere fatale e dovresti risolvere il problema il prima possibile.

Caratteristiche dell'animale domestico anziano

A volte capita che un gatto anziano si rifiuti di mangiare. In questo caso, non dovresti semplicemente prendere il panico subito: più vecchio diventa l'animale, meno si muove e consuma la sua energia. Pertanto, cibo e acqua dovrebbero essere somministrati a un animale domestico meno di prima. Ma in questo caso, il digiuno non dovrebbe durare più di un giorno.

Se sai che il tuo animale ha malattie croniche, allora devi affrontare il problema della perdita di appetito il più rapidamente possibile, perché porta una seria minaccia al suo corpo.

Prima di andare nel panico, dovresti prestare attenzione al fatto che non hai cambiato il solito cibo per un animale con un altro cibo, se è così, quindi prova un po 'a mescolare il cibo vecchio con uno nuovo. Quando il gatto inizia a mangiare di nuovo, significa che sei sulla strada giusta.

Se il gatto ha cominciato a rifiutare bruscamente anche la carne, allora presta attenzione alla sua ciotola. L'animale domestico non può mangiare cibo, anche quando ha una ciotola sporca, perché deve essere tenuto pulito e lavato regolarmente.

Se, tuttavia, i tuoi controlli non hanno portato risultati e il tuo animale domestico non ha mangiato per diversi giorni, devi assolutamente contattare un veterinario.

Anche un motivo urgente per una visita dal medico può essere una mancanza di appetito, che si combina con un naso secco dell'animale. Dopo il sonno, il naso secco dell'animale non è ancora un segno della malattia, ma se rimane così per un giorno o due, allora c'è già motivo di preoccupazione.

Assistenza specialistica obbligatoria

Va ricordato che a qualsiasi età il tuo animale domestico sarebbe, se non mangia per più di un giorno, allora dovresti assolutamente andare dal veterinario e scoprire perché il gatto si rifiuta di mangiare e usarlo per capire come affrontare questo problema e restituire l'appetito precedente dell'animale.

Dopotutto, è impossibile trattare un animale se non è esattamente stabilita la diagnosi, ed è impossibile determinarlo da soli. Solo un medico può:

  • condurre un esame competente dell'animale (ascoltarlo con uno stetoscopio, esaminare la cavità orale, sentire lo stomaco, misurare la temperatura e pesare l'animale);
  • fare un esame del sangue e delle urine;
  • fare una radiografia dell'addome e del torace;
  • analizzare le feci per la presenza di vermi.

Se all'improvviso l'animale ha iniziato a rifiutarsi di mangiare, non dovresti chiudere gli occhi e sperare che il problema si risolva da solo. Assicurati di fare qualcosa per aiutare il tuo animale domestico. Non scherzare con la salute del tuo animale domestico, e ricorda, la sua vita è nelle tue mani.

Il gatto si rifiuta di mangiare: se "alzare" l'allarme

Tutti i proprietari di gatti sono abituati al fatto che i loro animali domestici reagiscono molto violentemente all'arrivo dei proprietari dal lavoro, chiedendo letteralmente di dar loro da mangiare immediatamente. Se il gatto si rifiuta di mangiare, anche dalle loro prelibatezze preferite, il caso è chiaramente "impuro". È possibile che l'allarme sia falso e non c'è nulla di sbagliato nel comportamento insolito dell'animale domestico... ma c'è una certa probabilità che la salute del tuo gatto sia in serio pericolo.

I principali fattori del rifiuto di nutrirsi

Come abbiamo detto, lungi dal rifiutare sempre di nutrire è una causa di innalzamento immediato dell'allarme. Quindi, se un gatto anziano rifiuta di mangiare, questo non significa che sia malata terminale. È possibile che l'animale semplicemente non voglia mangiare. Il fatto è che negli animali vecchi il metabolismo è notevolmente rallentato (cioè il metabolismo), per cui anche il fabbisogno di nutrienti è ridotto.

Devi essere cauto solo se il digiuno dura per un tempo molto lungo, e il gatto, oltre al cibo, rifiuta anche l'acqua. Tutto ciò può indicare gravi problemi al fegato e ai reni (CRF). Questo è spesso indicato da un cambiamento nel colore della pelle (più precisamente, il suo ingiallimento), segni di intossicazione (schiuma dalla bocca) e comportamento inappropriato. Quest'ultimo è caratteristico, incluso, per l'uremia. Se stai osservando tutto questo con il tuo animale domestico, portalo immediatamente dal veterinario. Purtroppo, in molti casi il rifiuto di nutrire il vecchio gatto indica che l'animale sente l'avvicinarsi della morte. Non puoi discutere contro l'età...

Inoltre, la ragione fisiologica per il rifiuto del mangime è il travaglio in avvicinamento. Quando un gatto in stato di gravidanza si rifiuta di mangiare, si sta chiaramente preparando a diventare madre. Questo è anche indicato dal suo comportamento irrequieto, miagolio e costante lancio in casa. L'animale è alla ricerca di un posto più adatto per la nascita di gattini. Tuta solo di non mangiare.

La stessa cosa - quando un gatto si rifiuta di mangiare dopo il parto. Il corpo del tuo animale domestico non si è ancora completamente allontanato dallo stress che è il processo di nascita di nuovi gatti. Certo, non sempre il "post" postpartum è normale. Quindi, se un gatto rifiuta non solo il cibo, ma anche l'acqua, è tempo di guardarlo e mostrarlo al veterinario. Molto spesso, questi sono i primi sintomi dell'inizio dell'endometrite o di qualche altra malattia del sistema riproduttivo. È possibile che il gatto non lasci la placenta, che inizia a marcire nell'utero. Se l'animale non fornisce immediatamente assistenza medica qualificata, semplicemente morirà.

Stranamente, ma una madre che allatta può anche rifiutarsi di mangiare per motivi naturali. Se la nascita è stata difficile, allora il gatto probabilmente è solo stanco, e lei non è all'altezza. Dare il suo letto per almeno un giorno, ricordando di fornire acqua potabile, e tutto andrà bene.

In generale, tutte le malattie del sistema riproduttivo, accompagnate da infiammazione purulenta, influenzano gravemente lo stato del corpo, riducendo significativamente il desiderio dell'animale di mangiarlo o di distruggerlo completamente. Un buon esempio è un misuratore di catetere. Con questa patologia, una grande quantità di essudato purulento o addirittura necrotico si accumula nell'utero dell'animale, la temperatura corporea aumenta in modo significativo, il gatto beve solo acqua ma non mangia nulla. Se non si rimuove chirurgicamente l'utero chirurgicamente, l'animale potrebbe morire.

Non dimenticare l'effetto sull'appetito di fattori ambientali. Quindi, se fa molto caldo in casa o all'aperto, non dovresti sorprendervi se il gatto è pigro e si rifiuta di mangiare. L'intensità del metabolismo in tali condizioni diminuisce drasticamente, a seguito della quale il fabbisogno di nutrienti si riduce notevolmente. In realtà, lo stesso si può dire per una persona in calore estremo.

Un effetto simile può causare non solo calore, ma anche freddo. Con ipotermia moderata e grave (cioè con ipotermia), l'appetito del gatto scompare completamente. In questo caso, l'animale deve essere urgentemente riscaldato, poiché la mancanza di desiderio di mangiare è il minore dei problemi. Molto peggio che un forte raffreddore potrebbe danneggiare gli organi interni, che è già irto di morte. Cos'altro potrebbe essere la ragione?

L'animale domestico può semplicemente stancarsi di mangiare monotona. Se il gatto "dalla culla" mangiava cibo di bassa qualità estremamente economico, alla fine poteva solo annoiarsi. Peggio di ravanello amaro. Incolpare l'animale perché non ne vale la pena. Cerca di cambiare la dieta, ed è meglio includere cibi in scatola o "naturalku" buoni sotto forma di pollo bollito o sottoprodotti di alta qualità, a basso contenuto di grassi. Un'altra cosa - quando il gatto si rifiuta di mangiare e acqua. I sintomi così terribili non possono più essere spiegati solo da una monotona alimentazione.

Altri fattori predisponenti

Una causa molto comune del rifiuto di mangiare sono le malattie infettive, così come il trattamento comunemente usato in questi casi (più precisamente, alcuni farmaci). Con qualsiasi malattia di questo tipo, la temperatura del gatto aumenta, lo stato generale di salute peggiora e diventa indifferente al cibo. Inoltre, alcuni farmaci (potenti antibiotici, ad esempio) possono rovinare l'appetito. Forti agenti antimicrobici violano la microflora intestinale, che provoca la digestione e, di conseguenza, l'appetito.

Tuttavia, le malattie del tratto gastrointestinale possono contribuire alla scomparsa dell'appetito. Il loro classico segno è vomito, diarrea abbondante (molto spesso con sangue), una condizione apatica. Se la malattia viene trascurata, si sviluppano disidratazione e esaurimento. Con grave disidratazione, il corpo del gatto soffre di intossicazione. Se il volume di composti tossici nel sangue supera la velocità massima consentita, il sistema nervoso centrale (SNC) potrebbe risentirne. Segni classici: rifiuto del cibo, comportamento inadeguato, crisi neurologiche.

Il periodo postoperatorio è un momento molto difficile e responsabile. Se, per esempio, un gatto non mangia dopo la sterilizzazione, questo non è sorprendente. È solo che il corpo dell'animale non si è ancora ripreso dagli effetti dell'anestesia generale, l'animale è ancora troppo debole per assorbire il cibo. Ma normale rifiuto di mangiare solo per un paio di giorni, e l'animale domestico in questo momento dovrebbe bere normalmente.

Se questa situazione è durata diversi giorni e non ci sono cambiamenti, è meglio mostrare l'animale al veterinario. È possibile che stiamo parlando di alcune complicazioni postoperatorie pericolose. Un po 'distratto dall'argomento: come capire quando un gatto decide di postare volontariamente, e non c'è niente di sbagliato in questo, e quando la sua riluttanza a mangiare è il risultato di qualche processo patologico?

È semplice Se l'animale si comporta come al solito, allora non devi preoccuparti. Quando il gatto non mangia, mente costantemente, o in qualche modo mostra un comportamento non abbastanza adeguato, non c'è bisogno di esitare: mostra immediatamente il tuo animale al veterinario.

Quali modi possono stimolare l'appetito dell'animale?

Il sapore del pasto è estremamente importante per il tuo animale domestico. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente attirare il gatto "cattivo" con l'odore di qualcosa di veramente gustoso, in modo che abbia appetito. I gatti sono particolarmente colpiti dall'aroma di carne, pesce, altri "beccano" l'odore della carne affumicata. In breve, qui tutto è individuale e un buon allevatore sa sempre cosa ama di più il suo animale domestico. Tieni presente che troppi "sottaceti" possono provocare la riluttanza di un gatto a mangiare il suo solito mangime. Infine, se continui ad alimentare il gatto con le sue prelibatezze preferite, presto potrebbero stancarsi di lui.

Occasionalmente ci sono gatti il ​​cui appetito può aiutare... spostando le loro ciotole in un posto insolito. A volte sostituisce la ciotola con un'altra. Infine, anche il bioritmo di un particolare animale è importante. Alcuni gatti sono meglio mangiati al mattino, altri la sera, e altri sono felici di morire qualsiasi cosa, ma solo dopo che il proprietario è tornato dal lavoro. Alcuni mangiano meglio quando sono completamente calmi, altri gatti possono mangiare bene solo dopo aver camminato o giocando con il loro giocattolo preferito. In una parola, tutto è individuale qui, e tu stesso devi "prendere la chiave" al tuo animale domestico.

Riassumiamo. Se il gatto si rifiuta di mangiare e bere, allora è al 100% un segno di alcune gravi violazioni con la sua salute. Cosa fare Certo, portala con urgenza dal veterinario. Se l'animale si comporta in modo adeguato e beve una normale quantità d'acqua, allora, molto probabilmente, non c'è nulla di cui preoccuparsi: uno sciopero della fame volontario a breve termine non danneggerà il tuo animale domestico.

Perché un gatto si rifiuta di mangiare?

Gli animali domestici sono inclini a molte malattie che affliggono le persone. Possono soffrire di stress, disturbi fisici, infezioni virali e batteriche. Se il gatto cambia comportamento abituale, cessa di mangiare - per i proprietari è un motivo per preoccuparsi del suo stato di salute. Se l'animale si rifiuta di mangiare, può essere un fenomeno temporaneo causato da disagio felino o il primo sintomo di una malattia grave, a volte pericolosa per la vita.

L'appetito del gatto è influenzato da fattori fisiologici, psicologici e fisici. Come le persone, gli animali sono inclini alla paura, scoraggiamento, desiderio, possono perdere il proprietario, soffrire di cambiamenti, ammalarsi. Se l'animale domestico si comporta come al solito, non mostra ansia, non prova a nascondersi, mordere o graffiare, ma non vuole mangiare, dovresti pensare se c'è stato qualche cambiamento nella famiglia in cui vive. E quando ci sono segni della malattia, è meglio contattare immediatamente un veterinario. Ci sono diversi motivi che influenzano l'appetito del gatto.

Queste sono cause naturali che non richiedono l'intervento umano.

  1. 1. Età Nei vecchi gatti, il metabolismo rallenta, il loro corpo non ha bisogno di una grande quantità di cibo. Se il vecchio gatto non mangia per molto tempo, beve solo acqua, diventa apatico, apatico, giace immobile per un lungo periodo, smette di rispondere alla voce del proprietario - questi sono i precursori dell'imminente morte dell'animale. Questo dovrà accettare.
  2. 2. Cambiamenti nei livelli ormonali. La pubertà e la gravidanza interrompono temporaneamente l'equilibrio ormonale nel corpo, riducendo l'appetito.
  3. 3. Periodo prenatale nei gatti. Andando a partorire, il gatto si rifiuta di nutrirsi, inizia a correre irrequieto intorno alla casa, cercando di trovare un posto conveniente per la nascita dei gattini. La cosa migliore che puoi fare per lei è preparare un angolo in anticipo dove sarà conveniente che un animale riproduca la prole.
  4. 4. Periodo dopo il parto. Il gatto è sotto stress a causa del parto, quindi non può mangiare per un po 'di tempo. Ma se lei rifiuta di bere, non presta attenzione ai gattini, dovresti mostrarla al veterinario. Tale comportamento parla spesso di problemi con il sistema riproduttivo, come la placenta che rimane nell'utero.
  5. 5. Un gatto che allatta per diversi giorni potrebbe non avere fame. Ciò è dovuto alla fatica dopo il processo di nascita. Se non rifiuta l'acqua, si comporta in modo naturale, non dovresti preoccuparti.
  6. 6. Calore. Un animale che soffre di calore non vuole mangiare, ma beve molta acqua. Puoi liberarti del problema posizionando l'animale in un ambiente più confortevole.

I problemi fisiologici sono temporanei, mostrando pazienza e attenzione, il proprietario dopo un po 'vedrà il suo animale domestico allegro, energico e con un buon appetito.

Gli animali non possono dire che tipo di cibo preferiscono, dove vorrebbero mangiare, chi vogliono vedere nelle vicinanze. Sperimentando il disagio, gli animali smettono di mangiare o iniziano a comportarsi in modo imprevedibile. Le principali ragioni psicologiche:

  1. 1. Cambia feed. Dopo aver acquistato un nuovo feed, non è necessario provare a trasferire immediatamente il gatto su di esso. Aggiungendo un po 'al suo solito cibo, puoi gradualmente abituare il tuo animale a un nuovo pasto, evitando lo stress. Alcuni dei mangimi economici contengono additivi che creano dipendenza nei gatti. Se cambi il cibo per il cibo fatto in casa, puoi lasciare il soffice per diversi giorni a morire di fame, perché non vuole mangiare cibo naturale senza il solito sapore e odore.
  2. 2. Nuova atmosfera in famiglia. Qualsiasi cambiamento associato al trasferimento, al parto, alla partenza o alla morte di un membro della famiglia in alcuni animali causa stress, che si esprime con il rifiuto di mangiare. In questo caso, ci vuole tempo per abituarsi alle nuove circostanze.
  3. 3. Cambiare i posti per il cibo. I gatti si abituano a banchettare con i loro piatti preferiti in un determinato posto, e se la ciotola viene spostata, facendo riparazioni o riorganizzando i mobili, a loro non piace sempre.

I fattori psicologici sono reversibili, ci vorrà un po 'di tempo e il gatto si abituerà alle mutate circostanze e al nuovo cibo, tornerà il desiderio di mangiare bene.

Il motivo di preoccupazione non dovrebbe essere il rifiuto dell'animale a mangiare cibo, ma i sintomi che accompagnano la perdita di appetito. Dovrebbe guardare attentamente il gatto. Se dorme tutto il tempo, non risponde alla voce e tenta di accarezzarlo, si nasconde in un luogo appartato, c'è un'alta probabilità di malattie, che i gatti hanno molto:

  1. 1. La ragione più innocua è la lana nello stomaco. Ciuffi di lana che entrano nel tubo digerente durante lo spargimento, quando il gatto si lecca, intasano lo stomaco e l'esofago, causando notevole disagio all'animale. Per evitare questo, durante il periodo di muta è necessario pettinare regolarmente la lana, evitando la formazione di grumi. È possibile utilizzare strumenti speciali per questo scopo.
  2. 2. Parassiti interni ed esterni. In presenza di parassiti interni si osserva tosse, vomito, diarrea, comportamento irrequieto. Pulci, zecche e pidocchi causano prurito, insonnia, perdita di capelli. Puoi sospettare vermi nel corpo se il gatto è molto magro. Per evitare malattie da elminti è necessaria una prevenzione regolare contro i parassiti.
  3. 3. Malattie degli organi interni - fegato, reni, tratto gastrointestinale, sistemi riproduttivi e urinari, tumori oncologici. Sospettando la malattia di un animale domestico, è importante non cercare di aiutarlo da soli, altrimenti si può perdere tempo prezioso e non avere il tempo di salvare l'animale. Quando le malattie richiedono l'aiuto di un veterinario.
  4. 4. Le infezioni virali o batteriche causano letargia, apatia, vomito, diarrea, febbre.
  5. 5. Avvelenamento da cibo avariato, sostanze chimiche, veleni. La prognosi dell'avvelenamento dipende dalla sostanza che l'ha provocata. Spesso, l'istinto dei gatti dice loro come guarire se stessi, dove trovare l'erba giusta per la guarigione. Ma, se il veleno era potente, l'animale non è sempre in grado di salvare anche i farmaci.

Come puoi vedere, le cause della perdita di appetito per un gatto sono diverse, ma c'è una malattia che non può essere ignorata.

La ragione più terribile per consumare il desiderio di mangiare da un animale domestico è la rabbia, una malattia infettiva estremamente pericolosa, che è fatale per gli esseri umani e gli animali senza un siero di rabbia.

Ci sono tre forme di rabbia, ognuna delle quali è accompagnata da perdita di appetito.

Il primo stadio depressivo può essere trascurato, poiché il gatto infetto diventa troppo tenero, tende a leccare la mano del proprietario, il che è molto pericoloso, poiché l'agente eziologico è già presente nella saliva ed è contagioso, nonostante l'assenza di sintomi caratteristici.

Nella seconda fase, il gatto non solo rifiuta il cibo, ma sviluppa idrofobia (paura dell'acqua). L'animale si comporta in modo inadeguato, rode mobili, tappeti, ingoia vari oggetti, graffia e morde le persone, anche i membri della famiglia in cui vive.

È impossibile diagnosticare la rabbia prima della morte di un gatto, la malattia non può essere curata, quindi, al minimo sospetto di infezione, l'animale viene eutanasia e viene fatta un'autopsia per la diagnosi.

È importante! Se sono presenti sintomi caratteristici della rabbia, il gatto deve essere isolato per un periodo di 10 giorni a un mese, poiché la persona che è stata morsa o graffiata è infettata da un'infezione che termina in morte senza trattamento. Per l'intera storia nota della malattia c'erano solo poche persone che sopravvissero all'infezione.

I sintomi caratteristici della rabbia si osservano nella seconda o nella terza fase della malattia. Il gatto ha paura della luce e dell'acqua, la saliva scorre giù dalla sua mascella abbassata, appare l'aggressività, rivolta sia alle persone che agli animali.

Il trattamento della rabbia animale non viene effettuato, la protezione può essere solo una vaccinazione preventiva.

Non sempre, il rifiuto di mangiare indica un cattivo stato di salute di un gatto. I proprietari attenti conoscono bene il loro animale, le sue abitudini e i suoi tratti caratteriali, non sarà difficile per loro determinare la gravità della situazione. Ma ci sono momenti in cui anche i possessori di gatti esperti si perdono di fronte a un comportamento animale incomprensibile. Sapendo quali fattori influenzano l'appetito del gatto, puoi controllare qualsiasi situazione e non farti prendere dal panico se l'animale si rifiuta di mangiare.

Il gatto non mangia né beve a lungo: i motivi principali per non mangiare e mangiare

I gatti sono animali abbastanza intelligenti che hanno un istinto decente per l'autoconservazione. Non mangeranno mai nulla, sono molto attenti alle scelte alimentari. Ma ci sono casi in cui l'appetito scompare completamente.

Perché il gatto non mangia e non beve per diversi giorni per determinare, a prima vista, è difficile. Anche questo può essere accompagnato da ulteriori sintomi - una seria ragione per prendere misure di emergenza. Puoi determinare lo stato del tuo animale per il suo appetito.

Tuttavia, prima di chiamare l'aiuto di un veterinario, è necessario capire e scoprire la causa esatta del digiuno. Se il gatto semplicemente non mangia nulla, ma allo stesso tempo continua uno stile di vita attivo, beve acqua e non presenta ulteriori sintomi di morbosità, non dovresti essere seriamente ansioso.

Di seguito ti abbiamo fornito un esempio di video quando il gatto si ammalò di peste e smise di mangiare e bere acqua. Guarda le condizioni generali del gatto, forse i sintomi potrebbero essere simili !! Nel video, la hostess raccomanda le medicine che il medico le ha prescritto. Assicurati di consultare un veterinario!

Secondo i veterinari, lo sciopero della fame temporaneo negli animali è ammissibile e non doloroso. Questi fattori includono:

  1. Un gattino non può mangiare nulla un giorno. Questa regola si applica agli animali fino a 6 mesi. Se rifiuta inoltre di mangiare, è necessario prendere misure adeguate.
  2. Animali giovani e sani possono rifiutare il cibo per 5 giorni. Tale "dieta" è assolutamente sicura per il corpo, ma a condizione che non vi siano segni evidenti di morbilità. Se il gatto ha iniziato a rigurgitare, vomitare, denigrare, perdere peso velocemente, rifiutare i liquidi o è passata una settimana dallo sciopero della fame - una visita urgente dal veterinario!
  3. Un vecchio gatto non può mangiare per tre giorni. Uno sciopero della fame più lungo indica lo sviluppo di malattie croniche. In questo caso, senza l'aiuto di uno specialista non può fare.

Ci sono altre ragioni per il rifiuto temporaneo del cibo dell'animale. Considerali più dettagliatamente nel nostro articolo e scopri perché i gatti si rifiutano di mangiare per alcuni giorni e come aiutarli in questa situazione.

Cibo sconosciuto o ciotola sporca

Animale domestico dalle orecchie pendenti, dal viso attraente e dagli occhi fiduciosi, ha improvvisamente iniziato ad abbandonare le loro prelibatezze preferite. Il comportamento atipico per gli animali domestici rende nervoso il proprietario. Naturalmente, ogni proprietario premuroso sta cercando di capire perché il gattino non sta mangiando.

I pensieri peggiori vengono subito in mente e abbiamo già intuitivamente chiesto aiuto agli specialisti. Tuttavia, non c'è bisogno di affrettarsi, è necessario escludere tutte le possibili ragioni, sullo sfondo del quale l'appetito di un membro della famiglia birichino potrebbe cambiare.

Gli animali domestici sviluppano le preferenze di gusto nel tempo. Si abituano rapidamente alla dieta quotidiana e non sempre soccombono agli esperimenti associati ad un brusco cambiamento di dieta. Se di recente hai cambiato il solito mangime per l'animale in una nuova composizione, il tuo gatto potrebbe essenzialmente rifiutarsi di mangiare, mostrando il suo disappunto. La perdita di appetito può anche verificarsi a causa dell'introduzione di nuovi prodotti nella dieta.

Quindi, cibo non familiare - uno dei motivi contro cui un membro della famiglia soffice può andare affamato per diversi giorni. Se il cibo rimane lo stesso, dai un'occhiata alla ciotola dell'animale, forse ci sono i resti della cena precedente o i bordi scarsamente lavati.

Un animale pulito può rifiutare il cibo sentendo l'odore sgradevole di detriti in decomposizione. Mantieni pulito il tuo animale domestico. Una ciotola sporca non può solo influenzare il suo appetito, ma anche provocare lo sviluppo di alcune malattie.

Situazioni stressanti per una sindrome di gatto o dolore

Lo nutri con il solito cibo, pulisci accuratamente la ciotola dopo ogni poppata, segui tutte le raccomandazioni del dottore, ma l'appetito dell'animale non appare. Il gatto si rifiuta di mangiare e la causa di questa condizione può essere stress o dolore.

Qual è la ragione? Non c'è una risposta definitiva, le conclusioni dovranno essere fatte indipendentemente. Lo stress nei gatti si verifica per vari motivi:

  • trasferirsi in una nuova casa;
  • riorganizzazione di mobili in casa;
  • sostituzione dei piatti usuali per un altro;
  • aspetto nella casa di un nuovo membro della famiglia, ecc.

Durante lo stress, il gatto non solo perde l'appetito, ma cambia anche significativamente la condizione generale. Diventa letargica, non giocosa, spaventata, ecc. Cerca di dare da mangiare all'animale in una stanza appartata.

In un tale ambiente, il gatto può sentirsi sicuro e mangiare. Obbligatoria darle da bere. Se continua a rifiutare il cibo per più di 3-5 giorni, contattare il veterinario. Un medico esperto sarà in grado di stabilire la causa esatta dello sciopero della fame e trovare una soluzione a questo problema.

Malattie del gatto

Il gatto domestico mangia male in presenza di problemi dentali. Questa causa di perdita di appetito è abbastanza comune. Un chiaro segno di patologia: un animale può bere molti liquidi, soffocare il cibo, ruttare dopo aver mangiato cibo solido, ecc. La perdita di appetito si verifica a causa della mancanza di denti nella serie, che provoca lo sviluppo di alcune malattie del tratto gastrointestinale.

La fonte di tali problemi può essere anche carie dentaria, malattie gengivali, accumulo di tartaro e altri disturbi dentali tipici degli esseri umani. Al fine di prevenire tali condizioni e di non rischiare la salute di un gatto di razza, in modo tempestivo, eseguire cure igieniche della sua cavità orale. Se ci sono segni evidenti di infiammazione, contattare il medico.

Se le malattie dentali hanno già causato una perdita di appetito nel tuo gatto preferito, prova a trovare il miglior set di prodotti per l'alimentazione. Elimina il cibo solido, macina tutti i piatti serviti e assicurati di consultare il tuo veterinario. Il tuo amico potrebbe aver bisogno di assistenza medica.

Forse il gatto è stato avvelenato

Puoi capire che l'animale è avvelenato se il gatto rifiuta di mangiare per diversi giorni, che è anche accompagnato da un riflesso del vomito, letargia, tremori muscolari e altri sintomi malsani. A causa dell'avvelenamento e dei sintomi dolorosi, il gatto può nascondersi, miagolare rumorosamente o semplicemente sdraiarsi senza dare segni attivi di vita. Qualsiasi sintomo atipico non dovrebbe essere trascurato.

L'avvelenamento può essere provocato da vari prodotti chimici, prodotti di bassa qualità, medicinali, ecc. Per entrare nel corpo di un animale una sostanza pericolosa potrebbe accidentalmente o intenzionalmente. Il gatto può ingoiare l'esca con un veleno, che è possibile se l'animale ha libero accesso alla strada.

Il colpevole di tale processo può anche essere il proprietario di un amico peloso, che inavvertitamente ha nutrito il gatto con cibo o cibo avariato, che contiene componenti non sicuri per l'animale.

Se il motivo del rifiuto di mangiare era avvelenamento, è necessario prendere urgentemente misure per salvare il membro della famiglia di quattro zampe! Un veterinario esperto prescriverà un trattamento efficace, grazie al quale il tuo animale sarà in grado di riprendersi.

La cosa principale è non ritardare, poiché in caso di avvelenamento con veleni chimici, possono iniziare processi irreversibili nel corpo, durante i quali vengono visualizzate le previsioni più sfavorevoli.

Malattie renali ed epatiche e urolitiasi

Lo scarso appetito in un gatto domestico può indicare lo sviluppo di processi patologici nel fegato, nei reni e nella urolitiasi, che spesso si verificano a causa di un'alimentazione di scarsa qualità. Secondo le statistiche, tali malattie sono diagnosticate negli animali felini tre volte più spesso rispetto ai cani.

È possibile impostare il problema esatto con i seguenti sintomi:

  • il gatto si comporta lentamente, la condizione peggiora marcatamente;
  • può bere una grande quantità di acqua in una volta;
  • c'è un odore sgradevole dalla bocca;
  • minzione frequente;
  • ci sono impurità nel sangue nelle urine;
  • vomito;
  • stati convulsi;
  • alta temperatura;
  • il peso diminuisce;
  • se ti tocchi la lingua, noterai un insolito fiore giallo;
  • aumentato sbavando;
  • anemia e segni di disidratazione.

Con tali sintomi, l'animale deve essere mostrato con urgenza a uno specialista!

Gruppo di rischio: gatti oltre 7 anni.

Previsioni sugli animali:

  • può essere trattata la malattia renale con trattamento tempestivo a un veterinario;
  • se la malattia viene trascurata, vi è la possibilità di transizione verso la forma cronica, che richiederà un supporto regolare della salute del gatto al fine di prolungare e migliorare la sua qualità di vita;
  • in caso di malattie del fegato si osserva obesità, che influisce negativamente anche sulle condizioni generali dell'animale domestico e riduce la durata della vita.

Anche se il tuo gatto è malato, non precipitarti a separarti da un amico peloso. Dalle l'aiuto necessario, cura e ama, perché ogni malattia è curabile, soprattutto se ti svegli accanto a lei in questo periodo difficile!

Qualcosa è entrato nello stomaco o nell'intestino

Cosa fare se il gatto domestico non mangia affatto a causa di corpi estranei che entrano nello stomaco:

  • non cercare di nutrire l'animale (il vomito può iniziare);
  • non fare un clistere te stesso (ci sono rischi di gravi danni all'intestino);
  • non dare al gatto farmaci antiemetici e un lassativo, in quanto non saranno in grado di risolvere il problema e aggravare la condizione generale;
  • chiedi a un veterinario qualificato il prima possibile!

Qualsiasi corpo estraneo può entrare nel corpo dell'animale, incluse pelli di salsiccia non assimilate, pezzi di lana e ossa. Questa è una condizione molto pericolosa per l'animale, nota come ostruzione intestinale. In caso di mancata fornitura di assistenza medica tempestiva vi sono alti rischi di morte.

La morte di un animale domestico si verifica a causa del rilascio di succo gastrico e del suo ristagno nell'intestino. Il processo avverso è accompagnato da vomito, l'addome si ingrossa, il gatto sperimenta un dolore intenso quando viene premuto. Non cercare di risolvere il problema da soli, qualsiasi azione sbagliata può avere conseguenze irreversibili.

In una situazione del genere, solo un esperto veterinario è in grado di aiutare il tuo amico a quattro zampe e determinare la causa esatta di un appetito mancante. In alcuni casi, è necessaria un'operazione di emergenza per salvare la vita di un membro della famiglia peloso.

Primo soccorso al gatto, se smetteva di mangiare

Prima di tutto, è necessario identificare la causa della perdita di appetito. Analizza le modifiche negli ultimi giorni, controlla le condizioni dell'animale. Se ci sono ulteriori sintomi che indicano chiaramente che il tuo gatto potrebbe essersi ammalato, contatta il tuo veterinario il prima possibile e segui tutte le istruzioni fornite da un medico esperto.

Così sarai in grado non solo di restituire l'appetito a un amico peloso, ma anche di salvarlo dai sintomi dolorosi che spesso accompagnano qualsiasi processo patologico nel corpo.

Se non riesci a notare i segni di malattia in un gatto domestico, prova a cambiare la dieta. Aggiungi al menu prodotti animali preferiti, sostituisci il feed. Per il momento, non lasciarlo uscire, guarda attentamente tutti i cambiamenti che stanno avvenendo. Se il gatto si avvicina alla ciotola durante il giorno, annusa il cibo e le foglie senza toccare il cibo, forse il motivo per cui lo sciopero della fame è tipico eccesso di cibo.

Se il gatto si rifiuta di mangiare per diversi giorni e in nessun modo aiuta a restituire l'antico appetito dell'animale, mandalo da un medico per un consiglio. Dopo un esame diagnostico e test di laboratorio può essere chiarito il vero motivo del rifiuto del cibo.

La ragione per rifiutare il cibo è la sterilizzazione.

I gatti possono rifiutarsi di mangiare in primavera, durante la gulka e dopo la castrazione. In questi casi, non è necessaria un'assistenza speciale, dopo alcuni giorni si stabilizzano le condizioni dell'animale e inizierà nuovamente ad assorbire i suoi piatti preferiti con lo stesso zelo e buon appetito.

La gravidanza e la precedente sterilizzazione possono influire sull'appetito dei gatti. In questo caso, devi fare quanto segue:

  1. Il gatto non prende il cibo nelle prime fasi della gravidanza e prima del parto. Durante questo periodo possono verificarsi anche vomito temporaneo, sonnolenza e aumento della sbavatura. Se vengono rilevati più segni critici, è meglio consultare un medico, in quanto gravi disturbi associati alla perdita di appetito possono chiaramente indicare processi dolorosi nel corpo di un gatto in stato di gravidanza.
  2. Lo sciopero della fame è spesso osservato anche nel periodo postpartum, per il quale esistono diversi buoni motivi. Di norma, non sono critici e non rappresentano un pericolo per la sua vita. Letteralmente in pochi giorni, la madre appena fatta si allontanerà dallo stress, recupererà moralmente ed essere sicura di mostrare un desiderio inesorabile di mangiare bene.
  3. Dopo la sterilizzazione, il gatto è molto lontano dall'anestesia, quindi non vale la pena aspettare lo zelo per mangiare. Durante i prossimi giorni, lo sciopero della fame potrebbe continuare, il che è associato allo stress sperimentato e ai cambiamenti ormonali. Se l'appetito non compare entro una settimana, consultare un medico. Può essere assegnata vitamine o altri complessi per un rapido recupero dopo la sterilizzazione.

Eppure, non dovresti forzarti a mangiare il tuo animale con la forza. Cercare la causa, adottare misure adeguate e non ignorare i gravi segni di malattia. La salute e la vita del tuo animale domestico sono nelle tue mani!

Perché il gatto non mangia e cosa deve fare?

I motivi per cui il gatto non mangia?

  • Il gatto non mangia a causa del dolore e dello stress.
  • Il gatto non mangia a causa di malattie della bocca e dei denti.
  • Il gatto non mangia a causa di infiammazione nello stomaco e nell'intestino.
  • Il gatto non mangia in caso di avvelenamento.
  • Il gatto non mangia a causa di un'infezione virale.
  • Il gatto non mangia a causa di una malattia del fegato.
  • Il gatto non mangia a causa di urolitiasi.
  • Il gatto non mangia a causa di malattie renali.
  • Il gatto non mangia a causa di corpi estranei nello stomaco e nell'intestino.

Il gatto non mangia a causa del dolore e dello stress

Il gatto non mangia a causa di malattie della bocca e dei denti

  • Oligodontia (denti incompleti congeniti) è ereditata. A seconda di quanti denti mancano, il gatto sperimenta un certo grado di disagio quando mangia il cibo. Questo può causare disturbi digestivi e malattie dell'apparato digerente. Per tali gatti, il tipo di alimentazione è scelto individualmente, dopo aver consultato un medico.
  • Tartaro. Se non si rimuove la placca nel tempo, si indurisce formando una pietra sulla superficie del dente - depositi porosi in cui i batteri stanno sciamando. Il calcolo dentale è chiaramente visibile e sembra una crescita dura marrone-gialla o marrone sulla superficie di un dente. La pietra appare alla base del dente, e poi cresce fino alla radice, penetrando sotto la gomma, e verso l'alto, nel tempo coprendo completamente il dente. Se non viene rimosso, il gatto può perdere uno o più denti e persino ammalarsi gravemente a causa dell'infiammazione cronica delle gengive. Il calcolo dentale è anche la principale causa di carie e malattie infiammatorie delle gengive: osteomielite, parodontite e gengivite.
  • Carie dentaria nei gatti. Se trascuri la carie, il decadimento catturerà i denti adiacenti e si diffonderà nell'intera cavità orale. I denti nei gatti feriscono come negli umani, identificando la fonte del dolore e fermandolo è l'unico modo per risolvere i problemi sopra descritti.
  • La posizione dei denti nella bocca del gatto, sviluppo anormale di denti e morso. Se un animale ha qualche anomalia nello sviluppo dei denti o del morso, allora possono portare ai seguenti problemi:
  • Difficoltà nel mangiare e masticare cibo.
  • Danni meccanici alla mucosa delle labbra, guance, gengive, lingua.
  • Malattie dell'apparato digerente.

Il gatto non mangia a causa dell'infiammazione nello stomaco e nell'intestino

  • Invasione parassitaria (vermi, la sconfitta del gatto protozoi). Se l'animale ha una forte infestazione da verme (il gattino viene raccolto all'esterno), i parassiti sono visibili nelle feci, l'animale è malato di vermi, quindi i vermi dovrebbero essere somministrati sotto la supervisione di un medico, poiché la morte simultanea di un gran numero di elminti può causare l'avvelenamento del corpo e la necessità di una IV.
  • Lesioni al tratto gastrointestinale da parte di ossa o altri oggetti estranei. Causa una violazione della struttura della mucosa, che porta a malattie dell'intestino, come la sindrome della digestione sensibile o dell'intestino irritabile, colite aspecifica. L'infiammazione dell'intestino crasso interrompe la sua motilità, influenza i processi di assorbimento dell'acqua e la formazione di feci, provoca diarrea (con sangue e muco), in uno stato di abbandono porta alla perdita di peso e quindi all'esaurimento dell'animale.
  • Gastrite urinaria (lesione infiammatoria secondaria dello stomaco nella malattia renale cronica).
  • Violazione di una dieta equilibrata.
  • Stress cronico
  • Allergie alimentari
  • Malattie del fegato e del pancreas.

Il gatto non mangia a causa dell'avvelenamento

  • Avendo mangiato il veleno stesso (dritto). Le esche per roditori hanno un gusto piacevole, che le rende attraenti non solo per i consumatori diretti, ma anche per cani e gatti.
  • Avendo mangiato un roditore avvelenato (indiretto). Il topo o il topo avvelenato, indebolendosi, diventa facile preda per il gatto. Gli strumenti moderni sono molto efficaci, quindi una parte del veleno che è entrato nel corpo di un roditore sarà sufficiente per un animale più grande.
  • Letargia.
  • Rifiuto di mangiare
  • Alta temperatura
  • Emorragia interna ed esterna: ematemesi, diarrea sanguinolenta, ematomi.
  • Anemia delle membrane mucose.
  • Mancanza di respiro, tachicardia, problemi neurologici, convulsioni.

Il gatto non mangia a causa dell'infezione virale

  • Naso - starnuti e secrezione nasale.
  • Occhi - scarico dagli occhi (congiuntivite virale), gli occhi diventano rossi e infiammati, secrezioni appiccicose, prurito, lacrime disturbate.
  • Mancanza di appetito a causa della perdita dell'olfatto (con congestione nasale), che influisce sulla sensazione di fame.
  • La disidratazione è un altro problema con un gatto malato. Sembra troppo debole da bere e, quindi, è rapidamente disidratato.
  • Febbre: il corpo reagisce a un'infezione virale aumentando la temperatura. Di norma, i gatti reagiscono a questo con letargia, passività e mancanza di appetito.
  • Ulcere della bocca o del naso. Cambiamenti dolorosi sotto forma di ulcere si manifestano nel comportamento di rifiuto di mangiare.
  • Qualsiasi combinazione dei sintomi sopra

Il gatto non mangia a causa di urolitiasi

Il gatto non mangia a causa di malattie renali.

  • Aumento della sete
  • Minzione eccessiva
  • La disidratazione.
  • La diarrea.
  • Vomito.
  • Letargia.
  • Perdita di peso
  • Anemia (mucose pallide).
  • Problemi dentali (ulcere alle gengive e alla lingua, tartaro, malattie dentali).
  • Sbavando.
  • L'odore della bocca (a volte l'ammoniaca).
  • Deterioramento della lana
  • Distacco della retina.
  • Ipertensione arteriosa
  • Quando la giada può essere febbre e dolore quando si sente.

Il gatto non mangia a causa di una malattia del fegato.

Il gatto non mangia a causa di corpi estranei nello stomaco e nell'intestino

  • Aumento del vomito
  • Deterioramento dell'appetito per un completo fallimento del cibo.
  • La completa assenza di una sedia o di una sedia leggera.
  • Il deterioramento della condizione generale.
  • Addome ingrossato doloroso.
  • Non cercare di nutrire o nutrire il gatto - provoca solo vomito.
  • Non mettere un clistere, in quanto ciò può portare alla rottura dell'intestino.
  • Non dare un lassativo, rinforzando la contrazione dei muscoli intestinali.
  • Non usare farmaci antiemetici che mascherano solo i sintomi senza fornire un effetto terapeutico.

Pronto soccorso al gatto in caso di rifiuto di mangiare

  • Prima di tutto, devi scoprire la causa della mancanza di appetito. Se lei non rinuncia alla sua delicatezza preferita, allora il problema è nella dieta e ha bisogno di trovare urgentemente la dieta appropriata, dal momento che la mancanza di sostanze nutritive nel corpo influisce negativamente sul lavoro degli organi interni.
  • Guarda il suo comportamento. In giorni diversi, i gatti consumano una quantità disuguale di cibo (questo è dovuto all'istinto sessuale, per esempio). Se il tuo animale domestico ha accesso alla strada, può essere alimentato dai vicini o ottiene cibo nel modo antico (per cacciare i piccoli roditori).
  • Contatta urgentemente un veterinario per i test di laboratorio e la diagnosi degli organi interni. La diagnosi precoce delle malattie e il trattamento tempestivo sono iniziati - prendendosi cura di una vita sana e confortevole di un animale domestico.
  • Non automedicare. Un buon proprietario non tratta il suo animale domestico per telefono o su Internet.

Perché un gatto si rifiuta di mangiare e bere per diversi giorni: cosa fare?

Sfortunatamente, i nostri animali pelosi non possono dire ai loro proprietari che sono preoccupati per qualcosa al momento. Ma danno segnali non verbali sui problemi di salute che il proprietario attento e sensibile dovrebbe riconoscere nel tempo. Uno dei sintomi più pronunciati del problema di salute di un gatto può essere il rifiuto prolungato di mangiare o bere.

Perché un gatto si rifiuta di mangiare?

Il rifiuto dell'animale da mangiare dovrebbe avvisare il proprietario.

Se un animale sano, che non aveva mai avuto problemi con l'appetito, all'improvviso ha smesso di avvicinarsi alla ciotola, questo è un segnale importante sui problemi di salute.

Quando un gatto è preoccupato per problemi di salute, il corpo spende più energia per digerire il cibo e spende molte energie per il recupero. Ecco perché, durante i periodi di malattie infettive o infiammatorie, l'animale può iniziare a mangiare meno spesso o addirittura a rifiutarsi di mangiare per diversi giorni di seguito.

Cause di perdita di appetito

I motivi principali per cui i gatti perdono l'appetito:

  • La presenza di vermi. Contrariamente alla credenza popolare che, a causa di questi parassiti, un animale domestico, al contrario, diventi più vorace, causa molte infezioni che sono piene di perdita di appetito.

La causa più comune del rifiuto dell'animale di mangiare è il verme.

Anche i problemi ai reni possono causare una reazione simile.

diagnostica

La diagnosi esatta e il motivo del rifiuto dell'alimentazione animale possono essere stabiliti solo da un veterinario.

Lo specialista esaminerà attentamente l'animale, eseguirà i test necessari e, dopo aver determinato la malattia, prescriverà un trattamento. Le stesse ragioni possono provocare il rifiuto dall'uso di acqua e altri liquidi. Ma se l'animale non ha problemi di appetito, ma allo stesso tempo cessa di avvicinarsi alla ciotola con l'acqua, allora il proprietario deve mostrarlo urgentemente al veterinario.

In caso di mancata alimentazione dell'animale, dovresti diagnosticare il corpo del gatto.

Tale comportamento può essere un sintomo della rabbia - la più pericolosa e nella maggior parte dei casi di malattia infettiva mortale. La rabbia è contagiosa per le persone e quindi non vale la pena di posticipare una visita a uno specialista.

Altre cause di rifiuto del gatto a mangiare o bere

Ma non sempre il rifiuto del gatto di mangiare e bere può indicare seri problemi di salute.

A volte è solo una prova di stress o la natura di un animale. Sì, sì! Se hai offeso il tuo animale domestico con qualcosa, allora non tutti, in rappresaglia, "taggano" nei posti sbagliati. Alcuni gatti e gatti in risposta a un risentimento immeritato possono iniziare a rifiutare in modo provocante il cibo. Inoltre, l'animale potrebbe non avere alcuni giorni in casi come:

  • trasferirsi in un nuovo posto. I gatti sono molto abituati al loro luogo di residenza e la necessità di cambiare la situazione li colpisce in modo deprimente. In questo caso, vale la pena aspettare diversi giorni prima che l'animale domestico abbia padroneggiato le nuove abitazioni;

Trasferirsi in una nuova casa può causare un vero stress in un gatto.

Una ciotola di gatti deve essere perfettamente pulita!

Sintomi dell'inizio della malattia

Determinare se il rifiuto di un gatto di mangiare un sintomo di una malattia può essere determinato dal suo comportamento. Se l'animale domestico non sta molto bene, questo si manifesta non solo per mancanza di appetito, ma anche per cambiamenti comportamentali come:

  • forte miagolio ansioso;

Un forte miagolio di un animale può indicare l'inizio dello sviluppo della malattia.

La letargia e l'apatia dell'animale dovrebbero anche causare ansia nel proprietario.

Se l'animale ha almeno alcuni sintomi simili, deve essere mostrato al veterinario.

Quanto è pericoloso il lungo insuccesso degli animali dal mangiare?

Una forte perdita di peso è molto pericolosa per un gatto.

Anche se un lungo rifiuto di mangiare non è associato a una grave malattia di un gatto, può portare a conseguenze spiacevoli per la sua salute. Di questi, prima di tutto va notato:

  • Esacerbazione della malattia cronica. Se un animale domestico ha malattie croniche dei reni e di altri organi, il digiuno per un giorno o più può provocare un attacco;
  • grave perdita di peso;
  • mancanza di vitamine, che possono influire sul benessere generale dell'animale.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta all'alimentazione di un piccolo gattino fino a sei mesi. Se gli animali adulti possono tranquillamente fare a meno del cibo per due giorni o più, il bambino può morire entro un giorno dal digiuno. Pertanto, se il gattino si rifiuta di mangiare, i proprietari devono nutrirlo in modo indipendente, versando il latte dalla pipetta in bocca.

risultati

Per evitare conseguenze pericolose dovute alla fame dell'animale, devi cercare di scoprire il prima possibile ed eliminare la ragione per rifiutare il cibo.

Fluffies, il più delle volte si rifiutano di mangiare al caldo o in presenza di parassiti. Se l'animale non beve per più di un giorno, questo è un brutto segno ed è necessario forzarlo fuori dalla pipetta per prevenire la disidratazione, è particolarmente pericoloso a temperatura e calore dell'animale. Un animale domestico adulto deve essere processato una volta ogni tre mesi, anche una casa, non visitando la strada. Quando si ottiene un gattino, assicurarsi di trovare un buon veterinario e ottenere un numero di telefono da lui. Ti aiuterà in una situazione difficile per un giorno o due. Ne ho due, nel caso in cui uno andasse in vacanza o si ammalasse. Un veterinario può dare consigli di primo soccorso e per telefono, suggerire chi lavora tutto il giorno o venire a casa, anche prescrivere antibiotici o altri farmaci dopo aver chiesto informazioni sui sintomi.

Non è detto su tali motivi:
1. Corpo estraneo ingerito, che nel tempo può attaccarsi alla gola, riducendo il passaggio e quindi ostruendolo.
2. Un pezzo di lana nello stomaco, le stesse conseguenze.
Aiuta la pasta a rimuovere il cappotto. È stata lei a salvare il mio micio dalla morte, non poteva alzarsi, ho deciso di usare incolla dalla disperazione e ho indovinato.
Se non è lana, ma un corpo estraneo, aiuta ancora, perché lubrifica l'oggetto e va nello stomaco.

Il grosso problema è come introdurre la pasta nel gatto?
Una siringa senza ago aiuterà. Quando il gatto rinasce, spalma le sue zampe con incolla, le lecca.

Per una siringa, la pasta deve essere diluita con olio vegetale.