Tassi di alimentazione per gatti e cuccioli.

Igiene

Un veterinario esperto ha bisogno solo di uno sguardo al gatto per capire se è alimentato correttamente. Nutrizione squilibrata del tuo animale domestico, violazione delle norme accettate di alimentazione e carenze nutrizionali sono le cause dell'obesità, il deterioramento della lana, i disturbi digestivi, l'insufficienza renale e molti altri problemi di salute. La quantità necessaria di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali che il tuo baffo domestico può ottenere sia da mangimi industriali pronti, sia da prodotti naturali. A differenza dei cani, i gatti sono più esigenti e conservatori nel cibo, quindi si dovrebbe affrontare con competenza la preparazione della loro dieta. Quando si calcola il tasso di alimentazione per un gatto, vengono prese in considerazione le sue caratteristiche individuali: peso, età, sesso, livello di attività e condizioni meteorologiche.

Le dosi giornaliere di cibo naturale o secco sono calcolate in base alla categoria di peso dell'animale. La dose raccomandata per un gatto adulto è di 40 g di cibo naturale per 1 kg di peso corporeo, ma il volume giornaliero totale non deve superare i 250 g. Non dimenticare che i mangimi premium e super premium sono caratterizzati da un alto valore energetico, quindi dalla loro dose giornaliera per un gatto adulto con attività normale dovrebbe essere solo 15-20 g di mangime per 1 kg di peso del vostro animale domestico. Di norma sono 60-100 g di croquet secco al giorno (o 150-170 g di cibo in scatola). Ad esempio, con due pasti al giorno, la tariffa giornaliera è divisa per il numero di poppate. I gatti sedentari, castrati, anziani e gli animali sovrappeso dovrebbero mangiare porzioni inferiori del 20% rispetto a quelle raccomandate sopra. Va anche ricordato che i maschi mangiano un po 'più di femmine. Il fabbisogno energetico giornaliero del gatto è di 80 kcal / kg di peso corporeo e di 60 kcal / kg di femmine.

Se il tuo amico a quattro zampe è abituato a cibi pronti secchi e umidi, la sua dieta si consiglia di assumere il 75% di cibo secco e il 25% in scatola della stessa marca.

Per quanto riguarda i gattini, per loro è stato sviluppato un layout standard separato, in base alla loro età. Quindi, la dose giornaliera di alimentazione per un gattino all'età di 2 mesi è di 120-150 g di cibo (con 6 pasti singoli), 3-6 mesi - 180-240 g (con 4 pasti singoli), 6-9 mesi - 200-250 g (con tre pasti al giorno) e 9-12 mesi - 150-200 g di cibo (due pasti).

Il fabbisogno giornaliero ottimale di un gatto adulto in proteine ​​animali è di 6 g, e un gattino - 10 g per 1 kg di peso dell'animale. I carboidrati, come la più importante fonte di energia, sono necessari sia per un adulto e un gattino nella quantità di 3 g / kg di peso corporeo, sia per i grassi - in un volume di 2,25 g / kg.

Quanto cibo ha bisogno un gatto al giorno, tavola, menu

Una delle domande che preoccupano le persone che non hanno mai tenuto un animale domestico baleen è quanto cibo ha bisogno di un gatto al giorno? E cosa? Perché non dare all'animale tanto cibo quanto vuole? È possibile alimentare un gatto con un cibo per cani? Le risposte a queste e molte altre domande possono essere trovate in questo articolo.

Miglior menu in forma

Nutrizione naturale

Quanto e come nutrire un gatto dipende non solo dall'età e dalle condizioni fisiologiche dell'animale, ma anche dal valore energetico del mangime o dei prodotti naturali che costituiscono la razione di Murka. Di solito il gatto medio per ogni chilogrammo di peso dovrebbe ricevere:

  • non meno di 10 g di proteine
  • fino a 2 g di grasso,
  • fino a 3 g di carboidrati (di cui fino a 0,4 g dovrebbero essere in fibra)
  • e varie esche e integratori vitaminici e minerali.

Quanto cibo di cui un gatto ha bisogno al giorno può essere visto sul tavolo (quando si alimenta con prodotti naturali - g / giorno):

A seconda della necessità generale, i proprietari dei gatti possono formare loro stessi il menu dei loro animali domestici.

Alcune semplici ricette per l'alimentazione completa:

  • 1 ricetta. Cuocere separatamente 2 kg di carne (manzo, pollame, coniglio, tacchino), 200 g di grano saraceno o cereali di riso, fino a 500 g di verdure (cime di rapa, broccoli, peperoni dolci, carote). Girare il tutto con un tritacarne, riempire con olio d'oliva (non più di 2 cucchiai) e una piccola quantità di brodo debole dopo aver cucinato la carne. La miscela risultante è divisa in porzioni (in peso, per corrispondere a 1 alimentazione) e congelata. Questa miscela è sufficiente per nutrire un gatto adulto di peso fino a 5 kg durante la settimana.
  • 2 ricette. 150-200 g di verdure crude, 1 kg di filetto di pollo crudo e fino a 150 g di riso bollito vengono passati attraverso un tritacarne. Si formano polpette, si fanno bollire per 10-15 minuti in acqua bollente, si raffredda e si congelano.
  • 3 ricette. Viene tagliato in pezzi di dimensioni medie: 700 pollame o manzo (50/50 possibili), 200 g di cuori di pollo o manzo (un'ottima fonte di taurina), fino a 100 g di fegato (non più). Tutto è riempito con ½ tazza di fibra naturale e vestito con 2 tuorli di pollo. La miscela è congelata in porzioni. Mangimi al giorno sulle regole dell'alimentazione naturale. Prima di servire, assicurarsi di scongelare.

Tali ricette puoi fare indipendentemente un numero diverso. Oltre ai prodotti elencati, una razione giornaliera dovrebbe contenere 20-30 grammi di prodotti a base di latte fermentato (kefir, ryazhenka, ricotta a basso contenuto di grassi). La composizione può e deve essere miscelata con integratori vitaminici e minerali.

Quanto cibo naturale dovrebbe mangiare un gatto? Dovrebbe essere non più del 7-7,5% del peso corporeo totale del gatto.

Certo, la figura è indicativa e può variare in una direzione o nell'altra, a seconda dello stato fisiologico dell'animale (malattia o recupero dopo di essa, gravidanza, alimentazione di gattini con latte materno, vecchi gatti, ecc.).

Quando si alimenta con prodotti naturali la quantità di acqua consumata da un gatto varia da 70 a 80 ml.

Nutrire cibo secco

Quanto dare cibo secco a un gatto? Solitamente sulla confezione, ogni produttore scrive sempre il tasso di consumo giornaliero, che dovrebbe essere seguito. Se non ci sono informazioni (ad esempio, il cibo è stato acquistato in peso senza imballaggio), allora vale la pena di seguire il seguente schema (tenendo conto della qualità media del mangime):

Queste sono norme molto approssimative che non tengono conto dello stato fisiologico dell'animale. I pazienti o le porzioni di cura dovranno essere regolati. La composizione del mangime influisce anche sulla quantità di razioni giornaliere e una tantum. Pertanto, si raccomanda di scoprire ancora quanto dare cibo secco a un gatto al giorno, a seconda della marca e del valore nutrizionale.

Gli animali che si nutrono "a secco" dovrebbero avere libero accesso all'acqua potabile pulita. La quantità di acqua al giorno dovrebbe essere 3 volte il peso del cibo secco consumato (ad esempio, si consiglia di bere almeno 300 ml di acqua al giorno per 100 g di "asciugatura").

Alimentazione di mangimi industriali bagnati

Quanto dare cibo umido a un gatto? La regola di base dell'alimentazione è mantenuta qui - leggiamo le raccomandazioni del produttore e prendiamo in considerazione lo stato fisiologico dell'animale domestico.

Per gli alimenti umidi includono cibo in scatola (patè) e pauchi (pezzi di cibo in salse o gelatina). Se il produttore sulla confezione non ha indicato la quantità di cibo umido che un gatto dovrebbe assumere al giorno, la norma generalmente accettata è pari al 5% del peso corporeo totale.

  • un animale domestico che pesa fino a 3 kg al giorno è sufficiente 100-150 g di mangime;
  • fino a 5 kg - 225-250 g di mangime, suddivisi nel numero richiesto di poppate durante il giorno;
  • donne incinte con un peso medio (a seconda della razza e delle dimensioni) - 200-250 g

Come capire che al gatto manca il cibo

Perché il proprietario deve sapere quanto cibo ha bisogno un gatto al giorno? È semplice: devi bilanciare con la quantità di cibo in modo che l'animale abbia abbastanza nutrienti per tutta la vita, ma allo stesso tempo non permettere di mangiare troppo con sovrappeso e obesità o di non esaurirsi fino all'esaurimento. Per controllare il peso corporeo, puoi pesare regolarmente un gatto. Ma è piuttosto fastidioso, quindi è meglio controllare la quantità di mangime consumata sin dall'inizio.

Se l'animale non ha abbastanza cibo, perderà peso, la lana diventerà opaca e inizierà a perdere terreno, miagola costantemente o cerca modi per nutrirsi, per esempio, tirando fuori qualcosa dal tavolo. In questo caso, la porzione di cibo può essere leggermente aumentata.

È possibile determinare il grado di grasso e gli standard di peso ispezionando il gatto e sondando il suo corpo.

  • mancanza evidente di massa muscolare;
  • sul petto non c'è assolutamente nessun strato di grasso;
  • le ossa pelviche, le articolazioni e le costole sterno-costali appaiono bene sullo sfondo dell'intero quadro del corpo;
  • le ossa della coda sono chiaramente visibili.
  • c'è un accenno di uno strato grasso sottile sulla superficie del petto;
  • la vita è ben distinta, ma lo stomaco non è infossato;
  • non c'è il grasso della pancia;
  • le ossa dello scheletro del seno sono visibili, ma non fortemente sporgenti.
  • corpo bello e proporzionato;
  • c'è una vita;
  • c'è un po 'di grasso nell'addome;
  • il torace è coperto da uno strato di grasso in modo tale che gli archi costali e le articolazioni sterno-costali non siano visibili dall'esterno, ma possono essere facilmente percepiti.
  • punto vita quasi nessuno;
  • lo strato grasso è chiaramente palpabile sullo stomaco, lungo la schiena e sulla superficie del torace;
  • la colonna vertebrale e le costole sono sentite con difficoltà.
  • l'addome è significativamente ingrandito, visibile immediatamente;
  • lo strato di grasso è sufficientemente grasso sulla schiena, sullo scheletro toracico e sull'addome;
  • arco e colonna costale sono quasi impossibili da brancolare;
  • è quasi impossibile tastare lo scheletro osseo della coda.

Accesso permanente ai mangimi - anche se non

A volte, a causa della natura della giornata lavorativa, i proprietari di animali domestici non possono permettersi di alimentarli rigorosamente entro l'ora. L'output si trova nella costante disponibilità di cibo in una ciotola per tutto il giorno. Questo può essere fatto o no? È possibile, ma questo metodo di alimentazione è adatto solo per gatti mentalmente bilanciati che non hanno la tendenza alla sovralimentazione.

Avere la capacità senza ostacoli di avvicinarsi al piatto di cibo in qualsiasi momento, ci può essere la tentazione di mangiare costantemente fino a quando i piatti sono vuoti e non in base alle necessità.

Per questo metodo di alimentazione è adatto solo cibo secco:

  • Se Murka ha un appetito adeguato, puoi versare l'intera porzione giornaliera di mangime al mattino e lasciare tranquillamente la casa.
  • Se la tendenza a mangiare troppo è ancora lì, metà della porzione viene versata al mattino, la seconda metà è la sera.
  • Se il proprietario lascia la mattina e non sa esattamente quando tornerà, i 2/3 della razione giornaliera di mangime vengono versati immediatamente, e la sera il resto viene riempito con 1/3.

Con il cibo umido non funzionerà, perché non può essere lasciato in tazza per lungo tempo a causa dei rischi di rapido deterioramento e disturbi digestivi in ​​futuro, quando viene mangiato, dopo un po 'di tempo.

Questo metodo di alimentazione non è assolutamente adatto per i gattini! I più piccoli non conoscono assolutamente le misure e mangeranno tanto quanto c'è del cibo nel piatto. Questo è irto di eccesso di cibo con tutte le conseguenze che ne derivano (indigestione, stitichezza, flatulenza).

Bisogni nutrizionali ed energetici dei gatti

Qual è l'essenza di nutrire gli animali in generale? Nel reinteggiare il costo dell'energia e dei nutrienti per mantenere il loro normale funzionamento. I bisogni per questo dipendono da molti fattori:

  • peso corporeo e costituzione (più piccolo è il gatto, più intenso è il suo metabolismo, perché c'è una maggiore perdita di energia dovuta all'elevato rapporto tra la superficie corporea e la massa);
  • genere ed età (i giovani hanno bisogno di più degli anziani, i gatti più dei gatti);
  • condizioni fisiologiche (animali in gravidanza, in allattamento e malati hanno esigenze speciali);
  • temperatura ambiente (più caldo, meno si vuole mangiare).

Il rapporto tra la qualità del mangime industriale e la sua quantità per alimentazione

  1. Più alta è la classe di cibo per gatti, più ricca e più alta è la qualità delle proteine ​​in essa contenute. Nei mangimi a basso costo, la fonte di proteine ​​è costituita principalmente da componenti vegetali, in quelli costosi - animali, in quelli molto costosi è pura carne. Pertanto, quanto più economico è il mangime, tanto più deve essere somministrato al gatto per reintegrare l'apporto proteico giornaliero.
  2. Migliore e più naturale è il cibo, meno esso contiene vari additivi artificiali che migliorano l'odore e il gusto, aggiungono colore e assicurano una conservazione a lungo termine dei conservanti. Per questo motivo, non sorprende che i gatti siano più propensi a mangiare cibi di bassa qualità rispetto a quelli alimentari. Tuttavia, se si abitua immediatamente l'animale a una buona alimentazione, non sarà più cattivo.
  3. Peggio è l'alimentazione, maggiore è la zavorra in eccesso da componenti ausiliari e meno utile per 100 g di prodotto. Da questo "zavorra" è aumentato e carico inutile sul tratto gastrointestinale. Ciò significa che, ad esempio, un gatto di classe economica ha bisogno di mangiare da 130 a 200 g al giorno per ottenere l'intero standard di proteine, grassi e carboidrati, mentre i mangimi lux o olistici sono solo di 45-60 g.
  4. L'equilibrio di vitamine e minerali nei mangimi economici è del tutto assente. Se nella dieta di un gatto esiste un mangime in classe economica, l'uso aggiuntivo di vitamine e minerali è obbligatorio, vale a dire Questi sono costi aggiuntivi. In costosi mangimi tutto compreso.
  5. Il cibo di alta classe contiene componenti aggiuntivi che migliorano il metabolismo e stimolano il lavoro dei singoli organi e sistemi, nonché dell'intero organismo.
  6. I mangimi costosi delle classi più elevate hanno un costo elevato, ma allo stesso tempo una piccola indennità giornaliera.

Quando vengono convertiti in prodotti a basso costo, ma con una spesa elevata, la differenza di denaro è piccola e a favore è la più fredda!

Classificazione generale dei mangimi industriali e mangimi migliori

Tradizionalmente, tutti i feed prodotti in fabbrica sono divisi in 4 classi principali:

economia

Il gruppo più economico di mangimi, come parte degli ingredienti più economici. In effetti, tutti gli scarti dell'industria alimentare sono raccolti qui e non c'è carne affatto. La proteina è principalmente vegetale, che è completamente inadatta ai gatti. Danneggiare tale cibo, ovviamente, non farà molto, ma non ne trarremo alcun vantaggio. In modo che tale cibo è mangiato, è saturo di vari amplificatori di gusto e odore. Il consumo di questo prodotto è molto elevato a causa del basso valore nutrizionale per 100 g di peso e della scarsa digeribilità. Se si sceglie tra un alimento naturale bilanciato (grosso modo, grano saraceno con carne) e foraggi di classe economica, è meglio optare per il cibo naturale.

premio

Il gruppo di feed più comune, perché grazie alla sua composizione, è in grado di bilanciare i mangimi e quelli vicini alla classe economica e super premium. Ci sono anche pochi prodotti a base di carne e molti sottoprodotti, ma le materie prime hanno certificati che confermano la loro qualità. Le piante di solito garantiscono la conservazione di vitamine, minerali ed enzimi.

Quale dei feed di questo gruppo è buono e quale no, dovrai determinarlo da solo o con l'aiuto di un veterinario. Per fare questo, è necessario confrontare l'energia e la composizione nutrizionale con la quantità di mangime raccomandata dal produttore per il consumo giornaliero. Ad esempio, il valore proteico viene rivendicato, come nei feed di classe super premium, e la porzione giornaliera è grande, come in economia, il che significa che il componente proteico ha una composizione di amminoacidi di bassa qualità e la composizione stessa è sovrasaturata con altri additivi non necessari.

  • Equilibrio decente di prezzo e qualità,
  • ampia scelta per gatti in varie condizioni fisiologiche.
  • Senza analizzare le informazioni sul pacchetto, è possibile acquistare cibo costoso, che è al livello della classe economica.
  • A causa dell'alto consumo, potrebbe non essere redditizio come risultato.

Super Premium

Il nome parla da sé - solo ingredienti di alta qualità e origine naturale. Se viene dichiarata carne di tacchino o carne di manzo, allora sarà così. All'uscita otteniamo proteine ​​con un alto valore nutrizionale.

Quando si alimentano con tali mangimi, non è necessario aggiungere in più vitamine o integratori minerali, tutto è già lì. È un alimento con eccellente digeribilità, disponibile per la digestione di proteine, grassi e carboidrati e la quasi totale assenza di esaltatori di sapidità e odori. Tutti gli ingredienti hanno solitamente certificati di qualità a livello di cibo umano. Il costo di tali feed è piuttosto grande, ma molto più ridotto in termini di consumo di batch: a causa di ciò, c'è un risparmio.

  • Componenti di alta qualità,
  • equilibrio assoluto in tutti i nutrienti
  • composizioni individuali per ogni età e condizione fisiologica,
  • bassa razionalità giornaliera dovuta al minimo di sostanze non necessarie (di zavorra).
  • Forse odore e sapore non sufficientemente espressi a causa della mancanza di aroma.
  • Prezzo elevato

Suite e olistica

Mangime Elite, che occupa una nicchia speciale nella produzione di mangimi in generale. Si tratta di prodotti con una composizione unica, ecologica e naturale finalizzata a mantenere e migliorare la salute dei gatti. Tra gli ingredienti, carne, verdure, cereali, cereali, fibre naturali con il massimo equilibrio e concentrazione di tutti i nutrienti, i minerali e le vitamine necessari.

Piena assimilazione Non ci sono linee dietetiche o mediche speciali in questa linea di alimentazione, dal momento che il produttore dichiara coraggiosamente che il gatto non si ammalerà affatto se, fin dalla prima infanzia, mangerà solo questi alimenti.

Il livello di pulizia e preparazione degli ingredienti è certificato dal programma di controllo della qualità del cibo per l'uomo. Il cibo è uguale nell'utilità a ciò che il gatto potrebbe ricevere nel suo ambiente naturale.

Questo mangime ha un consumo porzionato molto piccolo al giorno a causa della concentrazione massima di sostanze utili e necessarie in 100 g di prodotto. C'è sempre uno speciale misurino nel set, sul quale ci sono varie note su quanto cibo può avere un gatto al giorno, a seconda del suo peso e della sua fisiologia in un dato momento.

  • Cibo esclusivamente naturale per gatti,
  • il consumo di mangimi più basso di tutti i mangimi (un gatto di 4 kg al giorno non deve ricevere più di 60 g di tale mangime per mantenere il suo peso normale normalmente),
  • pieno equilibrio e copertura di tutti i bisogni di nutrienti e vitamine-minerali.

Perché un gatto non può essere nutrito con cibo per cani

L'unica e più importante ragione per questo è il diverso metabolismo e la necessità di alcune sostanze energetiche. È necessario comprendere chiaramente la differenza tra il cibo e le diete di un gatto e un cane.

Qual è la differenza tra cibo per cani e gatti?

  1. Il cibo per cani contiene pochissime proteine, perché questi animali domestici non ne hanno urgente bisogno. I gatti hanno bisogno di scoiattoli costantemente e in grandi quantità. Il cibo per cani contiene più ingredienti vegetali e cereali - qualcosa che i gatti possono digerire con difficoltà o non digerire affatto.
  2. Il cibo per gatti contiene vitamina A e cibo per cani - beta-carotene, dal quale sintetizzano la vitamina A. Se si nutre il gatto non con il proprio cibo, col tempo si può sviluppare una carenza di vitamina A e si avranno problemi di vista, i capelli cadranno e la pelle si sbuccia.
  3. Il cibo per cani non contiene taurina, perché il fegato di questi animali lo sintetizza nelle quantità necessarie. Nei gatti, il fegato non lo fa, e il bisogno di taurina è il più freddo. Grazie a questo aminoacido, i grassi vengono lavorati, i fattori di coagulazione del sangue funzionano normalmente e il sistema nervoso, le funzioni immunitarie e cardiovascolari non falliscono. Il cibo per gatti contiene molta carne in grandi quantità.

Nutrire qualsiasi tipo di cibo "non proprio" può portare alla mancanza o all'eccesso di alcuni nutrienti, che a loro volta provocheranno sicuramente un disturbo nella salute!

Di quali nutrienti hanno bisogno i gatti e perché?

proteina

I gatti hanno quasi 3 volte più bisogno di proteine ​​rispetto ai cani, non possono davvero vivere senza. A parte il fatto che i baleen animali hanno un bisogno eccezionale per l'assunzione costante di aminoacidi essenziali nel corpo, c'è anche una differenza nel metabolismo delle proteine. Se c'è una carenza di proteine ​​nel cibo, il fegato inizierà a consumarlo dal corpo del gatto, esaurendolo. Nei cani, tuttavia, la velocità e il livello della sua decomposizione viene ridotta in modo riflessivo, aumentando così la sua conservazione e necessità.

Un bisogno così elevato è spiegato dal costante bisogno del corpo di amminoacidi essenziali - leucina, treonina, arginina, lisina, fenilalanina, ecc. Queste sostanze sono necessarie per mantenere il normale stato della lana, nonché per una quantità sufficiente di felino - una sostanza unica secreta dai gatti con l'urina. È particolarmente abbondante nei gatti - è questo che dà un forte odore di urina a individui sessualmente maturi adulti.

La taurina è un altro acido essenziale molto importante per Murok e Murzik. Nei cani è sintetizzato, nei gatti non lo è. Nella proteina, questo amminoacido è assente, ma si trova nelle fibre muscolari di origine animale, vale a dire nella carne - prodotto proteico puro. La mancanza di assunzione di cibo porta alla distruzione del sistema riproduttivo, il sistema cardiovascolare e la retina dell'occhio vengono distrutti. Esistono anche sindromi speciali di mancanza di taurina, associate proprio alla violazione degli organi e dei sistemi sopra menzionati.

Le proteine ​​devono essere ingerite dai gatti costantemente! Fonte di proteine ​​per gatti: carne, pesce, latticini. Fonte di taurina: carne e pesce (soprattutto in Turchia e tonno crudo).

Da questo nutriente dipende non solo il valore energetico del mangime, ma anche la sua appetibilità per gli animali (ovviamente, l'olio vegetale per gatti sarà meno attraente per l'olfatto e il gusto). Oltre all'energia, i grassi del corpo svolgono altre 2 funzioni molto importanti: sciolgono le vitamine liposolubili in uno stato facilmente digeribile e sono una fonte di acidi grassi essenziali. La dieta di un gatto al giorno dovrebbe contenere almeno il 15% di grassi, e se si tratta di un gattino, allora tutto il 20%.

Fonte: grassi animali e vegetali.

carboidrati

Sono difficili da assorbire (fibre) e facilmente digeribili (amido e zucchero). La fibra è necessaria per la formazione fisiologica delle feci. Con abbastanza di esso - tanto quanto necessario - il gatto non avrà mai stitichezza o diarrea sullo sfondo della nutrizione. Un eccesso di carboidrati facilmente digeribili porta all'obesità e può innescare lo sviluppo del diabete.

Il pet di un gatto dovrebbe ricevere 0,32 g di fibre e non più di 2,7 g di carboidrati facilmente digeribili per kg di peso al giorno.

Fonte di carboidrati per gatti: cereali (grano saraceno, riso), crusca, miele. La fibra è ottenuta da lì, oltre alle verdure.

Minerali e vitamine

Come ogni organismo vivente, anche i gatti hanno bisogno di vitamine e minerali. È possibile soddisfare il fabbisogno di queste sostanze con l'aiuto di speciali complessi vitaminici e additivi per mangimi. Ci sono molte sfumature: i gatti non hanno bisogno di vitamina C, perché lo producono nel fegato, ma hanno bisogno di vitamina A diretta, non di beta carotene, perché la trasformazione di una sostanza in un'altra nel loro corpo non avviene. Ciò significa che non è necessario nutrire Murka con gli agrumi durante il periodo freddo, e le carote nella dieta dovrebbero essere sostituite con il fegato.

Di quanto cibo secco ha bisogno un gatto al giorno?

Il cibo secco è uno dei migliori alimenti per la dieta del gatto. Tuttavia, i proprietari di animali domestici sono diffidenti nei confronti di tale cibo. Credono che il cibo secco non sia sicuro per gli animali domestici. Gli esperti dicono che il cibo secco di alta qualità è eccellente per la dieta del gatto, poiché contiene tutte le vitamine e gli oligoelementi necessari per la salute e lo sviluppo dell'animale.

Prima di andare al negozio per trovare un mangime adatto, devi capire di cosa ha veramente bisogno il gatto. Devi sapere quali prodotti non saranno solo di beneficio per il tuo animale domestico, ma saranno anche di alta qualità.

La composizione del cibo per gatti dovrebbe includere gli ingredienti principali che contribuiscono a mantenere la salute e lo sviluppo dell'animale domestico. Questi includono:

La taurina è un amminoacido essenziale che ha un effetto benefico sulla vista, sul muscolo cardiaco e sul sistema riproduttivo del felino. La proteina è il principale materiale da costruzione nella crescita e nel funzionamento generale del corpo. Tutti gli altri componenti giocano un ruolo chiave nei processi fisiologici.

Scegliendo un cibo secco per il tuo animale domestico, il proprietario dovrebbe sapere che non tutti sono ugualmente utili.

Ci sono 4 tipi di cibo secco:

La principale differenza tra queste classi è il grado di danno o beneficio che il mangime può dare a un animale con un uso regolare. La classe "economica" del mangime è la meno sicura. Se il gatto li mangia costantemente, questo comporterà una serie di gravi problemi con lo stomaco, i reni e il fegato. In definitiva, l'animale domestico può morire.

Il cibo premium non servirà a nulla per l'animale, ma non causerà alcun danno grave. Questo è il cibo più neutrale.

I veterinari consigliano di nutrire i gatti con mangimi super premium o olistici. Questi feed sono più utili e serviranno come animali domestici solo per il beneficio.

Gli esperti consigliano di evitare cibo di questo tipo. Come parte del mangime di questa classe, non sono indicate né carne né altre sostanze necessarie. Invece, sono dominati da additivi che causano ai gatti una forte dipendenza. Va tenuto presente che i mangimi venduti a peso, sono del tipo "economia".

Si consiglia ai veterinari di prestare attenzione al fatto che gli animali domestici hanno bisogno di cibo molto più economico di quello di cibo di alta qualità per avere un senso pieno di sazietà.

I gatti devono mangiare mangime economico 2 volte di più di quanto dovrebbe essere per il loro peso ed età.

Quando si usano porzioni di cibo aumentate, un animale ha bisogno di 3 volte più acqua, solo allora i reni funzioneranno correttamente. Ma quando si utilizza un'alimentazione economica di bassa qualità per raggiungere questi indicatori è estremamente difficile, dal momento che l'animale deve mangiare più del normale. Alla fine, questo porta alla urolitiasi.

Questo tipo comprende: "Kitiket", "Whiskas", "Friskis", "Purina", "Felix", "OSCAR", "Katinka", "Darling", "Kitty", "Sheba", "Stout", " Il nostro marchio e cacciatore notturno.

La compagnia economica più popolare è Whiskas. La tariffa giornaliera del prodotto in grammi, in base al peso dell'animale, è indicata nella tabella:

I gatti più anziani hanno bisogno di cibo in quantità inferiori rispetto a quelle mostrate nella tabella.

Questo gruppo non è molto diverso dal precedente nel prezzo, ma è costituito da componenti meno pericolosi. Si compone di soia, coloranti, additivi chimici e sostituti, ma c'è anche carne naturale. Nonostante il fatto che gli esperti non consigliano di includere tali alimenti nella dieta degli animali, ciò non danneggerà la salute degli animali domestici.

A differenza del cibo di una classe economica, il tasso giornaliero di consumo di mangimi premium è molto più basso, quindi i reni non riceveranno un carico pericoloso. La maggior parte dei proprietari di gatti preferisce questo tipo, dato che è abbastanza economico e gli animali possono essere nutriti con loro per tutta la vita.

Questo gruppo comprende i seguenti marchi: Royal Canin, Proplan, Bozita, Happy Cat, Guabi, Matisse, Belkando, Hills, Eukanuba, Yams, Brit, Advance e Flasazor.

Royal Canin è considerato da molti un tipo super premium, poiché i suoi prodotti sono molto migliori dei mangimi di altre società quotate. Ma i veterinari sono invitati a evitare i mangimi di questo marchio, perché più recentemente le imprese nazionali hanno iniziato a produrlo, e questo può portare ad un significativo deterioramento della qualità.

I marchi più richiesti di questo gruppo sono "Royal Canin" e "Proplan". La tariffa giornaliera del prodotto in grammi, in base al peso dell'animale domestico, è indicata nelle tabelle.

Quante volte al giorno è necessario nutrire un gatto: le regole di alimentazione, dieta corretta, tavola

La nutrizione per qualsiasi organismo vivente è uno degli aspetti più importanti della vita. I gatti domestici non fanno eccezione, quindi i proprietari attenti prestano molta attenzione alle domande su quanto spesso nutrire un animale domestico, rispettano le regole.
Dopo tutto, quanto bene viene scelta la razione alimentare dell'animale dipende dal suo stato generale di salute, dall'attività fisica e dall'umore.

Facciamo una dieta per un gattino

Ogni amante dei gatti sarà molto felice e immensamente felice quando un piccolo amico lanuginoso - un gattino appare in casa sua. Questa graziosa palla di pelo farà sorridere chiunque anche durante la giornata di pioggia, darà sempre al proprietario un pezzo del suo entusiasmo e infetterà in positivo.

Il piccolo animale domestico ha già il suo carattere e le sue abitudini, ma richiede ancora attenzione e istruzione. E affinché un piccolo organismo possa crescere e svilupparsi correttamente, è necessario prendersi cura della dieta ottimale per questo.

Come nutrire un gattino appena nato in assenza di un gatto

Ci sono casi molto tristi quando il gatto madre muore dopo il parto o si verifica una simile forza maggiore. E se non c'è nessun altro gatto o anche un piccolo cane vicino che possa nutrire i bambini, allora la persona dovrà prendersi cura di dar da mangiare ai cuccioli orfani.

Età dei gattini da 0 a 10 giorni

Nel primo decennio dopo la nascita delle briciole, dovrebbe essere alimentato con una miscela speciale, che viene venduta nei negozi veterinari. È possibile utilizzare la pipetta, ma è preferibile la bottiglia, perché il bambino ha bisogno di sviluppare un riflesso di suzione.

L'alimentazione dovrebbe avvenire ogni due ore per i primi tre giorni, più un supplemento obbligatorio durante la notte. Quindi puoi nutrire ogni quattro ore.

Le prime due settimane la quantità della miscela non deve superare i 30-40 ml per 100 grammi di peso al giorno. Inoltre, non dimenticare una piccola quantità di acqua riscaldata.

Ed è estremamente indesiderabile nel primo mese di vita offrire latte intero a un gattino. Un piccolo stomaco non è ancora in grado di sopportare un cibo così pesante.

Età dei gattini da 10 a 30 giorni

La formula del bambino può essere preparata indipendentemente, senza ricorrere ai servizi dei negozi di animali. Questa miscela dovrebbe continuare ad alimentare il cucciolo all'età di 1 mese. Tutte le proporzioni devono essere strettamente osservate. Il contrario può portare all'indigestione del bambino.

Raccomandazioni per le proporzioni:

  • Latte vaccino, preferibilmente non dal negozio - 50 ml;
  • Tuorlo di pollo - 1/2 pezzi;
  • Latte secco - 15 g;
  • Olio vegetale - 1 ml;
  • Zucchero d'uva - 4 g;
  • Lievito secco - 2,5 g

In un pizzico, è possibile utilizzare latte artificiale per neonati o latte di capra diluito.

È importante ricordare che il cibo dovrebbe essere riscaldato ad almeno 30 gradi. Più vicino al mese, la quantità della miscela deve essere aumentata a 50-55 ml per 100 grammi di peso al giorno.

Alimenti naturali (elenco dei principali prodotti importanti):

A partire dall'età di tre settimane e poi più vicino a un mese, è possibile iniziare a dar da mangiare al gattino con cibo per animali adulti. Molti proprietari, così come i veterinari, preferiscono l'alimentazione naturale per i piccoli animali domestici.

L'età di Kitten da un mese a due

A questa età, il bambino lanuginoso già si precipita, si mangia da un piatto. In 2 mesi la dimensione di una porzione giornaliera aumenta a 200 grammi.

Elenco dei prodotti consentiti:

  • Brodo fresco;
  • Purea di verdure bollite;
  • Cagliata per bambini senza additivi;
  • Latte artificiale o latte artificiale;
  • Tuorlo bollito 1 volta al giorno (pollo o quaglia);
  • Carne magra o pesce (pre-macinato)

Si consiglia di macinare tutto il cibo solido per il bambino mentre si è sul frullatore.

Età del gattino da due a tre mesi

A questa età, devi nutrirti almeno 4 volte al giorno. Il volume dell'indennità giornaliera in 3 mesi è aumentato a 300 grammi.

Elenco dei prodotti consentiti:

  • Porridge disaccoppiato sull'acqua;
  • Manzo o vitello a basso contenuto di grassi;
  • Pollo crudo o tuorlo di quaglia;
  • Kefir, panna acida a basso contenuto di grassi o crema, ryazhenka, biolact;
  • Ricotta a basso contenuto di grassi;
  • Carne di pollo bollita;
  • Verdure crude grattugiate o schiacciate;
  • Pesce bianco bollito

Età: tre mesi

Dall'età di tre mesi, i gattini dovrebbero essere gradualmente introdotti nella dieta del cibo solido, perché questo è il momento in cui i bambini cambiano i loro denti. Il numero di poppate viene ridotto a tre volte al giorno e la quantità giornaliera di cibo aumenta a 360 grammi.

Elenco dei prodotti consentiti:

  • Cereali in latte o acqua;
  • Carne cruda e cotta a basso contenuto di grassi;
  • Filetti di pesce crudo e bollito;
  • Verdure crude o scottate;
  • Ricotta o yogurt senza additivi.

Il gattino ha tre o quattro mesi e più.

Una piccola palla lanuginosa è cresciuta un po ', gioca attivamente e interessa il mondo circostante. Ora ha bisogno di fino al 75% di carne nel menu.

Ecco alcune regole da seguire quando si alimentano piccoli gattini con la carne:

  • In nessun caso non si deve dare al gattino carne fresca. Questo è pieno di intossicazione proteica e convulsioni successive;
  • È necessario escludere dalla dieta carne di maiale cruda. Ha un enorme numero di parassiti. Esiste anche un alto rischio di contrarre la micidiale malattia di Aujeszky (la cosiddetta "falsa rabbia");
  • Per proteggere il gattino da virus e parassiti, la carne cruda deve essere trattata termicamente o congelata in un congelatore per tre o quattro ore.

Se il proprietario di un gattino, che ha già raggiunto i quattro mesi di età, preferisce la nutrizione naturale, è necessario capire quali prodotti e, soprattutto, in quale forma utilizzare nella dieta del tuo animale domestico.

L'elenco dei principali prodotti importanti:

  • Carne. Anche dopo tutte le precauzioni prese, si raccomanda di eseguire la profilassi antiparassitaria in un animale;
  • Bird. Molto spesso a causa della disponibilità usano carne di pollo e tacchino. Questa è una buona opzione per un corpo in crescita. Vero per una migliore digestione del cibo, è preferibile saltare pezzi di carne attraverso un tritacarne.
  • Frattaglie. Reni, stomaco, cuore e fegato sono una buona fonte di proteine ​​per un corpo in crescita. E il fegato è anche benefico per la vitamina B12. Solo non è necessario essere coinvolti nel fegato, una o due volte alla settimana sarà sufficiente a non danneggiare l'intestino tenue;
  • Cartilagine e ossa. Per lo sviluppo dei denti, è certamente utile per mordicchiare qualcosa, ma è necessario stare attenti con le ossa. Anche se salti le ossa attraverso un tritacarne, ci sono bordi taglienti che possono ferire uno stomaco fragile;
  • Pesce. È necessario dare la preferenza alla vita marina. Nei pesci d'acqua dolce, c'è meno beneficio e più parassiti;
  • Cereali. Grano saraceno e riso - il più adatto per aggiungere al menu del gatto;
  • Verdure. Crudi e bolliti apportano molti benefici alla digestione del gattino, sono una fonte di vitamine essenziali.

Mangime (asciutto e bagnato)

Se il proprietario non ha l'opportunità o il tempo di cucinare alimenti naturali per il suo animale domestico, c'è una scelta tra cibo secco e umido. Le discussioni su quale è meglio andare avanti da un anno. Né gli scienziati né i veterinari erano d'accordo. Pertanto, la scelta dovrebbe essere fatta sulla base delle caratteristiche individuali del corpo briciole morbide.

È importante ricordare che il cibo secco dovrebbe essere inzuppato con i gattini per un massimo di tre mesi.

Cosa è vietato avere un gattino

Al fine di evitare gli ingredienti dannosi per il suo corpo al menu principale di un piccolo gatto, è necessario conoscere l'elenco di cosa nutrirlo con:

  • Tutti i prodotti ad alto contenuto di grassi - latte vaccino intero, formaggio, burro, prodotti grassi caseari;
  • Farina, dolce, in particolare cioccolato;
  • Pesce crudo di acqua dolce;
  • Mais, miglio e in particolare porridge di semola;
  • Salsiccia, salsicce, tutto ciò che contiene molto sale e spezie;
  • Carne di maiale cruda;
  • Legumi e patate sono scarsamente assorbiti dallo stomaco;
  • Fast food

Qualsiasi veterinario ti consiglierà di non dare da mangiare al tuo animale domestico con mangimi in classe economica. Non hanno bisogno di gattini.

Quante volte al giorno dare da mangiare a un gatto

Ad oggi, ci sono un numero enorme di opzioni per cibo per gatti di qualsiasi tipo, taglia ed età. Allevatori esperti e veterinari consigliano una varietà di opzioni di menu per il pieno sviluppo del corpo del gatto: dal cibo naturale a quello secco e umido.

Se nutrite troppo il gatto, questo porterà ad un animale sovrappeso. La mancanza di nutrienti porterà all'esaurimento del corpo dell'animale. Entrambe le opzioni comportano un deterioramento della salute del gatto e lo sviluppo di malattie croniche, che a loro volta possono portare alla morte precoce di un animale domestico.

Per evitare ciò, è necessario ottimizzare correttamente la nutrizione dell'animale, in base alle sue caratteristiche individuali.

Tassi di alimentazione per età

Ogni proprietario di un animale domestico peloso è interessato non solo a ciò di cui hai bisogno per nutrire il gatto, ma quante volte al giorno devi farlo. Non c'è una risposta inequivocabile a questa domanda, perché tutto dipende, come già accennato, dalle caratteristiche individuali di ogni individuo. Il tasso di alimentazione di un gatto domestico britannico che non cammina all'esterno è diverso dalla dieta di un gatto di razza che vive in un cottage e che ha accesso alla natura.

Il tasso giornaliero di alimentazione dei gatti dipende principalmente dall'età dell'animale. I piccoli gattini fino a tre mesi dovrebbero mangiare spesso e poco a poco. A partire dall'età di tre mesi, un bambino birichino viene trasferito a tre pasti al giorno. Da qualche parte a partire da 5 mesi, più vicino a sei, e prima di raggiungere l'età di 1 anno, è possibile trasferire gradualmente il proprio animale a due pasti.

Un gatto adulto, indipendentemente dal tipo di alimentazione, dovrebbe mangiare 2 volte al giorno. Questa è la dieta ottimale per gli adulti raccomandata dalla maggior parte dei veterinari.

I gatti che hanno raggiunto l'età di 10 anni sono considerati vecchi. La loro attività fisica diminuisce, l'appetito diventa insignificante. In questo caso, si consiglia di riportare l'animale a tre pasti al giorno, riducendo gradualmente il volume di porzioni singole.

Velocità di avanzamento a secco

Quanto cibo secco un animale domestico baffi dovrebbe mangiare al giorno è determinato in base alla sua età, peso e alcuni dati fisici. In media, la tariffa giornaliera per un gatto attivo sano - 250 - 300 grammi. Su molti pacchetti con cibo, ci sono calcoli che vengono dati per peso ed età differenti del gatto, solo questo è anche dati medi per individui sani di peso medio, e potrebbero non essere adatti, ad esempio, per un gatto sterilizzato o un gatto gravido.

Molti proprietari sono interessati a che tipo di cibo è meglio nutrire il tuo animale domestico, asciutto, bagnato da bustine o dare la preferenza al naturale. Ad esempio, per meglio nutrire un gatto allattato, in stato di gravidanza, sterilizzato o castrato.

Non c'è molta differenza in che tipo di cibo alimentare l'animale, se la dieta è adeguatamente bilanciata.

Razze artificiali, scozzesi, inglesi e altri, così come le razze soggette a disordini metabolici, come le sfingi, sono meglio alimentate per tutta la vita con cibo secco industriale. Non si adattano alla solita dieta naturale, al cibo secco più equilibrato razionalmente per queste razze.

Per determinare il consumo di mangime per un determinato gatto, è consigliabile che venga esaminato da un veterinario e fornisca le sue raccomandazioni.

Mangime di cibo umido

Alcuni allevatori e veterinari raccomandano di attenersi alle seguenti proporzioni quando si alimenta un gatto con mangimi industriali: per 2/3 del cibo secco, nutrire 1/3 del cibo umido. Il mangime deve essere acquistato dallo stesso produttore.

Il cibo umido viene solitamente prodotto sotto forma di cibo in scatola o in piccole bustine (pacchi)

Non dimenticare che non è possibile mescolare alimenti industriali e alimenti naturali, poiché lo stomaco del gatto è fortemente ricostruito per un nuovo cibo.

Se un gatto adulto ha mangiato cibo naturale fin dall'infanzia, ci vorranno almeno due settimane per abituare il corpo a conservare il cibo.

tavolo

Ci sono molte opzioni per la distribuzione di cibo per gatti, a seconda dell'età e del peso del gatto. Dopo tutto, c'è una differenza su come nutrire un gattino mensile e, per esempio, un gatto adulto di 7 anni. Ecco una tabella di esempio per l'alimentazione di un animale domestico peloso:

Tassi di alimentazione a seconda del tipo di cibo

Quanto cibo secco dovresti dare un gattino al giorno?

Quanti grammi di cibo secco di cui un gattino ha bisogno, quante volte riempire una ciotola e come capire se il bambino è pieno - in questo articolo cercheremo di rispondere alle domande che preoccupano molti proprietari. E non è sorprendente, perché i gattini crescono rapidamente e le loro esigenze alimentari cambiano altrettanto rapidamente.

Il proprietario deve essere esperto nelle norme, in modo che il bambino riceva cibo nella giusta quantità e non rimanga indietro nello sviluppo. Ma prima devi capire se si sta sviluppando.

Quanto pesa un gattino

L'aumento di peso graduale e sufficiente è l'indicatore principale di un corretto sviluppo. Se conosci l'età e la razza di un gattino - basta pesarlo sulla bilancia.

I gattini con peso fino a 1 kg devono preferibilmente essere eseguiti su bilance elettroniche da cucina con un piccolo errore. Per fare questo, utilizzare un contenitore speciale fornito con le bilance nel kit o un contenitore di plastica adatto alle dimensioni.

Gli animali più grandi possono essere pesati sulle bilance domestiche. In casi estremi, puoi pesare te stesso e poi con un animale domestico tra le tue braccia e calcolare la differenza.

Si stima che fino a mezzo anno di età un cucciolo guadagni una media di 100 grammi di peso a settimana. Dopo 6 mesi, la crescita di un gattino nella maggior parte delle razze si ferma quasi, ma il peso continua ad aumentare a causa di un aumento della massa muscolare.

Tuttavia, ci sono caratteristiche del pedigree - per esempio, i Maine Coon crescono molto lentamente e solo dopo due anni, o anche più tardi, guadagnano il loro peso e altezza finali. Quindi per informazioni più accurate è meglio contattare l'allevatore o un sito specializzato per la razza.

Presentiamo una tabella in cui sono indicati i parametri indicativi del peso dei gattini di diverse razze per mese. Puoi concentrarti su di esso, determinando il tasso di sviluppo di un gattino.

Di quanto cibo secco ha bisogno un gattino al giorno?

Oggi, allevatori e veterinari affermano inequivocabilmente: la norma per l'alimentazione dei gattini è il cibo secco. È difficile e inopportuno nutrire un animale giovane "naturalk": in primo luogo, sarà difficile mantenere l'equilibrio delle sostanze necessarie per la crescita della bestia, in secondo luogo, la cottura richiede tempo, in terzo luogo, è difficile trovare prodotti di qualità, in quarto luogo, sono costosi... È molto più facile - e più vantaggioso per un gattino - scegliere un buon cibo secco di alta qualità.

Norme di cibo secco per un gattino: da quale età alimentare?

Fino a un mese e mezzo è raccomandato (e fino a un mese è strettamente necessario!) Per il gattino mangiare il latte materno. Da 1,5 mesi puoi insegnare al tuo animale domestico per il cibo secco. Questo processo deve essere eseguito con molta attenzione: in primo luogo, si consiglia di immergere il cibo, mescolando i suoi granuli al cibo per bambini. A poco a poco, il mangime dovrebbe diventare sempre più, e il cibo sempre meno - in un mese dovresti trasferire completamente l'animale ad "asciugare".

Quanto cibo da dare a un gattino in 3 mesi e oltre?

La domanda principale che nasce dai proprietari di gattini: "Quanto cibo secco hai bisogno di un gattino al giorno?". Di norma, sulla confezione è indicato il tasso di cibo secco per un gattino, e si tratta di dati abbastanza precisi. Se parliamo di media, allora un gattino all'età di 3-6 mesi ha bisogno di 50-110 grammi di mangime al giorno (a seconda della razza). Da un anno e mezzo la porzione prende quasi il volume finale: 65-120 grammi di mangime al giorno.

ATTENZIONE! Ricorda che i gattini possono essere nutriti solo con mangimi super premium. Il cibo economico, e anche alcuni cibi regolari di prima classe, non contengono tante sostanze nutritive e vitamine come un buon prodotto superpremium. I gattini crescono rapidamente, i loro denti cambiano, tutti i sistemi e gli organi si sviluppano - è estremamente importante che con il cibo ottengano tutto ciò di cui hanno bisogno.

Puoi scegliere un ottimo cibo secco per gattini nel nostro catalogo. Bosch è un mangime per gatti superpremium, garantito per contenere tutto ciò di cui un animale ha bisogno per uno sviluppo armonioso e corretto. I nostri consulenti ti consiglieranno il cibo che è l'ideale per il tuo animale domestico, risponderà alle domande sull'alimentazione, consiglierà dolcetti e additivi.

Le regole di alimentazione di gatti e gatti cibo secco e umido

I gatti sono predatori, i loro corpi richiedono cibo di origine animale. Per il pieno sviluppo e il normale benessere di un gatto domestico, in modo che sia in buona forma fisica e con un bel mantello, è necessaria una dieta in cui le sostanze organiche (proteine, grassi, carboidrati) e inorganiche (microelementi, vitamine) sono bilanciate.

Per nutrire il gatto con gli avanzi dal tavolo del maestro è l'opzione peggiore. Non tutti possono organizzare cibo biologico, cioè ogni giorno per preparare il cibo in particolare per un animale domestico. Pertanto, molte persone scelgono il cibo pronto, cercando di fornire in modo coerente al corpo dell'animale le sostanze necessarie. Esistono due tipi di cibo per gatti: secco e umido. Ognuno di loro ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Cibo secco

Si tratta di piccole crocchette costituite da una miscela di carne, verdure, cereali e frattaglie essiccate a bassa temperatura. La quantità di umidità in questi alimenti è minima, solo il 6 - 10%, quindi, quando li si usa, l'acqua fresca deve essere sempre posizionata vicino all'alimentatore in modo che il gatto non diventi disidratato.

Importante sapere! Un gatto che conduce uno stile di vita tranquillo ha bisogno di bere circa 70 ml di acqua per chilogrammo di peso corporeo al giorno, un animale attivo ha bisogno di bere circa 85 ml. Questo è circa quattro sei cucchiai.

Il cibo secco è molto conveniente se il tuo animale domestico rimane a casa da solo per molto tempo. Il cibo non guasta a lungo, quindi puoi lasciare una scorta di cibo per l'intera giornata. Il vantaggio del cibo secco è anche il fatto che il gatto, mangiando bricchette pressate, "lava i denti", impedendo la formazione di placca su di essi.

Le crocchette sono destinate ad essere consumate in forma secca, ma se il vostro gatto di mezza età ha i denti stipati e lei ingoia il cibo senza masticare, o se non siete sicuri che l'animale beva abbastanza acqua, potete immergere il croquet.

Informazioni utili! Si consiglia di tenere l'imballaggio aperto ben chiuso: l'accesso all'aria porterà alla graduale ossidazione dei componenti e alla perdita del loro valore nutrizionale.

Con l'aspetto dei granuli è impossibile determinare di quali prodotti sono fatti. Alcuni produttori di mangimi a basso costo usano ossa schiacciate, piume, intestino, a causa delle quali un animale può avere la malattia urolitiasi o renale. Pertanto, la preferenza dovrebbe essere data ai produttori che hanno guadagnato la fiducia dei clienti, scegliendo feed premium o super premium.

Cibo umido

Tale mangime è prodotto in due tipi: in scatola e confezionato (pauchi). Nel gusto e nell'aspetto, assomigliano a quelli naturali, cucinati a casa. Ma per tutto il giorno lasciare questo cibo a un animale non funzionerà: può deteriorarsi o seccarsi.

È importante! Se si apre la confezione di cibo umido, è possibile conservare gli avanzi in frigorifero per alcuni giorni, metterli in un contenitore di vetro e leggermente riscaldati o aggiungere un po 'di acqua calda ad esso prima dell'uso.

ragno

Il pacchetto spider contiene 85-100 grammi di pezzi di carne naturale, verdure o cereali, ripieni di gelatina o salsa. Cibo per gatti confezionato con umidità circa il 50%. Le buste sono sigillate, hanno una lunga durata.

Cibo in scatola

Il cibo in scatola per gatti si presenta sotto forma di torte o stufati. Contengono carne o pesce, verdure e integratori vitaminici e minerali che soddisfano pienamente le esigenze del corpo animale in queste sostanze. L'umidità di questo tipo di alimentazione è la più alta, fino all'80%. Il cibo in scatola può sostituire un alimento naturale completo, di solito viene consumato con un grande appetito, poiché ha un gusto eccellente.

Razione giornaliera per gatto, normale

Quasi tutti i pacchi di cibo per gatti hanno una tabella che indica la razione giornaliera raccomandata in grammi, che dipende dal peso e dall'età dell'animale. Più bassa è la dose, meglio è, perché indica l'alto valore nutrizionale del mangime e la sua digeribilità.

Il tasso di cibo umido è pari al 5% del peso corporeo dell'animale. Ad esempio, se un animale domestico pesa non più di 5 kg, sarà sufficiente per lui a 175 g al giorno. Il contenuto di un ragno o un barattolo.

Assunzione giornaliera stimata di cibo secco per gatti adulti:

  • con peso fino a 3 kg - 25 g;
  • con un peso di 3 ÷ 4 kg - 40 g;
  • con un peso di 4 ÷ 5 kg - 55 g;
  • quando si pesa più di 5 kg - 12 g per 1 kg di peso corporeo.

Per i gattini la tariffa giornaliera è:

  • con peso corporeo fino a 2 kg -35 g;
  • con un peso del corpo di 3 kg - 50 g;
  • con un peso del corpo di 4 kg - 70 g.

Ai gatti in stato di gravidanza vengono somministrati 55 g di cibo secco al giorno, gatti di razze di grandi dimensioni - 12 g per 1 kg di peso corporeo. Per gli animali più vecchi, questo tasso potrebbe essere leggermente inferiore.

Gli animali giovani attivi possono essere nutriti con un programma libero, porzioni più voluminose. Negli animali sterilizzati e anziani spesso si sviluppa l'obesità. In questo caso, i veterinari raccomandano di dare loro cibo 2 volte al giorno, in piccole porzioni.

koshkisobaki.info

Tutto su cani e gatti

Le regole per nutrire i gatti con il cibo secco

Il gatto è molto esigente per la pulizia, molti di questi animali sono molto schizzinosi riguardo al cibo. Altri animali domestici non controllano il loro appetito, che può portare all'obesità. Affinché il gatto sia sano, è necessario aderire alle raccomandazioni nutrizionali e osservare le norme di alimentazione dei gatti con cibo secco.

Gattini nutrizionali

Da circa 2 mesi, il gattino può già mangiare cibo secco. Il posto dove il piccolo buongustaio mangerà dovrebbe essere tranquillo e pulito. Ai gatti non piace essere disturbati dal cibo. Se ci sono diversi animali nella casa, allora ognuno dovrebbe avere la propria ciotola di cibo.

Un gattino all'età di 3-6 mesi richiede in media 50-110 grammi di mangime al giorno. Naturalmente, è necessario scegliere prodotti equilibrati nella composizione, che garantiscano la salute e lo sviluppo armonioso dell'animale. Da un anno e mezzo, un cucciolo ha bisogno di 200-250 grammi di cibo secco, poiché questo periodo è caratterizzato da un'intensa crescita e sviluppo.

Le regole per nutrire i gattini

Entro l'anno, l'attività di sviluppo è ridotta perché un animale ha bisogno di 200 grammi di mangime.

Ecco alcuni suggerimenti per i proprietari di gatti:

  • Prima di sei mesi, è consigliabile nutrire il gattino 4 volte al giorno, l'animale di età superiore a 6 mesi può già essere trasferito a 3 o 2 pasti al giorno.
  • I veterinari non raccomandano di miscelare i mangimi con prodotti naturali, in quanto ciò aumenta il carico sugli organi digestivi.
  • È necessario assicurarsi che l'animale abbia accesso costante all'acqua potabile pulita.
  • Gli integratori vitaminici non devono essere somministrati a un animale domestico senza prescrizione di un veterinario, in quanto il mangime contiene tutti gli elementi nutrizionali necessari.

Nutrire un gatto adulto

Molto spesso i gatti adulti vengono nutriti due volte al giorno. Alcuni allevatori forniscono all'animale l'accesso gratuito ai mangimi. Se l'animale soffre di obesità, è meglio limitare l'assunzione di cibo a 2 volte al giorno. Un gatto di peso medio di 4-5 kg ​​ha bisogno di 80-120 g di cibo secco.

Se l'animale non mangia più niente di più di 48 ore, possono verificarsi seri problemi di salute. Il rifiuto di nutrirsi non è sempre associato alla malattia. A volte il gatto si rifiuta di mangiare a causa dello stress, ad esempio quando si trasferisce in un altro appartamento. Alcuni contenitori di plastica possono avere un odore sgradevole, inoltre, è importante mantenere pulito il catware.

Tariffe di alimentazione consigliate per gatti adulti

Molti animali domestici sono obesi. Questo problema è spesso associato all'eccesso di cibo. Anche le malattie della tiroide e dell'ipotalamo contribuiscono all'aumento di peso. Alcune razze sono soggette all'obesità più di altre, ad esempio Maine Coon, Norwegian Forest, Neva Masquerade e Cornish Rex. Se il gatto soffre di eccesso di peso, allora è meglio tradurre in un alimento secco speciale a basso contenuto calorico.

Le regole e le norme di alimentazione dei gatti sono solitamente indicate sulla confezione con il mangime. La quantità di mangime richiesta da un animale domestico dipende direttamente dal suo peso, dallo stato di salute, dalla razza e dallo stile di vita. Un animale che pesa 3 kg dovrebbe essere 180-220 kcal al giorno.

Il fabbisogno calorico giornaliero è calcolato secondo la formula: 60-70 kcal moltiplicata per il peso dell'animale. Per quanto riguarda il calcolo della quantità di cibo secco, il peso dell'animale deve essere moltiplicato per 30-60 grammi. Ad esempio, un gatto di 5 kg ha bisogno di 150-300 g di cibo secco.

Regole per l'alimentazione dei gatti dopo la castrazione e la sterilizzazione

Di solito, dopo la sterilizzazione o la castrazione, i gatti iniziano a mangiare di più. Per questi animali è meglio comprare cibi speciali che contengono meno grassi. L'animale domestico ha bisogno di muoversi di più, puoi comprare giocattoli per lui nel negozio di animali e periodicamente coinvolgerlo nel gioco.

Gli animali castrati e sterilizzati sono soggetti a urolitiasi, quindi non è raccomandato somministrare pesce e altri alimenti ricchi di fosforo e magnesio. Dopo l'intervento chirurgico, è meglio nutrire gli animali domestici 2-3 volte al giorno in piccole porzioni. In media, per un gatto bastano 150-200 g di cibo secco al giorno. Se l'animale sta ingrassando rapidamente, questo tasso può essere ridotto a 130 grammi.

Alimentazione per gatti sterilizzati e sterilizzati

Al momento dell'acquisto di cibo per il vostro animale domestico è necessario assicurarsi che contenga carne naturale, nonché vitamine e minerali necessari per la salute e l'attività. È inoltre necessario scoprire per quale età il prodotto è destinato, perché il gatto gattino e quello anziano hanno esigenze caloriche diverse.

Molti produttori producono mangimi speciali per animali domestici sterilizzati e sterilizzati, ad esempio, Hills, Eukanuba, Royal Canin e altri.

Tassi di alimentazione per gatti gravidi

Una corretta alimentazione del gatto durante la gravidanza le fornirà l'energia necessaria per affrontare la nascita e l'alimentazione dei gattini. Se l'animale ha bisogno di una dieta speciale per motivi di salute, assicurarsi di consultare il proprio veterinario prima di apportare qualsiasi modifica.

Nel menu di un gatto gravido dovrebbero essere proteine, minerali e vitamine. Durante questo periodo, non è consigliabile cambiare il tipo di cibo. Molti proprietari di gatti hanno notato che da 12-14 giorni di gravidanza, l'animale mangia il 10% in più di cibo rispetto al solito. Dal 21 ° giorno di gravidanza si consiglia di aumentare la dose giornaliera del 50%.

Cibo per gatti in gravidanza

Nel periodo di gestazione, il gatto ha bisogno dei seguenti nutrienti:

  1. Calcio: la mancanza di questa sostanza può causare problemi durante l'allattamento e malattie dei denti e delle ossa.
  2. La vitamina A è necessaria per l'acuità visiva, oltre a mantenere la salute della pelle del mantello.
  3. Le proteine ​​animali sono importanti non solo per il gatto stesso, ma anche per lo sviluppo armonioso dei futuri cuccioli.
  4. Vitamina E - è responsabile per i processi di rigenerazione e supporta la salute del sistema riproduttivo.
  5. La vitamina K - colpisce la coagulazione del sangue, è particolarmente importante prima del parto.
  6. Cellulosa: migliora l'intestino.

Non preoccupatevi se alla fine della gravidanza il gatto rifiuta il cibo secco preferito, questo comportamento è un precursore della nascita imminente.

Quale dovrebbe essere la dieta di un gatto che allatta?

Il gatto sarà l'unica fonte di cibo per i gattini per le prime otto settimane della loro vita. Durante l'allattamento al seno, il bisogno di cibo aumenta fino a 4 volte. Nel negozio di animali è possibile acquistare cibo per gatti in allattamento, un tale prodotto è ricco di proteine, vitamine e sostanze minerali necessarie per la piena produzione di latte. Naturalmente, scegliendo il cibo pronto, è necessario assicurarsi che la composizione non contenga additivi chimici dannosi.

Un gatto che allatta può anche offrire cibo per gatti. Ad esempio, Iams kitten, Pro plan kitten o Baby cat del marchio Royal Canin. Tali prodotti sono molto nutrienti e soddisfano pienamente l'aumentato fabbisogno di calorie. Tali mangimi non contengono aromi artificiali. La frequenza di alimentazione dipende dalle esigenze del gatto stesso e dalle capacità dell'allevatore.

Qualcuno preferisce lasciare il cibo per gatti di dominio pubblico, questo è un indiscutibile vantaggio del cibo secco, in quanto non guasta. Altri proprietari alimentano il gatto su richiesta.

Molti aumentano la frequenza di alimentazione diverse volte. È inequivocabile rispondere alla domanda su quale sia l'approccio corretto, poiché persino i veterinari non hanno espresso un'opinione comune in merito.

Norme per nutrire i gatti anziani con cibo secco

Con l'età, l'attività del gatto diminuisce, l'animale trascorre più tempo a dormire e consuma meno calorie. La nutrizione influisce direttamente sulla qualità della vita dell'animale domestico. È meglio scegliere cibi speciali per i gatti più anziani, in quanto contengono più proteine ​​e meno carboidrati, il che riduce il rischio di obesità.

Il tasso di alimentazione dei gatti anziani con cibo secco dipende in gran parte dalla marca. Nonostante il fatto che il cibo della classe economica sia economico, l'animale ha bisogno di una porzione abbastanza grande da mangiare. Il fatto è che tali prodotti contengono rifiuti animali e cellulosa, quindi, ha un basso valore nutritivo.

Mangia per gatti anziani

Il cibo di alta qualità è più costoso, ma è necessaria una piccola porzione per saturare un animale domestico. Inoltre, questo prodotto è arricchito con un complesso vitaminico-minerale. La quantità giornaliera di cibo per un gatto anziano dovrebbe essere del 5-7% del peso corporeo. I piatti pronti per i gatti più vecchi sono prodotti da numerosi produttori famosi: Purina, Royal Canin, 1a scelta e altri.

La composizione di tali prodotti comprende proteine ​​animali e sostanze per il mantenimento dei sistemi immunitario, urogenitale e cardiovascolare dell'animale.

Devo seguire le regole per nutrire i gatti con il cibo secco?

Naturalmente, ogni animale è individuale e sul pacchetto con il cibo vengono fornite solo raccomandazioni medie. È vero, se l'animale mangia molto meno o più della norma, allora vale la pena considerare. Se l'animale chiede costantemente cibo, ma non ingrassa, molto probabilmente il mangime non soddisfa il bisogno di nutrienti.

In questo caso, è preferibile passare al cibo secco di un'altra marca. È necessario capire che i cambiamenti nella dieta sono associati allo stress, perché è necessario introdurre gradualmente un nuovo prodotto.

A volte i gatti mangiano di nuovo il cibo a malincuore. Gli animali domestici che sono abituati al cibo a buon mercato spesso rifiutano di produrre marchi premium. Il fatto è che i governanti costosi sono il più vicino possibile alla nutrizione naturale, quindi un tale prodotto sembrerà insipido per un gatto che è abituato agli additivi artificiali.

Se il cibo è equilibrato e l'animale mangia abbastanza, ha un effetto benefico sulla sua salute e sul suo aspetto. Un gatto che mangia correttamente i capelli lucenti e i denti forti, è attiva e curiosa. Gli standard di cibo per gatti secco indicati sulla confezione consentono una corretta alimentazione quotidiana. Questo è particolarmente importante per gli animali con aumento di peso o obesità.

Se l'animale soffre di una malattia cronica, la dieta deve essere coordinata con il veterinario. Per rendere più facile seguire le regole per l'alimentazione dei gatti, è possibile acquistare un misurino per il cibo nel negozio di animali.