Come vengono trattate le ferite della mandibola nei gatti?

Cibo

Uno dei problemi che si verificano con i gatti domestici è una dislocazione o sublussazione della mascella. Negli animali giovani, tale patologia è causata da lesioni o movimenti incuranti. Nonostante il mito della destrezza dei gatti, questi animali domestici spesso cadono da mobili bassi, e in questo momento il loro corpo non ha il tempo di girarsi su due assi - come se cadessero da una notevole altezza, quindi i gatti atterrano solo sulle loro zampe. In questo caso, spesso ricevono ferite alla testa.

Inoltre, i gatti colpiscono la testa su oggetti solidi, trascinati via durante i giochi, troppo spalancati per inghiottire un grosso pezzo di cibo solido.

Nei vecchi gatti, i legamenti della mascella sono indeboliti e la mascella inferiore a ferro di cavallo è spostata. La testa articolare dell'osso temporale scivola via e si muove oltre il tubercolo articolare e si ottiene una lussazione della mascella inferiore.

Come impostare la mascella del gatto e se è possibile far fronte a questo compito da soli?

Sintomi e diagnosi

Se il gatto avesse avuto contatti con animali di strada o fosse un topo, prima di tutto dovresti portare l'animale dal veterinario.

  • bocca parzialmente o completamente aperta;
  • lo spostamento della mascella inferiore in avanti o di lato;
  • deviazione del mento dall'asse;
  • spostamento del processo coronoideo e, di conseguenza, esoftalmia - annebbiamento corneale e vetri degli occhi causati dall'accumulo di fluido dietro l'organo della visione;
  • sbavando;
  • Fallout linguistico.

In alcuni casi, può verificarsi sanguinamento, ma estremamente raramente. Solo uno specialista può differenziare la dislocazione o la sublussazione secondo i segni clinici - dall'attaccamento di corpi estranei tra i denti o dalla paralisi della mandibola.

L'ultimo sintomo è inerente a una terribile malattia contagiosa per gli esseri umani: la rabbia. Durante questa malattia, la bocca può essere facilmente chiusa a mano. È imperativo che prima di fissare la mascella del gatto, venga eseguito un esame completo della cavità orale.

Trattamento animale

Per un gatto e un cane - nei cani questo trauma si verifica spesso - una dislocazione della mascella inferiore viene regolata secondo un algoritmo:

  1. Antidolorifici e neurolettici sono necessariamente introdotti nella regione dei nervi sottomascellari;
  2. Tra i denti è inserito un bastoncino, fino a 2 cm di spessore e inserito tra i molari;
  3. Afferra le estremità della mascella, il più vicino possibile l'una all'altra, ma la mascella inferiore viene ritratta. Abbandonare bruscamente ed estrarre il bastoncino: si dovrebbe sentire un clic caratteristico quando si ripristina il morso;
  4. Quando si sposta la direzione del processo coronoidale con la mano, è necessario premere la mascella dal lato per tornare alla linea mediana.

Se la lussazione non è innescata da una frattura del processo articolare, non è richiesto alcun ulteriore trattamento. Nei gatti, puoi provare manualmente a correggere lo spostamento articolare premendo sul processo coronoideo, dovrebbe essere spostato verso il basso e indietro. Per eseguire questa operazione, devi avere una certa abilità.

Condizioni speciali

Come un animale che invecchia per correggere da solo la dislocazione della mascella? È impossibile trasportare fisicamente un gatto in una clinica veterinaria fisicamente - lo spostamento delle articolazioni rispetto alla sua posizione a causa dello sviluppo di displasia avviene più volte al giorno non appena il gatto sbadiglia.

Solitamente dislocato in questo caso, unilaterale, la bocca si chiude approssimativamente al 60%. L'esame in questo stato e la differenziazione della rabbia non sono richiesti - la diagnosi è già stata fatta e perfezionata.

In questo caso, i proprietari sono invitati a comportarsi in questo modo.

Se la sublussazione è fresca e si è verificata immediatamente quando erano presenti, l'edema non ha avuto il tempo di svilupparsi e i muscoli sono rilassati, quindi la bocca dal fondo viene tirata sulla mascella inferiore e le teste articolari sono facilmente inserite nelle cavità articolari.

La seconda opzione per il gatto è più dolorosa, perché viene eseguita senza anestesia, ma è impossibile farne a meno, se i muscoli sono già riusciti a stringere. Nella bocca devono già inserire un rimorchio da un asciugamano e quindi effettuare le manipolazioni di cui sopra.

Se l'animale è "dispiaciuto", allora non sarà in grado di vivere normalmente - con una bocca semiaperta
uno deve deglutire e questo ha un effetto dannoso sullo stato degli organi digestivi. Il gatto non è così doloroso che avrà uno shock. Con la dislocazione abituale, i legamenti sono così rilassati che la mascella è quasi libera.

È possibile curare la dislocazione abituale degli animali domestici solo con la chirurgia, ma poiché l'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia, i proprietari di animali anziani hanno paura dei loro animali domestici - il sistema cardiovascolare e urinario può essere seriamente compromesso. Pertanto, i proprietari sono addestrati ad assistere i gatti da soli. Un animale di età inferiore ai 6-8 anni può essere operato senza paura per le condizioni generali - ovviamente, tenendo conto del quadro clinico.

Lui stesso un veterinario

È interessante notare che, nella maggior parte dei casi, gli animali risolvono il problema da soli. Con legamenti rilassati, essi stessi sono in grado di aiutare se stessi con le zampe e impostare la mascella spostata.

Naturalmente, i gatti non sono in grado di affrontare complicate dislocazioni bilaterali con una frattura del processo articolare, ma dopo 2-3 ripetizioni possono correggere le sublussazioni. Ecco perché gli animali di strada non camminano con la bocca semiaperta, sebbene lesioni simili siano caratteristiche dei mammiferi di questa specie.

Prevenzione della dislocazione e sublussazione negli animali domestici

È impossibile spiegare le regole di comportamento a un gatto o un cane: non sbadigliare ampiamente e non inghiottire pezzi di grandi dimensioni. Tuttavia, i proprietari sotto la forza per ridurre il carico sulla mascella inferiore dell'animale domestico. I giocattoli lasciano solo quelli piccoli, il cibo viene tagliato a pezzi - può anche essere schiacciato da vecchi animali.

E devi abbandonare completamente il cibo secco e andare al cibo morbido per invecchiare gli animali con una maggiore quantità di vitamine e sali minerali.

Il cibo dovrebbe essere scelto con attenzione, se prima che l'animale fosse alimentato con cibo secco, è necessario prima passare un esame delle urine, in modo che un aumento della quantità di calcio nel cibo non provochi l'urolitiasi.

Non dimenticare che per un consiglio in merito alla diagnosi e al metodo di trattamento, dovresti contattare il tuo veterinario! Salute e buon umore al tuo animale domestico!

Perché un gatto respira con la bocca aperta?

A volte i proprietari notano che il loro gatto respira a bocca aperta. Questo può essere un sintomo allarmante, quindi non puoi lasciare la situazione incustodita. Forse l'animale ha un disperato bisogno di cure mediche, e persino c'è una minaccia per la sua vita. Anche se ci sono momenti in cui un gatto respira così per ragioni innocue.

Meccanismo di respirazione della bocca

I gatti, come le persone, a differenza dei cani, non tendono a respirare con la bocca aperta. Inspirare e rilasciarlo con un naso. Se c'è un altro, molto probabilmente, l'animale sta vivendo l'ipossia - mancanza di ossigeno, che può essere espressa in vari gradi. Il corpo soffre molto di questa mancanza. Il lavoro dei sistemi e degli organi è disturbato, le condizioni del gatto si stanno deteriorando.

In condizioni normali, i polmoni dell'animale sono circondati da un vuoto, che consente loro di aprirsi completamente. Se si verifica un qualche tipo di malfunzionamento e l'aria arriva, l'organo non può funzionare come prima.

C'è una mancanza acuta di ossigeno, e per compensare, l'animale respira profondamente, cercando di catturare più aria. Pertanto, apre la bocca. Tale respirazione è chiamata addominale. Quando coinvolge i muscoli addominali, che è facile vedere ad occhio nudo.

Fattori che provocano la respirazione a bocca aperta nei gatti

Tutte le ragioni per cui il gatto respira, aprendo la bocca, diviso in fisiologico e patologico. Ogni gruppo ha le sue caratteristiche.

Fattori fisiologici

Le cause, chiamate fisiologiche, non sono associate a nessun tipo di malattia di gatto. Questi includono:

  • il gatto respira attraverso la bocca a causa dell'alta temperatura dell'aria (in particolare colpisce i gatti di razze a pelo lungo);
  • l'animale respira in modo anomalo dopo uno sforzo fisico significativo (corsa veloce, giochi attivi);
  • lo stress grave sperimentato da un gatto può portare a insufficienza respiratoria;
  • la femmina respira attraverso la bocca durante o immediatamente dopo il parto.

Se uno di questi si verifica, subito dopo l'eliminazione, il gatto respira normalmente di nuovo. In questi casi, non ti devi preoccupare, ma osserva l'animale. Tuttavia, la fisiologia è molto più spesso a che fare con esso.

Fattori patologici

Ci sono molte malattie in cui il gatto respira attraverso la bocca. Tra loro ci sono:

  1. patologie della cavità orale (possono essere varie lesioni, problemi ai denti, processi ulcerativi sulla mucosa, fistole, fessure del palato superiore, ecc.);
  2. penetrazione di un corpo estraneo nel tratto respiratorio;
  3. infezione da parassiti che penetrano nei polmoni e interferiscono con la respirazione;
  4. malattie cardiovascolari (miocardite, difetti, tumori nel cuore);
  5. disfunzioni respiratorie (tracheite, bronchite, polmonite, edema polmonare o tumore, edema laringeo, embolia polmonare);
  6. fratture delle costole, a causa delle quali i polmoni sono compressi e l'animale non può respirare normalmente;
  7. lesioni alla testa, a causa delle quali è colpito il centro respiratorio;
  8. danno al midollo spinale o patologia che si sviluppa in esso;
  9. marcata espansione dello stomaco;
  10. rottura del diaframma;
  11. miopatia;
  12. avvelenamento;
  13. allergia.

Alcune di queste malattie possono causare una disfunzione così grave come l'insufficienza respiratoria acuta. Porta una seria minaccia alla vita, e il tempo può andare letteralmente per un minuto. Pertanto, avendo notato che il gatto sta respirando affannosamente e apre la bocca, è urgente portarlo alla clinica. Soprattutto se ci sono altri sintomi di disturbo.

Si dovrebbe prestare particolare attenzione ai proprietari di tali razze di gatti come Maine Coon, Briton e Sphynx. Spesso hanno una predisposizione genetica alle malattie cardiache, che può portare a edema polmonare e provocare una situazione in cui il gatto respira pesantemente attraverso la bocca.

Sintomi correlati

Se l'animale è sano e respira attraverso la bocca dopo i giochi, lo stress o durante il caldo estremo, non compaiono altri sintomi di disturbo. Alunni estesi, lana arruffata, coda con pipa e linguetta sporgente non contano. Questo conferma solo che il gatto è agitato, stanco, ecc. Presto riprenderà a respirare normalmente.

Quando si tratta di patologia, di solito ci sono sintomi associati. Ad esempio, le malattie cardiovascolari, così come le disfunzioni del sistema respiratorio, di solito iniziano:

  • diminuzione dell'attività motoria di un gatto;
  • perdita di appetito;
  • apatia.

Il proprietario può notare che l'animale si rifiuta dai soliti giochi e da sempre più bugie. La mucosa orale acquisisce spesso una tinta bluastra, che indica l'ipossia. Puoi sentire il respiro sibilante al petto. C'è tachicardia. Se con tutto questo il gatto respira pesantemente con la bocca aperta, è impossibile esitare. Molto probabilmente, il gatto è gravemente malato e potrebbe cadere in coma, il che porta alla morte.

Notando che l'animale respira in modo anomalo, è necessario esaminare la sua cavità orale. Forse la ragione sta nel farlo. Qualsiasi ulcera, arrossamento, eruzione cutanea, gonfiore delle mucose non dovrebbe essere ignorata.

Se il gatto tiene la bocca aperta, respira spesso, con vomito presente, forse si tratta di avvelenamento o altri problemi con il tratto gastrointestinale. Quando un'anomalia è accompagnata da una tosse, è necessario sospettare lesioni infettive degli organi respiratori o altri processi patologici in esse. Il gatto può respirare con la bocca aperta e tossire con allergie.

Prima di iniziare il trattamento, devi andare urgentemente dal medico. Non puoi posticipare la visita o semplicemente rinunciare a respirare fallimenti, dovresti analizzare attentamente la situazione. Potrebbe essere provocato da giochi attivi, qual è la temperatura nella stanza, dov'è l'animale, ci sono sintomi associati e quali? Tutto questo gioca un ruolo enorme quando l'animale respira attraverso la sua bocca.

Come dare il primo soccorso all'animale?

Nella maggior parte dei casi, il miglior aiuto per un gatto con insufficienza respiratoria sarà il suo ricovero urgente. Cercando di fare qualcosa da soli, i proprietari ritardano solo il tempo, il che aggrava la situazione. Al minimo sospetto sulla patologia del cuore, dei polmoni o di altri organi, è necessario chiamare il veterinario o portargli il gatto. Tuttavia, ci sono delle eccezioni alla regola:

  • Ad esempio, se un animale domestico respira attraverso la bocca e un corpo estraneo entra nella gola. In questi casi, anche una persona senza istruzione medica è in grado di fornire il primo soccorso. È necessario aprire ampiamente la bocca del gatto, tirare la lingua e cercare di estrarre il corpo estraneo con le dita o con le pinzette. Se non è bloccato profondamente, molto probabilmente avrà successo.
  • Nel caso in cui un oggetto estraneo ricevuti nella trachea, si può provare a trasformare il gatto a testa in giù, alzare le zampe posteriori e spremere lo stomaco al diaframma. Di regola, un corpo estraneo si apre a causa di tali manipolazioni. Se ciò non accade, l'animale deve essere portato urgentemente dal medico.

Succede che la causa della respirazione rapida nella bocca diventa avvelenamento. Avendo motivo di sospettare questo fattore, dovresti chiamare il medico e iniziare immediatamente a fornire il primo soccorso.

In primo luogo, dare al gatto molta acqua con una soluzione debole di permanganato di potassio. Più liquido è possibile riempire, meglio è. In caso di avvelenamento, è importante sciacquare lo stomaco il più rapidamente possibile, fino a quando sostanze tossiche entrano nell'intestino e nel sangue.

Misure diagnostiche

Se il gatto sta respirando attraverso la bocca, la clinica sicuramente chiederà di tutte le circostanze. Quanto tempo fa ea quali condizioni appariva il sintomo, cosa mangiava l'animale, aveva accesso ai prodotti chimici, c'erano malattie croniche. Successivamente, il medico esaminerà il gatto: esamina la mucosa orale, sente lo stomaco, ascolta il cuore.

Se queste attività non danno una risposta chiara alla domanda sul perché il gatto respira con la bocca aperta, saranno condotte ulteriori ricerche. In particolare, l'hardware:

  • X-ray,
  • ultrasuoni;
  • elettrocardiogramma cardiaco;
  • rinoscopia.

Nella maggior parte dei casi, anche se la causa dei problemi respiratori è chiara dopo l'esame iniziale, al gatto viene ancora somministrato un esame emocromocitometrico completo ea volte un test biochimico. Questi studi aiuteranno non solo a confermare la malattia, ma anche a determinarne il grado di sviluppo, a valutare le condizioni generali del corpo, a identificare i fattori che hanno provocato la patologia.

Si scopre che ci sono molti fattori quando un gatto deve respirare attraverso il suo naso, non la sua bocca. Le anomalie hanno sempre cause che si dividono in fisiologiche e patologiche.

Nel primo caso, alcuni fattori esterni (ad esempio il calore), così come lo stress e la stanchezza, possono provocare la respirazione con la bocca aperta nei gatti. Il secondo riguarda le malattie che spesso comportano rischi per la vita.

Se c'è un motivo per sospettare la patologia, è necessario consultare un medico. Le conseguenze prolungate dell'ipossia per il corpo possono essere irreversibili.

La mascella del gatto non si chiude

Ciao, il gatto non chiude la mascella, la causa della ferita mi è sconosciuta, certo che non può, dal cibo gli do biokefir e buolon, non gli da una salvietta stretta con un batuffolo di cotone. non stanno in piedi con loro: può andare tutto da solo? E la mascella non è spostata a destra oa sinistra)

Ciao, Olga! Kotu può aiutare solo un veterinario, di per sé la riduzione della mascella non si verifica. Lo specialista determinerà la natura della lesione: lussazione, sublussazione della mascella, frattura. Ciò che non chiude la mascella di un gatto potrebbe non essere il risultato di un infortunio, ma una malattia dei denti, della bocca, della lingua. Questo può essere determinato solo tramite esame clinico! Senza assistenza, l'animale non sarà in grado di mangiare, comincerà a perdere peso, il risultato sarà la fame. Nelle cliniche veterinarie con animali, è possibile che non si presentino alla cerimonia come proprietari, perché l'assistenza specializzata è associata a determinate manipolazioni, il cui scopo è quello di alleviare la condizione dell'animale.

Accedi o registrati per aggiungere un commento.

Nel prossimo futuro pubblicheremo informazioni.

la bocca del gatto non si chiude e scorre sbavando periodicamente

la bocca del gatto non si chiude e scorre sbavando periodicamente 22/06/11 17:36

Ciao, il mio gatto ha 11 anni, è seduto a casa senza vaccinazioni
ora ha 6 giorni di problemi con la bocca, non mangia il cibo secco e non beve acqua
si può vedere che fa male la mascella, beve latte, e periodicamente ha la saliva che scorre quando non chiude strettamente la mascella
Di recente ho camminato con lui ma eravamo proprio dietro la veranda senza nessuno in contatto
e ci portarono un gatto vicino, si annusarono a vicenda su una draga e tutto il resto
mia madre mi ha spaventato e mi ha detto che era infuriato da un veterinario, ha detto che non abbiamo un sarcoma operabile
siamo ancora preoccupati e cosa succede se abbiamo la rabbia non so come calmarsi
si comporta come al solito l'unica cosa che ci dà fastidio è che non beve affatto acqua, per lui non è consuetudine

Il gatto non chiude la bocca

Questo gatto ha un problema piuttosto serio, anche se non si noterà immediatamente dal lato, ha una ferita mandibola scalping, a causa della quale la pelle scivolò letteralmente dalla pelle, esponendo la membrana basale (mucosa). E il gatto ha un nickname molto bello =)

La risposta alla domanda più frequente: Sì. Questo è lo stesso Matt del Destructive Ranch. Sì, è un veterinario. Sì, sul serio.

  • Più votati
  • Prima in cima
  • top Actual

10 commenti

guadagna alcune cose buone - a giudicare dalla sua collezione di armi e macchine)))))))

Malattie della bocca nei gatti.

Basato su materiali dal sito www.merckmanuals.com

Le malattie della bocca nei gatti possono essere causate da infezioni, lesioni, tumori o malattie infiammatorie. Idealmente, un esame orale completo dovrebbe essere una parte permanente dell'esame periodico periodico di un gatto da parte di un veterinario, poiché le malattie orali sono trattate in modo più efficace nelle fasi iniziali. Altrimenti, molte malattie possono procedere di nascosto, sviluppandosi gradualmente in condizioni gravi.

Infiammazione orale e ulcere nei gatti.

Le malattie delle gengive sono il caso più comune di problemi orali nei gatti. Alcuni virus possono causare infiammazioni nella bocca del gatto, tra cui herpesvirus felino, calicivirus felino, virus della leucemia felina e virus dell'immunodeficienza felina. I sintomi dipendono molto dalla gravità e dalla diffusione dell'infiammazione, ma di regola si osserva una perdita di appetito. Quando le infiammazioni della bocca e della lingua sono spesso presenti con l'alitosi e sbavando, a volte con tracce di sangue. Sensazioni dolorose possono manifestarsi nel fatto che il gatto si strofina la bocca con una zampa e resiste ai tentativi di ispezione. I linfonodi possono essere ingranditi.

Stomatite nei gatti

Con la stomatite, il gatto sviluppa progressivamente l'infiammazione in bocca, sulle gengive e nella parte superiore della gola. Le cause non sono esattamente note, forse la stomatite è associata ad una risposta inadeguata alle sostanze con le quali la superficie del dente entra in contatto. Il sintomo più pronunciato è un forte dolore all'apertura della bocca. Un gatto può urlare e contrarsi quando sbadiglia o apre la bocca per mangiare. Un gatto può avere alito cattivo, salivazione eccessiva e difficoltà a deglutire. Nei gatti, il comportamento è spesso osservato quando, man mano che la carestia si avvicina, si avvicinano al cibo, e poi con un sibilo, scappano per evitare il dolore. Con stomatite grave o prolungata, il gatto può notevolmente perdere peso. Se il gatto mangia un cibo delicato e appetibile, la malattia può raggiungere una forma piuttosto grave prima che i segni diventino evidenti.

A causa del dolore provato dal gatto, i veterinari devono spesso ricorrere all'anestesia per esaminare la bocca. La storia medica, gli esami della bocca e l'individuazione di malattie comuni (ad es. Insufficienza renale) e le infezioni virali sono prese in considerazione quando si effettua una diagnosi. Inoltre, i campioni di tessuto possono essere prelevati per la biopsia per escludere tumori della bocca e altre malattie specifiche della bocca.

La rimozione chirurgica di tutti i premolari e molari, così come il tessuto connettivo che collega il dente all'osso mascellare, è l'unico trattamento che consente un miglioramento e un controllo a lungo termine della malattia. Se i denti vengono rimossi in tempo, fino a quando la malattia non è andata troppo oltre, le condizioni del gatto, nella maggior parte dei casi, migliorano in modo significativo o l'infiammazione si arresta completamente. Quando si individuano infezioni batteriche, vengono utilizzati antibiotici. I cambiamenti nella dieta del gatto e il collutorio antisettico riducono anche i sintomi. Ai gatti che non possono o non vogliono mangiare e bere possono essere somministrati liquidi per via endovenosa e nutrimento attraverso un tubo per prevenire la disidratazione e l'esaurimento. L'alimentazione frazionale con liquidi adatti ai gatti e cibi morbidi incoraggia il gatto a nutrirsi.

Stomatite fungina

La stomatite fungina causa un'eccessiva riproduzione del fungo Candida albicans. Questa malattia è raramente la causa dell'infiammazione in bocca nei gatti. Il sintomo principale è la comparsa di aree bianco crema (placche) sulla lingua o sulla membrana mucosa della bocca del gatto. Si ritiene che la stomatite fungina sia associata ad altre malattie del cavo orale, agli antibiotici a lungo termine o al sistema immunitario soppresso. Se possibile, la malattia principale e l'infezione fungina stessa dovrebbero essere trattate. Assegna una dieta equilibrata. Se la malattia di base non può essere curata, la prognosi è piuttosto sfavorevole.

Infiammazione della lingua nei gatti.

La glossite è un'infiammazione della lingua causata da un'infezione, irritazione, lesioni, malattie o altre cause, come ustioni elettriche o punture di insetti. Fibre, fili e altri oggetti estranei possono rimanere bloccati sotto la lingua del gatto. Un gatto può sbavare, può rifiutare il cibo, ma la ragione di ciò diventa chiara solo dopo un attento esame della bocca. In questi casi, il trattamento della glossite richiede la rimozione di oggetti estranei e di tutti i resti di denti rotti o malati.

Se la glossite è causata da un'infezione, gli antibiotici sono prescritti al gatto. In alcuni casi, il lavaggio delle ferite e i risciacqui antisettici hanno un buon effetto. Potrebbe essere necessario trasferire il gatto a una dieta di cibo umido o liquidi per via endovenosa. Se il gatto non può mangiare per un lungo periodo, ricorrere alla nutrizione attraverso un tubo.

La glossite a breve termine può causare punture di insetti e talvolta è necessario un trattamento di emergenza. Nei casi in cui la glossite è una conseguenza di altre malattie, è necessario il trattamento della malattia di base. Il tessuto della lingua di solito guarisce rapidamente dopo aver alleviato l'irritazione ed eliminato l'infezione.

Lesioni ai tessuti molli della bocca nei gatti.

Il trauma alla bocca può causare grave infiammazione nei gatti, ma di solito è ben curabile.

Morso di guancia

La ferita all'interno della guancia può essere inflitta dal gatto stesso mentre mastica il cibo. Per prevenire il peggioramento del trauma, il tessuto della guancia "in eccesso" viene rimosso chirurgicamente.

Brucia la bocca nei gatti.

Ci sono ustioni termali, chimiche ed elettriche della bocca. In caso di ustioni, il gatto deve essere esaminato per danni ad altri organi del corpo, che in alcuni casi possono essere in pericolo di vita. I gatti con ustioni in bocca mostrano "indecisione" quando cercano di mangiare o bere, forse la salivazione, il gatto resiste all'esame della bocca. Ci possono essere infiammazioni e ferite in bocca che possono facilmente infettarsi. Se la bruciatura si è verificata davanti ai tuoi occhi, informa il medico di tutti i dettagli. Se la bruciatura provoca solo arrossamento, senza danneggiare il tessuto, il trattamento sarà di prescrivere al gatto una dieta a base di cibo morbido o liquido, fino a quando la condizione non sarà normalizzata. Se i tessuti molli nella bocca del gatto sono danneggiati in modo significativo, il veterinario può sciacquarli con un antisettico e rimuovere tutte le parti morte. Gli antibiotici possono essere prescritti per ridurre il rischio di infezione.

Tumori nella bocca del gatto.

I tumori della bocca e della gola nei gatti sono meno comuni rispetto ai cani. Sfortunatamente, i tumori ancora presenti sono spesso maligni.

Tumori benigni.

Il fibroma della gomma (fibroma gengivale) è un tumore benigno (non in crescita), che di solito si verifica vicino alla linea gengivale. L'accumulo è relativamente insensibile e difficile, e ha il colore di una gomma normale, o è un po 'più pallido. Il valore può essere abbastanza grande da coprire completamente la superficie di diversi denti. Il trattamento usuale è la rimozione chirurgica del fibroma. Dopo l'intervento chirurgico, viene prescritto un risciacquo giornaliero fino a quando il gatto non è completamente guarito.

Epulis (epilus, Epulides) è un altro tipo di formazione benigna del tumore che si verifica sulle gengive del gatto. In pratica, è raro. Questo tipo di tumore di solito colpisce la regione di circa un dente di un gatto. Per una corretta diagnosi e trattamento, può essere eseguita una biopsia di campioni di tessuto.

Tumori maligni

Il carcinoma a cellule squamose (carcinoma a cellule squamose) è il più comune tumore maligno nella cavità orale dei gatti. Di solito si verifica sulle gengive e sulla lingua, quindi si diffonde rapidamente su tutta la bocca.

I sintomi dipendono dalla posizione e dalla dimensione del tumore. Di regola, l'alito cattivo, il rifiuto di mangiare e gli sbavare pesanti sono osservati. Se il tumore colpisce la parte posteriore della bocca e della gola, difficoltà a deglutire. Il tumore è spesso ulcerato e sanguinante. La faccia del gatto può gonfiarsi mentre il tumore cresce e cresce nei tessuti circostanti. I linfonodi vicino al tumore spesso crescono anche prima che il tumore stesso diventi evidente. Per la diagnosi viene solitamente eseguita una biopsia di campioni di tessuto.

Il trattamento e la prognosi dipendono dal tipo di tumore e dal suo stadio. I melanomi maligni sono altamente invasivi e crescono rapidamente, quindi la prognosi è scarsa. La rimozione chirurgica del tumore aumenta le probabilità di sopravvivenza e può persino eliminare il tumore, ma le ricadute sono comuni. Il carcinoma squamoso ha una prognosi sfavorevole, la sopravvivenza è possibile solo se viene diagnosticata precocemente e il trattamento è iniziato. La rimozione del tumore richiede spesso la rimozione della mascella inferiore.

Disturbi della salivazione nei gatti.

La saliva bagna la bocca e aiuta a iniziare la digestione. Le ghiandole salivari del gatto, come qualsiasi parte del corpo, possono avere problemi medici. Tra le violazioni possono essere distinte le cisti della ghiandola salivare (mucocele), salivazione eccessiva e tumori delle ghiandole salivari.

Eccessivo sbavando.

Eccessive sbavature (Ipersalivazione, Pitalismo o Sialosi) possono svilupparsi per due ragioni principali: se viene prodotta troppa saliva (la malattia è chiamata Pitalismo o Sialosi) o se il gatto non può ingoiare efficacemente la saliva che si forma. In ogni caso, il gatto ha sbavando. Una causa più grave di sbavare è la rabbia, quindi i veterinari controllano prima questa opzione. Per il trattamento è necessario identificare la causa principale. Se la pelle non viene mantenuta più asciutta possibile, dopo un breve periodo il gatto può iniziare a irritare le labbra e il viso. In questi casi, si raccomanda di pulire il veterinario con idonei antisettici.

Cisti della ghiandola salivare in un gatto.

Il mucocele delle ghiandole salivari (sialocele, cisti della ghiandola salivare) è una raccolta di saliva circondata da tessuti di granulazione, che si sviluppa a causa dell'integrità della ghiandola salivare stessa o del suo dotto. Quando il mucocele si accumula, la saliva si accumula sotto la pelle dopo aver danneggiato i canali o le ghiandole salivari. Anche se una qualsiasi delle ghiandole salivari può essere colpita, quelle sotto la lingua e nella mascella sono più spesso colpite. La ragione di solito rimane poco chiara. I sintomi della malattia dipendono dal luogo in cui si accumula la saliva.

Il primo segno della malattia può essere indolore, le formazioni crescenti lentamente, più spesso nel collo. Il mukotsele sotto la lingua del gatto può essere impercettibile, purché la sua integrità non sia violata e inizi il sanguinamento. Il mucocele faringeo (gola) può bloccare le vie respiratorie, creando difficoltà a respirare. Se un'infezione si verifica in un mucocele, possono verificarsi dolore o febbre. Per distinguere il mucocele da ascessi, tumori e altri tipi di cisti, i veterinari prelevano campioni di liquido dalla cisti usando un ago speciale.

Per il trattamento, si consiglia spesso di eseguire un intervento chirurgico per rimuovere le ghiandole salivari e i dotti interessati. In caso di mucocele nel collo o sotto la lingua, in caso di impossibilità dell'operazione, può essere assegnato un drenaggio periodico. Con un mucocele in gola, è spesso raccomandata la rimozione completa delle ghiandole e dei dotti per prevenire la possibilità di ostruzione pericolosa per la vita dell'aria.

Tumori delle ghiandole salivari.

I tumori delle ghiandole salivari nei gatti sono rari (ma allo stesso tempo, circa due volte più spesso che nei cani). Di regola sono interessati i gatti di età superiore ai 10 anni. Neoplasie maligne nella cavità orale nei gatti costituiscono la maggior parte dei tumori che si formano - più spesso, vari tipi di carcinoma e adenocarcinoma. I tumori di solito si diffondono ai linfonodi prossimali e ai polmoni dei gatti. I tumori rimossi chirurgicamente tendono a riformarsi, pertanto la radioterapia viene solitamente prescritta (oltre alla chirurgia o separatamente).

Bocca secca (xerostomia).

La secchezza della bocca si sviluppa a causa della ridotta produzione di saliva. Uno dei segni è il comportamento in cui il gatto è chiaramente interessato al cibo, ma si rifiuta di mangiare, come se il cibo fosse cattivo. Un altro segno è lo schiocco delle labbra e l'eccessivo movimento della lingua mentre si mangia. Le gengive e le mucose della bocca diventano secche, uno spesso strato di placca si forma di solito sui denti. Il rischio di malattia è più alto per i gatti anziani con malattia renale. Il trattamento consiste in cure di supporto - sostituti della saliva artificiale per il cibo umidificante. Di per sé, la malattia è rara.

Frattura della mascella del gatto: diagnosi, trattamento, cura per un animale domestico

Fratture negli animali domestici: sempre sgradevoli e difficili. Un gatto non può dire quanto sia brutto, ma è già perfettamente visibile: quando un animale non può camminare e giocare, diventa triste e pigro, deve indossare per molto tempo bendaggi stretti o gesso, non sembra allegro. Ma le lesioni alle zampe o alla coda sono cose minori rispetto ad altri tipi di tali lesioni. Uno dei più gravi è la frattura della mascella di un gatto. Se un animale malato non viene curato in questo caso, semplicemente morirà per esaurimento completo: non sarà possibile mangiare soprattutto con una mascella rotta.

Informazioni generali

Nei gatti, le fratture della mascella sono una diretta conseguenza di gravi lesioni meccaniche. Occasionalmente è possibile l'autolesionismo. Quando un gatto cerca di schiacciare un osso di carne particolarmente "appetitoso", le sue mascelle non possono sopportare carichi così gravi non previsti dalla natura. Di norma, la mascella inferiore si rompe: le sue ossa sono piuttosto sottili e fragili, quindi non è richiesto un impatto particolarmente forte. Tuttavia, le fratture non sempre avvengono: molto spesso, le fessure dei capelli più sottili appaiono sul tessuto osseo, a volte la mascella del gatto può subire uno schiacciamento. Qualunque cosa fosse, ma un gatto con una mascella rotta si siederà con una mascella cascante, non essendo in grado di riportarlo nella sua posizione normale. Ma una frattura della mascella superiore è molto più pericolosa: in primo luogo, è estremamente doloroso, gli animali spesso muoiono di shock doloroso quando ricevono una tale lesione.

La frattura della mandibola è più comune, anche perché le ossa che lo formano sono collegate usando la cosiddetta sinfisi. La connessione non è un esempio più debole rispetto, ad esempio, all'articolazione dell'anca. Ecco perché si rompe molto più facilmente.

Di seguito diamo i sintomi più comuni di fratture della mascella superiore e inferiore. Si noti che una lesione della mascella inferiore è quasi sempre chiaramente visibile ed evidente, mentre il danno al palato può passare inosservato per un lungo periodo. Il gatto può essere cattivo, ma è ancora lì, e quindi i sospetti di una frattura non appaiono immediatamente. Quindi, i segni della patologia sono i seguenti:

  • Rifiuto completo o parziale del mangime.
  • Gonfiore dei tessuti molli attorno alla bocca.
  • Sanguinamento dalla bocca.
  • Ci sono ferite nella bocca del gatto.
  • Ipersalivazione, cioè salivazione eccessiva.
  • "Disproporzionalità" e asimmetria della mascella.
  • La bocca dell'animale si blocca, il suo animale domestico non può chiudersi.

Tipi di frattura

Tutte le lesioni delle mascelle possono essere suddivise in due grandi gruppi: favorevole e sfavorevole. La differenziazione è associata alla gravità del danno, alla presenza / assenza di frammenti ossei, alle condizioni dell'animale domestico, ecc. Considera questi tipi in modo un po 'più dettagliato.

favorevole

Nel caso in cui la mascella rimane in una posizione relativamente normale, non si blocca e non è piegata di lato, la frattura può essere considerata "favorevole". Il danno alla mascella superiore è spesso considerato come tale (non dimenticare che sono ancora estremamente pericolosi). Forse anche il più semplice trattamento a casa ti aiuterà. Naturalmente, se il proprietario del gatto ha almeno le abilità veterinarie iniziali, può applicare medicazioni strette e gesso.

sfavorevole

Se la frattura ha causato uno spostamento della mascella, può essere considerata sfavorevole. In particolare, con tali lesioni, i muscoli da masticare sono spesso strappati. Se il danno è passato anche attraverso la sinfisi, la bocca dell'animale si blocca forte e pende su fasci di legamenti e vasi. Sembra molto spaventoso, la patologia è estremamente pericolosa per la salute e la vita dell'animale domestico.

Principali fattori predisponenti

Le fratture della mascella superiore e inferiore nei gatti sono abbastanza comuni. Come abbiamo detto, di solito sono causati da infortuni. Questi includono i seguenti impatti (ma questa lista è lungi dall'essere completa):

  • Colpire un auto o il trasporto di biciclette.
  • Combatte con altri animali.
  • Cade da una grande altezza Quest'ultimo è soprattutto il frequente risultato dei "giochi di marzo" nei gatti.

Il video qui sotto mostra il destino del gattino, o meglio, descrive il processo del suo salvataggio dopo aver ricevuto una grave frattura della mascella. La causa della ferita era un altro "fattore" comune - l'uomo.

Se la causa immediata non è una lesione, le cose potrebbero andare peggio:

  • Carie dentaria
  • Disordini metabolici
  • Cancro aggressivo.
  • Complicazioni dopo le procedure dentali.

È importante notare che questi problemi sono molto più comuni nei gatti più anziani. Per loro, tra l'altro, l'osteoporosi è caratteristica, che spesso porta alla completa distruzione del tessuto osseo.

Il processo di diagnosi delle fratture della mascella

Quindi, la conclusione è semplice - non importa quale tipo di frattura della mascella, l'animale interessato deve essere immediatamente portato al veterinario. Per diagnosticare con precisione, può utilizzare uno dei seguenti metodi. Sottolineiamo ancora una volta che le fratture delle mascelle sono lesioni estremamente dolorose. Per condurre anche l'ispezione più semplice, all'animale devono essere somministrati sedativi sufficientemente potenti, altrimenti potrebbe morire per uno shock doloroso. Questo è particolarmente importante quando si osserva una mascella rotta in un gattino.

Studio visivo

La tecnica più ovvia e semplice. È importante esaminare le fauci dell'animale e capire quanto è profondo il canale della ferita e cosa si può fare per dotare l'animale. Considerando che in caso di fratture delle mascelle si formano spesso frammenti sottili e appuntiti, non sorprende che dopo un trauma i loro pezzi si rompano attraverso la pelle e siano chiaramente visibili ad occhio nudo.

Prima di condurre ulteriori ricerche, è necessario assicurarsi che lo stato dell'animale sia stabile. Se la frattura è il risultato del colpire l'auto, il gatto deve prima essere "stabilizzato" in modo che non muoia per sanguinamento interno o altre gravi conseguenze post-traumatiche.

Ispezione visiva della frattura

Per determinare visivamente la gravità di una frattura, deve essere visto. A tale scopo, il veterinario condurrà uno studio radiografico dell'area interessata. Se la condizione dell'animale ispira preoccupazione, o il caso è complesso, una scansione MRI non interferirà. Solo dopo aver raccolto tutte le informazioni diagnostiche è possibile determinare quale strategia terapeutica deve essere scelta.

Tecniche terapeutiche

Le tecniche dipendono direttamente dal tipo specifico di frattura. Considera i trattamenti più comuni ed efficaci.

Immobilizzazione esterna

Usato in caso di fratture semplici. In questo caso, una museruola speciale viene indossata direttamente sul viso o viene utilizzata una benda stretta. Se la lesione è relativamente semplice, questa terapia è limitata.

Fissazione scheletrica esterna

La mascella è tenuta in un posto con l'aiuto di placche applicate esternamente, che a loro volta sono sostenute da perni e bulloni speciali. Dopo la guarigione, tutti gli impianti "estranei" vengono rimossi. Questa tecnica si è dimostrata efficace nel trattamento delle fratture della mandibola aperta.

Riduzione interna

In questo caso, tutti gli stessi piatti e bulloni metallici vengono inseriti durante l'operazione chirurgica. A differenza della tecnica precedente, gli impianti rimangono nel corpo dell'animale per tutta la sua vita successiva. Il vantaggio della tecnica è la cura postoperatoria più semplice. Tale operazione viene spesso utilizzata per eliminare gli effetti delle lesioni da sinfisi.

"Cablaggio" interosseo o interframmentario

Un lungo "filo" lungo e sottile viene inserito attraverso la mascella inferiore, ma rimane sotto la lingua e poi si protende verso il lato opposto. Per evitare che l'impianto cada, è fissato con morsetti. Dopo la guarigione, la "barra trasversale" viene rimossa. La tecnica viene spesso utilizzata in combinazione con il metodo precedente, eliminando al contempo gli effetti di gravi fratture, complicate dalla formazione di grossi frammenti ossei.

Consolidamento delle ossa palatine

Per evitare la miscelazione delle aree divise delle ossa palatine, devono essere rigidamente fissate, avvitando insieme. Non è difficile indovinare che questa tecnica viene utilizzata in caso di fratture della mascella superiore. Il vantaggio di questo metodo è la possibilità dell'auto-alimentazione dell'animale durante l'intero periodo di trattamento. Naturalmente, il gatto dovrebbe mangiare cibo eccezionalmente morbido e frullato.

Fissare i denti

Per le fratture accompagnate da allentamento e danni ai denti, sono anche attaccati direttamente alla mascella con l'aiuto di piastre e fili flessibili in acciaio per uso medico. Tali "parentesi" vengono rimossi anche dopo la completa guarigione delle lesioni post-traumatiche.

Mandiboloectomia parziale o completa

Se la mascella viene distrutta in modo che l'operazione non abbia significato (in particolare, ci sono troppi piccoli frammenti), può essere presa una decisione sulla resezione completa dell'organo interessato. Vale la pena considerare che dopo questa operazione, il gatto non sarà in grado di nutrirsi da solo fisicamente. Per il resto della sua vita, dovrà essere nutrito usando una sonda esofagea. Ahimè, ma alcuni animali domestici di una tale vita non si alzano e avvizziscono, morendo più tardi.

Come prendersi cura degli animali che recuperano?

Se il veterinario ha confermato che è possibile dare cibo ad un animale in modo naturale, entro due o tre giorni dopo il ritorno dell'animale dalla clinica, è necessario "coccolarlo" solo con prodotti morbidi e ben cotti. Spesso vengono prescritti sedativi per facilitare il processo di recupero dell'animale: mangiarlo fa ancora male, e quindi senza uno "stimolante" il gatto rifiuterà anche il cibo più delizioso e attraente.

Per ridurre l'intensità del processo infiammatorio e migliorare le condizioni generali dell'animale, vengono anche prescritti corticosteroidi antinfiammatori. Se c'è anche il minimo rischio di un'infezione batterica secondaria, non si può fare a meno di potenti antibiotici ad ampio spettro. Dovresti anche limitare l'attività dell'animale domestico e non "provocarlo" al gioco. La completa tranquillità è particolarmente importante per quegli animali che hanno un'area poco curata dell'attaccamento esterno degli impianti.

Tenere presente che in presenza di "fissatori" esterni è necessario pulirli regolarmente dai residui di cibo aderito e altri contaminanti, poiché altrimenti si possono sviluppare reazioni infiammatorie.

Si consiglia di utilizzare acqua non semplice, ma soluzioni disinfettanti. Si noti che dopo che la frattura è guarita e che i dispositivi di fissazione sono stati rimossi, è improbabile che il gatto ritorni immediatamente alla normalità. Ci sono vari "effetti collaterali":

  • Violazione della posizione dei denti, che porta a una violazione del morso.
  • Scarsa prestazione della mascella (il gatto non può masticare normalmente).
  • Guarigione ossea incompleta, infiammazione e dolore.
  • Mancanza di denti
  • Osteomielite (infiammazione dell'osso mascellare).
  • Malattia parodontale

Se gli animali sono stati completamente curati, il recupero completo di solito avviene entro cinque settimane.

Come vengono trattate le ferite della mandibola nei gatti?

Uno dei problemi che si verificano con i gatti domestici è una dislocazione o sublussazione della mascella. Negli animali giovani, tale patologia è causata da lesioni o movimenti incuranti. Nonostante il mito della destrezza dei gatti, questi animali domestici spesso cadono da mobili bassi, e in questo momento il loro corpo non ha il tempo di girarsi su due assi - come se cadessero da una notevole altezza, quindi i gatti atterrano solo sulle loro zampe. In questo caso, spesso ricevono ferite alla testa.

Inoltre, i gatti colpiscono la testa su oggetti solidi, trascinati via durante i giochi, troppo spalancati per inghiottire un grosso pezzo di cibo solido.

Nei vecchi gatti, i legamenti della mascella sono indeboliti e la mascella inferiore a ferro di cavallo è spostata. La testa articolare dell'osso temporale scivola via e si muove oltre il tubercolo articolare e si ottiene una lussazione della mascella inferiore.

Come impostare la mascella del gatto e se è possibile far fronte a questo compito da soli?

Sintomi e diagnosi

Se il gatto avesse avuto contatti con animali di strada o fosse un topo, prima di tutto dovresti portare l'animale dal veterinario.

  • bocca parzialmente o completamente aperta;
  • lo spostamento della mascella inferiore in avanti o di lato;
  • deviazione del mento dall'asse;
  • spostamento del processo coronoideo e, di conseguenza, esoftalmia - annebbiamento corneale e vetri degli occhi causati dall'accumulo di fluido dietro l'organo della visione;
  • sbavando;
  • Fallout linguistico.

In alcuni casi, può verificarsi sanguinamento, ma estremamente raramente. Solo uno specialista può differenziare la dislocazione o la sublussazione secondo i segni clinici - dall'attaccamento di corpi estranei tra i denti o dalla paralisi della mandibola.

L'ultimo sintomo è inerente a una terribile malattia contagiosa per gli esseri umani: la rabbia. Durante questa malattia, la bocca può essere facilmente chiusa a mano. È imperativo che prima di fissare la mascella del gatto, venga eseguito un esame completo della cavità orale.

Trattamento animale

Per un gatto e un cane - nei cani questo trauma si verifica spesso - una dislocazione della mascella inferiore viene regolata secondo un algoritmo:

  • Antidolorifici e neurolettici sono necessariamente introdotti nella regione dei nervi sottomascellari;
  • Tra i denti è inserito un bastoncino, fino a 2 cm di spessore e inserito tra i molari;
  • Afferra le estremità della mascella, il più vicino possibile l'una all'altra, ma la mascella inferiore viene ritratta. Abbandonare bruscamente ed estrarre il bastoncino: si dovrebbe sentire un clic caratteristico quando si ripristina il morso;
  • Quando si sposta la direzione del processo coronoidale con la mano, è necessario premere la mascella dal lato per tornare alla linea mediana.

    Se la lussazione non è innescata da una frattura del processo articolare, non è richiesto alcun ulteriore trattamento. Nei gatti, puoi provare manualmente a correggere lo spostamento articolare premendo sul processo coronoideo, dovrebbe essere spostato verso il basso e indietro. Per eseguire questa operazione, devi avere una certa abilità.

    Condizioni speciali

    Come un animale che invecchia per correggere da solo la dislocazione della mascella? È impossibile trasportare fisicamente un gatto in una clinica veterinaria fisicamente - lo spostamento delle articolazioni rispetto alla sua posizione a causa dello sviluppo di displasia avviene più volte al giorno non appena il gatto sbadiglia.

    Solitamente dislocato in questo caso, unilaterale, la bocca si chiude approssimativamente al 60%. L'esame in questo stato e la differenziazione della rabbia non sono richiesti - la diagnosi è già stata fatta e perfezionata.

    In questo caso, i proprietari sono invitati a comportarsi in questo modo.

    Se la sublussazione è fresca e si è verificata immediatamente quando erano presenti, l'edema non ha avuto il tempo di svilupparsi e i muscoli sono rilassati, quindi la bocca dal fondo viene tirata sulla mascella inferiore e le teste articolari sono facilmente inserite nelle cavità articolari.

    La seconda opzione per il gatto è più dolorosa, perché viene eseguita senza anestesia, ma è impossibile farne a meno, se i muscoli sono già riusciti a stringere. Nella bocca devono già inserire un rimorchio da un asciugamano e quindi effettuare le manipolazioni di cui sopra.

    Se l'animale è "dispiaciuto", allora non sarà in grado di vivere normalmente - con una bocca semiaperta
    uno deve deglutire e questo ha un effetto dannoso sullo stato degli organi digestivi. Il gatto non è così doloroso che avrà uno shock. Con la dislocazione abituale, i legamenti sono così rilassati che la mascella è quasi libera.

    È possibile curare la dislocazione abituale degli animali domestici solo con la chirurgia, ma poiché l'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia, i proprietari di animali anziani hanno paura dei loro animali domestici - il sistema cardiovascolare e urinario può essere seriamente compromesso. Pertanto, i proprietari sono addestrati ad assistere i gatti da soli. Un animale di età inferiore ai 6-8 anni può essere operato senza paura per le condizioni generali - ovviamente, tenendo conto del quadro clinico.

    Lui stesso un veterinario

    È interessante notare che, nella maggior parte dei casi, gli animali risolvono il problema da soli. Con legamenti rilassati, essi stessi sono in grado di aiutare se stessi con le zampe e impostare la mascella spostata.

    Naturalmente, i gatti non sono in grado di affrontare complicate dislocazioni bilaterali con una frattura del processo articolare, ma dopo 2-3 ripetizioni possono correggere le sublussazioni. Ecco perché gli animali di strada non camminano con la bocca semiaperta, sebbene lesioni simili siano caratteristiche dei mammiferi di questa specie.

    Prevenzione della dislocazione e sublussazione negli animali domestici

    È impossibile spiegare le regole di comportamento a un gatto o un cane: non sbadigliare ampiamente e non inghiottire pezzi di grandi dimensioni. Tuttavia, i proprietari sotto la forza per ridurre il carico sulla mascella inferiore dell'animale domestico. I giocattoli lasciano solo quelli piccoli, il cibo viene tagliato a pezzi - può anche essere schiacciato da vecchi animali.

    E devi abbandonare completamente il cibo secco e andare al cibo morbido per invecchiare gli animali con una maggiore quantità di vitamine e sali minerali.

    Il cibo dovrebbe essere scelto con attenzione, se prima che l'animale fosse alimentato con cibo secco, è necessario prima passare un esame delle urine, in modo che un aumento della quantità di calcio nel cibo non provochi l'urolitiasi.

    Non dimenticare che per un consiglio in merito alla diagnosi e al metodo di trattamento, dovresti contattare il tuo veterinario! Salute e buon umore al tuo animale domestico!

    Dislocazione della mascella inferiore di un gatto

    La lussazione della mascella inferiore di un gatto può essere unilaterale e bilaterale. Con dislocazione, la testa articolare della mascella salta sopra il tubercolo articolare dell'osso temporale e rimane di fronte ad essa, il sacchetto articolare di solito non si rompe.

    Sintomi. Con dislocazione bilaterale, il gatto non può chiudere la bocca. La mascella inferiore viene spinta in avanti e fissata, si nota la sbavatura. In caso di dislocazione unilaterale della bocca, è semichiuso, il bias mandibolare è ben pronunciato in una direzione sana.

    Trattamento della dislocazione della mandibola inferiore nei gatti. Producono contrazione della mascella inferiore, per cui un molare viene posizionato attraverso i molari attraverso la bocca, la mascella inferiore viene afferrata in modo che i pollici si trovino sui molari e il resto copra la mascella dai lati e dal fondo. Premendo sui denti, la mascella viene tirata verso il basso e spostata dalla parte anteriore a quella posteriore - la testa scatta in posizione con un clic caratteristico. Il gatto malato entro 6 giorni include nella dieta del cibo liquido.

    Perché un gatto sbava?

    Scopri tutti i possibili motivi per cui un gatto sta sbavando. Per ogni ragione, il tuo trattamento. Cosa devi fare affinché ciò non accada più. Spiegazioni video da parte dei veterinari.

    L'aumento della salivazione in un gatto è un processo che ha diversi nomi scientifici: birdismo, ipersalivazione, sialorea. Le cause di questo fenomeno sono anche diverse. Tra loro sono entrambi assolutamente sicuri e indicano la presenza di qualche tipo di patologia. Pertanto, è importante identificare la causa in modo tempestivo per aiutare l'animale, se necessario.

    Sintomi di aumento della salivazione nei gatti

    Per notare l'ipersalivazione, non è necessario guardare in bocca l'animale domestico. Segni di salivazione copiosa:

    1. Intorno alla bocca tutto il tempo bava trasparente o spumoso. Scorrono sbavando anche in un sogno.
    2. I peli sul petto, il mento e la gola di un gatto sono sempre bagnati.
    3. L'animale spesso ingoia la saliva e la lava troppo a fondo e per molto tempo.
    4. La punta della lingua del gatto è costantemente fuori dalla sua bocca.
    5. L'animale strofina ostinatamente il muso su mobili, gambe umane, pareti.
    6. Animali domestici a pelo lungo appaiono sul cappotto "ghiaccioli".
    7. Il letto è bagnato dalla saliva.

    Altri possono unirsi a questi segni: letargia, schiuma dalla bocca, nervosismo, leccatura attiva della pelliccia.

    Perché un gatto sbava: cause fisiologiche e patologiche

    Le cause del poultalismo (aumento della salivazione) possono essere completamente diverse, quindi non devi auto-medicare - il veterinario deve diagnosticare.

    Il dovere del proprietario è di notare l'anomalia e mostrare l'animale a uno specialista.

    Per loro natura, tutte le ragioni sono divise in tre grandi gruppi:

    • fisiologica,
    • psicologico,
    • patologico.

    Iniziamo con il più sicuro: fisiologico:

    • Riflesso incondizionato - una reazione al cibo. Alcuni gatti sono troppo sensibili - il gatto sbava quando vede e annusa il suo cibo preferito. Tale fenomeno è chiamato falsità. Qui vale la pena cambiare il feed al meglio.
    • Una reazione simile può essere rivolta a farmaci spiacevoli: nessun silo, farmaci antielmintici.
    • Periodo di caccia sessuale (calore). La sbavatura è causata da un'impennata ormonale nel corpo dell'animale.
    • La crescita e il cambiamento dei denti possono essere accompagnati da un'infiammazione nella cavità orale - gli aumenti di salivazione, il gatto odora dalla bocca.

    Le cause fisiologiche non richiedono l'intervento di uno specialista veterinario.

    Cause psicologiche di aumento della salivazione:

    • La reazione alla carezza del proprietario. Quando accarezzi un gatto troppo sensibile o lo graffi dietro l'orecchio, sbava di piacere. Tale comportamento è inerente alle razze di gatti lunghi: sfinge, gatto orientale, ecc.
    • Stato di stress Il gatto sbava dalla bocca quando l'animale è sotto stress a causa di fastidiosa attenzione, cambio di residenza, l'emergere di un nuovo animale domestico o di un gran numero di ospiti. Fermare lo stress aiuterà qui.
    • Un viaggio nel trasporto - un gatto sta sbavando a causa della cinetosi. Un animale può vomitare.

    Se nessuno dei suddetti motivi è presente, è necessario suonare l'allarme e contattare un veterinario.

    Cause patologiche di ipersalivazione

    Le cause patologiche includono malattie contagiose e non contagiose e altri stati patologici.

    1. Leucemia felina (leucemia virale). La malattia colpisce il sistema ematopoietico, sopprime l'immunità dell'animale. I sintomi principali sono gengivite, perdita dei denti, stomatite cronica, eccessiva salivazione.
    2. La rabbia è contagiosa per gli esseri umani, una malattia mortale. Accompagnato da una maggiore aggressività dell'animale, fotofobia e comportamento inappropriato. La lingua è attaccata al gatto, la schiuma è alla bocca.
    3. Infezioni delle vie respiratorie: rinotracheite, calicivirosi, ecc. Si aggiungono a ipersalivazione, starnuti, piaghe in bocca, febbre, secrezione di occhi e naso.
    4. Il tetano. In un gatto, la mobilità muscolare è compromessa, appaiono spasmi e crampi e la respirazione diventa difficile.
    1. Malattie del tratto gastrointestinale: ernia dell'esofago, flatulenza, ulcere, gonfiore dell'esofago.
    2. Malattie della cavità orale: gengivite, stomatite, tartaro, carie.
    3. Insufficienza renale cronica.
    4. Lesione cerebrale traumatica: commozione cerebrale, contusione cerebrale.
    5. Il diabete mellito.
    6. Lo shunt portosistemico (acquisito) è un'anomalia in cui parte del flusso sanguigno non viene sottoposta a pulizia dal fegato. Questo porta all'intossicazione e allo sviluppo dell'encefalopatia epatica. La malattia è accompagnata da disturbi del sistema nervoso centrale, ipersalivazione.
    7. Tumori benigni e maligni nelle ghiandole salivari e nella cavità orale.

    Altre condizioni caratterizzate dal ptyalismo

    1. Avvelenamento da veleni di topi e topo, sostanze chimiche (prodotti chimici domestici), droghe, gocce da pulci, piante velenose.
    2. Dislocazione della mascella - il gatto non può chiudere la bocca, sbavando da essa.
    3. Corpo estraneo in bocca: osso, un giocattolo.
    4. Morde api, vespe, bombi.
    5. Reazione allergica alla sostanza-irritante.
    6. Colpo di calore.
    7. Mangiare cibi specifici: lucertole, rane, insetti.
    8. Invasioni verme.
    9. Lesioni alle ghiandole salivari.
    10. Blocco intestinale con boli di pelo (trichobezoar).

    Per tutte queste malattie e condizioni patologiche, sono necessarie diagnosi accurate nella clinica veterinaria e assistenza medica operativa.

    Trattamento di aumento della salivazione nei gatti

    Come abbiamo detto, l'auto-trattamento non è accettabile! La diagnosi dovrebbe essere effettuata da un veterinario. Dopo la diagnosi verrà assegnato al regime di trattamento, che deve essere rigorosamente rispettato.

    Se un gatto sbava e lei è completamente in salute - le cause dell'uccello sono di natura psicologica o fisiologica, allora questa condizione passa rapidamente da sola. Lascia al gatto l'opportunità di riposare e dormire dopo aver sofferto stress o alto sforzo fisico.

    Se la saliva scorre dopo aver interagito con rane, insetti, lucertole - risciacquare la bocca dell'animale, la saliva si fermerà. Un corpo estraneo in bocca può essere tolto da solo con una pinzetta o con le mani. Dopo questo, trattare la mucosa orale con clorexidina.

    Le cause patologiche di ipersalivazione sono determinate solo in clinica in base ai risultati degli studi diagnostici. Il medico esamina la cavità orale per identificare ulcere, neoplasie e ferite. Se si sospetta un corpo estraneo nell'esofago, viene eseguita un'ecografia. L'analisi delle feci consente di identificare l'invasione elmintica. Per rilevare malattie somatiche, campioni di sangue e di urina vengono prelevati dall'animale. Lavaggio dalla membrana mucosa, biopsia tissutale - eseguita se necessario.

    Secondo i risultati della ricerca, il medico prescrive il trattamento. L'infestazione da vermi viene trattata con farmaci antielmintici: "Selamectina", "Milbemicina", "Prazitsid", ecc. Quando viene rilevata una malattia del fegato, dei reni, del tratto gastrointestinale, vengono prescritte una dieta terapeutica e una terapia farmacologica. Nell'identificare le neoplasie è necessario un intervento chirurgico. Lesioni e malattie del cavo orale sono trattati con unguenti e gocce speciali.

    I problemi dentali eliminano i farmaci appropriati: nitrato d'argento, fluoruro di sodio. I denti malati vengono rimossi. Le infezioni virali richiedono farmaci antivirali: Vitafed, Gamavit, Fosprenil.

    L'animale domestico avvelenato viene lavato allo stomaco, dargli carbone attivo e fornire un sacco di bevande. Se l'animale domestico è avvelenato con alcali o acido, devono essere prese soluzioni speciali nella clinica. La rabbia è incurabile: il gatto è addormentato.

    prevenzione

    Cosa fare per evitare il problema dell'eccessiva salivazione del tuo animale domestico:

    1. Utilizzare un collare protettivo quando si tratta di un gatto per le pulci - l'animale non sarà in grado di leccare accidentalmente il farmaco.
    2. Segui la dieta - non dare cibo scaduto ai gatti, a poppa non dovrebbero essere le ossa.
    3. Tenere i prodotti domestici domestici, le sostanze tossiche e i medicinali fuori dalla portata degli animali domestici.
    4. Regala regolarmente ai tuoi animali medicinali antielmintici (una volta al trimestre).
    5. Limitare l'accesso a piante d'appartamento velenose. Evitare l'allevamento di fiori velenosi.
    6. Pulire la bocca dell'animale (denti, lingua). Fatelo su base continuativa.
    7. Da non perdere una vaccinazione di routine contro le malattie infettive.
    8. Tenere sempre il cestino chiuso in modo che i gatti non vengano avvelenati dal suo contenuto.
    9. Vieti a te stesso e alle famiglie di dare cibo agli animali dal tavolo umano. Prodotti affumicati, cibo in scatola, salsicce, sottaceti e dolci sono particolarmente pericolosi.
    10. Non trascurare l'esame preventivo programmato.

    Segui queste semplici regole per evitare che il tuo animale si ammali.